Senza Padroni Quindi Romanisti
printprintFacebook
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 » | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Lo stadio

Ultimo Aggiornamento: 15/06/2018 12.49
OFFLINE
Post: 2.683
Sesso: Maschile
15/09/2009 00.47
 
Quota

Minaccia fantasma o incubo reale?
per il momento tutti sembrano voler evitare il tema.
lo si sfiora ma non si approfondisce più di tanto.
quasi potesse esplodere in mano al primo che lo tocca.
si ha l'impressione di una quiete prima della tempesta.

si aspetta la presentazione del progetto.

ma già adesso ci sarebbe da discutere.
per esempio dei processi decisionali... o del senso di un piano regolatore generale... o degli interessi che impediscono uno sviluppo urbano al servizio e per il bene dei cittadini di roma.

invece niente. tutto in sordina.

ma noi non facciamo prigionieri e non abbiamo sorellastre e non guardiamo in faccia a nessuno quando c'è di mezzo il cemento.

come spunto questa breve notizia.


http://www.romatiamo.net/?page=show&articolo=5046


Legambiente: "Lo stadio della Roma sarà uno scempio"

14/09/2009 18:47

Legambiente Lazio boccia l'idea di costruire un nuovo stadio nella capitale. «Roma non ha bisogno di nuovi stadi - ha detto il presidente dell'associazione -, tanto meno di scempi e speculazioni in aree agricole vincolate come quelle sull'Aurelia, con ristoranti case e mega store». Il nuovo stadio della Roma dovrebbe sorgere in un'area di 200 ettari nel quartiere Boccea, e Legambiente fa notare come questo spazio abbia una destinazione agricola nel nuovo Piano regolatore generale e come per ora non esiste alcuna infrastruttura di trasporto pubblico in corso di realizzazione. «Invece di trasformare in una moderna cittadella dello sport le aree dell'Olimpico e del Flaminio - ha spiegato Parlati - si afferma che servono centinaia di migliaia di metri cubi di nuovo cemento. E che fine faranno gli stadi già esistenti? Con quale coraggio Alemanno e Marrazzo, senza discutere nulla con i cittadini, lo spiegheranno ai romani?». Inoltre, secondo Legambiente, la realizzazione dello stadio richiederebbe una «variante urbanistica in accordo di programma per trasformare l'area da Agro romano vincolato ad area edificabile» e significherebbe anche «avviare la definitiva conurbazione tra la capitale, Cerveteri, Ladispoli e Civitavecchia».


opinioni?
[Modificato da BeautifulLoser 15/09/2009 00.48]

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
Nefilim SteriliTestimoni di Geova Online...33 pt.20/07/2018 22.28 by barnabino
Micaela NascaTELEGIORNALISTE FANS FORU...29 pt.20/07/2018 15.49 by CarliniCarlo
2 anni di interdizione, vero o falso?Cuba Facile23 pt.21/07/2018 00.07 by cocoloco
OFFLINE
Post: 2.946
Sesso: Maschile
15/09/2009 10.42
 
Quota

Sono completamente d'accordo con l'articolo, la zona è servita principalmente dall'Aurelia, che già fa difficoltà a sostenere i pendolari, non oso immaginare 15000 vetture che si muovono nella stessa fascia oraria...
E' vero anche la questione ambientale, da queste parti i vincoli paesaggistici sono numerosi (e da quelle parti ci dovrebbe essere anche il parco dell'Acquafredda)
Resto convinto che uno stadio a Roma sia impossibile da costruire, bisognerebbe allontanarsi di parecchio dalla città (ma poi volemo andà noi a giocà a Valmontone?), e che sia tutta semplice propaganda
......
"In my 23 years working in England there is not a person I would put an inch above Bobby Robson."
Sir Alex Ferguson.
OFFLINE
Post: 15.192
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
15/09/2009 11.01
 
Quota

Io veramente stavo aspettando la conferenza di presentazione del progetto(dell'aria fritta) per incazzarmi tutto insieme.A rate non mi piace.La realtà supererà di gran lunga l'immaginazione,questo è poco ma sicuro.

Comunque questi sono tutti mezzucci per rimanere e zittire unicredit.Tutte le volte che Unicredit si avvicina,la Sensi tira fuori dal cilindro(ovviamente sotto regia) il coniglio della situazione.Ora lo stadio.

Uno stadio nuovo piacerebbe a tutti ma vorrei che fosse iniziativa di una Società sana,seria e competente.Io li boicotto anche se ci faranno lo stadio dei sogni,è una questione di principio.

Comunque lo stadio non credo che si farà,bisogna proprio che ci sia una convergenza di interessi globale...insomma che ce magnano tutti.E se si farà sarà un mezzo aborto,una cattedrale nel deserto e lo ultimeranno fra 10 anni.Che una società come questa possa partorire una cosa buona per me è impossibile.

Non amo i Verdi e affini ma in questo caso mi trovo d'accordo con loro.
A Roma bisogna prima risolvere il problema dei trasporti(per andare in un posto servono 3-4 mezzi),delle infrastrutture...per uno che abita a Roma est andare là è un viaggio assurdo,un'ora e mezza senza traffico ma proprio senza...il gra lo prendessero loro.

Io raderei al suolo l'olimpico(mi dispiace per l'atletica...) e ricostruirei là,unica soluzione.Nell'attesa ci sarebbe il flaminio.I centri commerciali e i musei sono tutte fesserie.io ci andrei zero volte.Basterebbe uno stadio vero al posto dell'olimpico,risolvere il problema parcheggi e il gioco è fatto.Uno stadio come si deve e un parcheggio facile,questo chiede il tifoso.Anzi,faccio un pronostico...per me il progetto salterà e alla fine si opterà per la soluzione olimpico.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
15/09/2009 14.07
 
Quota

Re:
Riporto:
Stadio AS Roma, le cifre del Corsport non stanno in piedi
STADI&BUSINESS (SPICCIARIELLO) - Purtroppo - non è cattiva volontà infatti - ancora una volta ci troviamo costretti a dover confutare quanto scrive il giornalista del Corriere dello Sport Guido D'Ubaldo. Ecco cosa scrive:

Il nuovo stadio della Roma sorgerà su un terreno del 18esimo Municipio. Pare che l'area non sia soggetta a vincoli ambientali, anche se presto ci sarà un incontro con l'Assessore all' ambiente del Comune, Fabio De Lillo. Sono già state superate le verifiche urbanistiche e le analisi preliminari con la sovrintendenza. L'area di 140 ettari si trova sulla destra di via Aurelia, venendo dal centro. Per capire, per chi conosce la zona, di fronte allo storico sfasciacarrozze Calò. Il geometra Coricelli, che ha fatto tutti gli studi sull'area, ha consegnato a Rosella Sensi uno studio di fattibilità che il presidente della Roma si è visto approvare dal sindaco Alemanno e da Piero Marrazzo. Mercoledì il progetto sarà presentato ufficialmente, non martedì giorno in cui è stata convocata una riunione plenaria con i progettisti. Secondo il progetto nelle intenzioni della famiglia Sensi lo stadio dovrebbe arrivare a costo zero, attraverso un'operazione di project financing. La realizzazione dell'impianto sarà affidata a un costruttore che potrà poi tirare su qualcosa come 300 appartamenti. Molti imprenditori romani sono interessati. Edilizia residenziale su quella che è oggi classificata come un'area "agricola non di pregio". Questa zona, situata nel quadrante di Roma Ovest, sarà soggetta nei prossimi anni ad una profonda trasformazione, non dovuta necessariamente alla realizzazione dello stadio.
C'è già un piano per la centralità di Massimina, con un sistema viario completamente modernizzato. Il nuovo stadio, che sarà intitolato a Franco Sensi, sarà un vero impianto per il calcio, i posti saranno confortevoli e la visuale ottima, dalle curve alle tribune. Ci sarà molto da fare e la procedura autorizzativa dovrebbe essere completata in sei mesi. [...]

Cifre 1. Per lo stadio della AS Roma a Massimina si è parlato di una cifra intorno ai 100 milioni. Allora, consideriamo che ad oggi lo stadio considerato top al mondo è quello dei Dallas Cowboys (NFL), ed è costato 825 milioni di euro. Ed è un qualcosa di incredibile. Parlando di calcio, Wembley è costato 913 milioni, mentre l'Emirates (60.000 posti, quindi misura vicino al possibile nostro) 492 milioni. Di conseguenza uno stadio da 60.000 posti, a 5 stelle, capace magari di ospitare una finale di Champions difficilmente potrà costare molto meno. A meno che non si voglia costruire uno stadio mediocre, e allora bastano i 100 milioni di cui si parla e farlo disegnare dall'architetto Zavanella.

Cifre 2. D'Ubaldo parla di un project financing che porterebbe un costruttore ad avere la possibilità di realizzare 300 appartamenti in cambio della costruzione dello stadio. Considerando un valore medio di 300.000 euro si arriverebbe ad un totale 90 milioni. Che vorrebbe dire regalare alla AS Roma un terreno di 140 ettari, uno stadio con annessi e connessi, per un valore stimato quindi ben superiore a 100 milioni di euro. Fose qualche chiarimento serve... Non crediamo esistano precedenti di stadi a "costo zero". Possibile davvero che la AS Roma non debba tirare fuori un soldo?

Alcuni punti ulteriori da chiarire, importanti visto che la AS Roma è quotata (e di tutte queste chiacchiere che escono la Consob che dice?). Andiamo quindi con le 10 domande, visto che va di moda:

1. La costruzione di uno stadio mediocre non rischierebbe di diventare una palla al piede per la AS Roma, che dal momento della realizzazione dello stesso sarebbe assai difficlmente acquistabile e con una proprietà non certo disposta ad investire su eventuali upgrade dello stadio stesso?
2. Chi si è occupato di fare un business plan - se ne esiste uno - sul nuovo stadio? Quali maggiori revenues per il club sono state prevsite? (Crediamo che agli azionisti interessi non poco, visto il deprezzamento del titolo in questi anni).
3. Che ruolo sta avendo la IMG? E' vero che esiste un contratto già firmato per eventualmente replicare l'operazione che la IMG ha fatto in passato con lo stadio di Wembley (vendita dei posti migliori prima della costruzione dello stadio)?
4. Nel caso, a cosa verranno destinati quei soldi? Ad investimenti sulla squadra?
5. Che ne pensano gli azionisti di dedicare lo stadio a "Franco Sensi" (RIP) rinunciando di conseguenza ad una cifra intorno ai 7 milioni l'anno per i naming rights?
6. Da alcuni sondaggi risulta che circa il 90% dei tifosi della Roma sia contrario all'operazione stadio guidata dalla famiglia Sensi. E' adeguato effettuare un investimento sul futuro di questo genere quando il proprio pubblico è così contrario. La politica - con in testa la campagna elettorale - ha preso in considerazione questo dato?
7. Che ne pensa Unicredit, nei cui confronti la Italpetroli della famiglia ha oltre 350 milioni di debiti?
8. Ci dicono che alla riunione con la Regione fosse presente anche un Angelucci, la nota famiglia delle cliniche, editrice di "Libero" e de "Il Riformista". Se vero, perché era lì? Il suo nome era stato avvicinato a quello della AS Roma a maggio (con successiva smentita). Collaborazione in vista?
9. A quanto ammonteranno gli investimenti in infrastrutture di Comune e Regione? Non risultano infatti collegamenti in ferro diretti verso il nuovo stadio, né Aurelia e Boccea sono in grado di sostenere il maggior traffico.
10. E' possibile che la decisione di costruire di costruire uno stadio venga presa senza che una proposta di progetto sia fatta pubblicamente, vengano resi noti eventuali studi di fattibilità, di impatto economico sul territorio, siano stati effettuati sondaggi sui cittadini dell'area, e così via?

A presto per ulteriori sviluppi.

OFFLINE
Post: 15.192
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
15/09/2009 17.52
 
Quota

E' intervenuto da max un consulente che sta valutando se ci sono i presupposti per fare l'operazione.
Per me 'sta cosa va a morire.Troppo complicato,qua non si tratta di fare lo stadio ma un quartiere praticamente...ma 'ndo vanno...qua a Roma è già difficile mette 'na statuina al centro di una piazza... [SM=g27997]











-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.192
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
15/09/2009 18.50
 
Quota

CAMIGLIERI: ´IL PROGETTO STADIO DELLA ROMA NON È CORRELATO A NOI´

pubblicata martedì 15 settembre 2009







Tullio Camiglieri, presidente di Open Gate Italia, è intervenuto a TeleRadioStereo per affrontare l'argomento-stadio:

"Abbiamo ricevuto mandato da un fondo di investimento statunitense di avviare lo studio di fattibilità per la costruzione di un nuovo stadio a Roma. Le possibilità di realizzazione sono diverse, ma ci si basa su modelli americani dove, anche se il calcio non è lo sport principale, lo stadio viene vissuto 7 giorni su 7".

Lo studio di fattibilità riguarda la città di Roma o, nello specifico, la zona di Boccea?
"La presentazione del progetto annunciato dall'AS Roma non è correlato a noi, anzi. Il nostro studio non è stato commissionato dalla famiglia Sensi. Non è arrivata nessuna telefonata da Villa Pacelli e credo che mai arriverà".

Una struttura del genere, dedicata non esclusivamente all'evento sportivo, può funzionare anche in Italia?
"E' lo stesso discorso che, anni fa, si faceva in merito ai cinema multuisala, che oggi sono il punto di riferimento del mercato cinematografico italiano. Tutto va calato nella realtà del nostro Paese, e ciò sarebbe un fattore positivo anche per gli enti pubblici, le amministrazioni comunali e i comuni che si sgraverebbero delle spese relative allo stadio".

Il principale elemento di attrazione dovrà essere, comunque, l'evento sportivo:
"La Roma è un elemento di forte attrazione. E' chiaro che il successo di un polo multifunzionale del genere dipenderebbe in primo luogo dai risultati della squadra, anche se le due questioni sono concatenate. Per far funzionare al meglio l'impianto, però, la squadra deve essere competitiva in Italia e in Europa".

C'è ottimismo sulla realizzazione di un progetto del genere?
"Si, c'è un moderato ottimismo, anche se nel nostro ambiente le cose possono cambiare rapidamente".

-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.192
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
15/09/2009 20.15
 
Quota

Re: Re:
faberhood, 15/09/2009 14.07:

Riporto:
Stadio AS Roma, le cifre del Corsport non stanno in piedi
STADI&BUSINESS (SPICCIARIELLO) - Purtroppo - non è cattiva volontà infatti - ancora una volta ci troviamo costretti a dover confutare quanto scrive il giornalista del Corriere dello Sport Guido D'Ubaldo. Ecco cosa scrive:

Il nuovo stadio della Roma sorgerà su un terreno del 18esimo Municipio. Pare che l'area non sia soggetta a vincoli ambientali, anche se presto ci sarà un incontro con l'Assessore all' ambiente del Comune, Fabio De Lillo. Sono già state superate le verifiche urbanistiche e le analisi preliminari con la sovrintendenza. L'area di 140 ettari si trova sulla destra di via Aurelia, venendo dal centro. Per capire, per chi conosce la zona, di fronte allo storico sfasciacarrozze Calò. Il geometra Coricelli, che ha fatto tutti gli studi sull'area, ha consegnato a Rosella Sensi uno studio di fattibilità che il presidente della Roma si è visto approvare dal sindaco Alemanno e da Piero Marrazzo. Mercoledì il progetto sarà presentato ufficialmente, non martedì giorno in cui è stata convocata una riunione plenaria con i progettisti. Secondo il progetto nelle intenzioni della famiglia Sensi lo stadio dovrebbe arrivare a costo zero, attraverso un'operazione di project financing. La realizzazione dell'impianto sarà affidata a un costruttore che potrà poi tirare su qualcosa come 300 appartamenti. Molti imprenditori romani sono interessati. Edilizia residenziale su quella che è oggi classificata come un'area "agricola non di pregio". Questa zona, situata nel quadrante di Roma Ovest, sarà soggetta nei prossimi anni ad una profonda trasformazione, non dovuta necessariamente alla realizzazione dello stadio.
C'è già un piano per la centralità di Massimina, con un sistema viario completamente modernizzato. Il nuovo stadio, che sarà intitolato a Franco Sensi, sarà un vero impianto per il calcio, i posti saranno confortevoli e la visuale ottima, dalle curve alle tribune. Ci sarà molto da fare e la procedura autorizzativa dovrebbe essere completata in sei mesi. [...]

Cifre 1. Per lo stadio della AS Roma a Massimina si è parlato di una cifra intorno ai 100 milioni. Allora, consideriamo che ad oggi lo stadio considerato top al mondo è quello dei Dallas Cowboys (NFL), ed è costato 825 milioni di euro. Ed è un qualcosa di incredibile. Parlando di calcio, Wembley è costato 913 milioni, mentre l'Emirates (60.000 posti, quindi misura vicino al possibile nostro) 492 milioni. Di conseguenza uno stadio da 60.000 posti, a 5 stelle, capace magari di ospitare una finale di Champions difficilmente potrà costare molto meno. A meno che non si voglia costruire uno stadio mediocre, e allora bastano i 100 milioni di cui si parla e farlo disegnare dall'architetto Zavanella.

Cifre 2. D'Ubaldo parla di un project financing che porterebbe un costruttore ad avere la possibilità di realizzare 300 appartamenti in cambio della costruzione dello stadio. Considerando un valore medio di 300.000 euro si arriverebbe ad un totale 90 milioni. Che vorrebbe dire regalare alla AS Roma un terreno di 140 ettari, uno stadio con annessi e connessi, per un valore stimato quindi ben superiore a 100 milioni di euro. Fose qualche chiarimento serve... Non crediamo esistano precedenti di stadi a "costo zero". Possibile davvero che la AS Roma non debba tirare fuori un soldo?

Alcuni punti ulteriori da chiarire, importanti visto che la AS Roma è quotata (e di tutte queste chiacchiere che escono la Consob che dice?). Andiamo quindi con le 10 domande, visto che va di moda:

1. La costruzione di uno stadio mediocre non rischierebbe di diventare una palla al piede per la AS Roma, che dal momento della realizzazione dello stesso sarebbe assai difficlmente acquistabile e con una proprietà non certo disposta ad investire su eventuali upgrade dello stadio stesso?
2. Chi si è occupato di fare un business plan - se ne esiste uno - sul nuovo stadio? Quali maggiori revenues per il club sono state prevsite? (Crediamo che agli azionisti interessi non poco, visto il deprezzamento del titolo in questi anni).
3. Che ruolo sta avendo la IMG? E' vero che esiste un contratto già firmato per eventualmente replicare l'operazione che la IMG ha fatto in passato con lo stadio di Wembley (vendita dei posti migliori prima della costruzione dello stadio)?
4. Nel caso, a cosa verranno destinati quei soldi? Ad investimenti sulla squadra?
5. Che ne pensano gli azionisti di dedicare lo stadio a "Franco Sensi" (RIP) rinunciando di conseguenza ad una cifra intorno ai 7 milioni l'anno per i naming rights?
6. Da alcuni sondaggi risulta che circa il 90% dei tifosi della Roma sia contrario all'operazione stadio guidata dalla famiglia Sensi. E' adeguato effettuare un investimento sul futuro di questo genere quando il proprio pubblico è così contrario. La politica - con in testa la campagna elettorale - ha preso in considerazione questo dato?
7. Che ne pensa Unicredit, nei cui confronti la Italpetroli della famiglia ha oltre 350 milioni di debiti?
8. Ci dicono che alla riunione con la Regione fosse presente anche un Angelucci, la nota famiglia delle cliniche, editrice di "Libero" e de "Il Riformista". Se vero, perché era lì? Il suo nome era stato avvicinato a quello della AS Roma a maggio (con successiva smentita). Collaborazione in vista?
9. A quanto ammonteranno gli investimenti in infrastrutture di Comune e Regione? Non risultano infatti collegamenti in ferro diretti verso il nuovo stadio, né Aurelia e Boccea sono in grado di sostenere il maggior traffico.
10. E' possibile che la decisione di costruire di costruire uno stadio venga presa senza che una proposta di progetto sia fatta pubblicamente, vengano resi noti eventuali studi di fattibilità, di impatto economico sul territorio, siano stati effettuati sondaggi sui cittadini dell'area, e così via?

A presto per ulteriori sviluppi.




Ottima analisi. [SM=g27997]

-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.192
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
16/09/2009 11.59
 
Quota

slitta la presentazione. [SM=g27989]
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 2.946
Sesso: Maschile
16/09/2009 12.20
 
Quota

Ma non mi dire... [SM=g27991] [SM=g27987]
......
"In my 23 years working in England there is not a person I would put an inch above Bobby Robson."
Sir Alex Ferguson.
OFFLINE
Post: 15.192
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
16/09/2009 13.17
 
Quota

come dice il proverbio:"la fine è scritta all'inizio".
Slitta,slitta...
è una minaccia fantasma.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 2.683
Sesso: Maschile
18/09/2009 18.19
 
Quota

il link è sparito dal sito dell'as roma, ma il documento è ancora archiviato.
non che il documento sia molto importante, ma tendenze alla "1984" mi danno un fastidio enorme.


http://bo.asroma.it/UserFiles/1001.pdf

anzi, lo allego anche al post, il pdf numero 1001.


***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 2.683
Sesso: Maschile
19/09/2009 12.02
 
Quota

nel frattempo a roma...

[IMG]http://wwwdelivery.superstock.com/WI/223/1491/PreviewComp/SuperStock_1491R-1017660.jpg[/IMG]

gianni a. (a sinistra) e rosella s. chiariscono gli ultimi dettagli della conferenza stampa di presentazione per il progetto del nuovo stadio dell'as roma, dando i ritocchi finali al plastico dell'impianto.
[Modificato da BeautifulLoser 19/09/2009 12.05]

***********************************************************************

Ever tried. Ever failed. No matter. Try again. Fail again. Fail better.
(Samuel Beckett, Worstward Ho)
OFFLINE
Post: 15.192
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
23/09/2009 14.26
 
Quota

Stadio, una Presentazione spettacolare. Ma quando?
23/09/2009 10:32 - (Segnala questo articolo)

CORRIERE DELLO SPORT - Il progetto dello stadio della Roma è pronto e in attesa di decidere modalità e tempi della presentazione, i dirigenti giallorossi hanno già fatto preparare una clip sul nuovo impianto da una importante società di produzione televisiva, mentre a Roma Channel è stata commissionata la documentazione televisiva sugli stadi romani del passato, fino all'Olimpico. L'ultima idea è di trasformare la presentazione del nuovo stadio in un evento spettacolare. Si aspetta l'ok del Comune per decidere il varo del progetto.

[IMG]http://sleeping24h.files.wordpress.com/2009/06/bandierabianca1.jpg[/IMG]








-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 2.946
Sesso: Maschile
23/09/2009 14.46
 
Quota

Re:
BeautifulLoser, 18/09/2009 18.19:

il link è sparito dal sito dell'as roma, ma il documento è ancora archiviato.
non che il documento sia molto importante, ma tendenze alla "1984" mi danno un fastidio enorme.


http://bo.asroma.it/UserFiles/1001.pdf

anzi, lo allego anche al post, il pdf numero 1001.





Come non essere d'accordo...ma tanto basta dire "sono stato frainteso", e tutti zitti
Che vergogna di società (Roma) e società (italiana)
......
"In my 23 years working in England there is not a person I would put an inch above Bobby Robson."
Sir Alex Ferguson.
OFFLINE
Post: 4.190
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Maschile
23/09/2009 15.12
 
Quota

a rega', non so se v'è sfuggita, comunque poco fa è uscita questa:

MARTEDÌ PRESENTAZIONE DEL NUOVO STADIO DELLA ROMA

COMUNICATO UFFICIALE AS ROMA

L’A.S. Roma S.p.A. rende noto che in data 29 settembre 2009, alle ore 11.00 presso il Centro Sportivo Fulvio Bernardini di Trigoria, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del nuovo Stadio della società, a cui parteciperanno, oltre al Presidente, Dott.ssa Rosella Sensi, il Sindaco di Roma, Dott. Gianni Alemanno, ed il Presidente della Regione Lazio, Dott. Piero Marrazzo.


me vojo proprio fa' du' risate...
[SM=g27989]
OFFLINE
Post: 15.461
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
23/09/2009 15.18
 
Quota

ancora non ho detto nulla sulla questione perciò ...

1) comincio da una domanda che mi faccio da almeno 24 anni, non ero ancora maggiorenne...gli italiani hanno quasi tutti una casa di proprietà, questo dicono le statistiche, oppure sono in botti dif erro di locazioni a lungo termine e praticamente vitalizie. la domanda era ed è: a chi cazzo servono tutte ste case? poi amno mano crescendo e conoscendo mi sono fatto un'idea più precisa. molte case si ripagano, a momenti pure se non le vnedi, tra appalti, fornitori, piani regolatori, manutenzioni, ordini.... c'è buon margine per mangiare. fino a pochi anni fa, sempre scherzando, mi dicevo: ma se abbiamo un tasso di natalità 0,3 ma per chi cazzo le costruiscono, forse per gli immigrati? i futuri cittadini italini, lavoratori e prolifici? certo però non c'avevano già una lira, e ora li respingiamo pure... chissà a chi cazzo servono tutte ste case. chi è che ci fa collezione...

2) sono un ambientalista, e le colate di cemento mi vanno bene ma solo se servono a seppellirci per sempre chi dico io, e non sono nemmeno pochi. probabilmente abbatterei la popolazione mondiale di un quinto, e mi tengo stretto (certo prima mi concentrerei su una mezza dozzina di persone)...

3) ritornando più strettamente alle cose nostre, comunque la società come è gestita non ha progettualità, non ha competenza, è approssimativa. ci troverermmo unos tadio, ma chissà come... temo sprechi, temo un progetto dis erie b, un risultato di serie c, un... cancro che poi ti tieni... e nonv edo come si possa costruire la squadra nel frattempo. forse dopo 15 anni. temnpo di costruirlo, di smettere di apgare i buffi e ....

4) passando dalle sensazioni, dalla mia personale indole alle conclusioni, ci sono già tanti elementi, sottolineqati anche da voi, dagli annunci ai rimandi, ecc...c eh fanno capire che questa situazione è la classica corsa a ostacoli e contro il tempo. sul perchè... si possono fare solo delle congetture. molte congetture.

5) andando sul pratico... più le sento certe cose e più è meglio non sentire nulla, estraniarsi. mi dicono, si legge, che srve individuare l'area... trovare il sito... portare metro, strade, strutture...
... beh, ricorderete che pochi emsi fa sonos tato a Valencia, si aprlava allora dellos tadio e chief mi invitò ad andare a vedere il nuovo Mesalla. beh ilc aso ha voluto che avessi l'albergo proprio nella stessa via. e ci sono andato. lavori in corso, naturalmente, ma CAZZO... era un semplice isolato! cioè si un mega isolato, ma non certo un psoto dove metterci una nuova città o un nuovo quartiere.
era al centro, non vicinissimo alla metro, ma insomma un'ottocentina di metri... su unos tradone come può essere un Palmiro Togliatti 8che poi sono emssi così quasi tutti gli stadi cittadini, ricordo il bernabeo o il white heart lane, tanti altri..
che vi posso dire... basta un posto grosso come il Luna Park, mica na cosa enorme, una città. che ve posso dì... i mercati generali, e decine di altri punti sparsi epr Roma. sarebbero sufficienti.
e non mi si dica che Roma è Roma e Valencia è Valencia, o altre pippe del genere.

la verità è che come su tutto, e come su tutto pr quanto riguarda la Roma, c'è di mezzo tanto affare e malaffare.
if atti e i confronti con altre realtà, anche come quelloc he ho appena fatto io, dicono e confermano, che non si tratta di fare los tadio, ma di fare una colata di cemnteo che riempia la pancia di un esercito di papponi e relativi portaborse e appoggi politici.

as always...


OFFLINE
Post: 15.192
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
23/09/2009 15.54
 
Quota

Re:
giove(R), 23/09/2009 15.18:


3) ritornando più strettamente alle cose nostre, comunque la società come è gestita non ha progettualità, non ha competenza, è approssimativa. ci troverermmo unos tadio, ma chissà come... temo sprechi, temo un progetto dis erie b, un risultato di serie c, un... cancro che poi ti tieni... e nonv edo come si possa costruire la squadra nel frattempo. forse dopo 15 anni. temnpo di costruirlo, di smettere di apgare i buffi e ....

che vi posso dire... basta un posto grosso come il Luna Park, mica na cosa enorme, una città. che ve posso dì... i mercati generali, e decine di altri punti sparsi epr Roma. sarebbero sufficienti.
e non mi si dica che Roma è Roma e Valencia è Valencia, o altre pippe del genere.

la verità è che come su tutto, e come su tutto pr quanto riguarda la Roma, c'è di mezzo tanto affare e malaffare.
if atti e i confronti con altre realtà, anche come quelloc he ho appena fatto io, dicono e confermano, che non si tratta di fare los tadio, ma di fare una colata di cemnteo che riempia la pancia di un esercito di papponi e relativi portaborse e appoggi politici.

as always...




quoto tutto.

Per me...

1.Il fatto che questi idioti stiano continuando a cercare di tenersi a galla mi sembra oltraggioso nei confronti del tifo romanista,che ha protestato in tutti i modi.Cosa dobbiamo fare ancora?

2.Credo che lo stadio non si farà.Fra questa presentazione e il giorno in cui sarà posta la prima pietra può accadere di tutto.
Bisogna anche ricordarsi che ora ci sono le regionali e i politici pur di prendere voti sarebbero capaci di vendersi il figlio e di promettere lo sbarco sulla luna.L'indomani a rimangiarsi la parola impiegheranno un secondo con una bella supercazzola dopo mesi di silenzio.

3.Se lo faranno sarà fra 5-10 anni e sarà uno stadietto brutto(come possono i Sensi concepire il bello?"),per pochi(i tifosi di villa pacelli"'o stadio è nooostro e guai a chi 'o tocca")ai margini della città(chi concepisce uno stadio a massimina non ha mai fatto in auto zona est a zona ovest estrema...vabbè tanto ci sono i trasporti),non funzionale(qualche cazzata la fanno).Me lo immagino tipo la tomba della Roma,mi deprime "lo staaadio nuooovo"...possono i Sensi concepire uno stadio bello,per tutti,funzionale,in una zona strategica?No.

4.Che poi sono anche scemi.Sento parlare de cittadelle,de supermercati,de musei...macchissenefrega!Uno stadio 7 giorni su 7.Macchissenefrega!Ci vogliono i parcheggi e bisogna vedere la partita bene.No che sto due ore per trovare posto e poi mi vedo la partita in piedi col vetro davanti.Questo vogliono i tifosi,non tutte queste diavolerie per infarcire il nulla!


5.Molto triste intanto il tentativo di addolcire i tifosi con questa presentazione virtuale(che sarà una pacchianata).Sembra l'ossetto per tenere buono il cane."Famoli sta boni con la presentazione all'americana!".E qualcuno ci cascherò(qualcuno dei loro interlocutori)..."aho,i Sensi ce fanno '0 stadio novo!Lunga vita a Rosella".Tra l'altro intitolarlo ai Franco(pace all'anima sua) mi da fastidio e mi sembra un atto molto presuntuoso.Per me di personaggi più importanti e rappresentativi di Sensi ce ne sono stati tanti.

La Sensi crede che i tifosi siano una massa di imbecilli.E non c'è cosa peggiore di un imbecille che ti pensa imbecille. [SM=g27996]

-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.461
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
23/09/2009 17.56
 
Quota

Re:
che bello ho fatto pace con Luca! [SM=g27987] [SM=g27988]


comunque mi stavo rileggendo il mio post... beh forse non lo avrete mai notato prima d'ora ( [SM=g27987] [SM=g27987] [SM=g27987] ) ma scrivo così veloce da fare molti errori di battitura.

beh questo è uno dei mejo.

giove(R), 23/09/2009 15.18:


ricordo il bernabeo




27/09/2009 08.25
 
Quota

Re: Re:
lucaDM82, 23/09/2009 15.54:




quoto tutto.

Per me...

1.Il fatto che questi idioti stiano continuando a cercare di tenersi a galla mi sembra oltraggioso nei confronti del tifo romanista,che ha protestato in tutti i modi.Cosa dobbiamo fare ancora?

2.Credo che lo stadio non si farà.Fra questa presentazione e il giorno in cui sarà posta la prima pietra può accadere di tutto.
Bisogna anche ricordarsi che ora ci sono le regionali e i politici pur di prendere voti sarebbero capaci di vendersi il figlio e di promettere lo sbarco sulla luna.L'indomani a rimangiarsi la parola impiegheranno un secondo con una bella supercazzola dopo mesi di silenzio.

3.Se lo faranno sarà fra 5-10 anni e sarà uno stadietto brutto(come possono i Sensi concepire il bello?"),per pochi(i tifosi di villa pacelli"'o stadio è nooostro e guai a chi 'o tocca")ai margini della città(chi concepisce uno stadio a massimina non ha mai fatto in auto zona est a zona ovest estrema...vabbè tanto ci sono i trasporti),non funzionale(qualche cazzata la fanno).Me lo immagino tipo la tomba della Roma,mi deprime "lo staaadio nuooovo"...possono i Sensi concepire uno stadio bello,per tutti,funzionale,in una zona strategica?No.

4.Che poi sono anche scemi.Sento parlare de cittadelle,de supermercati,de musei...macchissenefrega!Uno stadio 7 giorni su 7.Macchissenefrega!Ci vogliono i parcheggi e bisogna vedere la partita bene.No che sto due ore per trovare posto e poi mi vedo la partita in piedi col vetro davanti.Questo vogliono i tifosi,non tutte queste diavolerie per infarcire il nulla!


5.Molto triste intanto il tentativo di addolcire i tifosi con questa presentazione virtuale(che sarà una pacchianata).Sembra l'ossetto per tenere buono il cane."Famoli sta boni con la presentazione all'americana!".E qualcuno ci cascherò(qualcuno dei loro interlocutori)..."aho,i Sensi ce fanno '0 stadio novo!Lunga vita a Rosella".Tra l'altro intitolarlo ai Franco(pace all'anima sua) mi da fastidio e mi sembra un atto molto presuntuoso.Per me di personaggi più importanti e rappresentativi di Sensi ce ne sono stati tanti.

La Sensi crede che i tifosi siano una massa di imbecilli.E non c'è cosa peggiore di un imbecille che ti pensa imbecille. [SM=g27996]



Come nell'altro post credo che Alwmanno stia prendendo la distanze:

ALEMANNO: ´LO STADIO DELLA ROMA? UN BUON PROGETTO, MA NULLA È DEFINITIVO´

pubblicata sabato 26 settembre 2009

"Sembra che il progetto della Roma sia buono e credo possa avere un'attuazione concreta. Siamo però solo l'inizio, si dovranno fare delle verifiche. Stesso discorso sarà fatto a breve anche per la Lazio, sarà presentato il progetto ed inizierà la verifica con la sovraintendenza paesaggistica". Così il sindaco della capitale Gianni Alemanno in merito al progetto per la costruzione dello stadio della Roma che martedì sarà presentato. "Io e Marrazzo - ha detto Alemanno - la settimana prossima ascolteremo la presentazione del presidente Sensi. La Provincia? Abbiamo lavorato principalmente con la Regione, nulla osta a coinvolgere anche la Provincia, anche se le sue competenze in materia sono molto limitate. Tutte le notizie che sono state diffuse, anche nella giornata di oggi, hanno parti vere ed altre di fantasia. Bisogna aspettare martedì, quando verrà presentato il progetto della Roma, poi ricomincerà un iter di verifica sia con le istituzioni che con i cittadini. Nulla è quindi definitivo e nulla è deciso. C'è una proposta e su questo lavoreremo per rendere compatibili tutte le esigenze: quelle ambientali, quelle della tifoseria e quelle della cittadinanza

27/09/2009 08.39
 
Quota

Re: Re: Re:
Stadio AS Roma, martedì la presentazione, ma il sindaco frena


ANSA - Il nuovo stadio della Roma sorgerà fuori dal Grande Raccordo Anulare in via della Monachina, a poca distanza dall'uscita di Via Aurelia, e vicino ad un campo nomadi: 140 ettari su un'area agricola non di pregio, attualmente di proprietà del gruppo Scarpellini, e con indice di cubatura basso. Queste le anticipazioni fornite sul progetto dall'assessore capitolino all'Ambiente Fabio De Lillo, secondo il quale, come ha detto ieri in tarda serata nel corso della trasmissione 'La Signora in giallorosso sull'emittente locale, T9, l'impianto dovrebbe essere pronto in 4-5 anni. Il sindaco Gianni Alemanno, ricordando che martedì prossimo ci sarà la conferenza stampa in cui, al centro 'Fulvio Bernardinì di Trigoria, la società As Roma presenterà il progetto, ha precisato però che «tutte le notizie che sono state diffuse, anche nella giornata di oggi, hanno parti vere ed altre di fantasia. Bisogna aspettare martedì, quando verrà presentato il progetto della Roma, poi ricomincerà un iter di verifica sia con le istituzioni che con i cittadini. Nulla è quindi definitivo e nulla è deciso. C'è una proposta e su questo lavoreremo per rendere compatibili tutte le esigenze: quelle ambientali, quelle della tifoseria e quelle della cittadinanza». Alla conferenza stampa del 29 è annunciata la presenza dello stesso Alemanno e del Presidente della Regione Piero Marrazzo. Secondo le indiscrezioni la struttura, da circa 55 mila posti e pronta fra 4-5 anni, sarà caratterizzata da tecnologie innovative e rispettose dell'ambiente, dotate di pannelli fotovoltaici e avrà anche con un'area verde nelle vicinanze. La presidente Rosella Sensi vorrebbe che fosse intitolata al padre Franco. Secondo l'assessore De Lillo, come ha detto a T9, tutto dovrebbe essere a costo zero per il Comune, perchè chi realizzerà l'impianto dovrebbe farsi carico anche delle infrastrutture. L'impianto sorgerà nei pressi dell'area Massimina, una delle centralità inclusa nel vecchio piano regolatore di Veltroni, dove è previsto un centro residenziale. A tre chilometri di distanza inoltre, ha ricordato l'assessore De Lillo, in località Pescaccio sarà costruito il più grande centro commerciale d'Europa. Numerosi saranno gli interventi anche sulla mobilità. Nel progetto sono previste una serie di opere infrastrutturali come la fermata di Massimina della 'Fr5'. Previsti anche ulteriori lavori per lo sviluppo della metropolitana fino a Casalotti, con quattro nuove fermate.

Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 » | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 08.05. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com