printprint
New Thread
Reply
 

Secondo google, la miglior vita possibile è quella dei tdG

Last Update: 6/11/2019 10:02 AM
Author
Print | Email Notification    
4/3/2019 3:33 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Luca
[Unregistered]
This Post has been considered not proper to the forum policy and has been censored by Moderator(s).
INFEDELTA' E PERDONOnuova7/6/2019 5:11 PM by Tommaso
Dio interviene nella storia dell'uomo?discussione7/15/2019 2:00 PM by pandora
Ricerca per sottrazioni Excel Forumper6/22/2019 2:40 PM by GaetanoMARCHETTI
4/3/2019 6:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,590
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Luca, 03/04/2019 14.41:




Se il resto dei TdG è come voi, come si fa a non biasimare Puttin?




Quindi trasferisciti in Russia, la tua patria ideale!
Noi preferiamo la libertà e la democrazia



-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
4/3/2019 10:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Luca
[Unregistered]
This post can be read only by users with an Upper Rank
4/4/2019 8:05 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Luca
[Unregistered]
This Post has been considered not proper to the forum policy and has been censored by Moderator(s).
4/4/2019 10:21 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Luca
[Unregistered]
This Post has been considered not proper to the forum policy and has been censored by Moderator(s).
4/4/2019 10:33 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Luca
[Unregistered]
This Post has been considered not proper to the forum policy and has been censored by Moderator(s).
4/4/2019 10:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,186
Moderatore
Legge 205/93
La legge 25 giugno 1993, n. 205 è un atto legislativo della Repubblica Italiana che sanziona e condanna gesti, azioni e slogan legati all'ideologia nazifascista, e aventi per scopo l'incitazione alla violenza e alla discriminazione per motivi razziali, etnici, religiosi o nazionali. La legge punisce anche l'utilizzo di simbologie legate a suddetti movimenti politici.

Emanata con il decreto legge 26 aprile 1993 n. 122 - convertito con modificazioni in legge 25 giugno 1993, n. 205 - è nota come legge Mancino, dal nome dell'allora Ministro dell'Interno che ne fu proponente (il democristiano Nicola Mancino).

Essa è oggi il principale strumento legislativo che l'ordinamento italiano offre per la repressione dei crimini d'odio.


L'art. 1 ("Discriminazione, odio o violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi") dispone quanto segue: "Salvo che il fatto costituisca più grave reato, [...] è punito:

a) con la reclusione fino a un anno e sei mesi o con la multa fino a 6.000 euro chi propaganda idee fondate sulla superiorità o sull'odio razziale o etnico, ovvero istiga a commettere o commette atti di discriminazione per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi;
b) con la reclusione da sei mesi a quattro anni chi, in qualsiasi modo, incita a commettere o commette violenza o atti di provocazione alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi.
È vietata ogni organizzazione, associazione, movimento o gruppo avente tra i propri scopi l'incitamento alla discriminazione o alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi. Chi partecipa a tali organizzazioni, associazioni, movimenti o gruppi, o presta assistenza alla loro attività, è punito, per il solo fatto della partecipazione o dell'assistenza, con la reclusione da sei mesi a quattro anni. Coloro che promuovono o dirigono tali organizzazioni, associazioni, movimenti o gruppi sono puniti, per ciò solo, con la reclusione da uno a sei anni."

L'art. 2 ("Disposizioni di prevenzione") stabilisce che "chiunque, in pubbliche riunioni, compia manifestazioni esteriori od ostenti emblemi o simboli propri o usuali delle organizzazioni, associazioni, movimenti o gruppi" come sopra definiti "è punito con la pena della reclusione fino a tre anni e con la multa da lire duecentomila a lire cinquecentomila." Inoltre lo stesso articolo vieta la propaganda fascista e razzista negli stadi, disponendo che "è vietato l'accesso ai luoghi dove si svolgono competizioni agonistiche alle persone che vi si recano con emblemi o simboli" di cui sopra. "Il contravventore è punito con l'arresto da tre mesi ad un anno."

L'art. 4 punisce con la reclusione da sei mesi a due anni e con la multa da lire 400.000 a lire 1.000.000 "chi pubblicamente esalta esponenti, principi, fatti o metodi del fascismo, oppure le sue finalità antidemocratiche. Se il fatto riguarda idee o metodi razzisti, la pena è della reclusione da uno a tre anni e della multa da uno a due milioni."

Per gli articoli seguenti delle legge vedi Wikipedia - link
[Edited by Giandujotta.50 4/4/2019 10:46 AM]
4/4/2019 11:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 583
Location: MILANO
Age: 50
Admin
Re:
AdminUnico-tdG, 02.04.2019 14:32:

"Articolo IX:
E' fatto divieto agli utenti in caso di sospensione, espulsione o anche quando non si verifica nessuna delle due situazioni, di avvalersi di fake/cloni per postare nuovamente nel Forum. Le restrizioni riguardano la persona e non il semplice nickname."

Regolamento




4/4/2019 11:17 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Luca
[Unregistered]
This Post has been considered not proper to the forum policy and has been censored by Moderator(s).
4/4/2019 12:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,850
Location: MILANO
Age: 44
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Luca, 03/04/2019 14.41:




Se il resto dei TdG è come voi, come si fa a non biasimare Puttin?


Luca, non c'è nessuna giustificazione alle restrizioni e alla violenza che subiscono in carcere i TdG russi. Fossero come gli islamici fanatici pronti a farsi saltare, lo potrei capire, ma i TdG sono persone pacifiche che non farebbero nessuna violenza fisica a nessuno. Forse tu ti riferisci alla violenza psicologica dell'ostracismo, ma questa non può essere risolta con il carcere perché altrimenti tutte le famiglie divise per motivi economici dovrebbero subire lo stesso trattamento.
Ritornando in tema, a propositoto dell'ostracismo, come giustificate le sue conseguenze nefaste quando Gesù ha detto che avrebbe donato la sua pace e con le vostre famiglie divise voi dimostrate di non avere neanche la pace del mondo nelle famiglie con disassociati?
4/4/2019 12:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 583
Location: MILANO
Age: 50
Admin
Stefano

I tuoi post sono censurati/cancellati esclusivamente per la tua violazione del nostro regolamento

Inutile che insisti, sprechi solo tempo


"Articolo IX:
E' fatto divieto agli utenti in caso di sospensione, espulsione o anche quando non si verifica nessuna delle due situazioni, di avvalersi di fake/cloni per postare nuovamente nel Forum. Le restrizioni riguardano la persona e non il semplice nickname."

Regolamento


4/4/2019 1:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 87
Location: MILANO
Age: 52
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:

Ritornando in tema, a propositoto dell'ostracismo, come giustificate le sue conseguenze nefaste quando Gesù ha detto che avrebbe donato la sua pace e con le vostre famiglie divise voi dimostrate di non avere neanche la pace del mondo nelle famiglie con disassociati?



A parte che i TdG non ostracizzano nessuno, e generalmente hanno famiglie unite anche se non perfette, Gesù a dire il vero nel vangelo di Matteo cap. 10:34-37 disse:

Non pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra; non sono venuto a portare pace, ma spada.Sono infatti venuto a causare divisione, mettendo il figlio contro suo padre, la figlia contro sua madre e la nuora contro sua suocera. I nemici dell’uomo saranno proprio quelli di casa sua. Chi vuole più bene a suo padre o a sua madre che a me non è degno di me, e chi vuole più bene a suo figlio o a sua figlia che a me non è degno di me.

4/4/2019 3:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,850
Location: MILANO
Age: 44
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Pino2019, 04/04/2019 13.39:


Ritornando in tema, a propositoto dell'ostracismo, come giustificate le sue conseguenze nefaste quando Gesù ha detto che avrebbe donato la sua pace e con le vostre famiglie divise voi dimostrate di non avere neanche la pace del mondo nelle famiglie con disassociati?



A parte che i TdG non ostracizzano nessuno, e generalmente hanno famiglie unite anche se non perfette, Gesù a dire il vero nel vangelo di Matteo cap. 10:34-37 disse:

Non pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra; non sono venuto a portare pace, ma spada.Sono infatti venuto a causare divisione, mettendo il figlio contro suo padre, la figlia contro sua madre e la nuora contro sua suocera. I nemici dell’uomo saranno proprio quelli di casa sua. Chi vuole più bene a suo padre o a sua madre che a me non è degno di me, e chi vuole più bene a suo figlio o a sua figlia che a me non è degno di me.



Faccio un esempio concreto per essere più chiaro. Supponiamo che una madre riduca i rapporti all'indispensabile con un figlio disassociato perché ha accettato una trasfusione di sangue. Secondo te questa madre prova nel cuore la pace che ha promesso Gesù, quando non può vedere il figlio neanche la domenica per pranzare assieme?
4/4/2019 3:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,203
Moderatore

Supponiamo che una madre riduca i rapporti all'indispensabile con un figlio disassociato perché ha accettato una trasfusione di sangue. Secondo te questa madre prova nel cuore la pace che ha promesso Gesù, quando non può vedere il figlio neanche la domenica per pranzare assieme?



Premesso che nessuno è disassociato per aver accettato una trasfusione di sangue, ma Gesù dice che i nemici dei cristiani saranno proprio quelli della propria casa... chiedo a te: questo prova che i cristiani non hanno la pace promessa da Gesù perché quelli della propria casa sono loro nemici a motivo delle loro convinzioni religiose? La pace di Gesù non dipende dalle circostanze esteriori, si può essere perseguitati e saltare di gioia dice Cristo, ma dalla condizione interiore derivata dalla consapevolezza di fare la cosa giusta richiesta da Dio.

Shalom
[Edited by barnabino 4/4/2019 3:39 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
4/4/2019 3:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,186
Moderatore
Vedi vvrl che la scomunica per una trasfusione è molto più rara di quel che si crede...
Dipende da tanti fattori che resti tale... solo se con quell’atto si è voluto rinnegare il credo.. nel qual caso chi ci dice che non sia proprio il figlio che, una volta guarito e in salute non abbia voglia del pranzo domenicale con la madre?

Ogni scimica, pur partendo dal medesimo peccato, è una storia a se.
4/4/2019 4:39 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
VVRL
[Unregistered]
Sono io, non riesco a loggarmi come le volte scorse
Analizziamo assieme il caso tanto famoso della madre e le tre figlie andate via
Secondo voi, se la madre si fosse disassociata (e non disassociata come dice Barnabino) per via della trasfusione di sangue, le liti di famiglia sarennero mai sorte a tal punto da portare all'epilogo a tutti noto?
4/4/2019 4:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,186
Moderatore
Guarda che in quel caso erano i Genitori che volevano che le figlie si disassoci asserì.. facendo pressioni anche fisiche.. tanto che una delle due figlie era finita in ospedale!
Rileggi la discussione che si fece in forum :)

4/4/2019 4:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,203
Moderatore
Caro VVRL,

Non esiste nessun caso come quello raccontato da questa donna evidentemente il malafede. Non è vero che le figlie hanno rotto i rapporti con la madre perché la donna ha accettato la trasfusione di sangue, ma si sono allontanate perché venivano maltrattate. La signora inoltre non è stata espulsa per l’emotrasfusione.

Se la signora maltratta le figlie al punto di mandarle all'ospedale per forza che le figlie non vogliono stare in sua compagnia, la religione non c'entra nulla con il pessimo carattere, ad essere generosi, di questa donna che a quanto pare non dice neppure la verità.

Shalom

PS. Cosa vuol dire che non riesci a loggarti?

[Edited by barnabino 4/4/2019 5:00 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
4/4/2019 6:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,850
Location: MILANO
Age: 44
Re:
barnabino, 04/04/2019 16.59:

Caro VVRL,

Non esiste nessun caso come quello raccontato da questa donna evidentemente il malafede. Non è vero che le figlie hanno rotto i rapporti con la madre perché la donna ha accettato la trasfusione di sangue, ma si sono allontanate perché venivano maltrattate. La signora inoltre non è stata espulsa per l’emotrasfusione.

Se la signora maltratta le figlie al punto di mandarle all'ospedale per forza che le figlie non vogliono stare in sua compagnia, la religione non c'entra nulla con il pessimo carattere, ad essere generosi, di questa donna che a quanto pare non dice neppure la verità.

Shalom

PS. Cosa vuol dire che non riesci a loggarti?



Si certo, è chiaro che la lite l'ha coninciata la mamma perché voleva convincere le figlie a lasciare l'organizzazione. Io dico solo che se la madre non fosse stata costretta a dissociarsi, non avrebbe fatto pressioni sulle figlie e non sarebbe scaturita la lite con il triste epilogo.
Ps
Come l'altro giorno in questa sezione non ero riuscito a loggarmi, adesso tutto ok

4/4/2019 7:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,203
Moderatore
Caro VVRL,


Io dico solo che se la madre non fosse stata costretta a dissociarsi, non avrebbe fatto pressioni sulle figlie e non sarebbe scaturita la lite con il triste epilogo



Ma la mamma non è stata costretta a dissociarsi, nessuno è costretto a farlo e la sua esplusione non ha nulla a che fare con le trasfusioni. Siamo solo di fornte ad una persona malmostosa che per qualche ragione si oppone alla fede delle figlie. Che poi la madre abbia questi atteggiamenti intolleranti al punto di malmenare le figlie è del tutto estraneo alla loro fede...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:18 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com