titolo

home - il nostro aiuto - come nasce - i nostri incontri -  leggi e racconta (FORUM) - la riconquista della felicità la psicologa - come margherite - noi genitori
 - collegamenti - dicono di noi - le nostre stelle - compleanni - le loro storie - ciondolo - vanessa - giornata del ricordo - contattaci

Noi abbiamo scelto il forum aperto a tutti, quindi si può semplicemente cliccare sulla discussione in cui ci interessa scrivere, tipo: "le nostre storie", "mi presento" ... o altro e premere il bottone verso l'alto a sinistra con scritto "Nuova discussione", sarà sufficiente inserire il nome o un nickname, un titolo e il testo, senza bisogno di alcuna registrazione. (come si usa il forum)



Sabato 14 ottobre 2017 tutti insieme a Firenze

Quest’anno ci siamo incontriati a FIRENZE ed ecco il video!!!

Ilaria e Giovanna

Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Ci sono anch'io...purtroppo :-(

Ultimo Aggiornamento: 26/08/2007 14.26
Post: 1
Registrato il: 25/08/2007
Utente Junior
OFFLINE
25/08/2007 11.52
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Ciao a tutti, mi chiamo Yvette, sono ungherese, ma vivo in Italia da quasi 18 anni.
L'estate del 2006 scopro di essere incinta. Una immensa gioia, visto che da 5 mesi che cercavamo la gravidanza.
25 settimane stupende senza nausea, senza nessun tipo di problema.
Io sono ipertesa da 3 anni, quindi ero curata da allora con antipertensivi. Ma la pressione fino alla 24 sett era sempre circa le 110/70. Poi comincia a fare dei capricci. Sale, il gine mi aumenta la dose delle medicine.Scende.
Poi dopo un paio di giorni risale. Aumentiamo ancora le medicine...scende.
25 sett. Ecografia doppler....non è brillante. La mia piccola risulte un pochino più piccola del dovuto.
25+3 la pressione 160/110. Mi ricoverano.
Per una settimana tentiamo di tenere dentro la bimba per cercare di dare un po' di speranza per la sopravivenza.
Ma il 26+3 cominciano scombussolarsi i miei valori. Proteine nelle urine, piastrine bassissime...etc...tutti i sintomi della hellp sindrome.
Il 20 nov.2006 alle 22.10 nasce la mia Giorgina.26+3. Pesa 680 grammi. Era piccola, magrolina, ma con il visino bello paffuto. Era bellissima. Con tanti cappelli neri.
In tin dicevano che la sopravivenza in questa epoca è di 60-70%.
Noi preghiamo, e siamo attaccati all'incubatrice...lei con gli occhi fasciati, intubata...sgambetta. Dicono che andiamo avanti non giorno per giorno, ma ora per ora.
Ma lei reagisce bene alle cure, è una bimba con una certa vivacita.
Ma dopo 4 giorni ha un'emorragia cerebrale.
Dobbiamo aspettare per vedere che livello è quell'emorragia. Se I o II allora potrebbe assorbirsi.
Chiedono se vogliamo battezzarla.
Il 27 nov. rifanno l'eco cerebrale...l'emmoragia non si è fermato. Siamo sulla via di non ritorno.
All'alba del 28 suona il telefono a casa...sapevamo già chi era [SM=g27992]
Senza tubi sembrava che dormisse, era una bimba bellissima. L'ho presa in braccio, sentivo il suo profumino da neonato, l'ho baciata tanto...l'ho baciata e accarezzata per 3 giorni. Ero felice di poterla sentire finalmente in braccio. Non ho mai immaginato l'incontro così...ma purtroppo non potevo più farci niente. Piangevo e la baciavo.
L'abbiamo fatto cremare.
Ora l'abbiamo a casa con noi con la sua mamma e papà.
Sono passati 9 mesi. Io ho ripreso la mia vecchia vita. Ma non è mai come prima. Non passa giorno che io non pensi a lei.
Sto legendo tanti libri della vita dopo la morte. Sono serena, so che lei sta bene, so che nel mio sogno ogni tanto mi viene trovare, e so che un giorno potremo stare insieme per sempre.
Ero un po' lunga, grazie che mi avete ascoltata.

 
Email
 
Scheda Utente
Post: 1.600
Registrato il: 08/01/2006
Utente Veteran
OFFLINE
26/08/2007 14.26
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Ciao Yvette, mi fa piacere che hai scritto la storia di Giorgia, così possiamo veder brillare la sua stella nel nostro cielo e possiamo leggere la sua vita attraverso le tue parole.
Ogni stella che c'è nel cielo ha il suo percorso, tutti bambini che hanno vissuto dentro la nostra pancia e poi sono nati, lasciandoci questo infinito amore per la vita e questa grande consapevolezza del suo valore. In questi giorni ho letto quello che voi mamme avete scritto, il ritorno nei luoghi di vacanza che ci ricordano i nostri bimbi, la malinconia che si può provare nel rivivere in parte quei momenti, anche io dopo 5 anni sono tornata al mare in Spagna, luogo che mi lega particolarmente alla mia piccola Linda, in un ricordo ho anche pianto, nascosta dietro gli occhiali da sole, ma poi ho guardato le mie bambine, nate dopo tutto quel dolore e ho visto la riconquista della felicità e la meraviglia nel lottare e non arrendersi.
Sai, questi bambini ci cambiano profondamente, ma in meglio, non arriverà mai il giorno in cui non penserai alla tua Giorgia, ma arriverà il giorno in cui penserai a lei con tanta dolcezza e amore, ormai fanno parte della nostra vita, sono bambini che portano un posto speciale nel nostro cuore, perchè sono i nostri figli e noi siamo le loro mamme, comunque!
Ti abbraccio fortissimo.

Ilaria
[Modificato da ildiariodellalinda 30/08/2007 18.42]

 
Email
 
Scheda Utente
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
home - il nostro aiuto - come nasce - leggi e racconta (FORUM) - la riconquista della felicità la psicologa - come margherite - noi genitori
 - collegamenti - dicono di noi - le nostre stelle - compleanni - le loro storie - ciondolo - vanessa - giornata del ricordo - contattaci


Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 08.01. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com