[ HoMe | Newsboard | Contatti ]





Vieni nel NUOVO FORUM di TUTTOWRESTLING.COM!
IL NUOVO FORUM DI TUTTOWRESTLING.COM VI ASPETTA ALL'INDIRIZZO http://www.tuttowrestling.com/phpbb/.
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

WWE e TNA

Ultimo Aggiornamento: 22/12/2010 21.40
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 6.555
Registrato il: 14/09/2009
Non ho un c.... da fare!!!
22/12/2010 18.07
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

12 mesi fa, di questi tempi, la TNA viveva (forse) uno dei periodi migliori della sua storia: periodo di storyline feconde ad Impact, PPV gradevolissimi, Angle vs Wolfe, quei tre nel main event...la federazione quasi perfetta diceva qualcuno.
Ed in più sarebbe stato imminente l'esordio di Hogan e Bischoff, e checchè se ne dica le speranze e la curiosità era grande.

Di contro avevamo una WWE in crisi d'identità: l'anno si trascinava stancamente, Wrestlemania aveva deluso così come l'interminabile e noioso Orton vs Cena, e l'immobilismo nel main eventing portava dapprima la stessa WWE a chiedere nei sondaggi se ci fosse bisogno di quel ricambio generazionale auspicatoda tanti, e in seguito a percepire questo desiderio strisciante regalando il titolo a casaccio ad un esordiente quasi totale, Sheamus, non capendo che non era quello il modo di rinfrescare l'ambiente.

Il gap tra le due federazione era forse ampio come non mai.



Oggi, dopo Hogan e Hardy, dopo il Nexus, dopo RVD e Del Rio, dopo il desaparecido Joe e il ritiro di HBK, insomma dopo quest'annata è ancora così ampia la distanza tra le due federazioni?

C'è stato un recupero per Stamford, oppure la TNA rimane largamente la federazione migliore?

La "Restaurazione" di Hogan e Bischoff, oppure il "Risorgimento" dei Mizanin, dei Barrett, dei Del Rio e perchè no, dei Morrison?
Dio non prova con il male.Testimoni di Geova Online...92 pt.26/05/2017 19.37 by dom@
Chi passa di qui??? saluti n. 4Oasi Forum62 pt.26/05/2017 20.46 by possum jenkins
Laura Tangherlini (Rai News 24)TELEGIORNALISTE FANS FORU...57 pt.26/05/2017 19.51 by taccone
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 854
Registrato il: 23/07/2010
TW Main eventer
22/12/2010 18.12
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
ektor baboden81, 22/12/2010 18.07:

12 mesi fa, di questi tempi, la TNA viveva (forse) uno dei periodi migliori della sua storia: periodo di storyline feconde ad Impact, PPV gradevolissimi, Angle vs Wolfe, quei tre nel main event...la federazione quasi perfetta diceva qualcuno.
Ed in più sarebbe stato imminente l'esordio di Hogan e Bischoff, e checchè se ne dica le speranze e la curiosità era grande.

Di contro avevamo una WWE in crisi d'identità: l'anno si trascinava stancamente, Wrestlemania aveva deluso così come l'interminabile e noioso Orton vs Cena, e l'immobilismo nel main eventing portava dapprima la stessa WWE a chiedere nei sondaggi se ci fosse bisogno di quel ricambio generazionale auspicatoda tanti, e in seguito a percepire questo desiderio strisciante regalando il titolo a casaccio ad un esordiente quasi totale, Sheamus, non capendo che non era quello il modo di rinfrescare l'ambiente.

Il gap tra le due federazione era forse ampio come non mai.



Oggi, dopo Hogan e Hardy, dopo il Nexus, dopo RVD e Del Rio, dopo il desaparecido Joe e il ritiro di HBK, insomma dopo quest'annata è ancora così ampia la distanza tra le due federazioni?

C'è stato un recupero per Stamford, oppure la TNA rimane largamente la federazione migliore?

La "Restaurazione" di Hogan e Bischoff, oppure il "Risorgimento" dei Mizanin, dei Barrett, dei Del Rio e perchè no, dei Morrison?



tna migliore della wwe?mi son perso qualcosa? [SM=x54498]
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 845
Registrato il: 01/05/2009
TW Main eventer
22/12/2010 18.15
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota


La distanza s'è ridotta, ma Impact rimane uno show migliore di Raw o Smackdown.

Credo però che l'avvicinamento qualitativo sia da attribuire solo al calo della TNA e non al miglioramento della WWE, non vedo note talmente positive da ritenere il 2010 di Stanford migliore del 2009.
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 13.972
Registrato il: 07/12/2005
Mi fanno male le dita
22/12/2010 18.17
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Il 2010 ha distrutto la TNA, quel poco di buono che s'è visto lungo l'anno non la sta certo salvando.

In WWE si è ad un anno di passaggio, si stanno costruendo le future stars, le storyline non sono fresche e dico sempre che se costurisci il futuro on screen devi anche farlo dietro le quinte perchè gente come Cornette ad esempio non è in grado di capire il 2010.
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 7.306
Registrato il: 01/07/2007
Non ho un c.... da fare!!!
22/12/2010 18.17
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

lo scorso anno avrei votato per la TNA, quest'anno preferisco decisamente la WWE
non so tutta questa storia degli immortals proprio non mi prende
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 6.555
Registrato il: 14/09/2009
Non ho un c.... da fare!!!
22/12/2010 18.24
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
nanzi86, 22/12/2010 18.15:


La distanza s'è ridotta, ma Impact rimane uno show migliore di Raw o Smackdown.

Credo però che l'avvicinamento qualitativo sia da attribuire solo al calo della TNA e non al miglioramento della WWE, non vedo note talmente positive da ritenere il 2010 di Stanford migliore del 2009.




Non sono daccordo.

Il 2010 della WWE ha come sempre pagato i soliti annosi difetti (che non sto neanche a ripetere perchè se ne parla da mesi), ma mi sembra abbastanza evidente la volontà di smuovere qualcosa.

Che poi a volte ci riesca ed a volte no ok, ma il Nexus, the Miz, l'esordio di Bryan, Del Rio...ed in generale il maggior spazio riservato a nuovi atlei e nuove idee, hanno fatto sì che lo show avesse un miglioramento.

Poi è logico che parliamo di WWE, quindi lungi da me gettarmi in lodi sperticate.

Anche perchè per un Miz pushato abbiamo un Taker vs Kane, per un Barrett abbiamo un Punk vs Big Show, quindi non tutto è riuscito...però qualcosa si è mosso, spoecialmente se pensiamo all'anno scorso.

Il grosso problema è stata la qualità molto bassi degli incontri, con PPV largamente insufficiente: ma voglio essere fiducioso, perchè soprattutto tra i nuovi, che nel 2011 avranno ancora più spazio, c'è parecchia gente capace di fare bene.
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 611
Registrato il: 16/08/2010
TW Uppercarder
22/12/2010 18.34
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

nuovi maineventer wwe:
miz, barret, sheamus, del rio, morrison

nuovi mainventer tna:
hardy, rvd
con aj ridimensionato
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 1.567
Registrato il: 21/02/2010
TW IC Champion
22/12/2010 18.37
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Ektor ma la TNA la guardi ancora?

personalmente quello che mi rende inguardabile la WWE sono due fattori che stanno a monte.

1 l'assenza di un filo conduttore degno di questo nome che renda interessante o se vogliamo divertente, guardare Raw/SD quello che è. leggi, mancanza di profondità nelle storyline. gente sul ring messa a caso, tempo televisivo solo "occupato" invece che impiegato. generalmente ad Impact niente accade per caso. in WWE ti trovi McIntyre vs Kaval e Santino vs Chavo sul ring senza una ragione precisa, o Cody/Rhodes e Big Show a prendersi 20 minuti in ppv . se non che dedichi quaranta minuti del tuo show ai main eventer ed il tempo restante lo riempi a minchia.

2 l'assenza di caratterizzazione/personalità della quasi totalità dei propri wrestler. buoni senza macchia e cattivoni fighette. pochi variano da questo schema

si vedono di tanto in tanto buone cose, buoni personaggi . ma restano gocce in un oceano di mediocrità.

Impact ha la coerenza nel raccontare una storia. vive di rendità sul passato magari, ma ad oggi è un prodotto migliore ed in ripresa dopo una prima parte di 2010 disastrosa



OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 6.559
Registrato il: 14/09/2009
Non ho un c.... da fare!!!
22/12/2010 18.38
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Sì ma fare la conta dei nuovi main eventer è abbastanza riduttivo, nonchè inutile.

Cioè, la qualità dell'operato di una federazione non si giudica dalla quantità di facce nuove, o perlomeno non solo.

Ben vengano anche gli RVD o i Jeff Hardy, se sono propedeutici ad ottime storyline e show divertenti.

Così come se i Barrett, i Sheamus, i Miz e tutti gli altri, vengono lanciati a casaccio, questo non aggiunge nulla allo show, anzi.

Ergo, non mi pare questo il punto.
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 1.568
Registrato il: 21/02/2010
TW IC Champion
22/12/2010 18.39
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
ClozzyCloz, 22/12/2010 18:34:

nuovi maineventer wwe:
miz, barret, sheamus, del rio, morrison

nuovi mainventer tna:
hardy, rvd
con aj ridimensionato




Si vabbè...
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 859
Registrato il: 23/07/2010
TW Main eventer
22/12/2010 18.40
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

io aspetto ancora che mi diciate in cosa tna > wwe...
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 6.560
Registrato il: 14/09/2009
Non ho un c.... da fare!!!
22/12/2010 18.44
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
POSTQUOTE]
-CabaretVoltaire-, 22/12/2010 18.37:

Ektor ma la TNA la guardi ancora?

personalmente quello che mi rende inguardabile la WWE sono due fattori che stanno a monte.

1 l'assenza di un filo conduttore degno di questo nome che renda interessante o se vogliamo divertente, guardare Raw/SD quello che è. leggi, mancanza di profondità nelle storyline. gente sul ring messa a caso, tempo televisivo solo "occupato" invece che impiegato. generalmente ad Impact niente accade per caso. in WWE ti trovi McIntyre vs Kaval e Santino vs Chavo sul ring senza una ragione precisa, o Cody/Rhodes e Big Show a prendersi 20 minuti in ppv . se non che dedichi quaranta minuti del tuo show ai main eventer ed il tempo restante lo riempi a minchia.

2 l'assenza di caratterizzazione/personalità della quasi totalità dei propri wrestler. buoni senza macchia e cattivoni fighette. pochi variano da questo schema

si vedono di tanto in tanto buone cose, buoni personaggi . ma restano gocce in un oceano di mediocrità.

Impact ha la coerenza nel raccontare una storia. vive di rendità sul passato magari, ma ad oggi è un prodotto migliore ed in ripresa dopo una prima parte di 2010 disastrosa







No, ho smesso più o meno a marzo, e salvo qualche incontro meritevole quà e là ho visto rarissimamente un Impact completo (leggasi, mi sparo Edge's tee).
E' anche per questo che ho aperto il topic, per avere il punto di vistro di chi segue con più costanza di me entrambe le fed.


Che dire, il punto 1 è oggettivamente inconfutabile e concordo...anche se anche quì ho intravisto quà e là dei segni di miglioramento, soprattutto nel cercare di dare un qualcosa di definito a quasi tutto il roster (anche quì però, riuscendoci soltanto a tratti)

Il punto 2 è anch'esso vero, ma non mi pare che la TNA navighi in acque migliori sotto questo punto di vista...sbaglio?
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 9.866
Registrato il: 14/11/2007
Non ho interessi nella vita
22/12/2010 18.47
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Shane Vendrell, 22/12/2010 18.40:

io aspetto ancora che mi diciate in cosa tna > wwe...



Show, è la tua solita menata di palle, esattamente come l'anno scorso.
Noi citiamo la qualità, tu "LOL, vecchi di merda nel ME, i ratings parlano chiaro" e tutte le puttanate che hai sparato per l'intero 2009.

È il solito canovaccio, inutile che lo ripetiamo, no?
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 6.562
Registrato il: 14/09/2009
Non ho un c.... da fare!!!
22/12/2010 18.51
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
Shane Vendrell, 22/12/2010 18.40:

io aspetto ancora che mi diciate in cosa tna > wwe...




Sciò, ti si vuole anche bene ma cazzo...

Alora facciamo così: dicci quando hai seguito la TNA (perchè per darne un giudizio l'avrai seguita no?) e il perchè reputi la costante e perpetua inferiorità nei confronti della WWE.
OFFLINE
Email Scheda Utente
Post: 1.569
Registrato il: 21/02/2010
TW IC Champion
22/12/2010 18.55
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re: Re:


Il punto 2 è anch'esso vero, ma non mi pare che la TNA navighi in acque migliori sotto questo punto di vista...sbaglio?



secondo me si.
la TNA da questo punto di vista ha Reaction che è fenomenale. diciamo che quasi tutti i worker hanno un obbiettivo ed una personalita ben caratterizzata. poi la profondità non sarà la stessa del Cross The Line o del worked/shoot alla Russo. ma le caratterizzazioni ci sono eccome. per fare qualche esempio recente, sono riusciti a rendere "personale" Bucks vs Guns. sono riusciti a creare una storia intorno a Tara vs Mickie, sono riusciti ad approfondire Anderson e Morgan, ci sono riusciti con RVD oggi, ora stanno facendo molto bene con Williams e AJ. uno come Jarrett sul ring è heel fino al midollo ma nelle motivazioni è cross the line allo stato puro

quello che manca è la costanza. ovvero tra due mesi qualcuno turna e tutti i discorsi fatti nell'ultimo anno e mezzo diventeranno fuffa e diventerà o ""malvagio"" o ""buonissimo"", fino a nuova caratterizzazione.

Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 21.01. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com
TW.com

©2009 - Tuttowrestling.com - Tutti i diritti riservati