printprint
New Thread
Reply
 

Cosa può fare un cristiano che non riesce a trovare un coniuge adatto?

Last Update: 3/24/2020 6:11 PM
Author
Print | Email Notification    
8/2/2017 10:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,469
Location: ANCONA
Age: 64
TdG
Re:
Amalia 52, 26/07/2017 07.18:



Il punto é che ci sono alcuni che giocano con i sentimenti altrui e poi si tirano indietro.E per questo che bisogna veramente stare attenti a chi diamo le nostre attenzioni.




Quando si trattano queste discussioni, la mia attenzione va quasi sempre a questo particolare aspetto: il giocare con i sentimenti degli altri.

Perché?

1)Perché voglio capire per quale motivo molti adottano questa pratica di prendere in giro sentimentalmente una persona.
2)Perché anche se adesso sono felicemente sposato. Ho dovuto tribolare parecchio per trovare il giusto coniuge. Da una parte donne che venivano prese in giro diventavano estremamente diffidenti e difficili da corteggiare. Era difficile dimostrarsi un bravo ragazzo. Da un'altra parte donne che istericamente diventavano anch'esse delle giocatrici di sentimenti altrui.

Penso che la colpa sia comunque del sesso. O meglio dell'idea sbagliata che si ha del sesso. Dovrebbe venire prima l'amore e poi il sesso. Invece in questo mondo viene prima il sesso e poi l'amore. Quindi si cercano persone di cui non si è innamorati per fare sesso il prima possibile. Poi si pensa che viene l'amore. Ma l'amore in questi casi non viene mai perché si è partiti con il piede sbagliato. Quindi dopo aver usato la persona per i propri desideri sessuali la si lascia. Parlando con uomini che fanno questa pratica, che nel gergo mondano chiamo "splendidi", li senti dire che secondo il loro punto di vista non è un prendere in giro, ma è pur sempre un dare qualcosa. Non pensano però che persone estremamente sensibili possono subire un duro colpo che può rovinargli la vita per sempre.

Beh! Io essendo una persona estremamente sensibile, posso dire che anche se oggi sono felicemente sposato. Eppure la mia giovinezza è stata traumatica in campo sentimentale, per via di queste persone che giocano con i sentimenti. E il segno rimane. Si! Bisogna dimenticare. Ma il segno rimane. C'è poco da fare. Dipende dalla nostra sensibilità.

Ciao
anto_netti
8/2/2017 10:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,469
Location: ANCONA
Age: 64
TdG
Re: Re:
sabrina.valenti, 26/07/2017 11.11:



Infatti all'inizio ti allettano ti adùlano, poi viene fuori quello che c'è davvero nel cuore... ho poca fiducia al momento




Il fatto di prendere in giro è una cosa che non esiste nel mio profondo essere. Non mi sale per nessun motivo, minimamente, in cuore. E' una cosa che disprezzo profondamente. Eppure molte persone non si fanno minimamente scrupoli.

E credimi non è una questione di genere. Lo fa sia il genre maschile che il genere femminile.

Voglio sperare che nella congregazione certe cose non accadono. Però purtroppo sono accadute anche nella congregazione. Se accadono vuol dire che quelle persone non hanno ancora capito niente di Geova e della verità biblica.

Ciao
anto_netti
8/2/2017 11:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,653
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: ciao Simon


e dopo questo fatto, mi risulta ancora più evidente che è stato Geova a farmi incontrare con mia moglie e rendere possibile il matrimonio....



Fai molto bene di vedere la mano di Geova e di queste esperienze si potrebbero moltiplicare ma sono pur sempre certezze di fede.
8/2/2017 11:35 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,469
Location: ANCONA
Age: 64
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: ciao Simon
erevnitis, 02/08/2017 11.04:




e dopo questo fatto, mi risulta ancora più evidente che è stato Geova a farmi incontrare con mia moglie e rendere possibile il matrimonio....




Fai molto bene di vedere la mano di Geova e di queste esperienze si potrebbero moltiplicare ma sono pur sempre certezze di fede.




Anch'io sono convinto che è stato Geova a farmi incontrare quella donna che è diventata mia moglie. Sono certezze di fede. Cosa che non ho trovato nel mondo. Eppure molti vogliono mettere il naso fuori perché non trovano nella congregazione.

Ciao
anto_netti
8/2/2017 11:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,469
Location: ANCONA
Age: 64
TdG
Re: Re:
sabrina.testi, 27/07/2017 03.35:



....quello che dici su quelli che 'giocano coi sentimenti altrui' purtroppo è vero, e nn solo fra i giovani...però io penso a volte non lo si faccia con 'intenzione' di giocare...credo che chi è solo abbia molta voglia di innamorarsi, che però non è così facile perché non ci si innamora di chiunque... e prova a vedere se con la 'tal' persona potrebbe andare, e forse inizialmente gli sembra 'quella giusta' ..poi approfondendo la conoscenza si rende conto che non lo è .. forse pensandoci, tutti abbiamo a suo tempo illuso qualcuno, ma sicuramente senza volerlo...almeno noi cristiani




Per qualcuno può anche essere che non abbia l'intenzione di giocare con i sentimenti altrui. Si sbaglia e si fa male a se stessi e agli altri. Infatti fare il male e più facile di quanto si creda.

Ma altri hanno proprio lo stile di vita del giocare con i sentimenti altrui. Hanno stabilito le loro regole di vita, senza curarsi di ferire gli altri. L'importante è che ottengano quello che desiderano pur danneggiando il prossimo.

Ma in entrambi i casi sono persone che non si attengono alle regole di Geova. Non sanno che cos'è il male e che cos'è il bene. In fin dei conti quando Geova diede i dieci comandamenti ad Israele, gli israeliti non sapevano che cos'era il male e che cos'era il bene. Non sapevano distinguere la destra dalla sinistra. Per quello avevano bisogno di regole che li dirigessero verso il bene.

Ciao
anto_netti
8/2/2017 4:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,924
Moderatore
Resta comunque il fatto che la fede non è una mera opinione, ma è supportata dai fatti, altrimenti cadiamo in una sorta di autoaiuto o autosuggestione, la fede invece deve avere la forza della verità.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
8/3/2017 7:35 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: ciao Simon
(SimonLeBon), 31.07.2017 14:15:



Come ho già scritto, non solo sono stato celibe per vari anni, ma anche disoccupato, e in quel periodo ho conosciuto celibi/nubili e disoccupati a cui non andava bene come nelle fiabe.
.

Simon




Caro Simon,
Fammi capire: quando eri celibe hai perso la fede?



date al vostro Padre celeste il tempo per mostrarvi qual è la sua volontà per voi.



Dove è scritto che il matrimonio è sempre un idillio??
Questo non lo si trova né nelle Scritture, né nei miei messaggi...
Perciò non capisco perché insisti tanto su questo punto....

Per avvertire (o scoraggiare?) chi cerca coniuge? O cos'altro? P.f. Ti puoi spiegare meglio?

Se una coppia è forte in Cristo, potrà avere una vita di coppia felice malgrado tutte le difficoltà della vita che hai menzionato: lavoro, salute ecc...
Perché? Perché Cristo può aiutare le coppie fedeli ad affrontare i problemi, dando anche la forza attiva che è dal Padre, Colui che ha istituito il matrimonio.



E ciò che più di ogni altra cosa può rendere forte il matrimonio sono la devozione di entrambi al Creatore e la piena adesione alla sua guida. In questo modo si onora Geova e il matrimonio inizia con una solida base spirituale che contribuirà a renderlo duraturo.




Per quanto mi concerne, sono convinto che il nostro matrimonio sarebbe più felice se entrambe (ma io in particolare) seguissimo più attentamente i principi biblici e i consigli scritturali relativi alla vita di coppia!

Non capisco neppure questo tuo discorso di cercare le colpe, ma di sicuro non mi salta in mente di dare la colpa a Dio!


Allo stesso modo, potrei scommettere che i casi che tu menzioni, di coppie tdG che divorziano per ragioni non scritturali, non abbiano seguito le direttive divine... la prova più evidente è che divorziano per ragioni non scritturali! visto che tu -per questi esempi- non menzioni la fornicazione....



[SM=g1871112]

I-gua
[Edited by I-gua 8/3/2017 7:44 AM]
8/3/2017 7:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
barnabino, 02.08.2017 16:36:

Resta comunque il fatto che la fede non è una mera opinione, ma è supportata dai fatti, altrimenti cadiamo in una sorta di autoaiuto o autosuggestione, la fede invece deve avere la forza della verità.

Shalom




Ciao Barnabino, sono perfettamente d'accordo con quello che dici ma non ho capito il senso del tuo intervento: nei post precedenti qualcuno ha affermato il contrario?
Mi deve essere sfuggito....
Oppure cosa?

[SM=g1871112]
8/3/2017 7:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: ciao Simon
erevnitis, 02.08.2017 11:04:



e dopo questo fatto, mi risulta ancora più evidente che è stato Geova a farmi incontrare con mia moglie e rendere possibile il matrimonio....



Fai molto bene di vedere la mano di Geova e di queste esperienze si potrebbero moltiplicare ma sono pur sempre certezze di fede.




Ciao Erevnitis,

Certo, certezze di fede! Per questo incoraggio chi cerca con tutto il cuore un coniuge di mantenere la fede nel nostro Padre Celeste!

Comunque, anche la scienza, in questo caso la scienza delle probabilità" ci può essere d'aiuto per comprendere e accettare un fatto come un intervento divino, visto che le probabilità tendono ad escludere il "caso" il fatto puramente fortuito

[SM=g1871112]
8/3/2017 8:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: ciao Simon
(SimonLeBon), 30.07.2017 17:43:



(....)

Giobbe fa parte di un gruppo di scritti ispirati da Dio, che ci vogliono raccontare come puo' anche andar male a chi serve Dio senza rimproveri e impeccabilmente.

(...)




Non credo proprio che il messaggio di Giobbe sia principalmente questo...

Io ritengo priuttosto che l'integrità è la fedeltà verso Geova sono sempre premiate...

Non trovi che questa lettura sia più interessante?

Senza tralasciare il discorso della Contesa Universale, che concerne anche ognuno di noi....





(...)

I consigli dati in questo ultimo ciclo di assemblee dovrebbero invitarci ad essere prudenti nell'esprimere i nostri giudizi.




Scusa Simon, puoi essere più esplicito per favore? Di che consigli parli, esattamente?

Grazie

[SM=g1871112]

I-gua
[Edited by I-gua 8/3/2017 8:20 AM]
8/3/2017 9:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Anzi, Simon....

Direi di più: adesso mi viene in mente che quello che sostieni sul messaggio contenuto in Giobbe si avvicina pericolosamente a ciò che sostenevano i 3 """amiconi""" di Giobbe, ossia che a Dio non importa se ci si comporta bene o meno....
[SM=g27991]

[SM=g1871112]
8/3/2017 9:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,924
Moderatore
Il punto è che le vie di Geova non sono le nostre vie... io posso pregare per un coniuge, un lavoro, un incarico, ma Dio sa che non è il momento adatto perché farei male a me stesso e ad altri, vedi Mosè. La fede consiste proprio nell'aver fiducia che Dio sta comunque ascoltando e esaudendo la mia preghiera anche se in apparenza sembra il contrario...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
8/3/2017 9:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,469
Location: ANCONA
Age: 64
TdG
Comunque io feci delle preghiere specifiche. Praticamente chiesi a Geova di farmi trovare una moglie orientale. Perché mi piacevano di aspetto, ma soprattutto sapevo anche che le orientali erano di buon carattere. Anche se ora l'estremo oriente (soprattutto Thailandia e Filippine), è diventato il regno della prostituzione. Ma questo dipende da grandi organizzazioni malavitose che per guadagnare soldi, mettono in strada o in locali adibiti al sesso, persino delle bambine, tutto per soddisfare il desiderio di sesso di uomini libidinosi.

Le mie preghiere erano quasi delle suppliche. Trovai una moglie filippina. Ora. E' stato un caso o c'è stata la mano di Geova? Beh! C'è da dire anche che ho cominciato a cercare nel campo delle donne orientali. Anch'io ho fatto la mia parte.

Ciao
anto_netti
8/3/2017 10:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,653
Re:



Le mie preghiere erano quasi delle suppliche. Trovai una moglie filippina. Ora. E' stato un caso o c'è stata la mano di Geova? Beh! C'è da dire anche che ho cominciato a cercare nel campo delle donne orientali. Anch'io ho fatto la mia parte.



Infatti è sempre stato cosi si deve fare comunque la nostra parte anche quando c'è la mano di Geova esattamente come contro Golia, Davide "sceglieva le cinque pietre più lisce dalla valle del torrente" ha fatto la sua parte e Geova fece il resto.




[Edited by erevnitis 8/3/2017 10:03 AM]
8/3/2017 10:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
barnabino, 03.08.2017 09:37:

Il punto è che le vie di Geova non sono le nostre vie... io posso pregare per un coniuge, un lavoro, un incarico, ma Dio sa che non è il momento adatto perché farei male a me stesso e ad altri, vedi Mosè. La fede consiste proprio nell'aver fiducia che Dio sta comunque ascoltando e esaudendo la mia preghiera anche se in apparenza sembra il contrario...

Shalom




Esattamente!


Non c’è alcun dubbio, l’Altissimo ha a cuore tutti i suoi fedeli servitori. Si interessa dei vostri bisogni e desideri, perché siete preziosi ai suoi occhi. Pur non promettendo un coniuge a nessuno, se ne avete davvero bisogno Dio sa qual è il modo migliore per soddisfare i vostri legittimi desideri (Sal. 145:16; Matt. 6:32).



Dio conosce esattamente i nostri bisogni e i nostri desideri....
Eppure le Scritture ci incoraggiano di pregare sempre il Creatore, e oltre di pregare come ci è stato insegnato da Cristo nella preghiera modello, di ringraziare il Padre per le cose buone che ci provvede, Dio stesso ci incoraggia a fare menzione, nelle nostre preghiere, anche delle nostre richieste e desideri. Perché questo, se conosce esattamente ciò di cui abbiamo bisogno? Numerose pubblicazioni JW spiegano questa particolarità. Gesù ci dice di domandare al Padre in Nome Suo, e di farlo come se ciò che è stato richiesto, naturalmente in accordo con la volontà del Padre, sia già stato esaudito. Questa è la fede è la fiducia in Dio, si manifesta anche così!

Adesso prendo l'esempio di Simon per riflettere... non sul suo caso specifico, ma in generale.

È stato un lungo periodo celibe, durante quel periodo ha prestato particolare servizio a Geova. Chi ci dice che quando era celibe era già pronto per il matrimonio? Magari no!
Avrebbe potuto prestare questo particolare servizio se fosse stato sposato? Magari no!
Ha mantenuto la sua fede, è pregato Geova per trovare un coniuge? Solo lui lo sa!
Durante questo periodo da celibe ha avuto modo di migliorare la sua personalità in Cristo?

Adesso è sposato! Geova gli è stato vicino durante questo periodo? Geova ha esaudito la sua preghiera?

Solo lui ci può dare la risposta, solo lui ha la risposta nel suo cuore.... e se fosse affermativa non mi metterei certo in testa di dubitarne!

Questo perché io so, che nel mio caso, Geova mi ha guidato sia nella preparazione di me stesso per una vita di coppia, sia nella ricerca del coniuge e sia per fare in modo che il nostro matrimonio si realizzi. Perciò se qualcun altro mi raccontasse un'esperienza simile non farei fatica a credergli, sopratutto se mi raccontasse in che modo Geova è riuscito a fargli sormontare difficoltà apparentemente insormontabili... per noi. Ma YAH GEOVA è onnipotente!

E per chi non ha mai provato nulla di simile? Chi non ha mai sentito "la mano di YAH" agire sulla sua vita? Queste testimonianze dovrebbero rafforzare la loro fede in Geova alla ricerca di un coniuge con il quale servirLo!

Quando Geova ci incoraggia a metterlo alla prova, cosa intende?

Ci vuole una grande fede, la fede in Dio è ben più di riporre fiducia nei consigli scritturali, nessuno nasce con la fede e la fede in Geova può sempre divenire più forte (anche indebolirsi) quindi, per questa ragione, YAH ci incoraggia a domandargli più fede in preghiera, nel nome del nostro Salvatore YAHshua.

Quindi, se cercate un coniuge, riponet fede in Geova e persistete nella vostra richiesta in preghiera, modificate la vostra personalità per essere adatti alla vita di coppia, seguite i consigli Scritturali e dello S.F. E siate sicuri che il Creatore vi ascolterà, è l'Uditore di Preghiera!

[SM=g1871112]
[Edited by I-gua 8/3/2017 10:24 AM]
8/3/2017 10:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
anto_netti, 03.08.2017 09:54:

Comunque io feci delle preghiere specifiche. Praticamente chiesi a Geova di farmi trovare una moglie orientale. Perché mi piacevano di aspetto, ma soprattutto sapevo anche che le orientali erano di buon carattere. Anche se ora l'estremo oriente (soprattutto Thailandia e Filippine), è diventato il regno della prostituzione. Ma questo dipende da grandi organizzazioni malavitose che per guadagnare soldi, mettono in strada o in locali adibiti al sesso, persino delle bambine, tutto per soddisfare il desiderio di sesso di uomini libidinosi.

Le mie preghiere erano quasi delle suppliche. Trovai una moglie filippina. Ora. E' stato un caso o c'è stata la mano di Geova? Beh! C'è da dire anche che ho cominciato a cercare nel campo delle donne orientali. Anch'io ho fatto la mia parte.

Ciao
anto_netti



Ti capisco Anto-netti
Anche io ho avuto un percorso simile...
Solo che cercavo moglie di un altro continente perché mi ero innamorato della loro cultura, nel senso che la loro mentalità rispetta ancora dei sani valori come il rispetto del prossimo e degli anziani, per esempio.... a quel tempo non conoscevo ancora i tdG né le loro dottrine ma ero già consapevole che il destino dell'umanità è di vivere per sempre in una Terra restaurata a paradiso, è che Dio presto avrebbe sistemato le cose, che Dio ha un piano di Salvezza. la mia futura moglie avrebbe dovuto condividere queste convinzioni, e questo l'ho specificato in preghiera. Solo dopo aver sposato mia moglie ho capito che le qualità che cercavo sono sì proprie alla sua cultura d'origine, ma che le convinzioni spirituali che volevo condividere sono proprie alle dottrine dei tdG!

[SM=g27985]

[SM=g1871112]
8/4/2017 10:21 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Come si suol dire...
... cibo a suo tempo!

https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/2017441


[SM=g27985] [SM=g28002]


Questo articolo dovrebbe rispondere ad alcune osservazioni fatte da Simon!


[SM=g1871112]


I-gua
9/27/2017 3:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 158
mi ero scordata di aver commentato in questa discussione e leggo solo ora i commenti successivi ...
innanzitutto ti ringrazio caro Simon x gli auguri (molto graditi davvero) che mi fai [SM=g27985] ..purtroppo io appartengo a quella categoria di persone x cui davvero servirebbe un 'miracolo', poiché avendo io un problema di salute, non basta che io cerchi la persona adatta e timorata di Dio (cosa a cui tra l'altro tengo molto), il problema è che una persona in buona salute difficilmente guarderebbe una che non lo è, né io mi troverei a mio agio con un 'del tutto sano' (il mio è un blocco emotivo, ma me lo porto appresso da 20 anni e mi ha parecchio compromesso le normali relazioni sociali)...x cui oggi come oggi non saprei ben dire chi sia la persona 'adatta' (tendo a cercare chi abbia anch'egli dei seri limiti fisici od emotivi), perciò io oggi in effetti aspetto il 'miracolo',perché non posso far altrimenti, e comunque chiedere l'intervento di Dio è una cosa contemplata nelle Scritture: es. il caso di Abramo, senza però doverlo pretendere, così come Abramo mise in conto la possibilità che la ragazza non intendesse venire col suo servitore..

... mi preme però anche dire che non c'è nulla di male che un fratello si senta 'miracolato', e se ciò serve ad aumentare la sua fede ben venga!! però è un segno di considerazione verso gli altri non sbandierare troppo le proprie benedizioni da Geova, perché un altro fratello potrebbe, come giustamente ha detto Simon, non sentirsi così benedetto, e ciò potrebbe causargli 'attrito' con Dio...a cosa giova ciò? ricordo una rivista che in una domanda dei lettori affrontava questa cosa e diceva di usare riguardo nel parlare.

...oltretutto ciò ke dice I-gua che "l'integrità è la fedeltà verso Geova sono sempre premiate" non è in armonia con ciò che dice la Bibbia: trovo molto appropriata da sempre x chi ha l'abitudine di 'sbattermi in faccia' le proprie benedizioni (cosa di cui non mi vergogno a dire quanto ci ho sempre sofferto)la scrittura di Ecclesiaste 8:14: "Esiste una vanità che si compie sulla terra, che esistono giusti ai quali accade come per l’opera dei malvagi, ed esistono malvagi ai quali avviene come per l’opera dei giusti"...in altre parole caro 'benedetto' I-gua, non è ciò che ci accade di bello o di brutto in questa vita a determinare se siamo 'meritevoli' agli occhi di Dio [SM=g27985]
..
"...abbi timore di Geova tutto il giorno, poiché in tal caso esisterà un futuro..." -proverbi 23:17,18
9/27/2017 6:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Cara Sabrina

temo che hai interpretato male la mia testimonianza
che vuole essere d'aiuto
per acquisire e mantenere fede in Geova nella ricerca di un coniuge.

Noi non meritiamo nulla, ma IAH è misericordioso.

se tu l'hai presa come un mio vanto personale, il problema è tuo. riflettici.
la gelosia e l'invidia non sono da Dio.
se sei una bella persona (non una persona bella) attrai persone con le medesime qualità e sono queste qualità che fanno innamorare un cristiano.
Un mio amico cieco ha trovato una bella moglie sana e in gamba. è un cristiano? No. Ha pregato Dio? Non lo so. Però è una bella persona.

se ti rosica anche questa testimonianza, è la conferma che devi lavorare ancora sulla tua personalità prima di cercare un coniuge. Sciogliere i tuoi blocchi, invece di cercare una persona con altrettanti blocchi.

se invece queste mie parole non ti toccano, sono parole al vento...
... che potrai ignorare...

ma se davvero sei convinta che non è vero che "l'integrità è la fedeltà verso Geova sono sempre premiate" hai un problema grande, in questo caso possiamo chiedere a Geova più fede.

invece, se preferisci degli auguri e buoni auspici (completamente pagani) piuttosto che la mia testimonianza, i miei consigli e il mio incoraggiamento,

come dice il buon Simon
auguri, auguri e auguri
buoni auspici!
buona fortuna!

[SM=g1871112]

I-gua
[Edited by I-gua 9/27/2017 7:03 AM]
9/27/2017 7:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
barnabino, 03.08.2017 09:37:

Il punto è che le vie di Geova non sono le nostre vie... io posso pregare per un coniuge, un lavoro, un incarico, ma Dio sa che non è il momento adatto perché farei male a me stesso e ad altri, vedi Mosè. La fede consiste proprio nell'aver fiducia che Dio sta comunque ascoltando e esaudendo la mia preghiera anche se in apparenza sembra il contrario...

Shalom




New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:16 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com