IL FORUM DEI CAMPANARI A SISTEMA VERONESE


"Nel suono delle campane l'uomo può collocare tutto ciò che vuole: le gioie, i dolori, le speranze." Questo forum non è voce di nessuna associazione o gruppo, ma un luogo in cui alcuni appassionati di arte campanaria veneta si trovano per scambiare informazioni ed idee.


 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

una domenica in val dillasi

Last Update: 2/3/2013 5:50 PM
OFFLINE
Post: 64
Location: SOMMACAMPAGNA
Age: 78
Gender: Male
1/28/2013 10:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non sono nuovi per noi campanari di San Giorgio in Salici i concerti di San Zeno di Colognola, Illasi e Sellore come usano dire in paese e ne conosciamo bene le qualità e la costante cura che è a loro riservata. Quello che è stato nuovo invece domenica 13 gennaio è che abbiamo goduto l'uso del semitono su di quei concerti. Per qusto siamo andati e siamo stati gentilmente accolti dagli amici Fiore e Vesentini che ci programmò l'escursione, grazie anche da parte delle nuove generazioni di campanari presenti fra di noi quel giorno.
OFFLINE
Post: 30
Location: ILLASI
Age: 77
Gender: Male
1/29/2013 7:12 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Conosco bene la simpatia (condivisa) di Giovanni per il semitono cioè la "settima minore". Ma questo preferire l'uso del semitono è spiegabile con il desiderio di Giovanni, mio e di alcuni altri di eseguire con le campane dei brani del nostro repertorio liturgico.
Se questo è l'obbiettivo di un Maestro, condiviso anche dai suoi suonatori, la presenza della "settima minore" apre le porte ad un mondo nuovo.
Infatti la presenza di tale nota ci permette di elevare di una quarta giusta la tonalità del concerto per cui sarà la campana 6 la nuova tonica mentre la grossa assume il ruolo di pedale basso collocato una quarta giusta sotto la tonica.
Infatti i brani che si eseguono con il semitono si concludono con l'accordo di tonica 6/4. Provate a concludere con l'accordo 9/6/4 e vi accorgerete che è una conclusione finale con i fiocchi.
Forse ti hò stancato caro Giovanni ma hò voluto lanciare una provocazione ad Alberto.
Ciao e arrivederci a tutti.
OFFLINE
Post: 236
Location: TERZO
Age: 58
Gender: Male
1/30/2013 10:18 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Se ho ben interpretato i numeracci scritti qui sopra, l'accordo di tre note segnalato è quanto di più antiestetico possa esistere, essendo un accordo di quarta e sesta. Infatti, modulando dalla tonalità principale a quella della Sottodominante, la Tonica primigenia si trova ad avere il ruolo di Dominante e l'estensore dell'intervento precedente avrebbe la balzana idea di terminare con un accordo di quarta e sesta, senza risoluzione, né cadenza. L'accordo di quarta e sesta, pur essendo il secondo rivolto della triade perfetta di Tonica, a causa dell'intervallo di quarta che intercorre fra il Basso (quinto grado, Dominante) e la fondamentale (primo grado, Tonica), intervallo dissonante, a meno che non sia sovrastante una terza oppure una quinta, viene considerato un accordo di Dominante, che deve risolvere sull'accordo di terza e quinta, oppure, nel caso di Armonia a quattro voci, sull'accordo di settima, nel qual caso, contrariamente alla regola generale, si potrà, a seconda della posizione melodica dell'accordo, ammettere la presenza di due quinte consecutive per moto retto, la seconda delle quali sarà diminuita (I - V, VII - IV). Ovviamente, all'accordo di terza e quinta o di settima di Dominante, dovrà seguire la triade perfetta di Tonica.
OFFLINE
Post: 244
Location: CORNEDO VICENTINO
Age: 35
Gender: Male
1/30/2013 4:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

l'accordo 9/6/4 lo uso quando chiamo il Christus vincit "solenne" a 9 campane: al posto di usare 9/4, uso 9/6/4, anche per aiutare il 4 a prendere giusto il 9.
OFFLINE
Post: 236
Location: TERZO
Age: 58
Gender: Male
1/31/2013 11:14 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

In allegato, un esempio di partitura relativa al noto Christus Vincit, scritto come se fosse da eseguirsi in un campanile a dieci note in Do maggiore, comprendenti una nona diatonica e la settima minore, ovvero, Do, Re, Mi, Fa, Sol, La, Si bemolle, Si naturale, Do acuto, Re acuto.
Il primo rigo riporta il tema in Do, il secondo in Fa: entrambe le soluzioni sono possibili, poiché vi sono i corpi sonori corrispondenti. Il terzo rigo riporta una possibile armonizzazione secondo i canoni dell'Armonia tonale e con il canto sempre presente nella parte di Soprano, in maniera tale da renderlo evidente: purtroppo, alla quinta battuta, si percepisce la mancanza del Fa diesis, necessario a completare l'accordo di settima di Dominante, nella battuta successiva, il primo accordo, anziché di terza e quinta, potrebbe, con l'aggiunta del Si bemolle, diventare di settima, però si appesantirebbe il discorso, nella seconda parte della battuta, il Fa può essere ribattuto,al pari del Re a formare l'accordo di terza e sesta sul sesto grado (Armonia di Sottodominante), mentre l'ultimo accordo dovrà essere arpeggiato, per evidenziare l'arrivo sul Fa.
OFFLINE
Post: 30
Location: ILLASI
Age: 77
Gender: Male
2/3/2013 11:03 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Caro Cinghiale, il tuo pontificare in materia musicale mi convince sempre di più che di campane non ne capisci niente.
Sei solo un teorico, totalmente assente di esperienza pratica.
Vieni a trovarmi a Cellore e ti faccio sentire tutti gli accordi che piacciono ma che non ti hanno insegnato al Conservatorio.
OFFLINE
Post: 236
Location: TERZO
Age: 58
Gender: Male
2/3/2013 5:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Awaiting for Moderator(s) approval
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:53 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com



IL FORUM DEI CAMPANARI A SISTEMA VERONESE