Nuova Discussione
Rispondi
 
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

i miei sogni

Ultimo Aggiornamento: 24/03/2013 17.55
19/02/2005 21.26
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
duccio
[Non Registrato]
ci sono una serie di fuochi in casa e presenze che non posso guardare, che sono scure e appostate agli angoli delle stanze che mormorano delle frasi ripetitive mi accorgo che sono avvolto dalle fiamme, sono fiamme gialle, rosse e verdi con venature di blu non bruciano e riesco a vedere le mie braccia e mani avvolte dalle fiamme. il tutto è un rituale della peggior specie e le presenze sono negative. mi sveglio e l'unica cosa che posso cercare è di non fare troppo caso a quello che ho sognato, penso che sia l'unica difesa che posso avere. ma tutto questo non mi piace. inoltre sto perdendo lucidità nei sogni, dopo un periodo di controllo e consapevolezza dello stare sognando.
Monza - Cuneoblog191271 pt.11/12/2017 15.01 by TifosodaBG
Jolanda De Rienzo new entry sportitaliaTELEGIORNALISTE FANS FORU...60 pt.11/12/2017 15.37 by skindeceiver
Chievo Verona -RomaSenza Padroni Quindi Roma...47 pt.11/12/2017 16.16 by giove(R)
19/02/2005 21.38
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Giulia d'Ambrosio
[Non Registrato]
Re:
Non ti scoraggiare, tieni duro.
20/02/2005 00.38
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Post: 121
Registrato il: 09/07/2003
Utente Junior
OFFLINE
Re:

Bhé... ti avevo scritto un luingo post ma è andato perduto :(

In sintesi: a volte si ha l'impressione di tornare indietro ma è solo l'occasione per scavare ancora più in profondità negli aspetti che abbiamo tralasciato, anche quelli quotidiani. Questo può avere come conseguenza la perdita dello stato di lucidità dei sogni. Questi sono tempi di pulizia.

Sogno o non sogno, ci sono entità che si nutrono delle nostra paura e sono ben liete di spaventarci. Devi trovare il modo di accogliere la tua paura perché tu sei più grande di lei, e anche perché attraverso la paura spesso siamo preda di queste cose poco piacevoli... Accoglierla perché invece rifiutandola si corre il rischio di relegarla nell'inconscio, e da lì governa.
I pensieri e gli stati d'animo sono IMPORTANTI.
Sperando di non sembrarti definitivamente pazza, chiedi alla tua anima e alle tue Guide di renderti cosciente dei modi in cui puoi proteggerti e della tua forza interiore. Noi tutti abbiamo molto più potere di quanto immaginiamo.

Tutto devi fare tranne che abbatterti. Mi raccomando.
Un abbraccio,

LM

20/02/2005 11.27
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
duccio
[Non Registrato]
grazie lightmatrix :)...io le mie guide non le conosco:( devo proprio essere ottuso perchè non mi ricordo di averle incontrate:( sono d'accordo con quello che dici sulla paura ma c'è qualche cosa in più, in quel sogno (che non è un sogno ma si svolge su un piano sottile) non ho paura...proprio non ho paura ma mi lascia inquieto quando mi sveglio e qui ti dò ragione per quanto riguarda gli stati d'animo. Anche stanotte ad esempio è avvenuta un'altra cosa a livello sottile, qualcuno spingeva il mio letto dandogli dei colpi, io invece in prossimità del torace avevo una luce sferica, ma più una luce, bianco gialla, che illuminava le mie mani...io per un pò l'ho guardata quando ho capito che non era buono sono passato subito allo stato di veglia, in questi casi il passaggio è sequenziale come se tu uscissi da un leggero strato di nebbia, passi da uno stato all'altro come se girassi un interruttore interno tuo. Questa è veramente roba esoterica di pessima qualità e mi ci sono ritrovato perchè ho probabilmente delle responsabilità (anche inconscie) in tal senso, non c'entra niente con la spiritualità della persona anzi è solo un mezzo per farti perdere la strada e perderti in mille frangenti che riguardano i corpi sottili e compagnia bella e allora non sei più centrato, sono giochetti di bassa lega insomma.

ciao
duccio
20/02/2005 12.25
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Giulia d'Ambrosio
[Non Registrato]
Re:

Scritto da: duccio 20/02/2005 11.27
sono giochetti di bassa lega insomma.



Sì, è così. E ha rgione anche LightMatrix nel dire che ci sono entità, a più livelli gerarchici, che si stanno nutrendo della paura. Il ricorso alle guide, gli Angeli della nostra religione corrente, non è facile, perché l'Angelo è leggero, non si percepisce denso come il Male. Ma tu stai in contatto. Le cose vanno e vengono.
21/02/2005 22.59
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
duccio
[Non Registrato]


sono un bambino insieme ad altri bambini su una nave, è un veliero , un galeone, noi bambini siamo la ciurma e sopra di noi a comandare c'è un capitano, (non quello dei bastoncini). il capitano insegna tecniche ai bambini e a me insegna come pescare i pesci nel mare, mi dice di prendere una grande vela e di gettarmi nelle onde del mare in tempesta, io mi tuffo tenendo i due capi della vela con le mani e una volta immerso riemergo nuovamente con la vela gonfia d'acqua e di pesci. il capitano è molto soddisfatto ma avviene un naufragio, la nave arriva a terra con tutta l'onda e travolge un villaggio indiano (india). il disatro è immane e molta gente è ferita, noi bambini siamo preoccupati per quello che è successo ma siamo tutti salvi, il capitano è adirato con noi e manifesta e ci incolpa di quello che è successo alla sua nave viene arrestato ma ci minaccia di cose tremende, ci sono delle donne che sono ai margini della catastrofe che ci dicono di fuggire e che loro tenteranno di fermarlo, attraverso un meracato indiano, sembra un posto molto antico, come me viene una ragazzina, segiuamo un sentiero che arriva ad un castello molto vecchio ha un'architettura indiana, io dico alla bambina che dobbiamo uscire (dal sogno) e trovare un passaggio al castello, ci sono due strade di pietra una che va verso il castello, un'altra che passa sotto alla muraglia, quella è la via di fuga ma non è facile da raggiungere, è sotto di noi e per arrivarci non ci sono mezzi che un ramo di un albero che cresce nel muro, il ramo, se tirato raggiunge la strada di sotto, ma la bambina non si fida dice che ha paura io cerco di convincerla ma lei vuole tornare da dove è venuta non ho altra scelta che svegliarmi.

ciao
duccio
22/02/2005 02.25
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
w4
[Non Registrato]


un temporale, un tifone. sono tranquillo perchè sono al cinema con un amico. ad un certo punto si vede un casa volare via. io la indico dicendo: "guarda come il mago di oz". non siamo più al cinema, la gente scappa, cerca un rifugio e mi ritrovo solo. si respira l'aria del si salvi chi può e chi può è chi ha un nascondiglio sicuro sotto terra. vedo molta gente scrutarmi da delle fessure nel terreno mentre anch'io cerco rifugio.
il tifone è ormai distante e giro osservando ciò che resta. vedo un supermarket e mi vi dirigo convinto, sapendo già cosa fare. un tale sta vendendo prodotti a carissimo prezzo approfittando della situazione. mi appoggio al bancone aspettando che serva l'ultimo cliente. con aria di chi sa quel che vuole mi bastano poche parole per fargli capire che qui devono cambiar le cose. che quei soldi che sta facendo gli serviranno ben poco con l'arrivo del prossimo tifone. che tutto quel che resta in magazzino è da conservare e distribuire con il conta gocce. la mia determinazione non accetta che il sogno prenda altre pieghe. mi sveglio.
22/02/2005 02.39
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
w4
[Non Registrato]


Perchè non ho più paura?
I brutti incontri si sono ridotti all'osso.. Mi sto forse fidando troppo? Di chi? Oppure sono lontano da presenze esterne o altre entità?
Quel giullare, fantoccio, ombra vestita da lacchè, di qulache sogno fa mi porgeva la mano. Qualche secondo di esitazione e poi l'ho stretta sicuro e d'improvviso piena lucidità. Mi chiedo se è una buona strada o prima o poi ci sbatterò il naso.
Nella vita son pieno di dubbi, nei sogni no.
Nessuno mi ha infilato i denti nel collo per succhiare per ora..
Vedremo.
22/02/2005 08.14
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Giulia d'Ambrosio
[Non Registrato]
Re:

Scritto da: w4 22/02/2005 2.39
Perchè non ho più paura? I brutti incontri si sono ridotti all'osso.. Mi sto forse fidando troppo? Di chi?
Mi chiedo se è una buona strada o prima o poi ci sbatterò il naso. Nella vita son pieno di dubbi, nei sogni no.



E' una buona cosa, che i brutti incontri si siano ridotti. L'aspetto del prendere coscienza funziona, anche se poi qualche volta non è sufficiente. Continua a fidarti di te stesso.
Del resto non abbiamo scelta, per ora. "Siamo lontani dalle nostre Pianure, siamo lontani dalle ossa degli antenati ..." ...
22/02/2005 08.15
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Giulia d'Ambrosio
[Non Registrato]
Re:

Scritto da: duccio 21/02/2005 22.59
quella è la via di fuga ma non è facile da raggiungere, è sotto di noi e per arrivarci non ci sono mezzi che un ramo di un albero che cresce nel muro, il ramo, se tirato raggiunge la strada di sotto,



Proveresti a disegnare questo pezzo?
01/03/2005 10.41
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
duccio
[Non Registrato]
guardo un video creato da dei bambini di una scuola, è disegnato a mano e colorato con i pastelli, una voce di un bambino, all'interno del video, racconta come avviene il contatto con un extraterrestre. Vedo arrivare nel disegno animato un ufo, in un paesaggio notturno, una campagna. Il bambino racconta che c'è un ronzio nel momento in cui l'alieno si materializza, questo avviene ,nel disegno, fra i rami di un albero. Vedo fotogramma dopo fotogramma la materializzazione, ci posso girare attorno come in un ologramma. Da prima c'è una sagoma blu, che prende di forma, poi con una successiva serie di scanzioni che virano di colore arrivano al viola, si approssima ad un forma umana, fino al'ultima scansione che appare come un umano dai lineamenti perfetti, senza difetti apparenti, in quel preciso istante capisco che quello che vedo è un mostrarsi, solo un'apparenza.

cioa
duccio
04/03/2005 12.51
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
lucesolida
[Non Registrato]
sogno
Ero sul tetto-terrazza, in vacanza. Mi sdraiavo sul pavimento e guardavo il cielo. Era giorno, il sole splendeva, anche se una grossa nuvola nera occupava una parte della visuale rendendo il paesaggio un po' minaccioso. Era nera come se fosse del fumo nero, più che una nuvola, ma si vedeva che aveva una consistenza e dei limiti ben definiti. Sotto la nuvola nera ce n'era una molto più piccola. Questa sembrava solida, ricordo perfettamente di aver notato la sua tridimensionalità. Questa piccola nuvola nera si muoveva molto velocemente in tutte le direzioni. Si era abbassata, avevo la sensazione che non mi avesse "visto" e che cercasse qualcosa, poi si è fermata, quasi si fosse accorta di essere osservata e si è allontanata verso l'alto ad una velocità molto forte. Mi aspettavo che si riunisse alla nuvola più grande, ma anche se vicina all'altra nuvola, era sempre possibile vederne i contorni.
Nel sogno, prima di salire in terrazza, ero nella mia camera. Dovevo preparare la valigia, ero in partenza, tornavo a casa. La cosa particolare era che avevo il potere di spostare gli oggetti con una qualche "energia". La sentivo venire da dentro di me, una sorta di tremore o vibrazione, i miei pensieri erano concentrati sul risultato, ossia spostare l'oggetto. Sentivo una leggera scossa che percorreva il mio braccio dalla spalla alla mano e poi proseguiva arrivando fino all'oggetto e spostandolo come volevo. Mi domandavo nel sogno come mai a volte ero in grado di usare questo poter ed altre no. Poi ero uscita all'aperto e salendo la scala mi sono ritrovata in terrazza.

lucesolida
23/03/2005 20.25
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Post: 2
Registrato il: 11/05/2003
Utente Junior
OFFLINE
cari amici,
sono felice di vedere che dopo anni la discussione che avevo aperto c'è ancora e ancor più di essere tornata dopo tanto tempo.
L'onda che avevo visto era lo tzunami che si è avverato...
purtroppo.
Comunque sono felice di essere di nuovo qui.
Vi abbraccio cla
23/03/2005 20.28
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Post: 3
Registrato il: 11/05/2003
Utente Junior
OFFLINE
castanedA
A PROPOSITO DI ENTITà NEGATIVE che si nutrono di paure e stanno a bassi livelli di vibrazione energetica sul sito www.carloscataneda.it ho letto di entità chiamate voladores che ci parassitano...chissà.....
23/03/2005 20.30
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Post: 4
Registrato il: 11/05/2003
Utente Junior
OFFLINE
pardon www.carloscastaneda.it [SM=g27983] [SM=g27964]
06/09/2009 22.14
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ciao cla,
oltre ai rapimenti alieni, hai avuto altre esperienze paranormali di tutt'altro tipo? se si quali?
[Modificato da massimo1975.. 06/09/2009 22.15]
24/03/2013 17.55
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Post: 0
Registrato il: 23/03/2013
Utente Junior
OFFLINE
E' ancora frequentato questo forum? Avrei anch'io i miei sogni da raccontare...
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 18.04. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com