Print | Email Notification    
Author
Facebook  

L'Eterno Riposo

Last Update: 10/31/2018 4:01 PM
Email User Profile
Post: 668
Gold User
OFFLINE
10/31/2018 4:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sale la nebbia in questo camposanto
mentre oservo i gatti che corrono
come ombre silenziose
tra le anime addormentate,
occhi gialli bruciano nella foschia
diffidenti, incuranti
dell'agognato sonno eterno

oltre le mura abbandonata
una vecchia casa in decomposizione
senza più anime, senza calore
soltanto eolo che scandisce
il suo lamento sbattendo le finestre
mentre in cortile un altalena dondola
sola, sfiorando l'erba

le note dell'eco del silenzio
risuonano nelle nostre teste
sotto un cielo arancio e nero
come la ruggine, niente è più vero
tranne il sapore di un dolce amore
perso tra gli alberi alla ricerca
di un ricordo, un fiore appassito

la notte è fredda, la notte è pace
come la quiete dei monumenti cimiteriali
immobili statue senza tempo
sembra quasi che assaporino
la morte, un soffio di vento
un fruscio di foglie ora raccoglie
il mio tormento:

"l'autunno, la pioggia
l'estate, l'inverno
il mare, il cielo
la vita, l'amore
puoi chiamarlo destino
fato, malasorte
non c'è nulla di eterno
...tranne la morte"

Una donna si avvicina in lenta processione
malinconico essere come
il suo nero vestito, sospira l'infinito
davanti a una tomba ricoperta di fiori
come un fantasma vola nell'aria
il loro profumo, sinestèsi
l'eterno riposo è un dono del cielo

su di una lapide oltre la siepe
foto ricordo del nostro recente passato
lei si avvicina lentamente
crudele e sicura come un ragno affamato
dolce mistero, antiche paure e presagi
due occhi ci spiano, sentiamo di essere osservati
da ombre nascoste nel nostro futuro

la terra è fredda, così morbida e umida
sul viso l'aria è una spada di ghiaccio
non ci sono voci, e non ci sono le luci
l'oscurità sola ti accarezza e consola
cammino nel buio, percorro sentieri alberati
pensieri e lacrime cadono su foglie morte
protagoniste di primavere passate

la nebbia scompare e la luna pian piano riappare
davanti a noi soltanto desolazione
un canto che arriva da un casolare lontano
l'urlo di un gufo, oppure il lamento
di un anima sola che si dispera
nel gelido vento riesco a sentire
il suo tormento:

"la gioia, il dolore
il paradiso, l'inferno
la neve, il sole
la primavera del cuore
puoi chiamarlo destino
fato, malasorte
non c'è nulla di eterno
...tranne la morte"
I let fall flowers of blood
TW vs WOWAnkie & Friends - L&#...58 pt.10/15/2019 6:00 PM by anklelock89
MatrimonioTestimoni di Geova Online...50 pt.10/15/2019 7:06 PM by barnabino
Marzia RoncacciTELEGIORNALISTE FANS FORU...37 pt.10/15/2019 11:43 AM by docangelo
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:15 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com