printprint
New Thread
Reply
 

Sintesi delle interviste a oppositori dei testimoni di Geova nei due servizi delle 'Iene' (del 2014)

Last Update: 5/19/2014 10:08 AM
Author
Print | Email Notification    
4/1/2014 12:15 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,434
TdG
Seabiscuit, 31/03/2014 14:38:


Questo, in sostanza, significa che io non vengo automaticamente disassociato perché accetto una trasfusione di sangue ma perché oltre ad aver accettato la trasfusione non voglio più accettare il principio di ‘astenersi dal sangue’ (Atti 15:29)



Caro Metabo,

Solo una piccola precisazione alla parte quotata. Non si viene disassociati ma si prende nota che la persona con tale atto, che non gli viene negato, si dissocia dalla congregazione



[SM=g28002]

Hai ragione grazie per la precisazione.

A volte la stanchezza e l'ora tarda fanno brutti scherzi... [SM=g27995]


______________________________________________
Non porrò di fronte ai miei occhi nessuna cosa buona a nulla. Ho odiato il fare di quelli che apostatano; Non si attacca a me. (Salmo 101:3)

Forum Testimoni di Geova Online
Il Lago dei CigniEFP13 pt.10/21/2019 10:08 PM by molang
Secondo stint su WoW e taciti accordiAnkie & Friends - L&#...13 pt.10/21/2019 8:35 PM by anklelock89
Qual'è il nome di Dio?9 pt.10/21/2019 7:44 PM by I-gua
4/1/2014 12:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,467
Moderatore
Re:
Metabo74, 01/04/2014 00:05:


O lei è una falsa che più falsa non si può o è una pazza sua mamma.



Oppure, altra spiegazione, non è che un'attrice (ricordo che il suo volto è oscurato). Evidentemente gli autori del servizio non hanno concordato una versione plausibile e ne è venuta fuori una storia palesemente inverosimile.

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
4/2/2014 1:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,434
TdG
Metabo74, 01/04/2014 00:05:

... segue con l'intervista a Carlo...



Viene poi intervistato Carlo (sposato con TdG) che, pur non essendo mai stato TdG, dice senza mezzi termini che i 'TdG gli hanno rovinato l'esistenza e distrutto completamente la vita' e questo perché, afferma sempre il sig. Carlo, lui non è diventato TdG.

Addirittura quando andava in adunanza gli veniva detto: ”se tu non diventerai un fratello il tuo matrimonio non può durare è obbligato a saltare"

Senza ripetermi sull'argomento rimando alla riga 13 perché li vi sono diversi riferimenti che dimostrano in maniera inequivocabile che i TdG non incoraggiano nessuno a lasciare il coniuge incredulo, anzi veniamo esortati a fare tutto il possibile per mantenere unita la famiglia.

Per chi vuole approfondire questo aspetto conto può farlo attraverso la ns. biblioteca online e si renderà conto di come noi TdG teniamo in alta considerazione l'istituzione del matrimonio, anche quelli in cui uno solo dei coniugi è TdG (come nel caso di Carlo)... wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1200273676

Poi afferma che ex moglie TdG e suoceri non gli permettono di vedere la figlia. [SM=g27993] [SM=g27993]

E qui "la domanda nasce spontanea": Perché il sig. Carlo invece di adire le vie legali per soddisfare il suo diritto di vedere la figlia si rivolge alle Iene???

E anche questa è l'ennesima situazione in contrasto con quello che effettivamente i TdG insegnano:

Svegliatevi 22/10/1988 pp. 10-11:

Anche se esistono coniugi divorziati, non esistono figli divorziati. I vincoli del sangue non possono essere sciolti da un giudice. Per capire il dilemma di un figlio, immaginate come vi sentireste voi genitori se vi chiedessero di scegliere tra i vostri figli. Per quale figlio optereste? Quale scartereste? Né i genitori né i figli dovrebbero esser messi davanti a una simile decisione. Di solito i figli amano entrambi i genitori, per cui insistendo perché facciano una scelta si crea un angoscioso conflitto di lealtà...

Riconoscete che vostro figlio è affezionato a entrambi i genitori. Per un sano sviluppo della personalità del figlio, ciascun genitore deve rispettare e onorare la posizione che l’altro genitore occupa nella vita del figlio. Cercate di vedere lati positivi in cui entrambi potete contribuire al benessere del figlio. Non pensate che tutto quello che un ex coniuge fa sia automaticamente sbagliato. È “dovere di ciascuno abbellire l’immagine dell’altro genitore agli occhi e alla mente del figlio, o come minimo evitare quelle critiche che potrebbero rovinarla”, ha detto un tribunale del Texas (USA). A tal fine i genitori devono sminuire i contrasti personali per far posto ai bisogni del figlio.

Ovviamente, quando una famiglia è divisa e i coniugi sono separati, nessuno dei due può avere l’esclusivo controllo del figlio...

Non dimenticate mai che il figlio ha il diritto di conoscere le opinioni di entrambi i genitori. Perciò un genitore mostrerebbe scarsa accortezza chiedendo che sia vietato a un figlio di assistere o partecipare alle attività religiose, culturali o sociali dell’altro genitore quando il figlio è con quest’ultimo. Analogamente, sarebbe fuori luogo che un genitore assumesse un atteggiamento categorico per quanto riguarda le attività scolastiche ed extrascolastiche, le compagnie, gli svaghi o l’istruzione post-secondaria di un figlio senza tenere debitamente conto del parere dell’altro genitore e delle scelte individuali del figlio.

Per esempio, in alcune cause di affidamento in cui uno dei genitori è testimone di Geova e l’altro no, la coppia è giunta a un accordo amichevole stabilendo che il genitore non Testimone passi molto tempo coi figli durante tutto l’anno, incluse le vacanze e altre occasioni che sono particolarmente importanti per il non Testimone. I genitori hanno concordato di permettere che ciascuno di essi abbia un ruolo attivo nelle questioni educative, sociali e mediche che coinvolgono i figli. Dopo tutto, entrambi i genitori hanno messo al mondo il figlio e hanno il diritto naturale di dire ognuno la sua per quanto riguarda il modo di allevarlo.

Il genitore Testimone dovrebbe incoraggiare il figlio a rispettare il diritto del genitore non Testimone di avere le proprie idee religiose e ad esprimere gratitudine per la sua gentilezza e i suoi doni. Se entrambi i genitori tengono conto di ciò che è meglio per i figli, l’autocontrollo e la ragionevolezza possono avere il sopravvento sull’emotività e sull’orgoglio ferito.



Ogni commento sulla montagna di scemenze che sono state dette e fatte intendere in quel servizio è superfluo.

Più guardo quel video e più mi rendo conto di quanto sia falso, prevenuto e appositamente strutturato per lasciare un'impressione bruttissima su di noi.

Segue, perché c'è ancora molto da dire e commentare... [SM=g10765]
[Edited by Metabo74 4/2/2014 1:15 AM]


______________________________________________
Non porrò di fronte ai miei occhi nessuna cosa buona a nulla. Ho odiato il fare di quelli che apostatano; Non si attacca a me. (Salmo 101:3)

Forum Testimoni di Geova Online
4/2/2014 12:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,756
TdG
Re:
EverLastingLife, 31/03/2014 09:48:


Un'ultima cosa, in risposta ai tentativi di autoconvincimento dei lurkatori di passaggio: stiamo facendo pubblicità ai servizi denigratori delle Iene? Sì, certo: pubblicità negativa.



La verità, sempre e con ogni mezzo a noi disponibile.
Grazie Ell e Metabo, per il tempo che avete dedicato a sbugiardare questi falsi predicatori di "verità" da noi non praticate.



----------------------------
Forum Testimoni di Geova
----------------------------

Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
4/2/2014 1:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 58,789
Moderatore

Un'ultima cosa, in risposta ai tentativi di autoconvincimento dei lurkatori di passaggio: stiamo facendo pubblicità ai servizi denigratori delle Iene? Sì, certo: pubblicità negativa



Eh... ma allora non sono mai contenti: se ne parli fai pubblicità, se non ne parli è occultamento di chissà quali verità sensazionali. Si decidessero una buona volta!

Shalom [SM=g27985]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
4/3/2014 12:47 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,434
TdG
Metabo74, 02/04/2014 01:12:

... Segue, perché c'è ancora molto da dire e commentare...



Dopo la volta di Carlo segue la Tinelli.

In realtà dice pochissimo, però in tutto il contesto è sicuramente un rafforzativo dell'architettura negativa del programma nei ns. confronti.

Infatti Pelazza va 'ad approfondire la questione da una psicologa di un gruppo di ricerca che studia le sette'... (peccato, però, che non ha spiegato cosa c'è dietro al GRIS [SM=g7556] ).

All'unica domanda del Pelazza se noi TdG siamo plagiati, la Tinelli risponde che noi TdG 'sicuramente non siamo liberi di scegliere perché con una serie di tecniche ci hanno bloccato il pensiero e non possiamo più scegliere liberamente e non ce ne accorgiamo nemmeno' [SM=g27993] [SM=g27993] [SM=g27993]

E si continua, come in un gioco di luci e ombre, a trasmettere nell'immaginario collettivo un'impressione molto negativa della ns. religione. Pelazza parla di plagio la Tinelli si guarda bene dal dire si ma dice che sicuramente non siamo liberi di pensare... e invece questo modo di presentare i fatti è una tecnica o un trucco?

In relazione alla Tinelli è molto interessante questo:

ilcasotinelli.blogspot.com/

pensieribanali.blogspot.it/2013/11/il-teorema-tinelli-come-creare-...

e anche questi 3D:

freeforumzone.leonardo.it/d/9176164/IL-CURIOSO-CASO-LORITA-TINELLI/discussi...

freeforumzone.leonardo.it/d/10131301/i-TdG-sono-una-setta-/discussi...

freeforumzone.leonardo.it/d/10842932/Dott-ssa-Lorita-Tinelli-Arrivata-una-circolare-che-suggeriva-di-non-guardare-Le-Iene-/discussi...

continua... [SM=g27988]


______________________________________________
Non porrò di fronte ai miei occhi nessuna cosa buona a nulla. Ho odiato il fare di quelli che apostatano; Non si attacca a me. (Salmo 101:3)

Forum Testimoni di Geova Online
4/3/2014 7:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 58,789
Moderatore
Beh, visto che il reato di plagio non esiste più la Tinelli aveva poco da rispondere...

Shalom [SM=g27987]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
4/3/2014 9:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,467
Moderatore
Re:
Metabo74, 03/04/2014 00:47:



noi TdG 'sicuramente non siamo liberi di scegliere perché con una serie di tecniche ci hanno bloccato il pensiero e non possiamo più scegliere liberamente e non ce ne accorgiamo nemmeno' [SM=g27993] [SM=g27993] [SM=g27993]



Certo: il 'plagio mentale', cacciato per la porta (è un mito scientifico, come il fulmine che "non cade mai due volte nello stesso posto") che rientra per la finestra. Con un nome diverso, naturalmente. Credo basti un neolaureato in psicologia con votazione di 90/110 per rendersene conto.

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
4/3/2014 4:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,434
TdG
barnabino, 03/04/2014 07:23:

Beh, visto che il reato di plagio non esiste più la Tinelli aveva poco da rispondere...

Shalom [SM=g27987]




EverLastingLife, 03/04/2014 09:54:



Certo: il 'plagio mentale', cacciato per la porta (è un mito scientifico, come il fulmine che "non cade mai due volte nello stesso posto") che rientra per la finestra. Con un nome diverso, naturalmente. Credo basti un neolaureato in psicologia con votazione di 90/110 per rendersene conto.



Ed è proprio questo il punto, ma quanti sanno che il reato di plagio non esiste più? Però Pelazza lo menziona e lo accosta ai TdG, la Tinelli si guarda bene dal confermarlo ma dice che sicuramente non siamo liberi di pensare... formalmente è tutto ok, si sono messi le spalle al coperto da eventuali citazioni in giudizio, ma qual'è l'impressione che è stata lanciata nell'immaginario collettivo??? Se poi si considera l'introduzione che è stata fatta ('andiamo ad approfondire questo fenomeno da una psicologa di un gruppo di ricerca' tralasciando di spigare cosa c'è dietro al GRIS), l'assenza di contraddittorio e la velocità con cui questo messaggio è passato il gioco è fatto... [SM=g28001] [SM=g28001] [SM=g28001]


______________________________________________
Non porrò di fronte ai miei occhi nessuna cosa buona a nulla. Ho odiato il fare di quelli che apostatano; Non si attacca a me. (Salmo 101:3)

Forum Testimoni di Geova Online
4/3/2014 4:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 58,789
Moderatore
Anche se non esiste più come reato penale ovviamente non impedisce a nessuno di parlare di plagio mentale, in punto è che nessuno ha mai dimostrato come avverrebbe questo presunto plagio, le descrizioni che vengono fatte, sulla scia di modelli, come quello proposto da Steven Hassan, difficilmente o per nulla possono adeguarsi ai testimoni di Geova, gli oppositori e certi psicologici citano questi nomi ma di fatto non mi pare che si dimostri nulla, ad esempio il "love bombing" a cui accenna Pelazza: una persona che viene salutata calorosamente sarebbe "love bombing"? Io a casa mia la chiamo buona educazione... mah!

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
4/4/2014 3:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,434
TdG
Metabo74, 03/04/2014 00:47:

... continua... [SM=g27988]



Metabo74, 03/04/2014 00:47:

... All'unica domanda del Pelazza se noi TdG siamo plagiati, la Tinelli risponde che noi TdG 'sicuramente non siamo liberi di scegliere perché con una serie di tecniche ci hanno bloccato il pensiero e non possiamo più scegliere liberamente e non ce ne accorgiamo nemmeno'...



E quali sarebbero queste 'tecniche per bloccarci il pensiero?

Quelle che seguono? [SM=g27987]

La Torre di Guardia 15/7/2011 pp. 11-12 par. 7:

7 Per aiutarci a prendere decisioni Geova ci ha fatto un dono prezioso: le nostre “facoltà di percezione”. Queste facoltà, però, devono essere esercitate “mediante l’uso”. (Ebr. 5:14) Seguendo la folla non eserciteremmo le nostre facoltà di percezione; né d’altra parte lo faremmo se, in questioni di coscienza, ci affidassimo a una sfilza di rigide regole. È per questo, ad esempio, che ai servitori di Geova non viene dato un elenco di film, libri e siti Internet da evitare. Vista la velocità con cui questo mondo cambia, un elenco del genere sarebbe già superato nel momento stesso in cui venisse compilato. (1 Cor. 7:31) Cosa ancora più grave, ci impedirebbe di fare qualcosa di importanza fondamentale: soppesare attentamente in preghiera i princìpi biblici per poi prendere una decisione sulla base di tali princìpi. — Efes. 5:10.




La Torre di Guardia 15/5/2009 pp. 9-10 par. 5 :

5 Paolo non solo incoraggiò i cristiani ebrei del I secolo ad avanzare verso la maturità ma disse loro anche cosa comporta la maturità spirituale. (Leggi Ebrei 5:14). Le persone mature non si accontentano del “latte”. Si nutrono di “cibo solido”. Perciò conoscono sia “le cose elementari” che “le cose profonde” della verità. (1 Cor. 2:10) Inoltre, hanno le facoltà di percezione esercitate mediante l’uso, cioè mediante l’applicazione di ciò che hanno imparato, e questo le aiuta a distinguere il bene dal male. Quando devono prendere una decisione, questa preparazione consente loro di comprendere quali sono i princìpi scritturali implicati e come applicarli.




La Torre di Guardia 15/6/2008 pp. 19-20 parr. 8-9:

8 La Bibbia dice che dovremmo avere le “facoltà di percezione esercitate per distinguere il bene e il male”. (Ebr. 5:14) Perciò non ubbidiamo alle leggi di Dio in modo meccanico; vogliamo invece essere in grado di “distinguere il bene e il male” basandoci sulle norme di Geova. Vogliamo comprendere la saggezza delle sue vie per poter dire come il salmista: “La tua legge è dentro le mie parti interiori”. — Sal. 40:8.

9 Per comprendere il valore delle leggi di Dio a imitazione del salmista, dobbiamo meditare su quello che leggiamo nella Bibbia. Per esempio, quando impariamo un comando di Geova potremmo chiederci: ‘Perché questo comando o questo principio è saggio? Perché ubbidire è per il mio bene? A quali conseguenze negative è andato incontro chi ha ignorato la guida di Dio al riguardo?’ Quando sintonizziamo la voce della nostra coscienza con le vie di Geova, ci sarà più facile prendere decisioni in armonia con la Sua volontà. Riusciremo a ‘comprendere qual è la volontà di Geova’ e quindi continueremo a mostrarci ubbidienti. (Efes. 5:17) Questo non è sempre facile.



Altro che tecniche per bloccare il pensiero, l'incoraggiamento costante è quello di sviluppare una coscienza cristiana basata sui principi della Bibbia.

Segue ancora, eccome se segue... [SM=g7350]


______________________________________________
Non porrò di fronte ai miei occhi nessuna cosa buona a nulla. Ho odiato il fare di quelli che apostatano; Non si attacca a me. (Salmo 101:3)

Forum Testimoni di Geova Online
4/4/2014 6:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,467
Moderatore
Re:
Metabo74, 04/04/2014 15:12:



E quali sarebbero queste 'tecniche per bloccarci il pensiero?



Non esistono le 'tecniche per bloccare il pensiero' se non nelle fantasie dei fuoriusciti e nelle dichiarazioni proditorie di qualche psicologo il quale, verosimilmente, da un trent'anni buoni non mette il naso nei corsi d'aggiornamento.

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
4/4/2014 6:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,650
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re: Re:
EverLastingLife, 4/4/2014 6:22 PM:



Non esistono le 'tecniche per bloccare il pensiero' se non nelle fantasie dei fuoriusciti e nelle dichiarazioni proditorie di qualche psicologo il quale, verosimilmente, da un trent'anni buoni non mette il naso nei corsi d'aggiornamento.



Vuoi dire che gli si è "bloccato il pensiero" trent'anni fa?
Ma allora è possibile! [SM=x1408430]

Simon
4/5/2014 2:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 4,756
TdG
Re: Re:
EverLastingLife, 04/04/2014 18:22:



Non esistono le 'tecniche per bloccare il pensiero'




Ed anche quando esistessero, chi sarebbero tra di noi questi "esperti" in grado di farlo?

Vuoi vedere che gli unici a saperlo fare erano quei due/tre sempre in giro a demonizzarci e l'unico risultato che hanno ottenuto è stato quello di bloccare il LORO pensiero?

Mah...???
[SM=g1871115] [SM=g1871115]

----------------------------
Forum Testimoni di Geova
----------------------------

Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
Bertolt Brecht
4/6/2014 6:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,719
TdG
Re: Re: Re:
admintdg2, 05/04/2014 14:55:



Ed anche quando esistessero, chi sarebbero tra di noi questi "esperti" in grado di farlo?


[SM=g1861209]
bravo! questa è una ottima domanda.


[Edited by Hal.9000 4/6/2014 6:52 PM]




5/7/2014 11:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,434
TdG
Metabo74, 04/04/2014 15:12:

... Segue ancora, eccome se segue... [SM=g7350]



Purtroppo ho avuto un periodo denso di impegni lavorativi e teocratici (insieme ad una breve vacanza [SM=g27990] ) e non sono più riuscito a commentare la interviste contenute nei due servizi delle Iene.

Ora che i miei ritmi si sono quasi normalizzati a breve riprenderò, perché c'è ancora molto da dire... [SM=g10765]


______________________________________________
Non porrò di fronte ai miei occhi nessuna cosa buona a nulla. Ho odiato il fare di quelli che apostatano; Non si attacca a me. (Salmo 101:3)

Forum Testimoni di Geova Online
5/7/2014 11:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,467
Moderatore
Re:
Metabo74, 07/05/2014 23:37:



Purtroppo ho avuto un periodo denso di impegni lavorativi e teocratici (insieme ad una breve vacanza [SM=g27990] ) e non sono più riuscito a commentare la interviste contenute nei due servizi delle Iene.

Ora che i miei ritmi si sono quasi normalizzati a breve riprenderò, perché c'è ancora molto da dire... [SM=g10765]



Fai bene. È naturale che i servizi di cui parli abbiano avuto un impatto risibile, pochi l'hanno visto, pochissimi se ne sono lasciati condizionare, e nessuno se ne ricorda più. Ma a beneficio dei quattro illusi che ancora credono che la paccottiglia delle "Iene", raccogliticcia, caciarona e financo taroccata (vedi tabella iniziale) possa essere spacciata per giornalismo serio, meglio assestare il colpo di grazia.


______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
5/13/2014 12:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,434
TdG
Continuiamo con le interviste presenti nella seconda puntata; sulle riprese nascoste, sull'incursione nella Sala del Regno, sul video di Lele ecc... ci ritorneremo dopo.

Ora è la volta di Marcella, sedicente ex TdG disassociata a 22 anni perché, udite udite, il fidanzato non testimone "avrebbe voluto avere dei rapporti sessuali" anche se 'lei si era rifiutata'. [SM=g27993]

Questa è un'affermazione semplicemente ridicola:

La Torre di Guardia 15/11/2006 pp. 26-27 par. 3:

3 I servitori di Dio studiano la Bibbia e le pubblicazioni cristiane. Le norme di Geova vengono esaminate alle adunanze e alle assemblee. Perciò i cristiani sanno bene cosa richiede Geova da loro. La disassociazione si rende necessaria solo se un componente della congregazione commette un peccato grave e non si pente.



Non mi sembra che ricevere una proposta immorale sia annoverabile tra i peccati gravi o che necessiti di pentimento...

Marcella continua dicendo che comunque sapeva 'stava andando contro le regole rigide che c'erano nella sua religione' [SM=g27993]

Cara Marcella vedi che la condanna della fornicazione non è una 'rigida regola' che abbiamo noi TdG ma è una norma scritta nella Bibbia (1 Corinti 5:11-13) e tutti quelli che si definiscono cristiani sono tenuti a rispettarla...

A questo punto Pelazza fa il suo solito commento dicendo che gli anziani "convocano un comitato giudiziario per punirla".

Altra scemenza, come abbiamo visto sopra gli anziani non potevano convocare un bel niente perché non essendoci un peccato non c'era la base per un comitato. Ma se anche ci fosse stata lo scopo non era sicuramente quello di punirla:

La Torre di Guardia 15/11/2006 p. 29 par. 18:

18 Se avete commesso un peccato grave, perché potete avere fiducia negli anziani? Perché essi sono prima di tutto pastori del gregge di Dio. (1 Pietro 5:1-4) Nessun pastore amorevole bastonerebbe un docile agnellino per punirlo perché si è ferito. Pertanto, quando un compagno di fede commette una trasgressione, gli anziani chiamati a trattare la questione non hanno a che fare con un reato e un colpevole da punire, ma con un peccato e una persona da ristabilire spiritualmente, laddove è possibile. (Giacomo 5:13-20) Devono giudicare con giustizia e ‘trattare il gregge con tenerezza’. (Atti 20:29, 30; Isaia 32:1, 2) Come tutti gli altri cristiani, gli anziani devono ‘esercitare la giustizia, amare la benignità ed essere modesti nel camminare con Dio’. (Michea 6:8) Tali qualità sono essenziali quando bisogna prendere decisioni che riguardano la vita e il sacro servizio delle ‘pecore del pascolo di Geova’. — Salmo 100:3.



Riprende poi la parola Marcella dicendo che 'gli anziani del comitato erano in sei e volevano sapere se era eccitato, se aveva eiaculato e addirittura sono andati a controllare le lenzuola'. Poi entrambi si soffermano su questo particolare dell'esame delle lenzuola e ridono... a me invece viene da piangere. [SM=g7556]

Intanto, generalmente, i comitati sono formati da tre anziani e non da sei e poi gli anziani non vanno a cercare prove di trasgressioni come se fossero RIS. Gli anziani sono tenuti a imitare Geova che mostra questo tipo di atteggiamento:

Dio ci parla per mezzo di Geremia p. 149 par. 18:

Abbiamo quindi ottime ragioni per confidare in Geova, anche quando la coscienza ci rimorde a causa di errori passati. Non dimentichiamo mai che Geova non è un puntiglioso avvocato dell’accusa a caccia di un motivo per condannarci, ma piuttosto un Giudice compassionevole che vuole aiutarci...



Continua...
[Edited by Metabo74 5/13/2014 12:28 AM]


______________________________________________
Non porrò di fronte ai miei occhi nessuna cosa buona a nulla. Ho odiato il fare di quelli che apostatano; Non si attacca a me. (Salmo 101:3)

Forum Testimoni di Geova Online
5/19/2014 12:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,434
TdG
Metabo74, 13/05/2014 00:26:

... Continua...



Dopo l'intervista, per dimostrare come'è "ostracizzata" dalla famiglia a seguito della disassociazione, Marcella indossa una telecamera nascosta e va a trovare i suoi genitori TdG. La scenetta che viene rappresentata è allucinante...

Io conosco diversi genitori TdG che hanno figli disassociati ma nessuno di loro si esprime come i due ripresi dalla telecamera nascosta delle Iene. Anche io sono un genitore e metto in preventivo che i miei figli potrebbero non seguire la mia strada, o potrebbero essere disassociati, ma mai e poi mai potrei esprimermi nei loro confronti in quella maniera.

Come ho già spiegato alla riga 20 quello che viene a cessare sono i rapporti di natura spirituale per il resto ogni famiglia deciderà il livello di rapporti da intrattenere con i parenti disassociati. Basta osservare alcune famiglie che purtroppo hanno questa problematica per rendersi conto che è così.

Io non credo che l'esperienza di Marcella sia vera, come non credo sia vero l'incontro con i suoi genitori, ma penso che sia stato fatto tutto con il solo scopo di lanciare un messaggio negativo nella mente dei telespettatori. Non posso fare a meno di giungere a questa conclusione dopo aver ascoltato la serie di scemenze dette da Marcella (vedi riga sopra) e le cose allucinanti dette da quei due con il viso oscurato... [SM=g27993]

Vale la stessa riflessione per l'altra ripresa a telecamere nascoste della puntata precedente dove due sedicenti sorelle vistavano la ragazza interessata che era andata in adunanza qualche giorno prima. Se ho una scuola dove 'provo e riprovo', che mi insegna ad esprimermi per 'colpire i punti deboli delle persone e ad accattivarmi la loro simpatia', come faccio a dire ad una ragazza che ho appena conosciuto, che non è una TdG, che deve considerare come morto suo padre disassociato? Forma e contenuto assolutamente improponibili, se non per lanciare il solito messaggio negativo su di noi.

Continua...
[Edited by Metabo74 5/19/2014 12:30 AM]


______________________________________________
Non porrò di fronte ai miei occhi nessuna cosa buona a nulla. Ho odiato il fare di quelli che apostatano; Non si attacca a me. (Salmo 101:3)

Forum Testimoni di Geova Online
5/19/2014 9:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,467
Moderatore
Re:
Metabo74, 19/05/2014 00:28:



Dopo l'intervista, per dimostrare come'è "ostracizzata" dalla famiglia a seguito della disassociazione, Marcella indossa una telecamera nascosta e va a trovare i suoi genitori TdG. La scenetta che viene rappresentata è allucinante...

Io conosco diversi genitori TdG che hanno figli disassociati ma nessuno di loro si esprime come i due ripresi dalla telecamera nascosta delle Iene. Anche io sono un genitore e metto in preventivo che i miei figli potrebbero non seguire la mia strada, o potrebbero essere disassociati, ma mai e poi mai potrei esprimermi nei loro confronti in quella maniera.

Come ho già spiegato alla riga 20 quello che viene a cessare sono i rapporti di natura spirituale per il resto ogni famiglia deciderà il livello di rapporti da intrattenere con i parenti disassociati. Basta osservare alcune famiglie che purtroppo hanno questa problematica per rendersi conto che è così.

Io non credo che l'esperienza di Marcella sia vera, come non credo sia vero l'incontro con i suoi genitori, ma penso che sia stato fatto tutto con il solo scopo di lanciare un messaggio negativo nella mente dei telespettatori. Non posso fare a meno di giungere a questa conclusione dopo aver ascoltato la serie di scemenze dette da Marcella (vedi riga sopra) e le cose allucinanti dette da quei due con il viso oscurato... [SM=g27993]

Vale la stessa riflessione per l'altra ripresa a telecamere nascoste della puntata precedente dove due sedicenti sorelle vistavano la ragazza interessata che era andata in adunanza qualche giorno prima. Se ho una scuola dove 'provo e riprovo', che mi insegna ad esprimermi per 'colpire i punti deboli delle persone e ad accattivarmi la loro simpatia', come faccio a dire ad una ragazza che ho appena conosciuto, che non è una TdG, che deve considerare come morto suo padre disassociato? Forma e contenuto assolutamente improponibili, se non per lanciare il solito messaggio negativo su di noi.

Continua...



Benissimo Metabo, continua così.

Nella mia analisi delle interviste di Pelazza non mi sono nemmeno soffermato sulle riprese a telecamera nascosta. L'odore di tarocco si sente talmente lontano che persino gli apostati, o meglio i pochi intellettualmente onesti della categoria, hanno dovuto riconoscerlo.

Entrambe le scenette (prima e seconda puntata) sono, con elevata probabilità, altrettanti lavori di regia. Nessun testimone di Geova (specie poi nella visita d'esordio ad una persona interessata) direbbe che deve considerare i suoi genitori 'morti' perché disassociati: se anche credesse ad un simile sproposito, starebbe come minimo attento a misurare i termini. Quanto alla seconda puntata, non è che una recita pedestre: la postura è talmente artefatta da risultare ridicola. I due attori che fanno finta di essere i genitori di 'Marcella' si posizionano diligentemente davanti alla telecamera e spiccicano con cura le poche, preparatissime parole mandate a memoria. Basta farsi un giro su Internet per rendersi conto di come le 'Iene' (e Pelazza in particolare) non siano nuove a queste finzioni. Le 'Iene' campano di scoop, quando la realtà non va dietro alle regole dello spettacolo non resta che addomesticarla a proprio piacimento. Il giornalismo serio è a distanze siderali.
[Edited by EverLastingLife 5/19/2014 9:09 AM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:21 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com