insetti stecco

Versione Completa   Stampa   Cerca   Utenti   Iscriviti     Condividi : FaceboolTwitter
insettofoglia
00domenica 10 ottobre 2010 22.52
- Che teca devo usare per gli insetti stecco?
- A che temperatura devon stare???
- Dove si comprano le teche?
- Che terriccio devo usare??

Io uso per tenerli una teca per pesci rossi con sopra una zanzariera per non farli scappare. Uso il terriccio a palline assorbenti dove loro hanno gia deposto le uova. Degli amici mi hanno detto di mettergli il terriccio di corteccia ma volevo consiglio da uno degli esperti.
Scusate per le varie domande. Grazie di tutto [SM=g27989]
Serracco Tutto
00domenica 10 ottobre 2010 23.04
bah il terriccio non e indispensabile... potresti usare scottex o adirittura niente..
le temperature dipendono dalla specia(vedi le schede di allevamento..) se sono nostrani (Clonopsis gallica/Bacillus rossius) le temperature di casa vanno bene..
non nebulizzargli addosso..fallo sui vetri della teca(di piu al mattino, meno alla sera)
Mr.Purple
00domenica 10 ottobre 2010 23.11
L'allevamento degli insetti stecco in generale è sempre simile ma per alcune specie può presentare alcune varianti,come ad esempio l'uso o no del terriccio,o la temperatura.Quindi se specifichi cosa allevi o intedi allevare ti assicuro che avrai risposte più sicure.
insettofoglia
00lunedì 11 ottobre 2010 00.02
non so definire la specie perche quando me li hanno regalati non me l'hanno detto però posso metterti delle foto però sinceramente non so caricarle se me lo potete dire scusate ma sono un po' inbranato.
Mr.Purple
00lunedì 11 ottobre 2010 00.22
Allora clicca QUI
carica la foto(cliccando su browse)poi copi il link che ti appare accanto a "forum miniatura" e lo metti qui.
phyllium 97
00lunedì 11 ottobre 2010 12.25
Come teca va bene anche una scatola di plastica con un lato o due in zanzariera oppure ,molto semplicemente un faunabox.Li puoi acquistare nei negozi di animali oppure al lidl o roba simile.Come temperature vanno benissimo quelle di casa per il 90% delle specie di insetto stecco(io ci tengo i phyllium siccifolium a 21 gradi).Il terriccio non serve a niente(tranne se gli insetti ci devono depositare le uova),io ti consiglio lo scottex che è facile da cambiare , economico e tiene bene l'umidità.
xbonny88
00lunedì 11 ottobre 2010 14.18
Re:
Serracco Tutto, 10/10/2010 23.04:

bah il terriccio non e indispensabile... potresti usare scottex o adirittura niente..
le temperature dipendono dalla specia(vedi le schede di allevamento..) se sono nostrani (clonopsis gallica/bacillus rossius) le temperature di casa vanno bene..
non nebulizzargli addosso..fallo sui vetri della teca(di piu al mattino, meno alla sera)


è proprio sui vetri che si crea più pericolo per le piccole neanidi... io spruzzo sul fondo e anche sugli insetti ( non li annego di acqua sia chiaro, basta avere un getto dello spruzzino molto chiuso ).
@phyllium 97: è impossibile che hai i Phyllium siccifolium, sono al 100% i Phyllium sp "Philippines" [SM=g27985]

phyllium 97
00lunedì 11 ottobre 2010 17.13
Si scusa è che sono abituato a dire Phyllium siccifolium quando invece sono sp. Comunque conoscevo un mio amico che allevava i veri Phyllium siccifolium(quelli senza puntini rossi sulle coxe).
Serracco Tutto
00martedì 12 ottobre 2010 13.48
Re: Re:
xbonny88, 11/10/2010 14.18:


è proprio sui vetri che si crea più pericolo per le piccole neanidi... io spruzzo sul fondo e anche sugli insetti ( non li annego di acqua sia chiaro, basta avere un getto dello spruzzino molto chiuso ).
@phyllium 97: è impossibile che hai i Phyllium siccifolium, sono al 100% i Phyllium sp "Philippines" [SM=g27985]




xbonny: io spruzzavo sui vetri fin da neanidi..mai avuto problemi..

insettofoglia: un consiglio..puoi mettere un tappo della mostarda(x capirci) con un po d.acqua.. cosicche bevano.

insettofoglia
00domenica 24 ottobre 2010 09.29
Grazie a tutti, ma che specie sono?
Serracco Tutto
00domenica 24 ottobre 2010 11.04
se metti una foto te lo diciamo XD
insettofoglia
00martedì 26 ottobre 2010 16.19
L'ho messa.
insettofoglia
00martedì 26 ottobre 2010 16.31
La specie l'ho trovata ed è Bacillus rossius, italiani.
Adesso mi potete dire se necessitano di una lampada?
Serracco Tutto
00martedì 26 ottobre 2010 17.25
Necessitano solo di bere e mangiare.
Io ho una neanide L3 femmina. Sono autoctoni appunto e quindi stanno bene a temperatura/umidita' nostrana.
lobivia
00martedì 26 ottobre 2010 19.35
Per individuare la specie ( possibile confusione tra Bacillus rossius rossius e Clonopsis gallica [/C , se catturato in zona ! ] devi contare i segmenti che compongono le antenne ( antennomeri ) : vicino a 12 Clonopsis gallica - vicino a 18 Bacillus rossius ( ho scritto "vicino" perchè il numero degli antennomeri varia da individuo ad individuo ) .

Ciao , Franco

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------
insettofoglia
00martedì 26 ottobre 2010 20.19
sicuro al 100x100
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa clicca qui
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 13.30.
Copyright © 2000-2016 FFZ srl - www.freeforumzone.com