Dal 2001, la più grande Community jacksoniana d'Italia
e Fan Club italiano di Michael Jackson
www.michaeljackson.it


- Visita il website del FanSquare e seguici sui canali ufficiali -




- Ultime Discussioni sul Forum -

(Per l'elenco esteso delle ultime discussioni, CLICCA QUI)




- Menù -



New Thread
Reply
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

[top news] "Leaving Neverland" - il nuovo documentario diffamatorio su Michael Jackson

Last Update: 12/3/2020 8:54 PM
Email User Profile
Post: 9
Registered in: 3/26/2019
Location: ROMA
Age: 59
Gender: Male
This Is It Fan
OFFLINE
5/10/2019 2:19 PM
 
Quote

buongiorno a tutti!
C'e dibattito sulla diffamazione a cui partecipano gli avvocati dell'estate e pubblicato da 3T. Si è tenuto ad Harvard e si parla del "documentario".
Qualcuno può tradurlo?

www.youtube.com/watch?v=Hfuq3ocGef4&list=WL&index=19&t=0s
[Edited by vittoria1961 5/10/2019 2:46 PM]
Email User Profile
Post: 1
Registered in: 5/9/2019
Location: MILANO
Age: 34
Gender: Male
This Is It Fan
OFFLINE
5/11/2019 12:36 AM
 
Quote

vittoria1961, 10/05/2019 14.19:

buongiorno a tutti!
C'e dibattito sulla diffamazione a cui partecipano gli avvocati dell'estate e pubblicato da 3T. Si è tenuto ad Harvard e si parla del "documentario".
Qualcuno può tradurlo?

www.youtube.com/watch?v=Hfuq3ocGef4&list=WL&index=19&t=0s


Ti faccio un riassuntino

Il primo discute in generale del documentario dicendo che ci sono accuse da parte di due uomini che hanno interessi economici nel guadagno del documentario e che hanno testimoniato l’esatto opposto di quello che affermano ora nel processo. Oltre a questo i fan, la stampa di oltre oceano (dall’Inghilterra, da Mosca...) hanno trovato numerosi contraddizioni, ma in ogni caso non si può fare nulla perché non si possono denunciare per diffamazione.

Il secondo ha scritto un articolo evidenziando che i testimoni hanno detto 2 cose opposte e l’ha mandato ad un organo di stampa, il quale gli ha detto che sembrava stesse colpevolizzando le vittime. Chiede al terzo se gli avrebbe consigliato di scriverlo o (come gli han detto i suoi amici) l’avrebbe considerato un suicidio alla carriera.
Il terzo risponde che è purtroppo un problema che affligge la società e gli Stati Uniti perché la gente non prende più posizione, ma segue la massa.

Riprende parola il primo e dice che se uno diffama una persona vivente si finisce ad un processo.
Se uno diffama un morto non si può più fare nulla perché la società non tutela i morti.

Il quarto riflette sul fatto che avendo testimoniato l’opposto 15 anni fa, peserebbe la credibilità della persona in base a questo.

Parlano di un progetto di Harvard atto a ridurre le fake news, ma dicono che c’è una responsabilità da parte dei media a informare i lettori fornendo entrambi i punti di vista (non solo dell’accusa) e lasciar decidere agli utenti da che parte stare.

Parlano più in generale della capacità umana di ragionare razionalmente, anche in un processo in cui un testimone mente...

Poi si parla delle accuse di uno dei due che dice di essere stato molestato più volte nella stazione del treno, ma ha dato un sacco di info incompatibili su giorni, ore e perfino sulla stazione stessa che è stata costruita 4 anni dopo.

Poi continuano a dire che non sono state riportate prove, ma solo accuse. Sembra che anziché provare la colpevolezza, ora, si debba provare l’innocenza.

La cosa strana di questo “documentario” è che non c’è nessuno dalla parte di Mjj e lui avrebbe stoppato il regista prima di farlo.

Parlano del problema dei giovani che stanno crescendo in una società di vittimismo e prendono tutto ciò che passa come vero.

Dicono che i vecchi media (al contrario di ciò che succede nei social media) hanno il dovere di documentare le notizie che , ma non lo fanno.

Chiedono poi allo studente l’impatto dei social sui giovani e chiudono alla fine dicendo che ormai siamo abituati a prendere per vero tutto ciò che passa senza sentire l’altro punto di vista (come succede per il me too).
Email User Profile
Post: 10
Registered in: 3/26/2019
Location: ROMA
Age: 59
Gender: Male
This Is It Fan
OFFLINE
5/11/2019 8:43 AM
 
Quote

Bohxxxboh, 11/05/2019 00.36:


Ti faccio un riassuntino

Il primo discute in generale del documentario dicendo che ci sono accuse da parte di due uomini che hanno interessi economici nel guadagno del documentario e che hanno testimoniato l’esatto opposto di quello che affermano ora nel processo. Oltre a questo i fan, la stampa di oltre oceano (dall’Inghilterra, da Mosca...) hanno trovato numerosi contraddizioni, ma in ogni caso non si può fare nulla perché non si possono denunciare per diffamazione.

Il secondo ha scritto un articolo evidenziando che i testimoni hanno detto 2 cose opposte e l’ha mandato ad un organo di stampa, il quale gli ha detto che sembrava stesse colpevolizzando le vittime. Chiede al terzo se gli avrebbe consigliato di scriverlo o (come gli han detto i suoi amici) l’avrebbe considerato un suicidio alla carriera.
Il terzo risponde che è purtroppo un problema che affligge la società e gli Stati Uniti perché la gente non prende più posizione, ma segue la massa.

Riprende parola il primo e dice che se uno diffama una persona vivente si finisce ad un processo.
Se uno diffama un morto non si può più fare nulla perché la società non tutela i morti.

Il quarto riflette sul fatto che avendo testimoniato l’opposto 15 anni fa, peserebbe la credibilità della persona in base a questo.

Parlano di un progetto di Harvard atto a ridurre le fake news, ma dicono che c’è una responsabilità da parte dei media a informare i lettori fornendo entrambi i punti di vista (non solo dell’accusa) e lasciar decidere agli utenti da che parte stare.

Parlano più in generale della capacità umana di ragionare razionalmente, anche in un processo in cui un testimone mente...

Poi si parla delle accuse di uno dei due che dice di essere stato molestato più volte nella stazione del treno, ma ha dato un sacco di info incompatibili su giorni, ore e perfino sulla stazione stessa che è stata costruita 4 anni dopo.

Poi continuano a dire che non sono state riportate prove, ma solo accuse. Sembra che anziché provare la colpevolezza, ora, si debba provare l’innocenza.

La cosa strana di questo “documentario” è che non c’è nessuno dalla parte di Mjj e lui avrebbe stoppato il regista prima di farlo.

Parlano del problema dei giovani che stanno crescendo in una società di vittimismo e prendono tutto ciò che passa come vero.

Dicono che i vecchi media (al contrario di ciò che succede nei social media) hanno il dovere di documentare le notizie che , ma non lo fanno.

Chiedono poi allo studente l’impatto dei social sui giovani e chiudono alla fine dicendo che ormai siamo abituati a prendere per vero tutto ciò che passa senza sentire l’altro punto di vista (come succede per il me too).

Grazie Bohxxxboh!
Email User Profile
Post: 107
Registered in: 4/12/2019
Gender: Female
Utente Certificato
The Essential Fan
Thriller fan
OFFLINE
5/11/2019 9:06 AM
 
Quote

Good morning my friend.
Continuano a parlare a dire di tutto ma il risultato è unico e ormai è chiaro a tutti Michael Jackson è innocente. Da Sempre.
Forever with you MJJ 💖

Forever with you MJJ
You are engraved in my heart ♥
Email User Profile
Post: 108
Registered in: 4/12/2019
Gender: Female
Utente Certificato
The Essential Fan
Thriller fan
OFFLINE
5/11/2019 9:10 AM
 
Quote

Non so quanto sia vero ma ho letto che la Oprah ha ritirato tutto e non afferma più la colpevolezza di MJJ 💖
E si dice che tutto ciò lo abbia fatto ai fini di certi interessi e che stia preparando un programma con nuove rivelazioni. Ripeto non so quanto sia vero.
Forever with you MJJ 💖

Forever with you MJJ
You are engraved in my heart ♥
Email User Profile
Post: 114
Registered in: 4/12/2019
Gender: Female
Utente Certificato
The Essential Fan
Thriller fan
OFFLINE
5/11/2019 11:06 PM
 
Quote

Ho una domanda 🙋.
Premesso che chiunque nel mondo faccia un qualsiasi tipo di male ai bambini sia maledetto. Assolutamente al 💯 % 1000% che MJJ 💖 è innocente. Ha amato ha lottato x l'amore e la salute e il benessere e la serenità di tutti i bambini. E continua a farlo con i suoi testi con la sua musica, trasmettendo la passione per la danza e per la musica ai bambini. Detto ciò la domanda è :come si possono chiamare quelle donne, quelle maestre che abusano dei loro alunni o di ragazzini minorenni che usano x i loro giochetti erotici??? Perché il giorno dopo sono agli arresti domiciliari e poi basta la storia finisce lì?!
Se gli uomini sono maledetti pedofili cosa sono le donne?
Forever with you MJJ 💖

Forever with you MJJ
You are engraved in my heart ♥
Email User Profile
Post: 885
Registered in: 7/31/2009
Location: PESCARA
Age: 50
Gender: Female
HIStory Fan
OFFLINE
5/12/2019 10:28 AM
 
Quote

Re:
Adelina78, 11/05/2019 23.06:

Ho una domanda 🙋.
Premesso che chiunque nel mondo faccia un qualsiasi tipo di male ai bambini sia maledetto. Assolutamente al 💯 % 1000% che MJJ 💖 è innocente. Ha amato ha lottato x l'amore e la salute e il benessere e la serenità di tutti i bambini. E continua a farlo con i suoi testi con la sua musica, trasmettendo la passione per la danza e per la musica ai bambini. Detto ciò la domanda è :come si possono chiamare quelle donne, quelle maestre che abusano dei loro alunni o di ragazzini minorenni che usano x i loro giochetti erotici??? Perché il giorno dopo sono agli arresti domiciliari e poi basta la storia finisce lì?!
Se gli uomini sono maledetti pedofili cosa sono le donne?
Forever with you MJJ 💖




Sono pedofile anche loro.


You're just another part of me
Email User Profile
Post: 12,573
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Moderatore
Thriller Fan
Staff
OFFLINE
5/12/2019 10:33 AM
 
Quote

Re:
Adelina78, 11/05/2019 23.06:

Ho una domanda 🙋.
Premesso che chiunque nel mondo faccia un qualsiasi tipo di male ai bambini sia maledetto. Assolutamente al 💯 % 1000% che MJJ 💖 è innocente. Ha amato ha lottato x l'amore e la salute e il benessere e la serenità di tutti i bambini. E continua a farlo con i suoi testi con la sua musica, trasmettendo la passione per la danza e per la musica ai bambini. Detto ciò la domanda è :come si possono chiamare quelle donne, quelle maestre che abusano dei loro alunni o di ragazzini minorenni che usano x i loro giochetti erotici??? Perché il giorno dopo sono agli arresti domiciliari e poi basta la storia finisce lì?!
Se gli uomini sono maledetti pedofili cosa sono le donne?
Forever with you MJJ 💖




Sono pedofile anche loro.



::: FAN dal 1991 - Presente sul FORUM dal 2002 :::
Email User Profile
Post: 12,574
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Moderatore
Thriller Fan
Staff
OFFLINE
5/12/2019 10:34 AM
 
Quote

Re:
Adelina78, 11/05/2019 09.10:

Non so quanto sia vero ma ho letto che la Oprah ha ritirato tutto e non afferma più la colpevolezza di MJJ 💖
E si dice che tutto ciò lo abbia fatto ai fini di certi interessi e che stia preparando un programma con nuove rivelazioni. Ripeto non so quanto sia vero.
Forever with you MJJ 💖




Non c'è nulla su internet.
Non penso che Oprah poi si rimangi la parola.

Sono voci solo di web, senza una certezza sono solo false notizie.



::: FAN dal 1991 - Presente sul FORUM dal 2002 :::
Email User Profile
Post: 12,575
Registered in: 3/3/2002
Gender: Male
Moderatore
Thriller Fan
Staff
OFFLINE
5/12/2019 10:39 AM
 
Quote

Re: ::: L'EX BODYGUARD, MATT FIDDES ::: «RIVELERÒ TUTTA LA VERITÀ SU MICHAEL»
DOUBLE-D, 25/04/2019 22.08:

Matt Fiddes, ex guardia del corpo di Michael Jackson, ha dichiarato che rivelerà presto tutta la verità sulla vita privata del Re del Pop e su ciò che davvero accadde a Neverland.

Fiddes, che non ha bisogno né di soldi né di visibilità, essendo diventato milionario grazie alla costruzione di un impero del fitness di livello internazionale, ieri (24 Aprile 2019) ha pubblicato il seguente post su Instagram:

«È arrivata l'ora di difendere un amico, Michael Jackson, che è sempre stato fantastico nei confronti della mia famiglia e del mio staff. Sono rimasto seduto a guardare il circo a cui ci eravamo abituati nel corso degli anni.

La gente dimentica che quest'uomo era ed è ancora la persona più famosa al mondo. L'obiettivo più grande al mondo. E voleva che la sua vita fosse un "mistero". Lui capiva l'importanza mediatica di ciò. E gli si è tristemente ritorto contro nella morte.

Sono stato bombardato da richieste di interviste e le ho rifiutate tutte. Ne ho parlato con la guardia del corpo che lavorò per lui durante gli ultimi anni della sua vita negli Stati Uniti, Bill Whitfield, ed entrambi ne avevamo abbastanza di tutto.

"Rivelerò la vera vita privata di Michael", ha detto Bill. Forse lo faremo insieme. In quanto guardie del corpo, riconosciamo la pura verità. Abbiamo protetto la sua vita e gli spazi privati in cui viveva. Sappiamo chi entrava e chi usciva.

Quest'uomo è stato circondato da guardie del corpo da quando era bambino. Se qualcuno cercava di arrivare a lui, doveva vedersela prima con noi. Abbiamo mantenuto segreto il suo privato perché voleva che la sua vita fosse "il più grande spettacolo del mondo!".

Ma tutto è andato un po' peggiorando e lui non è qui per difendersi. In vita ti abbiamo protetto, Mike, e nella morte siamo qui per proteggere la tua eredità e la tua famiglia, soprattutto i tuoi figli.

Avevamo la nostra ristretta cerchia di amici. Magari uccideremo i tuoi misteri e miti, amico. La tua eredità sarà comunque protetta.

Restate sintonizzati! Forse non vorreste ascoltarla, ma è la verità di due uomini che lo conoscevano bene, in tutti i sensi, e che hanno vissuto con Michael in tempi e luoghi molto differenti.

I fatti non mentono, le persone sì».





La guardia del corpo di Michael Jackson, Matt Fiddes, sul perchè è "impossibile" che i suoi accusatori siano stati abusati.


Il personal trainer è stato intervistato per un imminente documentario che sarà trasmesso su Amazon.

Ho filmato un documentario da visualizzare su Amazon che puntualizza i fatti nella vita di @michaeljackson che sono stati di recente erroneamente ritratti.

L'ex guardia del corpo di Michael Jackson, Matt Fiddes, ha rivelato il motivo per cui lui crede che sia "impossibile" che il suo compianto capo abbia abusato sessualmente i suoi accusatori.

Matt, che ha lavorato con la star per 10 anni, crede che con un team di 100 agenti della sicurezza e un totale di 150 dipendenti, in nessun modo Jackson e i ragazzi avrebbero potuto restare da soli nel suo ranch di Neverland, dove l'abuso presumibilmente ha avuto luogo.

Rivelando che ha preso parte a un documentario che smentisce le accuse di pedofilia, Matt ha scritto su Instagram: "E' quasi impossibile per chiunque superare lo staff e la sicurezza in atto.

I fan non potevano oltrepassarci e dovevano usare misure estreme per incontrare Michael. E Michael non era mai da solo quando viaggiava con i suoi amici /familiari/ bambinaie al seguito e molti altri membri dell'entourage!"

Sia Wade che James hanno affermato di essere stati molestati da Jackson nella sua camera da letto segreta, e che il padre di tre bambini aveva un sistema d'allarme fuori dalla sua camera da letto per avvisarlo se qualcuno si avvicinava.

Ma secondo Matt, la "stanza segreta" era in realtà una stanza antipanico che era stata costruita prima che Jackson acquistasse Neverland nel 1987.

Le persone si paracadutavano spesso dentro Neverland nella speranza di incontrare il loro idolo, e lui doveva correre nella sua stanza antipanico! Gli allarmi in corridoio quando le persone si avvicinano al proprio spazio privato sono normali per tutte le superstar! Non solo per #michaeljackson! ha detto Matt.

"E anche le telecamere sulla porta della sua camera da letto per la sorveglianza delle guardie del corpo mentre era in tour, cosi come la sicurezza della porta della camera da letto di protezione notturna. Lui veniva controllato durante la notte anche tramite telefono!"

Parlando di quando ha visto Michael l'ultima volta nel Marzo del 2009, solo tre mesi prima della sua morte per un arresto cardiaco provocato da farmaci antidolorifici, Matt ha ricordato che hanno mangiato pesce e patatine sul pavimento e guardato il musical Oliver!
E abbiamo parlato dell'entusiasmo del suo tour di concerti con il tutto esaurito "This Is It" e i suoi piani per il futuro

"Lui era un uomo molto generoso che aiutava le persone e raccoglieva milioni per la beneficenza, ma purtroppo, quando sei una delle più grandi star del mondo, sei anche uno dei bersagli più grandi", ha continuato Matt.

"Vi prego di prendere in considerazione che queste persone che hanno cose oltraggiose da dire su MJ hanno un film da promuovere, o devono dei soldi ai suoi esecutori, o stanno citando in giudizio i suoi esecutori per centinaia di milioni di dollari!"

Traduzione: MJ Thief of Hearts.



::: FAN dal 1991 - Presente sul FORUM dal 2002 :::
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:23 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com