printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Confutazione trasmissione radio Maria del GRIS di gennaio 2016...

Last Update: 1/27/2016 10:04 PM
Author
Print | Email Notification    
1/13/2016 4:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,893
ViceAdmin
...su giubileo e tdG
Confutazione trasmissione radio Maria del GRIS di settembre 2019...confutazione radio maria9/22/2019 7:31 PM by Aquila-58
Confutazione trasmissione radio Maria del GRIS di ottobre 2019...confutazione radio maria10/15/2019 1:07 PM by (SimonLeBon)
È vero che i Testimoni di Geova sono il gruppo meno istruito? 19 pt.10/18/2019 10:50 AM by EverLastingLife
1/13/2016 6:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,893
ViceAdmin
Dopo il preambolo di don Fiorino, il conduttore, viene data la parola a Rocco Politi. Circa l'attendilita' delle critiche dei fuoriusciti rimandiamo al seguente articolo del nostro sito:

I FUORIUSCITI DEI TESTIMONI DI GEOVA: TRA FENOMENOLOGIA E STATISTICA – Cosa dicono gli esperti?
1/24/2016 3:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,893
ViceAdmin
Il succesivo e ultimo intervento è a cura di don Cadei che affronta il tema IL GIUBILEO DI PAPA FRANCESCO E I TESTIMONI DI GEOVA dicendo:


Durante la nostra trasmissione del mese scorso, telefonò un signore dicendo che papa Francesco ha aperto le porte a tutti, e quindi era da disapprovare Radio Maria che combatte i tdG. Costui fa confusione perché ritiene che le due cose – essere cattolico e essere tdG – siano compatibili. Ora, dire che il papa ha invitato tutti a perdonare e ad essere misericordiosi gli uni nei confronti degli altri,tra l’altro senza distinzione di religione, non va inteso nel senso che il papa approva l’insegnamento di qualsiasi religione.
Si fa una grossa confusione ritenendo che il papa accoglierà con misericordia e approvazione qualsiasi religione, e in modo specifico quella dei tdG (cosa peraltro improbabile perché la dottrina dei tdG demonizza il papa e la ‏Chiesa Cattolica).
Ma bisogna sapere che il papa si rivolge ai fedeli cattolici e che nel caso specifico la dottrina cattolica e quella dei tdG si differenziano su punti essenziali, specialmente su Gesù Cristo, punto essenziale della fede cristiana. Il Credo dei cristiani cattolici (e non solo) dice: «Credo in un solo Signore Gesù Cristo unigenito figlio di Dio nato dal Padre prima di tutti i secoli. Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, generato, non creato, dalla stessa sostanza del Padre. Per mezzo di Lui tutte le cose sono state create. Per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo e per opera dello Spirito Santo si è incarnato nel seno della Vergine Maria e si è fatto uomo». Quindi il nostro Credo dice che Gesù Cristo è vero ‪Dio e vero Uomo, esiste da tutta l’eternità, è Figlio di ‪Dio e vero ‪Dio, generato e non creato.
Viceversa i tdG insegnano che Gesù è una creatura, sia pure la prima, ha una natura angelica essendo identificato con l’arcangelo Michele. Quindi siamo su due sponde inconciliabili.
Oltre a ciò, noi cattolici professiamo: «Credo in un solo battesimo», mentre il tdG in questio-ne ha ricevuto un secondo battesimo rinnegando quello cattolico. Il che è un’apostasia.
Il sincretismo, cioè il voler far convivere geovismo e cattolicesimo, non è ammissibile per chi vuol restare cattolico. E perciò posso dire senza paura di sbagliare, che è non solo improbabile, ma impossibile, anche al buon cuore di papa Francesco, che le due cose stiano insieme.



Parola a chi desidera replicare...
1/24/2016 10:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,608
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
Giusto un colpettino di fioretto a "don" Cadei.

Il papa attuale ha indubbiamente aperto agli omosessuali.
E' radio Maria cos'ha fatto?

Ora per radio Maria è preferibile un'apertura agli omosessuali, rispetto a quella ai tdG?
E se malauguratamente ci fosse, dico per amore del ragionamento, un "omosessuale tdG", si aprirebbe o si chiuderebbe?

Mah [SM=g2037509]

Simon
1/25/2016 9:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,300
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re:
(SimonLeBon), 24/01/2016 22:45:

Giusto un colpettino di fioretto a "don" Cadei.

Il papa attuale ha indubbiamente aperto agli omosessuali.
E' radio Maria cos'ha fatto?

Ora per radio Maria è preferibile un'apertura agli omosessuali, rispetto a quella ai tdG?
E se malauguratamente ci fosse, dico per amore del ragionamento, un "omosessuale tdG", si aprirebbe o si chiuderebbe?



Mah [SM=g2037509]

Simon




Bellissima domanda, Simon!


Aggiungerò anch' io alcune osservazioni su quanto esposto nell' ultima trasmissione di Radio Maria, infatti questa chiusura totale a quello che si ostinano con disprezzo a chiamare "geovismo", mi appare ben lontana dallo spirito giubilare....


A presto.....
[Edited by Aquila-58 1/25/2016 10:05 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/27/2016 10:50 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,300
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
viceadmintdg1, 24/01/2016 15:02:



Si fa una grossa confusione ritenendo che il papa accoglierà con misericordia e approvazione qualsiasi religione, e in modo specifico quella dei tdG (cosa peraltro improbabile perché la dottrina dei tdG demonizza il papa e la ‏Chiesa Cattolica).....


Ma bisogna sapere che il papa si rivolge ai fedeli cattolici e che nel caso specifico la dottrina cattolica e quella dei tdG si differenziano su punti essenziali

noi cattolici professiamo: «Credo in un solo battesimo», mentre il tdG in questio-ne ha ricevuto un secondo battesimo rinnegando quello cattolico. Il che è un’apostasia.



geovismo






come si concilia questo "linguaggio" con lo spirito giubilare promosso da Papa Francesco?

E come si concilia con l' articolo “163 del compendio del catechismo cattolico: Come considerare i cristiani non cattolici?



A stasera per la risposta....
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/27/2016 8:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,300
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Grazie Admin,


viceadmintdg1, 13/01/2016 16:39:

Il succesivo e ultimo intervento è a cura di don Cadei che affronta il tema IL GIUBILEO DI PAPA FRANCESCO E I TESTIMONI DI GEOVA dicendo:

Durante la nostra trasmissione del mese scorso, telefonò un signore dicendo che papa Francesco ha aperto le porte a tutti, e quindi era da disapprovare Radio Maria che combatte i tdG. Costui fa confusione perché ritiene che le due cose – essere cattolico e essere tdG – siano compatibili.




cattolicesimo e cristianesimo (dei testimoni di Geova) sono dottrinalmente molto distanti, ma questo davvero non giustifica la vostra radiofonica “guerra” trentennale ai cristiani testimoni di Geova, che non vi piacciono perché non credono ai vostri dogmi…


viceadmintdg1, 13/01/2016 16:39:


Ora, dire che il papa ha invitato tutti a perdonare e ad essere misericordiosi gli uni nei confronti degli altri,tra l’altro senza distinzione di religione, non va inteso nel senso che il papa approva l’insegnamento di qualsiasi religione.
Si fa una grossa confusione ritenendo che il papa accoglierà con misericordia e approvazione qualsiasi religione, e in modo specifico quella dei tdG (cosa peraltro improbabile perché la dottrina dei tdG demonizza il papa e la ‏Chiesa Cattolica).




Guardi, se c’ è qualcuno che demonizza i cristiani testimoni di Geova, questa è in particolare Radio Maria, instancabile nel far questo, come detto sopra, da oltre trent’ anni…


viceadmintdg1, 13/01/2016 16:39:




Quindi il nostro Credo dice che Gesù Cristo è vero ‪Dio e vero Uomo, esiste da tutta l’eternità, è Figlio di ‪Dio e vero ‪Dio, generato e non creato. Viceversa i tdG insegnano che Gesù è una creatura, sia pure la prima





Ecco qual' è il "peccato originale" dei cristiani testimoni di Geova: non credere che il Figlio Unigenito di Dio sia la seconda Persona di una trinità immanente e un' Unione Ipostatica.


Provate quindi a spiegare agli ascoltatori di Radio Maria, giacchè affermate che Cristo è Vero Dio e Vero Uomo, che cos’ è un’ Unione Ipostatica, si tratta del vostro dogma, come saprà di certo.
Capiranno che cos’ è un Unione Ipostatica?


Dato che affermate che Cristo esiste da tutta l’ eternità, potrete certamente citare il passo biblico che lo attesta, vero?

Già che ci siete, potete segnalarcelo alla prossima trasmissione di Radio Maria?

Affermate che il Figlio, seconda Persona di una trinità immanente, è generato ma non creato, quindi saprete certamente spiegare agli ascoltatori di Radio Maria dove la Bibbia, riguardo al Cristo preesistente, faccia distinzione tra “generato” e “creato” e vorrà anche spiegare come, in che modo (visto che speculate sui due verbi), Dio possa generare ma non creare il Figlio.

Il vostro dogma – come sapete bene – dice che ciò avviene mediante processione immanente in Dio per via di generazione.

Radio Maria saprà citare agli ascoltatori un solo passo biblico che parli di processione riguardo al Figlio?

Oppure dovrà dir loro la verità e spiegare che per affermare che il Figlio è generato ma non creato, si deve ricorrere a concetti metafisici come quelli sopra evidenziati?



(segue ultima parte.....)
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/27/2016 9:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,300
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
seconda e ultima parte della risposta alla trasmissione di Radio Maria di Gennaio 2016.......
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/27/2016 10:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,300
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
viceadmintdg1, 13/01/2016 16:39:



ha una natura angelica essendo identificato con l’arcangelo Michele. Quindi siamo su due sponde inconciliabili.




Perchè mai!
Siete ossessionati da considerazioni di carattere ontologico, ma la "natura" non c' entra nulla.

Arcangelo viene dal sostantivo greco archangelos, che letteralmente significa “governare (l’) angelo” (archo + angelos).

La Bibbia parla di un solo Arcangelo e non tre, come affermate voi (potete citare i passi biblici che affermano che esistono tre arcangeli, Michele, Gabriele e Raffaele?).

Questo Arcangelo è – biblicamente parlando – solo Michele.

Fatta questa indispensabile premessa, dobbiamo prendere atto di alcuni dati certi:

1) il sostantivo archangelos compare solo due volte nel N..T., in Giuda 9 e in 1 Tess. 4:16;

2) che esiste un solo archangelos e non tre

3) questo, a nostro parere, dato che il sostantivo significa letteralmente "governare (l’) angelo" può tranquillamente indicare colui che comanda, governa, guida gli angeli che gli sono stati interamente sottoposti (1 Pt. 3:22) e non vedo perchè Cristo non possa ricoprire questo ruolo.

E' un discorso che prescinde da ogni considerazione sulla "natura" che il testo sacro non fa...si ragiona quindi, riguardo a Michele, in termini di ruolo e non di natura.

Cristo è l’ Unigenito Figlio di Dio che è nel seno del Padre (Gv. 1:18) e ricopre (anche) il ruolo di Michele, che non significa “natura angelica” e che non ha alcuna valenza ontologica.



viceadmintdg1, 13/01/2016 16:39:



Oltre a ciò, noi cattolici professiamo: «Credo in un solo battesimo», mentre il tdG in questio-ne ha ricevuto un secondo battesimo rinnegando quello cattolico. Il che è un’apostasia.
Il sincretismo, cioè il voler far convivere geovismo e cattolicesimo, non è ammissibile per chi vuol restare cattolico. E perciò posso dire senza paura di sbagliare, che è non solo improbabile, ma impossibile, anche al buon cuore di papa Francesco, che le due cose stiano insieme.

Parola a chi desidera replicare...




A parte il pessimo termine dispregiativo “geovismo” in uso nei peggiori siti razzisti anti testimoni di Geova, secondo quello che Lei dice tutto il mondo evangelico, per esempio, andrebbe considerato apostata.

Come mai, però, questa assoluta incompatibilità appare solo verso i cristiani testimoni di Geova?


E poi, come la mettiamo poi con l’ articolo 163 del Compendio del catechismo cattolico?. Eccolo:


“163. Come considerare i cristiani non cattolici?
817-819



"Nelle Chiese e comunità ecclesiali, che si sono staccate dalla piena comunione della Chiesa cattolica, si trovano molti elementi di santificazione e di verità. Tutti questi beni provengono da Cristo e spingono verso l'unità cattolica. I membri di queste Chiese e Comunità sono incorporati a Cristo nel Battesimo: noi li riconosciamo perciò come fratelli“.

Gli evangelici praticano il pedobattesimo?
A me non risulta....
Quindi gli evangelici ex cattolici non sono più fratelli, ma apostati?
Oppure ciò vale solo per i cristiani testimoni di Geova?



[SM=g2037509]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:27 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com