printprint
New Thread
Reply
 

Compleanni sono legati ancora alla falsa religione

Last Update: 2/24/2021 2:32 PM
Author
Print | Email Notification    
2/23/2021 3:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 28,965
TdG
Re:
Zafnat-Paneach, 23.02.2021 13:19:



Scherzi a parte esiste qualcosa di scritto?

Ci aggiorniamo dopo.
Grazie a tutti



Origine dell’usanza di festeggiare il compleanno

Il supplemento del giornale tedesco Schwäbische Zeitung ha recentemente considerato le usanze relative al compleanno, facendo notare che “hanno una lunga storia”. L’articolo dichiara: “Traggono origine dalla magia e dalla religione. Le usanze di fare gli auguri, offrire doni e festeggiare — e le candeline accese —avevano lo scopo nei tempi antichi di proteggere dai demoni chi compiva gli anni e garantirgli la sicurezza durante l’anno successivo. . . . Fino al quarto secolo i cristiani si rifiutarono di festeggiare i compleanni, considerandola un’usanza pagana”.
wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/101981933?q=auguri&p=par
2/23/2021 5:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,368
Age: 41
però uno se fa i complimenti per i bei capelli bianchi, se la cava.


-----------------------
Ospite (utente non TdG)

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
2/23/2021 5:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 371
Re: Re:
jwfelix, 23/02/2021 13:12:

SEI PIU' VECCHIO

Più che auguri sembra un'offesa [SM=g8930]

Cioè della serie "prenotati il funerale" [SM=g8930] [SM=g8930] [SM=g8930]


Ecco! questo è per quanto mi riguarda il vero motivo per cui non ritengo festeggiare il mio compleanno ....
[SM=g8930]
[SM=g6469478]
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
... e conoscerete la verità, e la verità vi renderà liberi” (Giovanni 8:31, 32).
«Badate di non lasciarvi ingannare. Molti infatti verranno nel mio nome dicendo: “Sono io”, e: “Il tempo è vicino”. Non andate dietro a loro! (Luca 21:8)
Mondo cristiano libero
2/23/2021 10:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 755
Location: MILANO
Age: 81
TdG
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 20/02/2021 17:07:

The.Witness, 19/02/2021 21:08:

Se fosse stato come sostieni, i cristiani non avrebbero celebrato i compleanni solo in un primo tempo e poi a seguito delle parole di Paolo avrebbero cominciato a celebrarlo. Invece la loro posizione di contrarietà era unanime e si protrasse per centinaia di anni dopo la fondazione del cristianesimo.
Rimane il fatto che tu al post 156 hai sostenuto che i primi cristiani sbagliavano a non celebrare il compleanno. Per carità è una tua personale opinione e nessuno vuol far pressione affinché tu cambi idea.


Sbagliavano nel vederci a tutti i costi qualcosa di sbagliato come fate voi TdG, quando ciò che conta non è la festa in se, ma come si vive. Non puoi comunque essere così drastico, i primi cristiani non festeggiavano i compleanni (neanche nel modo giusto) perchè non era consuetudine, come non era consuetudine andare a sciare...


Sai qual è la cosa strana? Che continui a scrivere dei primi cristiani senza dimostrare le tue affermazioni. Ricorda che quando qualcuno scrive delle affermazioni di carattere storico è indice di serietà dimostrare quanto si afferma. Noi lo abbiamo fatto nel corso della discussione riportando dei testi storici, cosa che tu non hai fatto!
Quindi cerca di dimostrare che non era consuetudine festeggiare i compleanni..(in quale periodo? e soprattutto in quale luogo non era consuetudine festeggiare i compleanni?)
2/23/2021 11:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 755
Location: MILANO
Age: 81
TdG
Re: Re: Re: Re:
VVRL, 20/02/2021 16:51:


Però perdonami, questo tuo conoscente, in base alla tua logica, non dovrebbe neanche festeggiare una festa di laura o un anniversario di matrimonio, dato che protrebbe commettere un gesto scaramantico. Capisci quindi che la tua obiezione non è pertinente. Non è la festa di compleanno che rende le persone scaramantiche, ma sono le persone scaramantiche di loro che possono vivere la festa di compleanno come la festa di laurea in maniera sbagliata. Non è dunque la festa di compleanno il problema, ma è l'atteggiamento con cui si festeggia. Basterebbe quindi educare le persone esattamente come hai fatto tu redarguendo questo conoscente, piuttosto che vietare solo il compleanno in maniera assoluta.



VVRL, 22/02/2021 10:55:


Ok, giusto quello che dici in merito al compleanno odierno vissuto in maniera sbagliata. Quello che non capisco è perchè lo Sfs lo vieti in assoluto. Perchè invece non istruire ciascun TdG in modo da viverlo in maniera corretta? Cosa importa se quelli del mondo esprimono i desideri nel soffiare le candeline? Se la vedranno loro con Dio.




Forse non ti è chiaro che il nostro obiettivo non è redarguire o educare le persone e se hai letto attentamente quanto ho riportato non era quello l'obiettivo della conversazione col mio conoscente.
Il mio obiettivo era identico a quello dei primi cristiani: analizzare le abitudini intrise di superstizione, prendendone le distanze!
Per i primi cristiani e anche per noi il miglior metodo per prendere le distanze è evitare del tutto un'abitudine in cui la maggior parte delle persone vive con superstizione.

I primi cristiani non cominciarono a redarguire le persone rimproverandole di come vivevano il compleanno per poi proporgli di festeggiarlo in un altro modo, che è un po' quello che proponi tu.

Per comprendere meglio il criterio che seguiamo possiamo fare un esempio. Anticamente si usava del trucco simile all'odierno mascara come protezione dal malocchio.[Fonte] In tal caso un servitore di Dio non l'avrebbe usato, non perché ci fosse qualcosa di male in se, ma per prendere le distanze da un qualcosa che dalla maggior parte delle persone veniva vissuto in senso superstizioso.
E' evidente che oggi nessuno usa più il mascara per questo motivo, quindi non abbiamo problemi ad usarlo.

Stessa cosa per quanto riguarda il compleanno. Come dice Sea se un giorno in futuro le cose cambieranno forse ne riparleremo...
[Edited by The.Witness 2/23/2021 11:04 PM]
2/24/2021 4:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,368
Age: 41
Re: Re: Re: Re: Re:
The.Witness, 23.02.2021 23:01:




(...
Stessa cosa per quanto riguarda il compleanno. Come dice Sea se un giorno in futuro le cose cambieranno forse ne riparleremo...




Idem per il Natale. È solo questione di tempo.
-----------------------
Ospite (utente non TdG)

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
2/24/2021 8:34 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,724
Moderatore
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
I-gua, 24.02.2021 04:44:




Idem per il Natale. È solo questione di tempo.



Quello che vale per i compleanni, non può valere per il natale che è una festa religiosa. I compleanni non lo sono.

Anziché provocare, potresti ad esempio dire quali elementi si dovrebbero togliere per poter dire che il natale non è più una festa legata alla falsa religione, cioè fare quello che ho fatto io in relazione ai compleanni.

Vuoi ricominciare? Se hai qualcosa di nuovo da aggiungere, accomodati, altrimenti astienitene perché se ripeti cose già scritte non passano i post
[Edited by Seabiscuit 2/24/2021 8:35 AM]
________________________________

Forum Testimoni di Geova Online
________________________________

"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
2/24/2021 8:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 755
Location: MILANO
Age: 81
TdG
I-gua, 24/02/2021 04:44:




...È solo questione di tempo.



Non ho detto questo!

Il concetto che volevo passasse era che 'se lo scenario in futuro cambierà.. a suo tempo lo valuteremo'.

Detto tra noi non credo che tale scenario cambierà (mia personale opinione).







2/24/2021 9:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 33,662
Moderatore
Re: Re: Re:
Gioacchino59, 23/02/2021 17:17:

jwfelix, 23/02/2021 13:12:

SEI PIU' VECCHIO

Più che auguri sembra un'offesa [SM=g8930]

Cioè della serie "prenotati il funerale" [SM=g8930] [SM=g8930] [SM=g8930]


Ecco! questo è per quanto mi riguarda il vero motivo per cui non ritengo festeggiare il mio compleanno ....
[SM=g8930]
[SM=g6469478]




appunto! è come festeggiare una cambiale che scade!! [SM=g28000]
[SM=g8878] [SM=g8878]
2/24/2021 9:47 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,368
Age: 41
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Seabiscuit, 24.02.2021 08:34:



Quello che vale per i compleanni, non può valere per il natale che è una festa religiosa. I compleanni non lo sono.

Anziché provocare, potresti ad esempio dire quali elementi si dovrebbero togliere per poter dire che il natale non è più una festa legata alla falsa religione, cioè fare quello che ho fatto io in relazione ai compleanni.

Vuoi ricominciare? Se hai qualcosa di nuovo da aggiungere, accomodati, altrimenti astienitene perché se ripeti cose già scritte non passano i post




Caro Sea,

SE a Natale si celebra festivamente la nascita della persona di "Gesù", allora si tratta di anniversario, indipendentemente dal fatto che Gesù non sia nato il 25 dicembre

(comunque, fa riflettere il fatto che in un libro che ti riporta persino il colore dei fili con i quali deve essere cucita la tenda del tabernacolo, né Gesù né Geova, abbia voluto che questo anniversario, della persona più importante al mondo, sia celebrata. Se questo vale quando Gesù era in vita, vale pure quando Gesù è in cielo).

Altrimenti, può saltare fuori che ci siamo sempre sbagliati, i cattolici a Natale non festeggiano il compleanno di Gesù, solo erano ignoranti e lo SFS ha condannato ingiustamente il Natale ritenendola una inappropriata e indebita sovrapposizione del compleanno del Deus Sol Invictus con quella del Signore Gesù. Senza tenere conto che, a quanto pare, a Natale non si festeggia semplicemente il compleanno del Bambino Gesù. Per esempio, questi di Ateleia sostengono:


Quando la Chiesa celebra le cinque feste del Natale non vuole celebrare il compleanno del Bambino Gesù. Ciò che vuole fare è rendere presente per noi, nella forza dello Spirito Santo, la grazia della venuta di Cristo. Celebrando la liturgia del Natale, l’evento del passato (la Manifestazione del Figlio di Dio) diventa presente nell’oggi della nostra vita! Nella liturgia del Natale la Chiesa non dice “Duemila anni fa è nato Gesù!” Niente di tutto questo! Ciò che dice è “Rallegriamoci tutti nel Signore perché è nato nel mondo il Salvatore. Oggi la vera pace è scesa a noi dal cielo!” (Antifona d’ingresso della Messa della notte di Natale).

In Gesù, tutto ciò che Dio ha sognato per noi si è realizzato in modo pieno, unico, assoluto, completo e definitivo!

Celebrando allora le sante feste del Natale, celebriamo la manifestazione del Salvatore nel nostro oggi, nella nostra vita, nel nostro mondo! La liturgia ha questa caratteristica: nella forza dello Spirito Santo rende presente realmente, davvero, quell’evento avvenuto nel passato. Non è una ripetizione dell’evento, né un ricordo! È invece quello che la Bibbia definisce memoriale, ovvero rendere presenti gli atti di salvezza di Dio!

Ateleia - il natale NON è il compleanno di Gesù

allora, magari con il tempo, lo SFS potrebbe riconsiderare il tutto, e dirsi: perché mai un Cristiano non debba celebrare un memoriale la venuta e la manifestazione del Cristo Salvatore per rendere presenti gli atti di salvezza di DIo? Non è un compleanno!

chi lo sa.

oppure potrebbe dirsi: pensare che la mia venuta al mondo è così importante da essere celebrata non è contrario ai principi divini di modestia di mente e umiltà manifestati dal Cristo.

tutto può essere. Simon direbbe: chi vivrà vedrà. Sono cose che non possiamo sapere.

nel frattempo possiamo riflettere perché Gesù Cristo, in vita, non ha mai festeggiato il suo compleanno con i suoi apostoli e discepoli, e altrettanto hanno fatto i discepoli di Gesù dopo la sua ascesa in Cielo, quindi né compleanno né natale inteso come compleanno.

forse perché i compleanni non erano ancora stati inventati?



Come Gesù non bevve mai una Coca Cola, ma solo vino ed acqua.




è quello che sostiene pure VVRL, ma lui al posto di bere coca-cola parla di andare a sciare.


ma consideriamo questo:


The.Witness, 23.02.2021 22:37:


Sai qual è la cosa strana? Che continui a scrivere dei primi cristiani senza dimostrare le tue affermazioni. Ricorda che quando qualcuno scrive delle affermazioni di carattere storico è indice di serietà dimostrare quanto si afferma. Noi lo abbiamo fatto nel corso della discussione riportando dei testi storici, cosa che tu non hai fatto!
Quindi cerca di dimostrare che non era consuetudine festeggiare i compleanni..(in quale periodo? e soprattutto in quale luogo non era consuetudine festeggiare i compleanni?)





oppure che all'epoca non si registravano le nascite, era un fatto di poco conto, nessuno si ricordava la propria data di nascita esatta, e così per Gesù? È per uno sbaglio che non è stata riportata nella Bibbia, e perché non si parla dei suoi compleanni, li festeggiava in segreto tra le sue 4 mura e ha detto agli apostoli: scrivete pure tutto, ma questo resti fra di noi, questo non mettetelo per iscritto!


o per che altro motivo, Gesù in vita non celebrò il suo compleanno?

non avrebbe potuto istruire i suoi per festeggiare la sua propria nascita senza rituali scaramantici e legami con la falsa religione?


[SM=g2037509]


non so...

[SM=g1871112]




[Edited by I-gua 2/24/2021 10:00 AM]
-----------------------
Ospite (utente non TdG)

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
2/24/2021 10:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,392
Location: MILANO
Age: 45
Re: Re: Re: Re: Re:
The.Witness, 23/02/2021 23:01:




Forse non ti è chiaro che il nostro obiettivo non è redarguire o educare le persone e se hai letto attentamente quanto ho riportato non era quello l'obiettivo della conversazione col mio conoscente.
Il mio obiettivo era identico a quello dei primi cristiani: analizzare le abitudini intrise di superstizione, prendendone le distanze!
Per i primi cristiani e anche per noi il miglior metodo per prendere le distanze è evitare del tutto un'abitudine in cui la maggior parte delle persone vive con superstizione.

I primi cristiani non cominciarono a redarguire le persone rimproverandole di come vivevano il compleanno per poi proporgli di festeggiarlo in un altro modo, che è un po' quello che proponi tu.

Per comprendere meglio il criterio che seguiamo possiamo fare un esempio. Anticamente si usava del trucco simile all'odierno mascara come protezione dal malocchio.[Fonte] In tal caso un servitore di Dio non l'avrebbe usato, non perché ci fosse qualcosa di male in se, ma per prendere le distanze da un qualcosa che dalla maggior parte delle persone veniva vissuto in senso superstizioso.
E' evidente che oggi nessuno usa più il mascara per questo motivo, quindi non abbiamo problemi ad usarlo.

Stessa cosa per quanto riguarda il compleanno. Come dice Sea se un giorno in futuro le cose cambieranno forse ne riparleremo...


Boh, io faccio veramente fatica a trovare una logica coerente nel tuo argomentare. Proprio perchè oggi il mascara può essere usato senza alcun significato pagano, le vostre donne non si fanno alcun problema nell'usarlo. Alla stessa maniera i TdG si devono chiedere se è possibile festeggiare i compleanni senza alcuna pratica pagana e ancora nessuno di voi a saputo dire quali sono queste componenti pagane legate all'idolatria oltre a soffiare le candeline esprimendo un desiderio. Capisci che se non si esprime nessun tipo di desiderio, anche il soffiare le candeline diventa un gesto neutro come il mascara? Perchè fate così tanta fatica a capire questo distinguo?
2/24/2021 10:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,392
Location: MILANO
Age: 45
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Seabiscuit, 24/02/2021 08:34:



Quello che vale per i compleanni, non può valere per il natale che è una festa religiosa. I compleanni non lo sono.

Anziché provocare, potresti ad esempio dire quali elementi si dovrebbero togliere per poter dire che il natale non è più una festa legata alla falsa religione, cioè fare quello che ho fatto io in relazione ai compleanni.

Vuoi ricominciare? Se hai qualcosa di nuovo da aggiungere, accomodati, altrimenti astienitene perché se ripeti cose già scritte non passano i post


Mi sembra che solo Sea sia illuminato in questa discussione.

2/24/2021 10:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,392
Location: MILANO
Age: 45
Re:
Zafnat-Paneach, 23/02/2021 13:00:

Io posso capire che sia sbagliato festeggiare (la mia coscienza midice che quel giorno si potrebbe peccare di esaltazione).
Tuttavia mi chiedo se il fare semplicemente gli auguri (ntesi come congratulazioni! Sei più vecchio! )sia sbagliato agli occhi di Dio.
Qualche pubblicazione parla di questo?


Se il problema è l'esaltazione, ogni festa dovrebbe essere abborrita, anche quella di laurea e lo stesso matrimonio.
Anche augurare a qualcuno una buona giornata è un'azione invisa a Dio?
Ma per favore, cerchiamo di essere seri.

2/24/2021 10:20 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,724
Moderatore
Re:
The.Witness, 24.02.2021 08:52:



Non ho detto questo!

Il concetto che volevo passasse era che 'se lo scenario in futuro cambierà.. a suo tempo lo valuteremo'.

Detto tra noi non credo che tale scenario cambierà (mia personale opinione).








[SM=g1861209]
[Edited by Seabiscuit 2/24/2021 10:20 AM]
________________________________

Forum Testimoni di Geova Online
________________________________

"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
2/24/2021 10:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,724
Moderatore
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
I-gua, 24.02.2021 09:47:



(comunque, fa riflettere il fatto che in un libro che ti riporta persino il colore dei fili con i quali deve essere cucita la tenda del tabernacolo, né Gesù né Geova, abbia voluto che questo anniversario, della persona più importante al mondo, sia celebrata. Se questo vale quando Gesù era in vita, vale pure quando Gesù è in cielo).





Te fai dietrologia

Non è facendo notare cosa uno non fece che si può sostenere cosa oggi si possa fare
________________________________

Forum Testimoni di Geova Online
________________________________

"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
2/24/2021 11:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 10,368
Age: 41

[SM=g27985]
rimangono aperti gli interrogativi, per esempio: perché nelle Sacre Scritture, che menzionano precisamente ogni sorta di data, quella della nascita di Cristo è omessa?


comunque:


dietrologìa s. f. [comp. di dietro e -logia]. – Nel linguaggio polit. e giornalistico indica, con intonazione polemica, la tendenza, propria dei cosiddetti dietrologi, ad assegnare ai fatti della vita pubblica cause diverse da quelle dichiarate o apparenti, ipotizzando spesso motivazioni segrete, con la pretesa di conoscere ciò che effettivamente «sta dietro» a ogni singolo evento.




le cause, o motivazioni, che sostengono il rifiuto dei tdG a partecipare ai compleanni non mi sembrano delle motivazioni segrete, ma pubbliche e ufficiali.



Le feste di compleanno hanno origini pagane. Secondo un’opera di consultazione, queste ricorrenze derivano dalla credenza che nel giorno del compleanno “spiriti e influenze malvage hanno l’opportunità di attaccare i festeggiati” e che “la presenza di amici e gli auguri aiutano a proteggere il festeggiato” (Funk & Wagnalls Standard Dictionary of Folklore, Mythology, and Legend). Un altro libro dice che nei tempi antichi la data di nascita era “essenziale per fare l’oroscopo” in base alla “scienza mistica dell’astrologia” (The Lore of Birthdays). Il libro aggiunge: “Nella credenza popolare, le candeline sono dotate di uno speciale potere magico per esaudire desideri”.

La Bibbia, comunque, condanna la magia, la divinazione, lo spiritismo e comanda anche di non fare “nulla di simile” (Deuteronomio 18:14; Galati 5:19-21). In effetti, una delle ragioni per cui Dio condannò l’antica città di Babilonia era che i suoi abitanti praticavano l’astrologia, che è una forma di divinazione (Isaia 47:11-15). I Testimoni di Geova non hanno la mania di cercare le origini di ogni singola usanza, ma quando nelle Scritture trovano chiare indicazioni come queste non possono certo ignorarle.

I primi cristiani non festeggiavano i compleanni. Come afferma un’enciclopedia, i primi cristiani “consideravano la celebrazione della nascita di chiunque un’usanza pagana” (The World Book Encyclopedia). La Bibbia mostra che gli apostoli e altri seguaci di Gesù addestrati direttamente da lui stabilirono un modello di comportamento che tutti i cristiani dovrebbero seguire (2 Tessalonicesi 3:6).

L’unica ricorrenza che i cristiani sono tenuti a osservare non riguarda una nascita, ma una morte, quella di Gesù (Luca 22:17-20). Questo non dovrebbe sorprenderci visto che la Bibbia dice che “è meglio [...] il giorno della morte che il giorno della nascita” (Ecclesiaste 7:1). Alla fine della sua vita terrena, Gesù si era fatto davvero un buon nome davanti a Dio. In questo modo aveva reso il giorno della sua morte più importante di quello della sua nascita (Ebrei 1:4).

La Bibbia non dice mai che un servitore di Dio abbia festeggiato un compleanno. E non si tratta di una semplice omissione, perché nella Bibbia si parla di due feste di compleanno celebrate da persone che non servivano Dio. Entrambe queste feste, tuttavia, sono presentate sotto una luce negativa (Genesi 40:20-22; Marco 6:21-29).



quindi di che dietrologia stiamo parlando?

le ragioni sono queste, non sono né segrete, né misteriose


[SM=g1871112]
[Edited by I-gua 2/24/2021 11:16 AM]
-----------------------
Ospite (utente non TdG)

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
2/24/2021 11:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,724
Moderatore
Re:
I-gua, 24.02.2021 11:07:


[SM=g27985]
rimangono aperti gli interrogativi, per esempio: perché nelle Sacre Scritture, che menzionano precisamente ogni sorta di data, quella della nascita di Cristo è omessa?




Non lo so. Io non ragiono sulle cose omesse dalle scritture, ma su quello che contengono

La dietrologia non è il mio campo, la lascio a te
[Edited by Seabiscuit 2/24/2021 11:11 AM]
________________________________

Forum Testimoni di Geova Online
________________________________

"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
2/24/2021 11:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,225
Location: MILANO
Age: 53
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re:

nessuno di voi a saputo dire quali sono queste componenti pagane legate all'idolatria oltre a soffiare le candeline esprimendo un desiderio. Capisci che se non si esprime nessun tipo di desiderio, anche il soffiare le candeline diventa un gesto neutro.



Le candeline stesse sono considerate portafortuna. Il fumo che sprigionano sono una invocazione verso il sovrannaturale. L' augurio di buon compleanno è considerato un portafortuna poichè nel giorno del compleanno si è più vicini al mondo degli spiriti. ecc.

Questo è il significato che ancora oggi hanno tali gesti.

Ripeto un esempio: tu puoi portare un cornetto semplicemente perchè lo trovi decorativo e ti piace il colore ma resta il fatto che oggi è considerato un portafortuna.



Proprio perchè oggi il mascara può essere usato senza alcun significato pagano, le vostre donne non si fanno alcun problema nell'usarlo.



A mio avviso si fa molta confusione: non è che poichè una cosa assomiglia ad un altra ciò significa che hanno la stessa origine.
Infatti il moderno mascara non c' entra nulla con usanze antiche o quant altro, fu inventato da un tizio nel secolo scorso per sua sorella:

it.wikipedia.org/wiki/Mascara
[Edited by Pino2019 2/24/2021 11:57 AM]
2/24/2021 11:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,392
Location: MILANO
Age: 45
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Pino2019, 24/02/2021 11:44:



Le candeline stesse sono considerate portafortuna. Il fumo che sprigionano sono una invocazione verso il sovrannaturale. L' augurio di buon compleanno è considerato un portafortuna poichè nel giorno del compleanno si è più vicini al mondo degli spiriti. ecc.

Questo è il significato che ancora oggi hanno tali gesti.


Quindi tu credi che i cattolici come me accendono le candeline perchè il fumo permette di ingraziarsi gli spiriti?
Per favore, cerchiamo di essere seri, queste sono solo illazioni completamente campate in aria. Porta le prove di quello che affermi prima di scrivere simili idiozie.



A mio avviso si fa molta confusione: non è che poichè una cosa assomiglia ad un altra ciò significa che hanno la stessa origine.
Infatti il moderno mascara non c' entra nulla con usanze antiche o quant altro, fu inventato da un tizio nel secolo scorso per sua sorella:
it.wikipedia.org/wiki/Mascara


Mettevi d'accordo però. Il mascara ha o no origine pagane legate ad un culto idolatrico?



2/24/2021 12:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,724
Moderatore
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
VVRL, 24.02.2021 11:59:

Pino2019, 24/02/2021 11:44:



Le candeline stesse sono considerate portafortuna. Il fumo che sprigionano sono una invocazione verso il sovrannaturale. L' augurio di buon compleanno è considerato un portafortuna poichè nel giorno del compleanno si è più vicini al mondo degli spiriti. ecc.

Questo è il significato che ancora oggi hanno tali gesti.


Quindi tu credi che i cattolici come me accendono le candeline perchè il fumo permette di ingraziarsi gli spiriti?
Per favore, cerchiamo di essere seri, queste sono solo illazioni completamente campate in aria. Porta le prove di quello che affermi prima di scrivere simili idiozie.



A mio avviso si fa molta confusione: non è che poichè una cosa assomiglia ad un altra ciò significa che hanno la stessa origine.
Infatti il moderno mascara non c' entra nulla con usanze antiche o quant altro, fu inventato da un tizio nel secolo scorso per sua sorella:
it.wikipedia.org/wiki/Mascara


Mettevi d'accordo però. Il mascara ha o no origine pagane legate ad un culto idolatrico?






Calma

Il mascara oggi non ha il significato superstizioso di 2000 anni fa, soffiare sulle candeline di una torta di compleanno si, altrimenti non le metteresti sulla torta
________________________________

Forum Testimoni di Geova Online
________________________________

"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.3.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:12 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com