Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Europei A - Tenerife 2017 (21-30 giugno)

Last Update: 6/30/2017 11:46 AM
OFFLINE
Post: 27,212
Gender: Male
Hall of Fame
6/23/2017 12:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

EURO 2017, L'ITALIA BATTE LA FRANCIA ALL'ESORDIO

Parte nel migliore dei modi l’Europeo di basket in carrozzina per i colori azzurri. Nel match inaugurale del torneo di Tenerife, l’Italia supera di misura la Francia, al termine di 40 minuti combattuti ed intensi. I ragazzi di coach Di Giusto quindi affiancano in classifica Spagna e Polonia, entrambe uscite vittoriose (rispettivamente contro Svizzera e Olanda) dalla prima giornata di Europei.

Partita a due facce quella degli azzurri: un inizio timoroso, con la Francia che sembrava più padrona del campo e più lucida nella gestione dei possessi, capace di salire fino ad un massimo vantaggio di 7 punti nel corso del secondo quarto. Poi la scossa per l’Italia, grazie all’importante contributo dalla panchina di Sabri Bedzeti ed Enrico Ghione, entrambi all’esordio ma veri fattori sotto canestro. Da metà secondo quarto l’inerzia del match cambia e gli azzurri sembrano poter allungare in maniera definitiva: ciò che spicca è la profondità della panchina italiana, con già 11 giocatori a referto al 20’ minuto e 8 a segno. Il più continuo è forse Giulio Maria Papi, che chiude in doppia cifra a 15 punti, ed il solito, strepitoso Ahmed Raourahi, anche lui in doppia cifra a quota 10. Ma è la determinazione con cui ogni azzurro che entra in campo affronta il match che segna la differenza coi francesi, fino al massimo vantaggio di +13 alla metà dell’ultimo periodo. Non basta il disperato tentativo di rimonta francese negli ultimi due minuti, che tuttavia spaventa l’Italia, complice anche un lampante calo di tensione che riporta gli avversari anche ad un possesso di distanza. Arriva la vittoria, ed è questa la notizia più importante.

“Questa squadra ha grosse potenzialità, ma la partita di oggi dimostra quanto ancora dobbiamo crescere, soprattutto dal punto di vista della personalità”, spiega coach Carlo Di Giusto. “Negli ultimi 2 minuti è mancata un po’ di freddezza e forse l’assenza di un uomo di esperienza che guidasse il gruppo, ma tutti hanno fornito oggi una grandissima prova, in primis il solito Ahmed Raourahi, per cui abbiamo finito aggettivi da tempo”; aggiunge Di Giusto: “La panchina lunga nostra forza? E’ quello che avevo promesso ad inizio Europeo ed è quello che voglio continuare a fare: mi dispiace per Beltrame, l’unico non entrato oggi, ma ci tengo che sappia che conterò anche su di lui”. Domani la Svizzera, per cercare il bis: “Hanno dato filo da torcere alla Spagna ieri, quindi non sarà semplice. Sono una squadra per certi versi simile alla Francia, soffrono un po’ nel reparto lunghi, ma domani starà soprattutto a noi dimostrare che possiamo arrivare ovunque”.

“Era fondamentale vincere oggi e ci siamo riusciti”, dice al termine Giulio Maria Papi, top scorer con 15 punti; “Abbiamo un po’ sofferto alla fine, ma ognuno di noi sa che può contare sul proprio compagno, e questa è la nostra forza”.

Domani (oggi) secondo match di Euro 2017 per gli azzurri: come detto, avversario sarà la Svizzera, sconfitta all’esordio dai padroni di casa della Spagna. Palla a due alle ore 11 locali (le 12 italiane) presso il Pabellon El Galeon di Adeje, a Tenerife.

Ufficio Stampa FIPIC

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:35 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com