Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

VIsto, rivisto, registrato ogni immagine (disponibile) del ritiro: primo consuntivo generale e sui singoli

Last Update: 8/22/2017 3:11 PM
ONLINE
Post: 21,029
Location: ROMA
Age: 53
Gender: Male
7/29/2016 5:32 PM
 
Quote

Per quello che ho potuto ho guardato ogni allenamento di cui abbiano dato le immagini su Roma TV (che alla fine del ritiro disdico perché fa schifo, e poi dico perché, ma questo è un altro discorso).

le due amichevoli contro Pinzolo e Terek Grozny, più ogni spezzone di allenamento, partitella, esercitazione tattica che ho potuto reperire, registrando e a volte visionando più di una volta.

Per quello che posso, ecco qui un primo bilancio.

Parto dal generale:
E' evidente la ricerca da parte di Spalletti di un gioco fatto di velocità, inserimenti e proposizioni continue, e scambi a meno tocchi possibili. Persino sotto porta dove molte esercitazioni prevedono l'arrivo in porta senza azioni personali, uno contro uno, almeno per ora, prediligendo sempre il tocco smarcante di chi, ricevuto il cross o l'imbucata, sarebbe già in posizione di sparo.

Esempio pratico: scambio centrale di difesa che da al volante che la rida indietro, scambio tra i due centrali, scarico sul terzino che imbuca in avanti per i centrocampisti, apertura in fascia per il cross. E qui, anche se il cross sarebbe già buono per concludere, l'attaccante in tale condizione l'appoggia di prima per il compagno che accorre da dietro inserendosi in area.

Insomma, ricerca di scambi continui a massima velocità. E speriamo di non doverci incazzare troppo "perché vogliono entrare in porta con tutta la palla".

La diesa viene spesso addestrata lasciandola in inferiorità numerica. A parte le partitine a tutto campo, quando invece si fanno le esercitazioni tattiche, nel momento che c'è il ribaltamento di fronte (la squadra A interrompe l'azione e manda palla in attacco), la difesa della squadra B viene lasciata sola, cioè i suoi attaccanti e centrocampisti "non rientrano", lasciando la difesa 4 contro 5, o contro 6, ecc.

Gli allenamenti sono discretamente intensi (l'altroieri un contrastone a calcioni alla "nun ce vojo sta" tra Strootman e Gyomber (ha vinto Gyomber).

Passiamo all'analisi dei signoli, uno per uno, con una premessa: è difficile, finchè non arrivano le partite vere, capire bene le cose, perché si gli allenamenti sono intensi e combattuti, ma non ci sarà mai una serie di contrasti da partita vera, magari dura.
E poi sono più o meno tutti allo stesso livello, difficile fare una comparazione "tra squadre teoricamente pronte".

Sarà per questo che vi devo segnalare l'ottimo (sempre presuntamente) ritiro di 3 "carneadi" designati: Seck, Emerson Palmieri e Gyomber.

Dei Primavera quelli che mi sono piaciuti di più sono D'Urso e Marchizza.
Meno De Santis e Di Livio.

Per dire a vederlo così, ragazzi, Palmieri sembra uno che "messe a posto un paio di cose", senza diventare chissà quale "stravede", può diventare "un giocatore da una dozzina di milioni". Giuro, qualità si intravedono.

Vabbè...

PORTIERI
Alisson 6,5: reattivo e abile con i piedi.
Lobont, Crisanto, Romagnoli 6: Crisanto non è male, peccato sia bassino.

TERZINI
Mario Rui 6: grande corsa e recuperi, non ancora deciso in fase di spinta. Nei primissimi giorni spingeva di più, ricordo un paio di accelerazioni pre amichevole con il Pinzolo, davvero buone. Forse è un periodo di sopravvenuta stanchezza di "metà preparazione".

Seck 6,5: il ragazzo ha corsa e velocità, tecnica discreta, forte propensione (attento a non esagerare..) per l'anticipo, che è il caso di dirlo per come diverse volte è repentino, è un "anticipo Seck". Andrà visto con avversari che lo impegnano DAVVERO fisicamente, scaltri, smaliziati, furbi.

Emerson Palmieri 7: in allenamento sembra avere un po' tutto. Ha facilità di corsa e di inserimento, un buon piede sinistro (Spalletti contro il Grozny l'ha pure messo a centrocampo nel secondo tempo), non sembra timido nei contrasti, anzi. Diciamo che se da un alto vale sempre il discorso "per ora sono solo allenamenti", dall'altra è anche vero che è uno di quelli ai quali Spalletti sta chiedendo più sforzi. Infatti non ha quasi mai giocato come terzino sinistro, ma molto più spesso a destra.

Torosidis 6- : niente di granchè rilevante, e dall'infortunio di
Manolas spesso gioca centrale.

De Santis 5: per ora non ho visto niente di che.


CENTRALI
Manolas: 6 sta provando a giocare di più la palla, quanto meno nel tocco verticale sui centrocampisti, non limitandosi solo al passaggio orizzontale all'altro centrale o al terzino.

Juan Jesus 6,5: forte fisicamente, e molto propenso all'anticipo.

Gyomber 6,5: a vederlo in allenamento non fa peggio dei compagni, anzi. Ce la sta mettendo tutta. L'altro giorno una chiusura alla disperata in tackle, con tanto di palla controllata da terra nella scivolata, per poi rialzarsi e ripartire a testa alta. Da fomento un contrasto a calcioni con Strootman.

Marchizza 6+ : attento e ordinato, da continuare a seguire. (ps. è mancino!)

Naturalmente... giudicare i difensori negli allenamenti tra compagni è più difficile che per gli altri ruoli, perché non viene fuori la forza, la durezza, la decisione, per forza di cose, non potendo rischiare di azzoppare un compagno.

CENTROCAMPISTI
Strootman 7: fa tutto al massimo, i contrasti se li va proprio a cercare. Specialmente da qualche giorno sembra anche aver incrementato la brillantezza. Viene spesso impiegato come primo centrocampista davanti alla difesa. Non ha la stessa geometria dell'unico regista che abbiamo (Paredes) ma "è portato". Ce lo vedo, confermando per ora la mia idea di qualche mese fa, quando sostenevo che "è uno di quelli in rosa che può fare il centrale di centrocampo".

Paredes 7: da quando sta in America ha tirato fuori due botte in allenamento, una da 25 metri a giro e un altra da 35 missile che sbatte sulla traversa ed entra. A parte questo, è ancora abbastanza scolastico, APPARENTEMENTE, nel suo gioco, che è fatto spesso (7-8 volte su 10) di tocchi semplici a compagni vicini "a far girare la squadra". Dico "apparentemente" perché poi, un discreto numero di volte per ogni esercitazione o partitella, piazza delle ottime imbucate smarcando il compagno davanti alla porta.

D'Urso 6,5 : all'inizio del ritiro si è fatto notare abbastanza, svelto di pensiero, non male nella tecnica, sembra uno "buono" per gli schemi di Spalletti, anche se l'ho visto meglio a Pinzolo che adesso negli USA.

Gerson 6: non è velocissimo di gamba ma lo è di testa. Proprio ieri mattina lo descrivevo a un collega e nel pomeriggio ho letto la stessa identica descrizione. Dalla prima volta che l'ho visto in ritiro si è capito subito che "scemo non è", nel senso che mai si è messo a fare il portatore di palla, ha capito SUBITO dove vuole andare a parare l'allenatore, ed è sempre stato ben attento a giocarla di prima o di seconda. Per ora abbastanza in punta di piedi (bei piedi, anzi...uno), ma per convincere Spalletti dovrà farsi vedere anche in fase difensiva.

Di Livio 5,5: al confronto con i "grandi" l'ho trovato molto più timido. Ha tecnica, si applica, ma deve smaliziarsi, diventare sicuramente più cattivo. Un giocatore di quella stazza non può permettersi il lusso di essere timido. Non è un laterale, o meglio, da laterale diventa abbastanza anonimo.

ATTACCANTI

Salah 7: già tra i più veloci (normale) e prolifici

Dzeko 7: molto più addentro nei movimenti che gli chiede Spalletti, in special modo l'attacco sul primo palo e ancor più il movimento in profondità per ricevere in area, piuttosto che, come lo abbiamo visto con Garcia, a fare quasi solo le sponde per gli altri.

Iturbe 6+ : più o meno si riscontrano gli stessi difetti conosciuti, ma con lo scorrere dei giorni l'ho visto sempre più integrato. In allenamento non segna molto, occupandosi più che altro di seguire le consegne, capire i movimenti (e poi ha sicuramente il TRIP di "fare le scelte giuste", su cui sicuramente ta battendo Spalletti). Quindi a tratti un po' "controllato".

Ricci 6,5 : per essere per la prima volta al cospetto dei grandi, fa belle cose, è dentro la squadra. Niente di eccezionale, niente numeri (in realtà se ne vedono pochi da chiunque in questi allenamenti), però piccoli ma costanti progressi.

Totti 6- : abbastanza statico per il momento

Perotti 6,5: si allena bene, per ora non ha ancora lo strappo suo solito. Poi considerando che gli allenamenti sono focalizzati su scambi continui, non lo si vede di certo in azioni personali.

Ponce 5.5 : normale per il momento. niente di davvero rilevante.

NB. tutto quanto descritto si riferisce soprattutto al ritiro fino a Pinzolo.
Quindi dei nazionali posso dire poco anche perché del ritiro americano ci sono pochissime immagini. Vergogna per Roma TV, non ha mandato neppure uno stralcio delle due amichevoli dell'altro ieri con i Boston Bolts e quegli altri.

da quello che ho visto El Shaarawy è tornato già pronto. Meno dinamici, ma non in cattiva forma De Rossi, Florenzi e Nainggolan.
[Edited by giove(R) 7/29/2016 5:33 PM]


OFFLINE
Post: 17,666
Location: ROMA
Age: 38
Gender: Male
7/29/2016 5:38 PM
 
Quote

Non sto seguendo comunque palmieri ha un buon tiro
OFFLINE
Post: 23,438
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
7/29/2016 5:49 PM
 
Quote

A me Emerson Palmieri continua a sembrare una discreta sega che sta là giusto perchè non ti fanno offerte per comprarselo.

Cioè ho visto la palla che perde col Terek Grozny da cui scaturisce il pari loro.Ecco. Poi il campo riporta tutto a una dimensione un pò piu' spietata.

Mo' capisco che è calcio estivo, sicuramente farà progressi con Spalletti..però non mi faccio illusioni.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 23,438
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
7/30/2016 10:32 AM
 
Quote

Re:
giove(R), 29/07/2016 17.32:



CENTROCAMPISTI
Strootman 7: fa tutto al massimo, i contrasti se li va proprio a cercare. Specialmente da qualche giorno sembra anche aver incrementato la brillantezza. Viene spesso impiegato come primo centrocampista davanti alla difesa. Non ha la stessa geometria dell'unico regista che abbiamo (Paredes) ma "è portato". Ce lo vedo, confermando per ora la mia idea di qualche mese fa, quando sostenevo che "è uno di quelli in rosa che può fare il centrale di centrocampo".



A me sembra ancora troppo lento per fare il centrale, perche' con De Rossi a fianco o dietro sei già statico.
Confortante il recupero fisico e psicologico, ma non gli vedo il dinamismo e l'inventiva necessaria per quel ruolo dove devi dettare tempi di gioco alla squadra.
Per dire..la giocata te la fa..vedi apertura per Salah col Terek per il primo gol di Perotti. Ma ti devono lasciare proprio il tempo per farla. Sotto pressione nn so se ce la può avere questa agilità.
Insomma lui le indicazioni le da' un pò come faceva Keita ma lo vedo poco predisposto allo smistamento veloce da regista basso.
Quello viene meglio a Paredes e allora Strootman senza palla per me ne avrebbe piu' giovamento.
Gli ci vorrebbe un altro Nainggolan vicino per prendersi i tempi di gioco che preferisce.
Io Strootman preinfortunio me lo ricordo anche in verticale, senza palla, interditore e abilenel far salire la squadra.
Qua però fai un gioco diverso dove dovresti avere meno tempi morti, dove non hai un centrale di difesa (benatia) che ti dà una soluzione di ripartenza...Qua devi attivare in velocità a elastico esterni e perotti se gioca in mezzo. Fraseggio e accelerazioni.
Mi sembra un meccanismo piu' complesso per un giocatore piu' fisico che fantasioso.
Detto che poi là devi avere pure gamba per fare 30-40 partite dopo 2 anni di inattività.
Per me in poche parole sarebbe meglio vedere Strootman a fianco di Paredes piuttosto che De Rossi al fianco dell'olandese.



[Edited by Sound72 7/30/2016 10:33 AM]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 11,807
Location: ROMA
Age: 46
Gender: Male
7/30/2016 8:04 PM
 
Quote

Non avendo visto il ritiro, ma avendo visto i singoli giocatori:

- Gyomber è scarso, qualunque cosa possa fare Spalletti
- Emerson Palmieri boh, posso essere possibilista, ma se non gioca terzino sinistro ci sarà un motivo.

Noto che a noi serviva
- un regista
- un difensore centrale coi piedi buoni
- due terzini

Siamo al punto di prima, a parte il regista se resta Paredes.
Così com'è la squadra è veramente incompleta.
Quando sento "IL MERCATO FINISCE A FINE AGOSTO" mi viene il veleno.
Già l'anno scorso, senza i preliminari di Champions, dicevo che era tardi.
Perché una squadra si deve rodare, si deve conoscere, si deve assestare.
La Juventus l'anno scorso aveva già fatto il mercato a giugno.
Poi ti può dire male: Khedira e Marchisio fuori, e ti ritrovi a fare i primi passi con Padoin in mediana.
Però intanto il mercato l'hai fatto, la squadra c'è, trovi una soluzione tampone.
Invece noi abbiamo gli infortuni che si aggiungono a una squadra che...non c'è.


Non c'è una formazione tipo. Non c'è un'idea di come TRA DUE SETTIMANE scenderemo in campo, cazzo, tra DUE settimane!!
Avevamo due certezze, Szczesny e Digne, in difesa, e uno l'abbiamo riacchiappato per un pelo.
Adesso sento che tanto è inutile prendere un difensore centrale forte perché.... a dicembre torna
- Beckenbauer?
- Franco Baresi?
- Scirea?

no.
Torna RÜDIGER.
Titolarissimo. Fortissimo. Indispensabile.
E allora penso che finiamo quarti dietro a Juventus Inter e Napoli.
L'anno scorso mi sono per fortuna sbagliato sull'Inter.
Spero di sbagliarmi anche quest'anno.

A sto punto farei comunque meno danni e affretterei i tempi con quelli che hai.
Vedrei di che tempra è Marchizza.
Non lascerei Sabatini inventarsi qualcosa.
[Edited by Giacomo(fu Giacomo) 7/30/2016 8:51 PM]
OFFLINE
Post: 23,438
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
7/31/2016 12:28 PM
 
Quote

Re:
Giacomo(fu Giacomo), 30/07/2016 20.04:



- Gyomber è scarso, qualunque cosa possa fare Spalletti
- Emerson Palmieri boh, posso essere possibilista, ma se non gioca terzino sinistro ci sarà un motivo.




Quoto.

Ad oggi penso che il preliminare lo giocherebbe con Juan Jesus terzino e Gyomber vicino a Manolas. Sempre che nel frattempo nn arrivi il fantomatico centrale.

Se fa la difesa a 3, che però fino ad oggi non ha mai provato, magari scala de rossi tra manolas e Juan jesus e butta dentro paredes. Con ElSha largo a sinistra e Florenzi dall'altra parte.

Tra l'altro ce sta Perotti che s'allena a parte da na settimana e pure là nn puoi rischià infortunio.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 11,807
Location: ROMA
Age: 46
Gender: Male
7/31/2016 12:32 PM
 
Quote

ci ho pensato alla difesa a tre, ma non hai un esterno sinistro. El Shaarawy occasionalmente l'ha fatto, ma non può fare tutto il campionato tutta la fascia, sarebbe uno spreco.
A meno che non ti fidi di Palmieri a sinistra e Florenzi a destra... per tutte le partite con El Shaarawy e ... Perotti? alternativa offensiva quando si mette male.
Ma sinceramente spero di no.
ONLINE
Post: 21,029
Location: ROMA
Age: 53
Gender: Male
8/1/2016 9:22 AM
 
Quote

Ennio, va detto che le tue ossevazioni sono riferite "fino a Pinzolo, e nemmeno tutto Pinzolo".

Fin lì, se avrai avuto la bontà di leggere altri miei post, evidenziavo PROPRIO che Strootman era ancora un po' lento, e perdeva anche contrasti.
Coì come ero stato NETTO su Palmieri e quella palla persa contro il Grozny (ma da centrocampista..).

Poi sono passati almeno altri 10 giorni, e davvero alcue cose sono evolute.

Strootman è decisamente più brillante. Palmieri tra i più attivi. Sempre.
Non scambiare la "florenzite" che Pamieri rischia di beccarsi, con la pippaggine.
In questo ritiro eravamo più scarsi ancora a destra (con solo De Santis, primavera, quindi l'ultimo) e Florenzi arrivato solo da poco, e con u n mercato che PROMETTEVA l'arrivo di qualcuno a destra ma che IN REALTA' non ha portato (ancora?) nessuno.

In ritiro, all'atto PRATICO siamo andati con questi terzini:

Terzini sinistri: Mario Rui, Seck, Palmieri. Volendo Torosidis, e potenzialmente Jesus da quando lo abbiamo preso.

Terzini destri: Torosidis e De Santis

Andando discretamente bene anche Seck (negli allenamenti), e ESSENDOSI FATTO MALE Manolas, con consegunte spostamento a centro, nelle partitelle, di Torosidis..... ecco il perché ti sei ritrovato Palmieri a destra.

Cioè... io mò non voglio dire, ma se nel titolo ho precisato tutto ciò che ho precisato... intendo dire che (per quanto possibile, complice una Roma TV da fare cacare) sono "abbastanza documentato" sul ritiro.

Nel senso che ne sto seguendo un pelino più approfonditamente le evoluzioni, nella continuità.
Poi Gyomber resterà una pippa, sicuramente. E Palmieri non diventerà Cabrini, e Seck si perderà in Lega Pro...

Io mi sto riferendo a "oltre le amichevoli".

PS. in questo senso lo "scatto" di velocità che ho notato in Strootman negli ultimissimi 5 giorni/una settimana, di certo non si è visto contro il Grozny, che iniziava il campionato proprio ieri o l'altroieri se non ricordo male. Contro di oro (ritiro appena inizat, avversario un mese avanti), non poteva non emergere la differenza di velocità.

Però ecco, io con qeusto post, ho solo voluto addentrarmi in qualche "perché". Voi avete visto solo le amichevoli, quindi ho un piccolo bagaglio in più da condividere e cui rapportare il quadro della situazione.

PS. situazione nazionali, Nainggolan già quasi a palla, insieme a El Shaarawy. Un po' più in ritardo De Rossi e ...Capitan Fanculo (Florenzi).
Sul quale, lui e la sua percentuale record nel rapporto "Parole/Minchiate", apriremo un topic apposta, perché i nuovi sbruffoni che si atteggiano pure a "ragazzi di sempre", vanno massacrati.
E del resto Florenzi mi pare vada pure fiero del suo ruolo di "sparaminchiate" nel quale si è calato a puntino.


OFFLINE
Post: 23,438
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
8/1/2016 2:07 PM
 
Quote

Per carità è tutto da contestualizzare..io allenamenti nn li ho visti e mi baso essenzialmente su quanto intravisto scorso anno e nelle due amichevoli giocate fino ad oggi.

Certo te sei esposto un po' a di che potenzialmente Palmieri puo' arriva' a una valutazione di 10-12 milioni ..

A me pare uno a cui puoi chiedere lo spinto ma gli devi dare l'input.
Che ci puo stare in serie A.

Oltre nn riesco proprio ad andare.
Detto che poi sn valutazioni rapportate ad un presunto obiettivo ambizioso da primi posti. All'inverso se mi si dice che Bjarnason nn te sposta niente figuramose Palmieri.
Il mezza sega io lo rapporto a rosa di squadra da primi 3 posti. E posso sbagliare clamorosamente eh..ma insomma
..di campo questo ne ha sempre visto molto poco.
In poche parole..sn ragionamenti simili ai tempi di Piris Tatchidis Bradley..onesti mestieranti con qualche qualità ma poi però gli obiettivi e i risultati erano modesti.
Insomma..ma qui vado oltre il discorso delle valutazioni sul ritiro e su gente che sta facendo bene..se aumentano i Palmieri in rosa il ridimensionamento tecnico è proprio certificato e si dovrà cambiare modo di valutare i singoli. E uno cosi si comincerà a guardarlo con un occhio meno critico.





[Edited by Sound72 8/1/2016 2:08 PM]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 12,154
Age: 38
Gender: Male
8/1/2016 2:39 PM
 
Quote

Per me è una specie de Dodo: pure quello valeva 9 milioni in teoria, in pratica non vede il campo mai e quando lo vede è trasparente. Poi certo se devi puntà all'ottavo/decimo posto va pure bene. Come Bjarnason.
[Edited by jandileida23 8/1/2016 2:39 PM]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

ONLINE
Post: 21,029
Location: ROMA
Age: 53
Gender: Male
8/1/2016 2:43 PM
 
Quote

Re:
Sound72, 01/08/2016 14.07:

Per carità è tutto da contestualizzare..io allenamenti nn li ho visti e mi baso essenzialmente su quanto intravisto scorso anno e nelle due amichevoli giocate fino ad oggi.

Certo te sei esposto un po' a di che potenzialmente Palmieri puo' arriva' a una valutazione di 10-12 milioni ..

A me pare uno a cui puoi chiedere lo spinto ma gli devi dare l'input.
Che ci puo stare in serie A.

Oltre nn riesco proprio ad andare.
Detto che poi sn valutazioni rapportate ad un presunto obiettivo ambizioso da primi posti. All'inverso se mi si dice che Bjarnason nn te sposta niente figuramose Palmieri.
Il mezza sega io lo rapporto a rosa di squadra da primi 3 posti. E posso sbagliare clamorosamente eh..ma insomma
..di campo questo ne ha sempre visto molto poco.
In poche parole..sn ragionamenti simili ai tempi di Piris Tatchidis Bradley..onesti mestieranti con qualche qualità ma poi però gli obiettivi e i risultati erano modesti.
Insomma..ma qui vado oltre il discorso delle valutazioni sul ritiro e su gente che sta facendo bene..se aumentano i Palmieri in rosa il ridimensionamento tecnico è proprio certificato e si dovrà cambiare modo di valutare i singoli. E uno cosi si comincerà a guardarlo con un occhio meno critico.





questo è poco ma sicuro. Ma infatti la Roma si sta EVIDENTEMENTE ridimensionando a livello tecnico. La "curva" dell'evoluzione romanista (del nuovo corso) ha già imboccato il tratto discendente.
Sono finite le vacche grasse (Marquinhos, Lamela) e/o i Jolly (Romagnoli, Bertolacci).
Resta...quello che resta. Che è sempre meno.

In questo contesto io ho semplicemnte voluto rappresentare quello che vedo negli allenamenti.
Senza con questo voler andare a incidere sulla valutazione della rosa e della "bontà" del lavoro societario.
Il giudizio su entrambi è negativo.

Non vorrei essere arrivato al 1 agosto 2016, dopo anni e anni a criticare, per passare da "salvatore" del lavoro di questi INCAPACI.

Resta però che Palmieri (a me) risulta decisamente uno dei più positivi nel ritiro.
Così come (sempre a mio avviso) Seck.

Poi se queste risultanze dovessero fermarsi agli "allenamenti" e dovessero infrangersi contro il calcio VERO, lo vedremo, è anche probabile.

Io ho solo detto che "a vedere gli allenamenti" sono tra i più positivi.
Che naturalmente non significa che mi rimangio una parola che è una del concetto già eloquentemente espresso MESI FA.

Devi CONFERMARE Digne, E INOLTRE, POI, devi prendere la riserva. che se è Mario Rui, ok, mi sta pure bene, l'importante è avere il titolare forte e la riserva, se non "forte" almeno funzionale, presentabile, adatta.

Tutto quello che è accaduto MENO (ed E' accaduto MENO) di:

Digne titolare- Mario Rui riserva, è già da 5,5.
Figuriamoci nela situazione attuale.

che non smentisco, anzi rinforzo.
Pur restando il fatto che Palmieri e Seck sono tra i migliori del ritiro. E anzi, Seck mi era piaciuto fin qui più di Mario Rui.
Palmieri poi non ne parliamo. Mario Rui fin qui era stato abbastanza "ordinario" se parliamo di un giocatore con già 3 anni in serie A.
Mentre Seck e Palmieri hanno fatto (a me, e sempre restando al ritiro) vedere di più.

NB.
su Palmieri so che i sono sbilanciato, anche se però l'ho fatto con dovizia di "sembra", "appare poter essere", e tutte le formule dubitative del caso.

Infatti aspetto molto il calcio vero per capire meglio.
Sennò si fa la fine di Uçan che nelle amichevoli era sembrato di altra pasta rispetto a quanto poi apparso, non apparso, misterioso, mistero non svelato, nel calcio vero.

Palmieri ha tecnica, ha corsa e spunto, specie nel breve, gioca la palla, ha un discreto tiro, si fa vedere sia nella proposizione, ed è abbastanza tignoso sui contrasti.

Seck è molto veloce, ha un discreto piede per il cross, lo devo capire meglio in marcatura (così come Palmieri, ma ovviamente tutti gli aspetti "agonistici" in allenamenbto si vedono meno).
Ed è tra i terzini quello che più accompagna l'azione. Molto bravo ad anticipare ma va verificato quando è attaccato per davvero.

Difetto: non lo vedrete mai tirare in porta anche se gliela dessero a tu per tu con il portiere.

Questo, ripeto, negli allenamenti.



ONLINE
Post: 21,029
Location: ROMA
Age: 53
Gender: Male
8/22/2017 12:50 PM
 
Quote

STAGIONE 2017-2018

lo scorso anno vi ho relazionato giorno per giorno pure sugli allenamenti visti su Roma TV e sugli spezzoni di partitine che mandano (circa 10 minuti al giorno).

quest'anno è cambiato solo che vi ho raccontato molto poco, quindi vada direttamente al sunto.

VOTI (allenatore, società, squadra, DS):
Di Francesco 6,5
Società 6
Squadra 6
Monchi 5

Di Francesco 6,5 - E' la media tra il 7 generale per il lavoro svolto, e il 5 PIENO per la scellerata formazione di Vigo (che, dopo una discreta preparazione con buoni risultati, ha fatto addensare nubi che erano evitabili, specialmente PROPRIO alla vigilia dell'esordio), più un mezzo punto per la generale "buona riuscita" del suo lavoro, che ha ancora tanta strada davanti per essere una squadra vera, ma che ha già acquisito alcuni fondamentali elementi, che si stanno già vedendo, mi riferisco soprattutto alla, tanto vituperata, fase difensiva.

Ha fatto una buona preparazione Di Francesco. Contro il quale c'è una diffidenza che fa spavento e va MOLTO OLTRE l'idea che mi ero fatto, i "normali dubbi" che uno che ha visto 40 anni di calcio si può fare.
No, quale "normalità" qui hanno già caricato i bazooka....
Eppure la Roma nelle amichevoli "di lusso" in USA ha sempre fatto più o meno bene. Spesso smentendo tutti i discorsi sulla difesa ballerina ecc.
Ha fatto bene, la Roma, nonostante abbia la rosa completa dei nazionali da appena un mese, nonostante le prime due gare in USA le abbia giocate con giocaatori che stavano li da una settimana.
E NONOSTANTE una rosa ESTREMAMENTE incompleta, a inizio-inizio ritiro, e TUTTORA incompleta per via di mancati (tardivi?) acquisti in alcuni ruoli scoperti.

Eppure la Roma ha fatto bene, praticamente sempre, e MAI è sembrata inferiore (se non nella primissima gara con il PSG, la leggermente, e comunque piena di giocatori appena arrivati in ritiro). Benissimo per essere le prime amichevoli di fine luglio.
Poi Di Francesco HA FATTO NA CAZZATA CHE CHI "MANEGGIA LA ROMA" DEVE IMPARARE SUBITO A NON FARE: IL FENOMENO, il "A TAVOLINO", il "ME LA SENTO CALLA", il "NON HO CAPITO CHE LA ROMA NON E' UN'ENTITA 'NORMALE' MA MOLTO BALLERINA E SEMPRE TENDENTE ALLO SBRAGO E QUINDI NON DEVO MAI MAI MAI MAIIII DARE NIENTE DI SCONTATO IN POSITIVO E SEMMAI ACCOMPAGNARLA CON CENTO OCCHI PASSO PASSO".
Che ha fatto lui nella tournèè in Spagna:
E' andato con l'Abbecedario dell'Allenatore Rampante, con il Manualino delle Giovani MisterMarmotte e che ha fatto?

"in Spagna abbiamo due partite, ravvicinate (nota mia, TROPPO RAVVICINATE: CHI L'ha organizzata questa partitia in cui si è giocato NEMMENO 3 GIORNI DOPO?) la prima con l'avversario "forte", la seconda "normale" e allora che faccio? che dice il manuale del giovane allenatorino? Metti la migliore formazione contro i più forti.
E lui, ecco fatto: provo i titolari con il Siviglia dandogli lungo minutaggio (e infatti sono stati sostituiti quasi tutti dal 70° e non dopo i primi 45'), e tantoooopoiiii con i Vigo 'vado di conseguenza' con dentro tutte le attuali riserve.
Che è successo? che la formazione di Vigo era la seguente:

A) SOLI 5 giocatori dello scorso anno, e QUALI POI? Alisson-Fazio-JJ-Peres-Gerson, cioè 3 riserve, il titolare SOLO in coppa, e L'UNICO TITOLARE DELLO SCORSO ANNO al centro di numerosi dubbi del tecnico, nostri e pure SUOI. Quindi: gli unici riferimenti i continuità con lo scorso anno tutte riserve o "barzotti".

B) nonostante una formazione infarcita di riserve, o "in fase di apprendimento" tecnico, linguistico, ecc. ecc. ecc. c'erano COMUNQUE SOLO 5 giocatori che avevano fatto il ritiro (ai 5 di cui sopra togliere Fazio e mettere Gonalons).

C) gente che non si conosceva, in alcuni casi non sapeva neppure in che lingua parlarsi, con Defrel alla PRIMA volta da centravanti (molto diverso da Dzeko e quindi con la necessità di adattarvisi da parte di tutti quelli che sono SUPER abituati a Dzeko, centravanti con tutte alte carattersitiche), con addirittura ITURBE DENTRO! uno che due giorni dopo è andato! ma allora metti Tumminello.

Insomma quello che voglio dire è che Di Francesco lì è stato molto superficiale, molto (troppo) sicuro di se, TROPPO SCOLASTICO.
Ed è BENE CHE LUI CAPISCA, AFFERRI, SUBITO questo concetto: CHE CON LA ROMA NON SI SCHERZA, NON SI LASCIA NBULLA DI Intentato, NON SI PENSA MAI "vabbè tanto andrà bene, che sarà mai". CON LA ROMA SI STA CON CENTO OCCHIO SPALANCATI.

PS. in tutto questo tenete anche presente che ieri le riserve in partitella con la Primavera HANNO SCAJATO DUE A ZERO ...(e non era nemmeno tutta la Primavera ma una "selezione", perché la Primavera "vera" era in amichevole con l'Albalonga mi pare).
Sono pippe le riserve??? Fanno così schifo che è mejo un pugno di ragazzi Primavera? Io credo che fooooooorssseeeee il punto è che il gioco è nuovo molte sono le novità dal tecnico a molti giocatori E QUINDI CE VO' TEMPO. E lì dove i titolari riescono a svangarla perché sono più forti, scaltri, maturi, si conoscono, le riserve (messe tutte insieme) sono affondate.

il punto NON E' (come tanti scarzacani hanno detto) che con quella doppia trasferta Siviglia-Vigo "il tecnico ha praticamente detto 'voi siete i titolari-voi siete le risercve' e questo ha portato le riserve a giocare male, perché si sono scazzate, perché VAGLIELO A DI TE A PELLEGRINI CHE FA LA RISRVA!!!! e tante altre MIGLIAIA DI CAZZATE che ho sentito.
Come se "le attuali riserve" NON SAPPIANO CHE ATTUALMENTE SONO TALI.
Come se non fosse normale che i nuovi arrivati, e arrivati in una squadra mediamente forte, debbano inizialmente lottare e scalare le posizioni.
NON E' STATA QUELLA la magagna. La magagna NON è stata "di aver praticamente detto alle riserve che sono riserve", ma quella di aver mandato in campo la squadra "più estranea a se stessa possibile" solo per mettere minuti nelle gambe di chi non aveva giocato a Siviglia.

Che è successo allora, grazie a questa superficialata estrema di Di Francesco, sto sentirsela calla, sto "forse non hai ben capito che qui non stamo a una squdra NORMALE, ma in un squadra CHE CE DEVI STA CON CENTO OCCHI SU OGNI DETTAGLIO, che come lasci al caso le cose, le cose vanno a PUTTANE"?
E' successo che si è chiamato una setttimana di dubbi e di polemiche, PROPRIO NE MOMENTO PEGGIORE, dopo un buon precampionato e alla vigilia di un temutissimo impegno.

Quindi 5 per questa superficialità (che diventerà 3 se continua così, ma va detto che ha ammesso "ho sbagliato io", anche se però mi è sembrato un po' Fonzie quando non ce la fa a dire che ha sbagliato, perché non ha spiegato bene DOVE. L'ho fatto io.) 7 per il lavoro= media 6, ma ci metto un mezzo voto in più perché con tutti i gufi, tutti i dubbi tutte le incompletezze, tutto l'ambiente che PARE CHE TIFA PER I GIOCATORI CHE SI AMMUTININO DOPO NEMMENO UN MESE, il livello raggiunto dalla Roma attualmente lo trovo positivo. parlo della parte difensiva.

La linea difensiva "funzionicchia". Per quanto è complicato ciò che devono fare, essendo sempre al limite con la linea alta, il livello raggiunto è MOLTO BUONO a mio avviso. Aldilà dei 4 gol presi "nel raptus" a Vigo, la linea si alza e scappa abbastanza bene, per il coefficiente di difficoltà richiesto. Questa refrattarietà, questa inadeguatezza agli uomini, questa idiosincrasia che da INIZIO GIUGNO MEZZA CITTA' GIA' STA TIFANDO contro (o in alternativa, essendo città di CaprOvini (Capre per via dello scarso IQ, Pecore perché dice la prima cosa SPUTAZZATA uno, e tutti appresso), io non la vedo.
E a Bergamo la partita "difensiva" è discreta, mentre non è andata proprio la fase offensiva.
EMBE'???? E che cazzo voleva la gente anzi aaaaaggggggente? Ma che cazzo vonno ste 3 mionate e mezzo de tifosi orgojoni der cazzo, capitanati da 4 papponi radiofonici? Che uno arriva con un gioco nuovo, e se sto gioco è leggermente più impegantivo di 2+2=4 ALLORA IGGGGGIOCATORI S'AMMUTINENOOOO ALLORA FANNO BBBBBBENEEEE PERCHE' QUESTO E' NANTRO ZEMAAAAAAAA, NUN SA, NUN CAPISCEEEE!!!
Insomma era il 3 giugno e "DI FRANCESCO DEVE DA CAPIIIIIII CHE DEVE CAMBIAAAAA CHE ER GIOCO NUN VAAAA CHE I GGGGGGGGGIOCATORI NUN VANNO PELLLLLLLLUI!!!"

beh io direi che cò sta situazione der cazzo, sta gente der cazzo, st'mabiente demmerda, Di Francesco 6,5.

Squadra 6. Per motivi analoghi, io vedo cose riuscire segno che la squadra risponde, e DIVERSAMENTE DA TRE MILIONI E MEZZO DE TAFAZZINFAMI ORGOJONI SAPUTELLI DE STA CEPPA DEL CAZZO, i giocatori almeno stanno provando a costruire invecwe che spaccà er cazzo in mille pezzetti.

Società 6. Se vendono Strootman il voto è MENO 30. ma non perché straveda per Strootman, ma perché sarebbe la definitiva certificazione della barzelletta Pallotta. Invece, fino qui, la Roma secondo i miei calcoli sta attualmente a un budget di + 24 milioni circa. Ma con 30 e passa milioni DICHIARATI per l'esterno alto dovremmo finire in pari o anche sotto. Spendendo più di quanto avremmo incassato dalle cessioni. E SE, e sottolineo SE, alla fine spendono tutti i soldi incassati dalle cessioni e magari ci mettono qualcosa in più, per me stiamo sulla sufficienza.
Il giudizio qui è ancora molto in forse perché va visto se parte Strootman, se questi 30 e passa li spendono davvero.

Monchi 5
Abbiamo letto (lo avete fatto?) nei giorni scorsi un articolo su Monchi che ci parlava dei suoi metodi, del fatto che ha 30 subscout che ogni settimana fanno il refresh dei profili, ce ne hanno 10 al mese per ogni ruolo e specifica, i database, gli aggiornamenti....

E poi questo è venuto qui e (pur avendo fatto bene diverse cose perché le ha fatte) ti porta un terzino rotto (anche se per poco, ma proprio in un momentaccio), lascia una difesa orfana di un centrale e il tecnico tra tanti dubbi di rotazione, e non solo non prende il sostituto di Salah, ma NON DECIDE PROPRIO CHE CAZZO DEVE FA', lo prende, lo prende costoso, lo prende a meno e ci prende pure il centrale...

30 scout, il refresh settimanale, 10 nomi per profilo, i summit, i brain storming, sta ceppa de cazzo, e poi?
E poi hai fatto la STESSA COSA che ha fatto Di Francesco a Vigo: te la sei sentita CLLA! Te sei sentito he te sei ER FENOMENO MONCHI.

Ecco... Fenomeno lo sei stato, e sei venuto qui "da spagnolo" quando gli spagnoli vonno fa i coatti, ce li avete presenti gli spagnoni quelli "so tutto io"? na roba brutta che manco le peggiori Galopeire con le capezze al collo..

E' venuto che si è sentito "roppo Monchi". E PURE LUI ha fatto quell'errore di cui vi parlo sempre: lasciare le cose intentate, essere faciloni, pensare che "basti meno", pensare che "in un modo poi si fa..".
E la Roma non è così, Monchi. Non è così. La Roma è una cosa diversa. La Roma come la lasci un attimo VA A ROTOLI. La Roma va seguita, PIANFICATA MESI PRIMA, MESI E MESI...
E lui coi suoi subscout, i refresh, i brain storming, i database, se l'è sentita molto calla e si becca un voto brutto.

In sostanza penso che Monchi sia mlto bravo perché lo dimostra il suo lavoro a Siviglia.
Penso però che sia un uomo, che forse sia un ..uomo spagnolo... e che di certo ha già lasciato intravedere la tendenza ad essere uno...spagnolo tendente a sentirsela calla.

Lo hai già dimostrato. Bravo, ma da osannare poco, da pungolare molto. Non con le cazzate magari. Ma da evitare assolutamente i codazzi, gli applausi scroscianti. Che questo ancora non ha capito.
Che questo anzi, ha capito benissimo quanto è cogliona sta piazza, che dopo 5 anni ancora non aveva sgamato Sabatini. Magari ha capito subito che a Roma basta quattro stronzate in croce, e diventi un beniamino, basta fare il minimo, quelle due tre minime cazzate APPARISCENTI e te li trovi tutti senza mutande e a pecora.
E invece gli va fatto capire che se con Sabatini ci +è cascata, questa tifoseria non ci vuole cadere più.

Aldilà di ciò mi sembra abbastanza diverso il suo metodo di operare da quello di Sbatini.
Quello che voglio dire è "bravo" ma non glielo dimo troppo, specie adesso, che anzi va frustato".
[Edited by giove(R) 8/22/2017 3:11 PM]


Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:15 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com