Ankie & Friends - L'Eremo dei Carismatici
printprint


TV Internet News Musica Spettacolo Sport Costume Media Politica Intrattenimento & Autoglorificazione


A&F - Ankie & Friends - Il Luogo di Aggregazione & Infotainment creato dal Leader Carismatico Ankie

con Horace, Karl, gigietto79, --The Game--, Gag Lee Hano, El Jefecito7000, uomodelmonte88, Colt877, TheKingEdoardo, Vincent Adultman, teoriva, mario mancini, norrisjak, Geno69, Oji, Saimas, Inklings, LesnarMania, TacitusKilgore, Santino Tosse Stizzosa, Colosso, Gabriele "Orobicore" Marconi, mlnuda, Titan Morgan, best4busine$$, dottor von colossus, Stormsong, Granatapersempre, Darth_Dario, The real charisma, luchador, Steam, NightMSKing, Vinicio For President, Tressedici, Marco Frediani, Colosso Capra, Hateful Eight, Oxford Comma, Brazzaville, Dino Bravo, Young Istrione, Denora, Nicola_80, The Prizefighter, Mystogan, Santino's

 
Previous page | 1 2 | Next page

Elenchi Pezzi Musicali Preferiti per Annate

Last Update: 11/10/2019 4:08 PM
Author
Vote | Print | Email Notification    
ONLINE
Post: 14,206
Leader Carismatico
Wrestling-Web UOTD 2010-2019
In Esclusiva sull'Eremo Plusss
10/4/2019 9:53 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Eh lo so, ognuno c'ha le sue date.
OFFLINE
Post: 373
Amico
In Esclusiva su A&F
10/20/2019 2:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

dal 61' c'è pure questo pezzo mica da ridere

OFFLINE
Post: 898
Amico
Hard is Ono
10/20/2019 2:46 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Dopo provo a fare una lista ponderata del '67.
OFFLINE
Post: 373
Amico
In Esclusiva su A&F
10/20/2019 5:55 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Gag Lee Hano, 20/10/2019 14.46:

Dopo provo a fare una lista ponderata del '67.



Non ti invidio Gag, il 1967 è stato con ogni probabilità l'anno più importante del rock.

Praticamente abbiamo: Due album fondamentali per i Doors, l'anno della psichedelia con i vari capolavori dei Pink Floyd targato Barrett, i Jefferson Airplane che escono con il loro disco migliore, l'album monumentale dei Velvet che rivoluzionerà tutta la scena musicale per i prossimi 50 anni, le affermazioni ulteriori dei Beatles (Sgt. Peppers), Stones, Kinks e sopratutto dei Love di Arthur Lee.

E poi ancora: Hendrix che esce con il suo primo disco rivoluzionario, i Cream che escono con Disraeli Gears, Mr. Fantasy degli Traffic e altri capolavori psichedelici come The Parable of Arable Land.

E ancora: i Byrds che escono con il loro album migliore, altro lavoro monumentale del rock tutto, il primo e storico album di Leonard Cohen, quest'ultimo probabilmente tra i punti più alti del cantautorato, ogni pezzo potrebbe far storia per se.

Da riscoprire anche il sunshine-pop dei vari Free Design, Left Banke, Monkees, etc.. e poteva pure uscire Smile!


poi anche diversi singoli di successo in album magari meno riusciti.


OFFLINE
Post: 898
Amico
Hard is Ono
10/20/2019 7:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Mi limito ad un pezzo per disco o indico il disco intero dove ha poco senso indicare un pezzo solo.

Beach Boys - Good Vibrations da Smiley Smile

Beatles - A day in the life da Sgt. Pepper's.
Io non sono un grande fan di Sgt. Pepper's che trovo tendenzialmente un disco sopravvalutato e in generale penso che Revolver sia superiore. Ma non mettere A day in the life si che sarebbe una scaruffata.

Blue Magoos - Rush Hour da Electric Comic Book.
Meritavano di più nel '66, ma me ne ero scordato.

Bob Dylan - All Along the Watchtower da John Wesley Harding

Bonzo Dog Doo Dah Band - Jollity Farm da Gorilla

Captain Beefheart - Electricity da Safe As Milk
Per me questo disco è il vero capolavoro del buon capitano.
Electricy è secondo me ha lo stesso ruolo definitorio che Moonlight on Vermont ha in Trout Mask Replica.

Cream - Sunshine of Your Love da Disraeli Gears

The Deviants - I'm Coming Home da Ptooff!

The Doors - Break On Through (To the Others Side) da The Doors
La scelta facile sarebbe Light My Fire, la canzone più iconica oppure The End ma secondo me Break On Through ha tutto il repertorio dei Doors in due minuti scarsi.

The Electric Prunes - I had too much to dream last night da The Electric Prunes.

Grateful Dead - Cream Puff War da Grateful Dead

Hendrix - Fire da Are you experienced?

Litters - I'm a Man da Distortions
Una piccola perla.

Nico - Chelsea Girls da Chelsea Girl

Pink Floyd - Interstellar Ovedrdive da The Piper at the gates of Dawn
Qui è dura, perché in parte vorrei premiare la genialità di Pow R. Toc H. o Bike. Ma l'apertura di Interstellar Overdrive è qualcosa di indimenticabile.

Red Crayola - Tutto The Parable of the Arable Land

The Rolling Stones - Let's spend the night togheter da Between the Buttons. Secondo me la versione UK è superiore a quella US sebbene non abbia questa hit. Ma questo è un pezzone.

Le stelle di Mario Schifano - Le ultime parole di Brandimante, dall'Orlando Furioso, ospite Peter Hartman e fine (da ascoltarsi con tv accesa, senza volume) da Dedicato a
Si può dire "i Velvet Underground italiani"?

Velvet Underground - I'm waiting for the man da VU&Nico
Qui la scelta facile sarebbe Heroin o per chi è già lanciato sul disco successivo European Son. Ma secondo me questa è la canzone più velvettiana e al contempo più loureeddiana del disco.
E poi la batteria assurda di Moe è fantastica qui.

The Who - Tattoo da The Who: Sell out
Ero tentato di mettere Our Love Was perché è uno dei capolavori dell'autoironia musicale e perché da suonare e cantare è troppo divertente (lovelovelovelong lovelovelovelong), ma Tattoo è superiore e nella versione del Live at Leeds davvero spettacolare.

Zappa - Call Any Vegetable da Absolutely Free

Bon.
Ho tralasciato qualcosa, ma mi sembra abbastanza.

ONLINE
Post: 2,758
Amico Speciale
Horace
2019 A&F Friend of the Year
10/20/2019 9:59 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma il beat italiano non ve lo filate proprio? Troppo provinciale?

"Ragazzo Triste" di Patty Pravo (1966) è il primo brano pop trasmesso da Radio Vaticana, che ne condivideva il messaggio di aprirsi al mondo.

C'avevo una bella lista di brani beat, anche se non li ascolto da tempo.
Qualcosa ho trovato anche nella Top 250 Italiana come:
I Fantom's - Le Insegne Pubblicitarie
Le Teste Dure - Era un Beatnick
Mike Liddell - Nelle Mani Tue (è una cover di "We Can Work It Out")
più riba dei Giganti e di Guccini che immagino già conosciate.
ONLINE
Post: 14,206
Leader Carismatico
Wrestling-Web UOTD 2010-2019
In Esclusiva sull'Eremo Plusss
10/20/2019 10:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

1967 ITA
Little Tony - Cuore matto
OFFLINE
Post: 373
Amico
In Esclusiva su A&F
10/20/2019 10:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ottima lista Gag, fatta bene e poco scontata.

Horace, il beat italiano se devo essere sincero non mi ha mai convinto. Alla fine di quella generazione la migliore era indubbiamente Patty Pravo. Ma l'Italia sul beat è arrivata abbastanza tardi, nel 67' negli UK & USA era già superata da un bel pezzo, il 1967 specialmente poi si può chiamare (assieme il successivo) l'anno della psichedelia. In Italia i migliori era nosicuramente Le Stelle di Mario Schifano, giustamente ricordati da Gag (io l'avevo dimenticato invece).

Poi la scena italiana si rifarà alla grande con la stagione del prog, dove possiamo dire con grande orgoglio di essere stati secondi solo alla perfida albione.
OFFLINE
Post: 898
Amico
Hard is Ono
10/21/2019 1:35 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

In generale anche a me il beat italiano non fa impazzire, ma su una cosa hai ragione Horace la dimenticanza dei Giganti è molto grave da parte mia, tanto più che li ho riascoltati di recente.

Letteralmente li adoro.

Nel '67 c'è Proposta, anche se io preferisco Tema dell'anno prima.
Sempre del '66 c'è un pezzo che mi ha sempre fatto impazzire, che è la versione dei Giganti di Lasciati baciare col letkiss

ONLINE
Post: 2,758
Amico Speciale
Horace
2019 A&F Friend of the Year
10/21/2019 10:54 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Santino, però è una lista di preferenze, non di valore assoluto.

Anche se il beat italiano era in ritardo, era scopiazzato etc., non vuol dire che non ci sia qualcosa che possa interessarci.

Il pezzo dei Fantom's cmq, sul finale virava verso gli Who.

Pensavo fosse di quel periodo anche "Coccinella", il primo brano italiano dedicato a un travestito, e invece è di fine anni '50.

Invece, dato che stavamo parlando di "Jackie Brown", "Get Ready" dei Temptations è del 1966.
OFFLINE
Post: 898
Amico
Hard is Ono
10/21/2019 11:14 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Altra grave dimenticanza sugli italiani:

Nomadi - Noi non ci saremo da Per quando noi non ci saremo.
La canzone è di Guccini, ma le versioni dei Nomadi della roba di Guccini è quasi sempre preferibile alle versioni dell'autore.

Una canzone fatta per Ankie.

In generale tendo a trascurare i '60 italiani perché preferisco di gran lunga le sonorità anglosassoni di quel periodo.

Come si sposa l'italiano con la musica è un fattore molto importante per l'ascolto per me. Se non ho problemi con punk, new wave, hip hop, tendo ad averne con pop, beat e anche prog, ma ci sono le dovute eccezioni.
OFFLINE
Post: 898
Amico
Hard is Ono
11/9/2019 10:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Beatles - Helter Skelter dal White Album, che io trovo terribilmente sopravvalutato, ma ha in questo e in Back in the USSR due veri pezzoni.

Bonzo Dog Doo Dah Band - Humanoid Boogie da The Doughnut in Granny's Greenhouse, un disco sottovalutato dei Bonzos, che l'anno dopo sforneranno quel capolavoro di Tadpoles.

Captain Beefheart - Trust Us da Strictly Personal. Forse anche a causa di Scaruffi il Beefheart più blueseggiante è sempre meno considerato di quello più estremo. Ma il caro capitano è e rimane un bluesman.

Cream - Crossroads da Burning Wheels. Vero che è una cover e vero che nel disco c'è White Room, ma questa versione del classico di Johnson è meravigliosa. E spettacolare da suonare.

Creedence Clearwater Revival - I put a spell on you da Creedence Clearwater Revival

De Andrè - Cantico dei Drogati da Tutti morimmo a stento.

Deep Purple - Hush da Shades of Deep Purple

Deviants - Pappa OoO Mao Mao da Disposable. Una perla di garage rock.

The Doors - Hello, I love you, la melensaggine di Morrison da Waiting for the Sun.

Electric Prunes - Hey Mr. Presidents da Mass in F. Minor

Family - Hey Mr. Policeman da Music in a Doll's House

The Fugs - Crystal Liaison da It Crawled into My Hand, Honest. I Fugs sono dei cari vecchi hippie del cazzo a cui non si può non volere bene.

Grateful Dead - Alligator da Anthem of the Sun. Non sono un fan dei GD, ma Alligator è davvero sempre piacevole.

Hendrix - All along the watchtower da Electric Ladyland.
Si, ci sono le due versioni di Voodoo Chile nel disco, ma la cover di Dylan è splendida ed è uno degli inni dei '60s.

Marvin Gaye - I Heard It Through the Grapevine da I Heard It Through the Grapevine

Nico - Evening of Light da Marble Index

Nihilist Spasm Band - Dog Face Man da No Record. Incredibili vibes alla The Residents qui.

Pink Floyd - Jugband Blues da A Saurceful of Secrets. C'è anche Set the control for the heart of the sun che merita, ma questa è praticamente l'addio di Barret. Non si può non scegliere questa.

Pretty Things - Balloon Burning da S.F. Sorrow.

Red Krayola - Tutto God Bless the Red Krayola and All Who Sail With It

Silver Apples - Oscillations da Silver Apples, la opening track di un discone. Non sfigurerebbe in classifica nemmeno oggi in uno dei vari momenti new-wave revival. Qualcuno campioni la ritmica e ci faccia un pezzo dance.

Van Morrison - Ballerina da Astral Weeks

The Velvet Underground - Sister Ray da White Light\White Heat. Per tanto tempo è stata la mia canzone preferita in assoluto. Rimane una vetta.

Ancora alcune cose lasciate indietro, ma ci tenevo a farlo perché il 1969 è decisamente più eccitante.
OFFLINE
Post: 373
Amico
In Esclusiva su A&F
11/9/2019 11:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

post praticamente perfetto, diventa difficile aggiungere altri. Ci provo!

Eternity's Children - Mrs. Bluebird
vabbò, nerdata da parte mia, una degli ultimi band sunshine pop degne di nota, ma giustamente nel 68' erano tutti drogati e nessuno se ne accorse.

The Incredible String Band - Koeeoaddi There

Kaleidoscope - Taxim oppure I Found Out, difficile scegliere uno fuori dal contesto di quel capolavoro di Beacon From Mars

Iron Butterfly - In-A-Gadda-Da-Vida

Zombies - Time Of The Season

Era doveroso inserire da parte mia questi ultimi 4, tutti capolavori psych assolutamente non minori.

The Millennium - "Prelude / To Claudia On Thursday
Grandissimi, hanno pubblicato solo quest'album qua, ad oggi totalmente dimenticati.

Poi vabbe, spostiamoci definitivamente dalle mode di quei anni per virare verso cose totalmente diversi




e vabbè, per me al primo posto ci sono loro



bisogna pure vedere se consideriamo solo album anglosassoni e italiani, mi sembra per esempio che di questo periodo uscivano anche gli album brasiliani più importanti dei vari Veloso e Gilberto Gil, ci stavo pensando di aprire un topic sulla musica brasiliana popolare.
[Edited by Santino Tosse Stizzosa 11/10/2019 12:09 AM]
OFFLINE
Post: 267
Amico
11/10/2019 12:05 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma tipo Elvis? E manca pure Sam Cooke, almeno una deve starci.
"Il cielo in una stanza" di Paoli?
E Tutti morimmo a stento va messo tutto insieme, mica si può staccare una canzone così eh Gag [SM=x5890716]
[Edited by Inklings 11/10/2019 12:08 AM]
OFFLINE
Post: 373
Amico
In Esclusiva su A&F
11/10/2019 1:16 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

mi sono accorto che Shangri-La è un pezzo del 69', cambio dunque con questa

OFFLINE
Post: 898
Amico
Hard is Ono
11/10/2019 12:42 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Inklings, 10/11/2019 00.05:

Ma tipo Elvis? E manca pure Sam Cooke, almeno una deve starci.
"Il cielo in una stanza" di Paoli?
E Tutti morimmo a stento va messo tutto insieme, mica si può staccare una canzone così eh Gag [SM=x5890716]




Sam Cooke nel '68 era già bell'e che morto.

Anche altri dischi poi meritavano di essere messi interi, ma è più divertente sforzarsi di fare una selezione.
L'unica roba che non mi accollo di sezionare sono i Red Krayola.
OFFLINE
Post: 267
Amico
11/10/2019 1:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Infatti Cooke andrebbe nelle annate prima.
Cioè dai, "twistin' the night away" è un capolavoro.
OFFLINE
Post: 898
Amico
Hard is Ono
11/10/2019 1:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Si ma è del '62.

Io ho iniziato dal '65.

Prenditela con Ankie [SM=x5890716]
OFFLINE
Post: 267
Amico
11/10/2019 4:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma le prime due frasi infatti erano proprio rivolte ad Ankie, c'è stato un misunderstanding [SM=p6026359]

Manco ha messo "Jailhouse Rock", "Burning Love" e "Suspicious minds" di Elvis[SM=x5891215]
Vote:
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:46 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com