Bacheca News
Album - 17/09/2013
Nuovi album per la comunità ... aggiungete gli Skin delle vostre battaglie e diverranno pubblici! Avanti!

Nuova skin forum! - 21/08/2013
Ecco a voi il massimo splendore mai raggiunto fin ora in questo forum! speriamo si popoli di più...

 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Beasts of War Pack -DLC ufficiale

Last Update: 2/19/2014 6:47 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 623
Registered in: 8/10/2013
Gender: Male
Admin modder
imperator
2/19/2014 6:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote





forums.totalwar.com/showthread.php/121456-Beasts-of-War-Pack-announced!?p=1056343#pos...

Ecco la descrizione per far capire cosa aggiunge:

Onagro lancialveare (Rome, Atene, Epiro, Macedonia, Sparta e Siracusa)




L’onagro prende il nome dall'asino selvatico dal calcio pericoloso, ed era una catapulta molto potente, come le unità che lo manovravano realizzarono presto. Compensava la carenza di precisione con la potenza, in quanto era in grado di lanciare pesantissimi proiettili a significative distanze. Era costituito da un braccio inserito in una stretta matassa ritorta di tendini animali, incastrato in una solida struttura in legno. Veniva abbassato grazie a un’incredibile tensione, finché il braccio scattava in avanti lanciando il colpo letale. A questo punto, il braccio sbatteva contro la struttura e questo impatto su ogni lancio rendeva la macchina imprevedibile. L’onagro era un’arma da assalto, più adatta all'assedio che agli attacchi mirati, ma poteva essere impiegata anche contro unità dai ranghi serrati. Con esso si potevano sparare diversi tipi di proiettili: rocce, calderoni di argilla con all'interno delle misture incendiarie o animali aggressivi come le api, e perfino cadaveri, per diffondere malattie e disperazione. Talvolta venivano lanciate all'interno delle città assediate anche delle teste, come per avvertire il nemico di ciò che lo stava aspettando. L’onagro poteva essere costruito facilmente con il legname e, per questo, diventò un’arma popolare in tutto il mondo antico.


Balista lanciaserpenti (Cartagine) e Balista lanciascorpioni (Parti e Ponto)



La balista poteva ottenere risultati soddisfacenti se puntata contro bersagli vicini, ma la precisione andava a discapito della gittata massima, circa 500 metri. Grazie a due molle a torsione, con due leve inserite in una torta matassa di tendini animali, quest’arma era molto potente per le sue dimensioni. In genere veniva utilizzata per sparare proiettili solidi o bulloni, ma la si poteva anche modificare perché si potessero lanciare vasi d’argilla pieni di serpenti o scorpioni. Efficace sia contro la cavalleria che la fanteria, veniva utilizzata anche per distruggere piccole fortificazioni durante gli assedi. Venne sviluppata originariamente dai Greci, nel 400 a.C., sulla base dell’enorme oxybele, un arco composito, e il suo impiego si diffuse in molte culture del periodo, tra cui quella romana. Alcune versioni romane successive includevano dei piombini regolabili che permettevano agli uomini di alterare rapidamente la tensione delle matasse di tendini, in modo da fornire equilibrio e, di conseguenza, maggiore precisione.


Cani da guerra celti (Iceni, Cantiaci, Caledoni, Demezi, Dumnoni, Briganti e Ebdani)



I cani sono sempre stati utili per fare da guardia, pattugliare e perlustrare. Se addestrati con perizia, possono diventare una risorsa importante anche sul campo di battaglia. I cani da attacco venivano specificamente selezionati e allevati per questo proposito ed erano addestrati perché si abituassero al rumore e alla confusione dei combattimenti. Venivano addestrati ad attaccare a comando, li si affamava un po’ per aumentarne l’aggressività, e infine li si gettava incontro alle formazioni nemiche. Nel trovarsi davanti un branco di cani con la schiuma alla bocca, erano in molti coloro che vacillavano, il che finiva per creare uno spazio che le truppe incaricate del corpo a corpo potevano sfruttare.

Catafratti a cammello (Parti)


È strano vedere un cammello in battaglia e, quando è ricoperto interamente da un’armatura, l’impatto visivo è ancora più accentuato. Inoltre i cammelli sono piuttosto maleodoranti e ciò infastidisce i cavalli, se non sono avvezzi all'olezzo. Il cammello, probabilmente non il più veloce degli animali, non è in grado di eseguire una carica rapidamente, anche se la sua altezza costituiva un vantaggio per chi li cavalcava armato di lancia. La parola “catafratto” deriva dal greco “kata”, che vuol dire “completamente” e “phraktos”, “coperto” o “protetto”. La parola stessa descrive la natura della corazza, progettata per coprire ogni parte del corpo sia dell’uomo che del cammello. Anche i Romani adottarono i catafratti, utilizzandoli come ausiliari nell'esercito dell’Impero orientale.

Cani molossi (Epiro)



I cani sono sempre stati utili per fare da guardia, pattugliare e perlustrare. Se addestrati con perizia, possono diventare una risorsa importante anche sul campo di battaglia. I cani da attacco venivano specificamente selezionati e allevati per questo proposito ed erano addestrati perché si abituassero al rumore e alla confusione dei combattimenti. Venivano addestrati ad attaccare a comando, li si affamava un po’ per aumentarne l’aggressività, e infine li si gettava incontro alle formazioni nemiche. Nel trovarsi davanti un branco di cani con la schiuma alla bocca, erano in molti coloro che vacillavano, il che finiva per creare uno spazio che le truppe incaricate del corpo a corpo potevano sfruttare.

Elefanti siriani mercenari corazzati (arruolabili nelle regioni di Dura, Antiochia, Tyro e Palmyra)



Gli elefanti da guerra da soli non rappresentavano alcuna arma vincente. Andavano usati correttamente e, con il giusto supporto, potevano irrompere nei ranghi nemici soffocando la loro voglia di combattere. Spesso gli elefanti erano preceduti in battaglia da uno scudo di schermagliatori, il cui compito consisteva nell'impedire che gli animali, prima della carica, fossero tormentati dalle truppe leggere del nemico. Bastava la stazza di un elefante a incutere timore, prima ancora che questo iniziasse a scagliar via i nemici o a calpestarli a morte. Anche nelle migliori condizioni di battaglia, gli elefanti potevano essere imprevedibili: potevano reagire con rabbia se i propri domatori venivano uccisi o feriti, o anche volgersi contro di questi se lo stress della mischia li portava a raggiungere il punto critico. Tuttavia, se li si faceva attaccare al momento giusto, gli elefanti da guerra erano in grado di spazzar via tutto ciò che incontravano. La varietà indiana giunse in Medio Oriente per la prima volta quando Seleuco, uno dei Successori di Alessandro Magno, invase l’India nel 305 a.C. Come parte di un trattato di pace tra la dinastia seleucide e l’Impero Maurya, ai Seleucidi spettavano 500 elefanti da guerra, e da questi essi iniziarono ad allevarne altri. Rimasero un’importante componente dell’esercito seleucide fino alla sua sconfitta, avvenuta a Magnesia, nel 190 a.C., contro i Romani, e in seguito alla quale fu loro proibito di allevarne degli altri.

(Presa la descrizione dal workshop)


cdn4.steampowered.com/v/gfx/apps/267630/ss_6f9e2961e8dc995dd0e2069b75583f01524149bd.600x338.jpg?t=13...
cdn4.steampowered.com/v/gfx/apps/267630/ss_396c4c1f52f4df13a6043a60fe51788933c1a5d7.600x338.jpg?t=13...
cdn4.steampowered.com/v/gfx/apps/267630/ss_857ba749ba113bf69e086b2cc3540faf9bd972da.600x338.jpg?t=13...
cdn4.steampowered.com/v/gfx/apps/267630/ss_6f9e2961e8dc995dd0e2069b75583f01524149bd.600x338.jpg?t=13...
Il prezzo del DLC è di appena 2,49 euro.

Vediamo cosa ne pensate!



--------------------------------------------------






ID Steam:Leonida.99
http://twitaliamod.freeforumzone.leonardo.it/f/189885/Total-War-mod-italia-forum/forum.aspx




Davanti al pozzo della morte:
L'imperatore vuole la terra di Sparta
arrendetevi e consegnate le terre
Leonida pensa:beh , questo è già successo...
leonida dice : e sei dicessi di no?
il romano : beh , Roma o morte!
Roma o morte!
Leonida prende fiato e pensa: questo è il momento , su questo volta il calcio glielo do da un altra parte!

Roma?no , questa è Spartaaaaaaaaaaaaaaaaa!
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:54 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com
© The Creative Assembly Limited. All trade marks and game content are the property of The Creative Assembly Limited and its group companies. All rights reserved.