This site is partner of the Lazio Page project

 
Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Firmereste derby perso e terzo posto?

Last Update: 5/28/2015 10:40 PM
ONLINE
Post: 2,717
5/25/2015 1:16 PM
 
Quote

Mi aspetto una roma compatta, molto difficile da penetrare in difesa. Temo uno 0-0.

OFFLINE
Post: 283
5/25/2015 1:22 PM
 
Quote

Sognato l'1-0 con gol del nostro n.9 con un tocco sul secondo palo nell'area piccola.
Ma il n.9 era boksic...
Io ve lo dico, tanto non si avverano mai le partite che sogno. Magari raccontandolo succede...

OFFLINE
Post: 1,595
5/25/2015 2:20 PM
 
Quote

purtroppo mi aspetto una partita bloccatissima e molto brutta. sarà difficile portarcela a casa ma bisogna dare tutto.
se la vinciamo sarà come le vincono loro, come lo fu il 26 maggio.

OFFLINE
Post: 1,619
5/25/2015 2:50 PM
 
Quote

Anche io ho sempre pensato che il 26 maggio è stato un derby vinto "da roma".
I derby quelli tecnicamente orrendi, soprattutto pomeridiani, dove c'è un episodio che sblocca e decide, sono più roba loro.
I nostri derby, anche quando vinti con un gol di scarto, penso a quello di Behrami, per esempio, sono stati mediamente più avvincenti, spettacolari (nei limiti di un derby) e quasi sempre portati a casa con merito.
Lo dico convintamente, lo sapete. Non c'è nulla di retorico ma la fredda analisi di 26 anni di derby.
Ovviamente, parto dal derby di Di Canio, quelli prima non possono fare testo per me.

Gli unici davvero derby brutti in cui abbiamo vinto sono stati proprio il 26 maggio e quello di Lanna.
Anche lo 0 a 2 dell'anno prima di Lanna non fu questo grande derby, ma fu comunque caratterizzato dal gol in rovesciata di Casiraghi (su assist sempre in rovesciata di Bergodi). Insomma, lo si può salvare comunque per un gol spettacolare, come - parimenti - non posso non salvare, tecnicamente, il loro derby vinto col tacco di "Mansini".
Potabile, per merito soprattutto della roma che in 10 ha comunque tenuto aperta la partita fino alla fine, il secondo derby vinto da Reja (quello col gol di Mauri in spaccata, per intenderci). Molto più bello, tecnicamente, quello di andata.

Di derby orrendi vinti dalla roma, me ne vengono in mente, così d'emblée, quello di Voller al Flaminio (un livello tecnico imbarazzante), un 2 a 0 serale con Mendieta in campo, quello di Cassetti, uno di Coppa Italia con gol di Montella, almeno 2 derby contro la Lazio di Reja (insuperabile il 2 a 0 con punizione e rigore di totti: lo ricordo come il derby più indegno di sempre per pochezza tecnica generale, ma anche la gara di andata fu una discreta merda, come qualità complessiva).

Per cui, la mia sensazione è che se sarà un derby bello lo vincerà la Lazio, se sarà brutto lo vincerà la roma, visto che il bonus del derby-brutto vinto (che non ci appartiene), ce lo siamo sparati 2 anni fa.

ONLINE
Post: 2,717
5/28/2015 12:33 PM
 
Quote

(Ah, comunque sì)

OFFLINE
Post: 548
5/28/2015 12:45 PM
 
Quote

Il derby me lo sarei voluto giocare alla morte. Anche sapendo che cmq avremmo conservato un secondo match point.
Speravo che la Lazio spingesse fino allo sfinimento per poi, nel caso, accontentarsi del pari.
Invece ho visto una Lazio moscia per 65,70 minuti capace di trovare il gol del pari (sull'unico tiro in porta...) che però ha deciso di spingere quando era palese che non ne avesse più.
Strategicamente uno derby peggiori che abbia mai visto (è riuscito a peggiorare il derby d'andata di coppa italia del 2003 in cui si giocava in casa e inspiegabilmente Mancini mise una Lazio sbilanciatissima).
A livello di rodimento di culo è certamente nel podio. Molta dell'incazzatura svanirà al materializzarsi del punticino di Napoli.
Proprio come il derby di Floccari, tremendo fino al triplice fischio di De Marco a Siena-Inter, solo leggero ricordo doloroso dopo.

[Edited by est1900 5/28/2015 12:45 PM]

ONLINE
Post: 2,717
5/28/2015 1:22 PM
 
Quote

Re:
est1900, 28/05/2015 12:45:


Speravo che la Lazio spingesse fino allo sfinimento per poi, nel caso, accontentarsi del pari.
Invece ho visto una Lazio moscia per 65,70 minuti capace di trovare il gol del pari (sull'unico tiro in porta...) che però ha deciso di spingere quando era palese che non ne avesse più.



Ma la Lazio era già sfinita. Più o meno l'ho recuperato il primo tempo che non avevo visto. Mi pare che come brillantezza siamo durati 10-15 minuti, o no?
Cioè, a parte il finale in cui loro hanno ristabilito la parità numerica togliendo Totti e aggiunto qualità in mezzo inserendo Pjanic, in tutta la fase mediana della partita ha visto una Lazio che ci provava ma non ne aveva. Anche perché loro - come avevo immaginato alla vigilia - erano chiusissimi. A me di Pioli dà fastidio e preoccupa (gliel'ho scritto!) che al di là dei moduli la sua Lazio provi sempre a vincere le partite mettendola sul ritmo. Non sempre ci sono le gambe per farlo! E tantomeno sempre ci saranno quando l'anno prossimo avremo una competizione in più... Io mi ribello all'idea che "avere un'identità" significhi fare la partita sempre e comunque. Col cazzo! Avere un'identità significa essere in grado di farla se, come e quando ce n'è bisogno. Scegliendo occasioni e momenti. Garcia è un pezzo di merda ma di lui mi è sempre piaciuta la capacità di essere da bosco e da riviera. Pioli in questo da lui ha molto da imparare, altro che storie.
[Edited by Mark Lenders (ML) 5/28/2015 1:24 PM]

OFFLINE
Post: 1,595
5/28/2015 1:43 PM
 
Quote

stavolta sono completamente d'accordo con ML. è stato un derby impostato dalla roma in modo identico al primo derby di garcia. mantanimento dello 0-0 fino al calo della lazio (anche allora proveniente dall'impegno infrasettimanale) e poi giocarsi le proprie carte coi cambi nella ripresa.
e stava andando nello stesso identico modo.
solo che la lazio di quest'anno ha piu qualità e la roma meno, e quindi si era riuscito miracolosamente a riprendere. a quel punto dato che lo stato di forma della lazio era sotto gli occhi di tutti, era doveroso prendere il punto e amen. gli ultimi 8 minuti sarebbero dovuti essere di sola melina (anzi forse si poteva addirittura usare l'ultimo cambio per passare a tre dietro).
il concetto che a noi questo atteggiamento non deve appartenere per motivi filosofici è una gigantesca cazzata. l'unica filosofia che esiste nello sport è il conseguimento del risultato.

OFFLINE
Post: 1,555
5/28/2015 3:19 PM
 
Quote

Errori strategici e di valutazione complessiva inconfutabili, che però hanno inciso molto molto meno dell'orrida disposizione sui calci piazzati, diciamolo.
Voglio dire, se avessimo difeso come Dio comanda su un'innocua punizione da tre quarti ora staremmo commentando un'altra partita, un'altra stagione e fantasticando su prospettive improbabili ma ancora realizzabili. Roma sotto botta a causa del braccino corto, il cuore Lazio che compensa i muscoli sfibrati e la mente annebbiata, terzo posto matematico...

OFFLINE
Post: 548
5/28/2015 4:36 PM
 
Quote

Quanto hai ragione Reflex....
Derby, Palacio, Biava, Barba, Chiellini...anything else?

Siamo riusciti a far segnare la Roma, che disponeva di un paio di saltatori decenti al massimo, su palla inattiva .
Yanga Mbiwa non segnava un gol in gare ufficiali da più di quattro anni, per dire...
Passata quella dannata punizione (figlia dell'atteggiamento garibaldino e dell'idiozia di Cavanda nell'intervenire in quel modo in una situazione del tutto innocua), la roma avrebbe tirato i remi in barca e la Lazio avrebbe provato, vanamente, a vincerla.
Sarebbe scivolata tranquilla tranquilla verso l'1-1.
Io non mi capacito...doppio palo e Yanga Mbiwa che segna un gol decisivo al derby a 5' dalla fine in soli cinque giorni.
Non potrebbe andare peggio, sta già grandinando (semicit.).

[Edited by est1900 5/28/2015 4:38 PM]

OFFLINE
Post: 1,595
5/28/2015 4:37 PM
 
Quote

tra l'altro non è la prima volta che ci capita. non capisco perchè quando si fa una scelta diventa dogmatica. abbiamo deciso di difendere a zona sulle palle ferme? si fa sempre, pure quando non ce ne sarebbe motivo. lunedì abbiamo preso letteralmente tutte le palle alte (poche in realtà) che hanno spedito nella nostra area, avevamo una superiorità netta di testa, non c'era nessuna ragione di prendersi un rischio gigantesco con la linea al limite dell'area.

OFFLINE
Post: 1,619
5/28/2015 4:47 PM
 
Quote

L'analogia col derby di Balzaretti ci sta, ma solo per il primo tempo, per me, dove ci lasciarono bighellonare nella loro trequarti.

Nel secondo tempo, ricordo che verso il 10° o giù di lì, la roma ci mise nella nostra area di rigore per buoni 10 minuti, con un'intensità e una qualità raramente vista in un derby.
Uno dei classici casi in cui in cuor tuo sai che "è maturo", è lì che sta per arrivare, devi solo capire se arriva tra un minuto o tra cinque minuti.

OFFLINE
Post: 1,555
5/28/2015 10:40 PM
 
Quote

Sì, il derby di Balzaretti fu tutt'altra storia. Giocarono al gatto con il topo forti, in quel frangente, di una superiorità tecnica, mentale e fisica indiscutibile. In dieci minuti c'hanno sdrumato.
Lunedì l'hanno impostata da provinciale intimorita. Nel primo quarto d'ora si cagavano sotto. Poi sono stati bravi a compattarsi, uscire alla distanza e proporre sostituzioni logiche ed efficaci.

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:12 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com

This site is partner of the Lazio Page project