Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Eventi e news al di fuori del Comprensorio!

Ultimo Aggiornamento: 22/09/2016 00.26
Email Scheda Utente
Post: 309
Registrato il: 20/03/2009
Utente Senior
OFFLINE
09/10/2010 13.48
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Lavagna 8-9-10 Ottobre - Pesto e dintorni -

Per quelli che non sono sù a godersi la montagna, ecco un evento molto intrigante.

[IMG]http://im2.freeforumzone.it/up/23/2/836646006.jpg[/IMG]


Pesto e dintorni è:

una Rassegna dedicata al condimento ligure per eccellenza ed ai “magnifici sette”: basilico, aglio, olio, sale, pinoli, pecorino e formaggio grana, elementi necessari ed unici per creare l’autentico pesto.

Esposizione di prodotti agroalimentari ed ittici della Regione Liguria

Premio "Pesto e dintorni"

Corsi & Seminari

Laboratori di degustazione & Pesto Corner

Mostre, presentazioni di libri, musica e cortometraggi

Animazioni e laboratori per bambini a cura delle Fattorie Didattiche della Regione Liguria

Menu "Pesto e dintorni"

Vetrine a tema

--------------------------------------------------
Non chiedetevi cosa può fare il vostro paese per voi. Chiedetevi che cosa potete fare voi per il vostro paese.
JFK
Imponete la Religione ai vostri figli?Testimoni di Geova Online...137 pt.28/04/2017 09.02 by (garoma)
Concatenare persone e personaggiOasi Forum99 pt.28/04/2017 08.19 by riccardo60
Gioco di associazione di parole Ipercaforum59 pt.28/04/2017 03.41 by possum jenkins
Email Scheda Utente
Post: 302
Registrato il: 20/03/2009
Utente Senior
OFFLINE
06/10/2010 22.07
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Programma Fiera del Marrone - Cuneo 14-17 Ottobre 2010 -

[IMG]http://im2.freeforumzone.it/up/23/72/1042039680.jpg[/IMG]

LA CASA DELLE GOLOSITA’
Padiglione di circa 600 mq dedicato alle aziende del settore alimentare d’Eccellenza per la promozione delle produzioni tipiche del territorio. E’ diventato negli anni appuntamento fisso per i cultori dei prodotti tipici fregiati dell’Eccellenza Artigiana.
La Casa delle Golosità accoglie i visitatori con gli aromi e i profumi della nostra Provincia, che potranno degustare e acquistare le prelibatezze del nostro territorio.

I BIRRIFICI ARTIGIANALI
Nate in Corsica negli anni novanta, nell’ultimo periodo le birre alla castagna sono diventate un vero e proprio fenomeno della produzione artigiana italiana; se ne contano quasi una trentina, sparse su tutta la penisola. Grazie al prezioso contributo di Slow Food e di Confartigianato ne assaggeremo alcune tipologie diverse, sia ad alta sia a bassa fermentazione, piemontesi e non.
Sul percorso fiera verranno allestite alcune postazioni di birrifici artigianali, una Eccellenza che sa abbinarsi con le proposte culinarie facendo riscoprire i sapori originali delle birre a base di castagne.

LABORATORIO del CIOCCOLATO
I Maestri Pasticceri del gruppo “Amici del Cioccolato” di Confartigianato Cuneo - 20 pasticcerie fregiate con il marchio d’Eccellenza, la cui filosofia è promuovere e tutelare le lavorazioni e le produzioni del cioccolato artigianale di qualità - delizieranno la vista e la gola dei visitatori preparando in diretta dolci e sculture del “Nettare Degli Dei”, con degustazioni in abbinamento al Re della Fiera il Marrone.
I Mastri Cioccolatai illustreranno ai presenti le tecniche di preparazione dei cioccolatini al marrone e della “salsa al cioccolato”. Per l’occasione verranno preparate con raffinatezza e inventiva golose ricette.
Si organizzano per le scuole lezioni guidate delle varie fasi di lavorazione del cioccolato.

I LABORATORI DIDATTICI
All’interno del programma fieristico sono inseriti alcuni momenti dove gli amanti della buona cucina potranno affinare le loro papille gustative partecipando a vere e proprie lezioni didattiche. I Maestri Artigiani del settore artistico d’Eccellenza danno dimostrazione delle loro capacità, proponendo dal vivo la creazione di manufatti. Si potranno osservare all’opera artigiani della ceramica, terracotta, cera, oro, vetro ecc.. Bambini e adulti potranno sperimentare le varie tecniche di lavorazione, seguiti dai maestri artigiani. Verrà allestita una mostra di ceramica e terrecotte con creazioni dedicate al marrone. Verranno organizzate lezioni di terracotta e cera per gli alunni delle scuole.

Il PADIGLIONE DEL MOBILE D’ECCELLENZA
Padiglione di 400 mq, in cui il profumo del legno accompagnerà il visitatore alla scoperta delle produzioni dei maestri del settore del legno d’Eccellenza, con particolare attenzione ai mobili in castagno, di cui la provincia di Cuneo vanta una ricca tradizione.

IL PIATTO UFFICIALE DELLA FIERA DEL MARRONE
In collaborazione con la ditta Ceramiche Besio 1842 Fregiata del Marchio Regionale D’Eccellenza Artigiana verrà creato il piatto ufficiale della manifestazione in ceramica da commercializzare e consegnare come ricordo della manifestazioni alle Autorità e come premio dei vari concorsi e iniziative.

FEDERAZIONE PROVINCIALE COLTIVATORI DIRETTI
La Coldiretti da anni collabora fattivamente con il comune di Cuneo e gli altri enti del tavolo di lavoro all’organizzazione della Fiera del Marrone, con particolare impegno nella realizzazione della Fattoria didattica, attività che riscuote di anno in anno sempre maggior interesse da parte dei ragazzi e dei visitatori.
Anche per il 2010 si riproporrà l’allestimento e la gestione della fattoria didattica in collaborazione con le aziende aderenti al circuito Coldiretti “LA FATTORIA COME AULA”, che vedrà coinvolte le scuole di Cuneo e circondario, le famiglie e i visitatori tutti in diverse attività ludiche/didattiche e laboratori che ripropongono le attività agricole.

CONFARTIGIANATO CUNEO collabora sin dalla prima edizione nell’organizzazione della Fiera del Marrone. Ogni anno l’impegno cresce per permettere alle aziende artigiane di mettersi in vetrina con le proprie produzioni di alta qualità, che affondano le radici nelle tradizioni della nostra provincia.
La gran parte delle aziende presenti in Fiera sono fregiate del marchio della Regione Piemonte d’Eccellenza Artigiana, sinonimo di qualità a tutela del consumatore.

TERRE DEI SAVOIA
I pacchetti turistici promossi all’interno della Fiera del Marrone contengono visite alle Terre dei Savoia e, al contempo, le Terre dei Savoia promuovono la Fiera del Marrone e il territorio cuneese con l’intento di assicurare attività integrate e di valorizzazione tali da sfruttare tutte le potenzialità locali offerte dalle risorse artistiche, storiche, naturalistiche ed enogastronomiche che il territorio offre.

COMPAGNIA DEI SAPORI
Associazione che da quest’anno inizia la collaborazione con il Comune di Cuneo, porterà ditte di artigiani ed agricoltori provenienti dalla Liguria e dalla Lombardia, promozionando anche il territorio cuneese nelle due regioni.

TERRAMADRE
In occasione della Fiera del Marrone 2010 sarà presente ed ospitata dal Comune di Cuneo una delegazione di Terra Madre.
Come segnale della continua crescita dell’importanza della manifestazione all’estero, la Fondazione Terra Madre parteciperà all’evento con una Comunità del Cibo Internazionale.

ATTIVITA’ DI INCOMING TURISTICO
In collaborazione con Conitours e Terre di Granda verranno proposti interessanti pacchetti turistici relativi alle aree più belle ed esclusive che circondano il cuneese.

ATTIVITÀ UNIVERSITARIA
Sabato 16 ottobre 2010, presso la Facoltà di Agraria - Sede di Cuneo, si svolgerà “Castanea ...un anno dopo”, momento scientifico in cui verranno distribuiti gli atti del convegno agli autori, ai rappresentanti degli enti e delle aziende che hanno partecipato all’evento. Seguirà un test sensoriale-edonistico rivolto agli studenti delle scuole superiori e una visita alla sala di Analisi Sensoriale della Facoltà, occasioni di avvicinamento all’attività universitaria della facoltà di agraria di Cuneo.
--------------------------------------------------
Non chiedetevi cosa può fare il vostro paese per voi. Chiedetevi che cosa potete fare voi per il vostro paese.
JFK
Email Scheda Utente
Post: 2.186
Registrato il: 12/03/2004
Utente Veteran
OFFLINE
06/10/2010 10.42
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

[SM=x291712] dell'informazione!!!
io sono un'amante del fondo!!! (oltre che della canoa!!!)
complimenti anche per l'organizzazione!
[SM=x291715]
Email Scheda Utente
Post: 2.052
Registrato il: 31/03/2006
Utente Veteran
OFFLINE
06/10/2010 07.58
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

ERSY19, 05/10/2010 21.58

La G.I.S. e il Parco fluviale Gesso e Stura offrono a tutti gli amanti dello sci di fondo la possibilità di anticipare la stagione invernale usufruendo gratuitamente di uno degli impianti sportivi più belli d’Italia.

[IMG]http://im2.freeforumzone.it/up/23/74/1006176450.jpg[/IMG]

Durante tutti i fine settimana del mese di ottobre, infatti, la pista artificiale di fondo e il circuito asfaltato protetto, adatto allo skiroll, saranno liberamente a disposizione di chi vorrà arrivare sulle piste innevate in piena forma. Il sabato dalle 14.30 alle 17.00 e la domenica dalle 09.00 alle 12.00.

Per informazioni: G.I.S. tel. 0171.66469

Partiranno invece dal secondo fine settimana di ottobre i corsi organizzati dal Parco fluviale Gesso e Stura per imparare a praticare questa disciplina invernale.
Si tratta di sei lezioni tenute da istruttori qualificati presso la pista artificiale del Parco della Gioventù di Cuneo e rivolte ai principianti e a chi intende perfezionare la propria tecnica.
Le lezioni per gli adulti si terranno il sabato dalle 10.00 alle 12.00, mentre quelle per i più giovani, dai 4 ai 15 anni, saranno effettuate la domenica con il medesimo orario. Il numero minimo di iscritti per ciascun corso è di otto persone.
I partecipanti sprovvisti di attrezzatura potranno noleggiarla con una piccola cifra aggiuntiva alla quota di partecipazione.
L’iscrizione e il versamento della quota di partecipazione si effettuano presso la segreteria del Parco, a Cuneo in Piazza Torino 1, in orario d’ufficio.

Per maggiori informazioni tel. 0171.444501
[Modificato da maurizio.SAVONA 06/10/2010 07.59]




Prato ha una clientela di livello sciistico medio-basso per la facilità delle sue piste.
Email Scheda Utente
Post: 298
Registrato il: 20/03/2009
Utente Junior
OFFLINE
05/10/2010 21.40
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Sergio Sgrilli dal palco di Zelig alla Fiera della castagna di Frabosa Sottana

Sin dalla serata di sabato saranno già presenti al Palasagra i campioni dello sport. A seguire l’esibizione di Sergio Sgrilli

[IMG]http://im2.freeforumzone.it/up/23/41/973018251.jpg[/IMG]

Nuova edizione alle porte, la 22esima, per la Fiera della castagna di Frabosa Sottana che torna dal 22 al 24 ottobre. Il sodalizio composto da Pro loco, Comune e Atl, ha elaborato un programma ricco di interessanti novità, che mantiene intatti “pilastri” degli anni scorsi con, da una parte la Fiera gastronomica e dall’altra lo spettacolo e la presenza dei big dello sport nazionale, premiati con la “Castagna d’oro”. Novità sin dalla serata di apertura, il 22 ottobre, quando la tradizionale cena di degustazione verrà accostata ad un aspetto più prettamente culturale: saranno presenti in sala artisti locali e relative opere, con lo scopo di creare una galleria d’arte “in movimento”. Nella giornata di sabato 23 ottobre, l’inaugurazione ufficiale accompagnata dall’esibizione dei Balarin de Kiè. A seguire la seconda grande novità della Sagra 2010: il convegno “La Castagna – Dono di Dio alla montagna” dedicato al prezioso frutto della Val Maudagna.

"Abbiamo pensato di affiancare alla nostra kermesse un significato culturale – spiega il sindaco Giovanni Comino – per raccontare ciò che è meno noto del mondo delle nostre valli, ma ugualmente ricco di fascino". Sin dalla serata di sabato saranno già presenti al Palasagra i campioni dello sport. A seguire l’esibizione di Sergio Sgrilli, comico, musicista professionista e bluesman noto al grande pubblico per le numerose partecipazioni a Zelig. I nomi dei campioni, come è tradizione, verranno svelati nelle prossime settimane. Il 2010 segnerà anche l’esordio dell’expo motori: “Mondaj e motori” che porterà a Frabosa Sottana le auto e le moto del mito americano. Nel pomeriggio la tradizionale celebrazione della diciannovesima Castagna d’oro e, a seguire, saliranno sul palco gli Space Paranoids, band che propone pezzi ispirati ai grandi artisti della scena rock mondiale. In chiusura di giornata l’innovativa merenda sinoira: la kermesse frabosana saluterà i visitatori con una gran polentata a ritmo di musica per chiudere la Sagra in festa.
--------------------------------------------------
Non chiedetevi cosa può fare il vostro paese per voi. Chiedetevi che cosa potete fare voi per il vostro paese.
JFK
Email Scheda Utente
Post: 2.048
Registrato il: 31/03/2006
Utente Veteran
OFFLINE
05/10/2010 08.00
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

Mondogusto: quando l'autunno si porta in tavola


Una iniziativa prelibata e di gusto per dare un motivo in più alla nostra clientela di venire a Mondovicino Outlet Village.



Mondovì - Quattro week end, a partire dal 9 ottobre, nel corso dei quali sarà possibile tuffarsi nel raffinato mondo dell'enogastronomia del territorio. Dai vini d'autore, conosciuti in tutto il mondo per il loro bouquet e sapidità inconfondibili ai formaggi; dalle nocciole alle castagne e, prelibatezza inconfondibile, alle paste 'd melia dei deliziosi biscotti a base di farina di mais, le paste di meliga, appunto. Nonché molto altro che la nostra clientela scoprirà week end dopo week end.

I curiosi amanti del gusto, anzi del buon gusto, potranno assaggiare, valutare e acquistare i prodotti tipici della nostra generosa terra nel corso di questi week end a tema organizzati in collaborazione con enti locali come il Comune di Frabosa Sottana, la Cantina Comunale di Castiglione Falletto e la Coldiretti di Cuneo.

La manifestazione avrà luogo per le vie di Mondovicino Outlet Village che si colmeranno di tutti i più fragranti profumi dell'autunno che con i suoi frutti è una stagione bellissima e dolce anche se ammantata di nebbia, quella stessa che dà alle uve locali la patina tipica che la trasforma in vino eccellente.

Mondovicino Outlet Village attende i suoi amici affezionati e anche chi giunge per la prima volta per questa manifestazione che non mancherà di dar soddisfazione al gusto ma anche agli altri sensi.

Di seguito il programma di MONDOGUSTO 2010:
9-10 ottobre
dalle 10.0 alle 20.00
Anteprima Sagra della Castagna di Frabosa Sottana
Stand con degustazione e vendita di prodotti tipici locali e artigianali.

Presentazione del Concorso della Sagra della Castagna.
Caldarroste dalle ore15.30 alle 18.00 in Piazza Outlet.
Laboratori per Bambini: “Il Mondo delle Castagne”
alle ore15.30; 16.30;17.30 in Piazza Outlet.

6-7 novembre
dalle ore10.0 alle 20.00 Assaggi d'Autunno
Degustazione e vendita vini a cura dei Produttori della Cantina Comunale di Castiglione Falletto.
Laboratori di Degustazione guidati da un produttore, alle ore 16.00 e 17.00 in Piazza Outlet Stand con prodotti agricoli locali e di stagione, possibilità di acquistare formaggi, paste di meliga, confetture, pere nashi, frutta e verdura direttamente dai produttori aderenti al progetto Campagna Amica di Coldiretti.

13-14; 20-21 e 27-28 novembre dalle ore10.00 alle 20.00 Mercato di Campagna Amica - Coldiretti
Stand con prodotti agricoli locali e di stagione, possibilità di acquistare formaggi, vino, nocciole, miele e tanti altri frutti della terra, direttamente dai produttori aderenti al progetto Campagna Amica di Coldiretti.




Prato ha una clientela di livello sciistico medio-basso per la facilità delle sue piste.
Email Scheda Utente
Post: 295
Registrato il: 20/03/2009
Utente Junior
OFFLINE
04/10/2010 22.51
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

"Vittorio Emanuele II il re galantuomo": oggetti, abiti e arredi raccontano al castello di Racconigi l'ascesa al trono del primo sovrano d'Italia

UN PERCORSO CHE SI SOFFERMA SULLE FIGURE PRINCIPALI CHE SEGNARONO LA SUA INFANZIA COME IL PADRE CARLO ALBERTO. APERTO FINO AL 13 MARZO

Resterà aperta fino al 13 marzo al castello di Racconigi la mostra per le celebrazioni dei 150° dell’Unità d’Italia dal titolo "Vittorio Emanuele II il re galantuomo" che di questo personaggio racconta il periodo fra l'adolescenza e l'ascesa al trono di Sardegna.

La mostra, attraverso allestimenti scenici e teatrali curati dall’associazione Progetto Cantoregi, focalizza l’attenzione sui momenti più significativi dell’infanzia e dell’adolescenza del primo re d’Italia: dal tragico episodio dell’incendio a Poggio Imperiale, alla severa educazione impartita dal Cavaliere Cesare Saluzzo, fino al fidanzamento con Maria Adelaide avvenuto nel 1842.

Lungo il percorso, che si snoderà nei locali espositivi, al primo piano nobile, al secondo piano, negli ammezzati delle balie, saranno esposti quadri, busti, bronzi, armi, mobili che fanno parte delle collezioni della residenza. Per l’allestimento sono stati individuati dipinti tematici che ripercorrono le tappe fondamentali della vita di Vittorio Emanuele II, con particolare riferimento agli episodi cardine della prima parte della sua vita, come l’importante figura genitoriale, i rapporti con il casato di Asburgo Lorena, il fratello Ferdinando e l’unione con Maria Adelaide.

L’esposizione, realizzata dal Castello di Racconigi insieme alla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte e alla Fondazione DNart, completa il suo percorso a Palazzo Reale di Torino, altra sede espositiva dell’evento, dove si coglieranno i due ulteriori aspetti del sovrano: i capitoli della storia che lo portarono al trono d’Italia e la sua vita privata.

Fino al 13 marzo 2011, dal martedì alla domenica, con orario 9-19.30, ultimo ingresso alle 18.30. Lunedì chiuso.

Ingresso mostra al Castello di Racconigi: 6 euro, ridotto 5 euro, ridotto speciale 4 euro, ridotto scuole 4 euro. Ingresso gratuito bambini fino a 5 anni e titolari Abbonamento Musei.

Per informazioni e prenotazioni: T. 011 4369213, info@fondazionednart.it, prenotazione@fondazionednart.it


--------------------------------------------------
Non chiedetevi cosa può fare il vostro paese per voi. Chiedetevi che cosa potete fare voi per il vostro paese.
JFK
Email Scheda Utente
Post: 2.046
Registrato il: 31/03/2006
Utente Veteran
OFFLINE
04/10/2010 20.06
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota

ERSY19, 04/10/2010 13.22

[IMG]http://im2.freeforumzone.it/up/23/85/1677270665.jpg[/IMG]


Come previsto, forti piogge hanno spazzato questa mattina il Ponente ligure, in particolare tra Varazze e Celle: è straripato il rio Arzocco e per motivi di sicurezza alcuni alloggi ai piani bassi dei palazzi sono stati fatti evacuare, compresa la sede della Croce Rossa. Monitorato, invece, il fiume Teiro, che scorre lungo la cittadina: «La situazione è gravissima, non ho mai visto un temporale così violento», ha detto Il sindaco, Giovanni Delfino.

I vigili del Fuoco sono stati impegnati, sin dalle prime ore della mattinata, per risolvere allagamenti di box, garage e scantinati in vari punti della cittadina. Allagato il sottopassaggio dell’Aurelia Bis nei pressi della stazione ferroviaria, la rotonda dell’Aurelia nei pressi della Marina di Varazze e tutti i box a ridosso del porticciolo. Via Piave è stata chiusa, e un fiume di fango è sceso proprio a ridosso della stazione, dove è stato allestito un cantiere. Il forte vento ha abbattuto un albero lungo la strada per il Pero e uno smottamento si è verificato a Castagnabuona.

I fulmini che si sono scaricati nella zona di Varazze hanno mandato in tilt le centraline nei palazzi e negli esercizi commerciali. Frequenti anche i black-out dei collegamenti Internet e telefonici. La pioggia ha anche provocato allagamenti nella zona poco sopra il palazzetto dello Sport, dove scorre un piccolo torrente. Difficile la situazione anche per la viabilità: chiusa a lungo l’Aurelia fra Cogoleto e Varazze, chiusa a tratti anche l’autostrada A10, che risulta allagata in vari punti, tra Varazze e Arenzano. Proprio a poca distanza dal casello di Varazze, secondo quanto riferito al secoloxix.it da testimoni oculari, ci sono state due piccole frane, una a 29 e una a 25 chilometri da Genova: nel primo caso, il terriccio è “spalmato” su tutta la sede stradale, dunque sembra di guidare sullo sterrato.

Anche il tracciato delle Ferrovie ha subito allagamenti: molti i convogli rallentati a causa anche di materiali sui binari.

Intorno alle 10-10.30, la pioggia ha incominciato a spostarsi verso Genova e il Levante: a Chiavari, la polizia Municipale ha informato la popolazione, passando per le strade con i megafoni, del pericolo di esondazione lungo il torrente Entella
[Modificato da maurizio.SAVONA 04/10/2010 20.06]




Prato ha una clientela di livello sciistico medio-basso per la facilità delle sue piste.
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10.09. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com