printprint
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | « 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 | Pagina successiva

Pentecostali ed evangelici, quale volontà, quella di Geova o di Gesù?

Ultimo Aggiornamento: 18/10/2018 22.32
Autore
Stampa | Notifica email    
11/10/2018 08.35
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 26.359
Città: ANCONA
Età: 60
TdG
walterbergamini, 10/10/2018 23.09:



Carissimo Angelo
Mi fai cadere le braccia! tu che ti azzardi a definire chi è ,cosa è, cosa fa, cosa ha fatto, ( tutte affermazioni di quelli che " credentosi savi sono diventati stolti " ( Stolti nel senso benevole ,cioè, non conoscono i propri limiti ) mi fai questa domanda?




boh!

walterbergamini, 10/10/2018 23.09:


Leggiti Apocalisse 19;11,12,13.
Poi non mi da fastidio il nome Michele, ( grande significato!) mi da fastidio che diciate che Gesù e Michele siano la stessa persona perchè è una enorme bugia.
Siccome io so che ,a volte, si possono dire cose inesatte senza essere bugiardi, per cui non ti sto dando del bugiardo perchè dici una bugia; forse non sai di meglio.
ciao
Walter



tu sai che a volte si possono dire bugie, vero?
Quale bugia più grande esiste di quella di dire che Gesù è il solo Dio Onnipotente, cosa a cui tu credi?
Quindi guarda prima la bugia che è in te e poi vedi la bugia dell' altro (Matteo 7:3-5)
Io francamente non capisco perché mai Apocalisse 19:11-13 debba escludere che Gesù possa ricoprire il ruolo di Michele, non capisco.
La Parola di Dio guerreggia per mezzo dell' esercito angelico (Apocalisse 19:14), ora, giacchè TUTTI GLI ANGELI GLI SONO STATI SOTTOPOSTI DA DIO (1 Pietro 3:22), non si capisce proprio perché il Cristo non possa ricoprire il ruolo di Michele, cioè dell' unico arcangelo biblico esistente e ti ho già detto che "arcangelo" deriva da un termine greco che - alla lettera - significa "governare l' angelo".
Proprio non si capisce...

O meglio, si capisce benissimo: per chi come te crede alla menzogna che Gesù sia il solo Dio Onnipotente, allora è tutto chiaro...



walterbergamini, 10/10/2018 23.12:



Ciao claudio.
Veramente strano modo di leggere le scritture. Mentre nel Salmo 119; 160 ci ricorda" La somma della Tua parola è verità".A te hanno insegnato non solo di non "confrontarsi" con altri versi biblici , ma ,addirittura di non tener conto neanche interamente quello che recita un verso; te lo riporto.
1 tess.4;16 "Il Signore stesso, con voce di arcangelo E con tromba di Dio...."
Ora ,seguendo il vostro ragionamento, se " con voce di arcangelo" tu vedi l'identificazione di Gesù nell'arcangelo Michele, dovresti vedere anche l'identificazione di Dio in quel " E con tromba di Dio". Ma come fate a non contestare certe conclusioni?





e allora?
Di cosa sta parlando Paolo nel contesto?
Sta parlando della risurrezione alla parousìa di Cristo.
Infatti cosa dice Matteo 24:31?

Ed egli manderà i suoi angeli con gran suono di tromba, e raduneranno i suoi eletti dai quattro venti, da un’estremità all’altra dei cieli.

Quindi?

Ma non leggi cosa dice Paolo nel contesto?
Te lo rammento io:

"Poiché se la nostra fede è che Gesù morì e sorse di nuovo, così anche quelli che si sono addormentati [nella morte] per mezzo di Gesù Dio li condurrà con lui." (1 Tessalonicesi 4:14)

Quindi?
Di che stiamo a parlare?


walterbergamini, 10/10/2018 23.12:


Poi. L'arcangelo Michele ,anche avendo il titolo di Arcangelo, alla base ,sempre Angelo è. Non confronti questo dire eretico con Ebrei cap.1 ?





sbagli!
Da capo!
"arcangelo" in greco significa "governare l' angelo", per cui Gesù non è "un angelo" ma è Colui a cui tutti gli angeli sono sottoposti, quindi "Michele" designa un ruolo di Cristo.
Certo, per noi e per la Bibbia Cristo è l' Unigenito Figlio di Dio, un essere spirituale "Potente" (Isaia 9:6), mentre per te è Dio Onnipotente, quindi è ovvio che qui le nostre strade di dividono, drammaticamente...devo continuare?
Non hai che da chiedermelo...


walterbergamini, 10/10/2018 23.12:


Non vorrei che ,molti dei T.di.G. siano arrivati alla meta di "essere sedotti" da queste strane dottrine che serpeggeranno negli ultimi tempi- Questa è una di quelle-
Questo volevo dirti e poi non ci torno più perché, se tu ne sei convinto, e non riesco a capire che beneficio ne trovi credendo in ciò, non posso e non voglio fare niente per dissuaderti.
Un buona serata a te.
Walter




guarda, ora sei anche presuntuoso.....l' unico a essere "sedotto" sei tu che credi alla menzogna che Gesù sia il solo Dio Onnipotente, quindi prima guarda la seduzione che è in casa tua, poi guardi le "seduzioni" altrui.

Stammi bene (e sii più rispettoso con chi non la pensa come te, ricorda il frutto dello spirito, mi pare - ripeto, mi pare - che tu sia un pochino carente...)



[Modificato da Aquila-58 11/10/2018 08.46]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
Ma Zaffaroniblog191245 pt.19/10/2018 10.43 by muggiò.1912
Manuela Moreno supersexyTELEGIORNALISTE FANS FORU...31 pt.18/10/2018 22.02 by giovannantonio.p@tiscali.
Immagine della bestia e marchio della bestia sono.la stessa cosa ?31 pt.19/10/2018 13.44 by claudio2018
11/10/2018 10.14
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 809
Età: 47
Re: Re: Re: Re:
walterbergamini, 10/10/2018 23.12:


A te hanno insegnato non solo di non "confrontarsi" con altri versi biblici , ma ,addirittura di non tener conto neanche interamente quello che recita un verso



Al contrario Gesù stesso mi ha insegnato a confrontare diversi passi biblici prima di giungere ad una conclusione : "E, cominciando da Mosè e da tutti i Profeti, spiegò loro tutto ciò che le Scritture dicevano riguardo a lui." (Luca 24:27)

Anche Paolo giungeva a determinate conclusioni confrontando vari riferimenti biblici : "spiegando e provando con riferimenti che era necessario che il Cristo soffrisse e risorgesse dai morti, e dicendo: “È lui il Cristo, questo Gesù che io vi proclamo”. (Atti 17:3)

Quindi non "vado oltre ciò che è scritto" confrontando i vari riferimenti biblici relativi alla figura di Michele e notando che essi combaciano con la figura del Cristo

walterbergamini:


1 tess.4;16..seguendo il vostro ragionamento, se " con voce di arcangelo" tu vedi l'identificazione di Gesù nell'arcangelo Michele, dovresti vedere anche l'identificazione di Dio in quel " E con tromba di Dio". Ma come fate a non contestare certe conclusioni?



La tromba è in riferimento al fatto che è uno strumento di adunata di un comandante , non'e' IL comandante.

Come è stato spiegato , "Arcangelo" significa "capo degli angeli" . Un "capo" "comanda" e nel versetto di Tessalonicesi il Signore scende con una "chiamata di comando" . La conclusione è ovvia : Gesù è a capo degli angeli , è in una posizione di comando rispetto gli angeli.

Questo è in armonia con altri riferimenti biblici secondo cui Gesù dopo la sua ascensione al cielo fu investito di un autorità superiore a quella di qualsiasi altra creatura celeste .

Te ne cito tre :

1) Matteo 28:18 : "Gesù si avvicinò e disse loro: “Ogni autorità mi è stata data in cielo..."

2)Filippesi 2:9 : "Per questo Dio lo ha innalzato a una posizione superiore e gli ha benevolmente dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome, affinché nel nome di Gesù si pieghi ogni ginocchio in cielo..."

3) Apocalisse 19:14-16 "Gli eserciti del cielo lo seguivano su cavalli bianchi, ed erano vestiti di lino fine, bianco e puro. Dalla sua bocca esce una lunga spada affilata con cui colpire le nazioni. Lui le governerà con una verga di ferro e pigerà l’uva nel torchio dell’ira furente dell’Iddio Onnipotente. Sul mantello, sulla coscia, porta scritto un nome: Re dei re e Signore dei signori."

walterbergamini,:



Poi. L'arcangelo Michele ,anche avendo il titolo di Arcangelo, alla base ,sempre Angelo è. Non confronti questo dire eretico con Ebrei cap.1 ?
Non vorrei che ,molti dei T.di.G. siano arrivati alla meta di "essere sedotti" da queste strane dottrine che serpeggeranno negli ultimi tempi



Non'e' un "angelo" qualsiasi . È un angelo "glorificato" (Giovanni 17:5 : "Padre, glorificami al tuo fianco con la gloria che avevo accanto a te prima che il mondo esistesse.")

Ebrei 1 non contrasta con la nostra tesi che Gesù è l'arcangelo Michele . Semmai la conferma:

Michele significa "chi è simile a Dio" ed " Ebrei 1:3 dice che Gesù e "il riflesso della gloria di Dio e l’immagine esatta* del suo stesso essere"

Arcangelo significa "capo degli angeli" ed Ebrei 1:4 dice che Gesù "è diventato superiore agli angeli, dal momento che ha ereditato un nome più grande del loro"

Avere una "posizione superiore" non significa "diversità di natura" ma si riferisce alla sua glorificazione , alla sua autorità.

A risentirci

🙋‍♂️

[Modificato da claudio2018 11/10/2018 10.31]
11/10/2018 12.40
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 236
Città: BARI
Età: 65
Re: Re: Re: Re:
walterbergamini, 10/10/2018 23.09:



Carissimo Angelo
Mi fai cadere le braccia! tu che ti azzardi a definire chi è ,cosa è, cosa fa, cosa ha fatto, ( tutte affermazioni di quelli che " credentosi savi sono diventati stolti " ( Stolti nel senso benevole ,cioè, non conoscono i propri limiti ) mi fai questa domanda?

Walter






Non ti preoccupare non ti ricambio con questo linguaggio… non ne ho bisogno.

Dici di essere cristiano e nascondi la tua identità religiosa cosa che Gesù non farebbe mai

Agendo o nascondendoti così vuoi essere inattaccabile… allora faccio finta che appartieni sopratutto al ramo protestante
E ti dedico queste (per il momento)
Citazioni dagli studiosi riguardo a Gesù come Michele Arcangelo
Dai primi scritti cristiani fino ad oggi ci sono stati molti che hanno capito che Michele era l'arcangelo che divenne Gesù sulla terra.

Origene del primo cristianesimo scrive:

"Ci sono certe creature, razionali e divine, che sono chiamate poteri [creature spirituali, probabilmente angeli ], e di questi Cristo era il più alto e il migliore e si chiama non solo la saggezza di Dio ma anche il Suo potere. " - ANF 10: 321-322.
-----------------------------------

Nei primi anni del 1800, lo studioso biblico Joseph Benson dichiarò che la descrizione di Michele come si trova nella Bibbia "indica manifestamente il Messia ". 
----------------------------------- Il
luterano ottocentesco EW Hengstenberg era d'accordo sul fatto che " Michele non è altro che Cristo ".
----------------------------------- 

Allo stesso modo, il teologo JP Lange, quando ha commentato Apocalisse 12: 7, ha scritto : "Prendiamo che Michele ... sia, fin dall'inizio, Cristo in una schiera bellicosa contro Satana".
-----------------------------------

Commentario di Clarke (Adam Clarke)

Giuda: 9

"Si osservi che la parola arcangelo non si trova mai nel numero plurale negli scritti sacri. Ci può essere correttamente solo un arcangelo, un capo o una testa di tutto l'esercito angelico. Né è la parola diavolo, applicata al grande nemico dell'umanità, mai trovata al plurale; non ci può essere che un solo monarca di tutti gli spiriti caduti. Michele è questo arcangelo e capo di tutti gli ordini angelici; il diavolo, il grande drago, o Satana, è il capo di tutti gli ordini diabolici. Quando questi due padroni di casa si oppongono l'un l'altro, si dice che agiscano sotto questi due capi, come leader; quindi in Apocalisse 12: 7, si dice: MICHAEL ei suoi angeli combatterono contro il DRAGO ei suoi angeli.  La parola Michael  lakym, sembra essere composto da ym mi, chi, k ke, come, e la El, God; colui che è come Dio; quindi da questo personaggio, nell'Apocalisse, molti comprendono il Signore Gesù . "
----------------------------------

La Bibbia di studio di Ginevra del 1599 : Apocalisse

"12: 7 E ci fu guerra in cielo: 14 Michele ei suoi angeli combatterono contro il drago; e il drago combatteva e i suoi angeli

"(14) Cristo è il principe degli angeli e capo della Chiesa, che porta quella verga di ferro ..."
------------------ ---------------
John Gill, Un corpo di Divinità dottrinale , Libro 7 Capitolo 5:

“1B2. Un'altra profezia in Daniele 12: 1-3 rispetta la seconda e personale venuta di Cristo; poiché è inteso da Michele , chi è "come Dio", come il suo nome significa, uguale a lui; il "grande principe", il principe dei re della terra, e il capo di tutti i principati e poteri. "

Esposizione di Giovanni Gill sull'intera Bibbia

Daniele 12: 1

" Ver. 1.

E in quel momento Michele si alzerà in piedi, .... L'Arcangelo , che ha tutti gli angeli del cielo sotto di lui, e al suo comando, il Figlio di Dio, nostro Signore Gesù Cristo ; "

E persino studioso biblico trinitario NOI Vine ("riconosciuto come uno dei più importanti studiosi di greco [della Bibbia] al mondo") ce lo dice questa "voce dell'arcangelo" (1 Ts 4:16) è apparentemente "la voce del Signore Gesù Cristo"! - p. 64, un dizionario di esposizione delle parole del Nuovo Testamento .
--------------------------------------
L'Enciclopedia biblica standard internazionale :

" I primi studiosi protestanti di solito identificato Michele con il Cristo preincarnato , trovando sostegno per la loro visione, non solo nella giustapposizione del "bambino" e dell'arcangelo in Apocalisse 12, ma anche negli attributi a lui attribuiti in Daniele "- vol. 3, p. 2048, Eerdmans Publishing, 1984 stampa.
------------------------------------- Il
riformatore protestante John Calvin disse riguardo a " Michael"nel suo accadere in Daniele 12: 1:

" abbraccio l'opinione di coloro che riferiscono questo alla persona di Cristo , perché si addice al soggetto per meglio rappresentarlo come un passo avanti per la difesa del suo popolo eletto ". - J. Calvin, Commentari sul libro del profeta Daniel , trad. T. Myers (Grand Rapids: Baker Book House, 1979), volume 2 p 369.
---------------- ---------------------

John Wesley:

Capitolo XII

Una promessa di liberazione e di una risurrezione gioiosa, ver. 1 - 4. Una conferenza sul tempo di questi eventi, ver. 5 - 7. Una risposta all'inchiesta di Daniele, ver. 8 - 13. Per i bambini - Il significato sembra essere, come dopo la morte di Antioco gli ebrei hanno avuto una liberazione, quindi ci sarà ancora una maggiore liberazione al popolo di Dio, quando Michele il tuo principe, il Messia apparirà per la tua salvezza Un momento di difficoltà - Un assedio di Gerusalemme, prima del giudizio finale. La frase in quel momento, probabilmente include tutto il tempo di Cristo, dalla sua prima alla sua ultima venuta.

Wesley su Daniel 10:21: " Michele - Cristo solo è il protettore della sua chiesa , quando tutti i principi della terra disertano o si oppongono".
------------------------------------

Jonathan Edwards (1703-1758):

Opere di Jonathan Edwards , vol. 2, cap. 1, "Angeli":

"II. Quando Lucifero si ribellò e si schierò come un capo in opposizione a Dio e Cristo, e attirò un gran numero di angeli dopo di lui, Cristo, il Figlio di Dio, si manifestò come una testa opposta, e apparve graziosamente per dissuadere e trattenere con la sua grazia gli angeli eletti dal dare ascolto alla tentazione di Lucifero, così che furono difesi e preservati dalla distruzione eterna in questo momento di grande pericolo dalla libera e sovrana grazia di Cristo. Qui in Cristoera il salvatore degli angeli eletti, perché anche se non li salvò come aveva eletto gli uomini dalla rovina che avevano già meritato, e furono condannati a, e lo stato miserabile in cui erano già, tuttavia li salvò dalla distruzione eterna essi erano in grande pericolo, e altrimenti sarebbero caduti in conflitto con gli altri angeli. Gli angeli eletti si unirono a lui, il glorioso Michele , come loro capitano, mentre gli altri angeli ascoltarono Lucifero e si unirono a lui, e poi fu quello letteralmente vero che si adempì in seguito in senso figurato.

Rev. xii. 'Quando ci fu guerra in cielo: Michele ei suoi angeli combatterono contro il drago; e il dragone combattè e i suoi angeli, e non prevalse; nessuno dei due fu trovato in cielo. E il grande dragone fu cacciato fuori, quel vecchio serpente, chiamato il Diavolo, e Satana, che ingannò il mondo intero: fu cacciato fuori sulla terra, ei suoi angeli furono cacciati con lui ". "
------------------------------------

William L. Alexander, Dottore in Divinità, affermò:

Sembra che ci sia buon motivo per considerare Michele come il Messia. Tale era l'opinione dei migliori tra gli antichi ebrei ... Con ciò tutte le rappresentazioni bibliche di Michele concordano. Appare come il Grande Principe che sta in Israele (Dan. XII. I), ed è chiamato "il Principe di Israele" (Dan. X. 21) - William L. Alexander, ed., Una Cyclopedia of Biblical Literature , originariamente pubblicato da John Kitto, 3d ed. (Edimburgo: A e C Black, 1886). vol. 3, p. 158.
-----------------------------------
"I due passaggi nel Nuovo Testamento, in cui Michele è menzionato, servono a confermare il risultato già arrivato. Che il Michele menzionato in Apocalisse xii. 7 non è altro che il Logos, [la Parola - il Figlio di Dio] è già stato dimostrato nel mio commento su quel passaggio. " -Ernst Wilhelm Hengstenberg, Cristologia dell'Antico Testamento e un commento sulle previsioni messianiche, 1836-9, vol. IV, pp. 304-5 (nella pubblicazione T. e T. Clark, 269 nella pubblicazione Kregel).
----------------------------------
Dizionario della Bibbia di Brown

sulle parole "Michele" e "Angelo" dice , che entrambe queste parole a volte si riferiscono a Cristo; e afferma anche che Cristo è l'Arcangelo .
----------------------------------
Il Dizionario Spirituale di Wood

insegna quasi, se non esattamente, lo stesso su questo argomento Quello di Brown. Il primo era un calvinista, il secondo un metodista.
---------------------------------

Butterworth, Cruden e Taylor nelle loro concordanze affermano che Michele e Angelo sono entrambi nomi di Cristo .


Guyse nella sua parafrasi sul Nuovo Testamento , su Rev. xii. 7, riconosce che molti buoni espositori pensano che Cristo sia significato da Michele; e dà anche come sua opinione.
--------------------------------
Thomas Scott, nei suoi appunti sulla Bibbia, dice l'Angelo che apparve ad Agar quando lei fuggì dalla sua padrona, uno dei tre Angeli che apparve ad Abramo nelle pianure di Mamre, l'Angelo che apparve a Mosè nella boscaglia, e l'Angelo che parlò agli ebrei a Bochim, era Gesù Cristo: e afferma anche che Michele Arcangelo è Gesù Cristo . Vedi Gen. xvi. 9, 10. Cap. xviii in tutto. Es. iii. 2-7. Giud. ii. 1-5, Dan x. 13, 21. Cap. xii. 1, Rev. xii. 7.

----------------------------------------

Professore biblico trinitario molto rispettato, il dott. EF Scott, professore emerito presso il Seminario teologico dell'Unione, ha scritto:

" L'autore di Ebrei ... pensa a [Gesù] come ad un angelo, che Dio aveva esaltato sopra tutti gli altri , investendolo con i suoi possedere la maestà e chiamarlo col nome di Figlio. " - p. 726, An Encyclopedia of Religion , 1945 ed.
--------------------------------------

E, ancora, il molto trinitario Dizionario degli Interpreti del La Bibbia ci dice che in quel momento l'aspettativa ebraica era che il Cristo era

" un essere angelico preesistente, celeste chi, alla fine dei tempi, apparirà al lato di Dio come giudice del mondo [vedere Atti 7: 55-56]. "- P. 364, Vol. 3, Abingdon Press, 1962.
----- --------------------------------

"Angelo del Signore [angelo di Geova] - si verifica molte volte nell'Antico Testamento , dove in quasi tutti i casi significa che un personaggio soprannaturale si distingue da Geova ... Alcuni sentono che si intende il Cristo preincarnato . "- p. 39, Dizionario della Bibbia di oggi (trinitario), Bethany House Publ., 1982
------------------------------------

" Angelo del Signore. ... la forma visibile di Cristo prima dell'incarnazione . "- p.40, Dizionario della Bibbia di Smith(trinitario), Hendrickson Publ.
------------------------------------

"ANGELO DEL SIGNORE, ... è rappresentato nella Scrittura come un essere celeste mandato da Dio a trattare con gli uomini come suo agente personale e portavoce ['parola'] ... Nel NT [che i trinitari concordano spiega e amplifica l'OT] non c'è alcuna possibilità che l'angelo del Signore venga confuso con Dio. .... soprattutto quando appare agli uomini è riconosciuto come un essere divino, anche se in forma umana, ed è [qualche volta] indirizzato come Dio "- p. 38, Nuovo dizionario della Bibbia , Tyndale House (trinitario), stampa del 1984.
------------------------------------

"L'angelo del SIGNORE .... Tradizionale [dal 2 ° secolo AD (almeno)] interpretazione cristiana ha sostenuto che questo "angelo" era una manifestazione preincarnata di Cristo come il messaggero di Dio. Potrebbe essere ..., l'angelo potrebbe parlare a nome di (e quindi essere identificato con) l'Unico [Geova] che lo ha mandato. "- nota in calce per Gen. 16: 7 nella molto trinitaria The NIV Study Bibledi Zondervan Publishing , 1985.

11/10/2018 21.41
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 809
Età: 47
Ragazzi ma com'è che si è finiti a parlare dell'identificazione di Michele se il tema della discussione riguarda la volontà di Dio o quella di Cristo ?

Certamente Michele faceva la volontà di Dio e rimetteva a lui ogni giudizio. Ad esempio quando ebbe una controversia con il Diavolo riguardo al corpo di Mosè non oso' portare contro di lui un giudizio in termini ingiuriosi ma disse :" ti rimproveri Geova"

Naturalmente anche chi comanda come lui che è arcangelo esprime una volontà che deve essere rispettata ma questo punto mi sembra lo si sia già toccato . È il principio dell'autorita : il capo di ogni uomo è il Cristo , il capo del Cristo è Dio. Ogni capo fa rispettare un'autorita ma in definitiva tutti rispondono e dipendono dall'autorita' e volontà suprema , quella di Dio Padre.

Saluti✍
11/10/2018 21.49
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 28.577
Città: MILANO
Età: 48
TdG
Re:
claudio2018, 11/10/2018 21:41:

Ragazzi ma com'è che si è finiti a parlare dell'identificazione di Michele se il tema della discussione riguarda la volontà di Dio o quella di Cristo ?



Forse te lo chiedi perchè non conosci abbastanza il "Bergamini".
E sai cosa succede dopo? [SM=g10765]

claudio2018, 11/10/2018 21:41:

Certamente Michele faceva la volontà di Dio e rimetteva a lui ogni giudizio. Ad esempio quando ebbe una controversia con il Diavolo riguardo al corpo di Mosè non oso' portare contro di lui un giudizio in termini ingiuriosi ma disse :" ti rimproveri Geova"

Naturalmente anche chi comanda come lui che è arcangelo esprime una volontà che deve essere rispettata ma questo punto mi sembra lo si sia già toccato . È il principio dell'autorita : il capo di ogni uomo è il Cristo , il capo del Cristo è Dio. Ogni capo fa rispettare un'autorita ma in definitiva tutti rispondono e dipendono dall'autorita' e volontà suprema , quella di Dio Padre.

Saluti✍



Sono passi biblici ben noti, noti a quasi tutti.

Simon
11/10/2018 23.00
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.408
Città: TORINO
Età: 63
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Ciao Aquila.



Ma oltre che nel mio cuore Cristo dimora anche nel cuore di ogni componente l' odiatissimo (da te e da quelli come te) c.d. della Congregazione Cristiana, puoi dimostrarmi il contrario?





Congregazione dell' Iddio vivente, colonna e sostegno della verità (1 Timoteo 3:15), pertanto mi lascio guidare da Lui attraverso lo spirito santo che ha ricevuto dal Padre e mediante cui è presente e guida ogni giorno la Congregazione Cristiana e mediante l' (odiatissimo da te e da quelli come te) schiavo fedele e saggio che - costituito da Cristo stesso - ha la funzione datagli da Gesù stesso - di dare cibo a suo tempo ai domestici.



Penso che sia giunto il momento di chiudere ogni dialogo con te ( con te certamente ).

Ultima tua contraddizione : "Chi ha Gesù nel cuore non possiede , conservando gelosamente per evidenziarla a ogni minimo o forte contrasto, una lista di CREDITORI , ma, quando si ha Gesù nel cuore si diventa debitori di tutti, anche di quelli che ci contrastano".
Voglio evitare che tu possa fossilizzarti in ciò nel credere che io, e altri come me, ti odiano. Sapendo che non hai la forzai di amare quelli che ti odiano, non voglio essere più io il motivo per una tua "rovina".
Questa decisione è maturata anche dal fatto che è la terza volta, da persone diverse, mi si dice questo.
Da parte mia non c'è odio per nessuno. Dio Padre, Gesù Cristo è lo S.S. odiano il peccato mai il peccatore: questa è la mia fede.
un saluto a tutti.
Walter
11/10/2018 23.22
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 53.191
Moderatore

Da parte mia non c'è odio per nessuno



Eh, però se tre persone almeno percepiscono un atteggiamente negativo, odio forse è esagerato, qualche domandina io me la farei.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/10/2018 05.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 26.359
Città: ANCONA
Età: 60
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
walterbergamini, 11/10/2018 23.00:

Ciao Aquila.



Ma oltre che nel mio cuore Cristo dimora anche nel cuore di ogni componente l' odiatissimo (da te e da quelli come te) c.d. della Congregazione Cristiana, puoi dimostrarmi il contrario?





Congregazione dell' Iddio vivente, colonna e sostegno della verità (1 Timoteo 3:15), pertanto mi lascio guidare da Lui attraverso lo spirito santo che ha ricevuto dal Padre e mediante cui è presente e guida ogni giorno la Congregazione Cristiana e mediante l' (odiatissimo da te e da quelli come te) schiavo fedele e saggio che - costituito da Cristo stesso - ha la funzione datagli da Gesù stesso - di dare cibo a suo tempo ai domestici.



Penso che sia giunto il momento di chiudere ogni dialogo con te ( con te certamente ).




specificatamente con me?
Ti sembra cristiano "interrompere il dialogo" specificatamente con qualcuno?
Dimmi tu...
Quando parlo di "odio" mi riferisco al fatto che si vada sempre a battere contro il c.d. della Congregazione Cristiana.
Capisco che la lingua batta dove il dente duole, ma mettere il c.d sempre in mezzo come il prezzemolo.....vogliamo chiamarla almeno "profonda avversione"?




walterbergamini, 11/10/2018 23.00:



Ultima tua contraddizione : "Chi ha Gesù nel cuore non possiede , conservando gelosamente per evidenziarla a ogni minimo o forte contrasto, una lista di CREDITORI , ma, quando si ha Gesù nel cuore si diventa debitori di tutti, anche di quelli che ci contrastano".





peccato che tu veda solo le contraddizioni degli altri e mai le tue....
Io non ho mai CREDITORI (forse è un tuo problema, sicuramente non mio...), ma solo debitori, come dice Paolo "sono debitore" verso tutti, ecco perchè "ho premura di dichiarare anche a te la buona notizia" (Romani 1:14-15)
Se poi non la si vuole accettare, "io sono puro del sangue di tutti gli uomini, poichè non mi sono trattenuto dall' annunciarti tutta la volontà di Dio" (Atti 20:26-27)....


walterbergamini, 11/10/2018 23.00:



Voglio evitare che tu possa fossilizzarti in ciò nel credere che io, e altri come me, ti odiano. Sapendo che non hai la forzai di amare quelli che ti odiano, non voglio essere più io il motivo per una tua "rovina".




ma quale rovina d' Egitto?
La parola "odio" era intesa come profonda avversione (per usare un eufemismo) verso il c.d. della Congregazione Cristiana, sempre da mettere in mezzo!


walterbergamini, 11/10/2018 23.00:


Questa decisione è maturata anche dal fatto che è la terza volta, da persone diverse, mi si dice questo.
Da parte mia non c'è odio per nessuno. Dio Padre, Gesù Cristo è lo S.S. odiano il peccato mai il peccatore: questa è la mia fede.
un saluto a tutti.
Walter




certo, la tua blasfema trinità odia il peccato ma non il peccatore, quindi stai dicendo che tu come loro mi consideri nel peccato e "odi" il "peccato" in cui - secondo te io sono?
Confermami se ho capito bene, oppure ho travisato le tue parole....
No, perchè qui dobbiamo andare a fondo della cosa....


Grazie.

[Modificato da Aquila-58 12/10/2018 06.01]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
12/10/2018 08.17
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 4.066
Età: 39
[SM=g7367]
13/10/2018 13.59
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 236
Città: BARI
Età: 65
Re:
claudio2018, 11/10/2018 21.41:

Ragazzi ma com'è che si è finiti a parlare dell'identificazione di Michele se il tema della discussione riguarda la volontà di Dio o quella di Cristo ?

Certamente Michele faceva la volontà di Dio e rimetteva a lui ogni giudizio. Ad esempio quando ebbe una controversia con il Diavolo riguardo al corpo di Mosè non oso' portare contro di lui un giudizio in termini ingiuriosi ma disse :" ti rimproveri Geova"

Naturalmente anche chi comanda come lui che è arcangelo esprime una volontà che deve essere rispettata ma questo punto mi sembra lo si sia già toccato . È il principio dell'autorita : il capo di ogni uomo è il Cristo , il capo del Cristo è Dio. Ogni capo fa rispettare un'autorita ma in definitiva tutti rispondono e dipendono dall'autorita' e volontà suprema , quella di Dio Padre.

Saluti✍



Si arriva a questo quando non si ha più argomenti per attaccarci
Per esempio walter ha fatto una sua statistica sulla frequenza di uso Geova-Gesù nel poster 107
E chiarito al post 114

Noi abbiamo citato “Arcangelo Michele” nelle nostre pubblicazioni dal 1970 ad oggi solo 110 volte
(Di solito sono state citate per spiegare Daniele 12:1 1° Tessalonicesi 4:16 la lettera di Giuda v 9 e rivelazione 12)
Ma per noi Gesù ha sempre quell’identità principale

Se walter continua la sua statistica sulle nostre pubblicazioni dal 1970 ad oggi
Viene fuori che …..Arcangelo Michele 110 volte
Agnello di Dio…… 355
Sicuramente sarà capitato a walter di chiamare Gesù “Agnello”


Secondo voi se uno vuole fare il pignolo cosè la parola più offensiva Arcangelo Michele o Agnello di Dio?
Ricordiamoci che l’agnello è un animale

[Modificato da Angelo Serafino53 13/10/2018 14.03]
14/10/2018 06.35
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 4.066
Età: 39
Semplice,emt
claudio2018, 11.10.2018 21:41:

Ragazzi ma com'è che si è finiti a parlare dell'identificazione di Michele se il tema della discussione riguarda la volontà di Dio o quella di Cristo ?




Ciao Claudio
È successo perché io ho per parlare del Messia Geova-salva ho utilizzato alcuni nomi-titoli che ha ricevuto nella gloria del Padre.
Ma alcuni non Lo riconoscono, altri non lo accettano.

[SM=g1871112]

I-gua
18/10/2018 22.32
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 4.066
Età: 39
Attenti alle parole del Messia Geova-Salva, il Signore YHWH-Salva

23 Tuttavia viene il tempo, ed è questo, in cui i veri adoratori adoreranno il Padre con spirito e verità: il Padre infatti cerca adoratori di questo tipo.

Pagina precedente | « 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 14.01. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com