Testimoni di Geova Online Forum
printprint
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 | Pagina successiva

stella re magi erode proposito di satana di uccidere Gesu

Ultimo Aggiornamento: 11/12/2017 09.57
Autore
Stampa | Notifica email    
06/12/2017 15.13
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 9
Città: ROMA
Età: 48
buona giornata a tutti voi ho un dilemma riguardo il racconto della nascita di Gesu ! nello specifico il brano che parla della stella seguita dai magi per trovare il luogo di nascita del messia ! la torre di guardia che stavo legggendo spiegava che la stella e ragionevole pensare fosse stata mandata da satana poiche prima condusse i magi da erode che voleva uccidere Gesu ! quindi il proposito di satana era quello di uccidere Gesu ! mi domandavo sapendo che contro Dio non si puo vincere perche progettare la morte di Gesu da bambino sapendo che avrebbe fallito ? sapendo che Gesu era il messia , satana veramente pensava di riuscire ad ucciderlo ? impedendo che Gesu compisse la sua missione ? ! vi ringrazio per le vostre risposte ! spero di averla postata nella sezione giusta sono anni che non partecipo a forum e ancora sono un po maldestro ! presumo sia la sezione giusta abbiate pazienza buona giornata a voi tutti !
Aspettando Natale 2017 AWARD & OSCAR FFZ...t...84 pt.13/12/2017 16.42 by Marco_M77
traduttori wts68 pt.13/12/2017 23.29 by TNM
Chi passa di qui??? Oasi Forum58 pt.14/12/2017 02.02 by Tommaso.69
06/12/2017 15.21
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 49.457
Moderatore
Caro Claudio,


mi domandavo sapendo che contro Dio non si puo vincere perche progettare la morte di Gesu da bambino sapendo che avrebbe fallito ?



Perché quella è la sua natura, come è la natura dello scorpione di pungere.


sapendo che Gesu era il messia , satana veramente pensava di riuscire ad ucciderlo ? impedendo che Gesu compisse la sua missione ?



E possibile, le Scritture non dicono che Dio avrebbe protetto miracolosamente Gesù quando era sulla terra, e in effetti Dio non intervenne quando Gesù era in pericolo, neppure quando venne arrestato per essere ucciso. Anche nell'occasione Dio non intervenne per proteggere miracolosamente Gesù da Erode ma un angelo avvisò in sogno Giuseppe di fuggire, se Giuseppe non avesse avuto fede nel sogno Gesù sarebbe morto...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
06/12/2017 16.02
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.223
Città: PASIAN DI PRATO
Età: 70
I magi (o della tribù dei magi, una antica tribù dei medi), riferiti nella bibbia erano evidentemente anche degli astronomici o astrologi. Essi, tramite Daniele, che fu alla corte di Dario il Medo, furono informati da tempo che il "Messia" doveva venire da Giuda e Quindi da Gerusalemme.

Non conoscevano però "quando tale evento sarebbe occorso".

La stella che videro fu facilmente una eccezionale congiunzione di Giove con Venere, luminosissima, che occorse per due volte davanti e dietro a Regolo, della costellazione del Leone.
In agosto del tre avanti era volgare e in giugno del due avanti era volgare.

Quelli furono per tali astrologi segnali che il Re dei giudei era nato.
in quell'arco di tempo e entro tale tempo partirono per Gerusalemme, sapendo che lì dovevano andare.

Che il fenomeno astronomico coincidesse con la nascita di Gesù, è possibile. Che satana ne fosse l'autore, e poco intelligente pensarlo.

Certo è che la ricerca del fanciullo giunse a Erode, e forse in quel caso satana può aver avuto la sua parte di influenza nefasta verso Gesù che sappiamo fallì col sogno dato agli astrologi di non passare poi da Erode.

La casa, probabilmente fu da loro individuata tramite una particolare combinazione di comete che furono visibili durante quell'anno tre_due avanti era volgare.

Le comete sono fenomeni astronomici, ma la loro interpretazione astrologica potrebbe essere stata influenzata da forze spiritiche.

In ogni caso, tale progetto fu vanificato dal sogno mandato agli astrologi da Dio stesso.

Nel libro "la ragione della bibbia" sarà spiegato questo punto.

Ciao.


------------------------------------------------
La verità è una sola. A ignorarla sono in molti. (monseppe)
Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto per paura del senso comune. (A. Manzoni)
06/12/2017 16.07
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 9
Città: ROMA
Età: 48
Re:
barnabino, 6.12.2017 г. 15:21:

Caro Claudio,


mi domandavo sapendo che contro Dio non si puo vincere perche progettare la morte di Gesu da bambino sapendo che avrebbe fallito ?



Perché quella è la sua natura, come è la natura dello scorpione di pungere.


sapendo che Gesu era il messia , satana veramente pensava di riuscire ad ucciderlo ? impedendo che Gesu compisse la sua missione ?



E possibile, le Scritture non dicono che Dio avrebbe protetto miracolosamente Gesù quando era sulla terra, e in effetti Dio non intervenne quando Gesù era in pericolo, neppure quando venne arrestato per essere ucciso. Anche nell'occasione Dio non intervenne per proteggere miracolosamente Gesù da Erode ma un angelo avvisò in sogno Giuseppe di fuggire, se Giuseppe non avesse avuto fede nel sogno Gesù sarebbe morto...

Shalom



ti ringrazio per la risposta
06/12/2017 16.08
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 9
Città: ROMA
Età: 48
Re:
barnabino, 6.12.2017 г. 15:21:

Caro Claudio,


mi domandavo sapendo che contro Dio non si puo vincere perche progettare la morte di Gesu da bambino sapendo che avrebbe fallito ?



Perché quella è la sua natura, come è la natura dello scorpione di pungere.


sapendo che Gesu era il messia , satana veramente pensava di riuscire ad ucciderlo ? impedendo che Gesu compisse la sua missione ?



E possibile, le Scritture non dicono che Dio avrebbe protetto miracolosamente Gesù quando era sulla terra, e in effetti Dio non intervenne quando Gesù era in pericolo, neppure quando venne arrestato per essere ucciso. Anche nell'occasione Dio non intervenne per proteggere miracolosamente Gesù da Erode ma un angelo avvisò in sogno Giuseppe di fuggire, se Giuseppe non avesse avuto fede nel sogno Gesù sarebbe morto...

Shalom



ti ringrazio anche a te !
06/12/2017 16.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 9
Città: ROMA
Età: 48
grazie
vi ringrazio siete stati molto gentili ed esaurienti buona giornata !
06/12/2017 17.02
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 154
Città: SUBIACO
Età: 14
Re:
claudiocesari, 06/12/2017 15.13:

buona giornata a tutti voi ho un dilemma riguardo il racconto della nascita di Gesu ! nello specifico il brano che parla della stella seguita dai magi per trovare il luogo di nascita del messia ! la torre di guardia che stavo legggendo spiegava che la stella e ragionevole pensare fosse stata mandata da satana poiche prima condusse i magi da erode che voleva uccidere Gesu ! quindi il proposito di satana era quello di uccidere Gesu ! mi domandavo sapendo che contro Dio non si puo vincere perche progettare la morte di Gesu da bambino sapendo che avrebbe fallito ? sapendo che Gesu era il messia , satana veramente pensava di riuscire ad ucciderlo ? impedendo che Gesu compisse la sua missione ? ! vi ringrazio per le vostre risposte ! spero di averla postata nella sezione giusta sono anni che non partecipo a forum e ancora sono un po maldestro ! presumo sia la sezione giusta abbiate pazienza buona giornata a voi tutti !




Bella Domanda!!!

Infatti è strano, Satana aveva interesse a far peccare Gesù quella sarebbe stata una vittoria Epocale, ma ucciderlo da Bambino non ha senso!
06/12/2017 17.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 49.457
Moderatore

ucciderlo da Bambino non ha senso!



Non direi, se Gesù fosse morto neonato Satana avrebbe messo Dio sotto scacco, perché Gesù per liberare l'umanità dal peccato doveva morire secondo certe condizioni, ad esempio dopo essere stato unto come Cristo e dopo aver dimostrato la propria integrità. Avrebbe dovuto anche stabilire i fondamenti della sua Chiesa che avrebbe predicato la Buono Notizia del Regno su tutta la terra, cosa impossibile se fosse morto da fanciullo.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
06/12/2017 17.24
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 154
Città: SUBIACO
Età: 14
Re:
barnabino, 06/12/2017 17.10:


ucciderlo da Bambino non ha senso!



Non direi, se Gesù fosse morto neonato Satana avrebbe messo Dio sotto scacco, perché Gesù per liberare l'umanità dal peccato doveva morire secondo certe condizioni, ad esempio dopo essere stato unto come Cristo e dopo aver dimostrato la propria integrità. Avrebbe dovuto anche stabilire i fondamenti della sua Chiesa che avrebbe predicato la Buono Notizia del Regno su tutta la terra, cosa impossibile se fosse morto da fanciullo.

Shalom



Ma DIO non lo avrebbe MAI permesso come invece ha permesso la tentazione per 40 giorni nel deserto,

Poi la morte come Bambino di Gesù non avrebbe risposto a nessuna contesa, non avrebbe giovato neanche a Satana insomma una cosa priva di significato.

Forse ci sono cose che non conosciamo.

[Modificato da Vostok1 06/12/2017 17.25]
06/12/2017 17.28
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 5.109
TdG
Re:
monseppe2, 06/12/2017 16.02:

Che satana ne fosse l'autore, e poco intelligente pensarlo.


Caro Monseppe, pur apprezzando e rispettando la tua passione per l'astronomia faccio presente il punto di vista ufficiale della nostra organizzazione espresso nella rivista w12 1/4 p. 29


w12 1/4 p. 29:

I lettori chiedono...
Chi mandò la “stella”?


▪ Vi sarà senz’altro capitato di vedere presepi o rappresentazioni della natività in cui tre re, o uomini sapienti, fanno visita al neonato Gesù che giace in una mangiatoia. Stando ad esse, Dio avrebbe usato una stella per condurli alla stalla di Betleem. Tantissimi bambini hanno anche imparato i nomi di questi tre re: Gaspare, Melchiorre e Baldassarre. Ma questa credenza popolare trova riscontro nella Bibbia? No, in effetti contiene molte inesattezze.

Primo, chi erano quegli uomini? Nell’originale greco, la Bibbia non li chiama né re né uomini sapienti. Erano magi, o astrologi. Evidentemente si trattava di praticanti dell’arte pagana della divinazione basata sulle stelle. La Bibbia non rivela né come si chiamassero né quanti fossero.

Secondo, quando arrivarono quegli uomini? Non quando Gesù era appena nato e si trovava in una mangiatoia. Come lo sappiamo? L’evangelista Matteo dice: “Entrati nella casa videro il fanciullino con sua madre Maria”. (Matteo 2:11) Come avrete notato, Gesù non era più un neonato, bensì un “fanciullino”. E Giuseppe e Maria non trascorrevano più le notti in una stalla; ormai vivevano in una casa.

Terzo, chi mandò la “stella” che guidò gli astrologi? Le chiese generalmente insegnano che fu Dio. Ma è così? Come ricorderete, la “stella” non li portò direttamente a Betleem; prima di tutto li condusse dal re Erode a Gerusalemme. Essi rivelarono a quel potente e geloso assassino l’esistenza di Gesù e gli diedero persino una valida ragione per odiare il bambino, dicendo che doveva diventare “re dei giudei”. (Matteo 2:2) Astutamente, Erode disse loro di tornare a riferirgli il luogo esatto dove si trovava, sostenendo che anche lui voleva rendergli omaggio. La “stella” condusse quindi gli astrologi da Giuseppe e Maria. Se Dio non fosse intervenuto, quello che gli astrologi stavano facendo avrebbe portato alla morte del piccolo. Quando gli astrologi non tornarono da lui, Erode si infuriò a tal punto che ordinò di far uccidere tutti i maschi dai due anni in giù che si trovavano a Betleem e nei dintorni. — Matteo 2:16.

Geova in seguito disse di Gesù: “Questo è mio Figlio, il diletto, che io ho approvato”. (Matteo 3:17) Riflettete: questo Padre amorevole e giusto avrebbe scelto quali suoi messaggeri degli astrologi pagani, ovvero dei praticanti di un’arte occulta vietata dalla sua Legge? (Deuteronomio 18:10) Avrebbe usato una stella per guidarli dal più pericoloso e potente assassino del paese con un messaggio che avrebbe sicuramente scatenato il suo odio e la sua gelosia? Dio avrebbe usato poi la stessa stella e gli stessi astrologi per rivelare il luogo dove si trovava il suo figlio indifeso?

Facciamo un esempio. Un bravo comandante manda il suo soldato migliore in territorio nemico per svolgere una missione pericolosa. Rivelerebbe al nemico dove si trova il soldato? Certo che no! Similmente, Geova mandò suo Figlio in questo mondo pericoloso. Avrebbe rivelato al malvagio re Erode dove si trovava suo Figlio quand’era un piccolo indifeso? Assolutamente no!

Ma allora chi mandò quella “stella”, o qualcosa che assomigliava a una stella? Pensate, chi aveva più interesse a vedere il piccolo Gesù messo a morte? Chi voleva impedirgli di crescere e svolgere la sua missione sulla terra? Chi cerca di sviare le persone e promuove menzogne, violenza e assassinio? Gesù stesso indicò chi è il “bugiardo e il padre della menzogna”, colui che “fu un omicida quando cominciò”. Si tratta di Satana il Diavolo. — Giovanni 8:44.




É anche degno di nota l'articolo apparso sulla rivista g 12/09 p. 11

g 12/09 p. 11:

Che tipo di stella guidò i “Re Magi” da Gesù?
I tradizionali racconti natalizi presentano la stella come un segno del cielo. Lo era davvero?


▪ La particolare natura della stella attirò l’attenzione dei “Magi” provenienti dall’Oriente; la stella li condusse infine dal piccolo Gesù, come riferisce l’evangelista Matteo. (Matteo 2:1-12, CEI) I tradizionali racconti natalizi presentano la stella come un segno del cielo. Un’opera di consultazione la descrive come “parte di quel piano divino prestabilito secondo cui . . . il bambino Gesù sarebbe stato onorato e riconosciuto dal Padre come suo Figlio diletto”. Anche i canti natalizi celebrano questa stella. Ma cos’era esattamente?

Alcuni hanno avanzato l’ipotesi che si trattasse di un fenomeno celeste naturale. Diversi studiosi ipotizzano che fosse una congiunzione di pianeti. Tuttavia, come fa notare un dizionario biblico, “non sarebbe stato naturale usare il termine ‘stella’ per indicare tale fenomeno”. (The New Bible Dictionary) Due o più pianeti in stretta vicinanza sarebbero comunque apparsi come singoli punti luminosi e non come una sola stella. Alcuni chiamano in causa altri fenomeni celesti, come una cometa o una supernova. In ogni caso nessuno di questi elementi poteva spostarsi nel cielo in modo tale da guidare quegli uomini verso una città precisa per poi fermarsi sopra una determinata casa.

Si trattava di una vera stella? È possibile che fosse un segno della provvidenza divina? Consideriamo i fatti. I cosiddetti Re Magi, o “uomini sapienti” (Parola del Signore), non erano propriamente degli scienziati, e non erano nemmeno dei re. Erano degli “astrologi”, come vengono definiti nella Traduzione del Nuovo Mondo e in alcune traduzioni moderne in lingue diverse dall’italiano. Si dedicavano a un’attività condannata nelle Sacre Scritture. (Deuteronomio 18:10-12) Come avrete notato, viene detto che solo questi astrologi ‘videro’ la stella. Se si fosse trattato di una stella vera e propria, sarebbe stata ben visibile a tutti. Ma perfino il re Erode dovette rivolgersi a loro per avere dei particolari sulla sua comparsa. Dapprima questa stella guidò gli astrologi a Gerusalemme da Erode, acerrimo nemico del futuro Messia: era sua intenzione uccidere il bambino Gesù. Poi la stella cambiò direzione e li guidò verso sud fino a Betleem, dove si trovava Gesù, mettendo così in pericolo la sua vita.

Questi fatti dimostrano che la stella aveva un’origine malvagia, con tutta probabilità Satana il Diavolo. La Bibbia dice che egli si serve di “segni e portenti di menzogna”. (2 Tessalonicesi 2:9) Quindi i veri cristiani non dovrebbero meravigliarsi all’idea che Satana abbia fatto vedere un oggetto simile a una stella solo agli astrologi e abbia manovrato tale “stella” per guidarli dal Figlio di Dio con l’intento di annientarlo. Ovviamente nessuno può avere la meglio su Geova Dio. Pertanto non sorprende che il piano del Diavolo per mettere a morte Gesù prima del tempo sia stato sventato.

È degno di nota che in effetti Dio annunciò la nascita di Gesù in modo miracoloso. La notte stessa in cui nacque Gesù, un angelo apparve a un gruppo di pastori per comunicare loro che era nato un “Salvatore”. L’angelo inoltre diede loro indicazioni così che potessero fare visita a Gesù. Poi apparve una moltitudine di angeli che iniziò a lodare Dio. (Luca 2:8-14) Pertanto Dio si servì di questi angeli e non della stella per annunciare la nascita di Gesù.


[Modificato da Hal.9000 06/12/2017 17.35]




[IMG]http://im5.freeforumzone.it/up/50/56/1178021160.png[/IMG]
06/12/2017 17.30
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 49.457
Moderatore
Dio ha permesso a Satana di farlo, si è solo limitato a mandare un sogno a Giuseppe attraverso un angelo, non ha fermato miracolosamente né i Magi né Erode, e Giuseppe non fu trasferito miracolosamente in Egitto, dovette esercitare fede e fuggire.

Shalom
[Modificato da barnabino 06/12/2017 17.42]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
06/12/2017 20.27
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.223
Città: PASIAN DI PRATO
Età: 70
Grazie per il tuo pensiero.

Hal.9000, 06/12/2017 17.28:


Caro Monseppe, pur apprezzando e rispettando la tua passione per l'astronomia faccio presente il punto di vista ufficiale della nostra organizzazione espresso nella rivista w12 1/4 p. 29


w12 1/4 p. 29:

I lettori chiedono...
Chi mandò la “stella”?


▪ Vi sarà senz’altro capitato di vedere presepi o rappresentazioni della natività in cui tre re, o uomini sapienti, fanno visita al neonato Gesù che giace in una mangiatoia. Stando ad esse, Dio avrebbe usato una stella per condurli alla stalla di Betleem. Tantissimi bambini hanno anche imparato i nomi di questi tre re: Gaspare, Melchiorre e Baldassarre. Ma questa credenza popolare trova riscontro nella Bibbia? No, in effetti contiene molte inesattezze.

Primo, chi erano quegli uomini? Nell’originale greco, la Bibbia non li chiama né re né uomini sapienti. Erano magi, o astrologi. Evidentemente si trattava di praticanti dell’arte pagana della divinazione basata sulle stelle. La Bibbia non rivela né come si chiamassero né quanti fossero.

Secondo, quando arrivarono quegli uomini? Non quando Gesù era appena nato e si trovava in una mangiatoia. Come lo sappiamo? L’evangelista Matteo dice: “Entrati nella casa videro il fanciullino con sua madre Maria”. (Matteo 2:11) Come avrete notato, Gesù non era più un neonato, bensì un “fanciullino”. E Giuseppe e Maria non trascorrevano più le notti in una stalla; ormai vivevano in una casa.

Terzo, chi mandò la “stella” che guidò gli astrologi? Le chiese generalmente insegnano che fu Dio. Ma è così? Come ricorderete, la “stella” non li portò direttamente a Betleem; prima di tutto li condusse dal re Erode a Gerusalemme. Essi rivelarono a quel potente e geloso assassino l’esistenza di Gesù e gli diedero persino una valida ragione per odiare il bambino, dicendo che doveva diventare “re dei giudei”. (Matteo 2:2) Astutamente, Erode disse loro di tornare a riferirgli il luogo esatto dove si trovava, sostenendo che anche lui voleva rendergli omaggio. La “stella” condusse quindi gli astrologi da Giuseppe e Maria. Se Dio non fosse intervenuto, quello che gli astrologi stavano facendo avrebbe portato alla morte del piccolo. Quando gli astrologi non tornarono da lui, Erode si infuriò a tal punto che ordinò di far uccidere tutti i maschi dai due anni in giù che si trovavano a Betleem e nei dintorni. — Matteo 2:16.

Geova in seguito disse di Gesù: “Questo è mio Figlio, il diletto, che io ho approvato”. (Matteo 3:17) Riflettete: questo Padre amorevole e giusto avrebbe scelto quali suoi messaggeri degli astrologi pagani, ovvero dei praticanti di un’arte occulta vietata dalla sua Legge? (Deuteronomio 18:10) Avrebbe usato una stella per guidarli dal più pericoloso e potente assassino del paese con un messaggio che avrebbe sicuramente scatenato il suo odio e la sua gelosia? Dio avrebbe usato poi la stessa stella e gli stessi astrologi per rivelare il luogo dove si trovava il suo figlio indifeso?

Facciamo un esempio. Un bravo comandante manda il suo soldato migliore in territorio nemico per svolgere una missione pericolosa. Rivelerebbe al nemico dove si trova il soldato? Certo che no! Similmente, Geova mandò suo Figlio in questo mondo pericoloso. Avrebbe rivelato al malvagio re Erode dove si trovava suo Figlio quand’era un piccolo indifeso? Assolutamente no!

Ma allora chi mandò quella “stella”, o qualcosa che assomigliava a una stella? Pensate, chi aveva più interesse a vedere il piccolo Gesù messo a morte? Chi voleva impedirgli di crescere e svolgere la sua missione sulla terra? Chi cerca di sviare le persone e promuove menzogne, violenza e assassinio? Gesù stesso indicò chi è il “bugiardo e il padre della menzogna”, colui che “fu un omicida quando cominciò”. Si tratta di Satana il Diavolo. — Giovanni 8:44.




É anche degno di nota l'articolo apparso sulla rivista g 12/09 p. 11

g 12/09 p. 11:

Che tipo di stella guidò i “Re Magi” da Gesù?
I tradizionali racconti natalizi presentano la stella come un segno del cielo. Lo era davvero?


""Parte cancellata perr messaggio troppo lungo)"".





Un esame astronomico del periodo della vita (nascita) di Gesù, ha mostrato i cieli astronomici che ho riferito, con relativi astri specifici da me menzionati.

Satana, non credo che possa "creare" astri a suo comodo e piacimento.

I fenomeni relativi alle comete, sono basati su avvistamenti moderni, che ne calcolano i relativi periodo orbitali e i loro "periodo di ritorno"... e pertanto possono essere relativi perfino migliaia di anni anche avanti cristo.

Fenomeni Miracolosi non potrebbero avere riscontri con eventi futuri come ai nostri giorni. Sarebbero solo fenomeni locali e irripetibili.

I Magi "non avevano bisogno di una "stella" per essere guidati in Palestina o a Gerusalemme"... Sapevano già dove devano andare... Daniele, quando era alla corte di Dario il Medo o (che con Ciro conquistarono babilonia), certamente narrò le profezie bibliche relative al messia e quegli antichi astrologi facevano tesoro molto prezioso di informazioni di carattere profetico o spirituale; pertanto sapevano che il"Re dei giudei" doveva venire da Giuda e Gerusalemme (o da quelle parti) in quanto ne era comunque la sua capitale anche al loro tempo.

Vero. non sapevano dove fosse "GIA' NATO" il bambino. per questo per diversi giorni chiesero in Gerusalemme.

Satana ha avuto certamente la sua parte nel dirigere le "interpretazioni "astrologiche" di quegli astrologi della tribù dei Magi.

Forse non sai che prima di essere unificata, la nazione dei Medi era divisa in molte tribù, una delle quali era appunto la tribù dei "MAGI").
Satana, certamente, con l'intento di far individuare ad Erode dove fosse il fanciullo al fine di poterlo uccidere, usò la loro pratica astrologica per poterli influenzare....

In tal senso è corretto il pensiero di WTS.

Geova sventò tale disegno satanico, avvertendo gli astrologi di non passare da Erode, come poi avvertì Giuseppe di andare in Egitto.

Non capisco nello specifico la tu obiezione.

cerca di essere più specifico, grazie.

La mia ricerca, oltre che biblica, è pure a carattere scientifico (astronomico), storico, ed esegetico.

Leggi nel libro la trattazione, e forse capirai molte cose.

Non sono mai contro o in disaccordo (logico) con WTS, piuttosto ne sto sostenendo il suo stesso pensiero (scritturale), seppure attraverso una via decisamente più difficile e più a carattere scientifico documentale, storico ecc..

Dove ritenete(ritieni) che possa errare, fammelo sapere (o fatemelo presente); certamente saprò dare ragione a chi veramente ne ha da vendere...

Ricordati, inoltre, lo zig-zagare che è stato necessario applicare nel passare del tempo.

Ho oltre 44 anni di pensieri teocratici....e mi sono sempre attenuto alla unica verità che conosco, essendo ancora un tdg.

Banchettano gli oppositori, piuttosto, in quanto vedono solo lo stato presente, senza avere una panoramica logico-temporale dei fatti. Ma a suo tempo pagheranno il giusto prezzo di tale momentaneo gioire...

Se è per quello, attualmente, WTS, applica al 588bc il pensiero di Furuli con la data di osservazione del VAT 4956 che "é errata!" eppure non le do contro... semplicemente ne accetto quello il conclusivo pensiero (pratico e vero) che:

"Se 588bc = 37° anno di Nabucodonosor"... allora 607bc = 18° anno del suo regno".
Nel libro lo specifico chiaramente..


Il resto, per me, è problema di WTS, di Furuli, e di chiunque altri, a mio avviso, non stia esponendo correttamente ciò che ritengono di aver compreso.

Ripeto: dove ritenete che sbagli, mi fa piacere, saperlo. accetto il dialogo in merito.
Ovviamente devo basarmi su fatti e non su prese di posizioni ormai accettate a priori; spero che possiate comprendermi e capirlo.

Amo la verità, di fronte a ogni sorta di persona del genere umano.

Accetto come pura verità, basilarmente, quella esposta nella sacra bibbia, in quanto viene dallo spirito di Dio.

Accetto ogni giusta e "provata" correzione che mi possa essere fatta.

(scrivevo "Adda_gRuppi", mi è stato fatto notare, era giusto, ora scrivo "Adda-guppi" semplice no? [SM=x1408443]

ciao.


------------------------------------------------
La verità è una sola. A ignorarla sono in molti. (monseppe)
Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto per paura del senso comune. (A. Manzoni)
06/12/2017 21.33
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.223
Città: PASIAN DI PRATO
Età: 70
Informazione di carattere astronomico.

Mi è fatto presente, da Hall9000, quanto segue:

"Questi fatti dimostrano che la stella aveva un’origine malvagia, con tutta probabilità Satana il Diavolo. La Bibbia dice che egli si serve di “segni e portenti di menzogna”. (2 Tessalonicesi 2:9) Quindi i veri cristiani non dovrebbero meravigliarsi all’idea che Satana abbia fatto vedere un oggetto simile a una stella solo agli astrologi e abbia manovrato tale “stella” per guidarli dal Figlio di Dio con l’intento di annientarlo. Ovviamente nessuno può avere la meglio su Geova Dio. Pertanto non sorprende che il piano del Diavolo per mettere a morte Gesù prima del tempo sia stato sventato."

(Grassetto e sottolineato sono miei)

In "senso astronomico", come riferisco nel libro, la congiunzione fra Venere e Giove che fu sia nel 3bc e sia sopratutto nel 2bc, fu eccezionale per la sua luminosità.

Non ha nulla a che vedere con quella di Giove con Saturno (con quasi due gradi di separazione angolare) riferita da alcuni che vorrebbero porre al 4bc la nascita di Gesù o oltre (7bc) tale evento.

L'angolo (ottico) di separazione fra i due pianeti per la congiunzione dietro la stella Regolo del Leone, di 2 secondi di arco è eccezionale.
Visti col telescopio, i diametri apparenti dei due pianeti (Giove e Venere) praticamente si toccavano. Era una "congiunzione" planetaria eccezionale, luminosissima, con una magnitudo di almeno -6 o -7; (La luna ha una magnitudo di -12).

Sopratutto se si presentò nel contesto della costellazione nella quale essa occorse, in quella del Leone (LUGAL) dai babilonesi considerata la "costellazione del RE".

La prima che era con pochi "minuti di grado di separazione" avvenne, nel mese di agosto del 3 bc, con sei gradi davanti alla stella principale di tale costellazione che è Regolo (appunto LUGAL), che è considerata dai babilonesi la "Stella del RE".
Verso Maggio/Giugno, di ripresentò con i parametri sopra riferiti, dietro a tale stella (Regolo), sempre con sei gradi dietro ad esso, nel 2bc, ma con soli circa 3 secondi di arco di separazione.

Il fenomeno è astronomico, e non può essere smentito.

A chi osservò una tal congiunzione, il fenomeno apparve come una "luminosissima stella" superiore (avendo quasi -7 di magnitudo) ai -2 di magnitudo della stella stella Sirio, che è la più luminosa che si possa osservare.

Non "credo" che "Satana" "Dovette" operare una sorta di sortilegio, perché una tale congiunzione fosse visibile allora.

Quegli astrologi (della tribù dei "MAGI"), che interpretassero per influenza satanica o meno il fenomeno astronomico, compresero che quello fosse un segno che avrebbe indicato lor l'avvento del profetizzato re dei Giudei.

"Ma sapevano che dovevano andare a Gerusalemme..." Il viaggio, durò non meno di quattro mesi.

E' da notare, che quando arrivarono a Betlemme "rividero" la stella che li conduceva (o indicava loro) la casa del fanciullino"

Quello fu un altro fenomeno astronomico (una luminosa cometa, della quale parlo nel Libro), con la quale, (sempre magari sotto il suggerimento spirituale di Satana), furono indirizzati alla casa del fanciullo in un particolare modo che spiego nel libro.

Che ci sia sta della influenza satanica, mi pare fin troppo ovvio.

Ma io sto spiegando come furono "interpretati" quei fenomeni astronomici oggi rilevabili al computer, e che poterono avvalorare tali pensieri.

Se WTS non ha fatto i calcoli che ho fatto io, giustamente può solo supporre ciò che dice, e gliene conseto l'autorità.

ma la verità resta quella che è...

L'obbiettivo resta lo stesso...

Un tentativo di impedire al nato re dei giudei di poter adempiere il proposito di Geova che era stata anticamente profetizzato..(e che loro conoscevano "un nato re dei Giudei"; e in questo concordo con WTS...

Ci sono ben 20 anni di ricerche e di verifiche astronomiche, dietro a ciò che sto dicendo.

che io possa errare è più che umano;
facendomi conoscere con precisione l'errore, è perfino amorevole, e son disposto a prendere in considerazione ogni ragionevole obbiezione in merito.

ciao.

[Modificato da monseppe2 06/12/2017 21.35]

------------------------------------------------
La verità è una sola. A ignorarla sono in molti. (monseppe)
Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto per paura del senso comune. (A. Manzoni)
06/12/2017 22.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.223
Città: PASIAN DI PRATO
Età: 70
Re: Re:
135207521=Hal.9000, 06/12/2017 17.28
Caro Monseppe, pur apprezzando e rispettando la tua passione per l'astronomia faccio presente il punto di vista ufficiale della nostra organizzazione espresso nella rivista w12 1/4 p. 29


Ho detto:

monseppe2, 06/12/2017 16.02:
Che satana ne fosse l'autore, e poco intelligente pensarlo.


Per "autore", intendevo dire che certamente non fu Satana a far "congiungere" i pianeti in tale modo o a far occorrere "eventuali comete" in particolari posizioni e tempi,. appunto è impensabile, in quanto tutto ciò è calcolabile al computer oggi.

Che influenzasse, con tali fenomeni astrali, tali facili soggetti dediti ad astrologia, al suo pensiero, è tutt'altra cosa.

Forse a volte non so spiegare perfettamente i fatti, data la complessità stessa della materia da me esaminata, ma credimi, io sono con WTS!... [SM=x1408447]

N.B. uso la sigla WTS per motivi di idiosincrasia vero la lingua inglese che mi imporrebbe di scrivere (e sbaglio sempre) "(WAchtiwe and tacht Sosiety)".. la rispetto scrivendo (anche se familiare a diverso suo negativo) "WTS"... [SM=g27995]

monsepp2


------------------------------------------------
La verità è una sola. A ignorarla sono in molti. (monseppe)
Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto per paura del senso comune. (A. Manzoni)
06/12/2017 23.04
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 49.457
Moderatore
Dubito che fosse un fenomeno naturale o un'autentica stella cadente o cometa, che non sarebbe passata inosservata. Io credo che si trattasse di una sorta di visione luminosa.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
06/12/2017 23.19
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.223
Città: PASIAN DI PRATO
Età: 70
barnabino, 06/12/2017 23.04:

Dubito che fosse un fenomeno naturale o un'autentica stella cadente o cometa, che non sarebbe passata inosservata. Io credo che si trattasse di una sorta di visione luminosa.

Shalom



Leggi il libro che ne parla.
Nella tradizione, è ricordata una cometa. Il cielo astronomico esaminato per quel periodo mostra ciò che ha detto.

Un caso? Può essere, ma di fatto troppe cose coincidono.

Non mi invento nulla, leggi il libro. Le congetture restano quello che sono.

Non me ne faccio nessun problema,
Io presento fatti scientifici che come tali, sono inconfutabili.

Rigettate pure tutto quello che volete, ma la realtà resta quella.

Il tempo sarà giudice sovrano, e creatore del tempo è Geova stesso.

Ciao.



------------------------------------------------
La verità è una sola. A ignorarla sono in molti. (monseppe)
Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto per paura del senso comune. (A. Manzoni)
06/12/2017 23.28
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 49.457
Moderatore
Quello che voglio dire è che una cometa, ammesso che passasse proprio in quel periodo, venisse "a fermarsi sopra il luogo dov'era il fanciullino". Dubito che una cometa si fermi sopra una casa... tanto più che a quanto pare erano solo loro a vederla, non pare che Erode o altri che cercavano Gesù l'avessero notata.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
06/12/2017 23.36
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.223
Città: PASIAN DI PRATO
Età: 70
Infatti. Loro erano astronomi, abituati a scorgere il cielo e conoscevano le stelle, un corpo anomalo non sfuggiva alla loro osservazione, al di là di capire di cosa si trattasse.

Nel libro è spiegato in che modo *secondo loro* la cometa poté indicare la casa.

Non mi invento nulla. Ma lo devi leggere nel libro. La sequenza degli avvenimenti rispecchia il racconto biblico.


Ciao.

------------------------------------------------
La verità è una sola. A ignorarla sono in molti. (monseppe)
Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto per paura del senso comune. (A. Manzoni)
06/12/2017 23.47
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 49.457
Moderatore
Sai precisamente in che data sarebbe passata la cometa a Gerusalemme?

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
06/12/2017 23.59
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 935
TdG
Caro Monseppe,
sei certo che i "Magi" fossero membri di una tribù della Media anzichè "astrologi"?
Su cosa si basa questa tua affermazione?
E' una teoria oppure un fatto accertato?



Pagina precedente | 1 2 3 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 05.16. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com