printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Il Dottor Web spopola: 8,8 milioni di pazienti vittime di fake news sanitarie

Last Update: 12/15/2017 9:29 PM
Author
Print | Email Notification    
12/15/2017 6:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,825
Location: PINEROLO
Age: 48
TdG
I dati Censis sugli italiani che cercano diagnosi sulla Rete

RAPHAEL ZANOTTI

L’automedicazione, assumere farmaci da banco senza prescrizione medica, non è di per sé negativa. È anzi il risultato di un lungo processo che, a partire dagli Anni 70, ha portato gli italiani a essere pazienti più consapevoli, informati, attenti alla propria salute. Con almeno tre risultati utili: 17,6 milioni di italiani nel 2017 hanno preso farmaci che si sono dimostrati decisivi o importanti per guarire; 15,4 milioni sono comunque riusciti ad andare al lavoro nonostante piccoli disturbi; 17 milioni non hanno dovuto ricorrere al Servizio sanitario nazionale che, altrimenti, sarebbe collassato.

Eppure negli ultimi anni questa pratica benefica, tipica dello sviluppo socioeconomico di un Paese, è minacciata dalle fake news. Con la diffusione delle connessioni a internet flussi informativi qualificati si sono sovrapposti ad altri scorretti, ingannevoli e potenzialmente dannosi. Risultato: 8,8 milioni di italiani sono rimasti vittime di fake news. E 3,5 milioni di genitori si sono imbattuti in indicazioni mediche sbagliate.

...

www.lastampa.it/2017/12/14/italia/cronache/il-dottor-web-spopola-milioni-di-pazienti-vittime-di-fake-news-sanitarie-tZ1AhjcineqQ39WNlzJH4L/pag...
Anna Maria Cava - Uno News TELEGIORNALISTE FANS FORU...news7/18/2019 11:26 AM by mandorlato74
E' giusto adorare Gesù?41 pt.7/20/2019 4:28 PM by barnabino
Commenti apostati all'articolo sugli abusi39 pt.7/20/2019 8:45 PM by barnabino
12/15/2017 6:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,825
Location: PINEROLO
Age: 48
TdG
Re: I dati Censis sugli italiani che cercano diagnosi sulla Rete
Si è passato dall'uso costruttivo di Internet per facilitare ed accelerare la ricerca al disseminare trash spacciandola per verità!
Poveri noi... [SM=g7347]

Simon
12/15/2017 6:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 57,222
Moderatore
Dire che le nostre pubblicazioni lo avevano previsto già molti anni fa, quando internet faceva i primi passi nell'uso di massa, è esagerato? Tra il trash non dimenticherei le fake news diffuse dai nostri detrattori, forse sono i padri dell'odiosa pratica.

Shalom
[Edited by barnabino 12/15/2017 6:40 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
12/15/2017 9:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,825
Location: PINEROLO
Age: 48
TdG
Re:
barnabino, 15/12/2017 18:39:

Dire che le nostre pubblicazioni lo avevano previsto già molti anni fa, quando internet faceva i primi passi nell'uso di massa, è esagerato? Tra il trash non dimenticherei le fake news diffuse dai nostri detrattori, forse sono i padri dell'odiosa pratica.

Shalom



Mescolare la verità alla falsità è un modo per rendere la prima poco riconoscibile.
Alla fin fine occorre sempre sforzo per capirci qualcosa...

Simon
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
L'ex moglie racconta Prince in un libro (2 posts, agg.: 4/10/2017 10:33 PM)
Quali "social media" usate? (17 posts, agg.: 7/16/2017 12:42 PM)

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:19 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com