Iscriviti anche tu al forum, troverai altri fans di Cyborg 009 con cui fare amicizia

 
                                                                                                                                    

New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

Alita l'angelo della battaglia

Last Update: 2/9/2019 1:12 PM
2/9/2019 1:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,173
Registered in: 5/24/2006
Location: SESTRI LEVANTE
Age: 49
Gender: Female
Gold User
Battle Angel Alita

Alita l'angelo della battaglia (銃夢 Ganmu, "Gunnm") è un manga scritto e illustrato da Yukito Kishiro nel 1990. Il titolo originale è stato cambiato in Battle Angel Alita nell'edizione statunitense dalla Viz Communications per una semplice motivazione estetica e di pronuncia: Gunnm risultava infatti avere un suono troppo duro, che non si adattava alla bella cyborg, la protagonista del manga. Similmente nell'edizione italiana il manga è stato intitolato Alita l'angelo della battaglia, trasformando il nome della protagonista da Gally in Alita
Nel 1993 ne è stato tratto un OAV in due episodi. La serie manga, conclusa nel 1995, ha avuto seguito in Alita Last Order, apparso nel 2001 e ripreso dal 2011 sino al 2014, e Alita: Mars Chronicle, iniziato nel 2014 e tuttora in corso di pubblicazione.


TRAMA


Alita è una giovane ragazza cyborg (il cui cervello è stato installato all'interno di un corpo robotico) priva di memoria.

Le vicende si svolgono nella "città discarica", una gigantesca metropoli sovrastata da Salem, la favolosa città sospesa tra le nubi che scarica sotto di sé i rifiuti.

In una di queste discariche un cyberdottore, Daisuke Ido, ritrova Alita gettata tra i rifiuti; il suo corpo ha subito gravissimi danni strutturali, mentre il suo cervello, sebbene in stato di "stasi", è ancora intatto. Il cyberdottore decide allora di ripararla e di donarle un nuovo corpo.

Da queste premesse si dipana la storia di Alita, tra accenni al passato, digressioni filosofiche sull'umanità e sul valore della stessa, lotte all'ultimo sangue nelle quali Alita fa uso della più potente arte marziale mai concepita dall'uomo, il Panzer Kunst, disciplina sviluppata sulle colonie del pianeta Marte dal gran maestro Tiga Zauer; di fatto, il Panzer Kunst è l'elemento che permette alla giovane Alita di rammentare la sua vita prima del suo ritrovamento alla discarica, e che le permetterà di superare gli scontri più cruenti. Alita affronta un lungo percorso di maturazione mentale e psicologica che la condurrà a darsi importanti risposte sulla propria vita, sul significato e l'origine di Salem, la città sospesa, e sui misteri cui essa è legata; gli avvenimenti, interrotti bruscamente nella prima serie (della quale, ai fini di mantenere una continuità di trama non va considerato l'ultimo albo della prima serie italiana Alita l'angelo della battaglia edito da Planet Manga nel periodo che va dal febbraio 1997 al luglio 1998; la serie Alita collection, ristampata successivamente risulta invece priva delle tavole dell'ultimo numero della precedente edizione), proseguono nella seconda serie Alita Last Order, conclusa nel 2014, e poi in Alita: Mars Chronicle, iniziata nel 2014.

La prima serie è incentrata sui primi approcci che la giovane Alita ha con la città discarica ed i personaggi che la popolano; affronta le prime battaglie sconfiggendo il terribile cyber-criminale Makaku e tocca con mano le gioie ed i dolori della vita quando si innamora del giovane fuorilegge Yugo. Questi, però, scoperto dalle forze dell'ordine della città discarica il traffico illegale di colonne vertebrali che gestiva, viene ferito gravemente e, quando si riprenderà, l'abnorme ossessione per la città sospesa, Salem, lo porterà ad una prematura e tragica fine che sconvolge Alita. Perso l'amore ed ogni ragione di vita Alita si getta anima e corpo sul Motorball, uno sport estremamente violento e spettacolare nel quale cyborg dotati di pattini vagamente somiglianti a grossi rollerblade si contendono il possesso di una sfera da condurre a fine tracciato, allo scopo di vincere la gara. La carriera della giovane Alita fa rapidi progressi, tanto che ella giungerà a sfidare il campione della prima divisione di Motorball, l'imperatore Jashugan.

Nel violentissimo scontro Alita viene gravemente ferita, e lo stesso Jashugan perisce, lasciando però una traccia indelebile di sé nei ricordi di Alita. Conclusa la carriera nel Motorball Alita affronta nuovi e più terribili nemici, quali il folle cacciatore di taglie Zapan e Desty Nova. La serie si conclude proprio con la "morte" di Alita per mano di Desty Nova, in un attentato dinamitardo orchestrato dall'acerrimo nemico, non un cattivo sui generis ma un vero scienziato pazzo, ossessionato dalla dottrina del karma, abile manipolatore di avanzatissimi strumenti nanotecnologici e creatore dei peggiori mostri contro cui deve combattere Alita. Peraltro egli è l'oggetto di una affannosa ricerca da parte del governo di Salem il quale recluta Alita come sua agente allo scopo di catturare Nova; Salem vuole sfruttare la sua eccezionale intelligenza a proprio favore. Oltre alla storia in sé stessa è di grande spessore anche il background creato dallo scrittore, il quale si diletta a usare scienze tecnologie e idee ben note come l'ascensore spaziale o le nanotecnologie.

Nella creazione di questo complesso affresco fantascientifico, Kishiro ha costituito una precisa griglia cronologica in cui collocare la successione degli eventi. La prima serie è ambientata nel corso di un imprecisato ventiseiesimo secolo. Nel seguito, Alita Last Order, Kishiro introduce il calendario Sputnik, diretto omaggio allo Sputnik 1 il primo satellite artificiale mandato in orbita intorno alla Terra, che prende avvio dal 1957 d.C. La serie Alita l'angelo della battaglia inizia nell’anno 577 del calendario Sputnik (2533 d.C.) e termina nel 590 (2546 d.C.); Alita Last Order è ambientata principalmente nel 591 (2547 d.C.) mentre Alita: Mars Chronicle è collocata in un arco di tempo che oscilla tra il 370 (2326 d.C.) e il 594 (2550 d.C.).

FONTE: Wikipedia

Personalmente mi è capitato di vedere i due episodi degli OAV e me ne sono innamorata, quando anni dopo vidi il film Elysium Matt Damon e Jodie Foster, nella mia mente si accese subito un'immagine di comparazione con l'OAV visto.

Cyborg 009


Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:03 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com