New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Waterloo 2012 - ...

Last Update: 7/22/2017 10:16 AM
4/13/2016 8:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 500
Registered in: 6/18/2008
Senior User
OFFLINE
TURNO 20



La serie di scontri a fuoco della 9° div francese contro la 4° brg inglese è andata male per i francesi e, a parte il 4° Rgt legere tutta la divisione si ritira o in rotta o in disordine.
Hougoumount viene lasciato alla 6° div francese senza alcun pentimento e le guardie inglesi riguadagnano al cresta.
Le speranze di tenere inchiodato il II° corpo anglo-alleato rimangono ora nelle mani e i cavalli dei carabinieri e corazzieri della 12° div pesante. Ottima occasione per provare le nuove regole sulle cariche.




Mentre i belgi-olandesi sono in via di assestamento sulle posizioni assegnate, la Giovane Guardia si appresta ad iniziare lo schieramento di battaglia, supportata dall 2° div di cavalleria leggera, già del II° corpo.




Il fianco destro anglo-alleato.




Anche a nord della cava di sabbia le cose non vanno benissimo per le fanterie francesi che, dopo un parziale successo iniziale, vengono respinte dalla controparte inglese e della KGL.
Notare i minacciosissimi squadroni della Household che, per un errore di posizionamento della cavalleria francese, hanno la possibilità di fare strage dei battaglioni in rotta.
Più a sinistra la cresta è sgombra ma potrebbe essere pericoloso per il francese avventurarcisi, leggasi: 2° brg pesante inglese in agguato.




Tutto il complesso Papelotte-La Haye è stato lasciato ai francesi, mentre una barriera di quadrati della milizia di Hannover impedisce ai "pesanti" francesi di supportare degnamente le proprie fanterie.




Il centro del campo di battaglia visto dalla parte francese.



[Edited by Suchet 4/13/2016 8:39 AM]
___________________________________________

E' giusto adorare Gesù?Testimoni di Geova Online...41 pt.7/20/2019 4:28 PM by barnabino
Calciomercato estivo - Stagione 2019/2020blog191232 pt.7/20/2019 7:19 PM by GiorgioG.76
L'invito per una serata speciale... che viene dal mare L'isola nuda30 pt.7/20/2019 10:16 AM by azzuraluna
5/7/2016 1:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 501
Registered in: 6/18/2008
Senior User
OFFLINE
... e comunque stanno arrivando i prussiani.
___________________________________________

6/15/2016 5:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 502
Registered in: 6/18/2008
Senior User
OFFLINE
TURNO 21



La Giovane Guardia, supportata dalla 2° div di cavalleria, ha raggiunto le posizioni assegnate e comincia ad assumere la linea di battaglia.




L'estremo fianco destro anglo-alleato con belgi olandesi e milizia di Hannover, prossimo bersaglio della Giovane Guardia.




La situazione francese ad ovest di Hougoumont, con le fanterie che si stanno radunando per rinnovare l'attacco, dopo le cariche delle rispettive cavallerie.
I carabinieri francesi hanno mandato in rotta il 1°btg/23°Fusiliers, ma sono stati mandati in rotta a loro volta da alcuni sqd della KGL.
La prima brg della 6° div delimita i confini del castello, in attesa di nuovi ordini per prendere la cresta in concerto con il resto della div.




Gli alleati dietro Hougoumont.




La zona tra Hougoumont e La Haye Sainte, vista dai francesi, dove a breve ci sarà un po' di movimento. Nel frattempo le batterie francesi abbandonano il fuoco di controbatteria per dedicarsi al fuoco oltre la cresta, dove infliggono perdite modeste ma costanti ai battaglioni inglesi della 3° div.




Non avendo rafforzato La Haye Sainte con i distacccamenti sk fuori dalla fattoria, l'alleato perde il caposaldo dopo il secondo attacco del 13° Legere.
Nel frattempo Napoleone invia gli sqd di servizio in aiuto della fanteria che ha subito un disastroso rovescio a causa del contrattacco anglo-alleato (due btg si sono arresi alla cavalleria pesante inglese), avvantaggiato dall'errata posizione dei corazzieri mandati a supporto della fanteria.
Sulla destra di questi rovesci la situazione è più bilanciata, tra cariche e controcariche e scambi sanguinosi di moschetteria, e si deciderà tutto con il sapiente uso delle riserve.




A seguito del contrattacco anglo-alleato e per alleggerire la pressione sulla fanteria in rotta, una brg di corazzieri effettua delle cariche che ottengono un notevole successo, al di là delle aspettative.
Mentre il 5°rgt viene ricacciato oltre la cresta da uno sqd del 1° Dragoons Guard, dopo avere inflitto notevoli perdite al 1°btg/28° foot(quello che ha 7FD) e prendendolo prigioniero per poi lasciarlo a causa della sconfitta subita, il 10°rgt respinge il 2°rgt Life Guards e viene a sua volta caricato dal 4°rgt dragoni leggeri olandesi. Nonostante il disordine accumulato dal combattimento precedente e la posizione ormai isolata dietro le linee nemiche, il 10° controcarica e sfonda impietosamente la controparte vincendo il combattimento.
A causa della propagazione del panico si crea automaticamente un "buco" proprio nel centro dello schieramento anglo-alleato, che però non può essere sfruttato, con prevedibili conseguenze per l'eroico rgt di corazzieri che se vorrà raggiungere le proprie linee dovrà fare un ben ampio giro. Sempre se non viene intercettato dagli alleati.
Notare il 1°rgt di Nassau che viene spostato per rinforzare il centro.




Un primo piano della zona "calda".
Le unità alleate con gli FD oltre la cresta sono due sqd di Dragoon Guards con i loro btg francesi presi prigionieri.
L'unità in ritirata è uno sqd di DG che non è riuscito a sfondare il quadrato francese posizionato davanti ai cannoni (sguarniti).
L'altra unità con 3FD, a fianco del btg scozzese il linea, è lo sqd di DG che ha sconfitto il 5°rgt corazzieri e che lo sta inseguendo.
L'unità con 7FD è il già citato 1°btg/28°Foot, che ha subito 135 perdite a causa della carica del 5°rgt corazzieri, essendo stato colto in linea e alle spalle!
Salvo colpi di scena a causa degli sqd di servizio francesi, al momento non ci sono truppe a cavallo francesi sulla cresta, mentre l'inglese ha ancora i Blues e il 1°rgt Life Guards.
Quindi Wellington può riformare la linea e riprendere parte dei cannoni abbandonati.




I quadrati della milizia di Hannover, supportati da una brg di dragoni leggeri, con alla loro sinistra le truppe di Nassau che si sono ritirate dietro la cresta, dove si riorganizzeranno in attesa di supportare i prussiani.




Tra i quadrati della milizia di Hannover, minacciati da una brigata di corazzieri e dalla batteria a cavallo che l'accompagna, si scatena una mischia tra dragoni leggeri inglesi e corazzieri.
Essendo al massimo dell'efficienza questi ultimi respingono gli attaccanti.


[Edited by Suchet 6/16/2016 12:21 PM]
___________________________________________

7/22/2016 10:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 503
Registered in: 6/18/2008
Senior User
OFFLINE
TURNO 22



La Giovane Guardia, con il supporto della 2° div di cavalleria, è a poche centinaia di metri dal suo bersaglio.
Riusciranno i belgi-olandesi a trattenere queste truppe d'elite?




Dal lato belga-olandese è possibile intuire che la direttrice d'attacco francese è di tipo "obbliquo" e quindi non si deve mostrare il fianco ai lancieri di Piré.




Negli scontri tra carabinieri francesi e ussari inglesi, questi ultimi hanno la peggio tranne quando riescono a cogliere sul fianco gli avversari. Ma con il sapiente uso delle riserve, i carabinieri ripuliscono il fronte dalla cavalleria nemica, lasciando libero alle fanterie il terreno per caricare i quadrati della KGL.
Anche i successi esigono il loro prezzo e c'è l'incognita su come farà a tornare verso le proprie linee il solitario squadrone di carabinieri in inseguimento (è tra i quadrati anglo-alleati) degli ussari inglesi del 15° Rgt in rotta, già recuperata.
Notare il 13° Light Dragoons, con 4FD, in agguato nel caso i carabinieri non riescano a bloccare l'inseguimento.




La situazione a nord di Hougoumont, vista dalla parte anglo-alleata.




Il centro della battaglia, dopo gli scontri a fuoco (tutti a favore degli inglesi) e corpo a corpo tra corazzieri e le brigate Household e Union.
Ma il merito di salvare la situazione per i francesi va sicuramente agli squadroni di servizio francesi che, grazie ai lancieri polacchi e ai dragoni dell'Imperatrice, spazzano dal campo di battaglia due squadroni del 1° Dragoons Guards.
I lancieri vengono infine mandati in rotta dai Blues, pur liberando due battaglioni francesi precedentemente prigionieri anche se anche loro scappano in rotta.
Lo squadrone dei dragoni continuano l'inseguimento, ma è quasi sicuro che lo interromperanno in attesa degli squadroni di servizio dei granatieri a cavallo e degli chasseur.
Più in profondità nello schieramento anglo-alleato, il 9°Rgt di corazzieri manda il rotta il 28° foot e il 1°Rgt delle Life Guards.
Nulla lo può minacciare, nel suo isolamento, in quanto i pesanti inglesi della Household sono fuori combattimento, tranne il Rgt Blues, ma non ci sono fanterie in comando per sfruttare il momentaneo sfondamento.
I razzieri di Whinyate fanno la loro apparizione e mandano in ritirata il 28°Rgt francese dopo avere inflitto una perdita di 20 uomini.




Un primo piano del centro anglo-alleato.




Situazione quasi di stallo ad est della strada per Bruxelles, con un solitario btg inglese, vincitore di vari combattimenti a fuoco,e le cavallerie delle opposte fazioni che non osano prendere l'iniziativa (impossibile caricare quello che non vedi). Gli anglo-alleati hanno ripreso un paio di batterie precedentemente abbandonate e gli annoveriani non osano uscire dalla formazione in quadrato a causa degli onnipresenti corazzieri.




Le retrovie del centro anglo-alleato, mentre la Brg. Kruse si avvicina per tappare il tappabile.
La batteria di Mercer, con il segnalino AM2 si mette in posizione per stabilire una linea di fuoco di contenimento.
La Brg di cavallerie belga-olandese è in fase di recupero, mentre i "pesanti" inglesi scappano in rotta.




Ormai l'arrivo dei prussiani è cosa nota, quindi una Brg della 4° div francese si attesta tra Smohain e Papelotte.
L'altra Brg viene lanciata contro i quadrati annoveriani, con il supporto dei lancieri di Jacquinot e l'artiglieria divisionale.




Il fianco sinistro anglo-alleato appare saldo, ma inutilizzato.




Il terzo incomodo.

[Edited by Suchet 7/22/2016 10:11 PM]
___________________________________________

8/6/2016 9:20 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 504
Registered in: 6/18/2008
Senior User
OFFLINE
TURNO 23




La 6° div francese è quasi completamente riordinata e pronta per l'assalto al vertice dello schieramento anglo-alleato, mentre la 9° div ha ricominciato a premere tra il boschetto e la strada.
Nel processo manda in rotta con due btg del 93°rgt il quadrato del 2°btg della King German Legion, il quale nella fuga travolge e trascina con se il 3°btg/95° Rifles.
Nel frattempo la brg dei carabinieri francesi serra i ranghi.




I Lancieri di Piré riescono a fare sloggiare i serventi di una batteria belga-olandese ma interrompono la carica prima di rischiare il peggio in mezzo alle truppe nemiche, prudentemente in quadrato.
L'approccio della Giovane Guardia è in parte contrastato da distaccamenti sk dell'avanguardia di Brunswick (notare le pedine "vecchie" dei distaccamenti, in quanto ho dimenticato di stamparne la nuova versione).
Nel frattempo l'altra brigata della 12° div di cavalleria francese (tutte le unità hanno accumulato fattori di disorganizzazione a causa del terreno), in ossequio agli ordini di appoggio alla 9° div di fanteria, minaccia sul fianco la 2° div inglese e le relative batterie.
L'alleato vorrebbe attivare i carabinieri belga-olandesi, posizionati dove sono senza ordini di appoggiare nessuno, ma il comandante della cavalleria belga-olandese è impegnato a riordinare truppe in rotta e l'AdC non può passargli i nuovi ordini da trasmettere alla brg.




Un primo piano dello schieramento anglo-alleato tra Hougoumont e la minaccia dei corazzieri francesi.
La brg degli ussari inglesi occupa le immediate retrovie ancora intenta a recuperare la disorganizzazione.




Il centro della battaglia è un fiorire di quadrati anglo-alleati, unico rimedio al fatto che la maggior parte dell'Household è sparpagliata nelle retrovie e che l'unica cavalleria in buon ordine è costitutita dai Blues.
Il francese ha acquisito una buona superiorità sul numero di truppe a cavallo che hanno raggiunto la cresta e anzi lo sqd di servizio dei Dragoni Imperatrice è ad un passo dal fagocitare una batteria inglese.
Poco più a nord dell'Haye Sainte il 13° Legere ha appena mandato in rotta i resti del 2°btg leggero della KGL, il quale ha comunque recuperato e si riavvicina di corsa alla propria brg.
Le fanterie francesi, in gran parte recuperate dalla rotta, si rifanno sotto per sfruttare il vantaggio acquisito dalle cavallerie.




Con l'approssimarsi della fanteria francese, i quadrati della milizia di Hannover sono in grave pericolo di essere sopraffatti e siccome i dragoni legegri inglesi non sembrano essere sufficienti a contenere la controparte francese, un AdC (girato dal lato "sto tornando a casa") ha appena trasmesso un nuovo ordine alla brg degli ussari posta all'estrema sinistra dello schieramento.




Il terreno pare essere abbastanza asciutto per sfruttare le strade che portano i prussiani contro il fianco destro francese, ma ci vorrà del tempo per schierare tutto il IV° corpo in linea di battaglia.




Napoleone, visto l'approssimarsi dei Prussiani e la riuscita delle proprie mosse di "ammorbidimento", gioca l'asso con molto anticipo e impegna la Vecchia e Media Guardia.
Obbiettivo: lo stesso designato storicamente, ma decisamente qualche ora prima.

[Edited by Suchet 8/6/2016 9:23 AM]
___________________________________________

9/8/2016 11:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 505
Registered in: 6/18/2008
Senior User
OFFLINE
TURNO 24



I prussiani convergono su due colonne verso il fianco destro francese.




Il centro anglo-alleato.




Le guarnigioni di Papelotte, La Haye e Smohain attendono l'urto prussiano, mentre la 1° div di cavalleria si muove per impedire ai prussiani una comoda uscita dal bosco di Parigi.




Mentre prosegue sempre più sanguinoso il firefight tra il 1°btg/25°rgt francese (85 perdite) e l'ultimo baluardo inglese in prima linea, rappresentato dagli scozzesi del 42° (60 perdite), al di là della cresta rimangono i quadrati della 5° div e gli sparsi squadroni della Union brg che cercano di ricostruire una linea di difesa. Anche quì il francese attende il ritorno dei btg di fanteria precedentemente sconfitti per consolidare la posizione.
La 1° brg della 4° div francese riceve una sorpresa dal contrattacco del btg annoveriano Hilde che inaspettatamente aggredisce in linea le colonne dell'8° rgt, il quale subisce 50 perdite infliggendone solo 5.
Anche i distaccamenti sk annoveriani si fanno aggressivi e riescono a conquistare la batteria della 4° div, per poi doversi ritirare a causa della carica di uno sqd di lanceri (coperto dal segnalino 1FD)
Notare la 6° brg di cavalleria anglo-alleata che si sposta dall'estrema sinistra verso il centro, a sostegno della cavalleria pesante, non proprio in buone condizioni.




Mentre i battaglioni francesi precedentemente in rotta si riportano di corsa in prima linea, il 5° btg della KGL accenna un contrattacco per alleggerire la pressione a nord dell'Haye Sainte.
Gli eroici squadroni di servizio dell'Imperatore scacciano gli ultimi due squadroni intonsi dei Blues e guadagnano spazio al di là della cresta per la fanteria e le batterie a cavallo.
Un paio di combattimenti a fuoco risultano disastrosi per i belga-olandesi, in parte in quadrato per la vicinanza dei corazzieri francesi, e in uno di questi scambi di moschetteria Perponcher si vede abbattere il cavallo mentre Bijlandt viene momentaneamente rimosso dalla prima linea per una contusione




La 9° div francese ha raggiunto i suoi obbiettivi, sotto l'occhio vigile della 12° div di cavalleria pesante, mentre le due brigate della 6° div sono pronte a rinnovare l'attacco sulla "cerniera" anglo-alleata a nord di Hougoumont.
La cavalleria pesante della Guardia passa a sud del castello per andare ad appoggiare la fanteria della Guardia Imperiale, in movimento verso la prima linea.




L'approccio delle Giovane Guardia e della 2° div di cavalleria contro l'estremo fianco sinistro anglo-alleato.




La Vecchia e Media Guardia si avvicinano alle posizioni assegnate.
[Edited by Suchet 9/8/2016 11:26 AM]
___________________________________________

7/22/2017 10:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 506
Registered in: 6/18/2008
Senior User
OFFLINE
Buongiorno.
E' evidente che sono stato in tutt'altre faccende affaccendato (cit.), ma risolta una "piccola" incombenza tornerò, eccome se tornerò.

[SM=g8956]
___________________________________________

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:21 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com