Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Facebook  

TRAM STORICI DI MESSINA - Rete tranviaria SATS

Ultimo Aggiornamento: 25/04/2018 19.56
Autore
Stampa | Notifica email    
08/04/2018 18.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 956
Registrato il: 22/04/2004
tranviere senior

Apro questa discussione con l'intento di approfondire ulteriormente, con il contributo di tutti, il tema della vecchia rete tranviaria di Messina, argomento dove in passato è regnata grande confusione.
Recentemente ho pubblicato un libro sull'argomento ("Messina e i vecchi tram", EDAS) che però non è riuscito a contenere per intero il vastissimo materiale in possesso, vorrei approfittare anche per condividere qualcosa di ciò che non ha trovato spazio in quella pubblicazione.
Invito chiunque a contribuire agli approfondimenti facendo riferimenti chiari e precisi alle fonti storiche (documenti, immagini, comunicazioni ufficiali, estratti della stampa d'epoca)
Biglino 2APOCALISSE49 pt.14/12/2018 23.07 by Cristianalibera
Sara Benci di Sky SportTELEGIORNALISTE FANS FORU...37 pt.14/12/2018 21.58 by Christian(90)
indovina la cittàIpercaforum23 pt.14/12/2018 20.29 by their
08/04/2018 18.34
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 956
Registrato il: 22/04/2004
tranviere senior
Il tram nella via Garibaldi

Negli anni '10 si è registrato l'avvento della trazione elettrica a Messina:
le vecchie linee extraurbane, ad eccezione della Granatari-Barcellona, vennero elettrificate mentre in ambito urbano si assistette ad una rivoluzione con la soppressione di quasi tutti i tronchi tranviari sopravvissuti al terremoto del 1908 e l'apertura di nuove direttrici, le più importanti delle quali quelle di viale S. Martino e via Garibaldi.

Un comunicato della SATS accompagnato da un breve articolo, pubblicati il 29 Giugno 1916 sulla Gazzetta di Messina e delle Calabrie, preannunciano l'apertura dei binari su via Garibaldi, da piazza Cairoli al Teatro Vittorio Emanuele, i quali verranno momentaneamente percorsi dai tram a vapore extraurbani in attesa dell'entrata in servizio dei tram elettrici, che avverrà un anno dopo:

"Lunedì nel pomeriggio una macchina e una vettura del tram transitarono per la prima volta sul nuovo percorso della linea che da piazza Cairoli discende per la magnifica via Garibaldi, ritornando sulla Marina presso il Teatro Vittorio Emanuele.
I cittadini che assistettero al passaggio del breve convoglio applaudirono.
Il tram per il Faro e Barcellona sarà istradato sul nuovo percorso dalla data del 1. Luglio.
"

Quello stesso giorno sarà soppresso il binario unico che da piazza Cairoli scenderà sino al porto per poi costeggiarlo lungo la via Vittorio Emanuele.
11/04/2018 12.00
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 956
Registrato il: 22/04/2004
tranviere senior
Le decisioni prese circa le date di apertura della rete tranviaria a trazione elettrica

Le date di apertura dei vari tronchi della rete tranviaria a trazione elettrica furono inizialmente decisi durante una riunione presso il Comune di Messina.
In seguito però il Consiglio Comunale chiese di poter inaugurare la rete urbana in un unico giorno.
Un resoconto di quanto si discusse fu riportato il 2 Giugno 1917 dalla Gazzetta di Messina e delle Calabrie:

"Il 24 maggio u. s. ebbe luogo al Municipio una riunione, con l'intervento del Direttore del Circolo Ferroviario di Palermo, Cav. Gentile, ed in essa si presero accordi definitivi sull'apertura delle linee tramviarie elettriche, che dovrebbe succedersi così:
18 Giugno: linea Giampilieri, Messina-S. Martino, Via Garibaldi, Principe Amedeo, Via Canova, Via Placida.
1. Luglio: linea Muricello-Ritiro.
15 Luglio: linea Messina-Faro.
Senonchè, posteriormente al 24 si riunì il Consiglio Comunale, e furono portate lagnanze in quanto non si debba consentire l'apertura di alcune linee, se prima non fosse pronta per l'esercizio la linea Giostra-Ritiro
."

La cosa che balza agli occhi e che verrà confermata in tantissimi documenti dell'epoca è che la linea di Ritiro inizialmente e per diversi anni non percorse il tracciato di via Garibaldi, aperto in un secondo momento, ma seguiva un itinerario tortuoso lungo viale Principe Amedeo, via Canova e via Placida fino al Muricello per poi seguire la via provinciale Palermo (odierna via Palermo)fino al capolinea di Ritiro.
Tornando alle date di apertura la stessa Gazzetta di Messina e delle Calabrie ci chiarisce perché il tronco Muricello-Ritiro dovesse essere aperto in ritardo (1 Luglio) rispetto la data di inaugurazione inizialmente prevista per tutta la rete tranviaria (18 Giugno), ad eccezione della linea Messina-Faro (15 Luglio):

"l'apertura della linea di Giostra avverrà con lieve ritardo, questo non potrà imputarsi alla Società tramviaria, sibbene alle norme tassative che regolano i servizi dei locomotori elettrici, ed alle quali non è assolutamente possibile derogare, dato il severo controllo che gli Uffici Speciali Ferroviari esercitano.
E le norme, approvate con Decreto Ministeriale 9 Marzo 1904, n. 2870-A, all'art. 12 stabiliscono che l'autorizzazione dei guidatori, risultati idonei, è per linee pianeggianti; (...) Tali candidati, poi, per conseguire l'autorizzazione per le linee a forti pendenze debbono avere effettuato, sempre con buon risultato, un periodo di tirocinio sulle linee medesime di almeno quindici giorni, ed aver dato prova, specialmente, di fare perfetto uso dei mezzi frenanti.
E' ovvio, dunque, che alla linea Giostra-Ritiro, compresa fra quelle a forte pendenza, non potranno essere adibiti come guidatori se non quelli che abbiano compiuto il tirocinio (...)
"

Alla fine vinse il Consiglio Comunale e il 1 Luglio 1917, dopo che i tranvieri terminarono il tirocinio per guidare su linee a forte pendenza, fu inaugurata la rete tranviaria a trazione elettrica per intero ad eccezione della linea Messina-Faro, inaugurata il 15 Luglio 1917.
25/04/2018 19.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 956
Registrato il: 22/04/2004
tranviere senior
Curioso incidente tramviario in via Canova

Il resoconto di un curioso incidente tramviario redatto in data 24 Marzo 1922 riporta quanto segue:

"Ieri mattina la motrice tramviaria N. 15, condotta da Ranieri Pietro, doveva trasportare a Ritiro un carro merci carico di brecciame. Riuscì tale motrice a trainare il pesante rimorchio per buona parte della via Canova ma appena oltrepassato il pastificio Vinci non poté procedere essendosi fulminata una valvola. Né poté fermarsi dov'era arrivata perché i freni non riuscirono a trattenere il pesante carico.
Intanto sulla stessa linea procedeva per servizio passeggeri la motrice N. 23 con un rimorchio. Il conduttore di questo treno, appena sorpassata la curva fra via Canova e viale Principe Amedeo, visto il convoglio che retrocedeva, tentò per quanto possibile di evitare l'urto ma ogni suo sforzo fu inutile ed il carro merci investì la motrice N. 23.
Fortunatamente il cozzo non originò altro che molta paura fra i passeggeri che si precipitarono fuori delle vetture (...)
"

Quest'importante resoconto ci fornisce più indicazioni:
1)Il servizio merci, così come riportato da altri documenti, avveniva su tutta la rete urbana ed extraurbana, compresa dunque la linea di Ritiro che nel 1922 ancora seguiva il tortuoso percorso, interamente a binario unico, viale Principe Amedeo (attuale viale della Libertà)-via Canova-via Placida-via provinciale Palermo (attuale via Palermo).
2)le motrici elettriche, che ordinariamente prestavano servizio passeggeri, potevano essere impiegate anche per trainare vetture merci;
3)Lungo la linea di Ritiro, nonostante la forte pendenza, era ammesso il traino di rimorchi, sia merci (è il caso della motrice N. 15 che traina un carro merci carico di brecciame) che passeggeri (è il caso del convoglio tranviario passeggeri composto dalla motrice N. 23 e un rimorchio).
[Modificato da andrea79.b 25/04/2018 20.02]
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 13.14. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com