WWW.PAPPAGALLI.CH
printprintFacebook


BENVENUTI NEL FORUM DI PAPPAGALLI.ch
Ricordiamo a tutti i nuovi utenti che per poter partecipare al forum, bisogna iscriversi e iniziare aprendo una discussione nella sezione "Nuovi utenti" e prima di scrivere ricordatevi di leggere il regolamento interno. Grazie
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Facebook  

Primo pappagallo Ararauna o Chloroptera?

Ultimo Aggiornamento: 19/07/2017 17.55
Autore
Vota | Stampa | Notifica email    
25/03/2017 16.18
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 5
Newbie
Mi sono innamorato di questi splendidi animali da un anno circa

Da allora ho preso contatti con degli allevatori della mia zona e mi sto informando

Probabilmente dovrei partire da un pappagallo meno impegnativo ma sono praticamente deciso...

Consigli? Critiche?

Grazie
Sarà un neurochirurgo italiano, il dottor Canavero, ad effettuare il primo trapianto di testa.APOCALISSEprimo19/11/2017 21.13 by Max Cava
Primo messaggioForum degli Studenti del ...primo06/11/2017 16.55 by CORALCASTILLEJO INIESTA
a Bari apre il primo store dedicato ai CosplayANIME E MANGA FORUM - TOP...primo30/10/2017 19.33 by manuenghel
05/04/2017 19.51
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 9.806
Moderatore
Cacatua
Moderatore A
Ciao e scusa se rispondo solo ora!

Io non condivido l'idea che i neofiti debbano cominciare con un pappagallo poco impegnativo, soprattutto se uno ha una precisa preferenza, come la tua.
Non basta informarsi dagli allevatori, che sono interessati principalmente a vendere. Peró avrai avuto occasione di vedere le ara dal vivo e soprattutto sentirle!!

Dovresti darci ulteriori informazioni su di te per consigliarti al meglio:

-quanto tempo puoi dedicare giornalmente al pappo?
- dove abiti (appartamento, casa, ecc.) e hai vicini che magari potresti disturbare con la voce possente di un'ara?
- durante le tue eventuali assenze (vacanze) hai una persona di fiducia che accudisca l'ara?

Valuta che sono animali molto longevi!





Il Paradiso lo preferisco per il clima, l’Inferno per la compagnia.
(O. Wilde)
22/04/2017 18.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 5
Newbie
Eccomi, ti tempo durante il giorno non moltissimo ma la sera sono sempre a casa con la famiglia , terrei il pappagallo in veranda e lo portere in casa mentre pranziamo ( ci piace stare a tavola parecchio)

Nel week e di sicuramente ho più tempo

Abito in una casa singola con un grande giardino e per questo spero non disturbi troppo, mediamente la prima casa dista 10/15 metri ( eventualmente posso tenerlo in casa? Spazio c'è n'è )

Sono di treviglio ed ho visitato due allevatori, Pirovano di vailate e Giovanni di Papagajo ( castelletto di Leno) , entrambi mi hanno fatto un'ottima impressione , il secondo li lascia alla madre per almeno il primo mese e la cosa mi piace molto...
25/04/2017 15.28
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 9.806
Moderatore
Cacatua
Moderatore A
Ciao Marco! Papagajo ha un'ottima reputazione da quanto mi consta. Specialmente per pappagalli di media grande taglia é importante che vengano svezzati bene e stiano con i genitori le prime settimane anche piú a lungo se non vengono poi messi con i fratelli. Insomma, la socializzazione con i consimili é importantissima per TUTTI i pappagalli, solo che per le taglie piccole lo svezzamento termina tra i 2-3 mesi, per le taglie medie e grandi sui 4-5.
Per quanto ne so, Papagajo non cede pappagalli se non a fine svezzamento e questo lo fanno tutti gli allevatori seri! Altri ti fanno lo sconto nel tentativo di far terminare a te lo svezzamento, pratica discutibilissima!

Ottimo che hai il giardino, potresti farci una bella voliera per l'estate! Ed in casa una bella gabbia con le ruote, in modo da poterla spostare. Hai bimbi piccoli? In tal caso devi prestare attenzione, il becco di un'ara puó tranciare un dito!





Il Paradiso lo preferisco per il clima, l’Inferno per la compagnia.
(O. Wilde)
18/05/2017 17.12
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 4
Città: SALERNO
Newbie
:) Salve a tutti...anche io è un po di tempo a questa parte che con mia moglie stiamo decidendo di prendere un Ara...un mio sogno da piccolo !!!!Comunque anche io come Marco ho casa singola con giardino..non mi sono ancora mosso perchè sono in fase di ristrutturamento casa... quindi finchè non sistemo tutto non mi azzardo. Una cosa è certa non so un allevatore se ci sono nelle mie zone specializzati in questa razza..
26/05/2017 11.59
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 9.806
Moderatore
Cacatua
Moderatore A
Ciao Gió e benvenuto! Fai un copia incolla e poni il tuo post singolarmente, a tuo nome, altrimenti facciamo confusione.
Credo che dalle tue parti ci sia qualche allevatore con la specie (non razza) che desideri. Quando sará il momento avvisa e lo cerchiamo, qualcuno lo conosco di nome.





Il Paradiso lo preferisco per il clima, l’Inferno per la compagnia.
(O. Wilde)
18/06/2017 22.33
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 5
Newbie
Eccomi di nuovo, l'allevatore mi ha mandato fotografie di due pulli di 30 gg, entro il mese di giugno vorrei decidere l'acquisto del mio primo Chloroptera. Ho letto il libro " educare un pappagallo" di Nadia Ghibaudo e ora sto leggendo "conoscere il comportamento dei pappagalli". Non nascondo che, anche se non ho mai sottovalutato l'impegno di gestire questo splendido animale, dopo la lettura sono un po' più preoccupato di poterlo accudiere nel modo corretto; soprattutto di averne il tempo necessario avendo comunque una famiglia cui due bimbe di 4 e 7 anni. Come spazi non ho problemi ( ho anche un campo molto grande con la possibilità di fare una voliera di ampie dimensioni) ma nel libro ho letto di pappagalli che hanno fatto notevoli danni in casa ( oltre alle figlie ho anche una moglie e vorrei che non decidesse di "spiccare il volo" a causa del nuovo arrivato
18/06/2017 22.48
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 5
Newbie
Non so perché mi ha salvato solo metà messaggio...dal libro leggo, testualmente, " Le ciotole, all'interno della gabbia dovranno essere almeno cinque, di cui una con acqua sempre pulita, una con un alimento da somministrarsi mattino e sera tiepido ( legumi e cereali cotti, verdure e cereali cotti) una con un misto di cereali crudi, due contenenti un misto di verdura e frutta ( Sceglietene almeno 10/14 varietà al giorno) e con estrusi biologici di alta qualità sparsi sopra".
Insomma...mi sono un po' spaventato, sembra veramente impegnativo , oltre al fatto che temo possa ammalarsi nel caso di mia mancanza per qualche giorno ( predisponendo ovviamente che qualcuno lo alimenti cercando di non spostarlo dalla sua abituale voliera) . Il fatto è che dopo mesi sono ancora affascinato da questo splendido animale ma non voglio commettere errori anche perché in tal caso come poteri arginare il danno?
23/06/2017 19.06
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 9.806
Moderatore
Cacatua
Moderatore A
Marco, personalmente (non da moderatrice) penso che ci si facciano molte seghe mentali nel come tenere ed educare un pappagallo, vedo e leggo molte cose abbastanza "radicali"! Va bene il progresso, ma spesso c'é una tendenza ad esagerare! Io alla mia coppia di caicchi ho messo a disposizione 3 ciotole ciascuno, acqua, semi e fresco. Punto!!
Se proprio non hai nulla da fare ti metti a cuocere i cereali e i legumi, li metti accanto a quelli freschi e vai a cercare ALMENO 10-14 varietá diverse.
Per chi invece ha altri compiti, oltre ad accudire il proprio pappagallo, lavoro, famiglia, hobbies, tempo libero, sport, ecc. raccomando caldamente di semplificarsi la vita!

Io compro diverse sementi di cereali o nel reparto bio di un buon supermercato, o anche in negozi di agraria. Le mescolo con altri semi tipo di girasole (meglio i bianchi, anche i verdi ma costano, i neri solo per premio) che aggiungo molto moderatamente, cardamone anche molto moderatamente e quello che puoi trovare. Aggiungo anche noci e frutta secca. Il tutto costa meno di quelli giá confezionati, che possono essere stati immagazzinati molto tempo, possono contenere molti semi di girasole e altre schifezzuole.

Per gli estrusi parla con l'allevatore, se nello svezzamento giá li abitua sarebbe ottimo! Lui ti dirá anche la percentuale giusta tra semi ed estrusi.

Il fresco io lo preparo per 2-3 giorni, ma data la mole ed il becco dell'ara, glielo puoi dare tranquillamente intero e con i loro semi (peperoni, peperoncini, cetriolo, melone, anguria, ecc.). Togli i noccioli invece di pesche, albicocche, nettarine.

Mi fermo qui per ora.





Il Paradiso lo preferisco per il clima, l’Inferno per la compagnia.
(O. Wilde)
19/07/2017 17.55
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 6
Città: BARI
Newbie
Bellissimo pappagallo sia la chloroptera che l'ara ararauna
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 16.03. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com