printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 | Next page

Le Iene e il presunto ostracismo dei Testimoni di Geova

Last Update: 10/28/2015 2:21 PM
Author
Print | Email Notification    
3/20/2014 12:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 9,462
Moderatore
Servizio di Pelazza sui Testimoni di Geova

Ero inizialmente incerto sulla sezione nella quale aprire questo intervento, poi mi sono lanciato nella direzione che mi è parsa la più giusta: intolleranza religiosa. Questa è infatti l'unica etichetta possibile per un certo tipo di spettacolo che, fingendo di favorire la verità, torna invece a promuovere gli atteggiamenti retrogradi tipici di una cultura del sospetto, dello scandalismo e della facile esecrazione popolare, nutrimenti dei quale si pascono in abbondanza programmi televisivi quali Le Iene.

Il contenuto provocatorio, metà serio metà ridanciano, da denuncia 'spernacchiante' di questo formato televisivo, che alterna reportage abilmente montati ai balletti della moglie del calciatore Totti e a fotogrammi da cartoon che vorrebbero alleggerire la tensione, è noto a tutti e può piacere o meno. L'abitudine di buttare quasi alla cieca palate di letame a destra e a manca, invece, non vediamo proprio come possa piacere, dato che sottopone al rischio evidente di cogliere, fra molti bersagli che onestamente lo meritano e che sono qualificabili come mali sociali, altri che non c'entrano nulla. Come i testimoni di Geova, appunto.

Non ho tempo di scendere nei particolari del servizio, peraltro già abbondantemente sezionati, dissezionati, vivisezionati, disquisiti alla nausea, sia in contesti come quello menzionato che in altri se possibile ancora meno seri. Mi limiterò ad una serie di noterelle sparse, sulle quali i numerosissimi iscritti a questo forum, che solo in minoranza sono tdG con approccio da apologeti, potranno intervenire.

L'intervista al fuoriuscito. Il servizio comincia decisamente male: viene intervistato un ex-testimone di Geova. Abbiamo già visto questa persona ospite di vari altri programmi televisivi di reti pubbliche e private. Viene da chiedersi come mai gli addetti ai palinsesti porgano il 'gelato' sempre alla medesima persona, costretti a riscaldare sei, sette volte una minestra ormai immangiabile, laddove i fuoriusciti affermino di essere in tanti, un 'assordante' coro di voci... afone.

Il problema comunque è un altro. E' noto nei contesti di studio dei fenomeni sociali, quelli seri (non certo Le Iene), che il valore delle cosiddette 'narrative' dei fuoriusciti è prossimo allo zero. C'è un "mare" di sociologi, esperti di nuove religioni e sette, che attribuisce peso nullo alle dichiarazioni degli ex-aderenti: dal prof. John Gordon Melton:

"Parlando francamente, gli ex membri ostili oscurano invariabilmente la verità. Invariabilmente ingigantiscono incidenti minori e li trasformano in grandi incidenti"

alla giurista Carolyn Wah:

"Ex-Testimoni hanno fornito informazioni erronee e non provate ai media e a fonti di governo, e i media controllati dalle chiese hanno adoperato la propria influenza per disseminare informazioni finalizzate a mettere i Testimoni in cattiva luce"

passando per 'qualche centinaio' di altre citazioni facilmente reperibili, il coro è praticamente unanime. Ovviamente ciò ha ben poca importanza per gli autori di programmi quali Le Iene, interessati esclusivamente agli scoop, che come è noto si nutrono di sensazionalismo e non certo di pareri informati che tendono a ridurre il 'rumore' di questo fenomeno.

Qui alcuni approfondimenti:

www.tdgonline.net/indice/articoli/fuoriusciti.htm


La statistica. La 'Iena' Pelazza afferma che in Italia vi sarebbero migliaia di ex-testimoni di Geova. Come ogni volta che, in un discorso a tesi, un concetto viene accompagnato da una cifra, l'intenzione è ovviamente di lasciar credere ad un fenomeno massiccio e che merita attenzione in proporzione alle sue dimensioni numeriche. In tutti i casi affermare che in Italia vi siano migliaia di ex-testimoni non ha nessun senso: la statistica, come è noto, non trae forza da valori assoluti ma da quelli relativi. Quante migliaia? Una, due? Quanti di questi sono ex-testimoni critici e quanti invece non hanno la minima intenzione di screditare la loro antica confessione di fede? E soprattutto, 'migliaia' sì, ma rispetto a quanti? Lo diciamo noi: rispetto a 250.000 testimoni di Geova attivi, oltre 400.000 considerando anche i simpatizzanti, ed una sessantina di milioni di italiani. Ecco un breve articolo che riporta il fenomeno dello sparutissimo gruppo degli ex-testimoni di Geova alla sua reale consistenza:

www.tdgonline.net/indice/articoli/statistiche.htm


Coerenza. O mancanza della medesima. Non sapremmo diversamente sotto quale voce catalogare l'atteggiamento di chi asserisce di essere stato non solo testimone di Geova per decenni, ma anche anziano, con facoltà di disassociare (con relative conseguenze) e di caldeggiare il punto di vista ufficiale dei tdG sulle emotrasfusioni, per poi rigirare clamorosamente la frittata riconducendo il tutto, col senno del poi, sui binari collaudati del populismo. Si tratta di una contraddizione riscontrabile innumerevoli volte nei discorsi degli ex, e talmente marchiana da sfiorare il paradosso. Se i 'fatti' che essi ora denunciano sono così enormi, perché in passato li hanno sostenuti con tanta convinzione? Avevano torto allora? Hanno torto oggi? O più verosimilmente cercano di prendere il 'buono' da ogni situazione?


Marketing o educazione cristiana? Nel servizio veniva mostrato un vecchio 'Manuale per la Scuola Tecratica' (ormai in disuso da una quindicina d'anni, oltre al libro Vivere per sempre, che nessun testimone di Geova studia più da almeno un ventennio; ma pazienza). Il fatto che ai testimoni di Geova si insegni nelle adunanze a essere gentili, affabili, brevi, non troppo insistenti etc., valori propri del cristianesimo e ancora prima del viver civile, dovrebbe essere una nota di merito, invece viene spesso additato come scandalo. Attendiamo che qualcuno ce ne spieghi i motivi.



Inesattezze ed amenità varie. 'Non è consentito' ai figli dei tdG frequentare bambini che non lo sono. Se vuoi chiacchierare con un testimone, "devi parlare solo di Geova": non è possibile un dialogo su altri argomenti. Ad Armaghedon si salveranno solo i testimoni di Geova. Più di una volta nel servizio si afferma che a qualcuno sarebbe stato suggerito di abbandonare il coniuge perché non aderente ai testimoni di Geova. Una intervistata, naturalmente oscurata in volto, lascia intendere che la Società avrebbe impedito la denuncia per un caso di stupro su minorenne. Menziona anche un episodio di tentata violenza domestica con un coltello della quale si sarebbe macchiata sua madre tdG.

Si tratta di resoconti a metà strada fra l'assurdo e ridicolo e che di "agghiacciante" (come qualcuno pomposamente li definisce) hanno solo le chiare intenzioni diffamatorie, dato che, essendo totalmente anonimi, nessuno potrà mai giudicare della loro veridicità.

Sarebbero anche tutti confutabili con grande facilità limitandosi a fare qualche paste & copy della letteratura della Società, che al contrario prescrive di tenere unite le famiglie anche religiosamente divise ed è ben lungi dal raccomandare le minacce a mano armata, ma non voglio annoiare nessuno aggiungendo contributi pleonastici e ridondanti, i fatti sono davvero pacifici e spero che, in un sussulto di onestà, almeno qualcuno dei numerosissimi 'apostati' che ci leggono ne vorrà prendere atto.


Il 'plagio'. Ho sentito più di una volta nel breve servizio ricorrere il termine 'plagio', tecnicismo usato in luogo di una locuzione strapaesana che si sente molto più spesso: il famigerato 'lavaggio del cervello'. Come ci insegna l'accademia, il 'plagio mentale' è una balla colossale: non esiste. Il semplice parlarne evidenzia immediatamente tutti i limiti e la povertà di mezzi di chi vi fa ricorso. E' in preparazione un articolo di tdgonline sull'argomento: la mole di materiale che ho trovato è impressionante, e salvo trascurabili eccezioni, si può dire che la totalità degli studiosi siano assolutamente concordi nel bollare le teorie sulla manipolazione mentale come frottola: per non parlare poi, dei goffi e a tutt'oggi fallimentari tentativi di introdurlo nel Codice Penale.

Ecco qualche parere di quelli che 'contano':

Aletti: “Il lavaggio del cervello è sempre un problema che riguarda gli “altri”. Esso fornisce una pronta risposta per spiegare le credenze (fedi / illusioni) degli altri che noi non condividiamo”. (Notiziario della Società Italiana di Psicologia della Religione, Anno 13, n. 1-2, gennaio - agosto 2008)

Morigi: la manipolazione mentale è “nozione sconosciuta nella letteratura scientifica” e “considerata una stupidaggine dagli psicologi” (Un mago ispira la legge antiplagio, Libero, 06-07-2005).

Introvigne: "il “plagio” [...] è un reato immaginario, una escamotage per proscrivere idee impopolari o sgradite" (FAQ sul lavaggio del cervello e la manipolazione mentale, dal sito del Cesnur)



_______________________________________________

Questo è quanto mi viene in mente, chi vuole può arricchire / integrarne i contenuti. O semplicemente dire la sua.
[Edited by EverLastingLife 2/12/2015 7:51 AM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
Personaggi random per situazioni random – nuova edizioneEFP28 pt.10/17/2019 1:33 PM by Setsy
È vero che i Testimoni di Geova sono il gruppo meno istruito? 16 pt.10/17/2019 1:29 PM by Fantu
Mormoni8 pt.10/16/2019 8:28 PM by johnny01
3/20/2014 12:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,939
Moderatore
Spettacolo a senso unico. Perché il Pelazza non cerca, oltre l'opinione di poche decine di "arrabbiati" anche la voce di quei disassociati che continuano la loro vita tranquillamente e non sentono e vivono affatto quanto dicono questi pochi?

Il Pelazza resterebbe sorpreso e forse capirebbe che si è prestato ad un gioco sporco.

Pelazza, chiediti se questi che sono intervenuti hanno davvero voglia della nostra compagnia. A me non sembra, anzi, fosse per loro saremmo da buttare in galera e ci provano pure. Se non è ipocrisia questa, dimmi Pelazza, cos'è?

[Edited by Seabiscuit 3/20/2014 1:14 PM]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
3/20/2014 1:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,707
TdG
Assurdo che qualche tempo fa per smascherare un prete omosessuale siano intervenuti con le telecamere nascoste documentando le accuse sul diretto interessato, mentre nel nostro caso debbano ripiegare sugli ex (anzi sullo stesso) e sul loro carico di fuffa.

Ma di cosa ci accusano poi? meriterebbero una querela per diffamazione.

[SM=g8869]




3/20/2014 1:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 220
Tutto vero
Dispiace Pelazza che ho apprezzato per alcuni servizi coraggiosi di denuncia fatti in passato, si sia lasciato tirare in mezzo senza verificare più di tanto le cose dette e da lui ripetute.
Ad essere onesti è anche vero le nostre sorelline non hanno brillato in sensibilità con quell esempio per spiegare i rapporti che il Corpo Direttivo incoraggia ad avere con i disassociati.
3/20/2014 2:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,168
Location: ACCIANO
Age: 85
TdG
A dove stanno le camere nascoste del oltracismo che pratichiamo ?? [SM=g2037509]
3/20/2014 2:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 9,097
Moderatore
Mi pare chiaro che il cut&paste delle interviste sia stato fatto ad arte per creare scandalo (ed audience).


Testimoni di Geova Online Forum



«Una mente debole è come un microscopio: ingrandisce le piccolezze, ma è incapace di comprendere le cose grandi.»

Lord Chesterfield
3/20/2014 2:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 9,462
Moderatore
Re:
Luca18:8b, 20/03/2014 13:27:


Ad essere onesti è anche vero le nostre sorelline non hanno brillato in sensibilità con quell esempio per spiegare i rapporti che il Corpo Direttivo incoraggia ad avere con i disassociati.



Bravo, condivido in buona misura questo tuo pensiero. Anche se il filmato con la visita alle due sorelle, attratte con l'inganno da una ragazza che ha finto interesse (alla faccia dei predicozzi su trasparenza e onestà intellettuale), è stato tagliato riducendolo ad una manciata di secondi. Sarebbe probabilmente istruttivo visionarlo per intero.

Si tende comunque a sottolineare una visione parziale della realtà. Non 'si viene disassociati' per il mero atto di praticare una emotrasfusione, ma solo per un atteggiamento ribelle e di sfida.

Come mi troverei se fosse uno dei miei figli ad aver bisogno di una trasfusione di sangue? Eventualità molto remota, ma purtroppo ancora possibile, malgrado le nuove tecnologie mediche. Cosa mi accadrebbe se optassi per la trasfusione in questo caso? Sarei disassociato? No di sicuro. Ci si renderebbe conto che avrei agito in un momento di profonda debolezza indotta dagli eventi, in un momento cioè nel quale l'unica cosa che contava per me era la vita di mio figlio. Anche se per salvarla ho messo in atto una scelta che le mie intime convinzioni religiose condannano come contrarie alla volontà divina.

E quindi non sarei di sicuro disassociato, come io, da anziano, non applicherei la disassociazione in un caso simile. Diverso sarebbe però se io o chiunque altro rivendicassi a tutti i costi la giustezza della mia posizione, andando magari in TV a inondare di fango i miei correligionari e il loro credo. E lagnandomi che mi tolgono il saluto. Con quale coraggio?
[Edited by EverLastingLife 3/20/2014 2:30 PM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
3/20/2014 2:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 9,462
Moderatore

I lurkatori si chiedono come mai non abbiamo commentato nulla sull'anziano che si vede chiamato in causa dalle Iene verso la fine. Commentare cosa, il nulla? E' ovvio che egli ha preferito non dire niente in attesa di una risposta ufficiale dell'Organizzazione, ammesso che arrivi. Non so se la Società abbia interesse nel mandare una replica ad un servizio di 13 minuti di un programma comico, mandato in onda a mezzanotte, costituito dal solito fritto misto d'accuse cui si è risposto una infinità e mezza di volte e condito con interviste ad anonimi e a presenzialisti vari.

Mi pare comunque che l'anziano abbia avuto sangue freddo, è stato affabile e simpatico, al contrario degli oppositori al gran completo che nel filmato brillano solo per una acidità direttamente proporzionale alle panzane che sparano.
[Edited by EverLastingLife 3/20/2014 2:29 PM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
3/20/2014 2:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,131
TdG
Dalle "Iene" agli...."Sciacalli"...il passo è breve.
[SM=g7355]




**************************************************
2 Sam. 22:26-27
Con qualcuno leale agirai con lealtà;
Col potente senza difetto ti comporterai senza difetto; con chi si mantiene puro ti mostrerai puro e con chi è perverso agirai come da sciocco.....
3/20/2014 2:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,575
Moderatore

Considerato il solito ex-tdG, che compare in molte trasmissioni come il prezzemolo, ho dedotto che questa volta le jene avran dovuto assecondare qualche richiesta specifica di qualche gruppo, cosidetti anti-sette, loro hanno un buon elenco di 'intervistabili' allo scopo..

Il credito da dare ai fuoriusciti, da qualunque gruppo, è chiaro agli studiosi del settore, meno chiaro per chi ama il sensazionalismo o per lo spettatore insonne che vuol passare il tempo e al quale probabilmente non interessa affatto conoscere come stanno le cose.

3/20/2014 2:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,675
TdG
HO VISTO IL SERVIZIO ma non mi sono scandalizzato più di tanto,la loro redazione è stata contattata da questi signori che hanno evidenziato il loro punto di vista marciandoci parecchio credo che in fondo siano stati raggirati anche loro nel taglio che si doveva dare ,pensando di fare un buon servizio. Credo che la cosa migliore sia lasciar perdere,la terra apre la sua bocca e tutto vi finisce dentro.....
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
forum Testimoni di Geova




Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.
3/20/2014 2:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,575
Moderatore

non merita perderci tempo...
leggete qui, il valore che hanno le testimonianze dei fuoriusciti:

www.tdgonline.net/indice/articoli/fuoriusciti.htm
[Edited by Giandujotta.50 3/20/2014 5:11 PM]
3/20/2014 3:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 610
Location: REGGIO EMILIA
Age: 49
TdG
Re:
Luca18:8b, 20/03/2014 13:27:

Tutto vero
Dispiace Pelazza che ho apprezzato per alcuni servizi coraggiosi di denuncia fatti in passato, si sia lasciato tirare in mezzo senza verificare più di tanto le cose dette e da lui ripetute.
Ad essere onesti è anche vero le nostre sorelline non hanno brillato in sensibilità con quell esempio per spiegare i rapporti che il Corpo Direttivo incoraggia ad avere con i disassociati.




penso che anche il fatto delle sorelle è stato preparato .
3/20/2014 4:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 9,462
Moderatore
Re: Re:
elsa70, 20/03/2014 15:24:




penso che anche il fatto delle sorelle è stato preparato .




Già. L'ho letto anche altrove, sono in diversi a pensarlo.

Il paradosso è che l'ho letto in un sito di oppositori... [SM=g27987]


______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
3/20/2014 4:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 403
E Pelazza ci ricasca...
Carissimi, purtroppo Pelazza non è nuovo a servizi che puzzano di bufale e tarocchi...
www.robys.it/index.php?option=com_content&view=article&id=205
www.diredonna.it/le-iene-luigi-pelazza-accusato-di-aver-montato-un-servizio-falso-8...
ilborghesino.blogspot.it/2011/10/pelazza-piu-che-iena-una-canag...

Nulla di nuovo sotto il sole...
------------------------------------------------------------------------------------------------
Giobbe 40:24
Davanti ai suoi occhi può qualcuno prenderlo?
Gli può qualcuno forare con lacci il naso?
3/20/2014 5:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 9,462
Moderatore

Questo servizio è una vera 'miniera' di topiche. Stanno arrivando segnalazioni da tutte le direzioni, comprese alcune, insospettate, che dovrebbero viceversa avvantaggiarsene.

Finirà che dovremo ringraziare Le Iene per la possibilità di difesa (e di testimonianza) che senza volerlo ci ha offerto.

- nessun medico con una sufficiente professionalità dirà mai che qualcuno è morto 'per aver rifiutato una trasfusione', come argomenta il disassociato all'inizio del filmato. Non vi è alcuna certezza che una omessa trasfusione sia all'origine della perdita di una vita umana, né che se la trasfusione viene praticata la vita sarà salvata, e purtroppo nemmeno che, se la trasfusione viene praticata, non risulterà all'origine di una infezione letale.

- si lascia credere che i bambini tdG siano costretti ad uscire in servizio la mattina presto, magari prima di andare a scuola.

- ad un certo punto qualcuno tira fuori una citazione stampata che recita: "Fare sport con figli che non sono TdG è decisamente "malsano"". Ho fatto le pulci alla WTLIB 2013, che contiene tutte le pubblicazioni WTS dal lontano 1970 ad oggi, e il risultato è un emerito nulla: questa frase non compare in nessuna rivista, nessun libro o altra pubblicazione della Società. Se non è un tarocco, aspettiamo di venire a sapere da dove diavolo proviene.

- si stigmatizza come un'astruseria il fatto che alcune mamme 'portino in servizio i figli piccoli nel passeggino'. Come giustamente fa notare qualcuno, che differenza c'è fra portarseli appresso durante la testimonianza stradale o portarseli appresso per andare a fare la spesa?

- un oppositore onesto rimarca che l'impressione data del servizio, per cui le famiglie tendano a sfasciarsi in conseguenza dell'adesione di uno dei coniugi alla religione del testimoni di Geova, è fasulla: la grande maggioranza delle coppie in cui uno dei due è un tdG è l'altro no 'vive tranquillamente insieme'.

- nella grande maggioranza delle famiglie di testimoni di Geova, diciamo pure nella totalità, si pranza e si cena regolarmente a tavola con l'eventuale membro disassociato o dissociato della famiglia, e inoltre a tavola si fanno le più disparate, e normali, conversazioni. Nel servizio si insinua che l'ex-tdG mangerebbe da solo (si tratta di una enormità colossale e inqualificabile che mi era sfuggita alla prima visione del servizio).
(corollario: anche in questo caso la fonte è un ex-tdG non privo di onestà. Viene da chiedersi come mai le testimonianze dei fuoriusciti siano qui e là tanto divergenti da risultare quasi agli antipodi...)

- si cita un matrimonio con una tdG che sarebbe avvenuto in seguito ad una conoscenza casuale su Internet. La sola idea è sufficientemente ridicola e irrealistica da non meritare ulteriori commenti.

- come mai l'uomo che sostiene che la moglie (tdG) gli impedisce di vedere il figlio non si è rivolto alle vie legali? E, se lo ha fatto, come mai continua a non poterlo vedere?


Concludo per il momento sottolineando che questi interventi non sono una vacua rassegna di errori secondari, finalizzati, come si vorrebbe insinuare, a far perdere di vista i problemi di fondo. Dimostrano la semplice realtà dei fatti, ovvero che il servizio delle Iene fa acqua da tutte le parti: buono per i polli disposti ad abboccare, se ancora esistono, ma inutile per tutti gli altri. Che piaccia o no, questa è la verità. Per fortuna i primi tempi nei quali gli apostati internettiani, scoperta la novità della Rete, impazzavano riversando indisturbati i loro liquami tossici, sono finiti da un pezzo e oggi, grazie anche a tdgonline, esiste abbondante possibilità di contraddittorio e di discussione. E quindi di far sapere a tutti come realmente stanno le cose.


[Edited by EverLastingLife 3/20/2014 5:47 PM]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
3/20/2014 5:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 9,462
Moderatore
Re: E Pelazza ci ricasca...
Beemot!, 20/03/2014 16:47:





Ehilà, carissimo!!!

Dovevamo aspettare Le Iene per veder ricomparire il vecchio ippopotamo!

[SM=x1408424]

______________________________________________________

ELL - forum testimoni di Geova online

Un fuoriuscito dissidente: 'sono una persona gentile, educata e civile'. Lo stesso personaggio (tre volte): i testimoni di Geova sono uno schifo di 'religione' . link.
3/20/2014 6:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 29,939
Moderatore
Sono convinto al 100% che il video delle due sorelle sia una bufala. Ci vuole per legge il consenso, la cosiddetta deliberatoria concessa dalla controparte per essere mostrati in TV senza viso offuscato e figuratevi se le sorelle davano il consenso una volta scoperto che era una messinscena


Ai ai ai Pelazza, beccato con le manine nella marmellata?
[Edited by Seabiscuit 3/20/2014 6:33 PM]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
3/20/2014 6:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,675
TdG
COMUNQUE ALLA Iena questi fatti si potrebbero pure attenzionare....va bhè hannoa vuto i loro 13 minuti di gloria,vivono per questo.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
forum Testimoni di Geova




Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.
3/20/2014 6:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 403
Re: Re: E Pelazza ci ricasca...
EverLastingLife, 20/03/2014 17:33:




Ehilà, carissimo!!!

Dovevamo aspettare Le Iene per veder ricomparire il vecchio ippopotamo!

[SM=x1408424]



Carissimo.... È un piacere essere tornato fra voi... Negli ultimi mesi sono stato abbastanza impegnato. È bello vedere che siete sempre più attivi, accurati e precisi

------------------------------------------------------------------------------------------------
Giobbe 40:24
Davanti ai suoi occhi può qualcuno prenderlo?
Gli può qualcuno forare con lacci il naso?
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:37 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com