printprint
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva

Testimoni del Cristo

Ultimo Aggiornamento: 20/04/2018 12.21
Autore
Stampa | Notifica email    
14/04/2018 09.40
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
il catechista
[Non Registrato]
Le scritture recitano:
Chiunque viene a me non lo caccerò ..
Venite a me voi tutti che siete aggravati, ed io vi daro riposo..
Signore Gesù , ricevi il mio spirito..
Signore aiutami
Signore , se tu vuoi , tu puoi..
Signore dammi quest'acqua..
Disse a Matteo, a Pietro : seguimi
Signore io so che ha fatto molto male alla tua chiesa...., ma il Signore disse : «Va', perché egli è per me uno strumento eletto per portare il mio nome dinanzi ai popoli, ai re e ai figli di Israele..
E Gesù sapendo che il Padre aveva messo tutto nelle sue mani..
Ma avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni a Gerusalemme ...
Voi senza di me non potete fare NULLA


Visto che la nostra salvezza ,elezione, predicazione, dipende dal FIGLIO, che ha tutto nelle mani ,come si può essere cristiani , senza con Lui avere relazione e senza portare al mondo il Suo Nome, per essere perdonati e riconciliati.

Perchè vi definite cristiani se non avete relazione con LUI come l'Ekklesia, e non portate il Suo Nome , affinche chiunque in Lui creda non perisca ?
accuse fatte dai giudei a Gesù 40 pt.20/04/2018 09.49 by Seabiscuit
Marzia RoncacciTELEGIORNALISTE FANS FORU...39 pt.20/04/2018 10.05 by CarliniCarlo
Invocare il Cristo e con Lui relazionarsi38 pt.19/04/2018 17.25 by Nick
14/04/2018 10.19
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 51.005
Moderatore
Caro Catechista,


Visto che la nostra salvezza ,elezione, predicazione, dipende dal FIGLIO, che ha tutto nelle mani ,come si può essere cristiani , senza con Lui avere relazione e senza portare al mondo il Suo Nome, per essere perdonati e riconciliati



Infatti non capisco bene di che cosa tu stia parlando visto che la nostra predicazione è incentrata proprio sulla “buona notizia del Cristo” e non di qualcun altro, con tutto quello che comporta, ovvero la completa sottomissione al figlio di Dio, fino alla morte se necessario. Portare il nome di Cristo significa riconoscerne l'autorità, e noi tra le altre cose:

Cerchiamo di seguire il più possibile gli insegnamenti e l’esempio di Gesù Cristo (1 Pietro 2:21).

Crediamo che senza Gesù la salvezza sia impossibile, perché “non c’è sotto il cielo nessun altro nome dato fra gli uomini mediante cui dobbiamo essere salvati” (Atti 4:12).

Chi diventa Testimone di Geova viene battezzato nel nome di Gesù (Matteo 28:18, 19).

Le nostre preghiere vengono fatte nel nome di Gesù (Giovanni 15:16).

Crediamo che il nostro Capo, colui al quale è stata conferita autorità su ogni uomo, sia Gesù (1 Corinti 11:3)
.

Vedi tu che il caso di continuare con questa polemica che per la verità ti onora ben poco.

Shalom
[Modificato da barnabino 14/04/2018 10.28]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
14/04/2018 10.53
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
il catechista
[Non Registrato]
barnabino, 14/04/2018 10.19:

Caro Catechista,


Visto che la nostra salvezza ,elezione, predicazione, dipende dal FIGLIO, che ha tutto nelle mani ,come si può essere cristiani , senza con Lui avere relazione e senza portare al mondo il Suo Nome, per essere perdonati e riconciliati



Infatti non capisco bene di che cosa tu stia parlando visto che la nostra predicazione è incentrata proprio sulla “buona notizia del Cristo” e non di qualcun altro, con tutto quello che comporta, ovvero la completa sottomissione al figlio di Dio, fino alla morte se necessario. Portare il nome di Cristo significa riconoscerne l'autorità, e noi tra le altre cose:

Cerchiamo di seguire il più possibile gli insegnamenti e l’esempio di Gesù Cristo (1 Pietro 2:21).

Crediamo che senza Gesù la salvezza sia impossibile, perché “non c’è sotto il cielo nessun altro nome dato fra gli uomini mediante cui dobbiamo essere salvati” (Atti 4:12).

Chi diventa Testimone di Geova viene battezzato nel nome di Gesù (Matteo 28:18, 19).

Le nostre preghiere vengono fatte nel nome di Gesù (Giovanni 15:16).

Crediamo che il nostro Capo, colui al quale è stata conferita autorità su ogni uomo, sia Gesù (1 Corinti 11:3)
.

Vedi tu che il caso di continuare con questa polemica che per la verità ti onora ben poco.

Shalom


Non capisco perchè mi onora poco ;nessuna polemica, Paolo e gli apostoli, portavano il Nome del Signore Cristo , davanti ai popoli ed ai Re, mentre la predicazione dei tdG, è incentrata su Geova, nome che gli apostoli non usavano, ma per rifersi a Colui che aveva mandato IL FIGLIO SUO , usavano PADRE, questo è un fatto.
Quindi legittima la domanda :
Perchè voi tdG, come Paolo .., non portate ,il Nome del Signore Cristo per portare, dinanzi ai popoli, ai re e ai figli di Israele..

14/04/2018 11.18
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 51.005
Moderatore
Caro CAtechista,


Non capisco perchè mi onora poco ;nessuna polemica



Nagare l'evidenza ti onora anche di meno.


Paolo e gli apostoli, portavano il Nome del Signore Cristo , davanti ai popoli ed ai Re, mentre la predicazione dei tdG, è incentrata su Geova



Questo è appunto il tuo errore, noi non incentraimo la nostra predicazione solo Dio , ma su Dio e il suo Figlio cioè sulla necessità di riporre fede nel sacrificio di Cristo provveduta da Dio per riconcilarsi conlui. Ovvio poi che il fine ultimo di Cristo è quella di riconciliare l'umanitù proprio con Dio.


nome che gli apostoli non usavano, ma per rifersi a Colui che aveva mandato IL FIGLIO SUO , usavano PADRE, questo è un fatto



Che non usassero affatto quel nome, magari dando ascolto ad una qualche tradizione giudaica, è tutto da provare, ma è certo che gli apostoli leggevano le Scritture in ebraico o nella LXX dove era riportato e dunque conoscevano bene il nome di Dio perché come minimo la vedevano scritto migiaia di volte nella Legge e nei Profeti. D'altronde anche noi chiamiamo Dio nostro padre e lo preghiamo come tale, che che Dio sia padre non vedo come possa togliere che abbia un nome ripetuto oltre 6000 volte nelle Scritture, di gram lunga la parola più usata in assoluto.


Perchè voi tdG, come Paolo .., non portate ,il Nome del Signore Cristo per portare, dinanzi ai popoli, ai re e ai figli di Israele..



Perdonami, ma è proprio quello che facciamo... quando predichiamo non diciamo certo di diventare ebrei ma di riporre fede nel sacrificio di Cristo per essere salvati e riconoscerlo nostro Signore in quanto figlio di Dio. Francamente la tua mi pare un polemica priva di ogni fondamento, pare quasi che che ti dia solo fastidio che usiamo il nome divino Geova!

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
14/04/2018 11.57
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
il catechista
[Non Registrato]
Moderato caro, censurandomi ,e tagliare..il commento da l'idea a chi legge, che è argomento spinoso per voi; moderi su e affronti il dialogo.

Questo è appunto il tuo errore, noi non incentraimo la nostra predicazione solo Dio , ma su Dio e il suo Figlio cioè sulla necessità di riporre fede nel sacrificio di Cristo provveduta da Dio per riconcilarsi conlui. Ovvio poi che il fine ultimo di Cristo è quella di riconciliare l'umanitù proprio con Dio.



Non credo , ed è cosa nota a chi conosce i tdG.
Infatti gli apostoli avevano relazione col Padre e col Signore Cristo, e il Nome di Cristo portavano e predicavano, per la salvezza ...
Menzionare il Nome del Cristo nel vostro messaggio, non significare predicare Cristo, e portare tale Nome alle persone affinche siano riconciliate col Padre.
14/04/2018 12.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 28.329
Moderatore
“Questo significa vita eterna, che acquistino conoscenza di te, il solo vero Dio, e di colui che tu hai mandato, Gesù Cristo”. — GIOVANNI 17:3.

La scrittura non parla solo di Gesù, ma anche di colui che lo ha mandato, il Padre. Questo predicano i TdG in accordo con le scritture



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
14/04/2018 12.12
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
I-gua
[Non Registrato]
Gesù disse, al riguardo del Padre eterno, non di sé stesso:
Matteo 6,9

Voi dunque pregate così:
Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome;

——

Matteo 7,21

Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli.

——-

Matteo 23,9

E non chiamate nessuno "padre" sulla terra, perché uno solo è il Padre vostro, quello del cielo.

——

Chi predica il REGNO DEL MESSIA YEHOSHUA in Terra?
Chi conosce la Buona Notizia riguardo a Cristo, il Sacro Segreto riguardo al Piano Divino del Padre tramite il Figlio?
Io ho sentito solo i tdG

——

I tdG cantano:

CANTICO 61
Testimoni, avanti!
(Luca 16:16)


1. Saldi, decisi, avanti con lealtà!
La buona notizia ciascuno sosterrà.
Da Satana siamo osteggiati,
ma da Dio noi veniamo rafforzati.
(RITORNELLO)
Avanti, intrepidi, non temiamo più!
Noi siam testimoni di Geova e di Gesù!
Al mondo annunciamo che il Regno porterà
gioia e pace su tutta la terra!
2. Soldi, agiatezze e popolarità
il vero cristiano cercare non vorrà.
Il mondo ci può disprezzare,
ma la nostra lealtà non può comprare.
(RITORNELLO)
Avanti, intrepidi, non temiamo più!
Noi siam testimoni di Geova e di Gesù!
Al mondo annunciamo che il Regno porterà
gioia e pace su tutta la terra!
3. Negano in tanti, mostrando ostilità,
il Regno di Geova e la sua santità.
Ma noi lo vogliamo annunciare
e il nome di Dio santificare.
(RITORNELLO)
Avanti, intrepidi, non temiamo più!
Noi siam testimoni di Geova e di Gesù!
Al mondo annunciamo che il Regno porterà
gioia e pace su tutta la terra!


(Vedi anche Eso. 9:16; Filip. 1:7; 2 Tim. 2:3, 4; Giac. 1:27)

https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1102016861

Perciò mi sembrano accuse mosse da ignoranza e malafede, di nuovo
Devono essere i tempi...

[SM=g1871112]





14/04/2018 13.22
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 51.005
Moderatore
Caro Catechista,


Moderato caro, censurandomi ,e tagliare..il commento da l'idea a chi legge, che è argomento spinoso per voi; moderi su e affronti il dialogo



Per la verità, finché non cominci ad essere polemico, qui nessuno qui ti censura, dunque non ho proprio idea di che cosa tu stia parlando. Per di più il tuo non mi pare davvero un argomento "spinoso" ma solo un grossolano fraintendimento.


Non credo , ed è cosa nota a chi conosce i tdG



Chi conosce i testimoni di Geova sa bene che lo scopo della nostra predicazione è quello di insegnare e fare discepoli di Cristo, sempre alla gloria di Dio naturalmente, perché la missione di Gesù stesso era di glorificare il nome del padre che è Geova.


Infatti gli apostoli avevano relazione col Padre e col Signore Cristo, e il Nome di Cristo portavano e predicavano, per la salvezza



E noi che cosa predichiamo se non questo? Con chi abbiamo una intima relazione se non con Cristo e suo Padre? Ti da fastidio perché oltre a Geosù usiamo e santifichiamo anche il nome del Padre, forse? [SM=g27985]


Menzionare il Nome del Cristo nel vostro messaggio, non significare predicare Cristo, e portare tale Nome alle persone affinche siano riconciliate col Padre



Infatti noi non ci limitiamo a "menzionare il nome di Cristo", al contrario noi ci sforziamo di imitare l'esempio di Cristo nella nostra vita e la nostra predicazione è volta a fare discepoli di Cristo in tutte le nazioni, popoli e lingue, insegnando loro ad osservare tutte le cose che ci ha insegnato. Forse non conosci o hai un'idea distorta della nostra opera, mi pare evidente.

Shalom
[Modificato da barnabino 14/04/2018 13.33]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
14/04/2018 14.07
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
I-gua
[Non Registrato]
Errata corrige
Scusate, volevo dire: ignoranza O malafede.
Speriamo nel frainteso

[SM=g1871112]
14/04/2018 14.13
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 27.127
Città: MILANO
Età: 47
TdG
Re:
il catechista, 14/04/2018 09:40:

...

Perchè vi definite cristiani se non avete relazione con LUI come l'Ekklesia, e non portate il Suo Nome , affinche chiunque in Lui creda non perisca ?



Noi ci chiamiamo "Cristiani testimoni di Geova".

Ma naturalmente si puo' sempre fare meglio.

Simon
14/04/2018 14.26
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
I-gua
[Non Registrato]
Quelli che...
... cercano Geova possono comprendere ogni cosa.


[SM=g1871112]
14/04/2018 15.25
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 481
Re: Re:
(SimonLeBon), 14/04/2018 14.13:



Noi ci chiamiamo "Cristiani testimoni di Geova".

Ma naturalmente si puo' sempre fare meglio.

Simon




Ma " Cristo" rimane un'appellativo mi sembra, un "titolo". Il suo vero nome da umano é Gesù. Cristo significa unto, voi siete aggettivamente unti?
Portare un aggettivo non mi sembra sia lo stesso che portare il nome di qualcuno.

Geova per esempio é Dio, ma voi non vi chiamate testimoni di Dion ma testimoni di Geova; Dio rimane un titolo, un appellativo.
14/04/2018 18.23
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 24.906
Città: ANCONA
Età: 59
TdG
Re:
il catechista, 14/04/2018 09.40:


Perchè vi definite cristiani se non avete relazione con LUI come l'Ekklesia, e non portate il Suo Nome , affinche chiunque in Lui creda non perisca ?




come "non portiamo il suo nome"?
Stai scherzando?
Noi siamo cristiani testimoni di Geova, quello che ogni cristiano era nel I secolo e quello che ogni cristiano deve essere oggi.
Quindi, siamo cristiani, portiamo il nome e gli insegnamenti di Cristo (Matteo 28:20).
Ma gli insegnamenti di Gesù di chi erano?

"La parola che ascoltate non è mia ma del Padre che mi ha mandato" (Gv. 14:24)

E nel nome di chi veniva Gesù?

"Io sono venuto nel nome del Padre mio" (Gv. 5:43).

E noi etnico cristiani, non siamo il popolo che Dio ha tratto dalle genti per il suo Nome (Atti 15:14)?

Quindi, i veri discepoli di Cristo sono testimoni di Geova, come lo era Cristo e come lo erano i primi discepoli e testimoni di Gesù.
Infatti, questo noi siamo!


Spiacente

[SM=g1871112]
[Modificato da Aquila-58 14/04/2018 18.24]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
14/04/2018 19.13
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 51.005
Moderatore
Caro Verderame,


Portare un aggettivo non mi sembra sia lo stesso che portare il nome di qualcuno



Secondo Atti 11:26 i "cristiani" vennero chiamati così per "volontà divina". D'altronde è comprensibile, la nostra fede infatti non è fondata nell'uomo Gesù, che come tale è morto in Palestina nel 33, ma nel Cristo generato come figlio di Dio e ora vivente.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
14/04/2018 20.30
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 481
Re:
barnabino, 14/04/2018 19.13:

Caro Verderame,


Portare un aggettivo non mi sembra sia lo stesso che portare il nome di qualcuno



Secondo Atti 11:26 i "cristiani" vennero chiamati così per "volontà divina". D'altronde è comprensibile, la nostra fede infatti non è fondata nell'uomo Gesù, che come tale è morto in Palestina nel 33, ma nel Cristo generato come figlio di Dio e ora vivente.

Shalom




Caro Barnabino,

Condivido quello che scrivi, nessuno mette in dubbio che i testimoni di Geova sono cristiani sotto tutti i punti di vista. Ma perché allora non farsi chiamare "testimoni di Geova e di Gesù Cristo? Gesù ha anche chiesto di essere suoi testimoni oltre che di suo padre.

Sul vostro sito ufficiale si legge quanto segue come presentazione:
[
DIM=14pt]Testimoni di Geova: Chi siamo?

Proveniamo da centinaia di realtà etniche e linguistiche, ma siamo uniti perché abbiamo obiettivi comuni. Ciò che desideriamo di più è onorare Geova, il Dio di cui parla la Bibbia, il Creatore di ogni cosa. Ci sforziamo di imitare Gesù Cristo e per noi essere cristiani è un onore. Ciascuno di noi dedica del tempo a insegnare la Bibbia e a parlare del Regno di Dio. La nostra è un’opera di testimonianza con la quale facciamo conoscere Geova Dio e il suo Regno, e per questo ci chiamiamo Testimoni di Geova.
14/04/2018 21.26
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Nick
[Non Registrato]
Se tu sei testimone di Geova, sei pure testimone di Gesù
Se tu sei testimone di Gesù, sei pure testimone di Geova
Dal momento che la testimonianza si fa intorno al Regno di YHWH per mezzo di YEHOSHUA e si opera attraverso lo spirito santo.

Altrimenti, c’è qualche cosa che non funziona, entriamo nella Babilonia
14/04/2018 21.43
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 27.127
Città: MILANO
Età: 47
TdG
Re: Re:
verderame.1958, 14/04/2018 20:30:



Caro Barnabino,

Condivido quello che scrivi, nessuno mette in dubbio che i testimoni di Geova sono cristiani sotto tutti i punti di vista. Ma perché allora non farsi chiamare "testimoni di Geova e di Gesù Cristo? Gesù ha anche chiesto di essere suoi testimoni oltre che di suo padre.

Sul vostro sito ufficiale si legge quanto segue come presentazione:
[
DIM=14pt]Testimoni di Geova: Chi siamo?

Proveniamo da centinaia di realtà etniche e linguistiche, ma siamo uniti perché abbiamo obiettivi comuni. Ciò che desideriamo di più è onorare Geova, il Dio di cui parla la Bibbia, il Creatore di ogni cosa. Ci sforziamo di imitare Gesù Cristo e per noi essere cristiani è un onore. Ciascuno di noi dedica del tempo a insegnare la Bibbia e a parlare del Regno di Dio. La nostra è un’opera di testimonianza con la quale facciamo conoscere Geova Dio e il suo Regno, e per questo ci chiamiamo Testimoni di Geova.



Noi di fatto testimoniamo il Cristo, che testimoniava Dio suo Padre.

Non ti basta che ci facciamo chiamare "cristiani tdG"?

Simon
14/04/2018 21.59
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 51.005
Moderatore
Caro Verderame,


Condivido quello che scrivi, nessuno mette in dubbio che i testimoni di Geova sono cristiani sotto tutti i punti di vista. Ma perché allora non farsi chiamare "testimoni di Geova e di Gesù Cristo? Gesù ha anche chiesto di essere suoi testimoni oltre che di suo padre



Fondamentalmente perché i testimoni di Gesù, come erano forse chiamati all'inizio del loro ministero i suoi discepoli, per divina provvidenza furono chiamati cristiani, dunque noi portiamo quel nome per volere divino. D'altronde, come spiegato, non siamo solo testimoni dell'uomo Gesù ma soprattutto del Cristo glorificato e risorto. D'altronte ti pare che noi non "testimoniamo" il nome di Gesù? Lo facciamo in molti modi, oltre ad usarlo comumente e in occasioni liturgiche come la preghiera soprattutto ne imitiamo la condotta facendone il nostro modello... ti pare "non testimonare" il nome di Gesù, questo? Tesi un po' stravagante.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
14/04/2018 22.03
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 24.906
Città: ANCONA
Età: 59
TdG
Re: Re:
verderame.1958, 14/04/2018 20.30:




Gesù ha anche chiesto di essere suoi testimoni




e noi infatti lo siamo, della sua risurrezione e del perdono dei peccati nel suo nome (Luca 24:46-48)


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
14/04/2018 22.35
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 51.005
Moderatore
Io non capisco ancora il problema... a me pare che nei paesi non cristiani chi diventa testimone di Geova non comincia a credere solo in Geova, ignorando Gesù, ma diventa cristiano conoscendo Geova e Gesù. Allora qual è il problema? Che a differenza di altri cristiani chiamiamo Dio con il suo nome? Fatemi capire...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12.56. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com