printprint
New Thread
Reply
 

convivenza

Last Update: 4/5/2020 11:38 AM
Author
Print | Email Notification    
2/15/2020 2:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 274
Age: 42
Re:
barnabino, 14/02/2020 11.00:

Cara Tabita,


Sto pensando a tutte le donne non solo a me. La donna si tutela sposandola?



Non solo quello, il problema è soprattutto culturale, ma anche con quello: il matrimonio è una tutela legale oltre che un vincolo sacro per chi ci crede. Ma non è che me lo sono inventato io, il matrimonio nasce proprio come tutela per l'istituzione famigliare e non a caso le coppie conviventi chiedono formule legali per essere tutelate.


Che vita fa insieme a questi uomini che non si impegnano?



Un uomo che non si vuole impegnare, sposato o no, è spesso (non sempre ovviamente) un immaturo egoista che non si cura delle tutele e della sicurezza di cui potrebbe aver bisogno il suo compagno. Che vita fanno insieme? Probabilmente finché tutto va bene non ci sono problemi, ma quando sorgono discordie, problemi ad esempio una malattia invalidante del compagno, quando si incontra una donna o un uomo più avvenente, quando semplicemente il rapporto diventa stanco ci si dice "buon giorno, buona sera" e ciascuno sulla sua strada. Solo che almeno con il matrimonio è un deterrente e hai delle giuste tutele legali. Tutto qui... è abbastanza bizzarro sentre una donna che lotta contro le tutele legali proprio per le donne!

Shalom



Non lotto contro le tutele legali, ma una cosa che trovo vergognosa riguarda quelle donne che riducono in mutande l'ex- marito pretendendo un mantenimento che lui non puo' dargli, Se sono ancora giovani e in salute che vadano a lavorare. Vorrei dire anche un altra cosa: non sempre siamo tutelate al 100%, quando avevo 22 anni sono stata rifiutata in 2 posti di lavoro perche' avevano paura di dover pagare una probabile maternita', il lavoro poi l' ho trovato,per fortuna, al momento pero' ci rimasi male; non questo non dico che non ci dovrebbero essere le tutele, ma dovrebbero essere ben equilibrate. Per quello che so io il mantenimento va dato anche agli ex-suoceri se sono nel bisogno, quindi 1 mantenimento ex-moglie + suoceri, e nel caso si rifacesse una vita un altro mantenimento. No non va bene cosi.
barnabino, 15/02/2020 13.49:

Cara Tabita,


Se fosse la donna a tradire che tutele avrebbe l'uomo?



Le tutele valgono anche per l'uomo, se una donna tradisce sarà l'uomo a beneficiare delle tutele della Legge, vi è parità.


Per impegni intendo impegni in senso generale, non matrimonio, impegni del tipo quando sta insieme a me, e per tutta la durata della nostra relazione non cerca altre donne, solo nel caso la nostra relazione finisse solo allora se vuole puo' trovarsene un' altra e viceversa



Appunto, lui si trova un'altra più bella e avvenente di te e ti lascia senza nulla se non un buongiorno. Il matrimonio ha lo scopo di responsabilizzare anche legalmente entrambi. Se un uomo e una donna si vogliono impegnare sinceramente non si vede il motivo di non legalizzare la cosa.

Shalom



No non mi lascia per un altra nel senso che dici tu. Se la nostra storia e' finita dei motivi ci saranno, incompatibilita' di carattere, non saper gestire il denaro ecc..non penso che le storie finiscono al primo ostacolo, finiscono perche' arrivi a un punto che non ce la fai piu', magari hai provato tante e tante volte a gestire la situazione, o perche' nessuno dei due vuole cedere ecc..., conosco alcuni che si sono trovati una nuova compagna/o dopo 4-5 anni dalla fine della precedente storia; quindi in generale non ci si lascia perche' ce n'è un altra/o.
2/15/2020 3:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 62,128
Moderatore
Cara Tabita,


No non mi lascia per un altra nel senso che dici tu. Se la nostra storia e' finita dei motivi ci saranno, incompatibilita' di carattere, non saper gestire il denaro ecc..



Questo non cambia che se dopo 20 anni lui ti lascia perché scopre che sei bisbetica o non andate più d'accordo tu resti senza tutele, magari dopo aver rinunciato al tuo lavoro per favorire la sua carriera.


non penso che le storie finiscono al primo ostacolo, finiscono perche' arrivi a un punto che non ce la fai piu', magari hai provato tante e tante volte a gestire la situazione, o perche' nessuno dei due vuole cedere ecc..., conosco alcuni che si sono trovati una nuova compagna/o dopo 4-5 anni dalla fine della precedente storia; quindi in generale non ci si lascia perche' ce n'è un altra/o.



Dunque poiché la storia potrebbe finire meglio non prendere alcun impegno... non mi pare un buon inizio per una relazione, un po' come uno che ti assumesse ma senza contratto perché magari potresti non lavorare più bene, potresti ammalarti o avere un figlio. Ripeto: contenta tu, ma non capisco perché vuoi convincere noi. Per quanto mi riguarda convivi con chi vuoi, non sarò certo io a subirne le conseguenze, buone o cattive.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
2/15/2020 4:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,378
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re: Re:
1107, 2/14/2020 11:44 AM:




Non hai risposto alla mia domanda. La ripeto La donna deve sposare questi uomini per avere la tutela legale? Ma che vita fanno isieme a questi uomini del genere?



Caro 1107,

Quale vantaggio avrebbe una donna a non sposarsi?

Simon
3/3/2020 12:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 274
Age: 42
Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 15/02/2020 16:59:



Caro 1107,

Quale vantaggio avrebbe una donna a non sposarsi?

Simon



Sei piu' libera, puoi fare quello che vuoi senza dipendere da qualcun'altro. Quelle che si lamentano di essersi sposate, allora,non mi sembra che le tutele li interessano, altrimenti non si lamenterebbero.
3/3/2020 12:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 274
Age: 42
Re:
barnabino, 15/02/2020 15:15:

Cara Tabita,


No non mi lascia per un altra nel senso che dici tu. Se la nostra storia e' finita dei motivi ci saranno, incompatibilita' di carattere, non saper gestire il denaro ecc..



Questo non cambia che se dopo 20 anni lui ti lascia perché scopre che sei bisbetica o non andate più d'accordo tu resti senza tutele, magari dopo aver rinunciato al tuo lavoro per favorire la sua carriera.


non penso che le storie finiscono al primo ostacolo, finiscono perche' arrivi a un punto che non ce la fai piu', magari hai provato tante e tante volte a gestire la situazione, o perche' nessuno dei due vuole cedere ecc..., conosco alcuni che si sono trovati una nuova compagna/o dopo 4-5 anni dalla fine della precedente storia; quindi in generale non ci si lascia perche' ce n'è un altra/o.



Dunque poiché la storia potrebbe finire meglio non prendere alcun impegno... non mi pare un buon inizio per una relazione, un po' come uno che ti assumesse ma senza contratto perché magari potresti non lavorare più bene, potresti ammalarti o avere un figlio. Ripeto: contenta tu, ma non capisco perché vuoi convincere noi. Per quanto mi riguarda convivi con chi vuoi, non sarò certo io a subirne le conseguenze, buone o cattive.

Shalom



Non hai capito. La storia c'è stata, e dopo e' finita.
3/3/2020 12:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 274
Age: 42
Re:
barnabino, 15/02/2020 15:15:

Cara Tabita,


No non mi lascia per un altra nel senso che dici tu. Se la nostra storia e' finita dei motivi ci saranno, incompatibilita' di carattere, non saper gestire il denaro ecc..



Questo non cambia che se dopo 20 anni lui ti lascia perché scopre che sei bisbetica o non andate più d'accordo tu resti senza tutele, magari dopo aver rinunciato al tuo lavoro per favorire la sua carriera.


non penso che le storie finiscono al primo ostacolo, finiscono perche' arrivi a un punto che non ce la fai piu', magari hai provato tante e tante volte a gestire la situazione, o perche' nessuno dei due vuole cedere ecc..., conosco alcuni che si sono trovati una nuova compagna/o dopo 4-5 anni dalla fine della precedente storia; quindi in generale non ci si lascia perche' ce n'è un altra/o.



Dunque poiché la storia potrebbe finire meglio non prendere alcun impegno... non mi pare un buon inizio per una relazione, un po' come uno che ti assumesse ma senza contratto perché magari potresti non lavorare più bene, potresti ammalarti o avere un figlio. Ripeto: contenta tu, ma non capisco perché vuoi convincere noi. Per quanto mi riguarda convivi con chi vuoi, non sarò certo io a subirne le conseguenze, buone o cattive.

Shalom




Un altra cosa: il datore di lavoro se ti comporti male ti puo' licenziare oppure se tu ti trovi un altro lavoro puoi benissimo licenziarti. In un matrimonio questo non lo si puo' fare perche ' dovrebbe durare per sempre. Quando il datore di lavoro ti licenzia o ti licenzi tu ricevi il tfr, una volta solo pero' e poi tanti auguri e non ti vedi piu'. Nel matrimonio l'uomo deve passare un mantenimento all'ex- moglie non 1 sola volta ma per sempre. Scusate ma il paragone con il lavoro non regge.
3/3/2020 1:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 62,128
Moderatore

Non hai capito. La storia c'è stata, e dopo e' finita.



Appunto, se non ti prendi nessun impegno e serve solo a soddisfare qualche prurito mi pare chiaro che basta poco o mulla a farla finire, giacché nessuno si impegna per qualcosa in cui nessuno crede che possa durare.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
3/3/2020 6:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,378
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
1107, 3/3/2020 12:12 PM:



Sei piu' libera, puoi fare quello che vuoi senza dipendere da qualcun'altro. Quelle che si lamentano di essersi sposate, allora,non mi sembra che le tutele li interessano, altrimenti non si lamenterebbero.



Se una vuole essere libera, perchè si mette con qualcuno che inevitabilmente limiterà la sua libertà e di cui dovrà tener conto?
Non si sta meglio da soli, in libertà?

Simon
3/8/2020 6:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30
Age: 29
Re: Re:
(SimonLeBon), 03/03/2020 18:04:



Se una vuole essere libera, perchè si mette con qualcuno che inevitabilmente limiterà la sua libertà e di cui dovrà tener conto?
Non si sta meglio da soli, in libertà?

Simon




sto seguendo questa vicenda da un po' di tempo. i discorsi di tabita e i vostri. io convivo da alcuni anni con il mio compagno, non ci siamo mai traditi da quando stiamo insieme. Abbiamo avuto dei contrasti ma abbiamo risolto e non ci siamo lasciati al primo problema, sicuramente in futuro avremmo altri contrasti come tutte le coppie del resto. abbiamo un nostro appartamento che paghiamo un po' alla volta, abbiamo il mutuo. Non lo so se la nostra storia durera' per sempre oppure no, sono d'accordo con tabita quando dice che il futuro non lo conosce nessuno e si vive la giornata. Voglio portare l'esempio di una mia parente: dopo 17 anni che era sposata e' stata lasciata dal marito con 3 figli, il marito non lavora e non li passa neanche' il mantenimento. Ha dovuto rimboccarsi le maniche e darsi da fare per mantenersi e mantenere anche i figli, ok voi guardate le statistiche, ma chi si trova nella minoranza come credete che si senta? quali sono le sue tutele?
3/8/2020 6:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,651
Moderatore
ciao Stefenia, nel caso che hai citato del marito disoccupato che non ha soldi per dare il mantenimento stabilito dal giudice, la differenza con un caso simile ma di due conviventi è che nel caso del marito qualora trovasse lavoro sarebbe richiamato alle sue responsabilità di marito e padre. Invece nel caso del compagno, se ha dato il cognome ai figli, avrà solo la responsabilità dei figli.

quindi la tutela per la parte debole, la compagna non è contemplata.

Naturalmente ciascuno è libero di scegliere come condurre la propria vita e se avvalersi delle tutele previste dalla legge.
3/8/2020 6:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30
Age: 29
Re:
barnabino, 03/03/2020 13:05:


Non hai capito. La storia c'è stata, e dopo e' finita.



Appunto, se non ti prendi nessun impegno e serve solo a soddisfare qualche prurito mi pare chiaro che basta poco o mulla a farla finire, giacché nessuno si impegna per qualcosa in cui nessuno crede che possa durare.

Shalom



mi sento d'intervenire. questo commento e' esagerato. se c'e' stata una storia questo presume che un impegno c'e' stato. non puoi dire che sia finita per cose di poco conto, e' normale che quando qualcuno intraprende una relazione ha la speranza che questa possa durare, ma come ho gia' detto in un altro post, il futuro non lo sa nessuno, si vive la giornata. Si ha la speranza, non la certezza! Quando si va a farsi le ferie in qualche posto di villeggiatura , si pensa forse al fatto che le ferie prima o dopo finiranno e si torna a casa? ci si gode quei giorni. E poi per quello che ne so io, anche i matrimoni finiscono; molti sposati non mantengono affatto l'impegno preso, io ho la fortuna che la mia storia dura', siamo assieme da quando avevo 15 anni e lui 17. conviviamo da 4 anni.
3/8/2020 6:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30
Age: 29
Re:
Giandujotta.50, 08/03/2020 18:25:

ciao Stefenia, nel caso che hai citato del marito disoccupato che non ha soldi per dare il mantenimento stabilito dal giudice, la differenza con un caso simile ma di due conviventi è che nel caso del marito qualora trovasse lavoro sarebbe richiamato alle sue responsabilità di marito e padre. Invece nel caso del compagno, se ha dato il cognome ai figli, avrà solo la responsabilità dei figli.

quindi la tutela per la parte debole, la compagna non è contemplata.

Naturalmente ciascuno è libero di scegliere come condurre la propria vita e se avvalersi delle tutele previste dalla legge.



no non e' disoccupato, non vuole proprio lavorare.
3/8/2020 7:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 62,128
Moderatore

E poi per quello che ne so io, anche i matrimoni finiscono; molti sposati non mantengono affatto l'impegno preso, io ho la fortuna che la mia storia dura', siamo assieme da quando avevo 15 anni e lui 17. conviviamo da 4 anni.



Contento per te, ma nessuno qui vuole obbligarti a sposarti, continua pure così se credi che ti tuteli, che per te sia meglio e che per evitare d non mantenere gli impegni è meglio non prenderne nessuno.

Quindi, mi chiedo, che senso hanno questi tuoi interventi contro il matrimonio? Per noi è meglio prendere impegni chiari e per la vita, e lo abbiamo fatto, tu credi il contrario e nessuno mi pare ti obblighi a sporati. Quale sarebbe il problema in uno Stato che per fortuna concede questa libertà?

Shalom [SM=g2037509]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
3/8/2020 8:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,651
Moderatore
Re: Re:
stefania2020, 08/03/2020 18:46:



no non e' disoccupato, non vuole proprio lavorare.




immagino che vivrà alle spalle dei genitori, qualcuno gli deve pur mettere la minestra nel piatto! in ogni caso queste attitudini non sorgono all'improvviso...
e anche se non fosse sposato, non cambierebbe il problema...
anzi, un motivo in piu per fregarsene.
3/9/2020 4:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 62,128
Moderatore
Infatti mi chiedo come non sposarsi possa cambiare la cialtroneria di questo tizio che avrebbe, appunto, una ragione in più per farsi gli affari suoi.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
3/13/2020 7:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30
Age: 29
Re:
barnabino, 08/03/2020 19:57:


E poi per quello che ne so io, anche i matrimoni finiscono; molti sposati non mantengono affatto l'impegno preso, io ho la fortuna che la mia storia dura', siamo assieme da quando avevo 15 anni e lui 17. conviviamo da 4 anni.



Contento per te, ma nessuno qui vuole obbligarti a sposarti, continua pure così se credi che ti tuteli, che per te sia meglio e che per evitare d non mantenere gli impegni è meglio non prenderne nessuno.

Quindi, mi chiedo, che senso hanno questi tuoi interventi contro il matrimonio? Per noi è meglio prendere impegni chiari e per la vita, e lo abbiamo fatto, tu credi il contrario e nessuno mi pare ti obblighi a sporati. Quale sarebbe il problema in uno Stato che per fortuna concede questa libertà?

Shalom [SM=g2037509]



forse gli amministratori di questo forum hanno impegni seri e per la vita, ma non mi sembra che sia cosi per tutti, ho notato che avete interpretazioni diverse. Non avete tutti la stessa idea, ho 2 colleghe tdg separate, se l'impegno e' per la vita come mai sono separate?
3/13/2020 8:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30
Age: 29
Re: Re: Re:
Giandujotta.50, 08/03/2020 20:35:




immagino che vivrà alle spalle dei genitori, qualcuno gli deve pur mettere la minestra nel piatto! in ogni caso queste attitudini non sorgono all'improvviso...
e anche se non fosse sposato, non cambierebbe il problema...
anzi, un motivo in piu per fregarsene.




vive con la madre anziana, si e' comportato bene per diversi anni, lavorava e manteneva la famiglia, poi all'improvviso, non si sa il perché non ha piu' voluto saperne e ha chiesto la separazione.
3/13/2020 8:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 62,128
Moderatore

forse gli amministratori di questo forum hanno impegni seri e per la vita, ma non mi sembra che sia cosi per tutti, ho notato che avete interpretazioni diverse. Non avete tutti la stessa idea, ho 2 colleghe tdg separate, se l'impegno e' per la vita come mai sono separate?



Si, ma non riesco a capire il concetto... non ti sposi per non separarti? Come dire che la principale causa di divorzio è in matrimonio... capisci che non si capisce proprio il senso del tuo intervento.

Shalom [SM=g2037509]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
3/14/2020 4:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30
Age: 29
Re:
barnabino, 13/03/2020 20:12:


forse gli amministratori di questo forum hanno impegni seri e per la vita, ma non mi sembra che sia cosi per tutti, ho notato che avete interpretazioni diverse. Non avete tutti la stessa idea, ho 2 colleghe tdg separate, se l'impegno e' per la vita come mai sono separate?



Si, ma non riesco a capire il concetto... non ti sposi per non separarti? Come dire che la principale causa di divorzio è in matrimonio... capisci che non si capisce proprio il senso del tuo intervento.

Shalom [SM=g2037509]




sono intervenuta perché usate parole forti e pesanti per descrivere la convivenza. dite che la donna e' un oggetto se sta con un uomo che non s'impegna, le donne oggetto sono le prostitute che lo fanno per soldi, dite che se la storia finisce e' perché si e' trovato un altro/a, non sempre e' cosi. Chi convive secondo voi al primo problema si lascia, non è cosi; se si lasciano significa che non erano fatti l'uno per l'altra. Le mie 2 colleghe di lavoro mi hanno parlato tanto bene del matrimonio eppure loro sono separate, ma non e' un controsenso? impegni chiari e per la vita? queste 2 hanno le idee molto confuse per i miei gusti
3/14/2020 4:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 62,128
Moderatore
Caro Stefania,


sono intervenuta perché usate parole forti e pesanti per descrivere la convivenza. dite che la donna e' un oggetto se sta con un uomo che non s'impegna, le donne oggetto sono le prostitute che lo fanno per soldi, dite che se la storia finisce e' perché si e' trovato un altro/a, non sempre e' cosi



Secondo me hai totalmente frainteso, non abbiamo detto che una donna che convive è un oggetto ma che spesso è considerata tale da uomini che non vogliono prendersi un impegno serio. Dunque nessuno generalizza... ma te lo stiamo dicendo dall'inizio della discussione che nessuno vuole generalizzare ma tu sembra che non riesci a capirlo.


Le mie 2 colleghe di lavoro mi hanno parlato tanto bene del matrimonio eppure loro sono separate, ma non e' un controsenso? impegni chiari e per la vita? queste 2 hanno le idee molto confuse per i miei gusti



E con questi? La convivenza avrebbe forse reso più duratura la loro relazione? Prendersi impegni chiari e duraturi è comunque meglio, c'è comunque un impegno comune a rispettarli. Che poi un matrimonio fallisca non dipende certo da quello.

Ma resta il fatto che nessuno ti impedisce di convivere e fare la vita che preferisci, per cui non si capisce esattamente di che cosa vorresti convincerci. Secondo me sei tu ad avere le idee un po' confuse sul senso di questa discussione.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:15 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com