titolo

home - il nostro aiuto - come nasce - i nostri incontri -  leggi e racconta (FORUM) - la riconquista della felicità la psicologa - come margherite - noi genitori
 - collegamenti - dicono di noi - le nostre stelle - compleanni - le loro storie - ciondolo - vanessa - giornata del ricordo - contattaci

Noi abbiamo scelto il forum aperto a tutti, quindi si può semplicemente cliccare sulla discussione in cui ci interessa scrivere, tipo: "le nostre storie", "mi presento" ... o altro e premere il bottone verso l'alto a sinistra con scritto "Nuova discussione", sarà sufficiente inserire il nome o un nickname, un titolo e il testo, senza bisogno di alcuna registrazione. (come si usa il forum)



Sabato 14 ottobre 2017 tutti insieme a Firenze

Quest’anno ci siamo incontriati a FIRENZE ed ecco il video!!!

Ilaria e Giovanna

Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

40 settimane d'amore

Ultimo Aggiornamento: 06/06/2011 20.19
Simo77
[Non Registrato]
08/09/2010 14.18
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Ciao a tutte voi, sono Simona e vorrei raccontarvi anch’io la nostra triste storia.
Ho portato in grembo nostro figlio Diego per tutti i nove mesi della gravidanza…………
Sabato 29 maggio (2010), giorno del termine, siamo andati in ospedale x il monitoraggio e la visita ecografica. Tutto andava bene, avevo qualche contrazione ma niente di chè.
Sia il ginecologo che l'ostetrica ci hanno rassicurati che era tutto perfetto: tracciato, ecografia, pressione, albumina…… E cosi siamo tornati a casa tranquilli.
La Domenica mi sentivo un pò strana, le contrazioni erano appena piu' intense, e avevo l'impressione che il bambino non si muovesse come al solito, ma non mi sono preoccupata più di tanto, pensando al buon esito della visita della sera precedente.
Lunedì mattina invece la preoccupazione si è fatta sentire sempre più incessantemente, xchè ancora non riuscivo a percepire alcun movimento di Diego……. E lui che è sempre stato un cucciolo vivace, non avevo bisogno di contare i movimenti nell’arco della giornata da tanto scalciava.
Così sono andata in ospedale e con l'ecografia hanno visto che non c'era più battito cardiaco.... In quell’istante avrei voluto morire anch’io….
La ginecologa di turno non ha avuto il coraggio di darmi la tremenda notizia, l’ho capito dal suo sguardo……. Non potrò mai scordare quel momento.
E così da quel giorno è cominciato il nostro incubo.
Mi hanno ricoverata subito e hanno iniziato ad indurmi il parto. Ringrazio il Signore che mi ha dato la forza di superare il parto….. Si perché ho accettato di partorire naturalmente…
Il calvario è cominciato lunedì pomeriggio 31 maggio e ho partorito la sera del 1 giugno.
Non c’è bisogno di spiegare a voi tutte cos'ho dovuto affrontare.... Dovevo partorire il nostro bambino con la consapevolezza di non sentirlo nemmeno piangere, di metterlo al mondo senza vita..... Uno strazio senza fine.
Abbiamo voluto dare a Diego una sua “casa" qui al cimitero del nostro paese, è stato e resterà per sempre nostro figlio.
In ospedale, subito dopo il parto, abbiamo voluto vederlo.... Era bellissimo, un cucciolotto di 3650kg, con due guanciotte paffute. E’ stato devastante separarci da lui.
Vi giuro che niente ha fatto presagire a una cosa del genere. Ho portato avanti una gravidanza senza ostacoli di nessun tipo, esami sempre ottimi. Non ce ne capacitiamo, arrivare a termine, aspettarci la sua nascita da un momento all'altro e in un attimo vedere tutto svanire.
Sono giorni difficili, tremendi, dove hai solo voglia di piangere, piangere piangere.
Arrivare a casa dall’ospedale e aver davanti la sua culla già pronta, il fiocco col suo nome........ Un dolore infinito.
I referti dell'autopsia parlano di torsione del cordone ombelicale che ha bloccato il passaggio del sangue.
.......Diego era sanissimo, tutti gli organi vitali formati perfettamente senza alcuna malformazione. Un bimbo di 3650 kg per 52 cm di lunghezza che non aveva nulla......... Niente di niente.
E' morto così..... soffocato....... Una cosa talmente banale che gli è stata fatale.
E' assurdo. Noi non crediamo ancora che sia potuto succedere una cosa del genere.
Ora ci aggrappiamo alla speranza che un giorno Diego vivrà con noi, dandogli un fratellino o una sorellina……… Sarebbe davvero meraviglioso………
Il desiderio adesso è più forte che mai.
Qui con le vostre storie abbiamo trovato un po’ di conforto. Un abbraccio grande grande a tutte voi…. E un grosso in bocca al lupo a chi desidera come noi un bimbo da amare più della nostra vita.

Ciao
Simona

daniela e aldo
[Non Registrato]
08/09/2010 16.36
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

...Cara Simona,mentre leggo la vostra storia ho dei grandi brividi x tutto il corpo,e tante,tante lacrime che scendono sul mio viso. Sono Daniela,la mamma della piccola GIADA,e leggendo la tua storia mi sembra di rivivere la nostra: la mia piccolina è nata-morta a 36 settimane,il 31 maggio 2010, e anche x lei (come x il tuo cucciolotto), l'autopsia ha dichiarato che la possibile causa è l'attorcigliamento del cordone ombellicale su sè stesso...una fatalità vera e propria. I nostri 2 angioletti sono volati insieme sù nel cielo...loro sono sempre lì,pronti a consolarci e ad asciugare le nostre lacrime ogni volta che ne abbiamo bisogno. Mi piace immaginarla così la mia ricciolina!! anch'io, nonostante son passati 3 mesi, non mi sono fatto ancora una ragione:spesso mi chido "perchè tanto dolore?"..noi che desideravamo nostra figlia più di qualsiasi altra cosa al mondo, e l'avremmo amata + di noi stessi. Non ci sono risposte,e forse non ce ne saranno mai...se abbiamo un pò di fede, dobbiamo solo pensare ai nostri bambini,come ad Angeli Speciali scelti da Dio x stare x sempre al suo fianco. Loro da lassù ci guardano e vogliono vederci tornare a vivere ancora...ci guidano sul nostro cammino di vita e ci danno tutta la forza x superare ogni ostacolo.....e un giorno, Dio, ci restituirà la gioa che ora abbiamo perso!! da mamma ti dico che sei stata una donna molto coraggiosa ad aver affrontato il parto naturale...io non sono stata così forte:ho firmato x il cesareo...avevo paura di "non sentire e non vedere" tutto quello che in 8 mesi avevo immaginato! la mia piccolina l'abbiamo vista:stupenda,perfetta,meravigliosa!! mio marito dice il Signore sceglie con sè proprio gli angioletti + belli! x ora ti abbraccio forte con queste braccia lunghe [SM=g9433] e voglio dirti che con il mio cuore sono lì,al tuo fianco....sappi che non siete soli in questo dolore insopportabile...(in questo forum ho trovato tanto conforto)....noi,tutti insieme....genitori speciali...insieme ci possiamo consolare....(se vuoi leggere la nostra storia è nel forum "la storia della nostra stellina Giada") UN BACIO [SM=g7430] daniela

SilviaeMarco
[Non Registrato]
08/09/2010 18.04
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Simona,
ho letto e riletto la vostra storia e non sono riuscita a trattenere le lacrime...due mesi fa proprio a questa ora mi trovavo sul lettino del pronto soccorso a fissare il cuoricino fermo di Giorgia sul monitor...da quel giorno continuo a chiedermi perché succedono queste cose e perché è successo anche a noi...l'unica risposta che sono riuscita a darmi è che Dio ci ha ritenuti tanto forti da poter sopportare tutto questo dolore...ma credo che nel mio caso si sia proprio sbagliato perché, a essere sinceri, io non mi sento assolutamente forte...anzi!
Ti auguro e mi auguro di tornare presto a sorridere alla vita, perché anche noi mamme speciali ci meritiamo un po' di felicità...non credi?
Per ora mando un abbraccio speciale a te
[SM=g9433]
e un tenero bacio a Diego
[SM=g7430]

Silvia, la mamma di Giorgia

Giada78
[Non Registrato]
09/09/2010 14.11
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

un abbraccio
Sono Giada mamma di Sofia, anche se le nostre storie sono un'po' diverse anche Sofia come Diego è diventata una stellina a maggio 2010, credemi solo fra noi mamme speciali possiamo capire veramente i sentimenti di dolore e di immensa tristezza che abbiamo nel nostro cuore. Anchio faccio un grosso in bocca al lupo a tutte noi mamme per tornare a sorridere con l'arrivo di un' altro bimbo, ma ora forse è un'po' presto bisogna metabolizzare la perdita dei nostri cuccioli che ci daranno la forza di andare avanti e sorridere di nuovo.



[SM=g9433]

Ilaria
[Non Registrato]
09/09/2010 18.49
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Simona, lo so che sembra difficile rialzare la testa, tutte le cose che pensiamo e vogliamo fare diventano fatica e vorremmo nel nostro cuore che il mondo fosse finito quel giorno, ed è giusto che uno viva il suo giorno di dolore, che uno pianga tutte le lacrime, perchè quello che stai e state percorrendo con le altre mamme è un cammino e dentro c'è un po' di tutto, ora magari è una grande salita, ma non sei sola, vicino a te c'è tuo marito a sorreggerti e Diego è avanti che vi guida e vi tiene per mano, è difficile pensarlo oggi, ma il tempo che passa ti farà capire che Diego è un dono meraviglioso che vi ha aperto gli occhi alla vita e alla sua bellezza.
Riuscirai ad essere, certo più sensibile e a volte anche più vulnerabile, ma darai il giusto peso alle cose e non a tutte quelle banalità a cui crede la gente.
C'è una cosa che sono convinta che tutti i nostri bambini vogliono, che siamo felici e che non ci arrendiamo davanti a tutto questo dolore, perchè oggi magari è così, ma domani il vostro sogno potrebbe realizzarsi.
Poi ci siamo anche noi, che nel nostro piccolo, come margherite ci sorreggiamo l'un l'altra!
Ti abbraccio fortissimo!

[SM=g9433]
Ilaria

P.s. Dammi le iniziali del cognome almeno posso mettere la stellina al tuo angelo [SM=g7558]

Simo77
[Non Registrato]
09/09/2010 22.22
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

La stellina per Diego
Ciao Cara Ilaria, la nuova stellina si chiama DIEGO C., nato il 01/06/2010.
Grazie di cuore per tutto il tuo supporto e per questo preziosissimo sito. Grazie davvero.

Con affetto
Simona



Giovanna
[Non Registrato]
10/09/2010 16.32
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Simona,
ti faccio arrivare anche il mio abbraccio, con tutti i miei incoraggiamenti per gettare lo sguardo oltre le lacrime di oggi e credere che l'arcobaleno presto risplenderà anche per voi. In queste ultime settimane molte nuove mamme hanno scritto e mi ha colpito che le vostre date siano concomitanti al nostro raduno a Cesenatico ed alla nascita, di fronte ad una piadina in riva al mare, della metafora delle mamme-margheritine: fiori che, quando sembrano appassire e morire, con "l'acqua" della forza che ci viene da lassù e dell'affetto di questi nostri rapporti d'amicizia, rifioriscono belle come prima, tutte quante insieme. Spero che la testimonianza di noi mamme "più anziane", della forza che pian piano abbiamo ritrovato, faccia capire a te ed alle altre neo-mamme (perché mamme lo siamo tutte, comunque)che la vita è degna di essere vissuta fino in fondo, possibilmente col sorriso, e che una cicatrice, anche se permanente e a volte sanguinante, può anche dare agli occhi e al cuore nuovi orizzonti, nuove vedute, una diversa apertura alla vita.
Questo è per te [SM=g9433]
e questo è per Diego [SM=g7430]
Giovanna

Simo77
[Non Registrato]
10/09/2010 17.04
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Silvia

Per tanto dolore non si è mai forti abbastanza….
Solo chi prova sulla propria pelle la perdita di un figlio sa veramente cosa vuol dire… Noi tutte ci capiamo alla perfezione, vero? Insieme dobbiamo farci forza giorno con giorno, dobbiamo mettercela tutta per andare avanti… Vedrai, molto presto potremo gioire anche noi per la nascita di un bimbo tanto desiderato. E dall’alto Giorgia e Diego proteggeranno i loro fratellini o chissà sorelline….
Sarà cosi vedrai……… Dobbiamo crederci!

Ti mando un forte abbraccio e una tenera carezza a Giorgia.
Ciao.

Simona, la mamma di Diego



Simo77
[Non Registrato]
10/09/2010 17.06
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Giada
Grazie anche del tuo abbraccio…. Dopo quel giorno, 31 maggio 2010, ho scoperto un mondo tutto nuovo, non credevo che cosi tante mamme soffrissero la perdita del loro bambino.
Ogni storia è a sé è vero… Ma il dolore ci accomuna tutte quante. E non serve aggiungere altre parole. In questo forum ho trovato tanta speranza, tanta voglia di ritornare a vivere…. Sono sicura che un giorno tutte quante noi, mamme speciali, saremo ripagate per la nostra sofferenza.

Ti mando un forte abbraccio e una tenera carezza a Sofia.
Ciao.

Simona, la mamma di Diego



Simo77
[Non Registrato]
11/09/2010 17.20
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Giovanna
Ti ringrazio per il tuo conforto… Chi meglio di voi, margheritine “anziane”, puo’ aiutarci in questo duro momento? Voi che avete provato l’immensa sofferenza prima di noi neo-mamme….. Mi sento in dovere di credere in quello che dici xchè sono consapevole che soltanto con la nostra tenacia riusciremo ad andare avanti e a superare questa dolorosa esperienza.
Mi auguro di trovare al più presto quella grinta per ritornare a vivere e riconquistare un po’ di felicità. Ti abbraccio anch'io.

Ciao.
Simona, la mamma di Diego

gabri
[Non Registrato]
11/09/2010 22.49
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

un nuovo angioletto tra noi
Ciao Simona,è sempre difficile rispondere alle nuove mamme,mi dispiace tantissimo per voi,purtroppo dobbiamo percorrere questo cammino così doloroso,ma ricorda non sarai sola,almeno qui non lo sarai,non so come avrei fatto tutto questo anno se non ci fossero state tutte queste mamme che mi hanno aiutata con tutte le loro parole di conforto,qui ti troverai benissimo come una grande famiglia.Leggendo la tua triste storia ho rivissuto un pò la mia anche io ho perso Daniele a 40 sett,il giorno prima visita monitor tutto ok poi...il vuoto,ho rotto il sacco felici siamo andati in ospedale anche se sapevo che Daniele doveva essere operato alla nascita per problemi all'intestimo,e invece non c'era più il battito,pensa che il suo fratellino era li con me e ha vissuto in prima persona quel momento terribile spalancando la porta quando mi ha sentito piangere,che brutto.poi vabbè la storia è lunga ma penso avrai letto tutte le storie di questi piccoli cuccioli adorati.Cara Simona io ti abbraccio forte,e ti auguro di ritrovare un pò di felicità,cerca di uscire,parlare con chi saprà capire,non tenerti tutto dentro piangi,sfogati,ti farà bene credimi,e piano piano arriverà il giorno che riuscirai a sentire il tuo piccolo vicino a te e non ti lascerà più e sarai felice veramente.Ti abbraccio forte forte,qui troverai tante amiche che ti aiuteranno in questi giorni non giorni.Baci [SM=g9433]

Post: 1.748
Registrato il: 08/01/2006
Utente Veteran
OFFLINE
13/09/2010 18.22
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Simona, ora il tuo piccolo angelo Diego, ha la stellina che brilla e la sua storia raccontata nel nostro libro virtuale!!!!
Certo che troverai la forza e il coraggio di reagire, è un sogno troppo bello questo,, per rinunciarci!
Ti abbraccio forte!

Ilaria

Ilaria



 
Email
 
Scheda Utente
pisellin2004/andrea2008
[Non Registrato]
22/09/2010 18.50
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cari Simo77,Daniela,Aldo siamo i genitori di 1 stella e 1pezzettinoda quasi 3 anni,Andrea è volato il 17 gennaio 2008 a 38sett+3gg e il 31 agosto 2008 ho avuto 1 aborto a 11sett.Il cammino è difficile ma per esperienza personale posso dirvi che si rialza la testa e si torna a sperare anche se con qualche paura in più!Il pensiero di Andrea non ci abbandona mai ma ora è meno doloroso!intanto vi abbracciamo con tutto l'affetto possibile!
Verusca,Michel e... [SM=g9433]

Livia
[Non Registrato]
04/10/2010 13.17
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Simo
quanto amore intorno al tuo Diego...
sei stata bravissima a partorirlo, vedrai che piano piano i ricordi che ti sembrano più atroci saranno la tua forza.
Quando penso al giorno in cui ho partorito la mia bambina, e penso allo strazio, subito il ricordo del suo viso sereno mi rinfranca e mi concentro sul fatto che, proprio quel giorno, l'ho vista e l'ho stampata nella mia memoria!
e voglio ricordarlo cosi, quel giorno: come il giorno in cui l'ho vista, l'ho baciata,l'ho imparata a memoria!
E poi questa esperienza ti darà forza per il resto della vita... quando capitano delle cose che mi spaventano a me sembra di sentire la voce della mia piccina che mi dice: "mamma ma tu hai partorito me, di che hai paura???".

Ti abbraccio forte forte [SM=g9433]

Livia

Post: 0
Registrato il: 15/02/2011
Utente Junior
OFFLINE
16/02/2011 18.18
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Noi mamme speciali


Ciao sono Marianna, definita fino a due anni fa la single per eccelenza!! Mai dire mai ....tutto un tratto (febbraio 2009)arriva l'amore e con esso il più bel regalo della mia vita il test positivo a maggio!!! Purtroppo la mia piccola stella è andata via a 6 settimane ...un grande dolore, ma la voglia di avere un figlio supera ogni ostacolo e così dopo due mesi di nuovo il test positivo. Sembrava che il destino si fosse accanito contro di me !!..la prima visita nulla non si vedeva il mio piccolo ....purtroppo era una extrauterina ...non è possibile noooo perchè ancora a me!!! I medici decidono di farmi degli esami più approfonditi ...ed ecco là che scopro di avere la trombofilia! Mi affido ad un ginecologo che con molta cura e premura cura il mio disturbo dicendomi che dovevo rimanere incinta e che il suo compito era quello di portare avanti la mia gravidanza con le cure necessarie. E così arriva la bella notiza ad aprile 2010. La mia gravidanza procede in maniera tranquilla con riposo, iniezioni, pasticche, tanta carne tanta acqua....fino ad arrivare a prenotare il mio cesareo per il giorno 11/12/2010. Il 3 dicembre visita di controllo! Tutto bene il mio piccolo Federico sta bene è cresciuto non ha problemi ed anche io sono in ottima forma. Tutte le mie analisi perfette ....davvero una brava mamma diceva e dice ancora il mio ginecologo! Il 9 dicembre perdo il tappo mucoso ...penso ci siamo .... forse partorirò il 10 invece dell'11. Vado in ospedale con le mia borsa e quella della mia stella. Ma cosa è successo!!!! Il cuoricino del mio piccolo Federico non batte più! Non è possibile mancavano solo due gg. Il dolore lacera ancora il mio cuore si è spezzato ed impossibile ritornare la Marianna che tutti conoscono. Vi prego piccoli miei aiutatemi a superare il mio dolore sono e sarò per sempre la vostra mamma. Il mio piccolo Federico era sanissimo non aveva nulla, improvvisamente non è arrivato più ossigeno .... forse giocava con il cordone o c'è stata una compressione ma nessuno sa dirmi cosa sia successo precisamente Un evento raro, una tragica fatalità!! Mamme care posso capire quanto sia doloroso, ma noi MAMME SPECIALI dobbiamo andare avanti per i nostri piccoli. Come GIOVANNA, che ringrazio con tutto il cuore per la sua estrema umanità, ho fatto un PATTO D'AMORE con i miei bimbi. Loro avranno una sorellina o un fratellino su cui vegliare per la vita ...è per questo che Dio ha deciso di tenerli con se. Chiedo a Giovanna se possibile di mettere tre stelline per i miei piccoli. I primi due non avevamo ancora un nome il terzo è Federico S.,nato il 10/12/2010. Spero davvero di poter al più presto scrivere a voi tutte la mia storia felice e poter conoscere qualcuna di voi con gli incontri che "GENITORI DI UNA STELLA" organizza. Vi abbraccio e mando un bacio a mie tre angeli. Per sempre la vostra mamma Marianna [SM=g6146] [SM=g6146] [SM=g6146]

 
Email
 
Scheda Utente
Post: 1.786
Registrato il: 08/01/2006
Utente Veteran
OFFLINE
18/02/2011 13.10
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re: Noi mamme speciali
mary69@, 16/02/2011 18.18:



Ciao sono Marianna, definita fino a due anni fa la single per eccelenza!! Mai dire mai ....tutto un tratto (febbraio 2009)arriva l'amore e con esso il più bel regalo della mia vita il test positivo a maggio!!! Purtroppo la mia piccola stella è andata via a 6 settimane ...un grande dolore, ma la voglia di avere un figlio supera ogni ostacolo e così dopo due mesi di nuovo il test positivo. Sembrava che il destino si fosse accanito contro di me !!..la prima visita nulla non si vedeva il mio piccolo ....purtroppo era una extrauterina ...non è possibile noooo perchè ancora a me!!! I medici decidono di farmi degli esami più approfonditi ...ed ecco là che scopro di avere la trombofilia! Mi affido ad un ginecologo che con molta cura e premura cura il mio disturbo dicendomi che dovevo rimanere incinta e che il suo compito era quello di portare avanti la mia gravidanza con le cure necessarie. E così arriva la bella notiza ad aprile 2010. La mia gravidanza procede in maniera tranquilla con riposo, iniezioni, pasticche, tanta carne tanta acqua....fino ad arrivare a prenotare il mio cesareo per il giorno 11/12/2010. Il 3 dicembre visita di controllo! Tutto bene il mio piccolo Federico sta bene è cresciuto non ha problemi ed anche io sono in ottima forma. Tutte le mie analisi perfette ....davvero una brava mamma diceva e dice ancora il mio ginecologo! Il 9 dicembre perdo il tappo mucoso ...penso ci siamo .... forse partorirò il 10 invece dell'11. Vado in ospedale con le mia borsa e quella della mia stella. Ma cosa è successo!!!! Il cuoricino del mio piccolo Federico non batte più! Non è possibile mancavano solo due gg. Il dolore lacera ancora il mio cuore si è spezzato ed impossibile ritornare la Marianna che tutti conoscono. Vi prego piccoli miei aiutatemi a superare il mio dolore sono e sarò per sempre la vostra mamma. Il mio piccolo Federico era sanissimo non aveva nulla, improvvisamente non è arrivato più ossigeno .... forse giocava con il cordone o c'è stata una compressione ma nessuno sa dirmi cosa sia successo precisamente Un evento raro, una tragica fatalità!! Mamme care posso capire quanto sia doloroso, ma noi MAMME SPECIALI dobbiamo andare avanti per i nostri piccoli. Come GIOVANNA, che ringrazio con tutto il cuore per la sua estrema umanità, ho fatto un PATTO D'AMORE con i miei bimbi. Loro avranno una sorellina o un fratellino su cui vegliare per la vita ...è per questo che Dio ha deciso di tenerli con se. Chiedo a Giovanna se possibile di mettere tre stelline per i miei piccoli. I primi due non avevamo ancora un nome il terzo è Federico S.,nato il 10/12/2010. Spero davvero di poter al più presto scrivere a voi tutte la mia storia felice e poter conoscere qualcuna di voi con gli incontri che "GENITORI DI UNA STELLA" organizza. Vi abbraccio e mando un bacio a mie tre angeli. Per sempre la vostra mamma Marianna [SM=g6146] [SM=g6146] [SM=g6146]


Cara Marianna, metterò io questo pomeriggio la stellina a Federico e ai tuoi due piccoli, piccoli ...
Ho letto tutta la storia e la tua tristezza, ma chiudi il post con la voglia di tornare a gioire, anche noi speriamo che al più presto tu possa tornare a scrivere un messaggio di speranza, non devi proprio rinunciare al tuo sogno ed avere un sogno per cui lottare rende felici anche i nostri piccoli che ci guardano dal cielo, che trovano nelle loro mamme la forza e la voglia di andare avanti.
Ti abbraccio con tanto affetto e spero di conoscerti personalmente, magari al prossimo incontro!!!
Quando vuoi, noi siamo quì!
[SM=g9433]
Ilaria


Ilaria



 
Email
 
Scheda Utente
ale
[Non Registrato]
19/02/2011 00.16
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

NON E' POSSIBILE
Ciao a tutte, comincio col dire che non se ne può più di questi casi.non è possibile che nel ormai 2011 succedano queste cose.Anch'io come voi nel settembre 2010 ho dovuto partorire mio figlio morto alla 32' settimana, si chiamava Aaron.Io ho 28 anni e come prima esperienza è stata terrificante.Ma secondo voi veramente non si può evitare tutto questo??Avere la vita rovinata e non sentirsi in grado di ricominciare per paura di dover affrontare di nuovo una situazione simile!La morte di mio figlio è stata causata da un "infarto" alla placenta causato da un battere di cui non ne so nemmeno la provenienza!!!Nel 2010!!!Con tutta la prevenzione e l'attenzione che ho avuto sia sul cibo che sullo stile di vita!!E' una vergogna per la madicina!!Scusate se posso sembrare dura e incattivita, ma sono letteramente stanca di sentire tutto quello che continua a succedere e nessuno fa qualcosa!un abbraccio a tutte.ale [SM=g8146]

Livia
[Non Registrato]
19/02/2011 18.55
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

quante storie si intrecciano in questo post...
simona e il piccolo Diego, Marianna e il suo Federico. Vi unite al nostro prato...
Quanto dolore, quanta disperazione....eppure quanta forza dalle vostre parole....
io sono Livia, la mamma di Angela, volata via a 36settimane, nell'ottobre del 2009.
Mi stringo nel vostro dolore, vi abbraccio con l'affetto che ci unisce tutte quando diventiamo delle mamme speciali.
Perchè qui siamo tutte mamme, mamme di bambini che hanno vissuto, poco certamente, ma hanno vissuto.
In alcune culture orientali la nascita dei bimbi viene fissata non al giorno del parto ma al giorno del concepimento. Perchè si è vivi dal giorno in cui si è concepiti, e si è madri dal giorno in cui due linee cambiano la nostra esistenza.
E cosi in questo prato impariamo che i nostri bambini sono stati vivi e sono per sempre vivi, impariamo la lezione più grande che si possa apprendere su questa terra e cioè che l'amore non ha confini, l'amore è eterno, l'amore va oltre la morte e ci mostra come la morte non esiste, in realtà.
Vi sembrerò pazza, adesso, lo capisco. Ma invece presto mi darete ragione, perchè Diego e Federico sapranno farsi sentire dalle loro mamme, sapranno spiegare loro come espandere i sensi per poterli sentire e vivere con loro, seppure da dimesnsioni cosi lontane.
Già vi hanno portato qui...segno che hanno incontrato i nostri bambini.

Voglio anche farvi coraggio; adesso è il tempo del dolore e della disperazione, bisogna attraversarlo e non ci sono scorciatoie. Ma abbiate fiducia nel futuro, in un piccolo angolino del vostro cuore, alimentate la speranza di tornare alla felicità; perchè il disegno di Dio è sempre meraviglioso, sempre perfetto, anche nel dolore più grande; da subito non lo si vede, bisogna che passi il tempo, per chi più per chi meno, questo non è dato sapere. Ma conservate quella lucina accesa, alimentatela con l'amore che vi unisce ai vostri compagni, alle persone che vi amano, e - perchè no- anche con il nostro aiuto e il nostro appoggio.

i vostri bambini faranno il resto.


con tanto affetto vi mando il mio abbraccio


Livia [SM=g9433]

con Angelina per sempre nel cuore
e F. Valerio qui tra le mie braccia, miracolo d'amore.



mary69@
[Non Registrato]
21/02/2011 20.36
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Care Ilaria e Livia,
le vostre parole mi sono di enorme conforto. Voi sapete ...il tempo sembra non passare mai e la mia vita è vuota come il mio ventre. Siete delle persone speciali e ho conosciuto voi grazie a Federico. Non avrei mai immaginato dell'esistenza di questo sito e come persone sparse nel nostro paese possano condividere un dolore così grande. Avrei tanta voglia di stare insieme a tutte voi spero davvero di incontranvi presto per stringervi in un forte abbraccio.
Volevo scrivere due parole per il mio Federico. Era la canzone dei Negroamaro che gli cantavo la mattina.
Solo per te ...convinco le stelle...
a disegnare qualcosa nel cielo infinito che somigli a te..
solo per te ...io cambierò pelle ...
per non sentir le stagioni passare senza di te
Ti amo piccolo mio!
Tua mamma Marianna [SM=g6153] [SM=g7558] [SM=g6153]

SilviaeMarco
[Non Registrato]
22/02/2011 11.03
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Marianna,
quante cose condividiamo noi mamme speciali!!!
Questa canzone l'ho cantata mille e mille volte per la mia Giorgia...e ogni volta che ho bisogno di sentire la mia piccola più vicina, infilo le cuffiette e l'ascolto a tutto volume.
E' stata da subito il mio messaggio d'amore per lei e quando alzo gli occhi al cielo, per vedere la sua stella, intono questa canzone.
Ora, quando l'ascolterò, penserò anche al tuo piccolo Federico...

Un abbraccio [SM=g9433] a te e un bacio con il soffio alle nostre stelline [SM=g7430]

Silvia, con Giorgia nel cuore [SM=g7542]


mary69@
[Non Registrato]
22/02/2011 14.20
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Silvia....sicuramente Giorgia e Federico si saranno già presi per mano da tempo e avranno fatto si, che le loro mamme si incontrassero per condividere la loro storia. Grazie e penserò alla tua piccola Giorgia quando guarderò il cielo illuminarsi delle luce delle nostre stelle.
Un caro abbraccio

Marianna

Simo77
[Non Registrato]
22/02/2011 15.04
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Cara Marianna, Livia e voi tutte Mamme Speciali
voglio mandarvi un grosso grossissimo abbraccio… Sono passati quasi 9 mesi da quando abbiamo perso Diego. E’ ancora difficile pensare che sia successo tutto ciò, ma il tempo ci sta aiutando ad essere sempre più forti. Vedrai Marianna sarà cosi anche per te. E ogni volta che ti guarderai indietro prenderai sempre più coraggio per andare avanti… Avanti con tutte le tue forze!!
Sono sicura che i nostri cuccioli sono lassù tutti insieme… Felici e sorridenti.

Vi abbraccio forte e mando una tenera carezza ai nostri angioletti.
Ciao a tutte.
Simona, la mamma di Diego

Giovanna
[Non Registrato]
23/02/2011 12.55
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re: NON E' POSSIBILE
ale, 19/02/2011 0.16:

Ciao a tutte, comincio col dire che non se ne può più di questi casi.non è possibile che nel ormai 2011 succedano queste cose.Anch'io come voi nel settembre 2010 ho dovuto partorire mio figlio morto alla 32' settimana, si chiamava Aaron.Io ho 28 anni e come prima esperienza è stata terrificante.Ma secondo voi veramente non si può evitare tutto questo??Avere la vita rovinata e non sentirsi in grado di ricominciare per paura di dover affrontare di nuovo una situazione simile!La morte di mio figlio è stata causata da un "infarto" alla placenta causato da un battere di cui non ne so nemmeno la provenienza!!!Nel 2010!!!Con tutta la prevenzione e l'attenzione che ho avuto sia sul cibo che sullo stile di vita!!E' una vergogna per la manessuno fa qualcosa!un abbraccio a tutte.ale [SM=g8146]





Cara Ale,
prevenzione e cautele purtroppo non bastano a volte: la vita e la morte rimangono in fondo in fondo un mistero (per chi non crede) o un dono (per chi ha la fede). I medici ora possono fare molto, più di anni fa, ma mai tutto...e sinceramente non penso che fra qualche decennio potremmo dire che non ci saranno più bimbi così piccoli in paradiso. La brutta catena tra batteri-infezioni-infarto placentare è ahinoi una causa frequente in questo forum 8è sucecsso così anche a mia cognata).
Se ora no ti senti ancora pronta, non forzarti a cercare una gravidanza che non affronteresti con quel minimo di tranquillità a cui il tuo fututo piccolino ha diritto, sei molto giovane, non darti fretta. Mi sento però col cuore di consigliarti di combattere e superare la rabbia che provi: con lei dventare serena è più difficile, e se non sarai serena no ti sentirai neppure "disponibile" a tentare ancora quella meravigliosa avventura che sempre e comunque (non c'è una mamma qui sul forum che rimpiange di aver concepito e cresciuto nel proprio ventre il suo cucciolo volato via) è la gravidanza. Siamo sempr qua ad accogliere i tuoi sfoghi, ma cerca di fare un passo più avanti...è difficile, ma è l'inizio di una ripresa, credimi.
Un abbraccio [SM=g9433]
Giovanna

mary69@
[Non Registrato]
23/02/2011 19.14
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Forza... speranza...felicità
Cara Simona, è davvero straordinario il legame che si intreccia tra donne che soffrono lo stesso dolore. Sono sicura come dici tu che anche io superò questo momento con tanta FORZA e la SPERANZA che il mio Dio possa concedermi la FELICITA' tanto desiderata. Il mio bisogno di amare un figlio va al di là di ogni ostacolo. Vorrei tanto aver amato ... vissuto e protetto il mio piccolo Federico ....ma sono sicura che adesso lui e felice e starà giocando con tutti i suoi amichetti!! Faranno il girotondo [SM=g9575] , si daranno spintoni ...piangeranno....rideranno e li ci sarà qualcuno che si prenderà cura di loro come avremmo fatto tutte noi.
Un bacio a Federico e a tutti i vostri bimbi Diego, Giorgia, Emma, Linda, Angelina.

" La speranza sempre ci esorta
e dà certezza che il domani
sarà migliore " [SM=g10468]

Un abbraccio a te Simona e tutte le mamme SPECIALI, con affetto
Marianna

Simo77
[Non Registrato]
01/06/2011 13.49
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Buon complenno amore

Ciao scriciolo, oggi compi un anno... Tu non sei qui con noi ma sappiamo che da lassù ogni giorno ci sei vicino.
Per il tuo compleanno la tua mamma e il tuo papà ti stringono forte forte fra le loro braccia [SM=g9433] e ti regalano un sacco di baci [SM=g9480] e coccole speciali [SM=g8211] .
Ti vogliamo un mondo di bene [SM=g7799] .

Ciao Diego, buon compleanno!
[SM=g6146]

Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
home - il nostro aiuto - come nasce - leggi e racconta (FORUM) - la riconquista della felicità la psicologa - come margherite - noi genitori
 - collegamenti - dicono di noi - le nostre stelle - compleanni - le loro storie - ciondolo - vanessa - giornata del ricordo - contattaci


Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 20.55. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com