Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Edizione 2012

Last Update: 10/8/2012 8:50 AM
7/15/2012 10:21 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5,054
Registered in: 12/29/2004
Master User
OFFLINE
Doveroso cominciare con i complimenti ad Ivan, alle sue donne, ai cuochi e a tutti quanti hanno collaborato a realizzare questa splendida manifestazione. Quest’anno ho scelto di pedalare, per socializzare e per vivere dall’interno questa splendida giornata, ed ho potuto sentire solo parole positive, apprezzamenti, gioia e felicità al punto che le fatiche ciclistiche sembravano passare in secondo piano, nonostante mediamente ciascuno pedali sempre fino al limite delle proprie capacità.
Il primo versante lo ho pedalato con Arturo, nel secondo con Giampietro ed i suoi compagni di squadra, nel terzo sono rimasto solo con la mia fatica, sempre scambiando due parole con chi mi superava o con chi raggiungevo nel corso della salita, continuando con saluti ed impressioni anche al ristoro. Semplicemente meraviglioso !

PS: avevo nelle gambe ancora tanta energia ma
1)il meteo non prometteva nulla di buono (Grigua.... [SM=g27996] )
2)David non mi ha dato il permesso di proseguire
3)Avevo da fare a casa
4)Le cavallette…


Jack
www.jack.135.it
7/15/2012 3:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 4,373
Registered in: 2/7/2009
Master User
OFFLINE
Non posso che essere d'accordo con Jack.
L'edizione di quest'anno è stata diversa e non meno emozionante delle 2 precedenti a cui avevo partecipato e posso garantire a tutti che, pur avendo conquistato meno dislivello e km, per me è stato un fine settimana favoloso che, tra l'altro, mi ha permesso di condividere splendidi momenti in compagnia di ragazzi e ragazze del forum che hanno tutti in comune una cosa: la passione.

Il numero di versanti, le VAM, i tempi ... non contano nulla.

Grazie a Ivan e Sandra, grazia a tutti quelli che hanno dato tutto quelo che avevano a disposizione per permettere lo svolgimento, anche nelle difficoltà create dal meteo non certo troppo amico, di un evento così bello come la MGC. [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002]

E grazie a tutti quelli con i quali sono riuscito a condividere anche solo un minuto di fatica.

Poi cercherò di trovare le parole per un resoconto più dettagliato.

Per ora VIVA la MGC 2012 [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002]

Giorgio
7/15/2012 3:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 668
Registered in: 12/4/2004
Senior User
OFFLINE
Grazie
...a queste parole mi è parso di pedalare con voî.

Ciao, Livio
7/15/2012 5:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,869
Registered in: 7/30/2006
Veteran User
OFFLINE
Assolutamente doveroso iniziare dai complimenti ad Ivan,Sandra & c. per aver ripreso in mano la MGC in un momento di difficoltà e averci dato la possibilità di vivere un'altra volta un'emozionante giornata in salita.
Particolarmente emozionante la mia [SM=g27993]

Ma un'altro grazie molto speciale alle donne, tutte, che in cima per vidimare i ns arrivi e partenze sono state sotto un meteo veramente tosto!! [SM=g28002]
Mi ha impressionato l'immagine di una lei (credo fosse Raffaella, non si vedeva bene) che ci passava gli zaini dal furgone completamente imbardate da giaccone,cappello e cappuccio con fuori solo gl'occhi... [SM=g27992]
Noi bene o male sapevamo che, magnato e timbrato, 4/500mt sotto trovavamo anche il sole. Ma loro...
BRAVE!!
=================================================

*Che si voglia o no, è un sogno a cui teniamo e contrastando i nostri sensi scaleremo.
Ma se la fiducia in noi è la risposta, ce l'abbiamo già fatta.
E se lo spirito è un segno allora è solo una questione di tempo.

Only a matter of time - Dream Theatre -
7/15/2012 5:59 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,659
Registered in: 1/2/2008
Veteran User
OFFLINE
Per ora riesco a dire solo

GRAZIE AD IVAN E A TUTTO L'EXTRA STRONG TEAM

credo che sia il modo migliore per riassumere la mia MGC.

Appena l'emozione ancora viva mi consentirà di mettere un po' d'ordine nella mia testa, racconterò tutto e... temo che sarò un fiume in piena!
Un grazie di cuore ad ogni persona - partecipanti, staff, volontari - che ho incontrato in questi due giorni, anche solo per un "ciao" o un incrocio di sguardi, perché tutti hanno contribuito a rendere unica questa mia prima MGC.

====================================================

Un'emozione in più è terra conquistata,
non possiamo chiedere certezze a questa vita (R.Z.)

E' il tempo, sai, che ci misura,
che ci fa uomini o soltanto frenesia (R.Z.)
7/15/2012 6:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 390
Registered in: 7/13/2009
Senior User
OFFLINE
Poche ma sincere parole, perché Ivan e tutte le persone che collaborano con lui sanno regalare a chi partecipa alla MGC UNA GIORNATA STRAORDINARIA!!!

Il post, quello "vero", a dopo, ma i sentiti ringraziamenti ancora "a caldo" sono d'obbligo... se la mia MGC 2011 era stata emozionantissima, quella di ieri lo è stata ancora di più! [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002]
[Edited by Maxi_78 7/15/2012 6:15 PM]
7/15/2012 8:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5,054
Registered in: 12/29/2004
Master User
OFFLINE
Altre piccole annotazioni

Mirko non mi ha ringraziato, nonostante mi sia prodigato per far asfaltare la griglia appena sotto al rifugio

Sul capitello di Seren non solo ho visto la madonna, ma mi ha saluto ed incitato


Jack
www.jack.135.it
7/16/2012 8:51 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,487
Registered in: 9/24/2008
Veteran User
OFFLINE
Re:
CiclistaperCaso@, 15/07/2012 15.28:



Il numero di versanti, le VAM, i tempi ... non contano nulla.

Giorgio



Parli così quest'anno, perché ne hai fatti 3!

----

Grazie a tutti! Grazie a Ivan, Sandra e a tutto il resto del team. Grazie anche a voi, che interpretate la MGC nel modo che più ci piace!

Certo che stamattina non c'è una nuvola, il cielo è terso, da casa mia, 16 km a Sud di Semonzo, si vedono bene il rifugio Bassano e il Sacrario.
Un po'di dispiacere per questo c'è, ma il meteo non è controllabile!


----

www.ilciclismo.it/2009

7/16/2012 9:09 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 393
Registered in: 7/13/2009
Senior User
OFFLINE
Re: Re:
SuperIannellus, 16/07/2012 08.51:



Certo che stamattina non c'è una nuvola, il cielo è terso, da casa mia, 16 km a Sud di Semonzo, si vedono bene il rifugio Bassano e il Sacrario.
Un po'di dispiacere per questo c'è, ma il meteo non è controllabile!




È stata una bella occasione sfumata, senza dubbio. Tenevo tantissimo all'extra-strong, sulla quarta salita ne avevo ancora e già "pregustavo" l'ultima!

Ma trovarsi in cima al monte sotto al diluvio, forare, ripartire sulla contropendenza con la bici che frenava a fatica, arrivare al rifugio in mezzo al nubifragio è stata una figata pazzesca. Giuro! [SM=g27985]
[Edited by Maxi_78 7/16/2012 9:24 AM]
7/16/2012 9:34 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 4,377
Registered in: 2/7/2009
Master User
OFFLINE
Re: Re:
SuperIannellus, 16/07/2012 08.51:



Parli così quest'anno, perché ne hai fatti 3!

...





Solo 3 e per giunta con l'onta infamante di aver messo il iede a terr sul Seren ... [SM=g27995] [SM=g27995] [SM=g27995]

Oramai la mia "epoca" è finita, siamo entrati definitivamente nella Pala-Generation [SM=g28002] [SM=g28002] [SM=g28002]

Ciao

Giorgio
7/16/2012 10:11 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 759
Registered in: 9/9/2008
Senior User
OFFLINE
Re:
NicKo67, 15/07/2012 17.05:

Assolutamente doveroso iniziare dai complimenti ad Ivan,Sandra & c. per aver ripreso in mano la MGC in un momento di difficoltà e averci dato la possibilità di vivere un'altra volta un'emozionante giornata in salita.
Particolarmente emozionante la mia [SM=g27993]

Ma un'altro grazie molto speciale alle donne, tutte, che in cima per vidimare i ns arrivi e partenze sono state sotto un meteo veramente tosto!! [SM=g28002]
Mi ha impressionato l'immagine di una lei (credo fosse Raffaella, non si vedeva bene) che ci passava gli zaini dal furgone completamente imbardate da giaccone,cappello e cappuccio con fuori solo gl'occhi... [SM=g27992]
Noi bene o male sapevamo che, magnato e timbrato, 4/500mt sotto trovavamo anche il sole. Ma loro...
BRAVE!!



E non dimentichiamo che oltre all'impegno del giorno c'è una preprazione dietro ancora più impegnativa. Per Ivan l'edizione 2012 è stata sicuramente una grandissima prova di determinazione: come raggiungere la vetta dell'EXTRA STRONG sfruttando il primo spiraglio di sole dopo il nubufragio che l'aveva indotto a rinunciare.
Un immenso GRAZIE!!!! [SM=g28002] [SM=g28002]

Per quanto mi riguarda è andata bene. Alcune scelte azzeccate, un poco di fortuna e tanta cocciutaggine mi hanno permesso di conquistare alla mia ultima occasione l'EXTRA STRONG.
Resta soltanto il rammarico di aver abbandonato tutti gli amici alla partenza ed aver fatto tutto il percorso solo e con il paraocchi.
Spero che nel futuro ci possa essere l'occasione per rimediare anche a questo.

Ciao a tutti

7/16/2012 10:30 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,490
Registered in: 9/24/2008
Veteran User
OFFLINE
Re: Re:
pala69, 16/07/2012 10.11:



E non dimentichiamo che oltre all'impegno del giorno c'è una preprazione dietro ancora più impegnativa. Per Ivan l'edizione 2012 è stata sicuramente una grandissima prova di determinazione: come raggiungere la vetta dell'EXTRA STRONG sfruttando il primo spiraglio di sole dopo il nubufragio che l'aveva indotto a rinunciare.
Un immenso GRAZIE!!!! [SM=g28002] [SM=g28002]

Per quanto mi riguarda è andata bene. Alcune scelte azzeccate, un poco di fortuna e tanta cocciutaggine mi hanno permesso di conquistare alla mia ultima occasione l'EXTRA STRONG.
Resta soltanto il rammarico di aver abbandonato tutti gli amici alla partenza ed aver fatto tutto il percorso solo e con il paraocchi.
Spero che nel futuro ci possa essere l'occasione per rimediare anche a questo.

Ciao a tutti




Perché ultima?


----

www.ilciclismo.it/2009

7/16/2012 10:56 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,578
Registered in: 8/2/2007
Veteran User
OFFLINE
Re:
Jack.ciclista, 15/07/2012 20.08:



Mirko non mi ha ringraziato, nonostante mi sia prodigato per far asfaltare la griglia appena sotto al rifugio




Ma se nessuno mi dice che il merito è tuo come faccio a ringraziarti?
Di sicuro mi ha fatto piacere l'asfaltatura, anche se in realtà sarebbe servita la quinta discesa per valutare la sua efficacia. [SM=g27985]
[Edited by MirkoBL 7/16/2012 10:57 AM]
7/16/2012 11:07 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,579
Registered in: 8/2/2007
Veteran User
OFFLINE
Non scriverò del percorso, tanto le salite sono sempre quelle e sarebbe un resoconto simile agli altri. Li lascio a chi c'è stato per la prima volta.
Quest'anno ho fatto 3 versanti, un po' perché 5 li avevo già completati lo scorso anno, un po' perché le gambe non erano molto brillanti ed ho pensato di risparmiarle un po' in vista della vacanza franco-piemontese.
Però il capitello di Seren quest'anno mi sembra passato un po' meno lentamente del solito, sono anche rimasto sopra ai 5,2 km/h dello scorso anno.

Sull'organizzazione sarebbe da scrivere un trattato, da quanto si conferma impeccabile. Ad Ivan e famiglia va il mio più sentito ringraziamento per quanto fatto e, soprattutto, per l'aver rimesso in piedi la manifestazione, stanti le nefaste premesse.

Voglio, invece, spendere due parole sulle due serate trascorse in albergo con i matti forumisti di salite.ch.
Due splendide serate in compagnia di grandi persone, che viste dal vivo sembrano assolutamente normali, a dispetto delle imprese che si leggono nel forum [SM=g27987] .
Mi ha fatto molto piacere rivedere gli amici (si può scrivere, vero?) conosciuti gli scorsi anni, e soprattutto, quelli nuovi: Pierole, Mauro & Vale, Pala (visto lo scorso anno solo di sfuggita sul Grappa), Grigua, Maxi_78.
Un saluto anche a Rebecca, la figlia di CpC, che è diventata una forumista adottiva.

Il prossimo anno ESIGO la presenza di Livio e di Emiliano (questa sarebbe la sua manifestazione, gli possiamo far fare anche Cismon e la strada degli Alpini come dessert [SM=g27987] ).
[Edited by MirkoBL 7/16/2012 11:10 AM]
7/16/2012 11:08 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,492
Registered in: 9/24/2008
Veteran User
OFFLINE

Quest’anno ho scelto di pedalare, per socializzare e per vivere dall’interno questa splendida giornata



L'anno prossimo vieni a lavorare al ristoro, vedrai che c'è modo di socializzare anche di più che in bicicletta! E lo stesso vale per il viverla dall'interno!

Con Arturo ho scambiato due chiacchere, non ne poteva più di te, hai continuato a parlare dal primo all'ultimo metro. Per questo si è sganciato dopo la prima salita!



----

www.ilciclismo.it/2009

7/16/2012 6:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5,057
Registered in: 12/29/2004
Master User
OFFLINE
Re:
SuperIannellus, 16/07/2012 11.08:



L'anno prossimo vieni a lavorare al ristoro,



Con delicatezza me lo ha fatto notare anche Ivan...
[SM=g27993]


Jack
www.jack.135.it
7/16/2012 6:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5,058
Registered in: 12/29/2004
Master User
OFFLINE
Re:
MirkoBL, 16/07/2012 11.07:


Mi ha fatto molto piacere rivedere gli amici (si può scrivere, vero?)



Se si mangia insieme si diventa ufficialmente amici. E' per questo che non ho mai invitato David a cena !


Jack
www.jack.135.it
7/16/2012 9:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 327
Registered in: 5/21/2007
Senior User
OFFLINE


Prima esperienza alla MGC. Cosa dire.
Mi/ci mancano le parole. Durante ci siamo sentiti quasi in imbarazzo di fronte a tanta gentilezza, disponibilità e impegno.
Dopo non abbiamo fatto altro che decantarne tutti gli aspetti.

Organizzazione semplicemente perfetta, nonostante il tempo infame del pomeriggio.
La più bella manifestazione sportiva a cui abbiamo mai partecipato, su questo non ci sono dubbi.

Domenica in auto, rientrando, io e Vale ci siamo resi conto che il Grappa e le persone della MGC ci mancavano già. Siete più che grandi.

Prendo in prestito una frase usata in altre occasioni per dire che il mondo si può dividere in due categorie :
quelli che amano la MGC e quelli che non l'hanno mai fatta.
Fino a quando la farete e noi staremo in bici, ci saremo!

7/16/2012 11:37 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 398
Registered in: 7/13/2009
Senior User
OFFLINE
MGC by Maxi
eheh, ecco il mio resoconto... giornata bellissima, manco a dirlo!!! ...e forse con un pizzico di retorica, ma spero che il breve racconto trasmetta le emozioni che la MGC anche quest'anno mi ha lasciato! [SM=g27987]


Liberi di non crederci, ma la mia MGC quest'anno comincia presto. No, non il sabato alle 5 e mezza, ma almeno due giorni prima, quando all'idea di dover partire alla volta di Bassano quasi non mi fa chiudere occhio!!! [SM=g27991] Ma si può, a 33 anni?!? Neanche i bambini la notte di Natale! [SM=g27995]
È che la MGC l'ho aspettata parecchio, perché la montagna, le persone, lo spirito della manifestazione avevano lasciato un ricordo unico di quella che senza dubbio era stata la giornata in bici più bella del 2011 [SM=g27998] , e ciclisticamente parlando forse non solo. [SM=g27998] [SM=g27998]
In mezzo, un brutto infortunio, le vicissitudini di un intero anno, la paura di non essere pronto e i conseguenti dubbi... ma alla fine ha vinto la voglia di esserci a tutti i costi, era una cosa a cui tenevo tantissimo!
La sera prima della partenza, bellissimo ritrovarsi allo stesso tavolo [SM=g28002] con amici vecchi e nuovi, ma i discorsi che da una parte stemperano la tensione, dall'altra contribuiscono a far crescere l'attesa, per il veloce sonno che precede la partenza.

Sulla MGC in sé, beh, conserverò tanti ricordi bellissimi. È stata molto diversa da quella dell'anno scorso, quando per tutta la giornata avevo pedalato in completa solitudine. Stupendo il primo versante, scalato col fresco del mattino e tanta concentrazione. Fondamentale la compagnia di Giorgio/CpC, [SM=g28002] su per Semonzo prima e per Seren poi. Gli ho tirato un po' il freno - abbiamo “cilindrate” diverse!!! [SM=g27995] - ma grazie alle nostre chiacchere anche le pendenze del temuto terzo versante sono volate in un attimo! [SM=g28002]

Aspettavo Caupo dal giorno dell'iscrizione. È qui che l'anno scorso avevo dovuto alzare bandiera bianca, volevo tornare a gustare questa salita che secondo me regala un contatto con la natura come poche altre. Le due ore di salita sono state spettacolari! Ragazzi, da buon genovese non voglio fare come i marinai, che con le parole riescono a ingigantire qualunque pesce abbiano pescato, [SM=g27989] ma di nuovo solo con la montagna, inizio a pregustare il quinto versante, che oramai sembra sempre più alla mia portata.

Eh, sembra... appunto! A pochi km dalla vetta, un autentico nubifragio viene condito da un'immediata foratura, [SM=g27994] che accompagna istantaneamente i primi tuoni. Mentre cambio prima, e nei pochi km fino al rifugio poi, capisco che questa è stata proprio una disdetta, quando ormai sembrava fatta. Intanto penso ad arrivare in cima, ma i miei dubbi vengono fugati al timbro: il quinto versante non si dichiara, sarebbe troppo pericoloso... chi è già partito lo fa, ma gli altri dritti all'arrivo.

Spendo ora due parole sull'organizzazione, perfetta, accogliente e meticolosa in ogni piccolo dettaglio. Beh, credo che anche questa decisione Ivan si dimostri un grande organizzatore. La MGC è una sfida con se stessi, un rispettoso incontro al cospetto della montagna, una festa del ciclismo, e in quelle condizioni questi elementi sarebbero venuti a mancare. Anzi, a dire il vero mi dispiace un po' vedere le insistenze di un paio di partecipanti arrivati subito dopo di me: la scelta è giusta e condivisibile, e va rispettata.

Scendo e incrocio i pochi rimasti sull'ultima salita; certo avrei voluto esserci anch'io, e ci è mancato davvero poco, ma la soddisfazione per una giornata perfetta, in cui anche sotto l'acqua mi sono divertito come un matto, rimane e mi accompagna fino al velodromo. [SM=g28002]
Albergo, telefonate e doccia veloce, e altra cena in compagnia degli amici del forum. Che gran cosa questa MGC... - 2, 3, 4... 20 versanti! - stasera siam tutti contenti e la voglia di stare insieme scorre a fiumi! [SM=g27987]

...e come l'anno scorso, la MGC non lascia come si è arrivati... che strana, alle volte, l'alchimia delle sensazioni! Quanta gioia e divertimento, possono passare dalla fatica!
7/17/2012 9:56 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2,496
Registered in: 9/24/2008
Veteran User
OFFLINE
(uno dei pochi post dove sono serio)
Leggervi ripaga ampiamente l'impegno che ci si mette. Poca cosa, il mio, paragonato a quello della famiglia Contiero. Ma il senso di appartenenza al gruppo è forte.

La cosa che trovo più bella è che il fatto tecnico, seppur di spessore, passi in secondo piano rispetto a quello prettamente emozionale.

Grazie di cuore.

----

www.ilciclismo.it/2009

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:28 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com