L'ALLEVAMENTO E' PASSIONE, LA SELEZIONE E' ARTE, solo la conoscenza e l'esperienza fanno i veri campioni
 
Previous page | 1 2 | Next page

libri su avicoltura

Last Update: 2/12/2012 12:51 AM
Author
Print | Email Notification    
1/29/2012 7:16 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 79
Registered in: 1/8/2012
Location: SPOLETO
Age: 57
Gender: Male
Junior User
Ciao, mi potete indicare un libro per iniziare ad allevare polli?
Sono all' inizio, quindi cerco un libro che parta dall' A B C dell'allevamento.

Grazie [SM=g7341]

Checco www.ilpollaiodelpoggio.com
1/29/2012 7:22 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,041
Registered in: 10/30/2011
Location: VIGOLZONE
Age: 24
Gender: Male
Veteran User
io presi il libro: avicoltura da ornamento e selezione
1/29/2012 9:12 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 209
Registered in: 1/16/2012
Location: FIUMICINO
Age: 73
Gender: Female
Junior User
Re: Libro

Ciao Marco, mi dici la casa editrice così me lo cerco? Grazie
Daniela



paganelli.marco, 29/01/2012 19.22:

io presi il libro: avicoltura da ornamento e selezione




1/29/2012 9:46 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,147
Registered in: 9/25/2010
Location: MATELICA
Age: 50
Gender: Female
Veteran User
Come si fa a parlare di un libro senza citare per nome e cognome l'autore??!
Il testo della G. non é reperibile in libreria ma penso si possa provare contattare direttamente l'autrice per informazioni tramite il suo sito dedicato alle moroseta.

Due testi discreti facilmente reperibili in libreria o anche on line sono:
- Polli, Atlante delle razze, di Hans-Joachim Schille edito da Edagricole.
Enciclopedia dei polli di Esther Verhoef e Aad Rijs, edito da White star
Il primo testo é, come recita il titolo, soprattutto un atlante delle varie razze con relative foto e descrizioni; contiene tuttavia una parte generale ricca di svariate informazioni utili ad es. cenni sulla morfologia, sull'alimentazione, sulla riproduzione de incubazione delle uova, sul piano vaccinale, sulle caretteristiche dei ricoveri, sulle varie tipologie di allevamento..la revisione é stata curata da Alessio Zanon.
Anche il secondo testo é un atlante, ma parte recante le informazioni generali é molto più ampia e dettagliata.
I prezzi dei due testi sono assai contenuti: 11,50E il primo, 15E il secondo.
[Edited by Andrea Mangoni 2/6/2012 9:06 PM]
http://ilsognodellabarbuta.it/
1/29/2012 10:17 PM
 
Quota
Re:
FrancescoGustinelli, 29/01/2012 19.16:

Ciao, mi potete indicare un libro per iniziare ad allevare polli?
Sono all' inizio, quindi cerco un libro che parta dall' A B C dell'allevamento.

Grazie [SM=g7341]



Avincontro, il 12 febbraio, fatti trovare e ti regalo il manuale di Rachele.
1/29/2012 10:33 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 186
Registered in: 4/23/2010
Location: FELTRE
Age: 33
Gender: Male
Junior User
Re: Re: Libro
basta che gli scrivi una mail e ti risponde subito, ti accordi con lei e te lo spedisce...

Amaranto48, 29/01/2012 21.12:


Ciao Marco, mi dici la casa editrice così me lo cerco? Grazie
Daniela










1/29/2012 10:41 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,228
Registered in: 2/2/2009
Location: GENOVA
Age: 55
Gender: Male
Veteran User
Amministratore
E se pazienti un poco, dovrebbe uscire tra non molto il libro di Andrea Mangoni, che credo possa rispondere ai requisiti che elencavi...
1/29/2012 10:42 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 451
Registered in: 11/17/2010
Location: TORRIGLIA
Age: 70
Gender: Male
Senior User
Francesco i testi che cita Saveria, per un neofita come sono io
sono stati molto utili, però sempre supportato da vari consigli
di amici avicultori e dagli utenti del Forum Cocincina.
1/30/2012 12:16 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 801
Registered in: 3/7/2010
Location: SIENA
Age: 38
Gender: Male
Senior User
Re:
pushok-mc, 29/01/2012 21.46:


Due testi discreti facilmente reperibili in libreria o anche on line sono:
- Polli, Atlante delle razze, di Hans-Joachim Schille edito da Edagricole.
Enciclopedia dei polli di Esther Verhoef e Aad Rijs, edito da White star
Il primo testo é, come recita il titolo, soprattutto un atlante delle varie razze con relative foto e descrizioni; contiene tuttavia una parte generale ricca di svariate informazioni utili ad es. cenni sulla morfologia, sull'alimentazione, sulla riproduzione de incubazione delle uova, sul piano vaccinale, sulle caretteristiche dei ricoveri, sulle varie tipologie di allevamento..la revisione é stata curata da Alessio Zanon.
.




Saveria,mi dispiace contraddirti ma io due anni fa ho comprato il libro in questione e a mio avviso non è niente di che,nè come immagini(non c'è soprattutto la quantita' per rappresentare vagamente anche le varie colorazioni) nè come spiegazioni tecnico-scientifiche.
Se escludo le prime pagine,le più interessanti a mio avviso in quanto qualche informazione c'è(ma qui sul forum onestamente ho trovato molto di più,girando sempre provvisto di indispensabile setaccio [SM=g7349] [SM=g7349] ),mi pare un pò un libro stile bambini da sfogliare pagina pagina per vedere qualche foto a colori...senza nulla togliere ai bambini,anzi....
P.S.dimenticavo....se per caso cercate qualche informazione sulle razze italiane non considerate questo libro,non è citata nenache la Livorno per dirne una,nè la siciliana,nè la polverara,nè l'ancona,nè la padovana,nè la valdarno...insomma...niente! [SM=g7362] [SM=g7352]
1/30/2012 2:04 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,147
Registered in: 9/25/2010
Location: MATELICA
Age: 50
Gender: Female
Veteran User
Re: Re:
Nicy@, 30/01/2012 00.16:




Saveria,mi dispiace contraddirti ma io due anni fa ho comprato il libro in questione e a mio avviso non è niente di che,nè come immagini(non c'è soprattutto la quantita' per rappresentare vagamente anche le varie colorazioni) nè come spiegazioni tecnico-scientifiche.
Se escludo le prime pagine,le più interessanti a mio avviso in quanto qualche informazione c'è(ma qui sul forum onestamente ho trovato molto di più,girando sempre provvisto di indispensabile setaccio [SM=g7349] [SM=g7349] ),mi pare un pò un libro stile bambini da sfogliare pagina pagina per vedere qualche foto a colori...senza nulla togliere ai bambini,anzi....
P.S.dimenticavo....se per caso cercate qualche informazione sulle razze italiane non considerate questo libro,non è citata nenache la Livorno per dirne una,nè la siciliana,nè la polverara,nè l'ancona,nè la padovana,nè la valdarno...insomma...niente! [SM=g7362] [SM=g7352]



FrancescoGustinelli scriveva:
"Ciao, mi potete indicare un libro per iniziare ad allevare polli?
Sono all' inizio, quindi cerco un libro che parta dall' A B C dell'allevamento".
Nella parte generale di entrambi i libri che ho citato, l'A B C c'é senz'altro e non mi puoi fare un paragone con il forum, perché qui, se non sai cosa andare a cercare, di interessante che leggi? Con un libro farai prima no?
Per il costo irrisorio che hanno vale comunque la pena di prenderli, tanto più che male non fa.
Che le razze italiane non siano rappresentate in nessuno dei due libri, non deve stupire più di tanto dato gli autori non sono italiani.
Chi le conosce le razze italiane fuori dal territorio italiano tanto da poterne scrivere? Proprio 4 gatti...Livorno compresa..

http://ilsognodellabarbuta.it/
1/30/2012 8:35 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 801
Registered in: 3/7/2010
Location: SIENA
Age: 38
Gender: Male
Senior User
D'accordo,un ABC...si vede che io mi sarei aspettato qualcosa in più,e chiaramente non credo di essere così"emancipato" rispetto a chi ha chiesto consigli...poi per il costo che c'entra,si può fare!l'altro per te è migliore?
1/30/2012 12:17 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 5,136
Registered in: 9/10/2008
Gender: Male
Master User
NicY il libro che per te fa schifo(Polli, Atlante delle razze, di Hans-Joachim Schille edito da Edagricole).
E' stato tradotto in 7 lingue europee ed asiatiche .
E' stato uno dei libri più venduti in Germania per i neofiti.
Ed è ad oggi il libro con maggior numero di copie venduto sul tema Avicoli. Scrivine uno tu, vendilo a 10 Euro ,con tutte le foto a colori da studio e poi ne riparliamo.

Riguardo :
Enciclopedia dei polli di Esther Verhoef e Aad Rijs, edito da White star

E' un ottimo testo tradotto ed adattato veramente male con un sacco di errori sia nelle denominazioni che nelle didascalie delle foto .
Questo non può essere però imputato certo agli autori la cui versione originale è impeccabile.
[Edited by cliveclive 2/5/2012 4:26 PM]
1/30/2012 12:25 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,147
Registered in: 9/25/2010
Location: MATELICA
Age: 50
Gender: Female
Veteran User
Re:
Nicy@, 30/01/2012 08.35:

D'accordo,un ABC...si vede che io mi sarei aspettato qualcosa in più,e chiaramente non credo di essere così"emancipato" rispetto a chi ha chiesto consigli...poi per il costo che c'entra,si può fare!l'altro per te è migliore?



Nicy, purtroppo il panorama delle nostre librerie in merito all'avicoltura é assai modesto.
Se i testi che ho citato non sono gli unici in circolazione reperibili un po' ovunque ci manca poco..
Ce ne sono altri di manualetti tascabili, tipo "Realizzazione, gestione e cura del piccolo pollaio" (Arduin, Edito dall'Informatore Agrario)ed altri ancora che prendono in considerazione insieme ai polli anche i conigli... Però é sempre molto poco!
Non esiste allo stato nessun testo tradotto in Italiano, fatta eccezione per alcune pagine di summa gallicana, che sia dedicato ad argomenti di genetica (colorazioni e morfologia), non esistono monografie sulle singole razze come invece ho visto in Germania..Nulla sulle razze italiane, almeno di attuale. Gli unici testi che mi vengono in mente sono assai risalenti nel tempo e penso che sotto questo profilo Crestillo potrebbe fornire molte più indicazioni di me perché io questi testi non li ho.
Per chi conosca il Francese, i nostri cugini d'oltralpe hanno diversi libri anche ben fatti e bene illustrati. Certo la maggior parte sono dedicati alle razze autoctone, il che dimostra come essi siano assai più campanilisti di noi sotto questo profilo.
Molti testi sono tedeschi, molti altri olandesi..molti inglesi..
Però tenendo in considerazione la scarsa propensione dell'italiano medio per le lingue straniere..va da sé che bisogna accontentarsi del poco che abbiamo.
Nicy..mi parli di Livorno..Vogliamo aspettarci che sia un francese o un'olandese o un tedesco a scriverne?
Immagino che qui da noi ci siano molti che potrebbero scrivere un manualetto, magari con l'aiuto di terzi allevatori per il materiale fotografico, e magari autoprodurlo..Non sarà mica una cosa insormontabile!
E' che da noi si perde generalmente molto tempo a discutere e poco a fare..almeno a quanto sembra.
Dei due atlanti che ho menzionato, preferisco personalmente quello degli olandesi però la parte generale di questo testo manca di alcune informazioni (ad esempio il piano vaccinale la morfologia l'alimentazione, gli interventi da fare in pollaio mese per mese) che sono invece presenti nell'atlante dell'Edagricole: per questo motivo ho suggerito di acquistarli entrambi visto che costano poco.
[Edited by Andrea Mangoni 2/7/2012 6:09 PM]
http://ilsognodellabarbuta.it/
1/30/2012 12:58 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 5,136
Registered in: 9/10/2008
Gender: Male
Master User


E' uscito di recente pure un libro :
www.macrolibrarsi.it/libri/__allevare-in-fattoria-naturalmente-animali-da-cor...
[Edited by cliveclive 2/5/2012 4:25 PM]
1/30/2012 1:08 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 5,136
Registered in: 9/10/2008
Gender: Male
Master User
Esistono trattati Giavarini, Ghigi. [SM=g7349]
[Edited by cliveclive 2/5/2012 4:28 PM]
1/30/2012 1:37 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,147
Registered in: 9/25/2010
Location: MATELICA
Age: 50
Gender: Female
Veteran User
Re:


Autoproduciamo un libercolo per poveri sulla Livorno..possiamo tirar dentro anche Egidio [SM=g7375] .
Io correggo le bozze che non so fare un cazzo di altro..!!! [SM=x1650010]
Alle fiere poi ci montiamo un banchetto e ci mettiamo lì con sciarpa, guanti e bacucco a dire al passante distratto dai gabbioni pieni di polli.." Vuole una copia? Una copia di questa monografia dedicata alla Livorno a poco prezzo? Vuole comperare questa interessantissima guida sul pollo italico per eccellenza??"
[SM=x1650009]
Da morir dal ridere.. certo ci vorrebbe discreta faccia da culo.. a me non manca mica [SM=g7349]
FACCIAMOLO!!!
[Edited by cliveclive 2/5/2012 4:31 PM]
http://ilsognodellabarbuta.it/
1/30/2012 3:06 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,041
Registered in: 10/30/2011
Location: VIGOLZONE
Age: 24
Gender: Male
Veteran User
bella idea anzi direi ottima e se ha buon successo vi espandete =)
1/30/2012 6:51 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 209
Registered in: 1/16/2012
Location: FIUMICINO
Age: 73
Gender: Female
Junior User
Io intanto vi ringrazio tutti perchè un pò di idee me le avete date.
1/30/2012 8:12 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,162
Registered in: 2/6/2009
Location: MILANO
Age: 28
Gender: Male
Veteran User
SAVE ....
io vengo lì,e ti distruggo il banchetto....
1/31/2012 5:39 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 305
Registered in: 12/21/2009
Location: CEGLIE MESSAPICA
Age: 68
Gender: Female
Senior User
ho trovato molto utile questo libretto di Maurizio Arduin:
Realizzazione, gestione e cura del piccolo pollaio (Guide pratiche, Vita in Campagna) ISBN 978-887220-295-1

guarda anche in questa discussione:
cocincina.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd...
*Ursula*


1/31/2012 10:42 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 5,136
Registered in: 9/10/2008
Gender: Male
Master User

La casa editrice Edagricole non aveva alcuna intenzione di uscire con testi su conigli o avicoli. NESSUNA INTENZIONE non so se è chiaro .

A titolo di piacere personale nei miei confronti(perchè sono un loro autore) ha fatto uno sforzo .
Sforzo tradotto in disponibilità mia a titolo gratuito nel correggere le traduzioni e nel rinunciare a qualsiasi compenso , loro a titolo gratuito con il personale dedicato, dei traduttori nel consegnare una traduzione da revisionare a tempi di record. Fuori da ogni logica editoriale.

Tutto per non perdere il treno ed essere uno dei pochi paesi che non vedeva la traduzione di questo testo.

Inoltre la casa editrice tedesca che detiene i diritti d'autore non è stata subito disponibile per l'Italia che ritiene un mercato non molto florido.

Bene alla faccia di chi non voleva , il libro è uscito , ha mantenuto la precisione del testo originale e ha ispirato avicoltori e non avicoltori a conoscere un mondo complesso come quello delle razze avicole.
La versione sul coniglio ha avuto apprezzamenti da parte di tutti gli addetti. Ormai convinti che non sarebbe mai uscito un buon testo piccolo compatto e con figure a colori in gran numero.

No non è completo, non ci sono le razze italiane, te credo l'autore manco le conosce. (tra parentesi sono presenti sia Leghorn che Italiener che Padovana)
L'Ancona in Germania non esiste ed è annoverata fra le colorazioni Italiener.
La Polverara: i tedeschi non la distinguerebbero da una Buona Brabante Olandese

E le altre Razze!!!!! Manco le capiscono i vari sapientoni italiani. Dobbiamo dare la responsabilità ad un tedesco di citarle con gli allori...



Se ci si aspetta di più, si paga di più.
Ma poi le case editrici i libri da 60 euro sui polli che vendono poco non li fanno perchè sulle vendite ci vivono.

E vogliono libri che vendono almeno 1000 copie in sei mesi.
Per cui bisogna capire che siamo già toccati dalla fortuna se troviamo qualche libro sugli avicoli.


[Edited by cliveclive 2/5/2012 4:38 PM]
1/31/2012 11:54 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,147
Registered in: 9/25/2010
Location: MATELICA
Age: 50
Gender: Female
Veteran User

Che la gente in Italia non legga non é un mistero..e parlo di libri..non di fugaci pagine internet..in quello siamo specialisti.
C'é un rifiuto mentale ostinato alla tematica libri che si fa sempre più netto con il passare del tempo ed é per questo che le case editrici non sono collaborative.
Le nostre scuole attuali sono piene di somaroni nullafacenti, nullapensanti, colti da crisi e depressioni se debbono portare 10 pagine per l'interrogazione del giorno successivo; gente che non metterei neppure a spalare merda nel pollaio da soli eppur diplomandi. Lo vogliamo negare?
Alcuni dati significativi:
il quotidiano più venduto in Italia é la Gazzetta dello sport, il che, credo, che la dica lunga;
il nostro paese é uno di quelli dove in assoluto si vendono meno libri però quello in cui si vende più materiale tecnologico (pc,playstation, giochini elettronici, telefonini, televisori decoder ecc.ecc.).
Il livello complessivo delle conoscenze grammaticali, linguistiche, ortografiche é mediamente poco al di sopra di quelle che dovrebbero essere le capacità standard di un ragazzino di terza media (in una scuola seria e che privilegi il merito e non le pippe) e basta leggere molti dei commenti postati su questo forum per rendersene conto..
Però sono tutti o quasi tutti diplomati.
Ma é proprio sparito dal panorama un sano senso di vergogna?
Quando si parla di libri o di qualcosa da leggere che sia più lugo di 10 righe, vedi gente che si scompone, che sbuffa ipercritica, che da di matto..e spesso senza aver neppure dato un'occhiata; ma é possibile?!
In Italia abbiamo oramai una mente assuefatta all'immagine e molto poco propensa all'astrazione ed al pensiero..si può negare?
Questa é la causa di tanta, troppa semplificazione ae banalizzazione a tutti i livelli.
Non si può fare un paragone plausibile tra un libro ed un forum in continuo divenire; sono due cose ontologicamente diverse, non assimilabili.
Mi é stato sovente fatto notare che sono prolissa nel mio postare e da gente che non sa inserire nulla se non qualche smozzicato incomprensibile singulto; che utilizzo terminologie troppo complesse e scarsamente comprensibili..oppure "bella la tua discussione però perdonami, non ce l'ho fatta a leggerla tutta..." Allora come cavolo fai a dire "bella"?!
Non mi sento tuttavia io quella fuori luogo: considerato il percorso di studi che ho fatto, circa 27 anni (che continuano tutt'ora dato che nel mio lavoro lo studio continuativo é imprescindibile), questo mi pare il minimo sindacabile.
Bisogna pensare che il cervello non é diverso da un qualsiasi muscolo del nostro corpo e, se deve continuare a funzionare bene ed agilmente, deve essere allenato: i libri sono la palestra del cervello, perché richiedono capacità di comprensione immaginazione ed astrazione, che non é necessaria con le figure, i filmati e brevi informazioni scritte in stile codice fiscale che la mente subisce, invece, passivamente.
Se Nicy ha commentato negativamente il libro é plausibile che lo abbia comunque letto..e questo al di là delle critiche va bene..
Tanti però non criticano e non leggono..ed hanno conseguentemente un livello "minus quam merdam": questo francamente spiace.
[Edited by cliveclive 2/5/2012 4:43 PM]
http://ilsognodellabarbuta.it/
1/31/2012 2:31 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 707
Registered in: 9/16/2010
Location: VILLASIMIUS
Age: 62
Gender: Male
Senior User
da questa arringa si capiscono i tuoi studi, brava Saveria concordo
Carlo
1/31/2012 7:42 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,228
Registered in: 2/2/2009
Location: GENOVA
Age: 55
Gender: Male
Veteran User
Amministratore
Saveria, premesso che ho letto tutto il tuo lungo intervento, mi viene spontaneo farti presente che è un po' fuori luogo, nel senso che in questa discussione si chiedevano titoli di libri consigliabili e non si parlava dell'ignoranza crassa del popolo italiano, che è argomento noto e purtroppo senza grandi speranze di miglioramento. :-)
[Edited by cliveclive 2/5/2012 4:45 PM]
1/31/2012 9:57 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,228
Registered in: 2/2/2009
Location: GENOVA
Age: 55
Gender: Male
Veteran User
Amministratore
Piuttosto, cerchiamo di scovare qualche testo che sia in grado di soddisfare i bisogni e le curiosità di chi si mostra interessato. :-)
carlo
[Edited by cliveclive 2/5/2012 4:51 PM]
1/31/2012 10:27 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,147
Registered in: 9/25/2010
Location: MATELICA
Age: 50
Gender: Female
Veteran User
Mi sa che con quelli che abbiamo elencato un po' tra tutti in questa discussione quelli tradotti in Italiano sono finiti..
Poi ci sono quelli che dovranno uscire..
E quelli che spero usciranno..una trentina di copie non più..a buon intenditor.. [SM=g7349]
http://ilsognodellabarbuta.it/
2/6/2012 11:34 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 613
Registered in: 11/24/2008
Location: BAGNO A RIPOLI
Age: 69
Gender: Male
Senior User
Re:
pushok-mc, 31/01/2012 22.27:

Mi sa che con quelli che abbiamo elencato un po' tra tutti in questa discussione quelli tradotti in Italiano sono finiti..
Poi ci sono quelli che dovranno uscire..
E quelli che spero usciranno..una trentina di copie non più..a buon intenditor.. [SM=g7349]




ti chiedo un informazione
un testo italiano o straniero dei primi del 900 può essere pubblicato senza dover pagare i diritti d'autore?
mi ricordo che scadono dopo i 50 anni è cosi?

ho diversi titoli stranieri che sono da tradurre e vorrei pubblicarli a libero dominio senza icorrere in problemi di tipo editoriale.
mettendoli tutti insieme in un sito si creerebbe una libreria virtuale di libero accesso.
Ti ringrazio
www.geometrievolanti.cacozza.it
2/7/2012 1:24 AM
 
Quota
OFFLINE
Post: 2,147
Registered in: 9/25/2010
Location: MATELICA
Age: 50
Gender: Female
Veteran User
Re: Re:
mandorlo@, 06/02/2012 23.34:




ti chiedo un informazione
un testo italiano o straniero dei primi del 900 può essere pubblicato senza dover pagare i diritti d'autore?
mi ricordo che scadono dopo i 50 anni è cosi?

ho diversi titoli stranieri che sono da tradurre e vorrei pubblicarli a libero dominio senza icorrere in problemi di tipo editoriale.
mettendoli tutti insieme in un sito si creerebbe una libreria virtuale di libero accesso.
Ti ringrazio




La durata normale dei diritti di utilizzazione economica delle opere dell'ingegno è "per tutta la vita dell'autore e sino al termine del settantesimo anno solare dopo la sia morte" almeno a quanto stabilito dall'art. 25 l.d.a...Quindi non ti basta che il libro sia stato pubblicato nei primi del '900; occorre che l'autore sia morto da almeno 70 anni.
http://ilsognodellabarbuta.it/
2/7/2012 2:35 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 109
Registered in: 12/21/2009
Gender: Female
Junior User
ciao Francesco
secondo me i testi sono da dividere in due gruppi,quelli come le già citate enciclopedie,dei quali ti verrà voglia più avanti e quelli che servono proprio all'inizio per partire
io sono partita non da zero ,da -120
abito in citta e non ho mai avuto animali fino a due anni fa,ti do i titoli di alcuni dei libri che mi hanno aiutata
-bioedilizia,agricoltura e allevamento biologici,A. & G. Bridgewater-
ed. il castello,9,90€
-Gli animali da cortile,Sergio Visigalli-ed. De Vecchi 14,50€
-Pollo e gallina biologici,Maurizio Arduin-ed.L'informatore agrario 20,14€

poi se ti va di leggere in un'altra lingua,Amazon,nelle versioni UK e France ti aiuta anche con testi usati(gli inglesi sono serissimi) a ottimo prezzo
-Votre basse-cour familiale et écologique,Jérome Chaib-ed. Terre vivante
-Le traité rustica de la basse-cour-Rustica éditions
-Choosing and keeping chickens,Chris Graham-THF
-Chickens breeds and care,Frances Bassom-Interpet publishing
-Raising chickens foe eggs and meet,Mike Woolnough-The good life press
e questo che mi ha aiutato moltissimo a progettare i miei ricoveri
-Poultry house construction,Michael Roberts-The gold cockerel series


Buona lettura [SM=g7341]


[Edited by elza@ 2/7/2012 2:36 PM]
-------------------------------------------
-------------------------------------------

Un pigeon, c’est plus con qu’un dauphin,
d’accord, mais ça vole
2/7/2012 7:24 PM
 
Quota
OFFLINE
Post: 768
Registered in: 1/20/2010
Location: VALMONTONE
Age: 33
Gender: Male
Senior User
Visto che ho molta più memoria visiva e non riuscendo spesso ad associare nome e titolo al libro metto qualche foto dei libri per avicoli che ho, spero sia uno spunto utile per qualche vostro acquisto! Alcuni sono praticamente uguali all'interno ma quando li vedo non sò resistere, questo è un problema quando su un banco ne trovo 4o5 che non ho!
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
Crea nuova discussione
 | 
Rispondi a questa discussione
UNA COMMUNITY DI VERI APPASSIONATI AMATORIALI
Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:20 PM. : Printable | Mobile - © 2000-2021 www.freeforumzone.com