Forum News Regolamento Play by Forum Progetti GdR Free MagMa MagMa Forum
Addio Arjuna, addio Poeta fantastico e creativo... che la terra ti sia lieve.
"Sai cosa scrivere? Allora posta! Non sai cosa scrivere? Allora spamma!"


Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

[Regole - House Rule] Velocità, Movimento e punti fatica

Ultimo Aggiornamento: 19/07/2006 15.22
13/07/2006 23.13
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 87
Registrato il: 06/09/2005
Sesso: Maschile
Nuclearizzato
Iniziato
Allora, da studioso di scienze motorie vorrei mettere le mie conoscenze anche al servizio di questo bel gioco che conosco ancora troppo poco, facendovi notare un paio di errori o meglio di imprecisioni.
Il primo errore riguarda il calcolo della velocità.
Per essere più attendibile ai vostri occhi, cito testualmente dai miei appunti di Riatletismo con il professor Gaudino, mio professore e preparatore atletico della nazionale Italiana di calcio:

"La velocità non è una qualità fisica fondamentale (nemmeno in GURPS lo è!) bensì una capacità derivata, dipendente principalmente dall'applicazione della FORZA ed esclusivo effetto di quest'ultima. La rapidità è invece una qualità fisica di base, qualora venga intesa come la caratteristica che consente di muovere rapidamente uno o più segmenti del corpo liberi da sovraccarico, essa si manfesta come capacità di reazione a semplice o complessa ad un segnale e nella frequenza dei movimenti effettuati senza una significativa resistenza...la rapidità NON è legata alla velocità di movimento, sono riscontrabili alti valori di rapidità anche in ragazzini di 12-13 anni (4,5 - 5,0 passi al secondo) pari a quella di un campione di sprint"

Rapidità in gurps è quindi la SPEED, ossia ST+HT/4 senza eliminare la virgola. NON E' CORRETTO CALCOLARLA COSI'.
Essa andrebbe calcolata come DX/2, dipendente solo da qualità dell'sistema nervoso centrale (La destrezza indica anche questo)

Movimento è invece la velocità come definita in ambito delle scienze motorie. Tuttavia come si legge, la velocità dipende dalla forza (e dalla destrezza, in riferimento alle capacità coordinative, al tempo di reazione, alla capacità di sfruttare la forza elastica, alla scioltezza articolare...), essa andrebbe calcolato come (ST+DX)/4 (come al solito ma con la forza al posto della HT), infatti essa deve necessariamente essere slegato dalla Rapidità e dal tempo di reazione (che decide appunto chi inizia per primo il round di combat)

Per quello che riguarda i punti fatica, c'è un errore MOLTO GRAVE, nel tempo di recupero degli stessi.
NON è possibile recuperare 1 Pfa in 10 minuti. O meglio è corretto recuperarne 1 in 10 minuti e i successivi dovrebbero richiedere PROGRESSIVAMENTE + tempo.
Possono occorrere fino a 72 ore di tempo prima di recuperare uno sforzo intenso, non è certo corretto recuperare 10 punti fatica (dopo essere quasi svenuti) in 100 minuti.

Ecco una possibile progressione di recupero, basata però sulle PERCENTUALI e non sul singolo punto fatica (non è giusto che un 20 di HT abbia bisogno del doppio del tempo per arrivare al 100% dei Pfa rispetto a un 10 Ht), inoltre così anche quando si marcia si dovrà tendere a riposare ogni poche ore, non è uguale marciare per 12 ore e riposare un'ora o marciare per 3 ore e riposare mezz'ora!

primo 10% --> si recupera in 10 minuti
secondo 10% --> si recupera in 20 minuti
terzo 10% --> si recupera in 30 minuti
quarto 10% --> si recupera in 60 minuti
quinto 10% --> si recupera in 120 minuti

e così via.

Correre a una certa velocità deve richiedere una diversa spesa energetica. ATTENZIONE NON CALORICA. Correre o camminare non fa differenza in termini di calorie (conta solo il peso e la distanza compiuta), ma c'è una enorme differenza in termini di scorte energetiche consumate, di lattato accumulato, di riscaldamento, di distruzione muscolare, dei seguenti DOMS... ecc... eccome come calcolare la FATICA in GURPS:

% di movimento : punti fatica spesi

120% (sprint) : 1 tiro su HT ogni 15 secondi può andare bene, ma non si DEVE potere tenere questa velocità per + di 30 secondi
100%: tiro su HT ogni minuto (non dovrebbe essere possibile tenerla per + di 3000 metri)
80% : tiro su HT ogni 15 minuti
60% : tiro su HT ogni 30 minuti
40% : tiro su HT ogni 45 minuti
20% : tiro su HT ogni 60 minuti

Il tempo tiene anche conto del fatto che GURPS è impreciso, ossia il 20% in + può anche essere il 15% o il 10% ma in termini di gioco non fa differenza.
Aspettando Natale 2017 AWARD & OSCAR FFZ...t...40 pt.22/11/2017 09.12 by Gino Daniele
Cristina Bianchino - è nata una stella!TELEGIORNALISTE FANS FORU...36 pt.22/11/2017 14.29 by Allaroundtheworld84
Chi passa di qui??? Oasi Forum31 pt.22/11/2017 19.13 by possum jenkins
15/07/2006 17.18
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 804
Registrato il: 11/03/2004
Sesso: Maschile
Nuclearizzato
Esperto
In linea di massima sono d'accordo con le tue considerazioni. Se vuoi approfondire l'argomento ti consiglio di leggere il libro 2 di GURPS Gulliver. Ci sono interessanti (e realistiche) considerazioni su peso, massa, forza, agilità, ingombro, velocità, ecc...

www.gamesdiner.com/gurps/GULLIVER/B2mobility.htm

Tieni presente che comunque in G4 le caratteristiche secondarie sono facilmente modificabili, e quindi l'onere di renderle realistiche è spostato dal sistema al giocatore, che può modificarle entro certi limiti. Applicando le idee di Gulliver a G4 si ottengono risultati molto realistici.

Per una soluzione semplice e il più indolore possibile io ho reso la Basic Speed indipendente dalla HT, che in questo modo ha anche un prezzo più giusto (ritengo infatti che sia troppo conveniente in G4):

Basic Speed = (10 + DX)/4

La forza entra nei conti attraverso l'ingombro. Non è perfetto, ma funziona egregiamente nella maggior parte dei casi.


Per quanto riguarda la fatica, il problema è più complesso in quanto alcuni sforzi (specie anaerobici) possono essere recuperati in poco tempo: 100 metri, gara di powerlifting...

La mancanza principale è l'assenza di una fatica a lungo termine, che correggerebbe gli errori da te esposti: riprendersi da una maratona, lunghi viaggi, una battaglia che dura ore...

Ho sperato fino all'ultimo in Bio-Tech...
--
Ciao!
-Lut, International Nucleo Team Editor
19/07/2006 15.22
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 88
Registrato il: 06/09/2005
Sesso: Maschile
Nuclearizzato
Iniziato
Infatti, perchè gli sforzi anaerobici devono bruciare poca energia in virtù della loro breve durata ma provocare molta fatica. Detta diversamente una serie da 12 di Squat pesante a esaurimento non dovrebbe bruciare nemmeno un punto fatica reale, o meglio dovrebbe immediatamente bruicare tot punti fatica fittizi, tali da limitare qualsiasi prestazione al termine della serie e per circa 6 minuti, detto ancora diversamente se fai i 200 metri alla morte, alla fine dovresti avere meno di 1/3 dei punti fatica al termine (prova a combattere dopo aver fatto i 200 metri piani alla morte!) che però sono recupreabili in 5 o 6 minuti (20% il primo minuto, 10% il secondo, 5% il quarto e il quinto minuto ad esempio)
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi
Cerca nel forum
Tag cloud   [vedi tutti]

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 19.14. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com