printprint
New Thread
Reply
 

La scienza degli errori

Last Update: 6/16/2019 11:23 PM
Author
Print | Email Notification    
6/12/2019 8:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 255
Age: 21
Comunque va notato che chi promuove la medicina convenzionale ha risorse e interessi finanziari grandissimi.
I ricercatori che negano che l'HIV non causi l'aids non ha niente da guadagnare
anzi rischia di essere screditato come avviene anche per quelli che mettono in guardia dai rischi di una vaccinazione di massa.
In quel caso non esiste l'obiezione di coscienza come peraltro esiste per l'aborto.
E' giusto adorare Gesù?71 pt.6/24/2019 12:27 PM by Aquila-58
L' attesa tra la morte e la risurrezione : esperienza cosciente ?57 pt.6/24/2019 12:23 PM by barnabino
La lunga marcia verso la scomparsa delle donne dalla Maturità52 pt.6/24/2019 11:41 AM by frida18
6/12/2019 8:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 56,617
Moderatore

Comunque va notato che chi promuove la medicina convenzionale ha risorse e interessi finanziari grandissimi



E allora? Pensa agli omeopati che vendono pillole che non contengono leteralmente nulla a decine di euro a confezione... una vera truffa, ma la meidcina convenzionale è controllatissima proprio perché muove grandi interessi, pensi che le assicuazioni private pagherebbero per qualcosa che non esiste.


I ricercatori che negano che l'HIV non causi l'aids non ha niente da guadagnare



E allora? Non li rende credibili, ci guadagnano in pubblictà con i gonzi come te che comprano i loro libri, cliccano e visualizzano i loro siti o seguono le loro terapie.


anzi rischia di essere screditato come avviene anche per quelli che mettono in guardia dai rischi di una vaccinazione di massa



Poco male per degli incapaci ciarlatani che vogliono curare il cancro con il bicarbonato.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/13/2019 7:42 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 255
Age: 21
Il dottor Garattini ha dichiarato che oltre il 50% dei farmaci sono perfettamente inutili.
Questa dichiarazione la dice lunga sul motivo principale per cui vengono venduti i farmaci, per il profitto.
6/13/2019 8:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,404
Location: PINEROLO
Age: 48
TdG
Re:
Roberto 62,5, 12/06/2019 20:46:

Comunque va notato che chi promuove la medicina convenzionale ha risorse e interessi finanziari grandissimi.
I ricercatori che negano che l'HIV non causi l'aids non ha niente da guadagnare
anzi rischia di essere screditato come avviene anche per quelli che mettono in guardia dai rischi di una vaccinazione di massa.
In quel caso non esiste l'obiezione di coscienza come peraltro esiste per l'aborto.



Caro Roberto,
se ti sei informato, portare un farmaco in fase 3 costa molti milioni, quindi le case farmaceutiche devono averli, se vogliono lanciare nuovi farmaci.
Se un ricercatore vuole sostenere che l'HIV non causi l'Aids puo' farlo: basta avviare un programma di ricerca per dimostrarlo, raccogliendo abbastanza soldi per finanziarlo.
Se pero' negi la causa hai fatto solo il primo passo: bisognerebbe poi identificare una causa alternativa, perchè l'Aids aimé esiste eccome.

Simon
6/13/2019 8:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,404
Location: PINEROLO
Age: 48
TdG
Re:
Roberto 62,5, 12/06/2019 10:11:

Non è vero che tutto ciò che dice la medicina e la scienza ufficiale sia verità, come non è vero che le cure alternative siano tutte fasulle.
Comunque la persona che desidera curarsi secondo le convenzioni internazionali ha diritto di scegliere liberamente come curarsi.
Ma ciò a volte è vincolato dall'assoluta fiducia della persona nella classe medica.
E il "giuramento di Ippocrate", cioè di cercare di non nuocere al malato con le cure diverse volte viene disatteso perché il medico con leggerezza prescrive per esempio antibiotici invece del digiuno.



Caro Roberto,
anche in Italia è diventato molto piu' facile rifiutare una cura, quindi se non vuoi seguire le prescrizioni dei medici, puoi farlo.

Anche mia moglie cerca cure adeguate da molti anni e, con grande sforzo, si è fatta il suo bagaglio di esperienze positive e negative.
Adesso puo' dire abbastanza bene cosa funziona e cosa non funziona per lei, e non è sempre d'accordo con i medici nè con la medicina ufficiale.

Simon
6/13/2019 10:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,083
Location: ANCONA
Age: 63
TdG
Caro Roberto

Torno a ripetere che lo scopo di questa discussione che mi ero proposto quando ho aperto questo thread, era di rispondere alla domanda: "Perché la scienza oggi commette molti errori?"

Non era quello di parlare solo di medicina e tanto meno di teorie complottistiche.

Si sono fatte delle affermazioni al riguardo e sarei contento se si continuasse su questa linea.

Personalmente ho parlato di queste motivazioni:



Che sia una questione di un approccio sbagliato verso l’indagine scientifica? Uno sbagliato atteggiamento della comunità scientifica nei confronti della ricerca?



Gianduiotta ha parlato di queste motivazioni:



Penso che uno dei problemi di fondo sia come si finanzia la ricerca.
E' piu facile che si distribuiscano risorse per quelle ricerche che fanno 'notizia' anche se poi la notizia è da rivedere perchè presenta qualche problema.
Il ricercare ha una sua metodica, ma i finanziatori hanno bisogno di un riscontro veloce...poi si spera che, nonostante gli errori, i risultati verranno e si continua il finanziamento
questo è anche uno dei problemi della nostra politica industriale, si fa poca ricerca che porti innovazioni durevoli.
Come quando si è inventata la plastica o la fibra di nylon...all'epoca era pura ricerca...oggi è investimento e chi investe vuole subito vedere i risultato, fosse anche solo quelli di immagine.
sembra che la 'visibilità' alla fine sia l'obiettivo primario, poi viene la scienza.



Simon ha parlato di queste motivazioni:



Non è questione di giusto o sbagliato: non c'è altro metodo e visti i risultati dell'avanzamento tecnologico enorme che stiamo vivendo, per i miei gusti siamo anche troppo efficienti!



Le motivazioni potrebbero essere le più svariate:

Anche il fatto che la scienza deve fare spettacolo. E si da la precedenza a cose che facciano notizia.

Altro motivo la comunità scientifica a volte è composta di individui arroganti e che vogliono essere qualcuno. Poi si vogliono divulgare certe tesi a tutti i costi. Questo accade, ad esempio per la teoria dell'evoluzione. Per fortuna non tutti gli scienziati sono così. La vera scienza è quella che ammette i propri errori. Il passato ci ha dimostrato come scienziati umili, siano stati oggetto di opposizione da parte di questo tipo di comunità scientifica arrogante. Ne sono un esempio Faraday, George Cantor, Hugh Everett III. Fortemente offesi dalla comunità scientifica. Questi sono quelli di cui conosco le vicende. Ma ne ce sono tanti altri.

Ciao
anto_netti
6/13/2019 5:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 255
Age: 21
Quindi come l'evoluzione anche virus dell'AIDS può essere un'invenzione
[Edited by barnabino 6/13/2019 6:07 PM]
6/13/2019 6:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 56,617
Moderatore
C'è una notevole differenza tra il processo evolutivo, di cui nessuno sa ancora nulla di definitivo e circolano molte teorie, e il virus dell'HIV che è stata provata senza ombra di dubbio, esattamente come il fatto che la terra è sferica. Perdonami Roberto, ma sei veramente ingenuo a dare ascolto a certi cialtrone. E' triste ma al popolino ignorante si può far davvero credere ogni cosa, non è un bel viatico per questo nuovo secolo, in balia di nuovi dittatori.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/13/2019 6:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 255
Age: 21
Certo definire "cialtroni" centinaia di ricercatori ( compresi due premi nobel)che definiscono falsa la teoria che l'HIV sia il virus che
causa l'AIDS non è un argomento logico.
Logico sarebbe fare una ricerca che porti ad una conclusione logica,anche evidenziando il fatto che dietro la ricerca ci sono interessi finanziari enormi.
I virus non compaiono improvvisamente, anche perché i primi due casi sono riferiti a due persone diverse che abitavano in diversi continenti.
In questo caso come minimo si dovrebbe perlomeno esercitare il beneficio del dubbio.
,non un'assolutismo che non ha nulla a che vedere con la ricerca della verità.
Certo che se questa preclusione parte de un motivo che riguarda "le pestilenze" nella profezia degli ultimi giorni,si può evidenziare quante persone che muoiono in Africa per la diarrea dovuta alla malnutrizione.
6/13/2019 7:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 56,617
Moderatore
Il punto è che tu non hai le minime basi per valutare che questi cialtroni abbiamo ragione. Ergo la tua non è una convinzione scientifica ma una posizione ideologica. Prendi parte per qualcosa di cui non sai nulla se non quello che senti su Youtube... questa è la porta dei regimi totalitari che con argomenti populisti ammantata da scienza ingannano le masse e le tengono nell'ignoranza. È quello che è successo con il nazismo con i risultati che conosciamo.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/13/2019 8:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 255
Age: 21
Adesso ti sbagli!
Si può consultare in rete i Bugiardini dei test per verificare la positività da HIV.
Tutti dicono in parole povere"questo test non serve per verificare la presenza del virus HIV 1-2."
6/13/2019 10:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 2,221
Location: BOCA
Age: 47
L'esistenza del virus hiv pare un fatto accertato . Ciò che sembra essere dibattuto è il rapporto tra hiv e aids . Ad esempio In base alla sua esperienza sui retrovirus, Duesberg ha messo in discussione l'ipotesi di una correlazione diretta tra virus HIV e AIDS con diversi articoli (Cancer Research, The Lancet, Proceedings of the National Academy of Sciences, Science, Nature, Genetica, Journal of AIDS, AIDS Forschung, Biomed. & Pharmacother., New Engl. J. Med., Chemical and Engineering News, Naturwissenschaften, Research in Immunology, Pharmacology & Therapeutics e il British Medical Journal)

it.m.wikipedia.org/wiki/Peter_Duesberg
6/13/2019 11:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 56,617
Moderatore

Tutti dicono in parole povere"questo test non serve per verificare la presenza del virus HIV 1-2."



E allora? E' ovvio questo, lo sanno tutti i medici e lo scrivono anche le case farmaceutiche dunque non mi pare sta grande teoria del complotto...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/14/2019 6:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 255
Age: 21
Comunque i complotti esistono, per esempio la classe medica ha taciuto sugli effetti dello zucchero riguardo a diverse malattie degenerative.
E lo sta facendo tuttora riguardo ai rischi dell'Assunzione dei vaccini.
C'è un legittimo sospetto che ci siano grandi interessi dietro tutto ciò.
6/14/2019 9:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,404
Location: PINEROLO
Age: 48
TdG
Re:
Roberto 62,5, 14/06/2019 06:23:

Comunque i complotti esistono, per esempio la classe medica ha taciuto sugli effetti dello zucchero riguardo a diverse malattie degenerative.
E lo sta facendo tuttora riguardo ai rischi dell'Assunzione dei vaccini.
C'è un legittimo sospetto che ci siano grandi interessi dietro tutto ciò.



Non è giusto dire che "ha taciuto" perchè ci sono medici che hanno idee non allineate e dicono quello che dici tu.

Per il resto, l'uomo è uomo, e anche se adesso su ogni pacchetto di sigarette c'è scritto ben in grosso che muori, l'uomo continua a fumare.

Simon
6/15/2019 8:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 255
Age: 21
This post can be read only by users with an Upper Rank
6/15/2019 8:45 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 56,617
Moderatore
Roberto, non convalidiamo pareri medici di uno che ha la terza media, prestiti almeno una laurea in biologia e poi il tuo parere potrà avere un qualche valore. Nel frattempo curati con il bicarbonato (non il cancro ma il bruciore di stomaco). Per altro l'argomento non ha nulla a che vedere con questo forum, prova al cicap.

Shalom
[Edited by barnabino 6/15/2019 8:47 AM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/15/2019 9:29 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 255
Age: 21
Lo stesso discorso vale per Piero Angela.
Certo che quando si parla di neutrini uno diventa subito competente...
e non gli vien detto tu hai la terza media.
6/15/2019 9:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 56,617
Moderatore
Piero Angela non mi pare che propagandi tesi mediche controverse ma si limita a divulgare tesi ben attestate, definendone anche i limiti scientifici quando ci sono. Angela è un divulgatore, non un ricercatore, non si arroga ruoli che non gli competono. Detto questo non si capisce perché qui dovremmo pubblicare tesi mediche scritte da chi non ha neppure idea di che cosa sia un virus o come funzioni. Ci sono decine di siti complottisti, posta su quelli, non ci interessa propagandare tesi controverse di cui intando non abbiamo gli strumenti per valutarle.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
6/15/2019 3:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 196
Re: Re:
anto_netti, 12/06/2019 09.07:

Roberto 62,5, 11/06/2019 23.30:


Veramente a mia sorella è stato "diagnosticato" l'AIDS da 30 anni e non ha mai preso gli antivirali ma non è mica morta.
Scusa l'HIV potrebbe essere benissimo una truffa a livello mondiale.
Come l'evoluzione delle specie.
Il fatto che la gran parte della comunità scientifica ,come nel caso dell'evoluzione, sia concorde a ritenere che l'HIV sia il virus che
è responsabile dell'AIDS non è una prova in se stessa.
Anche perché qualcosa che è accettato dalla comunihttps://www.nature.com/news/1-500-scientists-lift-the-lid-on-reproducibility-1.19970tà scientifica deve essere pubblicato su poche riviste scientifiche riconosciute,altrimenti anche se avvalorato da altre fonti non viene riconosciuto.



Veramente lo scopo della discussione era quello di determinare, cosa causa oggi nella scienza, un considerevole numero di errori, rispetto al passato. Tra l'altro è stato detto che la scienza vive di errori. Le teorie devono sempre essere aggiornate, rivedute e corrette, in seguito ai dati sperimentali.

Poi se gli strumenti di misurazione sono tarati male. Questo è un altro discorso.

Ma tirare fuori tesi complottistiche. Sostenendo che ci vogliono fare credere quello che gli fa comodo. E' fuori luogo all'argomento che stiamo trattando.

Che un argomento scientifico che sia prova scientifica inconfutabile, sia pubblicato su poche riviste scientifiche autorevoli è giusto. Altrimenti si da voce a tutte le frottole possibili immaginarie. E ce ne sono tante in giro. E' indispensabile la revisione paritaria o peer Review. Dove un argomento scientifico viene pubblicato se più équipe di ricercatori sono giunti alla stessa conclusione.

Ciao
anto_netti



Ne ho discusso con alcuni di questi scienziati...

A parte il fatto che il metodo scientifico non è perfetto e nemmeno può essere applicato perfettamente da esseri umani imperfetti, c'è troppa corruzione nel settore...

Molti errori statistici vengono compiuti dagli stessi ricercatori, ahimè, per ignoranza, altre volte per voler dimostrare (essendo pagati) qualcosa o qualcosa che confuti altro: basta scegliere campioni scelti ad hoc (non probabilistici) e mostrare risultati assoluti (che invece sono relativi) e viceversa e riusciamo a dimostrare tutto e il contrario di tutto...

Questo è l'uomo!

Nature, un colosso nel settore, ha dimostrato (con un sondaggio fra un campione di ricercatori da essa scelti) che nella ricerca scientifica ci sono problemi di riproducibilità e replicabilità (anche dei propri stessi esperimenti) persino nelle "scienze dure" (fisica, ingegneria ecc.) con percentuali da far paura...

www.nature.com/news/1-500-scientists-lift-the-lid-on-reproducibility...
[Edited by falcon2600 6/15/2019 3:16 PM]
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:30 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com