printprint
New Thread
Reply
 

Babilonia La Grande, se fosse,,,,

Last Update: 8/13/2019 8:42 PM
Author
Print | Email Notification    
11/17/2018 8:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,915
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re:
Roberto 62,5, 17/11/2018 19.50:







non vedo nessuna risposta…


[SM=g27985]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
disegno legge - pericolo per i tdG?37 pt.8/23/2019 9:45 PM by barnabino
indovina la cittàIpercaforum31 pt.8/23/2019 11:27 PM by Arcanna Jones
AAA cercasi modelle/i per progetto pittoricoL'isola nuda27 pt.8/23/2019 11:13 PM by bodypainter
11/17/2018 8:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,915
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re:
E' comparsa la risposta! [SM=g27987]


Roberto 62,5, 17/11/2018 19.50:


I mercanti sono le multinazionali, e i re della terra i governanti corrotti,ma in cosa consiste questa corruzione se si parla di "lusso sfrenato" e tramite questo arricchimento com'è possibile che la nazioni diventino vittime?Come le religioni arricchirebbero i mercanti?




l'elemento commerciale finanziario si arricchisce mediante lei, perché Babilonia la Grande possiede una ricchezza immensa, come scritto in Apocalisse 18:15-17.

Te lo spiega anche Apocalisse 18:11, dopo la caduta di Babilonia la Grande nessuno compra più il loro carico!
Questo avviene perché Babilonia la Grande è un elevato “impero” che domina su governi e sui loro sudditi, ubriacandoli con il vino della sua fornicazione, che commette con i re della terra, esercitando cioè un’ influenza enorme sulle questioni di governo e politiche e finanziarie.
In questo senso quindi cadono vittime perché sono "inebriati del vino della SUA porneia" (Apocalisse 17:2)

Inoltre in Apocalisse 18:9 troviamo il verbo greco streniao, che non significa soltanto vivere nel lusso, ma anche vivere nei piaceri, come hanno fatto in effetti i re della terra in tutta la Storia e fanno tutt' ora, con la benedizione dell' elemento religioso che sostiene e influenza i governi.

Roberto 62,5, 17/11/2018 19.50:



Il discorso non sta in piedi .Come può la falsa religione arricchire coloro che nel caso delle banche centrali, creano il denaro dal nulla?





perché la falsa religione è stracolma di banche che creano denaro dal nulla e hanno un' influenza enorme nell' economia nazionale!


Roberto 62,5, 17/11/2018 19.50:



La falsa religione può arricchire solo quelli che producono idoli,ma senz'altro il traffico di droga o di armi superano già questo tipo di business.



la falsa religione, amico mio, è pienamente immischiata sia nei traffici illeciti di droga che di armi, apri gli occhi e informati!
Quando il Patriarcato ortodosso russo va a benedire le fabbriche di armi russe e i soldati che vanno a combattere contro altri ortodossi ucraini, pensi che stiamo solo lì a benedire idoli?
Sei un illuso!


Roberto 62,5, 17/11/2018 19.50:



Senza parlare dell'affermazione "tutte le nazioni sono cadute vittime",in Cina come divengono vittime?e nei paesi arabi?
Parliamo di un'istituzione, Babilonia la Grande ," che ha il regno sopra i re della terra,e che non si può identificare con la miriadi di religioni che esistono sulla terra,ma di un regno.
E un regno per sua natura ha una struttura verticistica.
E in questo regno le religioni svolgono il loro compito come vassalli.





molto spesso le religioni sono Regni assoluti, si pensi al Vaticano, che è una Monarchia assoluta e si pensi al Regno saudita che si basa sul wahabismo islamico.
In Cina esiste un regime comunista che si è inventato una chiesa ad hoc che ovviamente è prostituita al potere (fai ricerche il merito!),mentre è RISAPUTO che nei paesi arabi l' Islam (che, se non lo sapessi, fa parte di Babilonia la Grande) sostiene tutti i governi ad eccezione di quello egiziano, peggio ancora in moltissimi paesi islamici la Sharia (la Legge coranica) è LEGGE DELLO STATO!


Ripassa al prossimo giro….




[SM=g1871112]


[Edited by Aquila-58 11/17/2018 8:52 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/17/2018 9:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

MODERATORE: IL POST E' INCOMPRENSIBILE SE NON QUOTI NON SI CAPISCE COSA SCRIVI TU E COSA SCRIVE AQUILA. RISCRIVI EVIDENZIANDO I VARI INTERVENTI. USA LA FUNZIONE QUOTE:

[Edited by barnabino 11/17/2018 10:24 PM]
11/17/2018 9:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,245
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
Vostok1, 17/11/2018 16:21:


Chi cavalca in genere controlla e comanda

Oggi è la Finanza che cavalca e controlla la Politica, non perchè sia più Potente ma perchè gli è stato concesso dai Governi col sistema monetario non più di proprietà

Per esempio al Convegno annuale Bilderberg i Potenti della Terra, non c'era un politico e mi sembra neanche un Religioso.

www.ilfattoquotidiano.it/2014/08/23/riforme-zagrebelsky-la-finanza-comanda-i-governi-compreso-quello-di-renzi/...

Potrebbe darsi che un giorno decidano di riprendersi la Moneta devastando la Finanza.



Quando Monti era diventato presidente del consiglio, ed é tuttora un parlamentare, si é dimesso come membro del Bilderberg, oltre che da molti altri incarichi.

La storiella dei governatori ebrei delle banche centrali é trash-internettiano.

Idem dire "la Finanza che cavalca e controlla la Politica", cosa vuol dire nel concreto? C'é un governo politico che non approvi una manovra finanziaria? Ci sono banche o investitori privati che agiscono al di sopra della legge statale?

Simon
11/17/2018 9:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,449
Location: BOCA
Age: 48
Penso che nel dirimere la questione sia importante provare a rispondere all' l'interrogativo sollevato da barnabino : con cosa veniva identificata Babilonia la grande dai primi padri apostolici ?
11/17/2018 9:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Il discorso non sta in piedi .Come può la falsa religione arricchire coloro che nel caso delle banche centrali, creano il denaro dal nulla?




perché la falsa religione è stracolma di banche che creano denaro dal nulla e hanno un' influenza enorme nell' economia nazionale!


Ma la gran parte delle banche commerciali dipendono dalle banche centrali, come pure le nazioni.
11/17/2018 9:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Dov'è la prova della presenza di Babilonia la grande nei primi secoli?
C'era Roma che comandava,e non un sistema religioso ne finanziario .
11/17/2018 10:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore
Caro Roberto,


Il discorso non sta in piedi .Come può la falsa religione arricchire coloro che nel caso delle banche centrali, creano il denaro dal nulla?



Babilonia per noi è caduta da molto tempo dunque non ha senso parlare del mondo finanziario odierno. Dunque non ci interessa nulla di discutere chi oggi governa il mondo e con che strimenti perché certamente non è più Babolonia, che è ormai cadua.

In secondo luogo, Babilonia è un simbolo che si trova in un testo del I secolo, dunque quello che devi spiegare è come esegeticamente questo simbolo nel I secolo poteva essera inteso dai lettori di Giovanni, non come lo intendi tu oggi, capito?


Ma la gran parte delle banche commerciali dipendono dalle banche centrali, come pure le nazioni.



Quando Giovanni parla di Babilonia non esisteva nessuna banca centrale, dunque la domanda esegetica da cui dobbiamo partire è: cosa poteva voler dire GIovanni a chi lo leggeva nel I secolo usando questo simbolo? Non trash internettiano ma ESEGESI, capisci?

Shalom

--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/17/2018 10:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Aquila
Apocalisse 18:22-23 - come ti è stato già fatto notare - mette ben in evidenza che Babolonia la Grande non può essere (anche un bambino lo capirebbe!) nè l' elemento politico nè quello commerciale finanziario



nei versetti 18:22,23, non c'è nessuna evidenza che si applichi specificamente alla falsa religione.
Anche l'espressione "pratica spiritica" perde significato quando viene tradotto "malie",termine non legato esclusivamente alla falsa religione.
Comunque Babilonia ha anche un carattere religioso, essendo "dimora di demoni".
Ma credo comunque che l'ambito principale sia quello di porre in schiavitù e sottomissione l'intera umanità.
[Edited by barnabino 11/17/2018 10:52 PM]
11/17/2018 10:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore

Dov'è la prova della presenza di Babilonia la grande nei primi secoli? C'era Roma che comandava,e non un sistema religioso ne finanziario



Non c'era mica solo Roma, l'Impero Romanoera solo il più potente ma vi erano altre nazioni. Roma era influenzata dalla religione? Certamente, come la religione superstiziosa influenzava tutte la polotica e le attività dell'epoca in molte nazioni, i cristiani erano perseguitati perché non riconoscevano la divinità dell'imperatore, non certo per questioni finanziarie.

Babiolonia d'altronde non comanda ma è presentata come una MERETRICE, una prostotuta non comanda, al massimo influenza, ma a comandare restano i re della terra in un intreccio di do ut des.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/17/2018 10:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Ma Giovanni parla di visioni relative al giorno del signore.
Quindi il giorno del signore è iniziato nel 1 secolo?
E Babilonia come può essere caduta nel 1 secolo se non era ancora sviluppata?
11/17/2018 10:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore
Caro Roberto,


nei versetti 18:22,23, non c'è nessuna evidenza che si applichi specificamente alla falsa religione



Il punto è perché Giovanni usa Babilonia, che simbolo era al suo tempo? Di certo non era la finanza o le banche che al suo tempo neppure esitevano.


Anche l'espressione "pratica spiritica" perde significato quando viene tradotto "malie",termine non legato esclusivamente alla falsa religione



Non vedo perché, le malie sono tipiche dell'adorazione religiosa pagana, superstioziosa. Non sono certamente legate al commericio o finanza, questo nel modo più assoluto.


Comunque Babilonia ha anche un carattere religioso, essendo "dimora di demoni". Ma credo comunque che l'ambito principale sia quello di porre in schiavitù e sottomissione l'intera umanità



Per secoli la religione ha tenuto sottomessa l'umanità, le persone morivano o uccidevano nel nome di Dio o degli dei, la schiavitù di Babilonia è morale e spirituale, gli stessi re della terra sono schiavi di questo potere spirituale.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/17/2018 10:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore
Caro Roberto,


Ma Giovanni parla di visioni relative al giorno del signore.
Quindi il giorno del signore è iniziato nel 1 secolo?



Gurda che stiamo parlando di esegesi. Dunque per capire qual è il simbolo nel giorno del Signore devi capire cosa Giovanni intendeva usando quel simbolo nel I secolo, altrimenti facciamo dire all'autore quello che ci pare a noi e non quello che voleva dire lui.


E Babilonia come può essere caduta nel 1 secolo se non era ancora sviluppata?



Sai bene che per noi quella cosa esistente già nel I secolo è caduta all'inizio del XX secolo, dunque rispetto al passato anche recente oggi non esiste più la falsa religione come potenza perché è agonizzante. Il potere di Babilonia oggi non è più tale ed è destinato a scomparire definitiamente con la sua distruzione ad opera delle nazioni stesse che in passato l'avevano usata come prostituta.

Shalom
[Edited by barnabino 11/17/2018 10:51 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/17/2018 10:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Maia dizionario garzanti
[ma-lì-a] n.f.



1. incantesimo per sottomettere la volontà altrui: essere vittima di una malia; Calipso trattenne Ulisse con una malia

2. attrazione, fascino irresistibile: la malia di uno sguardo

Etimologia: ← deriv. di malo.
11/17/2018 11:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore

1. incantesimo per sottomettere la volontà altrui: essere vittima di una malia; Calipso trattenne Ulisse con una malia



Le false religioni hanno tutte una base nello spiritismo e nella supestizione, per Giovanni il fine ultimo di questi culti superstizioni è quello di sottomettere la volontà o la coscienza degli esseri umani. La paura di malie, di incantesimi, veri e propri esiste in molte religioni pagane o animiste ancora oggi, ma è spravvissuto sotto molte forme anche nella cristianità, nell'islam. Più in generale la religione tende a controllare e sottomettere le coscienze, proprio come una malia. Malia deriva da "malus" ed è una pratica magica che pretende di ottenere effetti soprannaturali, o di determinare certi comportamenti in altre persone. Babilonia non si è forse servita di "malie" e di "pratiche spiritiche" (cioè in fin dei conti adorare spiriti) per controllare il cuore degli uomini?

Shalom
[Edited by barnabino 11/17/2018 11:08 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/17/2018 11:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Awaiting for Moderator(s) approval
11/17/2018 11:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,245
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
Roberto 62,5, 17/11/2018 22:42:

Ma Giovanni parla di visioni relative al giorno del signore.
Quindi il giorno del signore è iniziato nel 1 secolo?
E Babilonia come può essere caduta nel 1 secolo se non era ancora sviluppata?



Evidentemente la visione non si riferiva al primo secolo...

Simon
11/17/2018 11:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore
Caro Roberto,


Espressioni senza alcun sostegno scritturale.



Beh, che Babilonia nel giorno del Signore sia "caduta" lo dice Giovanni, non mi pare senza sostegno scritturale, indipendentemente da quando situiamo l'avvenimento. Ti ricordo che siamo nel campo dell'esegesi e dunque partiamo dal dato biblico che tu sembri saltare a piè pari.


La falsa religione esisteva già ai tempi di Enoc,ma Giovanni ne parla in relazione al giorno del signore?



Ne parla proprio perché nel giorno del Signore giunge alla sua fine, dunque un'evento marcante dopo secoli di potere sulle coscienze.


e continuerà ad esistere fino ad Harmaghedon, visto che l'immagine della bestia è un culto idolatrico?



Babilonia è caduta all'inizio del giorno del Signore ma come la città reale non viene distrutta istantaneamente, ma il suo potere da quel momento è minato e non è più lo stesso che ha avuto nel corso della storia.

Shalom
[Edited by barnabino 11/17/2018 11:20 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/17/2018 11:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,449
Location: BOCA
Age: 48
barnabino, 17/11/2018 23.17:










Babilonia è caduta all'inizio del giorno del Signore ma come la città reale non viene distrutta istantaneamente, ma il suo potere da quel momento è minato e non è più lo stesso che ha avuto nel corso della storia.

Shalom


Infatti in Rivelazione viene detto che "in lei è stato trovato il sangue di tutti quelli che sono stati scannati sulla terra" . Quindi l'esistenza di Babilonia la grande risale alla notte dei tempi anche in periodi storici in cui non esisteva l'alta finanza (ad esempio i tempi di Caino) ma e solo durante il giorno del Signore che i suoi nodi vengono al pettine e Dio ne decreta la fine
[Edited by claudio2018 11/17/2018 11:36 PM]
11/17/2018 11:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
This post can be read only by users with an Upper Rank
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:55 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com