printprint
New Thread
Reply
 

Babilonia La Grande, se fosse,,,,

Last Update: 8/13/2019 8:42 PM
Author
Print | Email Notification    
11/15/2018 10:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,245
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re: Re:
Vostok1, 15/11/2018 22:27:



Mah Statuette Rosari ecc.
Oggi le principali operazione dei mercanti sono:

1) Armi
2) Speculazioni Finanziarie
3) Droga
4) Petrolio



C'hai ragione anche te.
Ti sono per caso sfuggite le stime che dicono che la chiesa romana possiede il 20% di tutti gli immobili in Italia?

Simon
disegno legge - pericolo per i tdG?37 pt.8/23/2019 9:45 PM by barnabino
indovina la cittàIpercaforum31 pt.8/23/2019 11:27 PM by Arcanna Jones
AAA cercasi modelle/i per progetto pittoricoL'isola nuda27 pt.8/23/2019 11:13 PM by bodypainter
11/15/2018 10:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,111
Location: SUBIACO
Age: 56
Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 15/11/2018 22.34:



C'hai ragione anche te.
Ti sono per caso sfuggite le stime che dicono che la chiesa romana possiede il 20% di tutti gli immobili in Italia?

Simon



Nessuno nega la ricchezza delle organizzazioni Religiose chi più chi meno, ovviamente la Cattolica ha avuto 2000 anni per arricchirsi,

ma i mercanti non mi pare che fanno affari col 20% degli immobili, che oggi sono più un costo che un affare.







Ci sono due tipi di sciocchi:
Chi non ha Dubbi
chi dubita di tutto
11/15/2018 11:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore
Resta il fatto che religione, politica e finanza restano buoni amici, con interessi intricati. La chiesa cattolica, così come altre organizzazioni religiose, hanno interessi economici che vanno al di là degli immobili, influenzano assicurazioni, banche, industrie, cooperative con la loro presenza a volte palese, per non parlare dell'influenza basata sulla persuasione. D'altra parte le religioni si comportano come una prostituta, pronta a vendere la sua influenza al miglior offerente... la descrizioni non mi pare che la descriva di per sé come l'alta finanza né nel I secolo che io conosca Babilonia era un simbolo della finanza.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/16/2018 8:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,245
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
Vostok1, 15/11/2018 22:59:



Nessuno nega la ricchezza delle organizzazioni Religiose chi più chi meno, ovviamente la Cattolica ha avuto 2000 anni per arricchirsi,

ma i mercanti non mi pare che fanno affari col 20% degli immobili, che oggi sono più un costo che un affare.



Caro amico, vorrei avere io quei problemi di costi!
Anche perchè avrai letto anche tu che lo stato laico Italia ha rinunciato a chiedere il pagamento delle tasse allo stato Vaticano, vorrei avere io anche quei privilegi, che nessuna organizzazione politica nè finanziaria puo' vantare...

Simon

11/16/2018 8:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,603
TdG
Re: Re:
(SimonLeBon), 16/11/2018 08.31:


...lo stato laico Italia ha rinunciato a chiedere il pagamento delle tasse allo stato Vaticano, vorrei avere io anche quei privilegi, che nessuna organizzazione politica nè finanziaria puo' vantare...

Simon


Esattamente! e questo la dice lunga




11/16/2018 9:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Non come chi crea il denaro,le banche centrali dell'elite ebraica.
11/16/2018 10:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore
Roberto, possiamo restare sul pezzo? Non ci interessano le deliranti teorie complottistiche ispirati ad un testo falso, vogliamo restare a Giovanni. Come si deduce da Giovanni che Babilonia la Grane era un simbolo del commercio o della finanza?

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/16/2018 10:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,915
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
Roberto 62,5, 16/11/2018 21.30:

Non come chi crea il denaro,le banche centrali dell'elite ebraica.




siamo all' antisemitismo?


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/16/2018 10:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Non capisco cosa centri l'antisemitismo, solo che è un dato di fatto,e si può trovare innumerevoli riscontri,che le banche centrali che creano il denaro sono immensamente più potenti economicamente della falsa religione.
11/16/2018 10:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore

solo che è un dato di fatto,e si può trovare innumerevoli riscontri,che le banche centrali che creano il denaro sono immensamente più potenti economicamente della falsa religione



Caro Roberto, che sia proprio un "dato di fatto" è una tua convinzione ma ti ricordo che qui stiamo parlando dell'Apocalisse di Giovanni, un testo del I secolo d.C. e non di un sito complottista, dunque torna tra noi e spiegaci esegeticamente il rapporto tra il simbolo di Babilonia nel I secolo e il potere finanziario/commericiale. Grazie.

Shalom
[Edited by barnabino 11/16/2018 10:38 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/16/2018 10:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,915
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
Roberto 62,5, 16/11/2018 22.24:

Non capisco cosa centri l'antisemitismo, solo che è un dato di fatto,e si può trovare innumerevoli riscontri,che le banche centrali che creano il denaro sono immensamente più potenti economicamente della falsa religione.




e infatti la falsa religione non è un impero commerciale, ma non lo hai ancora capito?
E' un impero religioso che, a motivo del connubio con il sistema politico e commerciale, vive nel lusso sfrenato….

-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/16/2018 11:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Un metodo per far dire ad una persona ciò che conviene è manipolare censurare o ridurre quello che è il libero pensiero.
Non che la moderazione non sia necessaria nel caso di commenti provocatori o osceni.
Il tema del post verteva sull'ipotesi che Babilonia la grande non fosse la falsa religione, ma la finanza,in quanto l'influenza della falsa religione sugli affari politici è modesta.
Iniziate a pubblicare i commenti cancellati integralmente o manipolati,poi nel merito fate controdeduzioni.
Sono pronto a cambiare idea ma sulla base dei ragionamenti logici e cronologici rispetto ai versetti citati.
11/16/2018 11:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore
Caro Roberto,


Il tema del post verteva sull'ipotesi che Babilonia la grande non fosse la falsa religione, ma la finanza,in quanto l'influenza della falsa religione sugli affari politici è modesta



Veramente il post inziale verteva sull'ipotesi che Babilonia la Grande di Apocalisse non sia un sistema religioso ma un sistema commerciale finaziario. Ora, ti chiediamo, dove si evince da Giovanni e dalla letteratura coeva che Babilonia nel I secolo fosse intesa come simbolo della finanza? Dobbiamo ancora leggere la risposta. Non te ne faccio una colpa, capisco che sei una persona poca istruita e fondamentalmente ignorante su qualunque processo esegetico, proprio per questi ti inviterei ad essere più cauto nei tuoi giudizi.

Roberto, lo capisci che NOI siamo i TUOI FRATELLI e non vogliamo in nessun modo farti male? Forse un giorno lo capirai e ci ringrazierai.

Shalom [SM=g7556]
[Edited by barnabino 11/17/2018 12:11 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/16/2018 11:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore

Iniziate a pubblicare i commenti cancellati integralmente o manipolati,poi nel merito fate controdeduzioni



Tu abbiamo detto di postare una scrittura per volta. E' tanto difficile farlo? Hai postato 3 passi [Rivelazione 18:3,7,9] e nessuno di questi dice che Babilonia è il potere economico o lo fa intendere. Hai altri passi o per te la Bibbia sono diventati di Protocolli dei Savi di Sion? Per la correttezza, nessun post è stato "manipolato" ma solo moderato.

Shalom
[Edited by barnabino 11/17/2018 12:13 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/17/2018 6:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,915
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
Roberto 62,5, 16/11/2018 23.01:


Il tema del post verteva sull'ipotesi che Babilonia la grande non fosse la falsa religione, ma la finanza,in quanto l'influenza della falsa religione sugli affari politici è modesta.
.




l' influenza della falsa religione sugli affari politici è modesta?
Guarda, sei libero di credere a questa barzelletta, ma è evidente a tutti coloro che "vogliono vedere" che l' influenza della falsa religione sulla politica, lungi dall' essere "modesta", a livello planetario, è enorme!

I versetti che hai riportato a tuo "sostegno" sono risibili e sono stati già confutati, infatti il soggetto del capitolo 18 dell' Apocalisse è Babilonia la Grande e viene detto che "Tutte le nazioni sono cadute vittima del vino della passione della sua immoralità sessuale, i re della terra hanno commesso immoralità sessuale con lei, e i mercanti della terra si sono arricchiti grazie al suo lusso sfrenato” (Apocalisse 18:3), ergo come dice Giovanni medesimo, i re della terra hanno commesso porneia con lei (con Babilonia la Grande, che quindi non è l' elemento politico) e i mercanti si sono arricchiti grazie al SUO lusso sfrenato (quindi Babilonia la Grande non è l' elemento commerciale/finanziario).
Tutti si sono arricchiti mediante lei, sia l' elemento politico che quello commerciale finanziario (Apocalisse 18:9, 15), infatti entrambi, alla caduta di Babilonia la Grande piangono lacrime amare ma standosene a debita distanza (Apocalisse 18:9-10, 11, 15-17).
Nota cosa dice Apocalisse 18:15-17, a proposito del sistema commerciale finanziario:

"I mercanti che vendevano queste merci, e che si sono arricchiti grazie a lei, si terranno a distanza per paura del suo tormento; piangeranno e faranno lutto, 16 dicendo: ‘Che disastro per la grande città vestita di lino fine, porpora e panno scarlatto e adorna di gioielli d’oro, pietre preziose e perle, 17 perché ricchezze così grandi sono andate distrutte in un attimo!’ “E tutti i capitani di nave, i naviganti, i marinai e tutti quelli che si guadagnano da vivere in mare si tengono a distanza" (Apocalisse 18:15-7)

Apocalisse 18:22-23 - come ti è stato già fatto notare - mette ben in evidenza che Babolonia la Grande non può essere (anche un bambino lo capirebbe!) nè l' elemento politico nè quello commerciale finanziario.

Ora fai una cosa: intanto comincia a smontare pezzo per pezzo quello che ho appena scritto, rimanendo sull' Apocalisse e parlando con parole tue, senza fare copia incolla da nessuna parte.

Attendo...



-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/17/2018 8:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,245
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
Roberto 62,5, 16/11/2018 22:24:

Non capisco cosa centri l'antisemitismo, solo che è un dato di fatto,e si può trovare innumerevoli riscontri,che le banche centrali che creano il denaro sono immensamente più potenti economicamente della falsa religione.



Roberto,
questa è una fake news, dovresti stare attento a ripeterla.
Fa un elenco dei governatori delle banche centrali e dicci quali sono quelli che secondo te sono ebrei, poi ne parliamo.


Simon
11/17/2018 4:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,111
Location: SUBIACO
Age: 56

Chi cavalca in genere controlla e comanda

Oggi è la Finanza che cavalca e controlla la Politica, non perchè sia più Potente ma perchè gli è stato concesso dai Governi col sistema monetario non più di proprietà

Per esempio al Convegno annuale Bilderberg i Potenti della Terra, non c'era un politico e mi sembra neanche un Religioso.

www.ilfattoquotidiano.it/2014/08/23/riforme-zagrebelsky-la-finanza-comanda-i-governi-compreso-quello-di-renzi/...

Potrebbe darsi che un giorno decidano di riprendersi la Moneta devastando la Finanza.
[Edited by Vostok1 11/17/2018 4:23 PM]





Ci sono due tipi di sciocchi:
Chi non ha Dubbi
chi dubita di tutto
11/17/2018 4:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,938
Moderatore
Caro Vostock,


Chi cavalca in genere controlla e comanda



Infatti per molti secoli la falsa religione ha controllato i politici in un modo o nell'altro. Oggi Babilonia per noi è caduta, dunque non ne vediamo che gli ultimi strali della sua influenza che condurranno alla distruzione.


Oggi è la Finanza che cavalca e controlla la Politica, non perchè sia più Potente ma perchè gli è stato concesso dai Governi col sistema monetario non più di proprietà



La questione è del tutto priva di pertinenza, qui infatti non stiamo stabilendo chi oggi "comanda" il mondo, se i politici da soli, i politici attraverso lo strumento della finanza o quello militare o altro, di questo non ci interessa nulla, sono per noi tutti strimenti di Satana, ma se nell'Apocalisse di Giovanni scritta nel I secolo e in un dato contesto letterario e culturale il SIMBOLO di Babilonia la Grande sia da identificare con il mondo del commercio o con una entità religiosa.

Mi pare che questo non sia chiaro, non ci interessa un'analisi sociologica e politologia del mondo odierno ma un'esegesi del testo del I secolo...

Shalom
[Edited by barnabino 11/17/2018 6:40 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/17/2018 7:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,915
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
Vostok1, 17/11/2018 16.21:


Chi cavalca in genere controlla e comanda

.



è quello che la falsa religione ha fatto per secoli e secoli (immagino che conoscerai la Storia, vero?) e che accade ancor oggi in tantissimi paesi, si pensi per esempio ai paesi islamici dove la legge islamica è legge dello Stato.
Inoltre B.L.G. ha commesso porneia con i re della terra, tanto che si parla di "vino della sua fornicazione", qualcosa che ti inebria…



-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/17/2018 7:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re:
Aquila-58, 17/11/2018 06.37:




l' influenza della falsa religione sugli affari politici è modesta?
Guarda, sei libero di credere a questa barzelletta, ma è evidente a tutti coloro che "vogliono vedere" che l' influenza della falsa religione sulla politica, lungi dall' essere "modesta", a livello planetario, è enorme!

I versetti che hai riportato a tuo "sostegno" sono risibili e sono stati già confutati, infatti il soggetto del capitolo 18 dell' Apocalisse è Babilonia la Grande e viene detto che "Tutte le nazioni sono cadute vittima del vino della passione della sua immoralità sessuale, i re della terra hanno commesso immoralità sessuale con lei, e i mercanti della terra si sono arricchiti grazie al suo lusso sfrenato” (Apocalisse 18:3), ergo come dice Giovanni medesimo, i re della terra hanno commesso porneia con lei (con Babilonia la Grande, che quindi non è l' elemento politico) e i mercanti si sono arricchiti grazie al SUO lusso sfrenato (quindi Babilonia la Grande non è l' elemento commerciale/finanziario).
Tutti si sono arricchiti mediante lei, sia l' elemento politico che quello commerciale finanziario (Apocalisse 18:9, 15), infatti entrambi, alla caduta di Babilonia la Grande piangono lacrime amare ma standosene a debita distanza (Apocalisse 18:9-10, 11, 15-17).


I mercanti sono le multinazionali, e i re della terra i governanti corrotti,ma in cosa consiste questa corruzione se si parla di "lusso sfrenato" e tramite questo arricchimento com'è possibile che la nazioni diventino vittime?Come le religioni arricchirebbero i mercanti?
Il discorso non sta in piedi .Come può la falsa religione arricchire coloro che nel caso delle banche centrali, creano il denaro dal nulla?
La falsa religione può arricchire solo quelli che producono idoli,ma senz'altro il traffico di droga o di armi superano già questo tipo di business.
Senza parlare dell'affermazione "tutte le nazioni sono cadute vittime",in Cina come divengono vittime?e nei paesi arabi?
Parliamo di un'istituzione, Babilonia la Grande ," che ha il regno sopra i re della terra,e che non si può identificare con la miriadi di religioni che esistono sulla terra,ma di un regno.
E un regno per sua natura ha una struttura verticistica.
E in questo regno le religioni svolgono il loro compito come vassalli.












Nota cosa dice Apocalisse 18:15-17, a proposito del sistema commerciale finanziario:

"I mercanti che vendevano queste merci, e che si sono arricchiti grazie a lei, si terranno a distanza per paura del suo tormento; piangeranno e faranno lutto, 16 dicendo: ‘Che disastro per la grande città vestita di lino fine, porpora e panno scarlatto e adorna di gioielli d’oro, pietre preziose e perle, 17 perché ricchezze così grandi sono andate distrutte in un attimo!’ “E tutti i capitani di nave, i naviganti, i marinai e tutti quelli che si guadagnano da vivere in mare si tengono a distanza" (Apocalisse 18:15-7)

Apocalisse 18:22-23 - come ti è stato già fatto notare - mette ben in evidenza che Babolonia la Grande non può essere (anche un bambino lo capirebbe!) nè l' elemento politico nè quello commerciale finanziario.

Ora fai una cosa: intanto comincia a smontare pezzo per pezzo quello che ho appena scritto, rimanendo sull' Apocalisse e parlando con parole tue, senza fare copia incolla da nessuna parte.

Attendo...







[Edited by Roberto 62,5 11/17/2018 8:17 PM]
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:56 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com