printprint
New Thread
Reply
 

Scomunica

Last Update: 9/25/2020 6:52 PM
Author
Print | Email Notification    
9/7/2020 8:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 35,616
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
barnabino, 07/09/2020 20:09:


La pecora smarrita invece è quella che svia dalla verità, ma se ne va per la sua strada senza cercare di sviare gli altri fratelli. Questi se la vedranno loro con Dio, non siamo certo noi i giudici per dire se si danneranno sicuramente



Certo, nella fantasia malata di VVRL abbiamo un fratello che per anni ha molestato i bambini, ha derubato le persone anziane della sala intrufolandosi nelle loro case ma senza cercare di sviare nessuno. Una volta che i suoi peccati vengono allo scoperto dice: "Dite alle mie vittime che me ne vado per la mia strada, rinnego la mia fede e non voglio il vostro aiuto". E tutti i peccati commessi quando affermava di essere un testimone di Geova? E l'apostasia, cioè rinnegare la fede? Secondo me VVRL ha bisogno di uno bravo...

Shalom [SM=g7422]





notare poi che costoro, per VTRL, si "danneranno".. [SM=g27985]

Vabbè vi lascio, a domani


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
9/8/2020 10:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re:
barnabino, 07/09/2020 19:24:





E io non so come farti capire che noi scomunichiamo persone che si professano fratelli e sono componenti della congregazione, non altri. Non scomunichiamo persone che non sono testimoni di Geova, neppure quelli che studiano con noi.


Falso. Voi scomunicate pure chi non si professa più fratello rinnegando il proprio battesimo. Anche lo stratagemma che avete usato per chi prendere le trasfusioni è contrario al senso delle Scritture. Infatti dite che si dissocia da solo e questo in italiano significa che non si considera più un fratello. Chi si licenzia dal lavoro non è più un lavoratore. Dunque non lo potete scomunicare.




In italiano chi si "dissocia" volontariamente dalla fede a cui appartiene comunemente si chiama "apostata" e anche la chiesa cattolica a cui appartieni lo considera scomunicato.


E dove la Bibbia dice che chi si dissocia volontariamente dalla fede e se ne va per la sua strada deve essere scomunicato?


Un dizionario cattolico dice:

Apostasia, dal greco, apo = fuori, e histemis = collocarsi. Il ripudio totale della fede cristiana (chi passa ad un'altra confessione cristiana viene detto scismatico o eretico, non apostata cf CIC 751). E sempre stato considerato come uno dei peccati più gravi.

Chi si dissocia rinnega la fede, non si cancella dalla bocciofila modenese.


E dove viene detto che per questo peccato così grave non deve più essere salutato o scomunicato?



Io sono da decine di anni apostata e nessun prete è mai venuto a cercarmi...


Comunque l'apostata è colui che prende una decisione ferma di andare via, io non lo definirei proprio una pecora smarrita, semmai è un pastore che decide di lasciare il gregge di appartenenza per formare il suo gregge. Se tu hai questa ferma volontà di apostatare rispetto alla sana dottrina cattolica, noi rispettiamo la tua volontà. La pecora smarrita invece è colui che si considera fratello e finisce nei meandri del peccato. Questa deve essere recuperata e non espulsa.

Comunque non esiste più quella regola, gli anziani appena vedono un segno di redenzione visiteranno la persona.


E questo è sbagliato. La pecora che non cammina più con le sue zampe deve essere presa in braccio e non si deve aspettare che la zampa si rimargini da sola. Nel frattempo muore di fame, non è difficile da capire.

Inoltre la pecora smarrita può chiedere aiuto agli anziani in ogni circostanza certa di essere ascoltata.

Se chiede aiuto non è più una pecora smarrita, ma ha trovato la via per tornare all'ovile.

Se poi per te aiutare a rialzare un pedofilo impenitente significa permettergli di stare in compagnia dei bambini della parrocchia forse hai le idee di molto confuse su che cosa significhi aiutare qualcuno a cessare di peccato, Paolo ti spiega come farlo: cessate di stare in sua compagnia. Se il peccatore è un pedofilo o un ladro fossi in te lo prenderei alla lettera.


Quanti pedofili impenitenti TdG hai visto scomunicare?



9/8/2020 10:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 38,888
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
barnabino, 07.09.2020 20:09:


La pecora smarrita invece è quella che svia dalla verità, ma se ne va per la sua strada senza cercare di sviare gli altri fratelli. Questi se la vedranno loro con Dio, non siamo certo noi i giudici per dire se si danneranno sicuramente



Certo, nella fantasia malata di VVRL abbiamo un fratello che per anni ha molestato i bambini, ha derubato le persone anziane della sala intrufolandosi nelle loro case ma senza cercare di sviare nessuno. Una volta che i suoi peccati vengono allo scoperto dice: "Dite alle mie vittime che me ne vado per la mia strada, rinnego la mia fede e non voglio il vostro aiuto". E tutti i peccati commessi quando affermava di essere un testimone di Geova? E l'apostasia, cioè rinnegare la fede? Secondo me VVRL ha bisogno di uno bravo...

Shalom [SM=g7422]




Beh nella chiesa in cui si ritrova è comprensibile che il VVRL difenda il perdono dei pedofili: non sono mai stati condannati e comunque si è dovuto aspettare il papa Francesco per smettere di nasconderli nei meandri del Vaticano.

Sarebbe interessante sapere se il VVRL ha mandato le sue figlie a lezione di religione dai suoi compari di merende, che popolano da molti anni la cronaca dei giornali di tutto il mondo e le news delle agenzie stampa, per i loro misfatti incresciosi, piu' che per la loro fede.

Simon
9/8/2020 10:45 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re: Re:
(SimonLeBon), 08/09/2020 10:38:



Beh nella chiesa in cui si ritrova è comprensibile che il VVRL difenda il perdono dei pedofili: non sono mai stati condannati e comunque si è dovuto aspettare il papa Francesco per smettere di nasconderli nei meandri del Vaticano.

Sarebbe interessante sapere se il VVRL ha mandato le sue figlie a lezione di religione dai suoi compari di merende, che popolano da molti anni la cronaca dei giornali di tutto il mondo e le news delle agenzie stampa, per i loro misfatti incresciosi, piu' che per la loro fede.

Simon


Ovvio che non manderei mai i miei figli dai preti accusati di pedofilia, come del resto tu non manderesti mai i tuoi figli presso gli anziani che sono stati accusati di pedofilia e per cui state pagando cause di risarcimento in diversi paesi del mondo.

9/8/2020 12:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 1,822
Location: MILANO
Age: 60
Re: Re:
Aquila-58, 07/09/2020 08:14 p. m.:




notare poi che costoro, per VTRL, si "danneranno".. [SM=g27985]

Vabbè vi lascio, a domani





sono daccordo con te gli serve un .. [SM=g7422] [SM=g7350]

a parte le corbellerie che scrive . cè pure da considerare quello che scrive

Giacomo5:12, 19
12 Soprattutto, fratelli miei, non giurate né per il cielo, né per la terra, né con altro giuramento; ma il vostro sì, sia sì, e il vostro no, sia no, affinché non cadiate sotto il giudizio.

19 Fratelli miei, se qualcuno tra di voi si svia dalla verità e uno lo riconduce indietro, 20 costui sappia che chi avrà riportato indietro un peccatore dall'errore della sua via salverà l'anima del peccatore dalla morte e coprirà una gran quantità di peccati.


qui abbiamo il caso di un fratello che si svia in modo grave , essendo caduto in un giudizio divino di morte , la peggiore delle scomuniche e un altro accorgendosene , quindi non è il mancante che lo ha confessato a qualcuno ; salva la sua anima dalla morte eterna, dato che il salario del peccato è la morte, come fu con Anania

figuriamoci chi si comporta secondo il modello posto da VVRL di uno che si svia, non si pente , e se ne va via.. questo non lo esenta dal giudizio di Dio e neppure di quello dei fratelli, per aver rinnegato Cristo davanti a loro .

tanto più che ciò che viene legato o sciolto dai fratelli basato secondo la parola di Dio lo è pure nei cieli .
------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
9/8/2020 1:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro VVRL,


Falso. Voi scomunicate pure chi non si professa più fratello rinnegando il proprio battesimo



Ti assicuro che non è così, inutile che insisti, perché se ci sono apostati che vengono disassociati dalla congregazione perché si comportano da settari ce ne sono altri che si dissociano , termine che si riferisce all'azione compiuta da un Testimone battezzato che ripudia deliberatamente la sua posizione di cristiano dichiarando di non voler più essere considerato testimone di Geova. Di fatto chi si dissocia non viene scomunicato perché è lui stesso che decide di ripudiare il battesimo e non la congregazione ad espellerlo.


E dove la Bibbia dice che chi si dissocia volontariamente dalla fede e se ne va per la sua strada deve essere scomunicato?



Sarà la decima volta che lo diciamo: chi si dissocia ha ripudiato la fede volontariamente, non viene disassociato. Ripudiare la fede, anche per la tua chiesa, è uno dei peccati già gravi che possa commettere un cristiano.


E dove viene detto che per questo peccato così grave non deve più essere salutato o scomunicato?



La tua chiesa lo scomunica, chiedi alla tua chiesa.


La pecora smarrita invece è colui che si considera fratello e finisce nei meandri del peccato. Questa deve essere recuperata e non espulsa



Infatti lo sforzo dalla congregazione è di recuperare il peccatore, ma se continua a peccare deve essere espulso perché non ci possono essere fratelli che praticano il peccato, immagina un pedofilo che nonostante l'aiuto continuasse a molestare dei minori, il gregge deve essere protetto dall'influenza del peccato e la persone deve essere disciplinata. La disassociazione è una forma di disciplina, una pena medicinale, ma che deve essere somministrata per evitare che la persona sia sopraffatta del peccato e faccia del male a degli innocenti.


La pecora che non cammina più con le sue zampe deve essere presa in braccio e non si deve aspettare che la zampa si rimargini da sola



Infatti gli anziani sono autorizzati da dare aiuto se vedono un minimo segno di pentimento, non te l'ho già detto?


Quanti pedofili impenitenti TdG hai visto scomunicare?



Di fatto tutti, la pedofilia è un peccato grave oltre che un reato, chi si macchia di questo peccato e sono si pente viene espulso dalla congregazione, invece mi pare di capire che voi lo frequentate tranquillamente e magari inconsapevolmente perché la vostra chiesa non prende alcun provvedimento come organizzazione religiosa.

Shalom
[Edited by barnabino 9/8/2020 1:53 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/8/2020 1:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro VVRL,


Ovvio che non manderei mai i miei figli dai preti accusati di pedofilia



Non parlo solo di preti ma di altri pedofili comuni, poiché la tua chiesa non prende alcuna provvedimento per queste "pecore smarrite" che possono continuare a frequentare la chiesa e la parrocchia e non esiste alcun divieto a "frequentare tale persona" o "pranzare con lui" che ne sai che tua figlia non sta pranzando con un pedofilo impenitente che continua tranquillamente a frequentare la parrocchia come se niente fosse.


come del resto tu non manderesti mai i tuoi figli presso gli anziani che sono stati accusati di pedofilia e per cui state pagando cause di risarcimento in diversi paesi del mondo



Non esistono casi del genere perché chi si macchia di questo peccato viene disassociato e non potrà mai più ricoprire incarichi nella congregazione. Noi ci teniamo ai nostri figli...

Shalom
[Edited by barnabino 9/8/2020 1:50 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/8/2020 3:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re:
barnabino, 08/09/2020 13:27:



Ti assicuro che non è così, inutile che insisti, perché se ci sono apostati che vengono disassociati dalla congregazione perché si comportano da settari ce ne sono altri che si dissociano , termine che si riferisce all'azione compiuta da un Testimone battezzato che ripudia deliberatamente la sua posizione di cristiano dichiarando di non voler più essere considerato testimone di Geova. Di fatto chi si dissocia non viene scomunicato perché è lui stesso che decide di ripudiare il battesimo e non la congregazione ad espellerlo.


Quindi tu stai dicendo che chi si dissocia non viene isolato dal punto di vista sociale come fate con quelli che disassociate?
Chi prende le trasfusioni si dissocia da solo e non mi pare che non venga ostracizzato.




Sarà la decima volta che lo diciamo: chi si dissocia ha ripudiato la fede volontariamente, non viene disassociato. Ripudiare la fede, anche per la tua chiesa, è uno dei peccati già gravi che possa commettere un cristiano.


Ancora con questo concetto di peccato grave? Non esiste alcuna Scrittura che dice che chi commette un peccato grave deve essere scomunicato. Solo chi si professa ancora fratello e cerca di convincere gli altri fratelli sulla sua pratica peccaminosa deve essere scomunicato. Cita i passi piuttosto che parlare solo su quello che dice la Torre di Guardia.
E dove viene detto che per questo peccato così grave non deve più essere salutato o scomunicato?


La tua chiesa lo scomunica, chiedi alla tua chiesa.


Non capisci. Ti faccio un esempio pratico.
Prendiamo un prete che si innamora di una donna e vuole sposarla.
Se lo fa da prete, viene scomunicato. Se invece si dimette dal presbiterato, può sposarsi e continuare ad essere un cristiano cattolico. Il punto è sempre lo stesso: la scomunica scatta solo quanto il cristiano ha la pretesa di far passare una pratica peccaminosa come non peccaminosa e si cerca di convincere gli altri.



Infatti lo sforzo dalla congregazione è di recuperare il peccatore, ma se continua a peccare deve essere espulso perché non ci possono essere fratelli che praticano il peccato, immagina un pedofilo che nonostante l'aiuto continuasse a molestare dei minori, il gregge deve essere protetto dall'influenza del peccato e la persone deve essere disciplinata. La disassociazione è una forma di disciplina, una pena medicinale, ma che deve essere somministrata per evitare che la persona sia sopraffatta del peccato e faccia del male a degli innocenti.


Riesci a fare un esempio concreto? Sai parlare solo di pedofilia quanto non hai mai visto scomunicare nessuno degli anziani TdG che hanno commesso questo crimine.



Infatti gli anziani sono autorizzati da dare aiuto se vedono un minimo segno di pentimento, non te l'ho già detto?


Ma sei di coccio. La pecora che si pente, anche minimante, non è più una pecora smarrita. Si definisce tale solo il fratello che vive in uno stato di peccato e non fa nulla di sua volontà per porvi rimedio. Non è difficile da capire questo concetto.


Quanti pedofili impenitenti TdG hai visto scomunicare?




Di fatto tutti, la pedofilia è un peccato grave oltre che un reato, chi si macchia di questo peccato e sono si pente viene espulso dalla congregazione, invece mi pare di capire che voi lo frequentate tranquillamente e magari inconsapevolmente perché la vostra chiesa non prende alcun provvedimento come organizzazione religiosa.


Infatti solo da poco avete tolto la regola che per accusare qualcuno di pedofilia ci vogliono due testimoni. Ma per favore, vedi la trave che hai nell'occhio piuttosto che venire a criticare la mia pagliuzza.


9/8/2020 3:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro VVRL,


Quindi tu stai dicendo che chi si dissocia non viene isolato dal punto di vista sociale come fate con quelli che disassociate?



Chi si dissocia commette il peccato di apostasia e dunque dalla congregazione riceve il trattamento che le scrittore assegnano a questo peccato, che è il più grave di tutti, secondo la tua chiesa.


Ancora con questo concetto di peccato grave? Non esiste alcuna Scrittura che dice che chi commette un peccato grave deve essere scomunicato. Solo chi si professa ancora fratello e cerca di convincere gli altri fratelli sulla sua pratica peccaminosa deve essere scomunicato.



1 Corinti 5 dice esplicitamente il contrario, ma te lo abbiamo già letto decine di volte dunque è inutile ripetersi. Da nessuna parte Paolo dice che non si deve stare in compagnia di chi "cerca di convincere altri" ma piuttosto di chi "pratica" il peccato. Se poi aggiungi parole inesistenti non è colpa mia.


Il punto è sempre lo stesso: la scomunica scatta solo quanto il cristiano ha la pretesa di far passare una pratica peccaminosa come non peccaminosa e si cerca di convincere gli altri.



A parte che per l'apostasia non è così, ma resta il fatto che Paolo non dice questo.


Riesci a fare un esempio concreto? Sai parlare solo di pedofilia quanto non hai mai visto scomunicare nessuno degli anziani TdG che hanno commesso questo crimine



Parlo di pedofilia per evidenziare non solo che la tua tesi è non Scritturale ma pure irragionevole, secondo te un ladro, un assassino, un pedofilo, un idolatra purché non cerchino di convincere altri possono continuare a rubare, molestare o uccidere nella congregazione.


Ma sei di coccio. La pecora che si pente, anche minimante, non è più una pecora smarrita



Io non parlo di pentimento, ma di segni di pentimento. E' diverso, una persona potrebbe non essersi ancora pentita ma avereil desiderio di riavvicinarsi a Dio. Secondo te il figliol prodigo con cui Gesù insegna non era una pecora smarrita? Perché il Padre non andò a cercarlo?


Infatti solo da poco avete tolto la regola che per accusare qualcuno di pedofilia ci vogliono due testimoni



Ti sbagli, la regola (che tu esprimi male) dei due testimoni esiste ancora perché è biblica, ma tu puoi accusare e denunciare chi vuoi, ma se un testimone di Geova viene tenuto alla larga dai nostri figli secondo la regola di Paolo che voi ignorate...

Shalom







[Edited by barnabino 9/8/2020 3:36 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/10/2020 8:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 162
Age: 60
Re: Re: Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 06/09/2020 16:41:



Caro troll che ti firmi VVRL,
evidentemente hai memoria molto, molto corta, quando non ti conviene, e dimentichi che praticamente ogni persona nata in Italia viene battazzata cattolica d'ufficio e quindi è cristiana, secondo la definizione della tua chiesa (che naturalmente è ben diversa da quella biblica).

Come agisce poi la tua chiesa, nei fatti e non nella fuffa che racconti tu?
Tollera ogni tipo di comportamenti, compresi quelli condannati a chiare lettere dalla parola di Dio.
Qual è il risultato finale?
Il risultato è che nessuno capisce piu' cosa è approvato da Dio e cosa non lo è, perchè la tua chiesa permette tutto, ma proprio tutto.

Poi vieni qui a parlare della fuffa che hai mostrato, da cristiano della domenica quale sei.

Simon


Non so tu per quanto tempo hai frequentato la Chiesa cattolica, ma non ho mai sentito che la Chiesa permetta tutto. Non ho mai sentito mai un sacerdote, vescovo, Papa, che la chiesa permetta tutto. Ti risulta che qualcuno delle persone su menzionate abbia mai predicato che sia buono l'omicidio, l'aborto, e tutti i peccati menzionati dalla bibbia? Se per il momento non si è giunti ad un provvedimento di scomunica per la pedofilia, esistono moltissimi casi in cui è adottato il provvedimento. Leggiti il CCC e vedrai quanti casi prevedono la scomunica. Quando la Chiesa deteneva il potere temporale, agiva, secondo voi male. Quando non l'ha avuto più la Chiesa, agisce sempre male: permette tutto di tutto. Il tuo ,non parlo come persona ma in generale è il classico sistema :accusare gli altri per apparire buoni noi. Vedi, moltissimi di voi sono usciti dalla CC, Bene, nei vostri confronti non avete ricevuto nulla, nessun provvedimento, liberissimi. Ma no solo parlate malissimo della CC , il forum ne è pieno, non si fa altro che prendere in considerazione della cattiva condotta dei cattolici, e tu e altri lo avete fatto un'infinità di volte. Tu ti senti buono? Hai sbagliato a far parte di una Chiesa, non ne hai bisogno. Io sono cattivo ho bisogno della Chiesa, perchè bisognoso di correzione e purificazione, non di espulsione. Del resto Dio, e la Chiesa sua conseguenza, permette che noi pecchiamo, ma non vuole che lo facciamo. Dio Non ti fulmina per qualsiasi peccato tu o io compiamo e usa misericordia. Infine se voi ritenete giusto l'allontanamento ai fini della rieducazione, buon per voi. Anche la scomunica dovrebbe mirare a questo. Grazie

9/10/2020 9:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro Ciccino,


Ti risulta che qualcuno delle persone su menzionate abbia mai predicato che sia buono l'omicidio, l'aborto, e tutti i peccati menzionati dalla bibbia?



Per l'aborto c'è la scomunica, per il resto c'è una pratica assurda e pericolosa, infatti in base a questa assurda procedura abbiamo un pedofilo che molesta le bambine della parrocchia senza alcun pentimento ma nessuno lo scomunica perché non predica che la pedofilia sia buona (a parole, ma lo fa nei fatti). In pratica il pedofilo non viene allontanato dalla comunità che continua tranquillamente a stare in sua compagnia e mangiare con lui, magari pure assieme a bambini e bambine continuando a molestarle... un vero paradiso dei pedofili.


Se per il momento non si è giunti ad un provvedimento di scomunica per la pedofilia, esistono moltissimi casi in cui è adottato il provvedimento. Leggiti il CCC e vedrai quanti casi prevedono la scomunica



Sono per lo più peccati di apostasia, le categorie ricordate da Paolo, immorali, ladri, avidi, bugiardi possono continuare a peccare senza subire la scomunica... se c'è un pedofilo tu, caro Ciccino, ci vai a magiare assieme e pure con tu figlia. Posso dire che una religione che protegge i pedofili e li tiene dentro la congregazione come cristiani approvati è una religione che disonora Dio?


Io sono cattivo ho bisogno della Chiesa, perchè bisognoso di correzione e purificazione, non di espulsione



Qui parliamo di pedofili impenitenti, che hanno rifiutato la correzione e non si sono voluti purificare. Se per te aiutarli significa stare il loro compagnia con i tuoi figli forse hai un'idea un po' distorta di cosa significa aiutare. Una persona va aiutata ma anche messa nella posizione di non nuocere alle pecorelle più deboli, voi invece proteggete i lupi...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/10/2020 9:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 33,993
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
ciccino(1960), 10/09/2020 20:51:


Non so tu per quanto tempo hai frequentato la Chiesa cattolica, ma non ho mai sentito che la Chiesa permetta tutto. Non ho mai sentito mai un sacerdote, vescovo, Papa, che la chiesa permetta tutto. Ti risulta che qualcuno delle persone su menzionate abbia mai predicato che sia buono l'omicidio, l'aborto, e tutti i peccati menzionati dalla bibbia?



Fai come dicono Non fare come fanno

Non lo sentirai dire ma lo vedrai fare o sentirai dire che qualcuno lo fa


9/10/2020 9:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 9,061
Age: 40
Non so se poi si è capito che i disassociati possono frequentare le adunanze....
--------------------------------
Ospite (utente non TdG)
9/10/2020 9:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Se la pedofilia non è un peccato così grave da meritare la scomunica è poi facile capire l'indulgenza verso i preti pedofili, dopo tutto per la Chiesa è solo un peccatuccio che non porta all'espulsione dalla congregazione.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/10/2020 9:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 33,993
TdG
Re:
barnabino, 10/09/2020 21:44:

Se la pedofilia non è un peccato così grave da meritare la scomunica è poi facile capire l'indulgenza verso i preti pedofili, dopo tutto per la Chiesa è solo un peccatuccio che non porta all'espulsione dalla congregazione.

Shalom




Dai barny Il problema è che loro hanno interpretato un po' male la frase del Vangelo che dice "lasciate che i bambini vengano a me" [SM=g2037509]
9/10/2020 9:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 1,822
Location: MILANO
Age: 60
Re: Re:
VVRL, 08/09/2020 03:00 p. m.:


Non capisci. Ti faccio un esempio pratico.
Prendiamo un prete che si innamora di una donna e vuole sposarla.
Se lo fa da prete, viene scomunicato. Se invece si dimette dal presbiterato, può sposarsi e continuare ad essere un cristiano cattolico. Il punto è sempre lo stesso: la scomunica scatta solo quanto il cristiano ha la pretesa di far passare una pratica peccaminosa come non peccaminosa e si cerca di convincere gli altri






1Giovanni 3:8,10
Colui che persiste nel commettere il peccato proviene dal diavolo, perché il diavolo pecca fin da principio. Per questo è stato manifestato il Figlio di Dio: per distruggere le opere del diavolo.10 In questo si distinguono i figli di Dio dai figli del diavolo: chiunque non pratica la giustizia non è da Dio; come pure chi non ama suo fratello.

NOn cè scritto chi persiste a insegnare ad altri , ma chi persiste nel suo peccato è figlio del diavolo.

2Tessalonicesi 3:6

Fratelli, vi ordiniamo nel nome del nostro Signore Gesù Cristo che vi ritiriate da ogni fratello che si comporta disordinatamente e non secondo l'insegnamento che avete ricevuto da noi.

qui dicE di ritirarsi da chi si comporta male, non dice nè di grave peccato, nè di predicato di male , ma di Comportammo rispetto ai comandamenti , cioè che trasgredisce con il suo comportamento

IL prete si sposa??

e sufficiente che il prete non insegni agli altri preti di farlo , non dovrebbe essere scomunicato , cosi neppure chi rivela la confessione di un cattolico, non insegnandolo a fare uguale agli altri preti.. , non dovrebbe essere scomunicato , ma la chiesa cattolica non tiene conto di quello che tu dici a nome di essa, e li scomunica!

Quindi sposarsi è peccato grave agli occhi di Dio o della chiesa??

dunque sarebbe peccato grave anche violare le regole di una comunità anche s e non sono comandate dalla bibbia
[Edited by geremia60(2019) 9/10/2020 10:01 PM]
------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
9/10/2020 10:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Credo che il matrimonio sia il solito esempio del tutto privo di pertinenza usato da VVRL per andare OT, e come vedi c'è sempre qualcuno che ci cade.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/10/2020 10:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 1,822
Location: MILANO
Age: 60
Re:
barnabino, 10/09/2020 10:11 p. m.:

Credo che il matrimonio sia il solito esempio del tutto privo di pertinenza usato da VVRL per andare OT, e come vedi c'è sempre qualcuno che ci cade.

Shalom



se è peccato sposarsi senza insegnare agli altri a fare uguale , non si dovrebbe essere scomunicati. Ma non è quello predicato e fatto dalla chiesa CCR

SE x la chiesa è peccato grave violare un suo comando, tal da scomunicare il soggetto ee VRL non ha nulla da dire , Allora dovrebbe fare silenzio anche quando uno verrebbe scomunicato perchè ha violato le regole della sua chiesa , non cattolica, non necessariamente basate sulla bibbia. Due pesi e due misure ??
[Edited by geremia60(2019) 9/10/2020 10:31 PM]
------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
9/10/2020 11:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
VVRL dice che un prete è scomunicato solo se insegna che sia giusto che i preti si sposano, in quel caso sarebbe scismatico, altrimenti non viene scomunicato.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/10/2020 11:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 38,888
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
barnabino, 9/10/2020 11:02 PM:

VVRL dice che un prete è scomunicato solo se insegna che sia giusto che i preti si sposano, in quel caso sarebbe scismatico, altrimenti non viene scomunicato.

Shalom



Il troll che si firma VVRL mente sapendo di mentire, come sempre.
Qui un caso di "prete spretato" per sesso omosessuale con minorenni:

Fonte

E' solo un esempio dei tanti.

Simon
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:27 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com