printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

I giovani non fanno più figli e se li fanno, accade fuori dal matrimonio

Last Update: 12/6/2017 5:51 AM
Author
Print | Email Notification    
11/28/2017 9:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,631
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
I giovani non fanno più figli e se li fanno, accade fuori dal matrimonio

In Italia ci sono 100mila nati in meno dal 2008. Per effetto della crisi economica e del calo della fertilità, diminuisce il numero dei giovani italiani che potrebbero avere figli. Il dato interessante è che, sul totale, crescono da anni le nascite da coppie non coniugate.
(Luca 1:32-33) "Dio gli darà il trono di suo padre Davide e lui regnerà sulla casa di Giacobbe per sempre, e il suo Regno non avrà fine”.non9/25/2019 5:15 PM by Angelo Serafino53
Motel fuori Comomontamelafuori10/1/2019 12:37 PM by Uilco 75
2 century Fat Boy Slim (FBS) 13" 3,5 LB Grezzi Century montati a mano dal grande Bruce AshbyCARPMERCATINOdal10/20/2019 12:38 AM by vitale91
11/28/2017 9:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,631
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
Anche qui lasciamo a ognuno il diritto di vivere come meglio crede, ma mi chiedo cosa fa paura nel matrimonio: il vincolo contrattuale, l'impegno richiesto o la responsabilità? Mah

Simon
11/29/2017 1:33 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,380
Location: ZAGAROLO
Age: 28
Alle generazioni moderne (io be faccio parte ma sono sposato e a breve con un figlio [SM=g2410191] )

A queste generazioni è stato instillata l insana mentalita che il matrimonio sia una schiavitu.

Fa piu paura il sposarsi che l avere un figlio...
Oltre cio i ragazzi e le ragazze moderni sempre piu difficilmente sono fedeli l uno all altro .

Ricordo quando mi sposai i miei coetanei sene uscirono con frasi infelici dell tipo ... "Tanto ce il divorsio"
Oppure la ormai piu celebre..
Ma che sei matto a sposarti giovane devi goderti la vita .

Ormai per l oro il godersi la vita è avere tutto facile e avere gioie istantanee ...
Non contano la soddisfazione di vedere un figlio crescere o una moglie che ti capisce con uno sguardo o la certezza che qualcuno ti attende a casa qualunque cosa accada (terremoto permettendo [SM=x1408443] )
11/29/2017 7:01 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,631
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
Anthony.Sidra, 11/29/2017 1:33 AM:

Alle generazioni moderne (io be faccio parte ma sono sposato e a breve con un figlio [SM=g2410191] )

A queste generazioni è stato instillata l insana mentalita che il matrimonio sia una schiavitu.

Fa piu paura il sposarsi che l avere un figlio...
Oltre cio i ragazzi e le ragazze moderni sempre piu difficilmente sono fedeli l uno all altro .

Ricordo quando mi sposai i miei coetanei sene uscirono con frasi infelici dell tipo ... "Tanto ce il divorsio"
Oppure la ormai piu celebre..
Ma che sei matto a sposarti giovane devi goderti la vita .

Ormai per l oro il godersi la vita è avere tutto facile e avere gioie istantanee ...
Non contano la soddisfazione di vedere un figlio crescere o una moglie che ti capisce con uno sguardo o la certezza che qualcuno ti attende a casa qualunque cosa accada (terremoto permettendo [SM=x1408443] )



Nel mio gruppo di conoscenze, tra gli ex-studenti, c'è chi si è sposato in piena regola e chi non lo ha mai fatto.
Visto che gli anni avanzano implacabili, adesso sta diventando tardi per farlo e forse anche un problema di tempo e di occasioni per chi lavora, di trovare una persona almeno minimamente compatibile.

Auguri per il figlio, ti cambierà la vita forse piu' del matrimonio, alla faccio di chi ha paura di sposarsi!

Simon
11/29/2017 7:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,380
Location: ZAGAROLO
Age: 28
[SM=g27989] [SM=g27989]
Cosi di pazzi scalmanati al mondo cene saranno 2 [SM=g27989] [SM=g27989]
11/29/2017 10:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,103
Location: DOMEGGE DI CADORE
Age: 32
il matrimonio in fondo che cos'è? tolta la parte religiosa che quella fa parte di ogniuno di noi alla fine il matrimonio è un CONTRATTO che 2 persone firmano in comune da "cesare".

la fedeltà, il rispetto, la responsabilità e tutto il resto non hanno minimamente a che fare con questo contratto. perchè se una persona ti vuole tradire o ti manca di rispetto, in primo luogo vuol dire che forse potremmo aver sbagliato noi da qualche parte.. per esempio io sto con una ragazza che raramente mi fa capire ciò che vuole davvero, ma io devo cercare di capire le sue necessità o quello che lei si aspetta... oltretutto il carattere attuale e alcuni comportamenti che a volte mi sembrano "incomprensibili" arrivano da bruttissime esperienze passate che ha avuto e quindi un sacco di volte mi ritrovo a scavare nel suo passato per cercare di capire certi suoi comportamenti nel presente. e più il passato di una persona è stato pessimo più la persona in questione ha necessità di essere amata e compresa... quando si comporta in maniera incomprensibile e ti verrebbe voglia di mandarla a ***** devo sempre essere capace di trovare "il dialogo" e andare avanti..

molto spesso lei mi dice: ma se io faccio così tu non sei geloso? la mia risposta è: se tu fai così mi può dare fastidio si, ma tuttavia la gelosia a che serve? devi essere tu ad avere la coscienza di dire faccio una cosa o ne faccio un altra perchè sei un "essere pensante" e con una tua volontà personale, io non posso impedirti il tuo libero arbitrio (non lo fa nemmeno dio) e poi se vuoi fare qualcosa indipendentemente che io sia geloso o meno lo fai lo stesso e io magari non lo verrò mai a sapere..

tutte ste cose non sono vincolate al matrimonio ma bensì dalla volontà che ogniuno di noi ha per proseguire un rapporto con un'altra persona oppure no.. il matrimonio alla fine serve a? fare una promessa morale a dio e poi? poi per la reversibilità della pensione, per fare in modo che se uno dei due viene a meno l'altro eredità e infine per una maggior tutela in caso di figli di mezzo... fine.. tutto il resto viene da noi

____________________________________________________

cadranno i secoli, gli dei le dee, cadranno torri,cadranno regni e resteranno di uomini e idee polvere e segni

11/29/2017 11:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,380
Location: ZAGAROLO
Age: 28
confa86@, 29/11/2017 10.08:

il matrimonio in fondo che cos'è? tolta la parte religiosa



Mi sono fermato poco piu avanti a contratto ...
Errato errato errato

Il matrimonio è solo un istituzione religiosa .

Lo hanno senpre spacciato per un contratto per 2 motivi
1 porta soldi tra tasse e la festa in se .
2 perche cosi si possono conniugare anche persone che non rientrano in una religione per incrementare proprio il punto 1 .

Esaminando il matrimonio proprio per la sua durata (finche morte non vi separi in tutte le culture) il matrimonio è un istituzione difronte a Dio .

Il matrimonio senza Dio è inutile se non ai fini commerciali .
Lo dimostra il fatto che meno le persone conoscono Dio e maggiore è la frecuenza dei Divorzi .

Assolutamente il matrimonio non è un contratto ma è un istituzione ...
Il confonderli è sbagliatissimo altrimenti bisognerebbe accettare i matrimoni gay o incestuosi o simili .. (cosa che ormai si sta facendo nella maggioranza delle religioni e degli stati ai fini COMMERCIALI)
11/29/2017 11:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,380
Location: ZAGAROLO
Age: 28
Ora ho letto tutto ...
Non ai per niente conosciuto il matrimonio cristiano . [SM=g27990]

Sei un bravo ragazzo e si vede da cio che scrivi ...
Ma ai filosofie perlopiu umane dell matrimonio ...
Cerco di spiegarti in breve cosa è un matrimonio cristiano .

Da parte dell marito
1tutela e rispetto per la moglie
2responzabilita come capo famiglia (cio significa che qualunque cosa accade sei responsabile davanti a Dio )
3responsabilita della fede della famiglia (significa che se la tua famiglia è spiritualmente debbole è responsabilita tua )
4decisioni amorevole ( è l uomo che dirigge ma tenendo conto della moglie ma prendendo decisioni giuste e ponderate )

Per la moglie
1 sottomissione al marito e rispetto
La moglie dicendo che è sottomessa senbra una cosa brutta ma se guardi in tanto se una famiglia si muore di fame la colpa va senpre al marito quindi non direi che è cosi brutta come cosa visto che a rimetterci e il marito ..

La coppia
1 devono dare la precedenza a Dio in ogni caso ma rimanendo rispettosi al cogniuge anche nel caso questo sia un non credente
2 devono edificarsi spiritualmente e essere senpre pronti a sostenersi a vicenda
3 devono esternare i propri pensieri l uno all altro
4 devono concedersi per assecondare i bisogni l uno dell altro ( non esiste 1 unatantum perche a me non va agli occhi di Dio se un cogniuge tradisce per la troppa astineza consistente si è ugualmente colpevoli anche se umanamente parlando per ora è penalizato solo chi tradisce come è giusto che sia visto che ci sono giudici umani)
5la considerazione l uno all altro e il rispetto per il proprio ruolo nella famiglia è fondamentale
6 il matrimonio è descritto nella bibbia come un ancora ferma contro le avversita di un mondo che non segue Dio

Pero tinconsiglio di esaminare affondo l istituzione dell matrimonio con qualcuno versato nelle scritture di persona perche su un forum è una scritta fredda e non conprenderesti i sentimenti che le scritture vogliono suscitare negli uomini

12/2/2017 6:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,103
Location: DOMEGGE DI CADORE
Age: 32
Re:



Per la moglie
1 sottomissione al marito e rispetto
La moglie dicendo che è sottomessa senbra una cosa brutta ma se guardi in tanto se una famiglia si muore di fame la colpa va senpre al marito quindi non direi che è cosi brutta come cosa visto che a rimetterci e il marito ..




su questo punto non condivido affatto.. guarda uno dei "problemi" più grossi che sto affrontando con la mia attuale fidanzata arriva proprio da questa questione... lei una volta mi è venuta a dire io sono di tua proprietà... la mia risposta è stata: ma cosa stai dicendo? tu non sei ne mia ne di nessun altro, tu sei soltanto tua e basta, anzi se andiamo a guardar bene alla fine dei tuoi giorni nemmeno il tuo corpo sarà più tuo ma al massimo di tuo c'è lo spirito. (io credo nella vita dopo la morte) ..e quindi se tu scegli di stare con me è una tua scelta, in quanto tu non sei di proprietà di nessuno perchè hai una volontà tua.. lei quasi incredula mi ha detto: ma sai che tu sei il primo che mi parla così! perchè il mio ex "rivendica" ancora la proprietà....

bho o io vivo in un mondo tutto mio o qui siamo veramente fuori da ogni schema logico.


La coppia
1 devono dare la precedenza a Dio in ogni caso ma rimanendo rispettosi al cogniuge anche nel caso questo sia un non credente
2 devono edificarsi spiritualmente e essere senpre pronti a sostenersi a vicenda
3 devono esternare i propri pensieri l uno all altro
4 devono concedersi per assecondare i bisogni l uno dell altro ( non esiste 1 unatantum perche a me non va agli occhi di Dio se un cogniuge tradisce per la troppa astineza consistente si è ugualmente colpevoli anche se umanamente parlando per ora è penalizato solo chi tradisce come è giusto che sia visto che ci sono giudici umani)
5la considerazione l uno all altro e il rispetto per il proprio ruolo nella famiglia è fondamentale
6 il matrimonio è descritto nella bibbia come un ancora ferma contro le avversita di un mondo che non segue Dio

Pero tinconsiglio di esaminare affondo l istituzione dell matrimonio con qualcuno versato nelle scritture di persona perche su un forum è una scritta fredda e non conprenderesti i sentimenti che le scritture vogliono suscitare negli uomini



bhe qui poi ogniuno ha la sua modalità di pensiero, religione, filosofia o stile di vità. il mio modo di pensare a riguardo è il seguente:

1) cercare di capire i bisogni dell'altra persona
2) se la persona ha dei comportamenti un po "strani" cercare di capire che è successo prima
3)arrabbiarsi solo se è veramente necessario (e se prima ha avuto delle situazioni complesse cercare di comprendere l'attuale comportamento)
4)se c'è un problema talmente ovvio e lei/lui continua a non capire la soluzione cercare di spiegare e rispiegare la soluzione migliore ed eventualmente confrontarsi con altre persone (possibilmente intelligenti) la miglior soluzione al problema.. se nonostante tutto lei/lui continua a non capirlo a sto punto cercare di comprendere se si tratta di ignoranza o di stupidità... se per caso è la seconda è consigliabile fare i bagagli e allontanarsi quanto prima (perchè se dell'ignoranza ne puoi uscire dalla stupidità no)
5)non pretendere mai dall'altra persona rispetto e fedeltà ma incentivare e fare in modo che essa sia presente. perchè se non sopporterei che una persona stia con me perchè legata da un vincolo "matrimoniale" o economico ma voglio che l'altra persona stia con me perchè lo vuole lei..
6)prendere senza illusioni lasciare senza difficoltà.. perchè se uno si illude troppo poi sta davvero male (a me è capitato per un periodo) e in caso 2 persone si lasciano avere "la coscienza in ordine" della serie io ho fatto tutto il possibile e mi sono comportato al meglio delle mie possibilità, se mi ha lasciato può essere che non dipenda da me perchè io ho fatto il massimo




____________________________________________________

cadranno i secoli, gli dei le dee, cadranno torri,cadranno regni e resteranno di uomini e idee polvere e segni

12/6/2017 5:51 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,380
Location: ZAGAROLO
Age: 28
Qui fai domande ai tdg quindi le risposte ti vengono date dalla bibbia... Se mi dici IO PENSO è un tuo pensiero ma cio non toglie cosa dice la bibbia e da cristiano non è corretto .

Sottomissione non significa essere di proprieta ma rispettare un ruolo . quando Dio istitui il matrimonio disse SIETE UNA SOLA CARNE cio significa che siete una sola persona e come un braccio o una ganba non si possono muovere in maniera scoordinata cosi l uomo e la donna anno ogniuno la propria mansione all fine di mandare avanti il matrimonio ... Per Dio è l uomo a prendere la direttiva in famiglia .

Sulla coppia cio che pensi lo puoi tenere per te ma cio che Dio ordina anche se in maniera sintattica e molto fredda è cio che ti ho scritto io ...


Per la vita dopo la morte è un altro argomento ma ti annuncio che anche qui dice il contrario .


Se poi quel che cerchi è il parere umano non bibblico ci sono molti forum di filosofia [SM=g27988] [SM=g27988]
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:12 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com