http://www.legacyofmagic.com
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Leggi ed Editti del Governo Autonomo di Dalsida

Last Update: 7/6/2016 8:44 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 1,252
Location: CAGLIARI
Age: 44
Gender: Male
4/10/2015 5:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Pubblicazione on

§ L’Editto Governativo è affisso nella pubblica Piazza, alla locanda “l’appeso” ed al Palazzo dei Red sede del Governatore pro-tempore, scolpito su tavole di legno chiaro pregiato con calligrafia di facile comprensione. Le lettere scolpite sono ricalcate con inchiostro rosso per farle risaltare meglio. §


CODICE PENALE DEL GOVERNO AUTONOMO DI DALSIDA


Art. 1: Il Codice penale del Governo Autonomo di Dalsida si applica su tutto il territorio cittadino, fino alla palude il lago e le sue zone limitrofe, è valido per chiunque ne calpesti l’area.

Art. 2: Sono previste cinque tipi di pene normalmente applicate come monito sul patibolo della piazza cittadina:
Morte data per impiccagione, morte data per impiccagione con le viscere di fuori, morte data per evirazione e impiccagione, decapitazione, rogo. Non è prevista la reclusione;


Art. 3: È concessa, per specifici reati minori che non rechino offesa a Shanaas la conversione della pena in un ammenda economica da valutare volta per volta a cura del Governatore o del Giudice.

Art. 4: La Grazia, per particolari motivi che non siano riconducibili ad un offesa nei confronti di Shanaas può essere concessa dal Governatore, dal nobile Giudice o dagli oracoli stessi del Triplice che possano testimoniare a favore di colui che ha infranto l’editto.


Art. 5:
Tutte le aggressioni, e gli omicidi sono regolati secondo la logica dell’offesa e l’onore personale . Il Governo non entra nel merito del gesto se non come parte offesa o se messa in discussione la fede a Shanaas. Ogni cittadino ha il diritto e dovere di difendere la propria vita ed il proprio onore. Se il contendere dovesse creare problemi di ordine pubblico saranno il Governatore o il Giudice a prendere le decisioni ed i provvedimenti del caso.

Art. 6:
Qualsiasi tentativo di Sovversione o istigazione alla conversione verrà repressa con tutti i mezzi a disposizione fino alla morte, verranno ben si premiati i fedeli cittadini che riferiranno in merito a personaggi di dubbia fede comprovando quanto sostenuto.

Art. 7:
Il Governo autonomo di Dalsida da il benvenuto a tutti gli stranieri che abbiano rispetto delle leggi, degli usi e dei costumi locali. Siano liberi gli stranieri che venerano una divinità diversa da Shanaas per non oltre tre giorni e tre notti, tutti coloro che resteranno entro i confini, se non espressamente autorizzati rischiano di essere banditi senza la possibilità di fare ritorno, salvo non vi siano pene maggiori da scontare che richiedano interventi di natura diversa.

Art. 8:
E’ un atto dovuto il rispetto nei confronti degli oracoli di Shanaas, costoro sono stati scelti per diramare il culto e rendere pubblico il suo dovere, contestare l’operato degli oracoli equivale contestare il volere del Triplice, le conseguenze sono chiare all’Art.2 di questo editto.
Tuttavia, se si dimostrasse che l’operato di un oracolo è in contrasto con la dottrina di Shanaas sarà questi a perdere ogni diritto dello status di grazia ricevuto.

Art. 9:
L’utilizzo del lago di Dalsida è consentito a chiunque per la pesca o per svago ben che l’isolotto centrale sia inibito come proprietà privata. Il Governo autonomo non garantisce la sicurezza di nessuno nel venire meno all’indicazione di questo articolo.




La comunità di Dalsida


L’accesso alla cittadina di Dalsida è permesso tutto il giorno e senza limitazioni, esistono le mura e l’unico ingresso ad ovest è sempre aperto.
Non è vietato l’ingresso con le armi o con animali di qualsiasi tipo, chi ne dovesse abusare verrà stroncato immediatamente e con tutti i mezzi a disposizione, con ragguardevoli taglie comprese.
In Periodi particolari o ritenuti di “Pericolo” il Governatore può decidere di vietare gli ingressi o regolarli secondo le necessità e con il benestare di Shanaas.
La garanzia di protezione e democrazia viene costantemente garantita dal Governatore che è stato nominato dall’Apostolo stesso del Dio, egli con l’ausilio degli oracoli non permetterà alcun abuso.


Permessi Particolari

Chiunque intenda chiedere un particolare permesso all’interno delle città di Dalsida deve rivolgersi al Palazzo Governativo dove verranno prese in considerazione le richieste fatte.



Ivan_Red
Governatore di Dalsida


OFFLINE
Post: 1,252
Location: CAGLIARI
Age: 44
Gender: Male
7/6/2016 8:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Integrazione


Art. 7:

I giorni di permesso automatici concessi agli stranieri passa da tre a cinque giorni.


Ivan_Red
Governatore di Dalsida


Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:45 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com
http://www.legacyofmagic.com