printprint
New Thread
Reply
 

Lo SFD è illegittimo?

Last Update: 2/3/2019 9:52 AM
Author
Print | Email Notification    
12/25/2018 11:38 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
berrios
[Unregistered]
This post can be read only by users with an Upper Rank
INFEDELTA' E PERDONOnuova7/6/2019 5:11 PM by Tommaso
Dio interviene nella storia dell'uomo?discussione7/15/2019 2:00 PM by pandora
Formula per cancellare dati all'interno di un campo definito con dataExcel Forumper6/19/2019 7:24 PM by Pako96
E' giusto adorare Gesù?61 pt.7/15/2019 10:55 PM by Angelo Serafino53
Sondaggi Elettorali di Ankie & FriendsAnkie & Friends - L&#...44 pt.7/15/2019 10:44 PM by anklelock89
12/25/2018 11:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore
Barrios, ripeto, se ti sembra i parlare con i bambini puoi pure andare a scrivere altrove, nessuno ti ha chiesto di intervenire qui, se intervieni rispetta gli utenti, i tuoi giudizi sono fuori luogo e non ci interessano dal momento che ancora non ci hai detto quali sono le caratteristiche dello Schiavo di cui parlava Gesù. Che cosa lo rende legittimo secondo te?

Shalom
[Edited by barnabino 12/25/2018 11:51 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/25/2018 12:03 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
berrios
[Unregistered]
Moderatore: vedo che non capisci, se ci ritieni "infantili" puoi pure scrivere altrove dove ci sono persone di cui hai stima, venire qui a darci degli infantili non serve a nulla e non è gradito. Se vuoi scrivere qui ragiona sugli argomenti e astieniti da giudizi personali. Ancora non ci hai spiegato quali sarebbero a tuo parere le caratteristiche che legittimerebbero lo schiavo di Gesù. Se non lo fai è difficile parlare alla pari, perché non sappiamo cosa sia per te questo schiavo.

Shalom
[Edited by barnabino 12/25/2018 1:26 PM]
12/25/2018 1:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 296
Age: 21
Per quanto riguarda il modo in cui il corpo direttivo de testimoni di Geova opera si può esaminare l'audizione tradotta di Geoffrey Jackson davanti alla commissione australiana dal minuto: 6:35 al minuto:31.
Ma il fatto che il corpo direttivo sia considerato "lo schiavo fedele e saggio" quella è un'interpretazione delle scritture, visto che riferimenti diretti non ce ne sono.
12/25/2018 1:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore

Per quanto riguarda il modo in cui il corpo direttivo de testimoni di Geova opera si può esaminare l'audizione tradotta di Geoffrey Jackson davanti alla commissione australiana dal minuto: 6:35 al minuto:31



Come opera il corpo direttivo non è un mistero né c'è bisogno di ascoltare un'audizione, le nostre pubblicazioni lo spiegano con chiarezza. Per il resto, ovviamente, tutto è interpretabile, dunque è ovvio che alla fin fine resta un atto di fede riconoscere in un certo gruppo quello schiavo di cui parla Gesù che dovrebbe dare cibo a suo tempo. Ma nessuno dice il contrario...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/25/2018 1:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,297
Location: BOCA
Age: 47
Roberto 62,5, 25/12/2018 13.05:

Per quanto riguarda il modo in cui il corpo direttivo de testimoni di Geova opera si può esaminare l'audizione tradotta di Geoffrey Jackson davanti alla commissione australiana dal minuto: 6:35 al minuto:31.
Ma il fatto che il corpo direttivo sia considerato "lo schiavo fedele e saggio" quella è un'interpretazione delle scritture, visto che riferimenti diretti non ce ne sono.

Bene , è un opinione ma alla domanda di Cristo in Matteo 24:45 cosa rispondete ?
12/25/2018 1:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,513
Location: ANCONA
Age: 60
TdG
Re:
Roberto 62,5, 25/12/2018 13.05:

Per quanto riguarda il modo in cui il corpo direttivo de testimoni di Geova opera si può esaminare l'audizione tradotta di Geoffrey Jackson davanti alla commissione australiana dal minuto: 6:35 al minuto:31.
Ma il fatto che il corpo direttivo sia considerato "lo schiavo fedele e saggio" quella è un'interpretazione delle scritture, visto che riferimenti diretti non ce ne sono.




resta quindi da rispondere alla domanda di Gesù: "Chi è dunque lo schiavo fedele e saggio"?

Tu sai rispondere?


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/25/2018 2:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 296
Age: 21
Anche i passaggi "per dare cibo a suo tempo" e "lo costituirà sopra tutti i suoi averi" sembrano giustificare una classe che sarebbe a suo tempo messa sopra gli averi del Cristo, tutti i cristiani.
Anche la scrittura di filippesi circa" un'amministrazione per radunare le cose nei cieli e sulla terra " sembra rimarcare questo.
Comunque a mio giudizio se sembra giustificabile credere che Gesù parlasse in qualche modo al rimanente dei 144000,credere che il corpo direttivo sia lo "schiavo" non sembra avere fondamento scritturale.
Anche perché non si può sapere in realtà chi siano gli "unti".
Ci hanno sempre insegnato che chi prendeva gli emblemi alla commemorazione della morte di Cristo era un " unto".
Poi col fatto che gli "unti" sarebbero arrivati a quasi 20.000 ,la"moderna classe di Giovanni" ha dichiarato che probabilmente tra quelli ch'è si definivano unti,c'erano alcuni che non lo erano.
Quindi si può affermare che il corpo direttivo non diventa automaticamente "lo schiavo fedele e saggio" solo perché "distribuisce cibo spirituale a suo tempo" perché non è il solo a farlo.
12/25/2018 2:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,297
Location: BOCA
Age: 47
Tra l'altro nella parabola di Matteo è evidenziato come lo schiavo possa sbagliare perché Gesù stesso disse "se mai quello schiavo malvagio dicesse in cuor suo: " il mio signore ritarda..." Questo perché uno schiavo per sua stessa definizione può sbagliare ed è fallibile Ma c'è errore ed errore e stando alla definizione di Gesù dello schiavo malvagio non mi pare che questo gruppo di persone che si autodefinisce schiavo fedele e discreto sia mai caduto nella malvagità di considerare il proprio signore un ritardo.
12/25/2018 3:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 965
Location: SUBIACO
Age: 56
Re:
claudio2018, 24/12/2018 22.56:

Caro berrios

Restando in campo strettamente esegetico credo che la domanda di Cristo meriti una risposta

"Chi è realmente lo schiavo fedele e saggio che il suo Signore ha costituito sopra i propri domestici per dar loro cibo a suo tempo ?"

Tu che risposta dai ?



Se fosse una domanda retorica????







Ci sono due tipi di sciocchi:
Chi non ha Dubbi
chi dubita di tutto
12/25/2018 3:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore

Comunque a mio giudizio se sembra giustificabile credere che Gesù parlasse in qualche modo al rimanente dei 144000,credere che il corpo direttivo sia lo "schiavo" non sembra avere fondamento scritturale



Si questo lo abbiamo capito, ma non è chiaro quali caratteristiche dovrebbe invece avere per te questo gruppo che nel tempo della fine avrebbe dispensato cibo spirituale. Che sia il rimanente dei fratelli di Cristo a me pare la risposta più logica.


Anche perché non si può sapere in realtà chi siano gli "unti". Ci hanno sempre insegnato che chi prendeva gli emblemi alla commemorazione della morte di Cristo era un " unto".



Non ricordo questo insegnamento, sinceramente. Da sempre l'unzione è una questione tra Dio è chi prende gli emblemi, che naturalmente noi riteniamo lo faccia comunque in buona fede.


Quindi si può affermare che il corpo direttivo non diventa automaticamente "lo schiavo fedele e saggio" solo perché "distribuisce cibo spirituale a suo tempo" perché non è il solo a farlo



Si ma ancora non chiarisci chi sarebbe questo gruppo che oggi distribuisce cibo spirituale a suo tempo... perché lo schiavo lo sta facendo in modo organizzato e noi lo abbiamo accettato come tale nel momento che in quel cibo abbiamo scorto la verità. Chi altri oggi avrebbe quelle caratteristiche?

Shalom

[Edited by barnabino 12/25/2018 3:14 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/25/2018 3:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore
Caro Vostock,


Se fosse una domanda retorica????



Potrebbe essere, perché la risposta era ovvia, solo il rimanente dei suoi fedeli discepoli avrebbe costituito il nucleo di questo schiavo.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/25/2018 3:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,297
Location: BOCA
Age: 47
Il modello profetico : la moltiplicazione dei pani e dei pesci

"Sulla falsariga del modello stabilito da Gesù (cioè nutrire molti per mezzo di pochi), lo schiavo è formato da un piccolo gruppo di fratelli unti che sono direttamente impegnati a preparare e dispensare cibo spirituale durante la presenza di Cristo. Nel corso degli ultimi giorni questi fratelli unti hanno prestato servizio insieme presso la sede mondiale."

wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2013533
12/25/2018 3:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore
Per altro trovo abbastanza sterile questa presunta contrapposizione tra unti appartenenti allo schiavo e rimanente degli unti nel loro complesso, perché a legittimare il corpo direttivo non è se stesso ma i 20.000 unti che si associano ad esso e ne accettano l'autorità. Se come qualcuno dice si trattasse di un "colpo di stato" basterebbe che i 20.000 unti, se si sentono schiavo, abbandonassero questo schiavo illegittimo, ma restando nell'organizzazione e accettandone il ruolo e la guida significa che sono loro, gli unti nel loro insieme, che lo hanno legittimato...

Shalom
[Edited by barnabino 12/25/2018 3:48 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/25/2018 4:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 296
Age: 21
Re:
claudio2018, 25/12/2018 15.35:

Il modello profetico : la moltiplicazione dei pani e dei pesci

"Sulla falsariga del modello stabilito da Gesù (cioè nutrire molti per mezzo di pochi), lo schiavo è formato da un piccolo gruppo di fratelli unti che sono direttamente impegnati a preparare e dispensare cibo spirituale durante la presenza di Cristo. Nel corso degli ultimi giorni questi fratelli unti hanno prestato servizio insieme presso la sede mondiale."

wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2013533




La torre di guardia 15 3 2015

Nel passato le nostre pubblicazioni hanno menzionato spesso tipi e antitipi. Perché negli ultimi anni è stato fatto di rado?
La Torre di Guardia del 1° marzo 1952 definiva così il “tipo” e l’“antitipo”: “Un tipo è un’immagine o rappresentazione di qualcosa che dovrà accadere in un certo tempo futuro. L’antitipo è la realtà della cosa che il tipo rappresenta. Il tipo può essere appropriatamente chiamato un’ombra; l’antitipo, la realtà”.

Molti anni fa nelle nostre pubblicazioni veniva detto che uomini e donne fedeli, come Debora, Eliu, Giobbe, Iefte, Raab, Rebecca e molti altri, erano tipi, o ombre, sia degli unti che della “grande folla” (Riv. 7:9). Per esempio, si pensava che Giobbe, Iefte e Rebecca rappresentassero gli unti, mentre Debora e Raab la “grande folla”. Negli ultimi anni, però, non sono più state fatte simili analogie. Perché?

Persone intorno a un tavolo sul quale c’è l’agnello pasquale
TIPO
L’agnello pasquale sacrificato nell’antico Israele era un tipo (Num. 9:2)
Gesù sul palo di tortura
ANTITIPO
Paolo identificò Cristo come “la nostra pasqua” (1 Cor. 5:7)
È vero che le Scritture indicano che alcuni personaggi biblici sono tipi di qualcosa di più grande. In Galati 4:21-31, infatti, l’apostolo Paolo parla di “un dramma simbolico” che include due donne: Agar, la schiava di Abraamo, rappresenta l’Israele letterale, legato a Geova dalla Legge mosaica; Sara, la “donna libera”, simboleggia invece la moglie di Dio, la parte celeste della sua organizzazione. Nella sua lettera agli Ebrei, Paolo mette in relazione il re-sacerdote Melchisedec con Gesù, sottolineando specifiche analogie tra i due (Ebr. 6:20; 7:1-3). Paragona, inoltre, Isaia e i suoi figli a Gesù e ai suoi seguaci unti (Ebr. 2:13, 14). Gli scritti di Paolo, però, sono ispirati, motivo per cui noi accettiamo senza esitazione ciò che disse riguardo a questi tipi.

Tuttavia anche quando la Bibbia indica che qualcuno è un tipo di qualcun altro, non dovremmo concludere che ogni dettaglio o avvenimento nella vita del tipo rappresenti qualcosa di più grande. Facciamo un esempio: anche se ci dice che Melchisedec è un tipo di Gesù, Paolo non menziona niente che abbia a che fare con l’occasione in cui Melchisedec portò pane e vino ad Abraamo, dopo che questi ebbe sconfitto quattro re. Non c’è, quindi, nessuna base scritturale per cercare in quell’episodio un significato nascosto (Gen. 14:1, 18).""





Il modello profetico citato è privo di ogni riferimenti diretto con il corpo direttivo, come anche quello riguardante i "minimi fratelli".

12/25/2018 4:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore
Caro Roby,


Il modello profetico citato è privo di ogni riferimenti diretto con il corpo direttivo, come anche quello riguardante i "minimi fratelli".



Veramente non si parla di "modello profetico" ma solo di un modello o schema usato da Gesù, pochi nutrono molti. Avveniva nel I secolo ma direi che è sempre stato un modello usato da Dio anche in Israrele, dove vi erano alcuni specialmente usati per nutrire e guidare spiritualmente il popolo.

Resta il fatto che ci sono 20.000 unti e nessuno di questi si sente sminuito. Se fosse come tu dici, che il corpo direttivo ricopre illegittimamente questo ruolo, questi 20.000 unti potrebbero benissimo abbandonare il corpo direttivo a se stesso, sarebbero 20.000 contro una decina. Se non lo fanno è perché loro stessi legittimano il corpo direttivo accettando la sua guida e autorità. Dunque indirettamente la posizione del corpo direttivo rappresenta quella di tutto l'unto rimanente, nel momento in cui il corpo direttivo agisse come schiavo malvagio sarebbe immediatamente esautorato dagli unti e sostituito da unti fedeli... o questi 20.000 unti sarebbero tutti succubi di 10 uomini?

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/25/2018 4:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,297
Location: BOCA
Age: 47
Re: Re:
Roberto 62,5, 25/12/2018 16.02:




La torre di guardia 15 3 2015

Nel passato le nostre pubblicazioni hanno menzionato spesso tipi e antitipi. Perché negli ultimi anni è stato fatto di rado?
La Torre di Guardia del 1° marzo 1952 definiva così il “tipo” e l’“antitipo”: “Un tipo è un’immagine o rappresentazione di qualcosa che dovrà accadere in un certo tempo futuro. L’antitipo è la realtà della cosa che il tipo rappresenta. Il tipo può essere appropriatamente chiamato un’ombra; l’antitipo, la realtà”.

Molti anni fa nelle nostre pubblicazioni veniva detto che uomini e donne fedeli, come Debora, Eliu, Giobbe, Iefte, Raab, Rebecca e molti altri, erano tipi, o ombre, sia degli unti che della “grande folla” (Riv. 7:9). Per esempio, si pensava che Giobbe, Iefte e Rebecca rappresentassero gli unti, mentre Debora e Raab la “grande folla”. Negli ultimi anni, però, non sono più state fatte simili analogie. Perché?

Persone intorno a un tavolo sul quale c’è l’agnello pasquale
TIPO
L’agnello pasquale sacrificato nell’antico Israele era un tipo (Num. 9:2)
Gesù sul palo di tortura
ANTITIPO
Paolo identificò Cristo come “la nostra pasqua” (1 Cor. 5:7)
È vero che le Scritture indicano che alcuni personaggi biblici sono tipi di qualcosa di più grande. In Galati 4:21-31, infatti, l’apostolo Paolo parla di “un dramma simbolico” che include due donne: Agar, la schiava di Abraamo, rappresenta l’Israele letterale, legato a Geova dalla Legge mosaica; Sara, la “donna libera”, simboleggia invece la moglie di Dio, la parte celeste della sua organizzazione. Nella sua lettera agli Ebrei, Paolo mette in relazione il re-sacerdote Melchisedec con Gesù, sottolineando specifiche analogie tra i due (Ebr. 6:20; 7:1-3). Paragona, inoltre, Isaia e i suoi figli a Gesù e ai suoi seguaci unti (Ebr. 2:13, 14). Gli scritti di Paolo, però, sono ispirati, motivo per cui noi accettiamo senza esitazione ciò che disse riguardo a questi tipi.

Tuttavia anche quando la Bibbia indica che qualcuno è un tipo di qualcun altro, non dovremmo concludere che ogni dettaglio o avvenimento nella vita del tipo rappresenti qualcosa di più grande. Facciamo un esempio: anche se ci dice che Melchisedec è un tipo di Gesù, Paolo non menziona niente che abbia a che fare con l’occasione in cui Melchisedec portò pane e vino ad Abraamo, dopo che questi ebbe sconfitto quattro re. Non c’è, quindi, nessuna base scritturale per cercare in quell’episodio un significato nascosto (Gen. 14:1, 18).""





Il modello profetico citato è privo di ogni riferimenti diretto con il corpo direttivo, come anche quello riguardante i "minimi fratelli".


Non sara conclusivo ma è abbastanza indicativo . Del resto è abbastanza logico che un gruppo numeroso sia diretto da un gruppo ristretto. Ad esempio i 144000 sono un gruppo piccolo che dirigerà un umanità di miliardi di persone ma resta da capire tu in chi identifichi lo schiavo fedele e discreto che dispensa cibo a suo tempo alla famiglia della fede. La domanda di Gesù mi pare richieda una risposta precisa : chi è [b/]?
12/25/2018 4:36 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
berrios
[Unregistered]

Certo, sappi che so molte cose che neppure tu immagini, ma pure so la finalità con la quale queste cose sono "informate".


Cosa sai ? Fallo conoscere..



claudio2018, 24/12/2018 22.56:

Caro berrios

Restando in campo strettamente esegetico credo che la domanda di Cristo meriti una risposta

"Chi è realmente lo schiavo fedele e saggio che il suo Signore ha costituito sopra i propri domestici per dar loro cibo a suo tempo ?"

Tu che risposta dai ?



Caro Claudio è ancora fuorviante il tuo commento, quello che chiedi è evasivo e soggetto di ana nuova discussione.
Si è visto chiaramente che, la vostra guida, si è arrogata "autocostituita", il ruolo di SFD delle scritture, sebbene non è autore del materiale "il cibo.."che trovate nelle vostre edizioni...

Infatti abbiamo visto che sono gli scrittori che commentano le edizioni.
Ora se sono ancora loro "gli scrittori" lo SFD.., sono anch'essi illegittimi, poichè gli intendimenti che vi forniscono , sono scartati regolarmente via via..
Quindi seguite un gruppo di scrittore che vi da un cibo secondo la sua razionalità, ed un gruppo che si piglia il demerito del loro scritto.
Demerito poichè sono decenni, che scarta, cestina, macera quello che vi propone..,e voi Dovete seguirli anche quando ,cio che vi propone, può sembrarvi strano...
Ora chi VUOLE capire capisce, senza divagare....
ciao
12/25/2018 4:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,166
Moderatore
Cari fratelli testimoni che scrivete qui, invidio la vostra pazienza...
siete straordinari...

chi mi dice che sbaglio e non mi indica la nuova strada da percorrere mi ricorda quel medico che fa una presunta diagnosi e non sa indicare la cura...lascia morire il suo paziente.
persino oggi che è Natale e sono tutti piu buoni....
tutti meno questi nostri utenti anonimi che ci dicono quanto siamo peccatori e non ci indicano la strada della redenzione...

già...persino oggi che è natale...
Parafrasando Levi, se questo è un cristiano!?

12/25/2018 4:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,068
Moderatore
Caro Catechista,

Ti si è rotto il disco, vedo... guarda che non siamo stupidi né obbligati a fare nulla, se un cambiamento fosse vissuto come illegittimo o contraddittorio noi, come fedeli studiosi della Bibbia, non lo accetteremo... o forse stai dicendo che siamo tutti stupidi e non in grado di valutare quando un intendimento e accettabile oppure contrario alle Scritture? Così ci offendi amico mio.

Comunque, dicci... chi è per te questo schiavo? Ammesso di accettare le tue tesi, da chi ce ne andremo? Quali sono le caratteristiche dell'autentico schiavo saggio? Ti zittisce questa domanda? Noi lo abbiamo trovato e ne siamo soddisfatti, ma tu?

Shalom
[Edited by barnabino 12/25/2018 4:57 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
BUTAC e la bufala su Papa Francesco pro tdG (10 posts, agg.: 12/12/2018 12:32 PM)
Adduzioni o rapimenti alieni? (6 posts, agg.: 5/7/2019 11:09 PM)
È arrivato il Regno? (440 posts, agg.: 2/9/2019 10:23 AM)
Libro anti testimoni di Geova di 1000 pagine (28 posts, agg.: 2/27/2019 11:17 AM)
In che modo siete Redenti Riconciliati con Dio ? (60 posts, agg.: 2/3/2019 9:25 PM)
Integrità e attendibilità dei vangeli (102 posts, agg.: 1/3/2019 5:23 PM)

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:04 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com