printprint
New Thread
Reply
 

Il diavolo e il mondo

Last Update: 2/19/2020 2:11 PM
Author
Print | Email Notification    
8/13/2018 10:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,201
Location: BOCA
Age: 49
L'influenza del Diavolo è innegabile poiché dai tempi dell'Eden è stato lasciato libero di agire e proporre il suo spirito agli esseri umani col risultato che nella maggioranza dei casi gli uomini hanno 'amato le tenebre piuttosto che la luce' per usare le parole del Cristo. D'altra parte non esistono solo l'influenza e il potere del Diavolo ma esistono anche il potere e l'influenza di Dio oggi e al tempo in cui Giovanni scrisse

Ma il problema qual'e' ? Il potere e l'influenza di Satana è superiore al potere e all'influenza di Dio? No il problema è che esiste il libero arbitrio di persone che tendenzialmente preferiscono il peccato alla santità per cui scelgono di divenire 'schiavi del potere ingannatore del peccato'. realizzando la situazione che Giovanni descrive

Ecco che allora a questo punto si realizza quanto scrive Giovanni : "il mondo giace (ovvero 'preferisce LUI stare' sotto il potere del malvagio) ma non per chissa quale straordinario potere Satana detiene invece che Dio ma per il semplice fatto che è il mondo a preferire il dominio del male.

Questa è un ottica ribaltante rispetto a come si vede solitamente il versetto , cioe' come la descrizione di un invisibile burattinaio al quale volenti o nolenti non si può sfuggire alla sua influenza . No ! È il libero arbitrio della maggioranza che sceglie la sua influenza e di conseguenza crea la situazione che Giovanni e altri passi biblici non possono far altro che constatare : " il mondo giace nel potere del malvagio"

La discriminante che determina la situazione dunque è la scelta umana

Un po' come quando i Farisei rammaricati dissero riguardo a Gesù : 'il mondo gli è andato dietro...'

Se la discriminante quindi è la scelta umana allora nessuna struttura in sé è contaminata o appartenente al Diavolo a livello di materia ma diventa tale nel momento in cui lo spirito di chi organizza tale struttura aderisce pienamente allo spirito del diavolo cosa che avviene spesso ma non sempre . Perché non sempre ?

Perché come dicevo prima non esiste solo l'influenza del Diavolo ma esiste anche l'influenza di Dio e il libero arbitrio umano. Oltre questi limiti il Diavolo non può andare ma non vuole nemmeno andare perche come Geova anche lui vuole un mondo che lo serva per scelta altrimenti nella contesa della sovranità universale non potrebbe dimostrare proprio nulla a Geova
8/14/2018 11:33 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,341
Re:
claudio2018, 13/08/2018 22.17:

L'influenza del Diavolo è innegabile poiché dai tempi dell'Eden è stato lasciato libero di agire e proporre il suo spirito agli esseri umani col risultato che nella maggioranza dei casi gli uomini hanno 'amato le tenebre piuttosto che la luce' per usare le parole del Cristo. D'altra parte non esistono solo l'influenza e il potere del Diavolo ma esistono anche il potere e l'influenza di Dio oggi e al tempo in cui Giovanni scrisse

Ma il problema qual'e' ? Il potere e l'influenza di Satana è superiore al potere e all'influenza di Dio? No il problema è che esiste il libero arbitrio ................................





fin qui sono d’accordo ma alla domanda che poni rispondo SI è superiore
non in potenza ma in quantità di informazioni, superiore per realtà di cose e strutture che ha costruito attorno a noi e dalla quale l’uomo attinge e ne è anche vittima
Tutto ciò che il mondo ti racconta e ti dimostra è impregnato dall’inganno supremo.
Dalla politica alla varietà di religioni che accolgono il desiderio dell’individuo di avvicinarsi alle cose spirituali e a Dio mettendoti però sulla strada del suo più grande nemico.
non dimentichiamo che il mondo non è soltanto il nostro territorio

l’uomo non ha "la scelta" finchè davanti a sé non ha la verità e la comprensione che si tratta della verità, di conseguenza può avvenire “la scelta” ed esercitare il libero arbitrio, oppure fino a quando non si rivolge a Dio con cuore completo con cuore sincero mosso dal desiderio di sentirsi a Lui vicino, magari pregando chiedendo qual’è la verità, Dove sei? Chi sei?
Ponzio Pilato sfiorò questo attimo sublime illuminante quando chiese a Gesù : Cosè la verità, però non attese la risposta evidentemente ne ebbe paura e si rifugiò immediatamente nel suo comodo sistema.
Questo il motivo per cui predichiamo, e la nostra più e oltre che predicazione dev’essere testimonianza vivente che esiste “la scelta"...
non conosciamo l'attimo in cui scatta o si mette in moto in un uomo la ricerca del Vero

prendiamo il caso di un bambino che nasce e cresce in una famiglia malavitosa che campa di proventi illeciti vari (senza scomodare la mafia) una delle tante migliaia….
cosa vede in suo padre secondo te? il ladro?
lui crescerà cercando di fare meglio di suo padre cose più grandi, più redditizie.
per questo giovane i valori sono questi ci si afferma nella società con violenza, con astuzia, con truffa e inganno ....quando potrà confrontarsi con la verità per esercitare una scelta? non lo possiamo sapere se e quando nel suo cuore si aprirà uno spiraglio per la riflessione e per la ricerca di Geova, se si renderà mai conto che cercare Dio non significa festeggiare il santo patrono del paese o il natale e la pasqua
questo è il modo in cui Satana ha confezionato la vita di un individuo dalla nascita fino alla fine della sua vita.







_________________________________________________
...le tue proprie consolazioni vezzeggiavano la mia anima
salmo 94:19
8/14/2018 12:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,201
Location: BOCA
Age: 49
Re: Re:
frida18, 14/08/2018 11.33:

claudio2018, 13/08/2018 22.17:

L'influenza del Diavolo è innegabile poiché dai tempi dell'Eden è stato lasciato libero di agire e proporre il suo spirito agli esseri umani col risultato che nella maggioranza dei casi gli uomini hanno 'amato le tenebre piuttosto che la luce' per usare le parole del Cristo. D'altra parte non esistono solo l'influenza e il potere del Diavolo ma esistono anche il potere e l'influenza di Dio oggi e al tempo in cui Giovanni scrisse

Ma il problema qual'e' ? Il potere e l'influenza di Satana è superiore al potere e all'influenza di Dio? No il problema è che esiste il libero arbitrio ................................





fin qui sono d’accordo ma alla domanda che poni rispondo SI è superiore
non in potenza ma in quantità di informazioni, superiore per realtà di cose e strutture che ha costruito attorno a noi e dalla quale l’uomo attinge e ne è anche vittima
Tutto ciò che il mondo ti racconta e ti dimostra è impregnato dall’inganno supremo.
Dalla politica alla varietà di religioni che accolgono il desiderio dell’individuo di avvicinarsi alle cose spirituali e a Dio mettendoti però sulla strada del suo più grande nemico.
non dimentichiamo che il mondo non è soltanto il nostro territorio

l’uomo non ha "la scelta" finchè davanti a sé non ha la verità e la comprensione che si tratta della verità, di conseguenza può avvenire “la scelta” ed esercitare il libero arbitrio, oppure fino a quando non si rivolge a Dio con cuore completo con cuore sincero mosso dal desiderio di sentirsi a Lui vicino, magari pregando chiedendo qual’è la verità, Dove sei? Chi sei?
Ponzio Pilato sfiorò questo attimo sublime illuminante quando chiese a Gesù : Cosè la verità, però non attese la risposta evidentemente ne ebbe paura e si rifugiò immediatamente nel suo comodo sistema.
Questo il motivo per cui predichiamo, e la nostra più e oltre che predicazione dev’essere testimonianza vivente che esiste “la scelta"...
non conosciamo l'attimo in cui scatta o si mette in moto in un uomo la ricerca del Vero

prendiamo il caso di un bambino che nasce e cresce in una famiglia malavitosa che campa di proventi illeciti vari (senza scomodare la mafia) una delle tante migliaia….
cosa vede in suo padre secondo te? il ladro?
lui crescerà cercando di fare meglio di suo padre cose più grandi, più redditizie.
per questo giovane i valori sono questi ci si afferma nella società con violenza, con astuzia, con truffa e inganno ....quando potrà confrontarsi con la verità per esercitare una scelta? non lo possiamo sapere se e quando nel suo cuore si aprirà uno spiraglio per la riflessione e per la ricerca di Geova, se si renderà mai conto che cercare Dio non significa festeggiare il santo patrono del paese o il natale e la pasqua
questo è il modo in cui Satana ha confezionato la vita di un individuo dalla nascita fino alla fine della sua vita.









Va però ricordato che non'e' stato Satana a creare strutture e sovrastrutture o i cosiddetti 'ambienti criminogeni' ma è stata la scelta umana . In pratica il mondo di Satana lo ha creato l'uomo stesso con la sua scelta di sottomettersi alla sua influenza piuttosto che a quella di Dio. e tuttora sono le scelte umane che rafforzano e consolidano tale mondo fino al tempo in cui Geova interverrà.
[Edited by claudio2018 8/14/2018 12:22 PM]
8/14/2018 12:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,201
Location: BOCA
Age: 49
In due parole l'influenza del mondo di Satana è più forte perché l'uomo tende al male e con le sue scelte ha creato la ragnatela del peccato ma a parità di condizioni l'influenza di Dio dovrebbe essere più forte di quella di Satana. Ma ripeto in ogni caso la discriminante è la scelta umana . Ad esempio Adamo ed Eva non potevano dire di essere indotti da un mondo malvagio o dalla loro imperfezione a operare la scelta che fecero . Eppure la fecero malgrado che l'influenza di Dio era superiore
8/14/2018 12:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,201
Location: BOCA
Age: 49
Comunque è un discorso complesso quello dell'appartenenza delle strutture e sovrastrutture del mondo ma non possiamo demonizzarle a priori perché comunque diverse di queste sono semplicemente il riflesso dei bisogni naturali dell'uomo : viaggiare , comunicare , socializzare , godersi la vita . Ciò che appartiene a Satana non sono queste strutture in se' stesse ma lo spirito con il quale l'uomo opera all'interno di tali strutture : avidità , desiderio di potere , orgoglio ecc. . Molte di queste potrebbero esistere senza che siano caratterizzate dal male ed esisterebbero per ovvie ragioni di organizzazione umana del vivere . Le attuali eccezioni lecite in base alle quali anche il cristiano può addentrarsi dimostrano il valore del libero arbitrio e che l'autorità di Satana non può e non potrà mai essere assoluta.
8/14/2018 1:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,889
Re:
Caro Claudio


Ciò che appartiene a Satana non sono queste strutture in se' stesse



Ma Satana quando voleva offrire il mondo a Gesù non si vede nelle illustrazioni tutte le strutture buone o cattive che siano?

8/14/2018 2:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Di fatto se Gesù fosse diventato parte del mondo, abdicando al suo ruolo celesste per diventare un re umano avrebbe avuto certo l'appoggio morale e pratico del mondo, Satana non avrebbe certo interferito nel suo successo...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
8/14/2018 2:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,201
Location: BOCA
Age: 49
Re: Re:
erevnitis, 14/08/2018 13.11:

Caro Claudio


Ciò che appartiene a Satana non sono queste strutture in se' stesse



Ma Satana quando voleva offrire il mondo a Gesù non si vede nelle illustrazioni tutte le strutture buone o cattive che siano?




Luca 4:5 :

Il Diavolo lo condusse dunque su un monte e gli mostrò in un istante tutti i regni della terra abitata, 6 dopodiché gli disse: “Ti darò tutta questa autorità e lo splendore di questi regni, perché essa mi è stata data e io la do a chi voglio.

-------

Satana ha offerto a Gesù il POTERE , la FAMA , la GLORIA , non le strutture in se' infatti se noti quando il versetto dice "essa mi è stata data" si riferisce all' AUTORITÀ non alle strutture in se'.

Ciò lo si può considerare anche alla luce di Efesini 2:2 dove Satana è definito il "governante dell' AUTORITÀ dell'aria"

Il fatto che Satana possa spingere qualcuno ad andare ai vertici di una struttura non significa né che quel qualcuno sia obbligato ad andarci né che quella determinata struttura sia demonica in sé e non utilizzabile da tutti, compresi i cristiani.

Ciò che appartiene a Satana è invece l'autorità , ovvero la facoltà di decidere chi deve andare al potere su una determinata struttura e chi no ma comunque anche questa sua facolta non'e' illimitata e non può prevaricare il libero arbitrio perché ci sono persone del mondo che rifiutano fama , gloria e potere ( mi pare che Einstein fosse uno di questi ) e altre che non si fanno scrupoli a raggiungere questi obiettivi praticamente ad ogni costo . Ma persino quando un governante è al potere conserva il proprio libero arbitrio

Pacifico comunque che 'certe' strutture siano più pericolose di altre e che alcune di esse siano delle vere e proprie 'sinagoghe di Satana' all'interno delle quali o a capo delle quali sia praticamente impossibile non sottostare in una certa misura agli interessi del Diavolo .

È un discorso complesso
[Edited by claudio2018 8/14/2018 2:23 PM]
8/14/2018 2:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,341
Re:
barnabino, 14/08/2018 14.14:

Di fatto se Gesù fosse diventato parte del mondo, abdicando al suo ruolo celesste per diventare un re umano avrebbe avuto certo l'appoggio morale e pratico del mondo, Satana non avrebbe certo interferito nel suo successo...

Shalom




mi viene da chiedere, in conseguenza di questa affermazione
a chi sarebbe appartenuto Gesù se avesse accettato tutti i regni del mondo,
a Satana oppure Geova

_________________________________________________
...le tue proprie consolazioni vezzeggiavano la mia anima
salmo 94:19
8/14/2018 3:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,341
Re:
claudio2018, 13/08/2018 22.17:



..... Oltre questi limiti il Diavolo non può andare ma non vuole nemmeno andare perche come Geova anche lui vuole un mondo che lo serva per scelta altrimenti nella contesa della sovranità universale non potrebbe dimostrare proprio nulla a Geova



posso sbagliarmi ma sembra che tu conferisci un'onesta intellettuale a satana che non ha affatto
perché per riuscire nel suo intento ha dovuto MENTIRE su Geova
Ha dovuto ricorre all'INGANNO e alla CALUNNIA
ha portato alla morte le creature di Geova e la loro progenie
[DIM=12pt]ma che gli importa che le persone lo servono perché scelgono di farlo

la contesa non mi sembra sia
chi sceglie di servire chi
ma che Colui che ci ha creato non è un buon motivo per stabilire ciò che è giusto o sbagliato anche se la conseguenza di sottrarsi alla sovranità di Geova significa morte.

_________________________________________________
...le tue proprie consolazioni vezzeggiavano la mia anima
salmo 94:19
8/14/2018 3:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 67,472
Moderatore
Moralmebte si sarebbe sottomesso al dominio di Satana, adottandone gli obiettivi e il metodo: governare senza Dio.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
8/14/2018 3:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,201
Location: BOCA
Age: 49
Re: Re:
frida18, 14/08/2018 14.26:

barnabino, 14/08/2018 14.14:

Di fatto se Gesù fosse diventato parte del mondo, abdicando al suo ruolo celesste per diventare un re umano avrebbe avuto certo l'appoggio morale e pratico del mondo, Satana non avrebbe certo interferito nel suo successo...

Shalom




mi viene da chiedere, in conseguenza di questa affermazione
a chi sarebbe appartenuto Gesù se avesse accettato tutti i regni del mondo,
a Satana oppure Geova



Poni in causa il vero nocciolo della questione : le persone (e non le strutture ) appartengono non a loro stesse ma a Dio o a Satana sebbene conservino il loro libero arbitrio.

APPARTENERE = Prendere le parti di .... Essere parte di ....I cristiani non APPARTENGONO al mondo , non ne sono parte , però USANO il mondo e SONO NEL mondo

Essere parte di = sostenere la causa di ...

Se Gesù avesse accettato il potere che Satana gli offriva avrebbe preso le parti di Satana sostenendo la sua causa anziché quella di Dio per cui non avrebbe potuto continuare ad appartenere a Geova ma sarebbe entrato a far parte del mondo di Satana . Attenzione , non delle strutture ma dello spirito ... E qua mi sembra si chiuda il cerchio del discorso dell'appartenenza : Efesini 2:2 ...il governante dell'autorità dell'aria , lo SPIRITO che opera nei figli di disubbidienza " A Satana appartiene un determinato SPIRITO non la MATERIA
8/14/2018 3:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,201
Location: BOCA
Age: 49
Re: Re:
frida18, 14/08/2018 15.06:

claudio2018, 13/08/2018 22.17:



..... Oltre questi limiti il Diavolo non può andare ma non vuole nemmeno andare perche come Geova anche lui vuole un mondo che lo serva per scelta altrimenti nella contesa della sovranità universale non potrebbe dimostrare proprio nulla a Geova



posso sbagliarmi ma sembra che tu conferisci un'onesta intellettuale a satana che non ha affatto
perché per riuscire nel suo intento ha dovuto MENTIRE su Geova
Ha dovuto ricorre all'INGANNO e alla CALUNNIA
ha portato alla morte le creature di Geova e la loro progenie
[DIM=12pt]ma che gli importa che le persone lo servono perché scelgono di farlo

la contesa non mi sembra sia
chi sceglie di servire chi
ma che Colui che ci ha creato non è un buon motivo per stabilire ciò che è giusto o sbagliato anche se la conseguenza di sottrarsi alla sovranità di Geova significa morte.



Maggiore è la consapevolezza di chi fa la sua volontà maggiore sarà la forza della sua accusa davanti a Dio. C'è sempre una scelta. Senza scelta le accuse di Satana che valore hanno davanti a Dio ? Mi sembra che la vicenda di Giobbe ruotasse su come il sofferente avrebbe scelto di reagire . Naturalmente le scelte non riguardano solo il modo di reagire alle sofferenze ma anche il modo di reagire alle tentazioni di potere e gloria . Sempre scelte sono e sono sempre inserite nella contesa , scelte a cui Satana si aggrappa nell'accusare Dio e tanto più puo'farlo quanto più queste sono consapevoli
[Edited by claudio2018 8/14/2018 3:42 PM]
8/14/2018 3:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,341
Re:
barnabino, 14/08/2018 15.09:

Moralmebte si sarebbe sottomesso al dominio di Satana, adottandone gli obiettivi e il metodo: governare senza Dio.

Shalom



ho formulato male la domanda che comunque era retorica
volevo dire che non ci sarebbe stato posto per un terzo partito
quindi come hai ben detto è come se adottava obiettivi e metodo
moralmente anche lui passava sotto il dominio di Satana

_________________________________________________
...le tue proprie consolazioni vezzeggiavano la mia anima
salmo 94:19
8/14/2018 4:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,341
Re: Re: Re:
claudio2018, 14/08/2018 15.22:



Maggiore è la consapevolezza di chi fa la sua volontà maggiore sarà la forza della sua accusa davanti a Dio. C'è sempre una scelta. Senza scelta le accuse di Satana che valore hanno davanti a Dio ? Mi sembra che la vicenda di Giobbe ruotasse su come il sofferente avrebbe scelto di reagire . Naturalmente le scelte non riguardano solo il modo di reagire alle sofferenze ma anche il modo di reagire alle tentazioni di potere e gloria . Sempre scelte sono e sono sempre inserite nella contesa , scelte a cui Satana si aggrappa nell'accusare Dio e tanto più puo'farlo quanto più queste sono consapevoli




——————————————————————————
riguardo a Giobbe
Se Geova non avesse intimato di non toccare la sua vita ,
lui è da mò che l’avrebbe fatto morire perché ogni giorno che passava e non malediceva Dio per satana era insopportabile.
lui cancellerebbe fino all’ultimo servitore di Geova proprio per non rischiare che le persone acquisitino consapevolezza
perché così chi sta dalla sua parte non apra mai gli occhi.
lui non vuole proprio che la luce della gloriosa buona notizia risplenda loro,
li vuole ciechi e disperati
non ce consapevolezza in quelli che sono dediti a fare la sua volontà ma inganno
è vero molti amano più il male che il bene, ma la stragrande maggioranza è come quei niniviti che non sapevano distinguere la destra dalla sinistra

_________________________________________________
...le tue proprie consolazioni vezzeggiavano la mia anima
salmo 94:19
8/14/2018 4:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,201
Location: BOCA
Age: 49
Re: Re: Re: Re:
frida18, 14/08/2018 16.25:

claudio2018, 14/08/2018 15.22:



Maggiore è la consapevolezza di chi fa la sua volontà maggiore sarà la forza della sua accusa davanti a Dio. C'è sempre una scelta. Senza scelta le accuse di Satana che valore hanno davanti a Dio ? Mi sembra che la vicenda di Giobbe ruotasse su come il sofferente avrebbe scelto di reagire . Naturalmente le scelte non riguardano solo il modo di reagire alle sofferenze ma anche il modo di reagire alle tentazioni di potere e gloria . Sempre scelte sono e sono sempre inserite nella contesa , scelte a cui Satana si aggrappa nell'accusare Dio e tanto più puo'farlo quanto più queste sono consapevoli




——————————————————————————
riguardo a Giobbe
Se Geova non avesse intimato di non toccare la sua vita ,
lui è da mò che l’avrebbe fatto morire perché ogni giorno che passava e non malediceva Dio per satana era insopportabile.
lui cancellerebbe fino all’ultimo servitore di Geova proprio per non rischiare che le persone acquisitino consapevolezza
perché così chi sta dalla sua parte non apra mai gli occhi.
lui non vuole proprio che la luce della gloriosa buona notizia risplenda loro,
li vuole ciechi e disperati
non ce consapevolezza in quelli che sono dediti a fare la sua volontà ma inganno
è vero molti amano più il male che il bene, ma la stragrande maggioranza è come quei niniviti che non sapevano distinguere la destra dalla sinistra



La morte di un integro è una sconfitta per Satana . Lui mira alla morte spirituale non tanto a quella fisica. Uccidendo Giobbe non avrebbe provato le sue accuse . L'ammonimento di Dio a badare alla sua vita non dimostra che Satana avrebbe preferito vederlo morto ma era un ovvio limite che Dio poneva alle facoltà di Satana , una raccomandazione di non esagerare con la sua potenza .È vero che un Satana esasperato per la tua incrollabile integrità può arrivare a volere e causare la tua morte un po' come un ladro esasperato perche gli resisti o non gli dai quello che vuole può farti male o ucciderti ma è comunque per lui una sconfitta e non lo scopo del suo sistema . Ugualmente Satana vinceva se Giobbe peccava , non se moriva .

Riguardo a 2 Corinti 4:4 :

È vero che Satana acceca ma acceca le menti di chi ? Degli increduli dice la scrittura , cioè di persone che hanno già operato una scelta : "non VOGLIO credere" . Quindi per quanto ci siano tenebre e c'è la sua autorità c'è anche un certo grado di volontà inconscia a determinare la situazione descritta in 2 Corinti 4:4 volontà inconscia che in pratica è consapevolezza potenziale e a Satana basta

Riguardo a questi si può dire che per quanto siano inconsapevoli di fare i suoi interessi Satana sta vincendo ovvero può presentare a Geova un certo grado di volontà nello schierarsi dalla sua parte per quanto la loro sia ancora una consapevolezza 'potenziale' o 'indistinta' . Riguardo ai servitori di Geova che vanno dalla sua parte invece Satana si sente dieci volte più trionfante perché la loro scelta non'e' inconscia ma è una scelta pienamente consapevole. Ecco perché dico che Satana ci preferisce vivi piuttosto che morti almeno finché vede in noi la possibilità di un voltafaccia
[Edited by claudio2018 8/14/2018 5:15 PM]
8/14/2018 5:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,201
Location: BOCA
Age: 49
La vera domanda è :

PERCHÉ SATANA VUOLE GOVERNARE IL MONDO?

Perché vuol essere adorato o perché vuole dimostrare di essere capace di allontanare tutti gli esseri umani dal servire Dio?

8/14/2018 6:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,889
Quindi possiamo affermare che le strutture non appartengono al diavolo, il diavolo non c'entra nulla in queste cose. Per ritornare all'esempio di Aquila un cinema puo proiettare un film violento ma puo anche proiettare un film biblico. Oppure un locale un domani potrebbe diventare una sala del Regno.

Solo il potere appartiene al diavolo credo di capire!!!
8/14/2018 6:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 36,211
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
erevnitis, 14/08/2018 18.30:

Quindi possiamo affermare che le strutture non appartengono al diavolo, il diavolo non c'entra nulla in queste cose. Per ritornare all'esempio di Aquila un cinema puo proiettare un film violento ma puo anche proiettare un film biblico. Oppure un locale un domani potrebbe diventare una sala del Regno.

Solo il potere appartiene al diavolo credo di capire!!!




Esatto: "tutto il mondo giace nel potere del Malvagio".
E' il potere che gli appartiene: politico, economico, religioso

Naturalmente il suo potere non è assuluto: Satana non può creare un suo sistema totalitario, perchè comunque i veri cristiani non gli appartengono.
Seconda poi, perchè Dio può intervenire nei cuori dei governanti mondiali, per portare a termine il suo proposito e cambiare il corso degli eventi (Apoc. 17:17)





[Edited by Aquila-58 8/14/2018 6:48 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
8/14/2018 6:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,201
Location: BOCA
Age: 49
erevnitis, 14/08/2018 18.30:

Quindi possiamo affermare che le strutture non appartengono al diavolo, il diavolo non c'entra nulla in queste cose. Per ritornare all'esempio di Aquila un cinema puo proiettare un film violento ma puo anche proiettare un film biblico. Oppure un locale un domani potrebbe diventare una sala del Regno.

Solo il potere appartiene al diavolo credo di capire!!!



Si in linea generale le cose stanno così anche se il discorso è più complesso e vanno tirate in ballo anche l'influenza di Dio e il libero arbitrio nel discorso che stiamo facendo anche perché non si può affermare semplicisticente che ogni persona al potere sia solo e sempre burattino di Satana. Ricordiamoci ad esempio che in passato persino servitori di Dio come Giuseppe e Daniele ricoprirono alte cariche politiche e nei tempi moderni alcuni governanti politici hanno avuto un ruolo nel favorire l'opera del regno.
[Edited by claudio2018 8/14/2018 6:53 PM]
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:49 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com