Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 8 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Mi hai lasciato un vuoto incolmabile

Ultimo Aggiornamento: 21/09/2018 22.20
Angela
[Non Registrato]
28/10/2014 14.46
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Ci sono momenti che penso di non farcela proprio a sopportare tanto dolore, mi sento morire dentro.Vedo la mia grande gioia appassire come un fiore bruciato dal sole, quel sole che ha accompagnato le mie giornate quando crescevi dentro di me mio piccolo angelo.Ti ho messo al mondo il 30/09/2014 e quando sei nato ho provato una sensazione di sollievo...il mio cuore e il mio cervello mi dicevano che eri vivo e non .....Quando dall ecografia e risultato assenza di battito anche il mio cuore ha smesso di battere insieme al tuo.Una mamma non puo sopportare un dolore cosi grande.Avvolte urlo e mi chiedo perche sei voluto volare via, non ti amavo abbastanza?
Ti prego dolce angelo mio torna da me.
Eri così vivace, scalciavi in continuazione, quanti progetti intorno a te vita mia, vita nostra.Ti ho tenuto tra le mie braccia, cullato, baciato accarezZato dolcemente.Mi manchi tanto.Avrei dato la mia vita per te.Avvolte mi chiedo se Dio esiste altre spero che esista per davvero per avere la possibilita di poterti riabbracciare un giorno.Vedere che la vita per gli altri va avanti mi strazia il cuore perche la mia vita nonostante la tua assenza gira costantemente intorno a te.Penso e ripenso a tutti quei momenti speciali vissuti con te,
quando ho detto al papa di te
quando finalmente abbiamo scoperto che eri un piccolo ometto
quando ti ho comprato le prime cose
quando abbiamo scelto il nome da darti
quando ho sentito per la prima volta il battito del tuo cuoricino
quando ti ho sentito per la prima volta
quando ballavo con te
quando parlavo con te e ti cantavo le ninna nanne
e poi...
il buio
la notizia piu brutta che una madre possa sentire
capire dalle facce delle dottoresse che sei volato via ancor prima di nascere gia perche in 11 giorni saresti dovuto venire al mondo.
Ti prego angelo mia dammela tu un po di forza per andare avanti,aiutami a non annegare in questo mare di disperazione.
Con immenso amore mamma
Angela
[Non Registrato]
28/10/2014 21.04
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

I mesi dell^ amore
Ho scoperto della tua presenza nel mese di febbraio un mese particolare per mamma e papa^ perchè è proprio nel mese di febbraio di 14 anni fa che abbiamo dato inizio al nostro percorso d^ amore, era il 14 febbraio e tu non potevi che nascere nel 2014.Febbraio il mese in cui papa^ compie gli anni. Sei nato dentro di me nel mese di gennaio, il mese del mio compleanno, e sei nato a settembre, il mese del nostro anniversario di matrimonio. Sei nato il 30 il giorno di tre arcangeli del signore: Raffaele, Gabriele e Michele e il destino ha voluto che potessimo darti l^ ultimo saluto il 2 ottobre il giorno degli angeli. Mi manchi piccolo angioletto, avvolte penso che Dio abbia pianificato tutto dall^inizio, che abbia voluto accanto a se un angelo speciale.Tante coincidenze con queste date e questi mesi.Mi chiedo che senso abbia tutto cio^, ma non riesco a darmi una risposta.Quando leggo le storie delle altre mamme mi dico che Dio chiama accanto a se gli angeli che piu^ hanno ricevuto amore...non so perchè.Penso a tutte quelle donne che invece non amano i propri figli, che li buttano via che li maltrattano e mi chiedo come possa un cuore di mamma arrivare a tanto.Ho percepito la tua presenza viva accanto a me gia^ 2 volte...si quel calore fortissimo sulla spalla destra quando disperata rivolgevo le spalle alla tua culla, e sempre quel calore particolare sulla mia gamba quando sedevo accanto a papa^ una sera che cercavo un po^ di conforto dall' unica persona che mi abbia donato un po di amore e affetto nella mia vita oltre te. Sì perchè a modo tuo io mi son sentita voluta bene anche da te.Penso che tu abbia toccato date e mesi particolari perchè frutto di tanto amore.Un angelo non poteva che nascere da tanto amore.Ci manchi tanto, dacci la forza di superare un momento così difficile. Ti amiamo immensamente mamma e papà.
Ilaria
[Non Registrato]
28/10/2014 21.28
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Angela, mi fai commuovere e le tue parole entrano diritte al cuore, sai mi ha colpito tanto la tua frase "Dio chiama accanto a se gli angeli che piu^ hanno ricevuto amore..." sai forse è proprio vero, Dio sceglie anche noi mamme, perchè questi figli ci donano una forza che non ci aspettavamo e un amore per la vita che va oltre tutto, oltre il cielo per arrivare fino a loro. Ora tutto è dolore perchè è poco il tempo, tante le lacrime, il cuore strinto in un pugno, ma loro sono accanto a noi pronti ad accendere una candela per farci vedere un po' di luce e vedrai che piano piano tutto si rischiara, tutto trova un "senso" anche solo fosse quello di farci apprezzare le piccole cose e i valori veri della vita.
Lasciati custodire dal tuo angelo, lascia che si prenda cura di te e che il suo amore circondi te e tuo marito, vedrai che un giorno per volta riuscirai a conquistare la serenità e la felicità che meritate sempre con il vostro bimbo nel cuore.

Intanto ti abbraccio forte forte forte

[SM=g9433] [SM=g9433] [SM=g9433]

Ilaria
Angela
[Non Registrato]
29/10/2014 10.20
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Seguace di Cristo
Grazie Ilaria,
speravo tanto che qualcuno rispondesse per avere un po di conforto, solo mamme che hanno vissuto una tragedia del genere possono capire fino in fondo quanto straziante posso essere un dolore del genere. Sai per il nostro cucciolo abbiamo scelto un nome il cui significato è _seguace di Cristo_ altra coincidenza.
Mi sento in balia delle onde di una tempesta ed ho paura di afffogare in questo mare di lacrime.Avvolte penso di non farcela.I primi giorni pensando al mio cucciolo come angelo ho detto: chissà magari se gli puzzano un pò i piedini gli altri angeli gli dicono che è meglio ritornare da mamma e papà...un^ immagine affettuosa per consolarmi un pò anche perchè era così vivace e biricchino.Pensa che ha passato tutta la gravidanza a testa in giù poi quando tutto i bambini di solito si girano a testa in giù lui ha pensato bene che era arrivato il momento giusto per girarsi a testa in su.Poi dopo tante dolci parole della mamma ha fatto il bravo e si è rigirato.Un piccolo monello come dico io. Lo amo di un amore che a parole è indefinibile.Quando è nato gli ho asciugato gli occhietti dalle lacrime più volte.Ho pensato che anche la sua anima soffrisse perchè doveva separsi da noi, l'ho cullato e baciato, gli ho toccato il petto, gli ho detto e gli ho chiesto perchè aveva deciso di volare via....ma solo silenzio.Farà parte della mia vita per sempre, nulla sarai mai più come prima, perchè in fondo al mio cuore io mi sentirò sempre una mamma a cui manca un pezzo importante del suo cuore.
Grazie per le tue parole,un abbraccio Angela
Angela
[Non Registrato]
29/10/2014 16.56
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

La solitudine
Mi sento così sola.
Oggi è esattamente un mese da quella sconvolgente ecografia in cui non c'era più il tuo battito piccolo amore mio.Vorrei morire,ho fatto di tutto per proteggerti ma non ce l'ho fatta.Mi manchi troppo. Papà purtroppo è tornato a lavoro e stà sempre via anche di notte e gli altri mi evitano per non confrontarsi con il mio dolore. Oggi sono venuta a trovarti al cimitero ma mi fà troppo male saperti lì tutto solo e al freddo. Vorrei averti qui con me.Se non fossi credente mi toglierei la vita per stari accanto, ma sò che non riuscirei a vederti. Purtroppo devo continuare a vivere per poter sperare di rivederti un giorno sempre che Dio apra le porte del paradiso anche a me.Cosa darei per un tuo sorriso e una tua carezza..Torna da me piccolo cucciolo di mamma.Manchi tanto anche al papà, lui cerca di essere forte e di andare avanti ma ha tanta paura....vorrebbe alleviare il mio dolore ma non sà come.Non sò se Dio mi darà ancora la gioia di essere mamma. Tu proteggi dall'alto la tua mamma e il tuo papà e dì a Dio di darci la forza di continuare a vivere.
Ti amo immensamente mamma
Ilaria
[Non Registrato]
29/10/2014 20.35
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Angela, non devi vedere come un pezzo di cuore che manca, ma come qualcosa che è parte del tuo cuore per sempre, io credo che questo amore infinito che ci unisce a loro sia fatto da un legame indissolubile e lo sarà per tutta la vita, lo vedo come un filo all'aquilone, lui non potrà mai abbandonarti sola su questa terra e nemmeno te lo farai, ma il suo amore ti ridarà alla vita e credimi che tutto sarà più bello. Dopo il passaggio della mia Linda, ho trovato valori e apprezzato cose che prima erano scontate, ho guardato alla mia vita con occhi diversi, con una sensibilità maggiore verso il prossimo e quando Dio mi ha donato un'altra vita, è stato proprio così un dono e lo è ancora oggi che di figlie ne ho avute due ed ora iniziano ad essere grandicelle, le abbraccio e trovo la loro vita un immenso regalo per me e tutte e tre le mie figlie occupano il mio cuore, i mie pensieri e la mia vita in modo diverso, ma meraviglioso. Linda è il mio rifugio e la mia preghiera, chiedo aiuto lei, nella vita di tutti i giorni e nelle prove più difficili e sento che lei mi protegge e mi custodisce, la mia frase ormai è diventata questa: "io sono come una madre tra le braccia di sua figlia".Ma è un cammino, fatto di burrasche, di calma e poi magari ancora burrasca, ma non devi temere perchè quando hai paura, lui è vicino a te, a voi e anche se questo proprio non l'avevamo immaginato, vedrai che i nostri figli vogliono il sorriso sulle nostre labbra e piano piano, un giorno alla volta tornerai a sorridere alla vita.
Ora stringiti e fatti coccolare da chi ami e se non vuoi sentirti sola, io sono quì.
Ti abbraccio fortissimo

[SM=g9433] [SM=g9433] [SM=g9433]

Ilaria

Angela
[Non Registrato]
30/10/2014 09.49
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

La Madonna di Medugorje
Mi conforta sapere che tu Ilaria dedichi un pò del tuo tempo per rispondermi mi fà sentire meno sola. Sai due giorni fà ho pregato la Madonna di aiutarmi e ieri come per caso una persona inaspettata mi ha fatto arrivare un lumino con l'immagine della Madonna che ha preso in questi giorni quando è stata alla Madonna di Međugorje pensando al mio piccolo angioletto. Sarà un altro segno che mi manda il mio angioletto per farmi sentire meno sola,chissà...
Stasera alle 21_25 sarà esattamente un mese che il mio piccolo angioletto è venuto al mondo.Stò male non sò come ce la farò ad andare avanti. Penso al sogno che ho fatto qualche anno fà e mi chiedo perchè se ha detto che mi voleva bene..
Ho sognato di entrare in una chiesa e lì all'ingresso c'era Papa Wojtyla. Io mi sono inginocchiata ai suoi piedi e lui mi ha preso per le braccia e mi ha aiutata ad alzarmi dicendomi che non dovevo inginocchiarmi ai suoi piedi. Nell'alzare lo sguardo il suo viso si era trasformato in quello di Gesù, era avvolto da una luce bellissima ed aveva il cuore in mano senza spine. Mi ha guardato con sguardo amorevole e mi ha detto che Lui mi voleva bene.
E^ un'immagine che non scorderò mai più, ma allora perchè mi sono chiesta in questi giorni, perchè....
Non sò più che pensare.
Dolce amore della mamma, ti amo immensamente e mi manchi da morire.
Grazie Ilaria per le tue parole di conforto, un abbraccio speciale da parte mia e del mio piccolo e speciale angioletto.
Angela
[Non Registrato]
30/10/2014 11.33
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Dolce amore della mamma
Mi ritrovo qui a versare lacrime amare, mio piccolo angioletto non riesco a vivere senza di te, la vita ha un sapore troppo amaro adesso.
Mi manchi troppo, mi fà male il cuore, vorrei essere morta insieme a te.Ti prego aiutami....
Perchè Dio mi mette sempre a dura prova, perchè....non bastava quanto avevo già sofferto.........
Eri tutta la mia vita, tu e papà le uniche due persone al mondo per cui valesse la pena vivere, le uniche due persone al mondo che mi hanno reso felice.Ricordo con affetto il giorno che ballavo felice reggendomi la pancia al suono delle musiche per bambini e papà rideva felice guardandoci danzare insieme.Ora invece sono sola di fronte al questo pc a piangere disperatamente la tua assenza.
Ricordo l'emozione e le lacrime che scendevano copiose quando ho ascoltato per la prima volta il battito del tuo piccolo cuoricino, un'emozione indescrivibile. E il 28 maggio, il giorno che per la prima volta ho avvertito i tuoi movimenti, pensa ho trattenuto il fiato perchè avevo paura che smettessi di muoverti e poi avvertivo meglio i tuoi movimenti...volevo essere sicura che eri proprio tu che facevi toc toc mamma ci sono anch'io...Dolce vita mia mi manchi fino all'esasperazione...
mi manchi come l'aria eri tutto per me, eri il mio futuro.
Oggi è una giornata particolare, un mese fà ti ho stretto al cuore tra le mie braccia ho cercato di donarti in poche ore tutto l'amore che ti avrei donato tutta la vita e che continuo a donarti anche se non sei qui con la tua mamma e il tuo papà.
Spero e prego sempre che nessuna mamma possa mai più dover provare una sofferenza così atroce.
Piccolo mio mamma e papà ti amano immensamente, ma questo tu lo sai.Dammi un segno anche oggi ne ho bisogno
con tutto l'amore del mondo la tua mamma.
Ilaria
[Non Registrato]
30/10/2014 17.05
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Angela, spesso anche io mi sono chiesta se Dio mi amava dandomi una prova che sembrava più grande di me, e la risposta oggi è SI, ci arrivi con il tempo, nel cammino che fai ogni giorno, ma ad un certo punto ti senti privilegiata, a volte mi dico "io devo essere brava più che posso, perchè sono la mamma di un angelo e non posso mica essere cattiva con il prossimo e poi quando morirò voglio andare subito in Paradiso ad abbracciare la mia bambina e quindi non posso permettermi di perdere tempo in purgatorio, anche se non credo nemmeno esista :)))"Ma tutto questo mi aiuta e poi oggi, dovessi scegliere tra la mia vita con Linda, il dolore iniziale e l'amore che ho oggi di mia figlia e il non averla mai avuta ne conosciuta, prendo la mia Linda con tutto quello che c'è stato, perchè lei mi ha profondamente cambiato, ma non in peggio, in meglio!
E poi credimi, loro non sono al freddo ma sono nell'immensa luce del Paradiso, il giorno del suo compleanno, quest'anno ho scritto una lettera e la volevo condividere con te:

"LINDA. A piccoli passi mi avvicino a te, al giorno in cui ti ho dato alla luce, sì, perchè è il vero senso di questa frase, ti ho dato alla luce del Paradiso e probabilmente non c'era un posto migliore dove potessi farti nascere, così i miei abbracci sono stati quelli delle persone a me care che ora godono la tua stessa meravigliosa vita.
Come sempre ... come ogni giorno, come ogni anno che è passato, sento nel mio cuore, per te, un amore bellissimo, puro, che è andato oltre ogni mia aspettativa, non avrei mai creduto che potesse volare così alto, tanto da farmi cambiare tutte le prospettive di vita e anche se è stato ridotto a trenta secondi di un abbraccio inconsapevole dell'amore che avrei perso sulla terra, ritorna infinito e immenso in cielo.
Sento il tuo amore nella quotidianità e nei giorni speciali, sento che sei vicina alla tua famiglia per proteggerci e custodirci, le tue sorelle occupano tutti i miei giorni, tutti i miei pensieri, le mie preoccupazioni e tutti gli abbracci, ma il giorno del tuo comlpeangelo voglio concedermi la spiritualità per viverti nel silenzio, nella preghiera e nel ricordo, perchè comunque sei una figlia che non c'è più, comunque sei vissuta trenta secondi per guardarci, nove mesi per sentire l'amore che provavamo per te e dodici anni per insegnarci a viverti con il cuore.
Le tue braccia mi avvolgono e mi danno quella sicurezza di rifugio e preghiera che cerco costantemente e trovo, la sicurezza di un bambino tra le braccia del padre, oppure una nuova certezza, una madre tra le braccia di sua figlia, mi manchi tesoro, buon compleanno sulle nuvole e se sentirò il vento che mi carezza la guancia, sarai tu che hai soffiato sulla candelina con il desiderio di continuare a proteggerci.
Nel nostro amore non importata correre, non conta il tempo, perchè per noi dopo avremo l'infinito.
La tua mamma"

Loro ci sono vicino costantemente e la candelina arrivata dalla Madonnina di Majugoria ne è la prova, prendi il sogno, come un segno e come un augurio che tu possa rialzarti da questa prova, anche se ora sei inginocchiata e triste, arriverà il momento in cui rialzerai la testa e sorriderai, alla vita, a Dio e soprattutto al tuo bambino. Coraggio cara, forse Dio ci ha dato la croce, proprio perchè sa che siamo forti da portarla, sai che pensavo io in quei momenti "se mi arrendo io, non do la possibilità ai mie figli di nascere, perchè ... la vita è bella così e comunque vale la pena vivere e affrontare tutto perché se oggi una cosa è andata storta, domani potrebbe essere il giorno più bello della tua vita ..."
Ti riabbraccio fortissimo

[SM=g9433] [SM=g9433] [SM=g9433]


Ilaria
Angela
[Non Registrato]
30/10/2014 20.10
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Ilaria, sai anch'io quando ho scoperto di essere incinta ho preso la decisione di scrivere un diario con l'intento di farlo leggere al mio futuro cucciolo per fargli percepire tutto il nostro amore e anch'io come hai fatto tu anni fà continuo a scriverci adesso tutta la mia disperazione. Un figlio è un progetto immenso già prima di essere concepito. Spero di poter provare anch'io un giorno la gioia di essere una mamma di terra, sai ho paura di non farcela oramai ho 35 anni ed ho paura che il tempo per realizzare un progetto così importante mi stia scorrendo via. Paura che la mia età possa essere causa di altro dolore.Non sò che pensare in me si alternano momenti così contrastanti. Mi manca da morire il mio angioletto adesso dovrei essere felice e cullarlo dolcemente cantandogli la ninna nanna e invece sono più sola di prima.
Ti ringrazio con tanto affetto per la tua presenza, ti prego stammi vicina, adesso ho bisogno del conforto che solo una mamma può dare.Sai a me manca molto in un momento come questo la mia mamma ma come ho scritto al mio piccolo angioletto non tutti sanno essere dei buoni genitori perchè un figlio và semplicemente amato la cosa più semplice al mondo ma avvolte anche la più difficile.
Grazie di cuore, da una mamma che si sente terribilmente sola
Ilaria
[Non Registrato]
30/10/2014 20.40
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Angela cara, il diario, la corsa e la fede furono le mie ancore, insieme all'amore di mio marito, coraggio, 35 anni sei giovane e il tuo progetto di famiglia è ancora all'inizio, non ti preoccupare e soprattutto non ti dare scadenze ne limiti, vedrai che quando il tuo fisico sarà pronte e te, sentirai di poterci riprovare e riconquisterai l'arcobaleno, come è successo ad ognuna di noi.
Non perdere mai la speranza [SM=g7799] [SM=g7799] [SM=g7799]
Elisa
[Non Registrato]
31/10/2014 00.09
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Carissima Angela non sei assolutamente sola....eccoci qua a ricoprirti di [SM=g9433] e [SM=g7430].Ti capisco benissimo e sto piangendo insieme a te perchè percepisco tutto il tuo dolore e lo conosco bene ma credimi che ogni lacrima versata ne porterà via con sé un pezzettino e con il passare del tempo il suo peso diventerà più facile da portare. Non ti posso dire che scomparirà perché è impossibile ma si impara a trasformalo in un compagno di viaggio di cui a volte si può arrivare persino a sentire la nostalgia perché, in un certo senso, ci fa ricordare che i nostri figli sono vivi anche se in un modo diverso e umanamente difficile da concepire.Ogni giorno apro gli occhi pensando al mio Federico e li chiudo allo stesso modo e sarà così fino all'ultimo giorno della mia vita anche se avessi altri 100 figli. A giorni vorrei spaccare il mondo e gridare a squarcia gola tutta la rabbia e la disperazione che ho nel cuore ma poi penso che se Federico mi sta guardando i suoi occhioni d'angelo diventerebbero tanto tristi perché non voleva essere causa di tanto dolore per la sua mamma e per il suo papà e questo pensiero mi fa ritrovare il coraggio di rialzarmi e di vedere l'atrocità che ci è successa con occhi diversi: I NOSTRI FIGLI SONO STATI, SONO E SARANNO SEMPRE UN DONO prezioso e vedrai che riuscirai anche tu a superare i momenti più difficili. Loro ci hanno scelti perché sapevano che dentro di noi abbiamo una grande forza e noi siamo qui per aiutarti a scoprire la tua.
Forza tesoro ce la puoi fare [SM=g9433] [SM=g9433] [SM=g7430] [SM=g7430] [SM=g7430]

Elisa con Federico nel [SM=g7799]

Angela
[Non Registrato]
31/10/2014 10.54
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Ilaria e cara Elisa,
oggi esattamente un mese fà ho fatto battezzare mio figlio in ospedale, stò malissimo non ce la faccio più, mi manca da morire. Vi ringrazio per le vostre parole mi fanno sentire meno sola e sopratutto capita.
Anche se lontane, io vivo in Germania da tre anni siamo vicine con il cuore, i nostri angioletti riducono le distanze avvicinando le nostre anime e i nostri cuori. Vorrei tanto abbracciarvi, perchè sono certa che il nostro immenso amore di mamme mi farebbe sentire come una figlia che si abbandona all'abbraccio sincero di chi le vuole bene.Vi prego continuate a scrivermi, ho tanto bisogno di aiuto. Con immenso affetto
Angela
Ilaria
[Non Registrato]
01/11/2014 10.52
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Certo che ti stiamo vicino Angela, noi ci chiamiamo margherite o meglio sorelle ... sorelle di cielo.
[SM=g7430]
Perchè in questa giornata sia più lieve il peso sul cuore ...


Ilaria
Elisa
[Non Registrato]
02/11/2014 17.25
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Angela eccomi qua con un mega [SM=g9433] per te ed il tuo angioletto. [SM=g8211] [SM=g8211] [SM=g8211]
Noi mamme margherite ti capiamo benissimo e sappiamo quanto sia difficile ma puoi farcela tesoro ne sono sicura. Il tuo angioletto ti è sempre vicino per aiutarti e asciugare le tue lacrime che con il tempo si trasformeranno in sorrisi, tutti per lui, perché l'amore immenso che provi non può e non deve diventare solo sofferenza.L'elaborazione del lutto richiede tempo e per ognuno è diverso ma tutti ce la possiamo fare e ce la dobbiamo fare per i prossimi figli che verranno e che saranno un dono dei nostri angeli.
Spero tanto Angela che tu possa venire ad uno dei nostri raduni, per me incontrare Ilaria, Giovanna e tutte le altre mamme è stato come rinascere....hanno saputo trasmettermi una forza incredibile, la loro voglia di vivere, i loro sorrisi nonostante tutto quello che hanno vissuto, sono stata la dimostrazione reale che prima o poi l'arcobaleno arriva bsat saperlo cercare ed attendere.
Forza Angela, è difficle essere mamme di cielo ma i nostri figli ci hanno scelto perché sapevano che potevamo farcela ad amarli in modo diverso [SM=g7430]

Ti vogliamo tanto bene [SM=g7423]
iu6x6
valentina
[Non Registrato]
02/11/2014 21.47
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Angela CARA
ANGELA MIA COME TI CAPISCO SONO 19 GIORNI CHE HO PERSO IL MIO PICCOLO ALLA SESTO MESE DI GRAVIDANZA MI SENTO SOLA MI SENTO MORIRE LEGGENDO LE TUE PAROLE SEMBRA CHE LE AVESSI SCRITTE IO, VADO AL CIMITERO OGNI GIORNO E SAPERLO LI STO MALE ADESSO CON IL FREDDO LA NEVE è BRUTTISSIMO COSA MI RIMANE MI CHIEDO OGNI VOLTA CHE VADO?è UN DOLORE INCOLMABILE UN DOLORE CHE SOLO UNA MAMMA CHE HA PROVATO QUESTO DOLORE Può CAPIRE IO SONO ANCORA A CASA IN MALATTIA Perché LA Maternità MI è DECADUTA NN AVENDO ARRIVATI I 180 GIORNI DI GRAVIDANZA , E PENSARE DI RIENTRARE A LAVORO MI VIENE UN MAGONE INCREDIBILE TUTTI TI CHIEDONO TUTTI VOGLIONO SAPERE...COSA DIRE.... SOLO TANTO SILENZIO E TANTO DOLORE FARò ANCORA DI MALATTIA PER VEDERE DI RIPRENDERMI ALMENO FISICAMENTE VISTO CHE HO LE GAMBE DEBOLI E POI NN CI STO ANACORA CON LA TESTA A RIPRENDERE.ANGELA MIA TI CHIEDO AIUTO IO A TE FACCIOAMOCI FORZA A VICENDA CERCHIAMO DI ANDARE AVANTI PER I NOSTRI ANGIOLETTI ,IO PENSO Arriverà nATALE E IO CHE ERO FELICISSIMA PER ME NN Sarà NATALE E POI Arriverà QUELLA DATA IL 13 FEBRAIO DPP UN GIORNO CHE VORREI CANCELLARE DAL CALENDARIO UN GIORNO DOVE STARò MALISSIMO ,UN GIORNO COME TUTTI GLI ALTRI PER GLI ALTRI MA PER ME DOVEVA ESSERE UN GIORNO INDIMENTICABILE!ANGELA MIA TI SONO VICINA PROVIAMO LO STESSO DOLORE ,TI SONO VICINA CON IL CUORE UN ABBRACCIO VALENTINA!
Angela
[Non Registrato]
03/11/2014 14.36
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Per Valentina
Cara Valentina,
vorrei abbracciarti forte forte,perchè sò che il mio abbraccio avrebbe un calore speciale, quel calore di una mamma le cui braccia non sono due ma quattro,si io e il mio piccolo angioletto ti abbracciamo dolcemente e, insieme, anche se virtualmente, asciughiamo le tue lacrime.
La sofferenza che proviamo in questo momento è qualcosa di umanamente insostenibile, ma in fondo al mio cuore io sento che il mio piccolo cucciolo è sempre com me e mi manda dei segnali. Sono sicura che anche il tuo piccolo angioletto e lì accanto a te ti accarezza dolcemente asciugandoti le lacrime. Loro sono orgogliosi delle loro mamme e di tutto l'amore che abbiamo saputo donargli e che ancora oggi e sempre doniamo loro anche se in maniera diversa. I nostri angioletti ora giocano insieme e vegliano sulle loro mamme e i loro papà. Sono sicura che i nostri angioletti ci inviano belle persone a confortarci per farci sentire meno sole. E' difficile andare avanti, io mi sento morire dentro tutti i giorni e non sò davvero come fare ad andare avanti ma cerco di non annegare in tanta disperazione perchè sò che il mio piccolo angioletto non lo vorrebbe.
Sono sicura che il nostro amore è tanto grande da arrivare dritto fino al cielo.Anch'io penso al Natale che è alle porte, avevo già immaginato tutto quello che avrei fatto di bello con il mio angioletto e il suo papà.Ho sempre detto a mio marito pensa quest'anno sarà il natale più bello della nostra vita saremo in tre.....tanti tanti progetti volati via in un soffio.
Grazie per avermi scritto vorrei riuscire a scriverti qualcosa di più rassicurante ma non ci riesco, proviamoci insieme. Parlare dei nostri angioletti ci aiuta. Un abbraccio e un [SM=g7430]
Angela
Angela
[Non Registrato]
03/11/2014 14.55
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Per Elisa ed Ilaria
Dolce Elisa ed Ilaria
perchè io vi immagino come una mamma dolce. Mi sento la testa scoppiare, le lacrime non riescono a smettere di uscire. Mi accarezzo tutti i giorni la pancia come se il mio picccolino fosse ancora lì, lui così vivace che mi teneva tanta compagnia e mi faceva sentire una mamma speciale.Avrei dato la mia vita per lui.Penso e ripenso a tutto quello che avrei potuto fare ancora meglio per evitare una cosa del genere, ma non riesco a darmi una risposta. E' andato via così, in silenzio, tutto andava bene eppure il mio angioletto è andato via così.La mia vita. Spero di trovare anch'io un pò di forza per andare avanti.
Grazie per il vostro sostegno, un abbraccio speciale
Angela
Angela
[Non Registrato]
03/11/2014 14.55
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Per Elisa ed Ilaria
Dolce Elisa ed Ilaria
perchè io vi immagino come una mamma dolce. Mi sento la testa scoppiare, le lacrime non riescono a smettere di uscire. Mi accarezzo tutti i giorni la pancia come se il mio picccolino fosse ancora lì, lui così vivace che mi teneva tanta compagnia e mi faceva sentire una mamma speciale.Avrei dato la mia vita per lui.Penso e ripenso a tutto quello che avrei potuto fare ancora meglio per evitare una cosa del genere, ma non riesco a darmi una risposta. E' andato via così, in silenzio, tutto andava bene eppure il mio angioletto è andato via così.La mia vita. Spero di trovare anch'io un pò di forza per andare avanti.
Grazie per il vostro sostegno, un abbraccio speciale
Angela
valentina
[Non Registrato]
03/11/2014 15.55
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

perAngela
Un abbraccio fortissimo cara Angela dal profondo del mio cuore ! [SM=g9433] [SM=g7430] [SM=j2432243] magri adesso i nostri bimbi giocano insieme voglio immagginarli cosi un bacione
Giovanna
[Non Registrato]
03/11/2014 18.20
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

cara Angela,
ti abbraccio forte e spero che la giornata di oggi ti abbia regalato almeno un momento di serenità. Sai che anche io facevo come te? Mi rivolgevo a Emma per trovare un po' di pace nel cuore, per accettare un disegno difficile e di cui non si può capire al 100% il senso. Intuire che non è un caso, che mille cose belle, nuovi occhi ci vengono dati è un disegno che emerge piano piano, quando il tempo aiuta almeno a non urlare più (anche io qualche urlo l’ho fatto…). Come te ho la fede nel Signore, che è diventata più forte grazie a questa maternità diversa e che è maturata anche attraverso 7 anni di catechismo ai bambini che ho voluto fare dopo questo dolore. Più mi sono avvicinata a Cristo e più mi sono sentita accompagnata, “fiduciosa” e certa del fatto che è un cammino d’amore anche questo, tortuoso all’inizio, ma con la vita che ti si riempie di emozioni e di senso anche nelle piccole cose che prima davo per scontate. Dall’anno scorso, per gli impegni di lavoro che sono per fortuna cresciuti, non faccio più catechismo settimanale ai bimbi, ma sono catechista dei genitori della classe di Emanuele, mio figlio nato un anno dopo Emma. Questo sabato proporrò una riflessione su un miracolo bellissimo, il più bello di tutti per me, anche se non è tanto conosciuto. E’ nel Vangelo di Marco, cap. 5, 25-34 ed è la guarigione di una donna che aveva emorragie da 12 anni. Non è il classico miracolo in cui l’ammalato chiede e Gesù guarisce: è un miracolo in cui la più attiva è la donna, che si fa largo tra la folla ed è certa che già solo toccare il lembo del mantello di Cristo l’avrebbe salvata. E il miracolo si è compiuto quasi senza che Cristo se ne accorgesse, dalla forza di Dio che esce da Lui e che dona alla donna la salvezza dal male che era considerato ormai incurabile. “Figlia, la tua fede ti ha salvato” le ha detto Gesù.
Ti auguro una fede forte, capace di farsi largo tra la folla di tutte le difficoltà di questi primi mesi e di tendere con caparbia e forza al tocco di quel mantello. Sii certa dell'efficacia di quel tocco, quanto la donna del Vangelo di Marco, ed il disegno d’amore – che è il vero miracolo di questa nostra esperienza di dolore – apparirà anche a te.
Ti abbraccio forte
[SM=g9433]
Giovanna
Angela
[Non Registrato]
03/11/2014 18.56
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Giovanna,
avvolte penso che per quanto mi sforzi devo riuscire ad accettare che la mia vita è nelle mani di qualcuno al di sopra di noi e che noi possiamo e dobbiamo solo accettare passivamente il Suo volere. Ma fà male, fà male al cuore e all'anima. Io ho sofferto molto nella mia vita, ma ho sempre lottato perchè credo in un mondo migliore..ma adesso mi sento solo un piccolo esserino sottomesso da una dura realtà. Vorrei tanto poter eliminare dal mondo sofferenze così atroci ma non posso, mi sento piccola e impotente. Mi chiedo a quante prove Dio mi voglia ancora metter di fronte. Penso che abbia voluto ripagarmi di tante sofferenze facendomi conoscere una persona meravigliosa come mio marito e poi mi chiedo perchè mi abbia strappato il frutto del nostro grande amore. Tante domande senza risposte mi tocca solo cercare di accettare tutto passivamente. Spero che il mio piccolo angioletto disegni nel cielo il nostro futuro fatto di colori meravigliosi e che Dio ci metta la firma. Lotto per amore di mio marito e per amore del mio piccolo e splendido angioletto.
Spero di vincerla questa lotta.
Con affetto
Angela
giovanna
[Non Registrato]
03/11/2014 23.13
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
cara Angela, penso sia normalissimo avercela con Dio e pensare che stia scherzando con la nostra vita e coi nostri sentimenti. Normalissima è la rabbia e la voglia di dirGli "ma fino a che punto devo soffrire ancora?". Due o tre giorni dopo la morte di Emma incontrammo subito il nostro parroco che ci disse chiaro e tondo: se non ce la fate a invocare il Signore, non lo fate; rivolgetevi ad Emma che è lo stesso. L'ho fatto mille volte in quei mesi, ripetevo come una nenia "Emma, aiuta la tua mamma", lo ripetevo in continuazione e sempre ha funzionato. Poi ho capito che in quelle alucce c'era il Padre, che teneva lei e me insieme. Il disegno sarà completo quando saremo tutti nella Sua luce, ma per adesso è una scoperta continua di cose belle che stanno dietro a questo amore a distanza, che il tempo non fa diminuire nell'intensità, pur cancellando però il dolore. Io non soffro più Angela cara, mai. A volte ho un po' di malinconia, c'è la tristezza o la commozione di un momento, ma la felicità me la sono ripresa tutta. C'è bisogno di tempo,tanto o tantissimo non lo so, ma ogni giorno che passa è un passo in avanti, anche quando ti sembra di averlo fatto all'indietro.
Non è detto che il "passivamente" che scrivi tu debba essere inteso solo negativamente. Per quello che non ce la fai a sopportare tu, chiedi aiuto a tuo figlio, se Dio lo senti lontano. Fatti cullare, fatti mettere la mano sulla spalla e fatti consolare, rimanendo "passivamente" nelle sue cure, ma avendo la fiducia che lui ti verrà in aiuto.La fede maggiore forse è quella che dobbiamo avere nei nostri figli e nell'aiuto che sapranno darci. Buona notte, spero che sia serena
Un abbraccio
Giovanna [SM=g9433]
Angela
[Non Registrato]
04/11/2014 11.44
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Dolcissimo amore della mamma,
mi sembra di impazzire, vorrei morire, mi manchi troppo.
Dove sei dolce vita mia, vieni dalla tua mamma aiutami ti prego perchè io non ce la faccio proprio a vivere senza te.
Ho bisogno di te come l'aria.La mia vita non ha senso senza te.
Vorrei tanto averti con me ti riempirei di coccole.Cosa dearei pur di averti con me.Aiuta me papà ad andare avanti. Ti amo immensamente la tua mamma.
Angela
[Non Registrato]
04/11/2014 17.36
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Le tue cose
Dolce amore della mamma,
oggi ho messo un pò apposto le tue cose, una sofferenza che a parole non sò spiegarti, fiumi di lacrime e un senso di vuoto e smarrimento indefinibili. Mi manchi dolce vita mia. Vorrei buttare tutta all'aria, che senso ha la mia vita senza te...
penso e ripenso se ho sbagliato io in qualcosa. Dentro di me un vuoto incolmabile. Per me il tempo si è fermato in quell'attimo terribile.... non riesco proprio a farmene una ragione.
Pensavo che il passare dei giorni mi avrebbe aiutata ma non è così. Il tuo odore,le tue piccole manine dalle dita affusolate, i tuoi piccoli occhietti, tutto di te mi manca. Guardo e riguardo la tua foto sperando prenda vita,, ma poi ripiombo nella dura realtà.
Aiutami perchè in questo momento mi sento fragile e indifesa, anche le cose più semplici adesso sembrano essere difficili.
Guardami da lassù e aiuta la tua mamma a ritrovare un pò di forza. Ti amo immensamente
mamma
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 8 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 22.54. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com