printprint
New Thread
Reply
 

In che modo siete Redenti Riconciliati con Dio ?

Last Update: 2/3/2019 9:25 PM
Author
Print | Email Notification    
1/1/2019 2:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore
Mi chiedo appunto come Catechista possa dire di essere riconciliato con Dio e poi venire qui unicamente per insultarci... detto questo, se si può essere riconciliati con Dio senza Cristo qual è il valore del riscatto? Per le Scritture Cristo è irrinunciabile.

Shalom
[Edited by barnabino 1/1/2019 2:55 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
INFEDELTA' E PERDONOnuova7/6/2019 5:11 PM by Tommaso
Dio interviene nella storia dell'uomo?discussione7/15/2019 2:00 PM by pandora
Proposte 2018 per il miglioramento del già ottimo FFZAssistenza FreeForumZoneper7/14/2019 2:15 PM by Number-6
1/1/2019 3:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
anonimo
[Unregistered]
Re:
barnabino, 01/01/2019 14.54:

Mi chiedo appunto come Catechista possa dire di essere riconciliato con Dio e poi venire qui unicamente per insultarci... detto questo, se si può essere riconciliati con Dio senza Cristo qual è il valore del riscatto? Per le Scritture Cristo è irrinunciabile.

Shalom




vedi ,il semplice motivo di divagre e dire che insulto, è chiaro esempio che hai mentito, sennò avresti linkato, il sito ufficiale circa questa tua affermazione di seguito, ma a quanto pare neanche ti preoccupi di averlo affermato , mentendo...

Quindi , non siete nemmeno tdG ???


. Noi ci prostriamo, lodiamo, glorifichiamo, magnifichiamo, ringraziamo Gesù la parola senza sé e senza ma, te lo possono dire tutti qui

1/1/2019 3:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore
Caro Catechista... ancora ci insulti, ci batti? Ti abbiamo postato un intero articolo su cosa significa essere riconciliati con Dio per noi testimoni di Geova. Tu non lo hai neppure letto... ha senso dialogare con chi neppure ascolta e non ti crede?

Se ti diciamo che per noi è essenziale la nostra relazione con Cristo, chi ti da l'autorità di giudicare? È questo che hai imparato da Gesù? Calunniare?

Shalom
[Edited by barnabino 1/1/2019 3:12 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/1/2019 3:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
anonimo
[Unregistered]
Re: Re:
barnabino, 01/01/2019 15.06:

Caro Catechista... ancora ci insulti, ci batti? Ti abbiamo postato un intero articolo su cosa significa essere riconciliati con Dio per noi testimoni di Geova. Tu non lo hai neppure letto... ha senso dialogare con chi neppure ascolta e non ti crede?

Se ti diciamo che per noi è essenziale la nostra relazione con Cristo, chi ti da l'autorità di giudicare? È questo che hai imparato da Gesù? Calunniare?

Shalom

anonimo, 01/01/2019 15.02:




vedi ,il semplice motivo di divagre e dire che insulto, è chiaro esempio che hai mentito, sennò avresti linkato, il sito ufficiale circa questa tua affermazione di seguito, ma a quanto pare neanche ti preoccupi di averlo affermato , mentendo...

Quindi , non siete nemmeno tdG ???


. Noi ci prostriamo, lodiamo, glorifichiamo, magnifichiamo, ringraziamo Gesù la parola senza sé e senza ma, te lo possono dire tutti qui



stai divagando
IO non ti ho calunniato od insultato, ma constatando che hai scritto una non Verità "chiedendoti e richiedendoti di postare il link ufficiale che attesta ciò che affermi,
ecco non lo hai postato; quindi hai mentito per forza di cose ??
1/1/2019 3:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore
Caro Catechista,

Se dici che ti mento portami le prove, io ti giuro su Geova che io e i miei fratelli ci prostriamo, lodiamo, glorifichiamo, magnifichiamo, ringraziamo Gesù. Se trovi nostre pubblicazioni che dicono che si debba fare il contrario fammelo sapere, fino ad allora sono tue calunnie, perché per noi dare gloria a Gesù è fondamentale. Mi chiedo invece ome mai tu sia incapace di scrivere un solo post edificante... che con te ci sia Satana, che significa calunniatore?

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/1/2019 3:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,513
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re: in che modo siamo riconciliati con Dio?
Francesco Longo, 01/01/2019 14.48:

Che dire per le persone che non appartengono alla cristianità? Essi saranno giudicate in funzione dell'amore che hanno esercitato, verso il prossimo.Vedi MT25,31ss. Nel giudizio finale l'uomo di tutte le epoche verranno giudicate, non in funzione
all'appartenenza religiosa , ma in base all'amore. Grazie.



sempre che i fratelli di Cristo della parabola delle pecore e dei capri siano "il prossimo" ma, scritturalmente parlando, non è proprio così.
Biblicamente parlando, i fratelli di Cristo sono i suoi coeredi celesti, non "il prossimo" (Ebrei 3:1 ; Romani 8:29).

Ma mi rendo conto che qui le nostre teologie divergono drammaticamente…

Ovviamente, sono solo brevissimi cenni




-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/1/2019 4:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,761
Location: PINEROLO
Age: 48
TdG
Re: in che modo siamo riconciliati con Dio?
Francesco Longo, 01/01/2019:



Che dire per le persone che non appartengono alla cristianità? Essi saranno giudicate in funzione dell'amore che hanno esercitato, verso il prossimo.Vedi MT25,31ss. Nel giudizio finale l'uomo di tutte le epoche verranno giudicate, non in funzione
all'appartenenza religiosa , ma in base all'amore. Grazie.



Caro Francesco,

anche i veri cristiani si "riconosceranno" dall'amore, requisito che è ben noto a tutte le organizzazioni cristiane moderne.
Si puo' discutere del modo in cui lo applicano, ma non del principio.

(Giovanni 13:35) ...Da questo tutti conosceranno che siete miei discepoli, se avrete amore fra voi”.


Simon
[Edited by Seabiscuit 1/1/2019 4:47 PM]
1/1/2019 5:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 429
Re: Re: in che modo siamo riconciliati con Dio?
Marco 3,31-34
31 Giunsero sua madre e i suoi fratelli e, stando fuori, lo mandarono a chiamare. 32 Tutto attorno era seduta la folla e gli dissero: «Ecco tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle sono fuori e ti cercano». 33 Ma egli rispose loro: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?». 34 Girando lo sguardo su quelli che gli stavano seduti attorno, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli!

Matteo 12,46-50
46 Mentre egli parlava ancora alla folla, sua madre e i suoi fratelli, stando fuori in disparte, cercavano di parlargli. 47 Qualcuno gli disse: «Ecco di fuori tua madre e i tuoi fratelli che vogliono parlarti». 48 Ed egli, rispondendo a chi lo informava, disse: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?». 49 Poi stendendo la mano verso i suoi discepoli disse: «Ecco mia madre ed ecco i miei fratelli; 50 perché chiunque fa la volontà del Padre mio che è nei cieli, questi è per me fratello, sorella e madre».

Luca 8,19-21
19 Un giorno andarono a trovarlo la madre e i fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla. 20 Gli fu annunziato: «Tua madre e i tuoi fratelli sono qui fuori e desiderano vederti». 21 Ma egli rispose: «Mia madre e miei fratelli sono coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».

Nuova Riveduta:
Marco 3,31-34
La madre e i fratelli di Gesù
=(Mt 12:46-50; Lu 8:19-21)
31 Giunsero sua madre e i suoi fratelli; e, fermatisi fuori, lo mandarono a chiamare. 32 Una folla gli stava seduta intorno, quando gli fu detto: «Ecco tua madre, i tuoi fratelli e le tue sorelle là fuori che ti cercano». 33 Egli rispose loro: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?» 34 Girando lo sguardo su coloro che gli sedevano intorno, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli!

Matteo 12,46-50
La madre e i fratelli di Gesù
=(Mr 3:31-35; Lu 8:19-21) Eb 2:11-13
46 Mentre Gesù parlava ancora alle folle, ecco sua madre e i suoi fratelli che, fermatisi di fuori, cercavano di parlargli. 47 E uno gli disse: «Tua madre e i tuoi fratelli sono là fuori che cercano di parlarti». 48 Ma egli rispose a colui che gli parlava: «Chi è mia madre, e chi sono i miei fratelli?» 49 E, stendendo la mano verso i suoi discepoli, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli! 50 Poiché chiunque avrà fatto la volontà del Padre mio, che è nei cieli, mi è fratello e sorella e madre».

Luca 8,19-21
La madre e i fratelli di Gesù
=(Mt 12:46-50; Mr 3:31-35)
19 Sua madre e i suoi fratelli vennero a trovarlo; ma non potevano avvicinarlo a motivo della folla. 20 Gli fu riferito: «Tua madre e i tuoi fratelli sono là fuori, e vogliono vederti». 21 Ma egli rispose loro: «Mia madre e i miei fratelli sono quelli che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».

Nuova Diodati:
Marco 3,31-34
La famiglia di Gesù
31 Nel frattempo giunsero i suoi fratelli e sua madre e, fermatisi fuori, lo mandarono a chiamare. 32 Or la folla sedeva intorno a lui; e gli dissero: «Ecco, tua madre e i tuoi fratelli sono là fuori e ti cercano». 33 Ma egli rispose loro, dicendo: «Chi è mia madre, o i miei fratelli?». 34 Poi guardando in giro su coloro che gli sedevano intorno, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli.

Matteo 12,46-50
La famiglia di Gesù
46 Ora, mentre egli parlava ancora alle folle, ecco sua madre e i suoi fratelli i quali, fermatisi fuori, cercavano di parlargli. 47 E qualcuno gli disse: «Ecco tua madre e i tuoi fratelli sono là fuori e cercano di parlarti». 48 Ma egli rispondendo, disse a colui che lo aveva informato: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?». 49 E, distesa la mano verso i suoi discepoli, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli. 50 Poiché chiunque fa la volontà del Padre mio, che è nei cieli, mi è fratello, sorella e madre».

Luca 8,19-21
La famiglia di Gesù
19 Or sua madre e i suoi fratelli vennero da lui, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla. 20 E da alcuni gli fu riferito: «Tua madre e i tuoi fratelli sono là fuori e ti vogliono vedere». 21 Ma egli, rispondendo, disse loro: «Mia madre e i miei fratelli sono quelli che odono la parola di Dio e la mettono in pratica».
Ho voluto proporre tre traduzioni diverse per indicare che Gesù chiama fratelli tutti coloro che fanno la volontà di Dio. Gli evangelisti non parlano di coeredi celesti ma di FRATELLI.
Giov 10,11. 11 Io sono il buon pastore. Il buon pastore offre la vita per le pecore. 12 Il mercenario invece, che non è pastore e al quale le pecore non appartengono, vede venire il lupo, abbandona le pecore e fugge e il lupo le rapisce e le disperde; 13 egli è un mercenario e non gli importa delle pecore. 14 Io sono il buon pastore, conosco le mie pecore e le mie pecore conoscono me, 15 come il Padre conosce me e io conosco il Padre; e offro la vita per le pecore. 16 E ho altre pecore che non sono di quest'ovile; anche queste io devo condurre; ascolteranno la mia voce e diventeranno un solo gregge e un solo pastore. 17 Per questo il Padre mi ama: perché io offro la mia vita, per poi riprenderla di nuovo. 18 Nessuno me la toglie, ma la offro da me stesso, poiché ho il potere di offrirla e il potere di riprenderla di nuovo. Questo comando ho ricevuto dal Padre mio». grazi
Longo Francesco nato a Catania il 5-7-60 interesse per lo studio delle sacre scritture
1/1/2019 5:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,681
Moderatore
Francesco

Le scritture le conosciamo. Sarebbe meglio se esponi un tuo pensiero al riguardo e si ragiona su quello



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
1/1/2019 6:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,513
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re:
Seabiscuit, 01/01/2019 17.57:

Francesco

Le scritture le conosciamo. Sarebbe meglio se esponi un tuo pensiero al riguardo e si ragiona su quello




che poi sono Scritture che non c' entrano nulla con il tema: la riconciliazione con Dio…


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/1/2019 6:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore
Si, Francesco, puoi spiegare la relazione dei passi postati con l'argomento della riconciliazione con Dio? Non mi pare così evidente.

Shalom
[Edited by barnabino 1/1/2019 6:06 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/1/2019 6:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 429
Re: Re: Re: in che modo siamo riconciliati con Dio?
Io penso invece che la riconciliazione con Dio sia in strettissima correlazione con il prossimo. Se vogliamo essere perdonati da Dio e quindi riconciliati, dobbiamo riconciliarci con i fratelli. Non a caso Gesù nel padre nostro ci insegna : rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori.Lc 6, 27-38
Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«A voi che ascoltate, io dico: amate i vostri nemici, fate del bene a quelli che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi trattano male. A chi ti percuote sulla guancia, offri anche l’altra; a chi ti strappa il mantello, non rifiutare neanche la tunica. Da’ a chiunque ti chiede, e a chi prende le cose tue, non chiederle indietro.
E come volete che gli uomini facciano a voi, così anche voi fate a loro. Se amate quelli che vi amano, quale gratitudine vi è dovuta? Anche i peccatori amano quelli che li amano. E se fate del bene a coloro che fanno del bene a voi, quale gratitudine vi è dovuta? Anche i peccatori fanno lo stesso. E se prestate a coloro da cui sperate ricevere, quale gratitudine vi è dovuta? Anche i peccatori concedono prestiti ai peccatori per riceverne altrettanto. Amate invece i vostri nemici, fate del bene e prestate senza sperarne nulla, e la vostra ricompensa sarà grande e sarete figli dell’Altissimo, perché egli è benevolo verso gli ingrati e i malvagi.
Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso.
Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e sarete perdonati. Date e vi sarà dato: una misura buona, pigiata, colma e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con la quale misurate, sarà misurato a voi in cambio». Quindi l'amore per Dio e l'amore per il prossimo vanno pari passo
Longo Francesco nato a Catania il 5-7-60 interesse per lo studio delle sacre scritture
1/1/2019 6:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore
Caro Francesco,


Io penso invece che la riconciliazione con Dio sia in strettissima correlazione con il prossimo. Se vogliamo essere perdonati da Dio e quindi riconciliati, dobbiamo riconciliarci con i fratelli. Non a caso Gesù nel padre nostro ci insegna : rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori



Certamente, ma questo non cancella, semmai esalta il sacrificio di Gesù Cristo. Amare il prossimo è un principio che troviamo già nelle Scritture ebraiche ma non era sufficiente per riconciliarsi con Dio. Gesù ha sacrificato la sua vita per permettere la riconciliazione con Dio altrimenti impossibile con le sole nostre forze.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/1/2019 6:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,513
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re: Re: Re: Re: in che modo siamo riconciliati con Dio?
Francesco Longo, 01/01/2019 18.38:

Io penso invece che la riconciliazione con Dio sia in strettissima correlazione con il prossimo. Se vogliamo essere perdonati da Dio e quindi riconciliati, dobbiamo riconciliarci con i fratelli. Non a caso Gesù nel padre nostro ci insegna : rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori.Lc 6, 27-38
Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«A voi che ascoltate, io dico: amate i vostri nemici, fate del bene a quelli che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi trattano male. A chi ti percuote sulla guancia, offri anche l’altra; a chi ti strappa il mantello, non rifiutare neanche la tunica. Da’ a chiunque ti chiede, e a chi prende le cose tue, non chiederle indietro.
E come volete che gli uomini facciano a voi, così anche voi fate a loro. Se amate quelli che vi amano, quale gratitudine vi è dovuta? Anche i peccatori amano quelli che li amano. E se fate del bene a coloro che fanno del bene a voi, quale gratitudine vi è dovuta? Anche i peccatori fanno lo stesso. E se prestate a coloro da cui sperate ricevere, quale gratitudine vi è dovuta? Anche i peccatori concedono prestiti ai peccatori per riceverne altrettanto. Amate invece i vostri nemici, fate del bene e prestate senza sperarne nulla, e la vostra ricompensa sarà grande e sarete figli dell’Altissimo, perché egli è benevolo verso gli ingrati e i malvagi.
Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso.
Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e sarete perdonati. Date e vi sarà dato: una misura buona, pigiata, colma e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con la quale misurate, sarà misurato a voi in cambio». Quindi l'amore per Dio e l'amore per il prossimo vanno pari passo




Caro Francesco, ti sfugge un particolare.
Che Dio ci ha perdonato gratuitamente, a prescindere da quello che abbiamo fatto noi.
Guarda Paolo come te lo spiega ben benino:

"8 Ma Dio ci raccomanda il suo amore: infatti mentre eravamo ancora peccatori Cristo è morto per noi. 9 Tanto più, dunque, ora che siamo stati dichiarati giusti mediante il suo sangue, saremo salvati dall’ira per mezzo suo. 10 Infatti se quando eravamo nemici siamo stati riconciliati con Dio attraverso la morte di suo Figlio, tanto più ora che siamo stati riconciliati saremo salvati mediante la sua vita. 11 Non solo, ma ci rallegriamo anche in Dio per mezzo del nostro Signore Gesù Cristo, grazie al quale ora abbiamo ricevuto la riconciliazione" (Romani 5:8-11)



Poi è ovvio che dobbiamo perdonare come Dio ci ha perdonati liberalmente e gratuitamente (Efesini 4:32)


Ciao






[Edited by Aquila-58 1/1/2019 7:11 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/1/2019 7:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,761
Location: PINEROLO
Age: 48
TdG
Re:
Seabiscuit, 01/01/2019 17:57:

Francesco

Le scritture le conosciamo. Sarebbe meglio se esponi un tuo pensiero al riguardo e si ragiona su quello



Esatto, è quello che mi chiedevo anch'io mentre sfogliavo tutto l'elenco di sritture.
Cosa vuol dire?

Simon
1/1/2019 7:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,761
Location: PINEROLO
Age: 48
TdG
Re: in che modo siamo riconciliati con Dio?
Francesco Longo, 01/01/2019 18:38:

Io penso invece che la riconciliazione con Dio sia in strettissima correlazione con il prossimo. Se vogliamo essere perdonati da Dio e quindi riconciliati, dobbiamo riconciliarci con i fratelli. Non a caso Gesù nel padre nostro ci insegna : rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori.Lc 6, 27-38
Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«A voi che ascoltate, io dico: amate i vostri nemici, fate del bene a quelli che vi odiano, benedite coloro che vi maledicono, pregate per coloro che vi trattano male. A chi ti percuote sulla guancia, offri anche l’altra; a chi ti strappa il mantello, non rifiutare neanche la tunica. Da’ a chiunque ti chiede, e a chi prende le cose tue, non chiederle indietro.
E come volete che gli uomini facciano a voi, così anche voi fate a loro. Se amate quelli che vi amano, quale gratitudine vi è dovuta? Anche i peccatori amano quelli che li amano. E se fate del bene a coloro che fanno del bene a voi, quale gratitudine vi è dovuta? Anche i peccatori fanno lo stesso. E se prestate a coloro da cui sperate ricevere, quale gratitudine vi è dovuta? Anche i peccatori concedono prestiti ai peccatori per riceverne altrettanto. Amate invece i vostri nemici, fate del bene e prestate senza sperarne nulla, e la vostra ricompensa sarà grande e sarete figli dell’Altissimo, perché egli è benevolo verso gli ingrati e i malvagi.
Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso.
Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e sarete perdonati. Date e vi sarà dato: una misura buona, pigiata, colma e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con la quale misurate, sarà misurato a voi in cambio». Quindi l'amore per Dio e l'amore per il prossimo vanno pari passo



Secondo Mosè, ma poi anche secondo Gesu' che riprese lo Shemà e lo considero' il "primo comandamento", l'obbligo del credente è duplice: "amare Dio" e "amare il prossimo".

2000 anni dopo, la domanda è come farlo in pratica.

Simon
1/1/2019 9:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Anonimo
[Unregistered]
re:
Saluto il caro Serafino,che in modo chiaro e netto,ha richiamato il link circa le risposte al modo in cui ci si ritiene riconciliati con Dio.Il Catechista che si preoccupa cosi tanto della nostra condizione,dovrebbe pensare a se stesso,ed alla propria condizione,con quale metro giudica chi e' riconcialiato con Dio e chi no.Secondo teologia o riferimenti biblici?Finalmente chiarezza.
Catechista umilta' non guasta.Siamo preoccupati sinceramente per te.
Saluto tutti i partecipanti che con perspicacia si sforzano di dare risposte sempre con riferimenti basati sulle scritture.
Serafino ed amici grazie!
1/1/2019 9:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore
Ti ringraziamo per la lode ma non vogliamo diventare un forum di tifosi pro o contro un utente ma sviluppare discussioni positive e scambiare idee.

Shalom
[Edited by barnabino 1/1/2019 9:38 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/1/2019 9:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 965
Location: BARI
Age: 66
Re: re:
Anonimo, 01/01/2019 21.17:

Saluto il caro Serafino,che in modo chiaro e netto,ha richiamato il link circa le risposte al modo in cui ci si ritiene riconciliati con Dio.Il Catechista che si preoccupa cosi tanto della nostra condizione,dovrebbe pensare a se stesso,ed alla propria condizione,con quale metro giudica chi e' riconcialiato con Dio e chi no.Secondo teologia o riferimenti biblici?Finalmente chiarezza.
Catechista umilta' non guasta.Siamo preoccupati sinceramente per te.
Saluto tutti i partecipanti che con perspicacia si sforzano di dare risposte sempre con riferimenti basati sulle scritture.
Serafino ed amici grazie!




caro amico P. non ho detto niente di particolare se non un link
anche perchè questo argomento per noi è una cosa ovvia ,ma voglio spezzare
una lancia anche ad altre religioni cattolici e protestanti pentecostali evangelici e altri
qual'è la religione in cui i membri non sanno di essere riconciliati a loro modo con Dio?
ma in rete sembra che qualcuno pensa di avere il "monopolio" della riconciliazione, e fa di questo argomento una bandiera

caro P. ci vediamo.... a presto


angelo serafino
1/2/2019 12:24 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
anonimo
[Unregistered]
Re: re:
Anonimo, 01/01/2019 21.17:

Saluto il caro Serafino,che in modo chiaro e netto,ha richiamato il link circa le risposte al modo in cui ci si ritiene riconciliati con Dio.Il Catechista che si preoccupa cosi tanto della nostra condizione,dovrebbe pensare a se stesso,ed alla propria condizione,con quale metro giudica chi e' riconcialiato con Dio e chi no.Secondo teologia o riferimenti biblici?Finalmente chiarezza.
Catechista umilta' non guasta.Siamo preoccupati sinceramente per te.
Saluto tutti i partecipanti che con perspicacia si sforzano di dare risposte sempre con riferimenti basati sulle scritture.
Serafino ed amici grazie!




Esimio anonimo, i segni della Riconciliazione ottenuta, per la fede, fiducia, confidanza, invocazione del Signore Cristo "che E' altresì ,DIO ERA LA PAROLA", non si ottiene facendo uno studio delle scritture, e di conseguenza ,battezzandosi in una organizzazione,
MA senza questa "l'organizzazione",si guarda a Cristo col cuore grato, riconoscente, GLI si chiede di essere perdonati, lavati dal proprio peccato, Invocando LUI Cristo , come Paolo apostolo, alla sua conversione, e di conseguenza si è Redenti, Riconciliati, Risuscitati con Cristo e posti a sedere in LUI ,alla destra di Dio Padre," questo è scritturale.
La dedicazione, l'adesione, l'associazione, e il seguire una organizzazione, predicando un vangelo spurio, non ti Riconcilia;
quando sei Riconciliato, riceve Gioia, e Pace con Dio, e come Paolo, sei spinto dallo Spirito ad Annunciare ,Predicare, e Proclamare, che Cristo Gesù è Il Figlio di Dio
Ecco, dicevo che non siete Riconciliati, perchè predicate ,un vangelo Spurio, nella Torre di Guardia.
Ma purtroppo per voi, questa Verità, non trova posto nel vostro impianto dottrinale.

Immagina, che alla Porta del Cielo trovi Il Signore Cristo, che ti chiede: perchè devo farti entrare a Casa Mia?
Cosa GLI rispondi ?
Che hai osservato i comandamenti e quindi meriti di entrare ?
Che hai seguito fedelmente una organizzazione...?
Che conosci le scritture a memoria...?
Che hai predicato, sforzandoti di compiere sempre più ore ?

Il ladrone penitente," solo per esempio" non fece nulla di ciò,
MA credette in LUI Cristo, come Signore, come Salvatore suo, e a LUI Cristo chiese il perdono per il male fatto e a LUI confessato, ed ottenne perdono ,salvezza, ed ingresso nel Paradiso.
Ecco guarda a LUI e LUI Invoca, credi ,e chiedi a LUI di essere salvato perdonato, come il Ladrone, Paolo....,
Senno sei un religioso trepidante, ed incerto del tuo avvenire eterno.
Ecco solo franchezza..
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Lo SFD è illegittimo? (74 posts, agg.: 2/3/2019 9:52 AM)
È arrivato il Regno? (440 posts, agg.: 2/9/2019 10:23 AM)
Libro anti testimoni di Geova di 1000 pagine (28 posts, agg.: 2/27/2019 11:17 AM)
Integrità e attendibilità dei vangeli (102 posts, agg.: 1/3/2019 5:23 PM)
Gesù creatura in Rivelazione (87 posts, agg.: 3/22/2019 7:14 PM)
144.000 definiti o da definirsi? (202 posts, agg.: 1/21/2019 5:22 PM)

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:00 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com