titolo

home - il nostro aiuto - come nasce - i nostri incontri -  leggi e racconta (FORUM) - la riconquista della felicità la psicologa - come margherite - noi genitori
 - collegamenti - dicono di noi - le nostre stelle - compleanni - le loro storie - ciondolo - vanessa - giornata del ricordo - contattaci

Noi abbiamo scelto il forum aperto a tutti, quindi si può semplicemente cliccare sulla discussione in cui ci interessa scrivere, tipo: "le nostre storie", "mi presento" ... o altro e premere il bottone verso l'alto a sinistra con scritto "Nuova discussione", sarà sufficiente inserire il nome o un nickname, un titolo e il testo, senza bisogno di alcuna registrazione. (come si usa il forum)



Buone Vacanze Genitori di una Stella

Buone Vacanze gdus

Ovunque voi siate, insieme a chi amate e con i vostri figli ogni giorno nel cuore ...

Buone vacanze genitori di una stella

... che possiate trovare serenità in un cammino di cuori, per tornare al vostro quotidiano più forti e pronti alla vita e agli arcobaleni che ancora vi aspettano.

Ilaria e Giovanna

Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

la storia di Elia

Ultimo Aggiornamento: 12/03/2007 18.21
Laura
[Non Registrato]
09/03/2007 11.37
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

mi chiamo Laura, ho 32 anni ed anche a me è successo!
Il 22 Agosto del 2004 ho perso il mio bambino alla 35 settimana di gestazione ... dopo un'ecografia di controllo fatta perchè non lo sentivo muovere da qualche ora mi è stato detto :"Non c'è più battito".
Da lì il turbinio di sensazioni, dalla sofferenza più atroce, all'incredulità, alla rabbia, al dolore ... un travaglio durato 17 ore, i cui dolori sono stati leniti con l'epidurale, fino all'espulsione del mio bel bambino ... tantissimi capelli, nasino arricciato all'insù, bacchina a cuoricino, 2.120 Kg .... lo abbiamo chiamato Elia.
Ho passato le due settimane subito dopo la perdita del bambino nel silenzio più assoluto, impedendo a chiunque di entrare nel mio dolore e rifiutando qualunque tipo di contatto esterno ... poi con calma ho iniziato a intraprendere i primi contatti e cos’ ho ricercato le mie due amiche del cuore e poi ..... piano piano il resto del mondo!
In quella sala parto ho lasciato un pezzo di me, ma non mi sono arresa e in un certo senso sono voluta tornare a riprendermelo quel pezzettino ... dopo poco più di un anno, il 10 Ottobre del 2005 è nato Alberto.
La gravidanza è stata sicuramente stimolata dal fatto che ho un'altra figlia, Eva di 5 anni che mi ha spronato nel ritentare nell'aver quel fratellino tanto atteso e mai arrivato.
Ma soprattutto è stata l'ostinazione mia e di mio marito di non volersi arrendere ad un destino così infame, nel voler riacquistare fiducia nella vita (che già ci aveva resi partecipi di altre perdite), nel ritenere di meritarsi ancora un po’ di felicità , ma soprattutto nella mia necessità di dare ancora una volta vita nella consapevolezza che non esiste amore più grande di quello che diamo e di quello che ti danno i figli.
Tutti quelli che se ne vanno lasciano dentro di noi un po’ di sè e così è stato per Elia perchè è con lui e attraverso di lui che oggi io e mio marito siamo riusciti a riottenere un po’ di serenità .... viviamo con lo scopo di rendere felici i nostri figli, ma come possiamo farlo se siamo i primi a non esserlo?
E' da qui che è nata la volontà di andare incontro ad un'altra gravidanza, nella consapevolezza che era necessario per il bene nostro e di Eva di cercare di riacquistare un po’ di felicità .... i miei figli rappresentano le mie vittorie più grandi ma soprattutto Alberto è l'emblema di un'esistenza che a suo tempo mi fu negata e che abbiamo cercato di riconquistare.
Quella stellina ha segnato in modo devastante la mia vita, ma proprio nel ricordo di quel giorno ho trovato la forza di cercare e di trovare uno scopo che lenisse il dolore di quella terribile esperienza e la nascita di un altro figlio ha in qualche modo fatto sì che potessi raggiungere quello scopo

Sono passati più di due anni e non c’è giorno che non pensi ad Elia, a come sarebbe stato, che carattere avrebbe avuto, di che colore sarebbero stati i suoi occhi, quale sarebbe stato il tono della sua voce alla parola “mamma” ... mi manca sempre tanto
ma mi ha lasciato un grande eredità: il bisogno di aiutare gli altri ed è proprio per questo che sono qui a scrivere la storia mia e di Elia
Laura

"Non tutto ciò che si affronta può esser cambiato, ma niente può esser cambiato senza che sia affrontato".

Ilaria
[Non Registrato]
12/03/2007 10.17
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Ciao Laura, ti ringrazio per aver messo la tua storia su internet e quì sulle nostre pagine web.
Ti volevo anche scrivere di quanto sia stato importante questo incontro, non più virtuale e di quanto finalmente mi sia sentita libera di parlare con qualcuno della Linda e di Elia senza che nessuno sgrani gli occhi !!! Spero davvero di rivederci presto, magari anche con i piccoli !!!!
Ti abbraccio e a presto.
Ilaria

Giovanna
[Non Registrato]
12/03/2007 18.21
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Re:
Cara Laura, un grazie di cuore anche da parte mia per aver scritto sul forum del tuo Elia, del tuo dolore e della tua famiglia. Leggo comunque nelle tue parole tanta forza, che aiuterà di sicuro tante altre mamme.
Un abbraccio
Giovanna

Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum
home - il nostro aiuto - come nasce - leggi e racconta (FORUM) - la riconquista della felicità la psicologa - come margherite - noi genitori
 - collegamenti - dicono di noi - le nostre stelle - compleanni - le loro storie - ciondolo - vanessa - giornata del ricordo - contattaci


Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10.47. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com