printprint
New Thread
Reply
 

Domande sulle droghe, alcool , ecc..

Last Update: 12/15/2019 11:51 AM
Author
Print | Email Notification    
11/9/2019 9:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,843
TdG
Re: Re: Re:
I-gua, 09/11/2019 09.39:




cara giusyforever

o caro, non ho mai capito...

la tua leggerezza ed ignoranza nell'affrontare il tema delle sostanze psicotrope mi ha sempre lasciato basito.

[SM=p4451254] [SM=x1408428] [SM=x1408430] [SM=g8806] [SM=g2410191] [SM=g2630692]





Non è che hai bevuto un po' troppo? [SM=g2037509]
11/9/2019 9:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Re:
giusyforever, 09.11.2019 09:49:




Non è che hai bevuto un po' troppo? [SM=g2037509]




perché affermi questo?

sei tra quelli che sostengono l'adagio "in vino veritas"?


[Edited by I-gua 11/9/2019 10:23 AM]
11/9/2019 10:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
... comunque, non sono tra questi che per esprimere una semplice e sincera opinione personale hanno bisogno di essere allegri ma non troppo, e neppure di alzare il gomito.


[SM=g1871112]
11/9/2019 12:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,458
C'è una differenza tra ebrezza e ubriachezza?

Come si comporta l'ebbro?

Come si comporta l'ubriaco?

Alcuni che sono ubriachi dicono che erano semplicemente ebbri. Ci sono comportamenti chiari dell'uno e dell'altro che determinano questa frontiera?

Mi sembra molto difficile da stabilire, come fanno gli anziani ha determinare l'uno e l'altro quando devono giudicare un caso ?



[Edited by erevnitis 11/9/2019 12:56 PM]
11/9/2019 1:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,308
Moderatore

Mi sembra molto difficile da stabilire, come fanno gli anziani ha determinare l'uno e l'altro?



Se gli anziani hanno già dato ripetuti consigli perché ha palesemente ecceduto nel bere significa che non si trattava di un semplice stato di allegria ma di ubriachezza vera e propria che si manifesta con comportamenti inadeguati che si ripetono nel tempo, la definizione è su varie pubblicazioni, bello quello che scrive Pespicacia. In altri casi è il peccatore che confessa di aver ecceduto e chiede aiuto agli anziani.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/9/2019 1:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,458
La torre di guardia dell'83 spiega anche di un solo caso se è di pubblico dominio (avviene un comitato se è stabilita l'ubriachezza).

Ma come giudicheranno gli anziani se un fratello dice che era solo ebbro?

La frontiera mi sembra molto difficile da definire quando alcuni dei presenti dicono che era solo ebbro ed altri ubriaco.

[Edited by erevnitis 11/9/2019 1:12 PM]
11/9/2019 2:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 34,556
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
erevnitis, 09/11/2019 13:09:

La torre di guardia dell'83 spiega anche di un solo caso se è di pubblico dominio (avviene un comitato se è stabilita l'ubriachezza).

Ma come giudicheranno gli anziani se un fratello dice che era solo ebbro?

La frontiera mi sembra molto difficile da definire quando alcuni dei presenti dicono che era solo ebbro ed altri ubriaco.




Per questo ci sono gli anziani, che devono valutare direttamente la situazione e si prendono l'onere e la responsabilità del giudizio.

Le regole valgono sempre fino a un certo punto, poi bisogna valutare le circostanze, non solo nel caso degli alcolici.

Simon
11/9/2019 2:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,308
Moderatore

Ma come giudicheranno gli anziani se un fratello dice che era solo ebbro?



Se i fratelli si accorgono che è "ebbro" significa che ha già ecceduto nel bere, non si tratta di uno o due bicchieri che fanno rallegrare il cuore ma già di un eccesso. Dovrebbe essere consigliato, e se non è in grado di padroneggiarsi e continua ad eccedere ignorando i consigli vuol dire che abbiamo un problema vero e proprio con l'alcool. Se non si rende conto di avere un problema, come accade per la maggior parte di persone che hanno una dipendenza, dovrebbe essere aiutato amorevolmente dagli anziani o anche da professionisti. Si farà un comitato ovviamente solo in casi in cui il fratello cade ripetutamente nell'abuso di sostanze alcoliche e non accetta l'aiuto formito.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/9/2019 2:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 34,556
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
barnabino, 09/11/2019 14:01:


Ma come giudicheranno gli anziani se un fratello dice che era solo ebbro?



Se i fratelli si accorgono che è "ebbro" significa che ha già ecceduto nel bere, non si tratta di uno o due bicchieri che fanno rallegrare il cuore ma già di un eccesso. Dovrebbe essere consigliato, e se non è in grado di padroneggiarsi e continua ad eccedere ignorando i consigli vuol dire che abbiamo un problema vero e proprio con l'alcool. Se non si rende conto di avere un problema, come accade per la maggior parte di persone che hanno una dipendenza, dovrebbe essere aiutato amorevolmente dagli anziani o anche da professionisti. Si farà un comitato ovviamente solo in casi in cui il fratello cade ripetutamente nell'abuso di sostanze alcoliche e non accetta l'aiuto formito.

Shalom



Tra le attenuanti, se fosse notoriamente alcolizzato o ricaduto nell'alcol a seguito di problemi, il comitato lo considererebbe.
Le circostanze sono decisive, in questi casi.

Simon
11/9/2019 2:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,308
Moderatore
Comunque si arriva ad un comitato solo dopo ripetute esortazioni, come di solito avviene anche per il fumo, non è un singolo episodio ma la pratica e non accettare l'aiuto che viene dato che crea circostanze tali da trasformare uno stato di ebbrezza in ubriachezza.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/9/2019 2:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,458
La rivista dica "Che dire però se vi sono stati ripetuti episodi di ubriachezza, o se il fatto è di dominio pubblico? In questi casi la questione dovrebbe essere considerata da un comitato giudiziario".

"il" è al singolare

Quale fatto? Quello che è accaduto in una serata? oppure il fatto che è conosciuto dalla comunità come ubriacone?

Che dite?
[Edited by erevnitis 11/9/2019 2:24 PM]
11/9/2019 2:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Comunque c’è una bella differenza tra un alcolista è un ubriacone!
11/9/2019 3:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 34,556
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
erevnitis, 09/11/2019 14:20:

La rivista dica "Che dire però se vi sono stati ripetuti episodi di ubriachezza, o se il fatto è di dominio pubblico? In questi casi la questione dovrebbe essere considerata da un comitato giudiziario".

"il" è al singolare

Quale fatto? Quello che è accaduto in una serata? oppure il fatto che è conosciuto dalla comunità come ubriacone?

Che dite?



Dico che è cosi': se la questione crea turbamento in congregazione, gli anziani devono obbligatoriamente tenerne conto.

Simon
11/9/2019 4:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,458
Quindi non occorrono ripetute esortazioni quando in una serata la cosa è di pubblico dominio?
[Edited by erevnitis 11/9/2019 4:32 PM]
11/9/2019 4:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,308
Moderatore
Caro Erev,

Se il fatto ha creato grave turbamento gli anziani non possono ignorare la faccenda. Un comitato comunque non porta alla disassociazione ma serve per valutare l'atteggiamento della persona, per cui verranno considerati tutti gli aspetti citati. L'articolo dice che "il nocciolo della questione è questo: Qual è l’atteggiamento della persona riguardo al bere? L’individuo, nonostante i vostri sforzi pazienti ma fermi per aiutarlo, sembra intenzionato a continuare a bere?".

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/9/2019 5:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,843
TdG
Re:
erevnitis, 09/11/2019 12.43:


Alcuni che sono ubriachi dicono che erano semplicemente ebbri. Ci sono comportamenti chiari dell'uno e dell'altro che determinano questa frontiera?

Mi sembra molto difficile da stabilire, come fanno gli anziani ha determinare l'uno e l'altro quando devono giudicare un caso ?




Se dici che eri SOLO ebbro e hai vomitato, hai cominciato a dare fastidio alla gente e tante altre cose hai poco da dire che eri SOLO ebbro

VAluta tu
[Edited by giusyforever 11/9/2019 5:28 PM]
11/9/2019 6:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,308
Moderatore
E comunque non dice di fare un comitato ma di valutare se formarlo. È molto diverso.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/9/2019 8:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,458
Re:
barnabino, 09/11/2019 18:17:

E comunque non dice di fare un comitato ma di valutare se formarlo. È molto diverso.

Shalom




Mi sembra che si dice che la questione dovrebbe essere considerata da un comitato giudiziario.
11/9/2019 9:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,458
Noi in questo 3D facciamo la differenza tra ebbrezza e ubriachezza ma non mi sembra che le nostre riviste da un punto di vista lessicale faccia questano differenza.

Per esempio una rivista dice:

"Tuttavia una dose eccessiva di alcool provoca l’ebbrezza, uno stato in cui le facoltà fisiche e mentali sono considerevolmente alterate".

Esiste una differenza tra questi due termini?
[Edited by erevnitis 11/9/2019 9:52 PM]
11/10/2019 12:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,308
Moderatore
Caro Erev,


Esiste una differenza tra questi due termini?



La Bibbia condanna anche gli "ebbri schiamazzatori" o "smodati bevitori di vino". Ebbrezza e ubriachezza indicano sempre uno stato in cui una dose eccessiva di alcool offusca le capacità mentali, se vogliamo fare una dofferenza un ubriacone è chi eccede abitualmente nel bere alcolici. In alcuni cosi si parla di ubriachezza quando si arriva ad una intossicazione da alcool.

Quando parlavo di essere "allegri" non intendevo bere smodatamente al punto da avere le capacità di giudizio e mentali offuscate. Chi stabilisce questo limite? Nessuno, perché anche fisiologicamente è individuale, ma ciascuno deve essere in grado di capire quando è il momento di fermarsi. Se lo stato di offuscamento è tale che è visibile anche ad altri significa che questo limite è stato superato.

Il nocciolo della questione non è stabilire con il bilancino o l'etilometro in mano se una persona era solo allegra, oppure ebbra o completamente ubriaca ma "qual è l’atteggiamento della persona riguardo al bere? L’individuo, nonostante i vostri sforzi pazienti ma fermi per aiutarlo, sembra intenzionato a continuare a bere?". Questo deve valutare la congregazione, uno stato di ubriachezza è abbastanza evidente e le Scritture ne danno una descrizione.

Shalom



[Edited by barnabino 11/10/2019 12:36 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:03 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com