Senza Padroni Quindi Romanisti
printprintFacebook
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 » | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Amarcord

Ultimo Aggiornamento: 09/08/2018 11.58
OFFLINE
Post: 6.292
Città: ROMA
Età: 109
Sesso: Maschile
29/10/2008 18.03
 
Quota

l'angolo dei ricordi...
postiamo qui articoli, video, ricordi o aneddoti personali che riguardano il passato della nostra roma...

giravo per youtube e mi sono imbattuto in questo video che mi ha riportato a quando ero un bambino...

www.youtube.com/watch?v=6KZCjLXCRTk

claudio paul caniggia, il re del pallonetto e della coca [SM=g27989]

indimenticabile quella partita...
Dopo la potenza angloamericana quella cinese?Testimoni di Geova Online...63 pt.16/08/2018 13.09 by Thomas.15
Jolanda De RienzoIpercaforum43 pt.16/08/2018 15.43 by skindeceiver
Laura Squillaci (Rai News24 - ex TG1 internet)TELEGIORNALISTE FANS FORU...42 pt.16/08/2018 15.45 by =nasone2000=
OFFLINE
Post: 15.229
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
29/10/2008 18.46
 
Quota

i ricordi più belli che mi legano alla Roma sono i primi.I miei nonni sono tutti del flaminio,zona piazza mancini-lungotevere(praticamente dinanzi al ponte duca d'aosta) e da piccolo,era l'88,spesso le domeniche stavo là e guardavo dalle finestre tutta la processione dei nostri tifosi che si dirigeva verso lo stadio.Ricordo il trambusto,il traffico,i cori,i chioschi,le bandiere che sventolavano.All'inizio non andavo allo stadio,seguivo le partite da nonno tramite teleroma56 con la cronaca di pato,calderai,russo o piccinini.Erano gli anni di Giannini e Voeller,della Roma post Eriksson.Ricordo ancora mio nonno:"aho,c'ha segnato pure Boccafresca"...oppure ricordo le sveglie che prendevamo quando ci beccavamo il milan:"quanto abbiamo perso?3-1,4-1?".Qualche battaglia si vinceva e ci si accontentava di poco ma la guerra la vincevano sempre il milan,il napoli,l'inter...
Da casa di nonno sentivo i boati che provenivano dall'olimpico e poi arrivava il goooooooooooooo di pato...anche da villa glori si sentivano,a ogni boato corrispondeva qualcosa(rigore,gol contro la lazio,gol mancato...),poi dalla faccia dei tifosi che uscivano dallo stadio indovinavamo il risultato della Roma.
Fine '89,andai con mio padre al flaminio per la prima volta;ricordo i fumogeni gialli che ci avvolgevano,avevo paura ma non lo dicevo,ricordo stranamente Franco Nero in curva sud dietro di noi.Non ricordo nulla della partita.Soltanto le immagini sfocate dei gol,tutti e due simili,a due passi dalla porta,di Rizzitelli e del principe.Poi il rigore di un tale Levanto per il lecce.2 a 1 per noi.La prima all'olimpico pochi mesi dopo...Roma Verona 5 a 2;quella volta ero con tanta gente con me;particolarità:ultimo gol di Conti con la Roma,tra l'altro su punizione.Poi doppiette del tedesco volante e di desideri.Infine mi rimase impressa una cosa...entra ferro tontini,uno dei tanti prodotti del nostro vivaio,giocatore alto e prestante ma scarso,e si fa infilare da un'autorete di cicoria e da un bolide di pusceddu da quasi metà campo.

Prima incaxxatura, con boskov...roma brescia 2 a 3...autogol di benedetti,doppio saurini ex laziale di testa,con cervone e benedetti ridicoli in difesa;poi i tifosi cercano di scavalcare e picchiare cervone ma la polizia minaccia coi cani lupi;poi Roma stoica che realizza il gol del 3 a 1 con carnevale;punizione di mihajlovic,carnevale in tuffo di testa,la palla sta entrando,benedetti la tocca deviandone la traiettoria ma per fortuna entra lo stesso;poi gol annullato a giannini per motivi mai capiti.L'inizio della crisi...

Queste le tre partite che mi rimasero imprese.Le prime due perchè furono i miei esordi allo stadio.L'ultima perchè fu la prima sconfitta dal vivo.
Sarei felice se ritrovassi su youtube le immagini dei gol.Ci proverò.
[Modificato da lucaDM82 29/10/2008 18.47]
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.229
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
19/11/2008 19.34
 
Quota

Re: l'angolo dei ricordi...
chiefjoseph, 29/10/2008 18.03:

postiamo qui articoli, video, ricordi o aneddoti personali che riguardano il passato della nostra roma...

giravo per youtube e mi sono imbattuto in questo video che mi ha riportato a quando ero un bambino...

www.youtube.com/watch?v=6KZCjLXCRTk

claudio paul caniggia, il re del pallonetto e della coca [SM=g27989]

indimenticabile quella partita...



Ricordo...all'epoca battere Milan e Juve era impresa impossibile.Però ricordo che in coppa italia battemmo nel'91 credo la juve e nel '93 proprio il milan.Ricordo anche il gol di Muzzi.All'epoca la coppa italia valeva e c'era gusto a vederla,mica come oggi...mi ricordo a scuola fece scalpore quella vittoria sul milan.Se non sbaglio l'arbitro ci squalificò i portieri titolari e furono convocati in finale col Toro Fimiani(che poi ha avuto una carriera dignitosa e lunga in C) e Tontini(che mollò il calcio)...ecco,meno male che non misero Tontini sennò Silenzi gliene faceva 15 di gol.Quella è un'altra storia dolorosa,ricordo che vidi quel match alla pizzata finale delle elementari,un rigore e un gol ogni minuto,una partita incredibile...
cmq su Caniggia peccato per quelle sigarette alla coca...quegli anni fra peruzzi,carnevale e caniggia ci disse male.


-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.507
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
20/11/2008 14.49
 
Quota

Re: Re: l'angolo dei ricordi...
lucaDM82, 19/11/2008 19.34:




cmq su Caniggia peccato per quelle sigarette alla coca...




seeeeee! mò solo le sigarette...

sui roma milan di coppa ricordo quando passammo con un autogol di van basten [SM=g27987]

io ho visto la mia prima partita allo stadio nel 77 o nel 78 boh, all'epoca mi piaceva più giocare che tifare. Roma-Foggia 1-0 Ugolotti.
la passione vera per il calcio visto e tifato nacque nell'82 con la vittoria del mondiale. avevo 14 anni finivo le medie. tra l'altro Italia-Brasile 3-2 fu il giorno del mio 14esimo compleanno. ricordo le urla per strada (mia madre aveva fatto tardi e il primo gol di Rossi ce lo perdemmo), ricordo il mio povero zio Pietro, laziale sfegatato, ma di quelli bonaccioni (l'anno dopo, per il bene che mi voleva, mi porto pure in mezzo ai festeggiamenti per lo scudetto in centro. io all'epoca non avevo idea di quanto si possa rosicare da rivale cittadino. la lazio era lontana, in B. io non la vedevo come una nemica, mi era pure simpatica - al proposito devo confessare che intorno ai miei 5,6 anni era il 73-74 e mi dicono che mi piaceva Long John, sono scampato forse per puro caso ad un triste destino... - ), mi ricordo le parolacce che mandò a Falcao, sul suo primo piano urlante dopo il temporaneo 2-2 (io ricordo ceh sorridevo, amaramente ma sorridevo, in parte contento che uscissimo per mano sua.

un ricordo molto bello, indelebile, è Roma-Colonia del 1982, sinceramente ricordo solo il gol di Falcao. Furono due secondi di pura adrenalina con il boato dello stadio che cominciò a caricarsi, per poi esplodere, sin dal momento in cui quando la palla gli arrivò sul petto al limite dell'area, la mise giù, fino a che la scaricò in porta.
quella volta, avevo sempre 14 anni, ero andato da solo allo stadio,s cappando al controllod ei miei genitori, separati, ad ognuno dei quali avevo detto che andavo a dormire dall'altro... prima volta da solo, prima volta di notte, prima volta in SUD.

ce ne sono tanti, poi, ma uno dei massimi fu il derby del 3-0 di mazzone. ero abbonato, la domenica prima c'era stato un accoltellamento di un polizotto a brescia, pare ad opera dei romanisti, e a Roma era pieno di posti di blocco. ci beccarono all'EUR, con un bel pò di "merce" e ci portarono in caserma. fino all'ultimo credemmo che oltre a non vedere il derby, saremmo andati dentro. una cosa divertente fu che quando uscii dalla macchina per la perquiszione, lo feci con una peroni da 66cl in mano, facendoli incazzare come delle belve.
naturalmente da quando, dopo averci fatto smaltire, ci restituirono i biglietti fino a tutta la partita, io e i miei amici eravamo come in una trans da "survivors". [SM=g27990]. una delle più grandi smaltite mai fatte, più un derby stravinto contro ogni pronostico. giornata che non sarà mai dimenticata.
[Modificato da giove(R) 20/11/2008 14.53]


OFFLINE
Post: 15.229
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
20/11/2008 15.44
 
Quota

Re: Re: Re: l'angolo dei ricordi...
giove(R), 20/11/2008 14.49:



ce ne sono tanti, poi, ma uno dei massimi fu il derby del 3-0 di mazzone. ero abbonato, la domenica prima c'era stato un accoltellamento di un polizotto a brescia, pare ad opera dei romanisti, e a Roma era pieno di posti di blocco. ci beccarono all'EUR, con un bel pò di "merce" e ci portarono in caserma. fino all'ultimo credemmo che oltre a non vedere il derby, saremmo andati dentro. una cosa divertente fu che quando uscii dalla macchina per la perquiszione, lo feci con una peroni da 66cl in mano, facendoli incazzare come delle belve.
naturalmente da quando, dopo averci fatto smaltire, ci restituirono i biglietti fino a tutta la partita, io e i miei amici eravamo come in una trans da "survivors". [SM=g27990]. una delle più grandi smaltite mai fatte, più un derby stravinto contro ogni pronostico. giornata che non sarà mai dimenticata.



[SM=g27987] [SM=g27987]
eh,questa me la servi sul piatto d'argento...
qua Plastino ci farebbe una bella storia...stile "la storia della bomba a firenze"... [SM=g27987]


-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 15.507
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
20/11/2008 17.34
 
Quota

[SM=g27985] anche perchè dato il sottofondo (The End dei Doors, di cui faccio le cover) o canto o racconto...
a proposito, a quei tempi avevo appena iniziato con la cover band e dopo quel derby, sulla canzone LA Woman, quando c'è il pezzo "mr mojo riiisiinnnn'", presi per un epriodo a cantare "Mr Abeel Baalbooo".
una volta al Palladium a fine concerto mi venne sotto un laziale ubriaco che me la voleva far pagare pesantemente "nun te dovevi permette! nun te dovevi permette!" eh eh
[Modificato da giove(R) 20/11/2008 17.35]


OFFLINE
Post: 15.229
Città: ROMA
Età: 35
Sesso: Maschile
18/12/2008 16.43
 
Quota

it.youtube.com/watch?v=0G2RTELelPM

che rosicata...roma-torino 5 a 2...non bastò...Haessler,Rizzitelli,Giannini e company a un soffio dall'impresa...
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 17.766
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
22/03/2010 17.36
 
Quota

bello sto topic ..
Il mio primo ricordo nitido è un roma-bologna 3-1 del 1981 con gol loro di mancini, 2 di pruzzo e poi bruno conti..il giorno dopo feci il tema in classe e disegnai pure il gol di Conti, un pò come faceva Silva sul guerin sportivo.
Poi a sfogliare la memoria ci sono talmente tante partite che è dura scegliere, ricordo l'ansia dei primi derby in curva che finivano tutti in pareggio alla fine e la grande gioia per quello del 3-0 con mazzone. Anche grandi sofferenze e delusioni, sicuramente l'eliminazione con lo slavia praga fu una mazzata perchè la curva cantava e all'improvviso scese il gelo/silenzio.
I 2 momenti piu' brutti che ho vissuto allo stadio sono stati la morte di Viola a roma-pisa e l'addio al calcio di giannini il giorno dopo lo scudetto della lazio.
Probabilmente il ricordo piu' emozionante a posteriori resta quello della sfilata con la scuola calcio l'anno del secondo scudetto in roma-pisa ( un altro 3-1 ) col saluto uno x uno del Presidente Viola ( e foto ricordo ).
[Modificato da Sound72 22/03/2010 17.37]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 2.957
Città: ROMA
Età: 42
Sesso: Maschile
22/03/2010 18.33
 
Quota

Re: l'angolo dei ricordi...
chiefjoseph, 29/10/2008 18.03:

postiamo qui articoli, video, ricordi o aneddoti personali che riguardano il passato della nostra roma...

giravo per youtube e mi sono imbattuto in questo video che mi ha riportato a quando ero un bambino...

www.youtube.com/watch?v=6KZCjLXCRTk

claudio paul caniggia, il re del pallonetto e della coca [SM=g27989]

indimenticabile quella partita...




partita indimenticabile!
è stata la prima volta con gli amici allo stadio andando con i mezzi pubblici ,per di più la sera ,tornando sulla metro al ritorno di notte mi sentivo un pò un "guerriero della notte", anche perchè la fermata Garbatella dell'epoca sembrava un pò Coney Island [SM=g27989] .
Il Milan veniva da 2 anni di risultati utili tra campionato e coppa italia ma dopo questa sconfitta perse anche in campionato col Parma.

Allo stadio poco prima del gol di Caniggia sentii una delle più belle battute , un signore vicino a me fa : ahò l'abbiamo schiacciati nella nostra aerea di rigore [SM=g27987] [SM=g27987] [SM=g27987]

Grazie Chief hai tirato fuori uno dei più bei ricordi che ho legati al calcio [SM=g28002]
23/03/2010 10.35
 
Quota

Re: Re: l'angolo dei ricordi...
Innanzitutto, ringrazio tutti, per i ricordi che mi avete fatto riaffiorare con i vostri racconti....veramente belli e molto simili ai miei.
Grazie a Chief per questo angolo dei ricordi.
Mi accorgo di essere forse tra i più vecchietti....

OFFLINE
Post: 15.507
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
23/03/2010 10.45
 
Quota

grande quella partita lì. successo inaspettato. ma grande ingenuità del milan che fece il fuorigioco nella nostra metà campo (e infatti caniggia parti oltre tutti, ma era regolare.

a me invece viene in mente l'unica partita dell'ultimo scudetto che ho visto allo stadio, su gentile concessione di un amico "infortunato" che mi appoggiò l'abbonamento.

prima gioranta di ritorno: Roma-Lecce 1-0 gol di Samuel.
lì, con 18 partite ancora da giocare, capii che avremmo vinto lo scudetto.

e se storcete la bocca sentite qui:
nell'anno dello scudetto 82-83 vidi due sole partite allo stadio. roma-juve 1-2 e vabbè... ma prima ancora vidi Roma-Cagliari.

1) era la prima giornata di ritorno anche lì;
2) finì 1-0;
3) segnò falcao, n.5 come samuel;
4) segnò sotto la nord;
5) nel secondo tempo;
6) di testa;
7) in tuffo;
8) su cross da destra.

credo ci fosse anche qualche altra cosa tipo il cross, e chi lo fece (nell'82-83 fu il classico cross di nela che arriva dalla deestra e rientra per crossare di sinitro)
ma insomma... rimasi allibito.
ci mancò poco che facessi il pezzo di John Belushi quando vede la luce...

ancora oggi se ci ripenso mi vengono i brividi.

PS. volevo aggiungere che forse faber quando ha iniziato a parlare di convinzione ha provato una situazione simile.
infatti io è dall'epoca (da quando postò il topic) che lo capisco...
però queste sono cose che solo chi le ha provate può capire.
quella sicurezza... anche quando eravamo sotto 2-0 a torino... che gli amici ti guardvano perplessi e disperati e non capivano (anche perchè l'unica cosa che dissi dopo quel roma-lecce fu: "non vi posso dire perchè e percome, ma la Roma ha vinto lo scudetto. vi dico solo questo"...
certo che fu una sofferenza tenersi tutto dentro.
[Modificato da giove(R) 23/03/2010 10.55]


23/03/2010 10.57
 
Quota

Re: Re: Re: l'angolo dei ricordi...
faberhood, 23/03/2010 10.35:

Innanzitutto, ringrazio tutti, per i ricordi che mi avete fatto riaffiorare con i vostri racconti....veramente belli e molto simili ai miei.
Grazie a Chief per questo angolo dei ricordi.
Mi accorgo di essere forse tra i più vecchietti....





Ricordo bene l'anno dello scudetto del '82....non sò per quale motivo ricordo nitidamente Roma-Cagliari, 1 a zero, con Gol di Falcao...che dopo venne espulso per un fallo su Uribe, se non ricordo male.
Ho visto in quella squadra, in quell'occasione ma anche altre volte in quell'anno la determinazione di vincere.
Non l'ho vista ma nei racconti di mio padre è come se l'avessi vissuta la Roma di Liedholm nel 75/76 quando il presidente era Anzalone, e giocavano in quella squadra Prati, Menichini, Di Bartolomei ancora ragazzo, Santarini il capitano, Musiello, Rocca ( quanto era forte....in porta c'era P. Conti,e dopo Sandreani, De Sisti che gran calciatore! Erano praticamente le due pagine dell'album delle figurine che si tramutavano in realtà.
23/03/2010 10.59
 
Quota

Re:
giove(R), 23/03/2010 10.45:

grande quella partita lì. successo inaspettato. ma grande ingenuità del milan che fece il fuorigioco nella nostra metà campo (e infatti caniggia parti oltre tutti, ma era regolare.

a me invece viene in mente l'unica partita dell'ultimo scudetto che ho visto allo stadio, su gentile concessione di un amico "infortunato" che mi appoggiò l'abbonamento.

prima gioranta di ritorno: Roma-Lecce 1-0 gol di Samuel.
lì, con 18 partite ancora da giocare, capii che avremmo vinto lo scudetto.

e se storcete la bocca sentite qui:
nell'anno dello scudetto 82-83 vidi due sole partite allo stadio. roma-juve 1-2 e vabbè... ma prima ancora vidi Roma-Cagliari.

1) era la prima giornata di ritorno anche lì;
2) finì 1-0;
3) segnò falcao, n.5 come samuel;
4) segnò sotto la nord;
5) nel secondo tempo;
6) di testa;
7) in tuffo;
8) su cross da destra.

credo ci fosse anche qualche altra cosa tipo il cross, e chi lo fece (nell'82-83 fu il classico cross di nela che arriva dalla deestra e rientra per crossare di sinitro)
ma insomma... rimasi allibito.
ci mancò poco che facessi il pezzo di John Belushi quando vede la luce...

ancora oggi se ci ripenso mi vengono i brividi.

PS. volevo aggiungere che forse faber quando ha iniziato a parlare di convinzione ha provato una situazione simile.
infatti io è dall'epoca (da quando postò il topic) che lo capisco...
però queste sono cose che solo chi le ha provate può capire.
quella sicurezza... anche quando eravamo sotto 2-0 a torino... che gli amici ti guardvano perplessi e disperati e non capivano (anche perchè l'unica cosa che dissi dopo quel roma-lecce fu: "non vi posso dire perchè e percome, ma la Roma ha vinto lo scudetto. vi dico solo questo"...
certo che fu una sofferenza tenersi tutto dentro.




Aho ma che hai ricordato la stessa partita....nel momento che la ricordavo io?
23/03/2010 11.01
 
Quota

Re:
giove(R), 23/03/2010 10.45:

PS. volevo aggiungere che forse faber quando ha iniziato a parlare di convinzione ha provato una situazione simile.
infatti io è dall'epoca (da quando postò il topic) che lo capisco...
però queste sono cose che solo chi le ha provate può capire.
quella sicurezza... anche quando eravamo sotto 2-0 a torino... che gli amici ti guardvano perplessi e disperati e non capivano (anche perchè l'unica cosa che dissi dopo quel roma-lecce fu: "non vi posso dire perchè e percome, ma la Roma ha vinto lo scudetto. vi dico solo questo"...
certo che fu una sofferenza tenersi tutto dentro.



c'hai preso....sei semplicemente un Grande!
[Modificato da faberhood 23/03/2010 11.11]
OFFLINE
Post: 4.205
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Maschile
23/03/2010 11.02
 
Quota

Re:
Sound72, 22/03/2010 17.36:

bello sto topic ..
Il mio primo ricordo nitido è un roma-bologna 3-1 del 1981 con gol loro di mancini, 2 di pruzzo e poi bruno conti..il giorno dopo feci il tema in classe e disegnai pure il gol di Conti, un pò come faceva Silva sul guerin sportivo.
Poi a sfogliare la memoria ci sono talmente tante partite che è dura scegliere, ricordo l'ansia dei primi derby in curva che finivano tutti in pareggio alla fine e la grande gioia per quello del 3-0 con mazzone. Anche grandi sofferenze e delusioni, sicuramente l'eliminazione con lo slavia praga fu una mazzata perchè la curva cantava e all'improvviso scese il gelo/silenzio.
I 2 momenti piu' brutti che ho vissuto allo stadio sono stati la morte di Viola a roma-pisa e l'addio al calcio di giannini il giorno dopo lo scudetto della lazio.
Probabilmente il ricordo piu' emozionante a posteriori resta quello della sfilata con la scuola calcio l'anno del secondo scudetto in roma-pisa ( un altro 3-1 ) col saluto uno x uno del Presidente Viola ( e foto ricordo ).




quello fu proprio il mio esordio allo stadio.. ricordo che c'era un'atmosfera tristissima ma io ero comunque in "estasi" per il mio esordio e me ne fregai anche del risultato (2-0 per il pisa... [SM=g27994] )
le altre "brutte" partite che avete citato me le so' viste tutte allo stadio (Roma-slavia praga e Roma-torino de coppa Italia e pure Roma-inter finale de ritorno de uefa...), insomma, so' rimasto de merda tante de quelle volte che già da mò avrei dovuto abbandona' la Roma..
e infatti ieri ho fatto du' ore de fila pe' prende' i biglietti per sabato... [SM=g27987]
23/03/2010 11.07
 
Quota

Re: Re:
Regà ma vi ricordate la tensione che c'era nell'aria durante la settimana prima di Roma-Liverpool.
Non è descrivibile, ma sarà stata l'età o qualche altra attenuante...era bellissima.
Credo che non ci capiterà più di vivere tale tensione.
OFFLINE
Post: 4.205
Città: ROMA
Età: 40
Sesso: Maschile
23/03/2010 11.10
 
Quota

Re: Re: Re:
faberhood, 23/03/2010 11.07:

Regà ma vi ricordate la tensione che c'era nell'aria durante la settimana prima di Roma-Liverpool.
Non è descrivibile, ma sarà stata l'età o qualche altra attenuante...era bellissima.
Credo che non ci capiterà più di vivere tale tensione.




sicuro.. visto che non ce ricapiterà mai più nella storia una finale in casa...
[SM=g27992]
23/03/2010 11.10
 
Quota

Re:
Sound72, 22/03/2010 17.36:

il giorno dopo feci il tema in classe e disegnai pure il gol di Conti, un pò come faceva Silva sul guerin sportivo.

Momento più brutto:
, sicuramente l'eliminazione con lo slavia praga fu una mazzata perchè la curva cantava e all'improvviso scese il gelo/silenzio.



Quello di disegnare i gol come faceva il Guerin Sportivo lo facevo anche io...che fissa.
Ricordo anche io il particolare di Roma- Slavia Praga che brutta sensazione.
OFFLINE
Post: 17.766
Città: ROMA
Età: 46
Sesso: Maschile
23/03/2010 11.14
 
Quota

si un periodo facevo pure le pagelle su un'agenda e le medie voto..il 6- a bonacina e piacentini era una costante [SM=g27987]
Queste sono passioni che nn si dimenticano ( adesso mi segno ancora i gol e le presenze cmq non è che sono cresciuto piu' di tanto )
[Modificato da Sound72 23/03/2010 11.15]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 15.507
Città: ROMA
Età: 50
Sesso: Maschile
23/03/2010 11.14
 
Quota

Roma-Foggia 1-0 Ugolotti

questa è la mia prima partita allo stadio forse 78...77..


Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 » | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 17.27. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com