ENTOFORUM
printprintFacebook


Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Petizione

Ultimo Aggiornamento: 12/04/2011 18.57
27/09/2008 18.54
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 14
Post: 14
Città: MONTALE
Età: 32
Uovo
Sabato scorso all'Entomodena ho visto che si richiedeva di firmare una petizione contro l'incarcerazione di una persona che prelevato insetti all'interno di un parco naturale. Credo che il fatto sia avvenuto nel Sud-est Asiatico e che il soggetto in questione sia stato condannato a 3 anni di reclusione.
Sinceramente si può pensare che la pena inflitta sia di una durata eccessiva anche se corrispondente alle leggi vigenti nello stato dove è stato commesso il reato. Ritengo comunque che un soggetto che preleva specie in un parco naturale sia da punire anche se queste non compaiono nella lista rossa della IUCN perchè comunque va ad intaccare la biodiversità di un'area a rischio ritenuta appunto protetta.
Mi sembra che con questa petizione si firmi a favore del prelevamento di specie in queste zone protette e si contribuisca a favorire la riduzione della biodiversità di queste aree. Quindi io ho ritenuto di non firmarla.
E' bello allevare i nostri amati insetti e sarebbe bello un giorno osservarli nel loro ambiente naturale senza che nessuno possa impedircelo.
Simone.
Imponete la Religione ai vostri figli?Testimoni di Geova Online...124 pt.27/04/2017 20.33 by Donnie Darko.74
Concatenare persone e personaggiOasi Forum95 pt.27/04/2017 19.15 by Fatascalza
Gioco di associazione di parole Ipercaforum69 pt.28/04/2017 00.25 by Da da da
27/09/2008 19.48
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 7.459
Post: 2.736
Città: MILANO
Età: 55
Admin
VIP
Non ho firmato neanch'io, in effetti... l'intera faccenda mi lasciava un po' perplesso e, in mancanza di informazione certe e non di parte, non firmo alcunchè...


---------------------------------------------
Dubito, ergo sum

Admin di:
[IMG] http://img1.freeforumzone.it/upload1/809071_microbanner1.gif[/IMG] [IMG] http://img1.freeforumzone.it/upload1/809071_microbanner2.gif[/IMG]
27/09/2008 22.39
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 104
Post: 104
Città: ADRIA
Età: 25
Neanide
Re:
EffeCi61, 27/09/2008 19.48:

Non ho firmato neanch'io, in effetti... l'intera faccenda mi lasciava un po' perplesso e, in mancanza di informazione certe e non di parte, non firmo alcunchè...



hai fatto bene io sono quasi inorridito quando questa petiazione che era stata portata in una zona relax con tavoli e panchine passando di mano in mano finì davanti a un gruppo di ragazzi che si fiondarono(senza quasi interessarse veramente!!!) a frmarla [SM=x1221919]
mi hanno detto che ho un superpotere: QUELLO DI COMPLICARE LE COSE
29/09/2008 02.21
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 157
Post: 157
Città: REGGIO EMILIA
Età: 31
Neanide
"Barba Biforcuta"
non so niente della petizione nè della storia sulla quale si basa, perciò su quello non mi pronuncio...

Però le specie che abbiamo che in natura sono estinte, per arrivare ai primi allevatori e poi a noi, non è per niente difficile che siano state prelevate nel loro ambiente senza che si potesse farlo...non dico tutte, ma probabilmente per qualcuna di queste specie, sarà successo così...

Quindi seppure schierandomi dichiaratamente (e ovviamente, secondo me) dalla parte della legalità e della difesa della natura, volevo accennare al fatto che però sicuramente qualche specie esiste ancora (magari solo in cattività, ma è meglio di niente) grazie a questi gesti e che purtroppo non sempre è possibile preservare gli esseri viventi nel loro ambiente...

Per quanto riguarda invece la vicenda della petizione, se fosse che in realtà chi ha commesso quel reato era qualcuno di responsabile che agiva per il bene degli animali prelevati e che il parco naturale fosse gestito nel modo sbagliato (o dalle persone sbagliate)...in quel caso la ragione si sposterebbe e diventerebbe solo una questione di appoggiare o no incondizionatamente la legalità...

...poi comunque...io personalmente non ho mai saputo di una petizione che sia mai servita a qualcosa di fatto...
_______________________________________
...e poi sono io quello strano...?
20/02/2009 15.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 539
Post: 530
Città: MILANO
Età: 28
Mutante
Interesse: Ordine Coleoptera
Avevo letto l'articolo sull'arresto...sul giornale c'era scritto che erano ricchi trafficanti di animali esotici, se fosse davvero cosi han fatto bene ad arrestarli!

Poi non voglio pronunciarmi con certezza perchè non conosco bene la questione, ma se fosse cosi come l'ho letta, fanno bene ad arrestare chi preleva animali in natura.

Anche per i rettili e anfibi sono contro il WC indiscriminato, sia esso legale o meno. L'allevatore non dev'essere un deturpatore, ma un amante degli animali.
__________________________________________________
Visitate...

http://www.linnea.it
10/03/2010 22.04
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 61
Post: 60
Città: ROMA
Età: 98
Uovo
Se non ci fossero mai stati "prelievi" (che andrebbero forse regolamentati, questo senz'altro, ma certo non barbaramente puniti -quasi che la libertà (e la Dignità) di un (comune) Homo sapiens oggi valesse di meno della "libertà"(?) di un (raro) Insetto!), nessun allevamento di nessun genere sarebbe mai stato avviato... neppure quello dei (poveretti) Polli, Gallus bankiva, "prezioso uccello selvatico", forse non a caso originario di quelle stesse aree...

E invece, se ce ne fossero di sistematici, organizzati, programmati e intelligentemente gestiti, si eviterebbero *davvero* tutte le possibili estinzioni, dovute tanto ad alterazioni di habitat, quanto (molto più spesso) a naturali e inevitabili cicli di "avvicendamento" delle specie.

Sungaya inexpectata non fu più avvistata in natura, dopo che qualche "criminale"(?) biologo ne prelevò, forse poche femmine... potrebbe essere anche estinta, per quanto ne sappiamo/ci riguarda; e lo sarebbe *davvero*, se non fosse stata introdotta in coltura, dove oggi è al contrario specie diffusa e abbondante, ben lontana dal rischio di scomparire. E questo, NON grazie a tribunali, né catene, né carceri.


Non ha poi davvero molto senso proteggere un "Patrimonio" dell'Umanità(???) che è e che resta, *di fatto*, completamente infruibile dal 99,99999% di tutti noi! Se quelle specie vivessero su Epsilon Eridani, sarebbe più o meno la stessa cosa....

Se mai esiste una "Ricchezza/Risorsa Rinnovabile", questa è rappresentata proprio dalla c.d. "Biodiversità", essendo la "Riproducibilità" tratto essenziale degli esseri viventi; che non sono "reperti archeologici", unici e non-riproducibili.
-Ma se è questa "Riproducibilità" che si vuole (evidentemente) boicottare e negare, allora la piega perversa che il tutto prende (come ahimé in ogni "decisione umana") temo sia insanabile...

-"Tutelare" la sopravvivenza delle Specie (se fosse *questo* che davvero si vuole, e ne dubito assai!), ricorrendo a leggi e a strumenti di tortura, è "intelligente", né più ne meno di quanto lo sarebbe "tutelare" la vita di un malato (o di milioni di ammalati), NON già atrraverso il Lavoro, il Progresso, la Scienza, la Ricerca (=con gli unici metodi "costruttivi" esistenti, nb!), ma .... recingendo l'ospedale di filo spinato a 200mila volts, pattugliandolo giorno e notte e schierando cecchini armati tutt'attorno pronti a sparare a vista!!

La Scienza, essa sola serve davvero a "costruire" qualcosa, da quando esiste....non certo strumenti e metodi degni dell'Inquisizione, tanto nella forma, quanto nel criterio e nelle "motivazioni" che li ispirano...

Le autorità neocaledoni si affrettarono a vietare, per "legge", l'esportazione dell'appena riscoperto geco Rhacodactylus... oggi di nuovo scomparso, forse per sempre, nonostante la ottusa e mordace tutela della c.d. "legge"... Se oggi questa specie vive ancora sulla faccia della Terra, anzi con una variabilità morfogenetica addirittura accresciuta rispetto al "wild-type", questo è stato possibile solo grazie all'impegno 1)scientifico dei Biologi che ne prelevarono pochissimi esemplari (non certo questa la causa della scomparsa!), e 2) dell'impegno pratico, intelligente e stra-meritevole di migliaia di "semplici", ma validissimi appassionati allevatori in tutto il Mondo.
Se la specie ancora oggi esiste è solo *Grazie* a Loro... non certo grazie a burocrati, né politicastri ottusi, né cecchini né sgherri né carcerieri né torturatori neo-inquisitori o "punitori" di alcun genere.

Che non costrusicono, non costruirono né mai costruiranno NULLA!!!
(...se non sofferenze, tragedie e dolore)


Riflettiamoci...
[Modificato da fabrizioL 10/03/2010 22.15]
11/04/2011 22.05
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 15
Post: 15
Città: CAPACCIO
Età: 21
Uovo
concordo con fabrizioL però i prelievi devono essere , come tu stesso hai detto, mirati e fatti con parsimonia perchè è vero si che molti animali si sono salvati grazie alla cattura ma molti altri si sono estinti proprio grazie ala caccia e alla cattura indiscriminata però ripeto che se fatti come si deve i prelievi fanno più bene che male per me....
12/04/2011 18.57
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.233
Post: 2.225
Città: ROLO
Età: 27
Moderatore
Accanito
Re:
frafra_95, 11/04/2011 22.05:

se fatti come si deve i prelievi fanno più bene che male per me....

sono d'accordo; dipende chi e come e con quali finalità, perché c'è anche chi lo fa a fini di lucro.
Comunque credo FabrizioL abbia ben spiegato la complessità della realtà.

Fabio
____________________________________________________________________________________________________
"Quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato,
l'ultimo pesce pescato,
vi accorgerete che non si può mangiare il denaro..."
Capo Toro Seduto dei Sioux Lakota
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 00.32. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com