printprint
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 | Pagina successiva

Cosa credono i cattolici ,qual è la loro speranza per il futuro?

Ultimo Aggiornamento: 16/08/2018 17.02
Autore
Stampa | Notifica email    
04/08/2018 12.52
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 232
Città: BARI
Età: 65
Storicita del nuovo testamento295 pt.17/10/2018 23.02 by barnabino
Sara Benci di Sky SportTELEGIORNALISTE FANS FORU...61 pt.17/10/2018 22.42 by docangelo
Problemi con set Smiles personalizzatiAssistenza FreeForumZone29 pt.17/10/2018 14.05 by hakke5
04/08/2018 13.18
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 29.126
Moderatore

Di preciso non saprei dire che speranza hanno per il loro futuro
Forse un’indicazione la di può avere dalla preghiera del ‘Credo’
Un po’ cambiata nel corso del tempo ma fondamentalmente racconta
I fondamentali di ciò in cui dovrebbero credere

Preghiera catttolica

“Credo”



“Credo in un solo Dio, Padre Onnipotente, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili e invisibili.
Credo in un solo Signore Gesù Cristo unigenito figlio di Dio nato dal Padre prima di tutti i secoli. Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, generato, non creato, dalla stessa sostanza del Padre. Per mezzo di Lui tutte le cose sono state create.

Per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo e per opera dello Spirito Santo si è incarnato nel seno della Vergine Maria e si è fatto uomo. Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, morì e fu sepolto e il terzo giorno è resuscitato secondo le Scritture ed è salito al Cielo e siede alle destra del Padre e di nuovo verrà nella gloria per giudicare i vivi e i morti ed il suo Regno non avrà fine.

Credo nello Spirito Santo che è Signore e dà la vita e procede dal Padre e dal Figlio e con il Padre ed il Figlio è adorato e glorificato e ha parlato per mezzo dei profeti.
Credo la Chiesa una, santa, cattolica e apostolica.
Professo un solo battesimo per il perdono dei peccati e aspetto la resurrezione dei morti e la vita del mondo che verrà. Amen “
04/08/2018 13.33
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 29.126
Moderatore
... o almeno dovrebbero credere..
poi se parli con i cattolici si aspettano di andare in cielo ..
E basta ...

In realtà penso che siamo liberi di credere come preferiscono
E sopratutto non saprebbero spiegare le basi su cui poggia il l’iro credo..

Ma perché non vai in un forum cattolico? Li potrebbero esserti più precisi
Poi facci sapere .. la conoscenza del prossimo non basta mai
04/08/2018 14.42
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 232
Città: BARI
Età: 65
Caro Giandujotta.50 a quanto pare nemmeno tu , che ti ritengo preparato , hai le idee chiare e precise ,
E molto probabilmente sei stato cattolico come me.


Non voglio parlare del credo , se uno si affaccia a una religione o diventa un membro non penso che si accontenti del credo

Non voglio andare in nessun sito il mio “sito” sono le persone che mi circondano amici, parenti ,persone che incontro al lavoro in vacanza in servizio ecc che sono tutti cattolici ,e di questi non ne vedo uno che abbia le idee chiare sul futuro escatologico

Se non che debba morire e andare in cielo perché è venuto Cristo
Poi quando gli rispondi che secondo la loro religione , anche prima di Cristo si andava in cielo …


Chi si affaccia a una religione
vorrà una chiara visione del futuro, perché deve riguardare lui e i suoi cari, e che deve essere basata sulla massima autorità affidabile, che sono le sacre scritture,
se no perché farne parte

Se si fa una domanda del genere a un testimone di Geova è “un invito a nozze” come si dice il testimone risponde subito, forse cominciando dalla preghiera del padre nostro “il regno di Dio sulla terra “ spiegherà che cosa farà il regno, la fine del mondo malvagio , la terra diventerà un paradiso ,che grazie a Gesù che è morto per noi si vivrà per sempre sulla terra ,dove i nostri cari morti saranno risuscita ecc ecc
La conversazione continua con un “treno” di buone notizie tutte confermate dalla parola di Dio, e di solito la conversazione volge al termine con un invito a uno studio della bibbia settimanale o ancora meglio un invito immediato a visitare le nostre adunanze.
E la cosa che colpisce e che sentirà lo stesso messaggio in ogni punto della terra.


Ritorniamo ai cattolici, che lei sia una potente e grande organizzazione siamo tutti d’accordo.
Quello che delude è che non esiste una spiegazione o interpretazione ufficiale delle sacre scrittura , ma un fai da te all’interpretazione .
Cosa del tutto diversa da noi

In questo forum sicuramente ci deve essere un cattolico nostro detrattore , ci venga a raccontare con entusiasmo alla “testimone di Geova “ la sua speranza

Continua…
04/08/2018 15.09
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 795
Età: 47
Unirsi a Cristo nei cieli per il resto come hai detto tu varietà di interpretazioni-immaginazioni . Mistero . Sorpresa .
[Modificato da claudio2018 04/08/2018 15.15]
04/08/2018 15.26
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 28.567
Città: MILANO
Età: 48
TdG
Re:
Angelo Serafino53, 04/08/2018 14:42:

Caro Giandujotta.50 a quanto pare nemmeno tu , che ti ritengo preparato , hai le idee chiare e precise ,
E molto probabilmente sei stato cattolico come me.

...

Ritorniamo ai cattolici, che lei sia una potente e grande organizzazione siamo tutti d’accordo.
Quello che delude è che non esiste una spiegazione o interpretazione ufficiale delle sacre scrittura , ma un fai da te all’interpretazione .
Cosa del tutto diversa da noi

In questo forum sicuramente ci deve essere un cattolico nostro detrattore , ci venga a raccontare con entusiasmo alla “testimone di Geova “ la sua speranza

Continua…



Tra miei parenti è cattolico anche il gatto e ognuno ha le sue idee, ma cosi ad occhio direi che praticamente nessuno si preoccupa della Bibbia o della coerenza tra idee e testo ispirato.

Simon
04/08/2018 17.18
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 29.126
Moderatore
Re:
Angelo Serafino53, 04/08/2018 14.42:

Caro Giandujotta.50 a quanto pare nemmeno tu , che ti ritengo preparato , hai le idee chiare e precise ,
E molto probabilmente sei stato cattolico come me.


Non voglio parlare del credo , se uno si affaccia a una religione o diventa un membro non penso che si accontenti del credo

[..........]





Amico caro [SM=g27985] che vuoi che ti dica? sono tdG da diversi lustri, quindi ciò che so del credo cattolico risale a quei tempi...e una delle preghiere che mi piaceva di piu era proprio quella...
leggendola con il senno di poi, direi che dice molto su quel che dovrebbero credere i cattolici...
all'epoca non la capivo del tutto...forse proprio la cosa che mi ha attirato verso i tdG è stata la possibilità di conoscere le Sacre Scritture...

certo che siamo, sono, piu preparata sui tdG che sui cattolici!
per questo sono un po stupita che tu la domanda tu la faccia in un forum dove scrivono i tdG....anche se credo proprio che qualche cattolico legga...
magari qualcuno armato di buona volontà di risponderti.... [SM=g27985]

p.s. sono una GiaduiottA.... al femminile...sai, le donne, anche se hanno passato la 40na ci tengono al loro genere....
[SM=g27987]

[Modificato da Giandujotta.50 04/08/2018 17.18]
04/08/2018 22.15
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 26.357
Città: ANCONA
Età: 60
TdG
Re:
Angelo Serafino53, 04/08/2018 12.52:





fondamentalmente la maggioranza dei cattolici non attende un bel nulla.....
Una piccola minoranza di cattolici - che conoscono un pochino e a modo loro le Scritture - attende la seconda venuta di Cristo (intesa come evento istantaneo) e il rapimento in cielo dei fedeli (1 Tessalonicesi 4:17)

Ovviamente, ad essere rapito sarà il corpo che si ricongiungerà con l' anima spirituale, che per i cattolici sopravvive alla morte del corpo per vivere nel paradiso etereo


[Modificato da Aquila-58 04/08/2018 22.16]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
05/08/2018 19.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 232
Città: BARI
Età: 65

Ringrazio claudio2018 e i moderatori

Nella mia ricerca sul web sull’argomento ho trovato molti discorsi complessi a volte associati a Platone, Aristotele tanta e filosofia e a volte collegamenti evangelici come la risurrezione di lazzaro la figlia di lairo quella di Gesù

Ma wikipedia sintetizza meglio l’argomento e viene fuori che

Nella Chiesa cattolica romana, che insegna che la risurrezione dei corpi è un dogma, una verità di fede, vi è la promessa che il corpo che si riunirà all'anima, dopo il Giudizio Universale sarà dotato, almeno per quelli che si troveranno in Paradiso (il Purgatorio cesserebbe di esistere al momento della fine del mondo) di speciali caratteristiche ("corpo glorioso"): sarà incorruttibile, non potrà più ammalarsi o perire; sarà perfetto, cioè privo degli eventuali difetti che aveva nel mondo; sarà identico, a parte i difetti, al corpo che si aveva in vita; non gli occorrerà nutrirsi, dormire, curarsi; si sposterà istantaneamente da un luogo all'altro; sarà infine la glorificazione dell'essere umano, premiato per la sua vita conforme ai dettami della legge divina. Nell'Inferno anche le anime dei dannati riavranno, alla fine, il loro proprio corpo, con il quale proveranno le pene che già provavano con l'anima, consistenti in massima parte nella privazione terribile della visione di Dio, pur anelando grandemente di ottenerla.


it.wikipedia.org/wiki/Risurrezione_della_carne

Quindi nel 21* secolo

paradiso
inferno
purgatorio

sono ancora la base degli insegnamenti , da quando la abbandonai NEL 1969 fino adesso,
mentre il LIMBO è scomparso di questo sono al corrente
wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2010414?q=LIMBO&p=par





comunque qualcosa ho appreso , pensavo che la risurrezione della carne avveniva sulla terra.

infatti i fratelli quando predicano vicino ai cimiteri di solito cominciano
la conversazione dalla scritta all’ingresso “risorgeranno” e invece no i corpi nei cimiteri secondo i cattolici saliranno in cielo per ricongiungersi con l’anima

non ho fatto ricerca, ma ricordo che la risurrezione nella carne significa che Dio risorgerà la stessa carne che uno aveva e che era scomparsa ed era entrata a far parte del ciclo biologico


quello che mi ha colpito di wiki
1) non gli occorrerà nutrirsi, dormire, curarsi; si sposterà istantaneamente da un luogo all'altro;

2) Nell'Inferno anche le anime dei dannati riavranno, alla fine, il loro proprio corpo, con il quale proveranno le pene che già provavano con l'anima

continua....
05/08/2018 20.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 26.357
Città: ANCONA
Età: 60
TdG
Re:
Angelo Serafino53, 05/08/2018 19.56:



2) Nell'Inferno anche le anime dei dannati riavranno, alla fine, il loro proprio corpo, con il quale proveranno le pene che già provavano con l'anima

continua....




attenzione Angelo, qui il catechismo cattolico è cambiato.
L' inferno non è più concepito come eterno tormento cosciente delle "anime spirituali" (finalmente l' hanno capita!), ma come una lontananza eterna dal volto del Signore...


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
05/08/2018 21.13
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 10.537
Città: ACCIANO
Età: 84
TdG
Caro Angelo piu lo Fai lungo l'Argomento e meno si capisce. E il trucco delle religioni [SM=g27987]

Atteniamoci alle cose Che tutti possono capire .
Paolo lo fa semplice .

C.E.I.:

Atti 24:15

nutrendo in Dio la speranza, condivisa pure da costoro, che ci sarà una risurrezione dei giusti e degli ingiusti.

[SM=g7882]
05/08/2018 21.19
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.388
Se non mi sbaglio attendono nuovi cieli e nuova terra non come li intendiamo noi in quanto società di persone ma una nuova terra e cielo letterale, una nuova creazione o universo.

Ovviamente prima ci deve essere la risurrezione della carne per giungersi all'anima e poi il giudizio di Cristo sia per soffrire maggiormente sia per avere beatidudine maggiormente.

Mi sembra che sia questo che attendono dell'escatologia.
05/08/2018 21.21
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.388
Re:





“Credo in un solo Dio, Padre Onnipotente, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili e invisibili.
Credo in un solo Signore Gesù Cristo unigenito figlio di Dio nato dal Padre prima di tutti i secoli. Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, generato, non creato, dalla stessa sostanza del Padre. Per mezzo di Lui tutte le cose sono state create.



Mi sembra di più un credo che porta alla trinità
05/08/2018 21.25
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.388
Re: Re:
Aquila-58, 05/08/2018 20:20:




attenzione Angelo, qui il catechismo cattolico è cambiato.
L' inferno non è più concepito come eterno tormento cosciente delle "anime spirituali" (finalmente l' hanno capita!), ma come una lontananza eterna dal volto del Signore...





Non solo la lontananza ma anche un fuoco in cui non si conosce la natura del fuoco basta leggere amici domenicani, ma devo ammettere che sull'inferno trovo molta confusione!!


[Modificato da erevnitis 05/08/2018 21.26]
05/08/2018 21.42
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 26.357
Città: ANCONA
Età: 60
TdG
Re:
erevnitis, 05/08/2018 21.19:

ma una nuova terra e cielo




nuovi cieli e nuova terra sono per loro come una nuova dimensione metafisica.........


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
05/08/2018 21.47
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.388
Infatti se non sbaglio mi sembra che aspettano di avere un corpo esattamente come quello di Gesù nella sua risurrezione (solo materializzato per noi ) che attraversa muri che si sposta molto velocemente ecc...non legato alla nostra dimensione che conosciamo.
05/08/2018 22.02
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 26.357
Città: ANCONA
Età: 60
TdG
Re:
erevnitis, 05/08/2018 21.47:

Infatti se non sbaglio mi sembra che aspettano di avere un corpo esattamente come quello di Gesù nella sua risurrezione (solo materializzato per noi ) che attraversa muri che si sposta molto velocemente ecc...non legato alla nostra dimensione che conosciamo.




è proprio così!


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
06/08/2018 07.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 232
Città: BARI
Età: 65

Infatti se non sbaglio mi sembra che aspettano di avere un corpo esattamente come quello di Gesù nella sua risurrezione (solo materializzato per noi ) che attraversa muri che si sposta molto velocemente ecc...non legato alla nostra dimensione che conosciamo.
Testo nascosto - clicca qui




Ecco dove nasce la diatriba sulla risurrezione di Cristo e del perchè di un corpo carnale a tutti i costi portato in cielo
Un insegnamento dipende dall’altro
06/08/2018 08.00
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.388
Più difficile da capire quando dicono che i cristiani a loro volta verranno deificati?
06/08/2018 08.13
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 232
Città: BARI
Età: 65


Più difficile da capire quando dicono che i cristiani a loro volta verranno deificati?
Testo nascosto - clicca qui



ti riferisci a (2 Pietro 1:4) ...affinché mediante queste diveniate partecipi della natura divina...?
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 23.07. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com