printprint
New Thread
Reply
 

Scomunica

Last Update: 9/25/2020 6:52 PM
Author
Print | Email Notification    
9/5/2020 7:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Re: Re:
(SimonLeBon), 05/09/2020 19:01:



Scusami un attimo, cattolico-VVRL, vogliamo fare l'elenco dei sacerdoti, vescovi e cardinali cattolici incriminati per pedofilia, i cui misfatti hanno portato alla bancarotta le loro diocesi in giro per il mondo?
Facciamo l'elenco di questi "agnellini"?

Simon



Caro Simon, a VVRL come detto piace evirarsi per far dispetto alla moglie. Il fatto è che è proprio come dice lui, per la Chiesa Cattolica la pedofilia non è un peccato da scomunica, e poi gli apostati vengono a fare le pulci a noi perché li espelliamo dalla congregazione quando nella chiesa più grande d'Italia un pedofilo potrebbe tranquillamente praticare il peccato continuando ad essere un membro (mai termine fu più appropriato) approvato della Chiesa. Non stupisce che una simile mentalità abbia portato a sottovalutare la pedofilia come un peccatuccio.

Shalom
[Edited by barnabino 9/5/2020 8:06 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/5/2020 10:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 38,888
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re: Re:
barnabino, 9/5/2020 7:37 PM:



Caro Simon, a VVRL come detto piace evirarsi per far dispetto alla moglie. Il fatto è che è proprio come dice lui, per la Chiesa Cattolica la pedofilia non è un peccato da scomunica, e poi gli apostati vengono a fare le pulci a noi perché li espelliamo dalla congregazione quando nella chiesa più grande d'Italia un pedofilo potrebbe tranquillamente praticare il peccato continuando ad essere un membro (mai termine fu più appropriato) approvato della Chiesa. Non stupisce che una simile mentalità abbia portato a sottovalutare la pedofilia come un peccatuccio.

Shalom



Beh poveri noi, per fortuna che il cattolicesimo nobile non ha niente a che vedere con questi perditempo della domenica...

Simon
9/5/2020 10:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Re: Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 05/09/2020 22:32:



Beh poveri noi, per fortuna che il cattolicesimo nobile non ha niente a che vedere con questi perditempo della domenica...

Simon



Caro Simon, temo che anche per il "cattolicesimo nobile" non preveda la scomunica nel caso di pedofilia. Capisco che è una cosa aberrante, ma è così: per il cattolicesimo il pedofilo non va scomunicato. Ho cercato in vari siti ufficiali ma non sono riuscito a trovare nulla che parli di scomunica per i pedofili, non so se tu hai informazioni diverse, tanto più se sono sacerdoti.

In questo sito cattolico c'è una risposta allucinante che disonora Dio

infocristiana.it/perche-il-papa-non-scomunica-i-preti-pedof...

In pratica per i preti pedofili bastano i generici provvedimenti disciplinari della chiesa, ma non vanno scomunicati ma perdonati settanta volte sette.

Shalom

[Edited by barnabino 9/5/2020 10:58 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/6/2020 3:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re: Re: Re:
barnabino, 05/09/2020 19:37:



Caro Simon, a VVRL come detto piace evirarsi per far dispetto alla moglie. Il fatto è che è proprio come dice lui, per la Chiesa Cattolica la pedofilia non è un peccato da scomunica, e poi gli apostati vengono a fare le pulci a noi perché li espelliamo dalla congregazione quando nella chiesa più grande d'Italia un pedofilo potrebbe tranquillamente praticare il peccato continuando ad essere un membro (mai termine fu più appropriato) approvato della Chiesa. Non stupisce che una simile mentalità abbia portato a sottovalutare la pedofilia come un peccatuccio.

Shalom


Non esiste nella Bibbia alcun peccato che in se è da scomunica. Tutti i peccati gravi sarebbero da scomunica se chi li pratica cerca di convincere gli altri che non sono peccati agli occhi di Dio. Se leggi la versione CEI di 1 Corinti 5, si parla di peccati commessi da chi si dichiara fratello. Questa è la chiave di lettura per capire il concetto che ormai ho ripetuto a iosa. Solo chi si professa un perfetto cristiano e pecca, facendo peccare pure i fratelli, è reo di scomunica. Chi non si professa più fratello (tipo tutti quelli che si dissociano da soli), non sono quindi biblicamente soggetti alla scomunina.
Come al solito voi vi siete costruiti una esegesi biblica tutta di fantasia, che annulla la Parola di Dio in diversi passi come vi ho ampiamente mostrato.
9/6/2020 3:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro VVRL,


Non esiste nella Bibbia alcun peccato che in se è da scomunica. Tutti i peccati gravi sarebbero da scomunica se chi li pratica cerca di convincere gli altri che non sono peccati agli occhi di Dio



E' da un po' di tempo che ti chiedo di mostrarmi il versetto dove lo dice, perché per il momento lo ripeti come un mantra ma ancora non ho letto il passo nel NT che dice che la scomunica è riservata esclusivamente all'apostasia.


Se leggi la versione CEI di 1 Corinti 5, si parla di peccati commessi da chi si dichiara fratello



Appunto, se qualche componente della congregazione cristiana pratica il peccato questi deve essere "allontanato di mezzo a voi" e la comunità deve "smettere di stare in sua compagnia". Ovviamente non parla delle persone immorali di questo mondo "altrimenti dovreste effettivamente uscire dal mondo!".


Questa è la chiave di lettura per capire il concetto che ormai ho ripetuto a iosa. Solo chi si professa un perfetto cristiano e pecca, facendo peccare pure i fratelli, è reo di scomunica



Concetto descritto dove, di grazia? Perché come al solito aggiungi frasi e concetti inesistenti nel testo. Paolo non dice di non stare in compagnia di fratelli che si "professano perfetti cristiani" ma dice di non stare in compagnia di fratelli che "praticano" l'immoralità, l'idolatria, il furto, l'avidità. O hai problemi con la semantica?


Chi non si professa più fratello (tipo tutti quelli che si dissociano da soli), non sono quindi biblicamente soggetti alla scomunica



Infatti i testimoni di Geova scomunicano solo coloro che sono membri della congregazione non altri. Chi si scomunica è colui che decide autonomamente di allontanarsi dalla comunione con la congregazione perché non accetta più il battesimo nel nome del padre, del figlio e dello spirito santo. La congregazione non fa che prendere atto della decisione di essere stata rinnegata da questo individuo e agisce di conseguenza.


Come al solito voi vi siete costruiti una esegesi biblica tutta di fantasia



Veramente sei tu che nella tua esegesi di fantasia ti inventi un passo inesistente che sostiene che si scomunica solo nei casi di apostasia. Paolo dice esattamente il contrario, si deve cessare di stare in compagnia di chi nella congregazione pratica il peccato.

Shalom
[Edited by barnabino 9/6/2020 4:04 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/6/2020 4:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,319
Location: MILANO
Age: 45
Re:
barnabino, 06/09/2020 15:56:

Caro VVRL,


Non esiste nella Bibbia alcun peccato che in se è da scomunica. Tutti i peccati gravi sarebbero da scomunica se chi li pratica cerca di convincere gli altri che non sono peccati agli occhi di Dio



E' da un po' di tempo che ti chiedo di mostrarmi il versetto dove lo dice, perché per il momento lo ripeti come un mantra ma ancora non ho letto il passo nel NT che dice che la scomunica è riservata esclusivamente all'apostasia.


Se leggi la versione CEI di 1 Corinti 5, si parla di peccati commessi da chi si dichiara fratello



Appunto, se qualche componente della congregazione cristiana pratica il peccato questi deve essere "allontanato di mezzo a voi" e la comunità deve "smettere di stare in sua compagnia". Ovviamente non parla delle persone immorali di questo mondo "altrimenti dovreste effettivamente uscire dal mondo!".


Questa è la chiave di lettura per capire il concetto che ormai ho ripetuto a iosa. Solo chi si professa un perfetto cristiano e pecca, facendo peccare pure i fratelli, è reo di scomunica



Concetto descritto dove, di grazia? Perché come al solito aggiungi frasi e concetti inesistenti nel testo. Paolo non dice di non stare in compagnia di fratelli che si "professano perfetti cristiani" ma dice di non stare in compagnia di fratelli che "praticano" l'immoralità, l'idolatria, il furto, l'avidità. O hai problemi con la semantica?


Chi non si professa più fratello (tipo tutti quelli che si dissociano da soli), non sono quindi biblicamente soggetti alla scomunica



Infatti i testimoni di Geova scomunicano solo coloro che sono membri della congregazione non altri. Chi si scomunica è colui che decide autonomamente di allontanarsi dalla comunione con la congregazione perché non accetta più il battesimo nel nome del padre, del figlio e dello spirito santo. La congregazione non fa che prendere atto della decisione di essere stata rinnegata da questo individuo e agisce di conseguenza.


Come al solito voi vi siete costruiti una esegesi biblica tutta di fantasia



Veramente sei tu che nella tua esegesi di fantasia ti inventi un passo inesistente che sostiene che si scomunica solo nei casi di apostasia. Paolo dice esattamente il contrario, si deve cessare di stare in compagnia di chi nella congregazione pratica il peccato.

Shalom


Barnabino, veramente dici?
Ho detto che chi si professa cristiano e pecca deve essere scomunicato. Chi si dissocia non si professa più cristiano, non deve quindi essere scomunicato, è così difficile da capire?
Anche l'altro passo di Giovanni che nominate sempre, parla di chi viene da voi e cerca di sviarvi con dottrine che non sono quelle insegnate da Gesù. Ancora una volta volta quindi il fratello che decide di non essere più TdG e se ne va per la sua strada non deve essere scomunicato perchè non viene da te e cerca di sviarti.
Dove invece la Bibbia dice che bisogna scomunicare chi pratica il peccato di nascosto oppure chi lascia la congregazione di sua iniziativa?
Non può esistere nulla di questo, dato che la persona che se ne va è una pecora smarrita che deve essere recuperare con l'amore e non certo con l'isolamento che viene riservato solo al lupo rapace.
Lo vedi come non hai una visione logica ed unitaria di tutta la Bibbia? Questo è il vostro vero problema. Estrapolate passi e li assolutizzate secondo la vostra erronea lettura.

9/6/2020 4:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Caro VVRL,


Ho detto che chi si professa cristiano e pecca deve essere scomunicato. Chi si dissocia non si professa più cristiano, non deve quindi essere scomunicato, è così difficile da capire?



E io ti ho risposto: i testimoni di Geova scomunicano i componenti della congregazione che praticano il peccato. Chi eventualmente decidesse volontariamente di abbandonare la congregazione rinnegando pubblicamente il proprio battesimo e la congregazione si scomunica da solo, è una sua scelta di cui la congregazione prende atto.


Ancora una volta volta quindi il fratello che decide di non essere più TdG e se ne va per la sua strada non deve essere scomunicato perché non viene da te e cerca di sviarti



Se una persona si scomunica è lui stesso che decide di rinnegare la congregazione e non avere più rapporti con noi. Farà la sua strada come tu dici, noi prendiamo atto che ha rinnegato il Cristo.


Dove invece la Bibbia dice che bisogna scomunicare chi pratica il peccato di nascosto oppure chi lascia la congregazione di sua iniziativa?



Paolo è chiaro su come trattare chi pratica il peccato, pubblicamente o di nascosto, e te lo abbiamo già detto. Chi lascia la congregazione di sua iniziativa non è certo scomunicato, è lui che decide di scomunicarsi, di uscire dalla comunione con i fratelli e rinnegare la fede e con essa i fedeli.


dato che la persona che se ne va è una pecora smarrita che deve essere recuperare con l'amore e non certo con l'isolamento che viene riservato solo al lupo rapace



Devi ancora portarmi un versetto che dica che solo i "lupi rapaci" (espressione usata 2 volte nel NT) devono essere scomunicati, ancora una volta inventi passi inesistenti.


Questo è il vostro vero problema. Estrapolate passi e li assolutizzate secondo la vostra erronea lettura



Io direi che il vero problema è che tu inventi passi inesistenti, aggiungi parole o frasi che non sono scritte da nessuna parte e poi pensi di fare esegesi.

Shalom
[Edited by barnabino 9/6/2020 4:35 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/6/2020 4:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 38,888
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 9/6/2020 3:27 PM:


Non esiste nella Bibbia alcun peccato che in se è da scomunica. Tutti i peccati gravi sarebbero da scomunica se chi li pratica cerca di convincere gli altri che non sono peccati agli occhi di Dio. Se leggi la versione CEI di 1 Corinti 5, si parla di peccati commessi da chi si dichiara fratello. Questa è la chiave di lettura per capire il concetto che ormai ho ripetuto a iosa. Solo chi si professa un perfetto cristiano e pecca, facendo peccare pure i fratelli, è reo di scomunica. Chi non si professa più fratello (tipo tutti quelli che si dissociano da soli), non sono quindi biblicamente soggetti alla scomunina.
Come al solito voi vi siete costruiti una esegesi biblica tutta di fantasia, che annulla la Parola di Dio in diversi passi come vi ho ampiamente mostrato.



Caro troll che ti firmi VVRL,
evidentemente hai memoria molto, molto corta, quando non ti conviene, e dimentichi che praticamente ogni persona nata in Italia viene battazzata cattolica d'ufficio e quindi è cristiana, secondo la definizione della tua chiesa (che naturalmente è ben diversa da quella biblica).

Come agisce poi la tua chiesa, nei fatti e non nella fuffa che racconti tu?
Tollera ogni tipo di comportamenti, compresi quelli condannati a chiare lettere dalla parola di Dio.
Qual è il risultato finale?
Il risultato è che nessuno capisce piu' cosa è approvato da Dio e cosa non lo è, perchè la tua chiesa permette tutto, ma proprio tutto.

Poi vieni qui a parlare della fuffa che hai mostrato, da cristiano della domenica quale sei.

Simon
9/6/2020 4:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 38,888
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re:
barnabino, 9/5/2020 10:57 PM:



Caro Simon, temo che anche per il "cattolicesimo nobile" non preveda la scomunica nel caso di pedofilia. Capisco che è una cosa aberrante, ma è così: per il cattolicesimo il pedofilo non va scomunicato. Ho cercato in vari siti ufficiali ma non sono riuscito a trovare nulla che parli di scomunica per i pedofili, non so se tu hai informazioni diverse, tanto più se sono sacerdoti.

In questo sito cattolico c'è una risposta allucinante che disonora Dio

infocristiana.it/perche-il-papa-non-scomunica-i-preti-pedof...

In pratica per i preti pedofili bastano i generici provvedimenti disciplinari della chiesa, ma non vanno scomunicati ma perdonati settanta volte sette.

Shalom



Si, ma questa è immondizia, ciarpame, non cattolicesimo nobile.

Simon
9/6/2020 4:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Re: Re: Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 06/09/2020 16:41:



Caro troll che ti firmi VVRL,
evidentemente hai memoria molto, molto corta, quando non ti conviene, e dimentichi che praticamente ogni persona nata in Italia viene battazzata cattolica d'ufficio e quindi è cristiana, secondo la definizione della tua chiesa (che naturalmente è ben diversa da quella biblica).

Come agisce poi la tua chiesa, nei fatti e non nella fuffa che racconti tu?
Tollera ogni tipo di comportamenti, compresi quelli condannati a chiare lettere dalla parola di Dio.
Qual è il risultato finale?
Il risultato è che nessuno capisce piu' cosa è approvato da Dio e cosa non lo è, perchè la tua chiesa permette tutto, ma proprio tutto.

Poi vieni qui a parlare della fuffa che hai mostrato, da cristiano della domenica quale sei.

Simon



Eh, già... per VVRL un pedofilo può tranquillamente molestare i minori, ma se non dice che è giusto farlo non viene scomunicato e resta un membro approvato delle chiesa. Lo stesso vale per un ladro, poveretti i membri di quella chiesa!

Shalom
[Edited by barnabino 9/6/2020 4:51 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/6/2020 4:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Re: Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 05/09/2020 22:32:



Beh poveri noi, per fortuna che il cattolicesimo nobile non ha niente a che vedere con questi perditempo della domenica...

Simon



Mi chiedevo se tu conoscevi la posizione ufficiale in merito.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/6/2020 5:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 480
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
barnabino, 06/09/2020 16:50:


Eh, già... per VVRL un pedofilo può tranquillamente molestare i minori, ma se non dice che è giusto farlo non viene scomunicato e resta un membro approvato delle chiesa. Lo stesso vale per un ladro, poveretti i membri di quella chiesa!
Shalom


Poveri pedofili, ladri e assassini: sono delle innocue pecorelle smarrite. Solo gli apostati sono cattivoni...


9/6/2020 5:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 1,822
Location: MILANO
Age: 60
Papa Benedetto XVI è recentemente tornato sul tema dei preti pedofili, affermando che “capisce chi lascia la Chiesa”. Negli ultimi anni, infatti, si sono moltiplicati – soprattutto in Germania – i casi di fedeli che hanno chiesto di non appartenere più alla Chiesa Apostolica Romana, colpiti negativamente dai troppi scandali sessuali che hanno colpito la Curia un po’ in tutto il mondo e dall’atteggiamento della Chiesa.



La reazione ufficiale della Chiesa sembra però essere molto distante da questa dichiarata comprensione del Santo Padre. Infatti, chi chiede di non essere più iscritto nel registro dei fedeli cattolici , non riceve una semplice presa d’atto, ma una formale scomunica del Vescovo, con la quale si annunzia l’ingresso nello stato di peccato mortale e tutte le altre conseguenze che la Chiesa cattolica determina nei confronti di chi se ne allontana, compresa l’irrogazione della pena massima prevista dal codice canonico.

Da giurista, mi chiedo però come si possa addebitare una colpa – e irrogare la più grave delle pene canoniche – in conseguenza di un fatto (il battesimo) che nella maggior parte dei casi è avvenuto in modo del tutto inconsapevole e a pochi mesi di vita, in tal modo biasimando il comportamento di chi (solo) in età adulta ha finalmente potuto esprimere in modo libero e consapevole una scelta di vita, abbracciando una diversa fede religiosa o l’ateismo.

www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/22/preti-pedofili-sbattezzo-e-scomunica...
------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
9/6/2020 5:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Interessante che chi si sbattezza, cioè si dissocia, per la Chiesa fa un peccato più grave della pedofilia...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/6/2020 7:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,617
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 06/09/2020 15:27:


Non esiste nella Bibbia alcun peccato che in se è da scomunica. Tutti i peccati gravi sarebbero da scomunica se chi li pratica cerca di convincere gli altri che non sono peccati agli occhi di Dio. Se leggi la versione CEI di 1 Corinti 5, si parla di peccati commessi da chi si dichiara fratello. Questa è la chiave di lettura per capire il concetto che ormai ho ripetuto a iosa.




ripeti a iosa un concetto sbagliato, perchè Paolo (letterale dal greco, evito di fare la traslitterazione per amor di brevità) dice:

"Ora però ho scritto a voi di non mescolarvi se qualcuno fratello (di) se dicente sia fornicatore....eccetera" (1 Corinti 5:11).

Paolo dice ai corinzi di non mescolarsi con chi dice di essere un fratello ed è fornicatore, eccetera.
Non parla affatto di fratelli che "cercano di convincere gli altri che non sono peccati agli occhi di Dio", questa è semplicemente una tua gravissima aggiunta al testo
Forse ti sbagli con gli apostati Imeneo e Fileto, che cercavano di sviare gli altri (2 Timoteo 2:18)



VVRL, 06/09/2020 15:27:


Solo chi si professa un perfetto cristiano e pecca, facendo peccare pure i fratelli, è reo di scomunica. Chi non si professa più fratello (tipo tutti quelli che si dissociano da soli), non sono quindi biblicamente soggetti alla scomunica.
Come al solito voi vi siete costruiti una esegesi biblica tutta di fantasia, che annulla la Parola di Dio in diversi passi come vi ho ampiamente mostrato.



ma non hai dimostrato un bel nulla, se non di:
a) sbagliare, come sempre;
b) fare aggiunte al testo


Paolo non dice nulla di tutto questo, ti invito a dirmi DOVE Paolo direbbe una cosa del genere.
Scritture?
Paolo dice che chi si dice fratello ed è fornicatore, eccetera, va disassociato e che, oltre questo fratello, anche gli apostati come Imeneo e Fileto vanno consegnati a Satana

PUNTO!

Il resto è tua fantasia, che Paolo non dice da nessuna parte

Ciao


[Edited by Aquila-58 9/6/2020 7:54 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
9/6/2020 8:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 38,888
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:
barnabino, 9/6/2020 4:52 PM:



Mi chiedevo se tu conoscevi la posizione ufficiale in merito.

Shalom



Ufficialmente "la chiesa è senta e peccatrice".
Qui ci sono due articoli in merito alla posizione sulla pedofilia nella chiesa cattolica, in base al nuovo corso di Bergoglio:

Fonte

e

Fonte

Simon
[Edited by (SimonLeBon) 9/6/2020 8:25 PM]
9/6/2020 8:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 38,888
Location: PINEROLO
Age: 50
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 9/6/2020 7:50 PM:



ma non hai dimostrato un bel nulla, se non di:
a) sbagliare, come sempre;
b) fare aggiunte al testo


Paolo non dice nulla di tutto questo, ti invito a dirmi DOVE Paolo direbbe una cosa del genere.
Scritture?
Paolo dice che chi si dice fratello ed è fornicatore, eccetera, va disassociato e che, oltre questo fratello, anche gli apostati come Imeneo e Fileto vanno consegnati a Satana

PUNTO!

Il resto è tua fantasia, che Paolo non dice da nessuna parte

Ciao



Cioè non solo è un troll ma è anche un baro! [SM=g10765]

Simon
9/6/2020 8:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 06/09/2020 20:22:



Ufficialmente "la chiesa è senta e peccatrice".
Qui ci sono due articoli in merito alla posizione sulla pedofilia nella chiesa cattolica, in base al nuovo corso di Bergoglio:

Fonte

e

Fonte

Simon



Mi pare che non si parli di scomunica per i pedofili, di fatto da un punto di vista pragmatico ha adottato una linea di condotta simile ai testimoni di Geova per cui i provvedimenti legali sono indipendenti da quelli religiosi, ma non viene comunque prevista la scomunica per i pedofili.


Cioè non solo è un troll ma è anche un baro!



Ha questa strana tendenza ad aggiungere io togliere intere frasi e parole e poi sostenere che siamo noi a non capire la semantica. Per esempio "smettere di stare in compagnia di chi è chiamato fratello" nella semantica spericolata di VVRL diventa "smettere di stare in compagnia di chi è chiamato fratello che cerca di convincere gli altri che non sono peccati agli occhi di Dio". Una aggiunta da nulla!

Shalom [SM=g8878]
[Edited by barnabino 9/6/2020 8:58 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/6/2020 8:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 1,822
Location: MILANO
Age: 60
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
barnabino, 06/09/2020 08:38 p. m.:



Mi pare che non si parli di scomunica per i pedofili, di fatto da un punto di vista pragmatico ha adottato una linea di condotta simile ai testimoni di Geova per cui i provvedimenti legali sono indipendenti da quelli religiosi, ma non viene comunque prevista la scomunica per i pedofili.

Shalom




confermo parlano di condanna che se solamente ripetuto il peccato si andrebbe incontro allo spretamento.. quindi il pedofilo deve ricascare nello stesso peccato diverse x arrivare allo spretamento. E chi di competenza deve scrivere fare nota da inviare alla sede del vaticano.

SE un pedofilo lo confessa al prete e il prete lo denuncia alle autorità, lo rivela ad altri , qui si parla proprio che verrebbe scomunicato,, senza ma ne se
[Edited by geremia60(2019) 9/6/2020 8:55 PM]
------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
9/6/2020 8:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Essere spretato comunque non significa essere scomunicato, potrebbe continuare a stare in compagnia di altri che non conoscono il suo peccato...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:01 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com