Medieval 2 Total War
Discussione generale sul videogioco Medieval 2 : Total War
Cattedra
Guide & Tutorial a cura dei maggiori esperti di modding
Medieval 2 Total War Cantiere
Progettazione di Mod relativi al videogame Medieval 2 Total War

 

 

New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

Prologo

Last Update: 12/9/2014 8:39 AM
11/30/2014 10:58 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 672
Registered in: 4/18/2008
Location: PAVIA
Age: 48
Conte
BC 7.0 VH-VH
PROLOGO a.d. MCLI november VII d.C.

Narrante è la storia di questo Generosum,
iniziata è nell’ alto medio evo.
Da humilis origins ello discendeva ma,
il fato il suo ceppo pose, per diritto di figli,
tra i NOBIL del tempo.
Non Nobil come i potenti che, della vite duravan il tempo del loro fallo ma, NOBIL nel cor nell’ anim e nei gestus.
Questi di gesta prodigiosa di die ac nocte i m
enestrell decantan cum omnis musica.
Io partorito nel Suo nome lo porto con orgoglio cum cicatricibus in anima et corpore.
Molteplici eran i sovrani che lo invocavan ma alle genti il Suo cor respondeo.
Molteplici eran le battaglie dall’ est all’ ovest,
dal nord al sud, i mari anche lo videro,
la Santa Terra principe lo fece ma
la promessa sul Suo tumulo fù: “discendenza che verrai altro non farai le gente del po’ unifichera …….”




Jean de Avallon


[Edited by Jean de Avallon 11/30/2014 1:46 PM]

12/2/2014 3:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 672
Registered in: 4/18/2008
Location: PAVIA
Age: 48
Conte
BC 7.0 VH-VH
Pisa A.d. 1155 aestas d.C.

Il tempo volgeva sereno e tranquillo, la pace regnava tra le valli ed il mare:
nulla all’ orizzonte parea sconvolgere questo spazio !
Con il mio destriero Gertrude in direzione Bologna stavo per la verifica delle terre di confine,
gli ordine del Prior Caetani eran precisi:
miglioramento delle condizioni sociali ed economiche della regione e le relazioni diplomatiche da riavviare in modo deciso coi vicini.



Due osservatori con notevoli doti, nelle terre altrui mandati furon per osservar ed ascoltar:
Francesco in grado di assassinar ogni tentativo di rivolta;



Ludovico: tra le spie il meno noto era ben per questo il più temibile dai nemici:
ogni voce sussurrata anche sol con la mente lui captava.



L’ incontro nel mezzo dì previsto nel bordello era, puntuali arrivaron con sorpresa l’ apprendista e il piccione: un fanciullo con suo animale le guardie vedean, mentre i due incappucciati chissà dove eran !!!!!!
“Mio Signore”
disse il fanciullo,
“Tre soldi e due pani stringeranno il nostro cor, se in fretta non muoverai il "Risi e bisi" mangerai e la "Torta degli Addobbi" dimenticherai, mentre:
il freddo del nord col caldo vento di Zena i Comuni nella tormenta lascerà “.
L’ enigma era preciso una cosa era certa la tranquillità era chiaro, per perder stavo !!!!
Jean de Avallon



[Edited by Jean de Avallon 12/9/2014 8:33 AM]

12/4/2014 3:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 383
Registered in: 5/20/2013
Location: MISSAGLIA
Age: 28
Scudiero
U.U aspettavo con ansia un racconto per la 7.0

[SM=g27964] buona fortuna e sapppi che ti osservo con attenzione
p.s.hai gia in mente una storia o ti adatti al game?
p.p.s.non si vedono le immagini [SM=g27982]
12/5/2014 7:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 672
Registered in: 4/18/2008
Location: PAVIA
Age: 48
Conte
Pisa A.d. 1155 hiems d.C.
La mappa studia e le valli osservai e l’ enigma svelato era:
“I veneziano stavano marciando in direzione Bologna mentre da nord i germanici verificavano la situazione di Milano e i Genoani alle porte della stessa eran”.
Tre nazioni per due città !!! e vicine ai nostri confini !!!
Da qui la decisione del Priore di anticipar i tempi e almen Bologna prender dai ribelli ……
Un esercito nell’ inverno del 1155 fu indottrinato ed al suo comando il migliore, per comando e devozione, tra i generali fu scelto:



L’ esercito er composito di: 420 miliziani comunali, 116 lancieri italici, 116 targhieri e 116 balistari. iniziò il suo cammin nel mentre scemava il rigido l’ inverno.
Voci dai nostri nostri osservatori raccontavano di truppe veneziane sbarcate sulla costa est, li fu l’ ordine di Guarnito sol due tappi al dì ……….
Grazie al suo valore di comando il suo esercito arrivò alle porte di Bologna nell’ estate del 1156, la città d’ assedio subito presa fu: due scale un ariete ed una torre in un turno di luna furon preparate.
I nemici simile di numero e di qualità erano pronti ma di intelligenza scarseggiavano quindi con tattica dovevamo vittoriosi uscirne.
Il Generale non volle la resa altrui aspettare e cosi all’ alba del 6 giorno diede l’ ordine: dapprima partirono le scale al bastione est, seguirono in rapida successione la torre a ovest e l’ ariete al portone.
I ribelli si divisero, per coprire tutto la linea immaginaria del fronte fatto dalle cinta di mura e, come previsto dal Guarnito indebolì la forza di resistenza opponibile ai nostri uomini.
Dalla torre nessun uomo entrò o perse la vita ma blocco i nemici su quel bastione distante sembrar anni luce dal fulcro della battaglia; nel mezzo l’ ariete permise l’ ingresso della cavalleria mentre i miliziani aprirono la strada ai balistari i quali, una volta guadagnate le mura cominciaron i getti di frecce sugli avversari che batteron in ritirata al centro città.
Da qui la cronaca inutile, solo il tempo necessario per permettere ai freschi targhieri lasciati nelle retrovie il compite di aprire il muro posto dai ribelli al centro città.
Vittoria fu la prima di questo inizio, e come dissi persa era la tranquillità !!
Su questo il Priore volse lo sguardo al centro e come un falco sulla preda, Firenze fu annessa al regno, di lui i popoli dicevano: buono e retto è il nuovo Signore !!
Purtroppo però, queste stagioni di sangue costarono in uomini e monete ma le voci sospirate da Francesco non lasciavano adito a dubbi: i nostri vicini non fermi staranno, solo quanto tempo ci daranno ???


[Edited by Jean de Avallon 12/9/2014 8:33 AM]

12/9/2014 8:39 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 672
Registered in: 4/18/2008
Location: PAVIA
Age: 48
Conte
Scuse ...
Chiedo scusa ma purtroppo non posso continuare la cronaca in quanto ho deciso di ritornare a BC 6.3 inoltre, non noto più quell' attaccamento alle cronache dei tempi che furono ma ..... chissà !!!

Grazie mille

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:33 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com